Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n°108

Posts Tagged ‘assisi’

Angela Merkel ad Assisi

Posted by fidest press agency su martedì, 17 aprile 2018

La cancelliera tedesca Angela Merkel, farà visita alla Basilica di San Francesco d’Assisi il prossimo 12 maggio per ricevere in dono, dai frati del Sacro Convento, la lampada della pace di San Francesco per “la sua opera di conciliazione in favore della pacifica convivenza dei popoli”. All’incontro, durante il quale la cancelliera terrà una lectio, sarà presente anche il presidente della Repubblica della Colombia e premio Nobel per la pace, Juan Manuel Santos. Il Custode del Sacro Convento di Assisi, padre Mauro Gambetti, ha sottolineato che la lampada di San Francesco è “un dono che auspichiamo alimenti lo spirito programmatico dei governanti volgendolo sempre più alla ricerca del bene comune, dello sviluppo e dei rapporti tra i popoli sulla base di principi quali la cura della casa comune, la condivisione e l’integrazione. Un’Europa che, – continua padre Mauro – lo vediamo, ha ancora tanta strada da fare per giungere ad una possibile ‘unità plurale’. L’Europa deve confrontarsi con le luci e le ombre della sua storia e le difformità interne ed esterne, imparando ad accogliere l’altro e a superare le differenze”.
Alla conferenza stampa di presentazione, che si è tenuta nella sede dell’Associazione Stampa Estera in Italia, hanno partecipato il Custode del Sacro Convento di Assisi, padre Mauro Gambetti, l’Ambasciatore della Repubblica di Colombia in Italia, Juan Rafael Mesa Zuleta, il Consigliere Capo Ufficio Stampa e Affari Culturali dell’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania presso la Santa Sede, Julian Rössler, il Ministro Plenipotenziario dell’Ambasciata della Repubblica di Colombia presso la Santa Sede, Betty Escorcia, e il Direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, padre Enzo Fortunato.
“In un contesto così drammatico di guerre e ingiustizie – ha dichiarato padre Fortunato – abbiamo bisogno di gesti e ‘luci’ di pace. E’ necessario e urgente maturare la consapevolezza che la guerra è la sconfitta dell’uomo”In preparazione dell’evento del 12 maggio si terranno una serie di incontri presso il Sacro Convento di Assisi: 21 aprile alle 17.00, dibattito sulla “crisi europea” e il 3 maggio dalle 9.00 alle 18.00 dal titolo “la cooperazione nell’Europa che cambia”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ultimo libro di Padre Enzo Fortunato: “Francesco il ribelle”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 7 marzo 2018

Assisi Sabato 10 marzo alle 17.00 si terrà, nel Salone Papale del Sacro Convento di Assisi, la presentazione dell’ultimo libro di Padre Enzo Fortunato, “Francesco il ribelle” edito Mondadori. Dopo i saluti iniziali del Custode del Sacro Convento, padre Mauro Gambetti, e della Presidente Regione Umbria, Catiuscia Marini, interverranno con l’autore il Presidente Conferenza Episcopale Italiana, Card. Gualtiero Bassetti, e il Direttore dell’Huffington Post Italia, Lucia Annunziata. Coordinerà l’incontro il direttore del TG1, Andrea Montanari. Le conclusioni saranno affidate al Vescovo di Assisi, Mons. Domenico Sorrentino. Dal 27 febbraio è disponibile in tutte le librerie l’ultimo libro di padre Enzo Fortunato, “Francesco il ribelle” edito Mondadori. Una nuova biografia del Santo di Assisi, con la prefazione del Segretario di Stato Va­ticano, Cardi­nale Pietro Parolin.Il volume risponde alla domanda sul perché tutti sono affascinati dalla figura di San Francesco, dalla sua vita e dalle sue azioni. In queste pagine si delineano i luo­ghi che Francesco ha visitato, i gesti e il linguaggio con cui ha formulato il suo messaggio, esplicitando la sua rivoluzione culturale. Francesco è l’uomo moderno, come moderna è la lingua che usa. L’attualità del pensiero e dell’azione del Santo di ieri sono le stesse di Papa Bergoglio oggi in un’epoca, la nostra, che non è tanto dissimile da quel medioevo.“Francesco il ribelle. Il linguaggio, i gesti e i luoghi di un uomo che ha segnato il corso della storia” Mondadori, 2018, 136 pp.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Assisi: Festività natalizie e riti religiosi

Posted by fidest press agency su giovedì, 7 dicembre 2017

Natale del Signore alla PorziuncolaAssisi. Nella Basilica di Santa Maria degli Angeli, dal 17 al 23 dicembre verrà proposto il Settenario in preparazione alla Solennità del Natale. Al mattino della vigilia, il 24 dicembre, ci saranno le celebrazioni eucaristiche secondo l’orario solito festivo, mentre – lo sottolineiamo particolarmente a beneficio di quanti abitualmente partecipano alle celebrazioni pomeridiane delle 17.00 e delle 18.00 – diversamente da tutte le altre domeniche nel pomeriggio ci sarà una sola Messa (della Vigilia di Natale) alle ore 17.30. Seguiranno i Primi Vespri di Natale con il canto della “Kalenda” e alle 23.30 la Veglia e S. Messa “nella Notte di Natale”, presieduta da p. Giuseppe Renda, Custode del Protoconvento della Porziuncola.
Per il 25 dicembre, tra le altre celebrazioni evidenziamo alle 11.30 la S. Messa solenne “nel giorno di Natale” presieduta da Sua Eminenza Card. Agostino Vallini, nominato circa un mese fa Legato Pontificio delle Basiliche Papali di Assisi.
Domenica 31 dicembre 2017 le celebrazioni, che si terranno secondo l’orario festivo, si concluderanno con i Primi Vespri della Solennità della SS.ma Madre di Dio – con il Canto del Te Deum di ringraziamento – e la S. Messa di fine anno con i giovani, che numerosissimi accorrono da tutta Italia per trascorrere il Capodanno ad Assisi con i frati della Porziuncola. Il tema di quest’anno è “… nella tua Terra”, per cogliere insieme il momento favorevole che Dio ha pensato per ciascuno, nella propria terra, nella propria vita benedetta. Presiede P. Graziano Malgeri.
Il nuovo anno si aprirà con le celebrazioni della Solennità della SS.ma Madre di Dio e la preghiera dei Secondi Vespri “in Cappella papale” con il Canto del Veni, Creator Spiritus. Il giorno dell’Epifania ci sarà il consueto Bacio del Bambino presso la Cappella del Presepe.
Si rimanda al sito della Basilica http://www.porziuncola.org per il programma dettagliato, ricordando la possibilità di seguire in diretta tutte le celebrazioni tramite la WebTV della Porziuncola.Una serie di Concerti, che si aggiungono ai due mariani – uno già tenuto in Basilica lo scorso 3 dicembre e l’altro intitolato “Canti a Maria” si terrà al Museo il giorno dell’Immacolata – è previsto per lo stesso periodo natalizio:
26 dicembre 2017 – ore 17.00: Chiostro del Convento “E il Verbo si fece carne”
Rappresentazione sul Natale del Signore con la partecipazione di Elisa Bovi e Frate Alessandro
29 dicembre 2017 – ore 21.00: Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli Rassegna corale “NATALE IN-CORO” Organizzata dall’Associazione Regionale Cori dell’Umbria
porziuncola assisi5 gennaio 2018 – ore 17.00: Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli – Cappella del Presepe
“Canti natalizi” Flauto: Andrea Ceccomori Arpa: Maria Chiara Fiorucci Soprano: Elisa Bovi con la partecipazione di Frate Alessandro
6 gennaio 2018 – ore 17.00: Chiostro del Convento “E il Verbo si fece carne” Rappresentazione sul Natale del Signore con la partecipazione di Elisa Bovi e Frate Alessandro
7 gennaio 2018 – ore 15.30: Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli: “Concerto dell’Epifania”
Coro “Laudesi Umbri di Spoleto – P. Antonio Giannoni” Organista: Angelo Silvio Rosati Direttore P. Matteo Ferraldeschi OFM
Infine, dall’8 dicembre al 7 gennaio 2018 per tutti i pellegrini sarà possibile visitare, nei locali del santuario e nel chiostro del convento, la classica Mostra internazionale di presepi “… Un mondo di presepi …”. Tra le novità della nuova esposizione: l’allestimento permanente, – su un’area di circa 20 mq – del presepe provenzale, un messaggio per i pellegrini che arriveranno in ogni periodo dell’anno del Dio fatto carne che Francesco d’Assisi volle vedere con gli “occhi del corpo”. Ma anche un bellissimo nuovo presepe giunto dalla Corea del Sud ed un altro realizzato a partire da materiali di recupero: un po’ quello che il Signore vuole fare con ciascuno di noi facendosi uomo … riscattare ciò che era perduto perché Lui fa nuove tutte le cose! (foto: natale del signore)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Abbattiamo i muri dell’ignoranza”

Posted by fidest press agency su domenica, 1 ottobre 2017

assisiASSISI (PERUGIA) E’ questo l’appello lanciato dai giornalisti presenti ad Assisi per la due giorni d’incontri e dibattiti sulle barriere mediatiche, le periferie dimenticate e la lotta alle mafie, ancora oggi pronte a mettere un bavaglio ai giornalisti scomodi. Nella giornata odierna il coordinatore della Tavola della Pace, Flavio Lotti, ha annunciato che la prossima marcia Perugia-Assisi, contro la rassegnazione mediatica e sociale, si terrà domenica 7 ottobre 2018. Una marcia che coincide con il 70° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani.Più di 200 tra scrittori, teologi, religiosi, associazioni, giornalisti e cittadini a confronto hanno sottoscritto il manifesto di Assisi: “Non scrivere degli altri quello che non vorresti fosse scritto di te”, un decalogo sulle buone pratiche della comunicazione per contrastare la violenza verbale e scritta, soprattutto sui social network. Un manifesto nato in collaborazione tra Articolo 21 e la rivista San Francesco.
Molte altre sono state le anticipazioni nel corso dell’assemblea di Articolo 21: la giornata per i giornalisti minacciati il 23 ottobre prossimo, l’impegno dei media, delle associazioni, dei sindacati e delle federazioni, la scorta mediatica annunciata da Riccardo Noury a sostegno di #veritapergiulioregeni e il concorso nelle scuole sull’Articolo 21, in partnership con il Ministero dell’Istruzione. “Responsabilità e identità per punti e convergenza tra differenze sono alla base del decalogo di Assisi. Questo manifesto affianca e non supera altre carte” ha sottolineato Elisa Marincola, portavoce di Articolo 21 ricordando l’importanza del l’abbattimento dei muri mediatici. http://www.articolo21.org

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

P. Giuseppe Renda: nuovo Custode della Porziuncola

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 settembre 2017

porziuncola assisiAssisi. Durante la solenne celebrazione di questa mattina, presieduta dal Ministro provinciale dei Frati Minori dell’Umbria – p. Claudio Durighetto – alle 11.30 nella Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli, è avvenuto ufficialmente l’insediamento del nuovo Custode della Porziuncola, p. Giuseppe Renda.
P. Claudio, introducendo la celebrazione eucaristica ha voluto innanzitutto accogliere con parole di benvenuto tutti i pellegrini, in particolare un gruppo giunto dal Messico nel luogo più amato dal nostro Padre San Francesco. La loro presenza è stata occasione di preghiera per tutti i popoli flagellati da diverse calamità naturali: “per intercessione di San Francesco questi popoli possano essere custoditi nella fede e nella speranza, e anche trovare tanta solidarietà internazionale”.Il Ministro ha poi ringraziato p. Rosario Gugliotta per il servizio svolto come Rettore e Custode della Basilica di Santa Maria degli Angeli: “lo ringraziamo per il grande amore che ha dimostrato per questo luogo di Maria e di Francesco, anche per le opere importanti che ha realizzato per questa chiesa e per la Comunità della Porziuncola”. P. Rosario è ora trasferito nella Chiesa Nuova, in centro ad Assisi. P. Claudio ha infine salutato il nuovo Custode, p. Giuseppe, che è sempre stato lontano da Assisi, come evidenziato nella sintetica scheda biografica che segue a fondo pagina. “Da oggi è Custode della Comunità e della Porziuncola – ha ripetuto – e noi lo accompagniamo con la preghiera e con la disponibilità a seguirlo nel suo impegnativo ministero”.
Durante l’omelia il Ministro ha notato come il Vangelo odierno parli della Chiesa-Comunità, che rende presente il Signore risorto, che è Corpo di Cristo e nel quale tutti siamo innestati in virtù del Battesimo. Siamo resi, pertanto, famiglia dei figli di Dio. Di conseguenza il nostro stesso rapporto con Dio non può esistere esclusivamente nell’ambito privato: siamo Comunità e come Comunità camminiamo incontro al Signore che viene. La correzione fa parte di questo cammino, è un servizio che ci dobbiamo gli uni gli altri e che non può che essere motivato dall’amore … perché nessuno vada perduto. E’ una vera e propria custodia del fratello, nella consapevolezza del bisogno della Misericordia che ci accomuna tutti.
P. Giuseppe Renda è nato a Pozzallo (RG) il 14 febbraio 1955. All’età di 26 anni ha interrotto sul finire il proprio percorso accademico, portato avanti con profitto e soddisfazione presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze, per accogliere una vocazione ormai chiara di seguire il Signore Gesù sulle orme del Poverello di Assisi. Entrato a far parte della Fraternità dei Frati Minori dell’Umbria, dopo il previsto percorso formativo e di ulteriore discernimento, è stato ordinato sacerdote nel 1988.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Christo, Uto Ughi, Toscani e Gabriele Lavia ad Assisi

Posted by fidest press agency su sabato, 9 settembre 2017

 

Teatron di San Carlo - Uto Ughi violino, Alessandro Specchi pianoforte

Assisi dal 14 al 17 settembre 2017 per la terza edizione del Cortile di Francesco alla sezione “L’arte ci guarda” fa tappa ad Assisi con diversi appuntamenti di caratura internazionale. La manifestazione coinvolgerà nella quattro giorni più di 70 relatori tra esponenti della società civile, cultura, politica e arte per ascoltare e dialogare sul tema del “cammino”. Grande protagonista sarà Christo, presente nella città di San Francesco e Santa Chiara per parlare del progetto avviato con la moglie Jeanne-Claude e che li ha visti artefici nel corso della loro attività di una serie di installazioni in cui l’arte incontrava il paesaggio. Ultima in ordine cronologico, The Floating Piers, la celebre passerella galleggiante realizzata lo scorso anno sul Lago d’Iseo. A distanza di un anno, Christo arriva ad Assisi per incontrare il grande pubblico. L’appuntamento è per venerdì 16 settembre, alle 21.30, nella Basilica Superiore di San Francesco. L’artista, inoltre, sarà protagonista in una mostra fotografica di Wolfgang Volz, dal 14 settembre al 7 gennaio. Le esclusive lezioni musicali a porte aperte, in collaborazione con l’Associazione Arturo Toscanini di Savigliano, del Maestro Uto Ughi a 20 nuovi talenti selezionati da lui stesso e dalla Toscanini il 14 settembre alle 11.00 e un esclusivo concerto nella Basilica Superiore il 15 alle 21.00.
Tra gli ospiti della sezione “L’arte ci guarda” anche il fotografo, Oliviero Toscani presente come relatore, nell’incontro dal titolo “Design for Humanity”, in programma sabato 16 settembre alle 17.30 assisinella Basilica Superiore di San Francesco, e come artista con una mostra delle sue opere intitolata “La razza umana” visibile fino al 26 settembre.Altro appuntamento sarà quello con l’artista concettuale e pittore, Emilio Isgrò, celebre per la sua poetica della “cancellatura”, strumento con cui dagli anni Settanta ormai restituisce all’immagine quel ruolo di primo piano che la parola gli ha tolto. Isgrò sarà presente domenica 17 settembre alle 17.30 nel Salone Papale del Sacro Convento di Assisi, dove terrà un incontro dal titolo “Il mio Cantico” per parlare di “riparazioni”, non di cancellature.L’evento finale della manifestazione sarà quello di Gabriele Lavia che leggerà i testi di Dante, Omero, della Bibbia e degli scritti di San Francesco accompagnati dalla musica per coro e orchestra della Cappella Musicale della Basilica di San Francesco, diretta dal Maestro padre Giuseppe Magrino, e il concerto per fagotto di Filippo Piagnani.
Il Cortile di Francesco è realizzato dal Pontificio Consiglio della Cultura, dal Sacro Convento di Assisi, dalla Conferenza Episcopale Umbra e dall’Associazione Oicos Riflessioni e si inserisce all’interno del progetto “Il Cortile dei Gentili”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Assisi: Marc Augè e la Francia

Posted by fidest press agency su martedì, 29 agosto 2017

assisiAsssisi 15 settembre alle 11.30 nella piazza inferiore della Basilica di San Francesco ci sarà anche Marc Augè tra i relatori del Cortile di Francesco in programma ad Assisi dal 14 al 17 settembre. Il famoso antropologo ed etnologo francese, diverse le sue ricerche sulla società contemporanea metropolitana, terrà una lectio dal titolo “la Francia oggi”.
L’incontro di Marc Augè proporrà una riflessione sulla situazione socio-politica della Francia ed è inserito nella sezione “Terra e popoli” dove si discuterà dei grandi cambiamenti economici, politici e demografici dell’Europa e del Mondo. Sullo stesso argomento si confronteranno nei giorni del festival: Romano Prodi, mons. Gualtiero Bassetti, Andrea Riccardi, Rula Jebreal, Lucio Caracciolo e Andrea Iacomini.Al Cortile di Francesco, quattro giorni di incontri, conferenze e workshop parteciperanno: Christo, Massimo Cacciari, Umberto Galimberti e Oliviero Toscani per citarne alcuni. Un programma ricco di eventi con personalità della società civile, della cultura, della politica e dell’arte, ma anche tanti uomini e donne pronti ad ascoltare e a dialogare tra loro sul tema del “cammino”. (fonte: http://www.cortiledifrancesco.it)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tutto pronto per la terza edizione del Cortile di Francesco

Posted by fidest press agency su martedì, 22 agosto 2017

assisiAssisi. Si terrà dal 14 al 17 settembre. Alla quattro giorni di incontri, conferenze e workshop parteciperanno, tra gli altri, Yavachev Christo, Massimo Cacciari, Emilio Isgrò, Romano Prodi e Oliviero Toscani per citarne alcuni. Un programma ricco di eventi con personalità della società civile, della cultura, della politica e dell’arte, ma anche tanti uomini e donne pronti ad ascoltare e a dialogare tra loro sul tema del “cammino”. È possibile partecipare prenotandosi on-line tramite il sito http://www.cortiledifrancesco.it dove si potranno reperire le informazioni e il programma completo.
L’evento realizzato dal Pontificio Consiglio della Cultura, dal Sacro Convento di Assisi, dalla Conferenza Episcopale Umbra e dall’Associazione Oicos Riflessioni e in collaborazione con la Regione Umbria si inserisce all’interno del progetto “Il Cortile dei Gentili”.Alla luce di una sinergia e collaborazione con: Diocesi di Assisi, Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria, Accademia Lingua Italiana Assisi, Istituto Alberghiero Assisi, Laboratorio Scienze Sperimentali, Auxilium, Alitalia e Associazione Culturale Arturo Toscanini.L’iniziativa è sostenuta da: Ferrovie dello Stato Italiane, Enel, Comieco e Terna. E quanto ha dichiarato padre Enzo Fortunato, direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Al via la terza edizione del “Cortile di Francesco”

Posted by fidest press agency su martedì, 15 agosto 2017

assisiAssisi si terrà dal 14 al 17 settembre ad Assisi. Quattro giorni di incontri, conferenze e workshop con personalità della società civile, della cultura, della politica e dell’arte, ma anche tanti uomini e donne pronti ad ascoltare e a dialogare tra loro sul tema del “cammino”. Un programma ricco di eventi con ben 40 incontri e 55 relatori.
È possibile partecipare prenotandosi on-line tramite il sito http://www.cortiledifrancesco.it dove si potranno reperire le informazioni e il programma completo. L’evento realizzato dal Pontificio Consiglio della Cultura, dal Sacro Convento di Assisi, dalla Conferenza Episcopale Umbra e dall’Associazione Oicos Riflessioni e in collaborazione con la Regione Umbria si inserisce all’interno del progetto “Il Cortile dei Gentili”. Alla luce di una sinergia e collaborazione con: Diocesi di Assisi, Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria, Accademia Lingua Italiana Assisi, Istituto Alberghiero Assisi, Laboratorio Scienze Sperimentali, Auxilium, Alitalia e Associazione Culturale Arturo Toscanini. L’iniziativa darà spazio a voci provenienti dalle ‘strade dimenticate’ del mondo ed è sostenuta da: Ferrovie dello Stato Italiane, Enel, Comieco e Terna.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rose per dono

Posted by fidest press agency su domenica, 30 aprile 2017

rose per donoAssisi. Fino al 1° maggio ci sarà, a Santa Maria degli Angeli, un evento che avrà al centro la rosa ed il perdono: due elementi che stanno all’origine dell’Indulgenza della Porziuncola o Perdono di Assisi di cui ricorre quest’anno l’ottavo centenario.Le rose in riferimento a quei rovi in cui si gettò nudo Francesco d’Assisi, vedendole poi mutare in rose senza spine come tutt’ora fioriscono solo nel roseto della Porziuncola. Il Perdono perché proprio quello chiese ed ottenne Francesco per tutti coloro che avessero visitato la chiesetta, situata allora nella campagna assisana, pentiti e confidenti nella Misericordia di Dio.Tante le occasioni per godere di questi due doni del Creatore: la Misericordia ogni volta che la chiediamo accostandoci al Sacramento della Riconciliazione e visitando la Porziuncola, mentre le rose particolarmente in questo periodo di fioritura. All’apertura ufficiale, che sarà sabato 29 aprile alle ore 16.00, interverranno p. Rosario Gugliotta, Custode della Porziuncola, Stefania Proietti, Sindaco di Assisi, e Daniela D’Auria, Presidente della Scuola Italiana Arte Floreale. Seguirà un interessante rinfresco con biscotti, tè e torte alle rose, offerto da A.P.I. Umbria con la partecipazione dell’Istituto Alberghiero di Assisi.
Fino a lunedì 1° maggio, i visitatori potranno liberamente visitare il Chiostro grande del Santuario della Porziuncola che sarà decorato con numerose composizioni floreali, a cura della Scuola Italiana Arte Floreale,con delle ceramiche d’autore, a cura della Pro-loco di Deruta in collaborazione con gli Artigiani ceramisti di Deruta, e le bellissime infiorate di Spello e di Cannara. Nei giardini della Basilica sarà allestita un’estemporanea di pittura, mentre nella Sala Pio X, attigua al Museo della Porziuncola, “oMaggio” a Maria: una mostra fotografica – esposta per tutto il mese di maggio – di Edicole votive Mariane nel territorio di Assisi. All’esterno del Santuario, sulla Piazza Garibaldi, si troveranno una serie di stand floro-vivaistici e “Fai sbocciare l’artista che è in te”: un laboratorio didattico per i ragazzi delle scuole elementari e medie.L’evento si concluderà lunedì 1 maggio con il Corteo delle Associazioni che porterà in omaggio delle rose in Porziuncola. (foto: rose per dono)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Presentata la terza edizione del Cortile di Francesco

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 marzo 2017

assisiSi terrà ad Assisi dal 14 al 17 settembre 2017. Quattro giorni di incontri, conferenze e workshop con personalità della società civile, della cultura, della politica e dell’arte ma anche tanti uomini e donne pronti ad ascoltare e a dialogare tra loro sul tema del “cammino”. Un programma ricco di eventi. Tra le prime personalità che hanno aderito: Antoine Audo, Stefano Boeri, Enzo Bianchi, Massimo Cacciari, Luciano Canfora, Lucio Caracciolo, Andrea Iacomini, Vito Mancuso, Romano Prodi e Antonio Tajani.Il Cortile di Francesco si svilupperà in una serie di incontri durante l’anno che tracceranno la strada che porterà all’evento di settembre. Saranno quattro i percorsi preparatori: arte e territorio, comunicazione, economia e migrazione. Una delle novità di questa edizione è che alla manifestazione sarà presente una nazione, quest’anno sarà la volta della Francia.Il primo appuntamento, dal titolo “Terremoto, cosa fare?”, si terrà al Sacro Convento di Assisi dal 30 marzo al 1 aprile e vedrà, tra gli altri, la partecipazione del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, del Commissario straordinario per il Terremoto del Centro Italia, Vasco Errani, e della Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini. L’evento sarà aperto alle 21.30 da Philippe Daverio che terrà una lectio itinerante tra gli affreschi più antichi della Basilica Inferiore di San Francesco. Un itinerario in tre tappe per una strategia nazionale di prevenzione e interventi sul territorio nazionale. Sarà l’occasione per conoscere il patrimonio architettonico e la sua salvaguardia dal rischio sismico.
Il secondo incontro sarà sulla comunicazione il 26 maggio ad Assisi e vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Antonio Campo Dall’Orto e Giuseppe Giulietti.
Alla conferenza stampa di presentazione che si è tenuta oggi a Perugia hanno preso parte la Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, il Custode del Sacro Convento di Assisi, padre Mauro Gambetti, il Segretario Organizzativo della Conferenza Episcopale Umbra, Amilcare Conti, il direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, padre Enzo Fortunato, e il presidente di Oicos Riflessioni, Paolo Ansideri.
L’evento realizzato dal Pontificio Consiglio della Cultura, dal Sacro Convento di Assisi con le Famiglie Francescane, dalla CEU e dall’Associazione Oicos Riflessioni in collaborazione con Diocesi di Assisi, Comune di Assisi e ufficio scolastico regionale per l’Umbria.www.cortiledifrancesco.it

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’Umbria si rimette in Moto

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 febbraio 2017

assisi1Assisi 25-26 marzo: il primo grande evento per il rilancio del Turismo in Umbria In sella per “rimettere in moto l’Umbria”, per invertire la tendenza negativa delle presenze turistiche che la regione sta registrando negli ultimi mesi. Una tendenza provocata spesso da una forviante comunicazione che ha trasmesso la percezione di una Regione interamente colpita dal sisma quando invece soltanto il 5% del territorio ne è stato interessato. L’Umbria si rimette in Moto vuole essere un’azione concreta facilmente realizzabile, è quella di creare un grande evento di inizio primavera coinvolgendo i mototuristi che tanto apprezzano il territorio umbro, a partire dalla Valnerina, e che dimostrano una spiccata attitudine a condividere la propria passione e a utilizzare le piattaforme social per comunicare e per raccontare le proprie esperienze di viaggio. Il fine settimana individuato è quello del 25 e 26 Marzo, il primo week end di Primavera.
L’Umbria si rimette in Moto è un progetto che parte dall’Assessorato al Turismo del Comune di Assisi e che ha già raccolto la condivisione da parte della Consulta Turismo dell’Anci Umbria, della Confcommercio Umbria e dell’associazione I Borghi più belli d’Italia.
Il progetto è indirizzato a una categoria specifica di turisti, i bikers, appunto, che dimostrano, ogni anno, di apprezzare particolarmente le destinazioni umbre. Per questo il progetto ha voluto fin dall’inizio coinvolgere i Moto Club della regione e la Federazione Motociclistica italiana – Comitato Umbro, oltre ai Comuni che potranno integrare l’evento con proposte e iniziative ad hoc, mirate alla promozione delle proprie eccellenze culturali ed enogastronomiche, coinvolgendo tutti gli attori locali interessati a rilanciare la filiera del turismo. Per aderire, basterà inviare una e-mail all’indirizzo turismo@comune.assisi.pg.it.
Il Comune di Assisi, promotore dell’iniziativa, mette a disposizione di chi aderirà, una piattaforma web e social che sarà, il contenitore di tutte le informazioni raccolte dai vari territori, nonché di tutte le immagini e video che i mototuristi invieranno durante la loro presenza in Umbria, per un racconto “in diretta” delle eccellenze dell’Umbria, seguendo l’hashtag #Umbriainmoto.
Per la promozione del progetto sono anche previsti testimonial di eccezione, provenienti dal mondo dello sport, della musica, della cultura, nonché l’apporto dei principali “comunicatori” dell’Umbria che saranno resi protagonisti del progetto.

Posted in Spazio aperto/open space, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Assisi: Concerto di Natale

Posted by fidest press agency su domenica, 11 dicembre 2016

porziuncola assisiAssisi sabato 17 dicembre alle 11.00 nella Basilica Superiore di San Francesco d’Assisi prima del XXXI Concerto di Natale. Lo stesso giorno alle 15.30, nella Basilica Superiore, il Presidente Santos terrà una Lectio Magistralis dove spiegherà lo storico accordo di pace con le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia. Sarà anche l’occasione per approfondire i temi della fraternità e del dialogo; la partecipazione all’incontro è gratuita. A seguire briefing con i media, nella Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi. Il Presidente della Repubblica, Juan Manuel Santos, sarà accolto dal Custode del Sacro Convento, padre Mauro Gambetti.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Inaugurati “… tutti i presepi del mondo”

Posted by fidest press agency su sabato, 10 dicembre 2016

inaugurazioneAssisi. Francesco d’Assisi era un innamorato e come tale desiderava ardentemente stare con il proprio amato, Gesù Cristo. Bramava una vicinanza non soltanto spirituale, ma che potesse coinvolgere tutto sé stesso, utilizzando i 5 sensi che il Signore ci ha donato. Lo Spirito Santo gli suggerì una via, molto semplice e concreta: il santo presepe vivente.Quasi 800 anni sono trascorsi da quella notte di Greccio, ma è con la medesima intenzione che oggi ha aperto i battenti la ricchissima mostra internazionale di presepi “… tutti i presepi del mondo …”, nei locali del Santuario e nel chiostro della Porziuncola.La benedizione di mons. Paolo De Nicolò – al termine della Messa solenne da lui presieduta – è stata accompagnata dal canto della Corale Porziuncola di un paio di canti tipici natalizi e dalla presenza del sindaco di Assisi – Stefania Proietti – e di Betlemme – Vera Baboun –, per la prima volta in visita nella città della Poverello. Entrambe mamme, entrambe docenti universitarie, entrambe cattoliche da sempre impegnate nel sociale, entrambe prime donne a ricoprire il ruolo di primo cittadino in due città di così grande importanza simbolica a livello internazionale.Le due città, gemellate dal 1988, sono unite da un forte legame spirituale che ha fatto sbocciare questa iniziativa, come testimoniava tempo fa il sindaco di Assisi: “Siamo in contatto dall’indomani della mia elezione. Entrambe pensiamo che l’incontro che avverrà proprio nella Città Serafica per celebrare una delle ricorrenze più importanti del tempo dell’Avvento, quella dell’Immacolata Concezione, assumerà un significato importantissimo in questo momento in cui il mondo ha bisogno più che mai di speranza e di pace. Il legame con la città di Betlemme, sulle orme di San Francesco, è fondamentale per le relazioni che la città di Assisi mantiene nel mondo e rafforza la rete che ci vede centrali nel dialogo interreligioso e interculturale in piena attinenza con lo ‘Spirito di Assisi'”.
inaugurazione1La mostra, ogni anno più ricca, nel 2016 giunge ad ospitare ben 72 nazioni che, con stili e sensibilità differenti, provano ad esprimere il mistero scandaloso di un Dio che si fa uomo per amore. L’Altissimo, che nemmeno i cieli possono contenere, che non resiste all’urlo di nostalgia della sua creatura e si fa carne e sangue per salvarlo dalla solitudine che l’abita nel profondo.Tanti i motivi per regalarsi – da oggi all’8 gennaio – qualche ora fra questi capolavori di creatività e preghiera – ci dice il responsabile della mostra, padre Massimo Lelli – alcuni si distinguono per il significato che nascondono:Il “Presepe degli Angeli”, realizzato per i più piccoli, nel chiostro di santa Chiara; quest’opera è un albero che affonda le RADICI nella “Festa degli Angeli” – nata nel 2010 per ricordare 3 bambini prematuramente scomparsi e pregare insieme alle loro famiglie – ed ha come FRUTTO il “Presepe degli Angeli” – un piccolo presepe in legno da regalare, con cui si raccoglieranno soldi per progetti di beneficienza.
Il grande presepe al centro del chiostro del Convento che il 26 dicembre, dalle ore 16, vedrà l’arrivo dei “Santi pellegrini”. Questi compiranno, insieme ai presenti, un simbolico pellegrinaggio dalla piazza della Porziuncola alla suddetta suggestiva capanna della Natività: si tratta di una rievocazione del cammino di Maria e Giuseppe verso la grotta di Betlemme.
Prima di salire ad Assisi per l’accensione dell’albero di Natale – offerto dalla regione Piemonte – nella piazza inferiore di San Francesco, il Sindaco di Betlemme si è fermata a mensa con i frati, insieme al Sindaco di Assisi, agli ospiti della Casa Papa Francesco e a mons. De Nicolò. Al termine del pasto ha voluto ringraziare la fraternità per l’accoglienza con il dono di una medaglia, la “stella di Betlemme”, e ricordare la sua gioia di poter condividere ad Assisi lo stesso gesto portatore di luce e di speranza fatto pochi giorni orsono nella sua cittadina. Che il Signore, che è venuto, viene ogni giorno e verrà alla fine per portarci con Lui, possa guidarci nell’Avvento ad un incontro sempre più vero e profondo con Quel bimbo, maestro di Vita Eterna. (foto: inaugurazione)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Riapre la Basilica della Porziuncola

Posted by fidest press agency su martedì, 1 novembre 2016

assisiAssisi. Durante tutta la giornata di ieri, lunedì 31 ottobre 2016, la Basilica papale di Santa Maria degli Angeli ed il Santuario della Porziuncola sono rimasti chiusi ai fedeli per permettere i controlli necessari in seguito agli eventi sismici. Le celebrazioni, comunque, come da precedente comunicato, si sono tenute regolarmente, secondo gli orari feriali della Basilica, all’interno del Refettorietto del Santuario. La stessa piazza antistante la Basilica, accessibile fin dal mattino, ha permesso a numerosi fedeli di scorgere dall’esterno – attraverso l’ingresso principale sempre aperto –la piccola chiesetta della Porziuncola, di tanto in tanto circondata del personale impegnato nel sopralluogo: il Sindaco di Assisi, Stefania Proietti, coadiuvata dai tecnici del Comune e da altri tecnici competenti sulla struttura della Basilica, il Custode p. Rosario Gugliotta ed altri frati.In seguito ai controlli effettuati ieri, come da Ordinanza del Sindaco di Assisi, è stabilita la riapertura della Basilica della Porziuncola con parziale inagibilità relativa alla zona del coro ligneo (parte della parete di fondo dell’abside della Basilica), al transetto di destra (altare di santa Giuliana o di San Pietro in Vincoli) e alla Cappella delle Stimmate (seconda cappella nella navata di sinistra). Domani, 1 novembre, pertanto, tutte le celebrazioni previste (ore 7, 8, 9, 10, 11.30, 17 e 18) si terranno in Basilica. Anche il servizio di ascolto delle confessioni si svolgerà regolarmente – nei confessionali della navata di sinistra della Basilica – secondo il consueto orario festivo: dalle 6.45 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.
Come precedentemente programmato, inoltre, nel Refettorietto della Porziuncola si terrà la presentazione dei due Volumi trascritti con le cronache del Convento Porziuncola 1705-1860. Un’opera preziosa di per sé per la storia che riporta, in particolare notizie di passati eventi sismici clamorosi seguite dalle necessarie ricostruzioni: “Tra la fine del 1831 e il 1832, con strascichi fino al 1835, si verificò un terremoto devastante, che interessò buona parte dell’Umbria e segnatamente la Basilica ed il Convento di S. Maria degli Angeli. […] Un altro documento degno di nota, dedicato esclusivamente al terremoto e alla ricostruzione della Basilica, si trova in un volume appartenete al Fondo Antico della Biblioteca Porziuncola. Ne è autore il canonico Scipione Perilli; titolo: Relazione storica sul risorgimento della Basilica degli Angeli presso Asisi. Fu stampato in Roma nel 1842. Un particolare sorvolato dal Memoriale, e insistito dallo Scipioni, fu l’opera di protezione che si diede alla Cappella della Porziuncola, per timore del crollo della cupola: una sorta di piramide molto solida, composta di fascine, calcinacci, legnami… fino all’altezza di ‘palmi 55’”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentazione dei volumi a Santa Maria degli Angeli

Posted by fidest press agency su sabato, 29 ottobre 2016

memorialeAssisi Martedì 1° novembre 2016, alle ore 16.00 ci sarà – presso il Refettorietto del Convento della Porziuncola – la presentazione del doppio volume “MEMORIALE della Porziuncola 1705-1860” realizzato per le Edizioni Porziuncola a cura di p. Bruno Pennacchini OFM. I due Tomi riportano i due volumi manoscritti dell’archivio conventuale della Porziuncola, con le memorie del Santuario, del Convento e del primitivo abitato di Santa Maria degli Angeli, nel piano di Assisi, dal 1705 al 1860; vera e preziosa fonte di documenti risalenti fino al secolo XV.Interverrano: la prof.ssa Chiara Coletti, della Università degli Studi di Perugia, ed il prof. P. Giuseppe Buffon, della Pontificia Università «Antoniaum». È previsto l’intervento del Curatore che, trovandosi dinanzi ai numerosi e sostanziali cambiamenti occorsi in ambito linguistico, ortografico e sintattico nell’ampio arco di tempo (1705 – 1860), dichiara: “ho scelto comunque di conservare il testo manoscritto così come giace, senza prendermi la libertà di correggere alcunché; ho conservato intatti anche errori evidenti, dovuti a incompetenze o distrazioni degli amanuensi”.I Cronisti sono tutti rigorosamente anonimi. Alcuni di loro furono veri studiosi, capaci di ricercare e citare correttamente documenti d’archivio, anteriori ad essi anche di alcuni secoli. Non sempre tuttavia furono così attenti: in alcuni periodi si trovano vuoti di notizie, durati anche diversi anni.Notizie di alcuni eventi clamorosi sono talvolta confermate, e spesso ampliate, in documenti contemporanei. Un avvenimento epocale segnò i primi anni ’30 del sec. XIX. Tra la fine del 1831 e il 1832, con strascichi fino al 1835, si verificò un terremoto devastante, che interessò buona parte dell’Umbria e segnatamente la Basilica ed il Convento di S. Maria degli Angeli. Il Memoriale non poteva non registrarlo. La notizia è presente anche in altri documenti coevi, che ne danno un rilievo maggiore rispetto al Memoriale. Un altro documento degno di nota, dedicato esclusivamente al terremoto e alla ricostruzione della Basilica, si trova in un volume appartenete al Fondo Antico della Biblioteca Porziuncola. Ne è autore il canonico Scipione Perilli; titolo: Relazione storica sul risorgimento della Basilica degli Angeli presso Asisi. Fu stampato in Roma nel 1842. Un particolare sorvolato dal Memoriale, e insistito dallo Scipioni, fu l’opera di protezione che si diede alla Cappella della Porziuncola, per timore del crollo della cupola: una sorta di piramide molto solida, composta di fascine, calcinacci, legnami… fino all’altezza di “palmi 55”.Il Memoriale sembra ignorare quasi del tutto gli avvenimenti socio-politici d’Italia e d’Europa, interessato essenzialmente a ciò che avveniva in loco. Colpisce la preoccupazione di tramandare correttamente ai posteri le usanze tradizionali, perché se ne tenga conto per il futuro e ciascuno le tramandi fedelmente ai posteri senza variazioni.Le prime avvisaglie di cambiamento si avvertirono nel 1798, quando le truppe francesi entrarono in Perugia e in Assisi: poi in altre città dello Stato Pontificio, costituendo governi democratici, come allora si chiamavano. Nel Dicembre dello stesso anno gli stessi frati del convento della Porziuncola ebbero a soffrirne pesanti conseguenze. Fr Luigi Ferri fa scrivere alcune pagine non proprio lusinghiere verso i Francesi, al suo ritorno, dopo quattro anni di volontario esilio, nel 1814.Il modo di registrare gli avvenimenti cambierà decisamente con gli eventi del 1848 e 49: le notizie diverranno molto dettagliate: dall’esilio di Pio IX e le sue allocuzioni, inviate per scritto, alla costituzione della breve Repubblica Romana, alla restaurazione dello Stato Pontificio ad opera dei Francesi. Il Memoriale registra con gioia il loro ingresso in Roma, i proclami del comandante in capo Oudinot di Reggio, l’esultanza dei romani per l’allontanamento dei rivoluzionari, le feste fatte in S. Pietro alla presenza delle più alte personalità Italiane e francesi. In quel momento la salvezza dello Stato Pontificio sembrava essere la salvezza della Chiesa Cattolica. Il Memoriale si rattrista invece delle libertà concesse dal Papa Pio IX e le considera la radice di ogni disgrazia successiva. Il Memoriale si interrompe senza preavviso nel Maggio 1860. Una nota a matita avverte che nel Settembre le truppe piemontesi erano entrate in Umbria e Perugia “ e cosi – scrive lo scoraggiato cronista – si chiude la storia e il volume di cronaca”. (foto: memoriale)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Assisi: incontro con il presidente della Repubblica Colombiana, Santos

Posted by fidest press agency su martedì, 25 ottobre 2016

assisiAssisi ieri alle 11,30 incontro con il presidente della Repubblica Colombiana, Santos. Il benventuo è staro pronunciato da padre Enzo Fortunato, Direttore Sala Stampa Sacro Convento Assisi, che così si è espresso: “a nome della comunità francescana del Sacro Convento di Assisi ed in particolare del Custode, padre Mauro Gambetti, La saluto con le parole di San Francesco di pace e di bene.Veniamo a Lei dopo le toccanti parole espresse da Papa Francesco alla notizia dell’accordo tra la Repubblica Colombiana e le Fuerzas armadas revolucionarias de Colombia, grazie al negoziato da lei promosso: “Sono felice di questa bella notizia, più di cinquanta anni di guerriglia, tanto sangue versato inutilmente. Mi auguro che i paesi che hanno lavorato per fare la pace blindino questo accordo e che mai più si possa tornare a uno stato di guerra”. È con grande speranza e il cuore ricolmo di riconoscenza vogliamo dirLe che siamo felici che abbia accettato di partecipare allo storico Concerto di Natale che si terrà ad Assisi il 17 dicembre alle ore 11.00 nella splendida cornice della Basilica Superiore di san Francesco. Il concerto non si presenta solamente come una eccellente esibizione di musica classica e di nenie natalizie ma ha, per la nostra comunità, un valore simbolico ispirato alla pace e la fratellanza tra i popoli ed è direttamente legato al carisma francescano. In questo contesto il Custode del Sacro convento di Assisi, padre Mauro Gambetti, Le consegnerà la Lampada della Pace di san Francesco.La nostra comunità francescana conventuale è onorata della sua presenza in Assisi in quanto la sua testimonianza di vita e il suo impegno politico daranno all’evento un significato ancora più profondo. Il mondo non crede ai maestri ma se vi crede è perché sono testimoni di fraternità. Ecco perché nel pomeriggio del 17 ascolteremo, attraverso la sua testimonianza, l’importanza dei processi di pace e di rispetto dell’essere umano. L’evento di Assisi servirà anche per rafforzare il messaggio di amore che parte dalla Tomba di San Francesco.Presidente, vogliamo sostenere con forza e determinazione il processo da Lei intrapreso. Quello che ha fatto e che sta facendo rappresenta per noi un messaggio di pace nel mondo, quella pace che san Francesco ha cercato e condiviso tutta la vita. Echeggiano in questo incontro le sue parole: “Laudato si’, mi’ Signore, per quelli ke perdonano per lo tuo amore, et sostengo infirmitate et tribulatione. Beati quelli ke ‘l sosterrano in pace, ka da te, Altissimo, sirano incoronati”. La pace per il Santo è il rifiuto e il superamento del conflitto in nome di un Dio che è amore. La pace in questo versetto è connessa in modo stretto al perdono. Finalità è terrena ma anche divina.Non fermiamoci mai. Non scoraggiamoci mai. La pace si costruisce ogni giorno, insieme e aprendo il cuore agli altri.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Dario Fo: Si è spenta una voce legata al santo di Assisi

Posted by fidest press agency su sabato, 15 ottobre 2016

assisiSi è spenta una voce critica che è stata da stimolo per l’attenzione verso gli ultimi e le periferie della storia. La preghiera che possa incontrare l’amore pieno’ – è la nota del Custode del Sacro Convento, padre Mauro Gambetti diffusa dal direttore della sala stampa, padre Enzo Fortunato che ricorda: ‘Dario Fo è sempre stato legato da affetto e ammirazione per il Santo di Assisi, lo testimoniano alcuni suoi scritti come la poesia per il Santo ‘Il dono della Pace’ e il racconto ‘La leggenda della fonte tiepida’.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Concerto di beneficenza nella Basilica Superiore di Assisi

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 ottobre 2016

assisiAssisi sabato 8 ottobre alle ore 21,00, presso la Basilica Superiore di San Francesco sarà eseguito il concerto di beneficenza è stato promosso con unità di intenti dagli esecutori a sostegno della Comunità Benedettina di Norcia, seriamente colpita dal sisma del 24 agosto scorso: il Coro San Benedetto ‘Città di Norcia’, diretto da Luca Garbini; la Cappella Musicale della Basilica Papale di San Francesco di Assisi, diretta da Padre Giuseppe Magrino; il Coro Polifonico Città di Subiaco, diretto da Fernando Stefanucci e l’Ensemble Assisi Suono Sacro diretto da Andrea Ceccomori. Una serata di musica che richiama anche un appuntamento che non c’è mai stato domenica 28 agosto a Norcia, a causa dell’evento che ha sconvolto il centro Italia, giorno in cui si sarebbe dovuta esibire la Cappella Musicale di Assisi su invito del Coro San Benedetto.
Il programma di sabato sera è incentrato sulla musica sacra e polifonica: dal Cantico delle Creature, francescano, ai canti gregoriani, legati alla preghiera benedettina, passando per autori quali Scarlatti, Faurè, Mozart, Bach e Monteverdi con il Magnificat; preziose note si dirameranno al cospetto della meravigliosa volta blu di Giotto, già scenario inconfondibile di prestigiosi concerti nel corso dell’anno.Ritrovarsi ad Assisi dunque, coinvolgendo altre realtà musicali, è stato spontaneo e naturale visto che ognuno è legato alla città di Norcia; entrambe le città poi che hanno dato i natali a due pilastri della Cristianità, quali San Francesco Patrono d’Italia e San Benedetto, patrono principale d’Europa, sono state colpite da eventi sismici. Da Assisi, nella settimana che conclude i festeggiamenti in onore di San Francesco, un messaggio in musica che sia foriero di pace e speranza per una pronta ripartenza. (foto: assisi)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »