Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘assicurative’

Lotta alle frodi assicurative: Friss apre in Italia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 marzo 2016

car under umbrella concept design

car under umbrella concept design

Friss, società olandese all’avanguardia nei sistemi per la prevenzione dei rischi e delle frodi nel settore assicurativo, annuncia il suo ingresso in Italia.L’ingresso nel mercato italiano avviene attraverso una collaborazione esclusiva con Senapa Consulting, società di consulenza e servizi per il settore dei servizi finanziari, con sede a Roma, diretta da Fabio Tortora, che assume anche il ruolo di country manager di Friss per l‘Italia.Il debutto in Italia segue a quello di Germania, Spagna e Grecia, secondo un programma di sviluppo sui mercati internazionali che ha già iniziato ad accelerare la presenza di Friss dall’Olanda ai principali mercati europei.
Friss dispone di un portafoglio unico di soluzioni informatiche di supporto alle decisioni per il mondo delle assicurazioni nel ramo danni. Ha creato sistemi software di nuova generazione, fruibili anche online, che permettono alle Compagnie di rilevare in tempo reale i tentativi di frode e di gestirne i rischi lungo tutto il rapporto con la clientela, migliorando la profittabilità e rendendo più agili i processi. Secondo la società di consulenza internazionale Celent, Friss è leader di mercato in Europa nel suo settore, con numerose implementazioni in 9 paesi.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rc auto, e le compagnie assicurative fantasma

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2010

L’aumento vertiginoso dei costi dei premi delle polizze R.C.Auto tenta più di un automobilista a guardarsi intorno alla ricerca delle soluzioni più vantaggiose per risparmiare qualche soldino e non di rado sta capitando che, il consumatore, stimolato da alcune offerte allettanti, si rivolga inconsapevolmente a sigle non autorizzate dall’ISVAP, l’Istituto di Vigilanza delle assicurazioni private. Infatti, nel solo 2010, sono state segnalate dall’ente ben nove compagnie “fantasma” che stipulavano sul territorio nazionale polizze evidentemente fasulle.Accade, peraltro, che sigle di compagnie operanti regolarmente in Italia e correttamente autorizzate, vengano distorte e per il cittadino sono guai, perché in caso di sinistro dovrà provvedere al risarcimento dei danni con i propri danari in quanto le polizze stipulate non hanno alcuna validità. Giovanni D’Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di IDV e fondatore dello “Sportello Dei Diritti”, invita quindi tutti gli automobilisti e proprietari di automobili a verificare sul sito dell’ISVAP al link https://nsiv.isvap.it/Albi/Albi/defaultImprese.jsp? view=albi&viewSet=imprese la presenza della compagnia con la quale si è scelto di stipulare la propria polizza R.C.Auto nell’apposito albo delle imprese regolarmente registrate per evitare sorprese.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Polizze assicurative sui mutui

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 settembre 2010

La rivolta delle banche e finanziarie contro le regole date dall’Isvap per il collocamento delle polizze sui mutui nasconde un’indole speculativa che ripropone il volto nascosto di chi eroga questo servizio. Un volto fatto di Cirio, Parmalat, Banca 121, banche islandesi, Lehman, teso esclusivamente a considerare il consumatore come uno “straccio da strizzare fino all’ultima goccia”. Le banche e le finanziarie vorrebbero collocare un prodotto che garantisce esclusivamente loro stesse, ma pretendono di trattenere provvigioni fino all’ 83% dell’intero importo pagato dal consumatore! Non convinte dell’operato dell’Istituto di vigilanza ISVAP, esse pretendono ora che il TAR del Lazio annulli il regolamento per continuare ad introitare quasi un miliardo di euro di sole commissioni. Banche e finanziarie dimenticano che il Regolamento varato dall’ISVAP è stato prodotto nell’ambito degli obblighi di vigilanza sugli intermediari assicurativi, banche comprese, riconosciuti  dal Codice delle Assicurazioni. Esse dimenticano la moral suasion condotta dalla stessa Isvap con ABI che non ha trovato alcuna attenzione da parte delle banche. Dimenticano che nel collocare tali prodotti esiste un evidente conflitto di interessi.  Per ogni violazione che dovesse verificarsi, Adiconsum è pronta a supportare i consumatori per far valere il libero diritto di scelta.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tasse e polizze assicurative

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 settembre 2010

Parte la raccolta firme a sostegno della petizione promossa dall’Unione Europea Assicuratori per l’armonizzazione a livello europeo dell’imposizione fiscale sulle polizze assicurative. Tutti i cittadini potranno firmare nelle 400 agenzie dell’Associazione, presenti sull’intero territorio nazionale. In Italia la tassazione sulle polizze è tra le più alte d’Europa e questo scoraggia il ricorso alle coperture, in un paese già ampiamente sottoassicurato. Una situazione che non riguarda solo il ramo Rc Auto, ma anche i rami Incendio, Rc Generale e Merci trasportate, penalizzando la competitività del nostro paese e ostacolando la sottoscrizione di polizze sulle calamità naturali.
Nel 2009 infatti, il solo ramo Incendio ed Elementi Naturali ha incassato premi per 2,3 miliardi di euro, pari complessivamente a un gettito fiscale di oltre 500 milioni di euro. L’introduzione di forme di esenzione, deducibilità o un semplice adeguamento ai paesi più evoluti, libererebbe importanti risorse per incentivare le coperture sulla calamità naturali, alle quali il nostro territorio è fortemente esposto. Per questo l’Unione Europea Assicuratori fa appello alle istituzioni perché venga adeguata l’imposizione alle medie europee nei Rami Rc Auto, Rc Generale e Merci Trasportate, introducendo al tempo stesso forme di esenzione per i Rami Incendio ed Elementi Naturali.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Crisi e coperture assicurative

Posted by fidest press agency su sabato, 3 aprile 2010

“L’impatto della crisi economica sulle coperture assicurative dei crediti commerciali e le prospettive future” che ha visto protagonisti le maggiori compagnie di assicurazione credito, è il tema del Convegno trattato da Confindustria di Lecco.  In questo particolare momento congiunturale la tutela del credito diventa essenziale e avere al fianco, a garanzia del proprio business, un operatore globale, leader di mercato e solido finanziariamente, è condizione necessaria per affrontare l’immediato futuro.  “Dall’inizio della crisi a tutto il 2009 il comparto dell’assicurazione dei crediti commerciali ha sostenuto il sistema impresa Italia iniettando circa 900 milioni di euro di indennizzi. Questa copertura assicurativa rimane lo strumento indispensabile per l’accesso al credito – è quanto ha dichiarato Massimo Falcioni Direttore Centrale Euler Hermes SIAC intervenendo ai lavori -.  ”Una buona copertura assicurativa può consentire alle Aziende di uscire dalla crisi più rapidamente; soprattutto le piccole Imprese possono migliorare il merito creditizio e, oltre ad ottenere l’indennizzo degli insoluti, possono riuscire a garantirsi un maggior accesso al credito”.  “Un recente studio, presentato dal Presidente dell’ANIA Fabio Cerchiai, conferma che le piccole aziende si assicurano ancora troppo poco contro il rischio dei mancati pagamenti, considerando l’assicurazione un costo e quasi mai un’opportunità – dichiara inoltre Falcioni – La ricerca evidenzia che esiste una diretta correlazione tra l’assicurazione crediti e il PIL: nei Paesi in cui il ricorso all’assicurazione crediti è maggiore c’è una conseguente crescita del PIL.”  Non è mancata una sollecitazione anche per Confindustria, invitata a valutare la possibilità di istituire una certificazione che in qualche modo consenta alle piccole imprese, una cittadinanza nel mondo del rating. Una sfida raccolta dal presidente di Confindustria Lecco, Franco Keller.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »