Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘assegnatari’

Mostra: collettiva

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 dicembre 2010

Venezia fino al 23/1/2011 Palazzetto Tito, Dorsoduro 2826, Bevilacqua La Masa  Ogni anno la Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia, offre agli artisti che più si sono distinti nella Collettiva Giovani dell’anno precedente, già assegnatari di un contributo in denaro, un’occasione espositiva per presentare l’evoluzione del proprio lavoro. Attraverso questa attività, così come nell’assegnazione degli Atelier, si concretizza l’impegno della BLM nel promuovere la formazione e la crescita dei giovani artisti.  Quest’anno in mostra ci sono le opere di Martino Genchi, Riccardo Giacconi, Laura Lovatel e Federica Menin, Chiaralice Rizzi.
Martino Genchi allestisce nella stanza del camino con materiali di recupero una macchina generatrice di neve, un prototipo dislocato rispetto al luogo a cui sarebbe destinato. Una sfida all’invenzione meccanica che genera eventi interagendo con i fenomeni fisici che, potenzialmente, entrano nello spazio espositivo.
Riccardo Giacconi propone un lavoro costituito da un video, quattro tavole e un testo, pubblicato nel catalogo della mostra, che nasce dai temi e dalle questioni teoriche proposte dalla pubblicazione negli stessi anni dei testi di fantascienza di Isaac Asimov e del libro sulla Resistenza di Beppe Fenoglio,
Laura Lovatel e Federica Menin con Due passi avanti e uno indietro, riflettono sull’osservazione dello spazio nel momento in cui s’interrompe un movimento; il fermarsi ha come conseguenza uno sguardo differente sulle cose e sugli eventi, che da una parte cerca di afferrarne il flusso dall’altra lo libera da ogni operazione, istruzione o determinazione.
Il lavoro di Chiaralice Rizzi, infine, riflette sull’emergere preciso del tempo attraverso l’immagine della montagna e in particolare lo spazio incantato della sua vetta.  Trasformata in una somma di colori che riflettono su se stessi, la montagna al primo sguardo si presenta come un’apparizione nel cielo, irriducibile, immobile, che non si può ignorare ma solo fissare. La mostra è realizzata anche grazie al contributo di Moleskine. (collettiva)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vendita di 5 mila case popolari

Posted by fidest press agency su domenica, 28 marzo 2010

Roma “È da anni ormai che si parla del problema abitativo a Roma senza mai fare nulla di concreto. Ora questa nuova trovata di Alemanno, ovviamente annunciata a due giorni dal voto per le Regionali, in perfetto stile Berlusconi. Io non so come egli intenda sanare la questione, in quanto presumo che si tratterà soprattutto degli immobili dislocati nelle zone migliori della città, come San Giovanni, piazza Bologna, Nomentano, che sono divenuti beni preziosi, ma difficilmente si venderanno quelli di zone più popolari”. Sono parole del vicesegretario regionale dell’Italia dei Valori, Oscar Tortosa, in merito alla notizia che il Comune di Roma ha deciso di mettere in vendita 5 mila case di edilizia residenziale pubblica, riservandone l’acquisto agli inquilini regolari assegnatari dell’alloggio, ai familiari dell’assegnatario conviventi, ai figli non conviventi e a tutti coloro che abbiano regolarizzato la loro posizione. Il costo degli immobili potrà variare, a seconda dei mq disponibili, tra i 33 mila e i 77 mila euro. Il Campidoglio annuncia anche che con il ricavato della vendita avvierà la realizzazione di 27.500 appartamenti entro il 2014, così da risolvere l’emergenza abitativa che da anni attanaglia circa 40 mila famiglie della Capitale. Poi Tortosa, illustrando i suoi dubbi sulla costruzione di nuove abitazioni, osserva: “Il sindaco deve farci capire cosa ha veramente intenzione di fare. Considerato che c’è un debito ingente con gli istituti bancari allora mi chiedo: i soldi guadagnati da questa cessione delle case popolari verranno davvero reinvestiti per nuovi alloggi oppure andranno a saldare i debiti con le banche?”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »