Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘associazione’

Nasce l’Associazione Blockchain Italia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 febbraio 2019

Milano martedì 26 febbraio alle ore 14:30 presso l’Auditorium Piero Calamandrei di La Scala (Via Correggio 43, Milano) durante un incontro promosso dall’Associazione Blockchain Italia e La Scala Società tra Avvocati, organizzato con Unione Fiduciaria, vedrà intervenire docenti universitari, operatori del settore e liberi professionisti, tra i quali Francesco Rampone, Presidente dell’Associazione Blockchain Italia e of Counsel di La Scala Società tra Avvocati, e Sabrina Galmarini, Partner di La Scala, che illustreranno aspetti pratici e potenziali applicazioni dei moderni sistemi di pagamento.
L’Associazione Blockchain Italia, fondata da numerosi professionisti – ha tra i suoi promotori anche La Scala Società tra Avvocati, Spindox Digital Soul, Innova4 e Garnell – si propone di studiare, attraverso un approccio multidisciplinare e inclusivo, le implicazioni economiche, legali, tecnologiche e sociali delle tecnologie blockchain, incoraggiandone l’applicazione e lo sviluppo all’interno di un quadro normativo e sociale favorevole. Ciò nella convinzione che la tecnologia blockchain avrà un enorme impatto sulla società, modificando radicalmente il rapporto tra istituzioni e cittadini, tra imprese e consumatori, con ricadute su questioni fondamentali come la partecipazione democratica, la libertà di stampa, la trasparenza delle istituzioni, la difesa dell’ambiente, il rapporto tra nazioni e popoli, l’equa e razionale distribuzione delle risorse. Queste tecnologie hanno un grande potenziale e, allo stesso tempo, pongono sfide di carattere politico, filosofico e legale.
(fonte: Comunicato stampa di Sabrina Galmarini, partner di La Scala Società tra Avvocati, e di Francesco Rampone, Presidente dell’Associazione Blockchain Italia e of Counsel di La Scala Società tra Avvocati).

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Telefono Azzurro compie 31 anni

Posted by fidest press agency su domenica, 10 giugno 2018

La prima telefonata arriva alle 8:05 del mattino, chiamano dalla Sicilia, precisamente dalla zona di Palermo. Una voce maschile racconta una triste storia sul figlio dei vicino: ”Lo tengono sempre in casa, da solo, non esce e piange e quando i suoi arrivano a casa spesso sono botte”. E’ l’8 giugno 1987, il primo giorno di SOS Il Telefono Azzurro Onlus. Da allora 72mila bambini e adolescenti sono stati assistiti dall’associazione, più di 2.400 ogni anno.
Fin dalla sua fondazione, il 8 giugno del 1987, Telefono Azzurro ha sempre offerto ascolto a bambini e adolescenti e lungo i suoi 31 anni di attività si è trasformato nel simbolo della lotta per la tutela dei diritti dei minori, portando all’attenzione il taciuto fenomeno della violenza domestica.Se nei primi 7 anni monitorati (1989-1994) i casi presi in carico da Telefono Azzurro sono stati 5.243, negli ultimi 7 (2010-2017) sono arrivati a 16mila.La prima generazione chiedeva aiuto principalmente per problematiche legate alle relazioni con adulti o coetanei (il 45% dei casi gestiti tra 1987 e 1994) e per situazioni di violenza domestica (percosse e maltrattamenti fisici rappresentavano il 10% circa delle chiamate).
Oggi insieme alle chiamate aumentano le casistiche di aiuto: non più solo violenza domestica ma anche violenza tra coetanei come bullismo e dating violence e violenza contro se stessi intesa come autolesionismo. A ciò si aggiungono le minacce del web – il 6% del totale – frutto di un utilizzo poco consapevole ed inadeguato delle nuove tecnologie: invio e condivisione di immagini e video sessualmente espliciti autoprodotti (sexting), ricatti legati a questi invii (sextortion), adescamenti di minori ad opera di sconosciuti (grooming).
Telefono Azzurro può contare su 30 linee telefoniche gestite da 40 operatori specializzati e centinaia di volontari. Per rispondere in maniera immediata alle esigenze dei minori, intorno allo storico numero 1.96.96 è cresciuta una piattaforma di ascolto multicanale fatta nuovi strumenti di ascolto – chat, web e social – e nuove linee come il 114 Emergenza Infanzia, per segnalare abusi e violenze ai danni di bambini e adolescenti, e 116.000, la linea di riferimento per denunciare la scomparsa di un minore.
Solo nel 2017 sono stati quasi 4.300 i casi gestiti da Telefono Azzurro, di questi 2.800 sono arrivati tramite la linea 1.96.96, 1.301 da 114 Emergenza Infanzia e 177 sono state le segnalazioni di bambini scomparsi inoltrate al 116.000. I contatti pervenuti tramite chat, canale di comunicazione più usato soprattutto dagli adolescenti, sono stati 5631.
L’introduzione nel 2015 del servizio di traduzione simultanea in 20 lingue, allineate nel corso del 2017 alle lingue disponibili negli altri servizi di emergenza (es. 112 e 118), ha poi l’obiettivo di avvicinare l’utenza di origine straniera e facilitarne la richiesta di aiuto in situazioni di emergenza e/o rischio e pregiudizio.
La violenza domestica – fisica, psicologica e sessuale – è ancora oggi la principale forma di abuso denunciata dal 50% di chi si è rivolto a Telefono Azzurro nel 2017 (incidenza del 58% per la linea 1.96.96; 41% per 114 Emergenza Infanzia; 42% per segnalazioni via chat) e i genitori (47,7% madre e 34,4% padre) i principali presunti responsabili delle situazioni riferite. Oltre la metà della casistica ha riguardato bambini sotto i 10 anni di età, prevalentemente di nazionalità italiana (85.5% dei casi).Negli ultimi anni, l’Associazione ha riscontrato un aumento di situazioni di violenza tra coetanei, che rappresenta circa 1 caso su 10. Le forme più diffuse sono bullismo, cyberbullismo e dating violence, la violenza all’interno di una relazione di coppia, che sempre più spesso riguarda non solo gli adulti, ma anche gli adolescenti.
In crescita anche gli atti di violenza contro se stessi, con 306 richieste di aiuto arrivate all’Associazione nell’ultimo biennio (il 6,1% del totale). Solo nei primi 6 mesi del 2017 i consulenti di Telefono Azzurro hanno offerto sostegno e intervento in 118 casi, il 9,5% del totale.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Parte il gruppo d’acquisto delle Associazioni dei Consumatori

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 giugno 2018

Le Associazioni dei consumatori: Codici, Aiace, AECI e Primo Consumo hanno siglato l’Accordo per la creazione del Gruppo Di Acquisto di energia a tutela del consumatore. Si tratta di una rete di protezione al fine di tutelare i consumatori dal rischio speculazioni.Infatti, a partire da oggi, il consumatore si ritroverà davanti alla scomparsa del mercato tutelato dell’energia, che attualmente coesiste con il mercato libero. Appurato che circa il 90% degli italiani non è consapevole di quanto spende, di quali siano le voci dei costi in bolletta o di come diminuire i consumi, risulta chiaro di come si stia per aprire un terreno fertile per gli speculatori.
Da un questionario promosso da Codici emerge che solo il 30% dei clienti sia a conoscenza della fine della tutela e quasi un terzo del campione sostanzialmente non sa quanto spende di elettricità e gas. La maggior parte delle persone non sa quanto costa un kWh o non è a conoscenza dei propri consumi. Ben l’80% degli utenti non sa in quale mercato dell’energia si trova, il 70% non sa quali siano le differenze tra mercato libero e tutelato, il 55% non sa che il 1° luglio 2019 ci sarà il passaggio dal mercato tutelato al mercato libero e cosa questo comporti e l’81% dei rispondenti si sente spaesato nel dover scegliere tra più di 500 operatori esistenti sul mercato. Con lo scenario che si prospetta, solo l’unione delle Associazioni in un gruppo di acquisto può rappresentare una soluzione per il consumatore di energia e gas contro le pratiche commerciali scorrette e i contratti non richiesti, o nei confronti di tutte quelle modalità attraverso cui verranno proposte offerte sconvenienti, con il preciso intento di accompagnare in piena trasparenza e garanzia il consumatore verso il mercato libero.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I carabinieri possono iscriversi all’associazione Unforced

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 gennaio 2018

carabinieriCon la sentenza n. 409 del 2018 la sezione I bis del TAR Lazio ha annullato il provvedimento del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri con il quale era stata negata l’autorizzazione all’Associazione UNFORCED costituita in larga parte da carabinieri ex forestali. Ficiesse accoglie con profonda soddisfazione la decisione del TAR Lazio ed esprime le più vive congratulazioni agli esponenti ed ai soci di UNFORCED, con l’augurio che questa nuova realtà associativa possa divenire presto un forte ed autorevole soggetto nel panorama delle organizzazioni civiche del comparto, sempre illuminato dall’obiettivo di aprire al pieno diritto di associazione e negoziazione nel mondo delle polizie militari e delle forze armate in generale.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Congresso dell’International Communication Association

Posted by fidest press agency su martedì, 23 maggio 2017

Roma Mercoledì 24 Maggio 2017, ore 0:00 / 29 Maggio 2017 San Diego, Usa, United States Nell’ambito del 67 Congresso dell’International Communication Association, che si svolgerà a San Diego, Usa, il prof. Edoardo Novelli interverrà alla pre-conference “Varieties of Publics and Counterpublics” con una relazione sul tema: Publics, Aesthetics and Models of Democracy in the hybrid public sphere, e alla preconference Pre-Conference on Populism, Post-Truth Politics and Participatory Culture con una relazione sul tema The politics of love: evolution and success of a post-ideological symbol.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Patrimonio. Corsetti (PD):” Mazzillo spieghi come sanare ferite da sgomberi illegittimi delle associazioni no-profit”

Posted by fidest press agency su venerdì, 21 aprile 2017

campidoglio“Invece del solito scaricabarile, cui ci ha abituati la giunta Raggi in questi mesi di totale latitanza, l’assessore Mazzillo farebbe bene a chiarire come intende risolvere adesso, la situazione di quelle associazioni no-profit e aventi diritto, che sono state sgombrate nelle settimane scorse e di quelle che hanno restituito le chiavi dei locali a fronte delle ingenti richieste di denaro del dipartimento patrimonio con le quali si esigevano gli arretrati dei canoni d’affitto adeguati ai prezzi di mercato.
Affermare ora che la sentenza della Corte dei Conti conferma le tesi della giunta è come nascondere la testa sotto la sabbia e far finta di niente rispetto ai danni procurati a decine di associazioni che da anni esercitano attività straordinarie di sostegno sociale culturale e sanitario.La sentenza di ieri della Corte dei Conti ribadisce quello che il PD capitolino sostiene da mesi e che la giunta Raggi con presunzione e testardaggine non ha voluto ascoltare. C’è una delibera di iniziativa consiliare pronta e una richiesta di consiglio straordinario avanzata dal gruppo del PD e si ponga rimedio in fretta alla confusione generata dall’incapacità di assume una responsabilità politica da parte della giunta.” E’ quanto dichiarato dal consigliere del PD capitolino Orlando Corsetti.

Posted in Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

XVIII Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM)

Posted by fidest press agency su martedì, 25 ottobre 2016

Interno farmacia

Roma, 28-30 ottobre 2016 Marriott Park Hotel (Via Colonnello Tommaso Masala 54) XVIII Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM). venerdì 28 ottobre Alle 13 conferenza stampa sul “Patto contro il cancro”. Per la prima volta in Italia è stato istituito un Fondo per i farmaci oncologici innovativi, 500 milioni di euro da destinare all’acquisto delle nuove terapie. Ora serve un “Patto contro il cancro”. un’alleanza tra Oncologi, Governo e Istituzioni, capace di mobilitare risorse e di dare una risposta concreta alle richieste dei pazienti. Alle 13.30 presentazione del primo “Festival della prevenzione e dell’innovazione in oncologia”. L’AIOM spiega agli italiani “il nuovo corso dell’oncologia” con un tour itinerante con tappe in 11 città. E’ il più importante appuntamento scientifico di aggiornamento e confronto che riunisce circa 3.000 specialisti per fare il punto sulla lotta ai tumori. Si stima che nel 2016 nel nostro Paese verranno diagnosticati 365.000 nuovi casi di cancro, ma le possibilità di guarigione sono in crescita. Sono decisivi i passi in avanti sul fronte delle terapie, anche se molto resta ancora da fare nel campo della prevenzione. Come nei più importanti congressi internazionali, nelle conferenze stampa ufficiali, che si svolgeranno in sede congressuale, saranno trattati diversi temi:
sabato 29 ottobre Alle 13, conferenza stampa su “Meglio Smettere 2.0!”, la seconda edizione della campagna nazionale di informazione, dedicata esclusivamente agli studenti delle scuole medie inferiori, per prevenire il primo approccio alla sigaretta dei più giovani ed educarli e responsabilizzarli sui danni del fumo.
Alle 13.30, conferenza stampa sull’oncologia di precisione, il progetto dell’AIOM che ha l’obiettivo di valorizzare i progressi nella lotta al cancro. Oggi è possibile individuare con la massima precisione le caratteristiche della malattia che colpisce la singola persona e costruire la strategia di trattamento migliore per ognuno.
domenica 30 ottobre Alle 12 conferenza stampa di presentazione della prima campagna nazionale sul tumore della vescica. Si tratta di un tumore in aumento: colpisce persone mediamente dai 60 ai 70 anni e occupa il quarto posto come frequenza negli uomini in età matura.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

XII Congresso dell’Associazione Luca Coscioni

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2015

milanodavedereMilano 25-26-27 settembre è convocato a Milano, presso l’Acquario Civico, in via Gadio 2, il XII Congresso dell’Associazione Luca Coscioni. Il titolo dell’incontro di quest’anno è “Per il diritto alla scienza”.Filomena Gallo e Marco Cappato hanno dichiarato: “Come Associazione Luca Coscioni abbiamo operato nei tribunali e nelle assemblee affinché il diritto degli scienziati a fare ricerca e il diritto dei cittadini a beneficiarne non restasse sulla carta. Dopo i successi ottenuti finora, tra i prossimi obiettivi c’è quello dell’abolizione del divieto di ricerca sugli embrioni (in vista della prossima sentenza della Corte costituzionale) e la calendarizzazione della legge popolare su eutanasia e testamento biologico (all’indomani della costituzione dell’Integruppo parlamentare). Siamo pronti a ricorrere anche alle Nazioni unite per affermare il diritto alla scienza in Italia.”Al XII Congresso, hanno preannunciato l’intervento scienziati e politici di ogni schieramento, tra i quali: Umberto Veronesi, Elena Cattaneo Emma Bonino, Roberto Saviano, Guido Rasi, Carlo Flamigni, Monica Cirinnà, Vittorio Feltri, Roberto Defez, Marco Pannella, Pippo Civati, Emilia De Biasi, Luigi Manconi, Pia Locatelli, Marisa Nicchi, Gea Schirò Planeta e Rita Bernardini, oltre ai co-Presidenti Michele De Luca, MIna Welby e Marco Gentili.Sono previsti approfondimenti tematici su: Ogm, eutanasia, genomica, disabilità. Saranno presenti medici per prescrivere cannabis e notai per autenticare testamenti biologici.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

ITAS Mutua e Confartigianato Vicenza siglano accordo quinquennale

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 marzo 2015

itasSottoscritto il protocollo d’intesa tra la Compagnia assicurativa trentina ITAS Mutua e Confartigianato Vicenza per la fornitura di soluzioni assicurative ad hoc alle persone e alle aziende iscritte all’associazione. In Italia le piccole e medie imprese sono la spina dorsale dell’economia. Confartigianato è la rete italiana delle associazioni territoriali che nasce per essere al fianco delle persone che muovono le Pmi e per rappresentare i loro interessi, e in tale quadro Confartigianato Vicenza è la maggiore associazione provinciale del Veneto, un successo dovuto alla sua visione strategica declinata sia in progetti concreti che nell’assistenza quotidiana alle aziende di un’area dall’elevato tasso di imprenditorialità. Ed è proprio sulla base di uno dei capisaldi dell’associazione, ossia la vicinanza alle aziende e alle persone, che nasce l’accordo siglato con ITAS Mutua: “Nel corso degli ultimi anni – afferma Agostino Bonomo, presidente di Confartigianato Vicenza – ci siamo resi conto della necessità di offrire alle aziende iscritte e alle persone – artigiani, loro famigliari e dipendenti – prodotti assicurativi cuciti su misura in base alle loro esigenze. Per questo ci siamo rivolti ad ITAS Mutua, una compagnia con una lunga storia alle spalle, come noi da sempre considerata vicina ai bisogni della comunità e capace di offrire una vasta gamma di soluzioni che possono adattarsi alle specifiche necessità dei nostri associati”.ITAS da quasi due secoli opera con lo scopo di soddisfare le esigenze assicurative, previdenziali e di risparmio delle persone, attraverso un servizio accurato e trasparente. “Insieme a Confartigianato Vicenza – dichiara Giovanni Di Benedetto, presidente di ITAS – nei prossimi anni metteremo in atto attività sinergiche dedicate ad aumentare la consapevolezza dei rischi da parte dei soci. In particolare, ITAS Mutua offrirà servizi e pacchetti ‘dedicati’, con coperture legate all’attività delle aziende, ai rischi della professione, ai beni di proprietà o in uso, coperture nell’ambito dei rischi personali e della famiglia, nonché soluzioni ad hoc per la previdenza integrativa”. L’accordo sarà valido fino a fine 2019. Per rispondere in modo immediato e garantire prodotti coerenti con i bisogni degli associati, Confartigianato Vicenza e ITAS Mutua hanno attivato una società dedicata, la Savitas srl, che fornirà servizi di consulenza personalizzata sui prodotti ITAS per l’analisi del fabbisogno assicurativo e previdenziale di ciascuna persona o impresa artigiana iscritta.ITAS è la più antica Mutua assicuratrice Italiana. È a capo di un gruppo assicurativo, costituito da sei società. È nata nel 1821 e da allora è cresciuta e si è diffusa su tutto il territorio nazionale. Conta oggi oltre 440 agenzie e subagenzie.
La forza di ITAS è data dai suoi 450 dipendenti e oltre 250 agenti, i quali insieme ai collaboratori e al personale di agenzia, danno vita ad un esercito di oltre 3.000 persone che operano secondo i principi mutualistici della Compagnia a favore dei 700mila soci e assicurati. Vanta bilanci solidi e un margine di solvibilità (Solvency 1) pari al 360%. Nel primo semestre 2014 ha registrato e un utile ante imposte di 20.6 milioni di euro. Confartigianato Vicenza è stata fondata da un gruppo di imprenditori nel 1945. L’organizzazione opera per dare voce sindacale alle piccole imprese, fornire loro servizi e per promuoverle sul mercato, favorendo la realizzazione del loro potenziale in un’economia sempre più globale e competitiva. Oggi Confartigianato Vicenza rappresenta oltre 22.000 soci che impiegano circa 80.000 persone, pari al 10% della popolazione e 25% della forza lavoro locale. Nella provincia di Vicenza è presente un numero cospicuo di aziende molto apprezzate anche da committenti internazionali: le esportazioni si attestano sui 13 miliardi di euro, ossia il 28,7% del totale della regione Veneto. (foto: itas)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

500mila euro alle associazioni di protezione civile

Posted by fidest press agency su domenica, 1 aprile 2012

Protezione Civile - Canadair CL-415

Protezione Civile - Canadair CL-415 (Photo credit: Air Force One)

518mila euro per 42 progetti destinati a migliorare la qualità e la sicurezza degl interventi dei volontari di protezione civile. E’ questa la cifra complessiva “distribuita” dalla Provincia di Torino con il bando, pubblicato a gennaio del 2011, per assegnare i contributi alle associazioni di volontariato di protezione civile iscritte nel registro provinciale.
Il bando – che ha messo insieme i contributi provenienti da trasferimenti regionale di tre annualità, dal 2007 al 2010- teneva conto delle linee di indirizzo del Dipartimento della Protezione Civile nazionale individuando tre “assi” per i progetti: il potenziamento della colonna mobile provinciale (ovvero l’insieme di uomini e mezzi, anche con competenze specialistiche, in grado di attivarsi rapidamente sulla base della tipologia di emergenza da affrontare); progetti formativi che hanno come priorità il rispetto della configurazione territoriale dei Centri Operativi Misti (C.O.M.); progetti per l’acquisto di materiale, mezzi e attrezzature di protezione individuale. 61 sono stati i progetti presentati dalle associazioni di volontariato ai primi di maggio 2011, e solo 8 non avevano a priori i requisiti per accedere al bando. Degli altri 53, la maggior parte ha richiesto contributi per l’acquisto di materiali, mezzi e attrezzature di protezione individuale, al punto che pur avendo la Provincia destinato maggiori risorse a questi progetti di quelle previste inizialmente, la Commissione di valutazione –costituitasi subito dopo la chiusura del bando, a fine maggio 2011- ha dovuto istituire una graduatoria. “Sono molto soddisfatto in termini generali dalla qualità dei progetti presentati” ha commentato il presidente Saitta ”Il nostro obiettivo era distribuire i contributi evitando l’effetto a pioggia, per costruire invece un sistema integrato della protezione civile: individuando quindi anche su base territoriale cosa realmente serve non solo alla singola associazione, ma alla complessiva efficienza della protezione civile. Le associazioni hanno risposto bene, con molta attenzione alla sicurezza di chi opera nelle emergenze –così da rendere effettive le disposizioni previste dalla legge 81 del 2008 in materia di sicurezza sul lavoro- e alla qualità degli interventi, e quindi alla formazione e all’acquisto di mezzi e materiali specialistici. E’ un segnale importante che la protezione civile continua a crescere

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Costituita associazione intermediari

Posted by fidest press agency su martedì, 28 giugno 2011

E’ stata costituita in Roma l’Associazione Internazionale Intermediari Assicurativi e Riassicurativi (Assointermediari), è una nuova associazione senza scopo di lucro composta da agenti, brokers, collaboratori e promotori finanziari. L’Associazione vuole fornire assistenza agli intermediari per lo svolgimento dell’attività professionale, sollecitando il dialogo con le istituzioni allo scopo di favorire semplificazione e trasparenza interpretativa della normativa a beneficio sia degli operatori sia dei consumatori. Assointermediari, tra le altre finalità, si impegnerà a promuovere la crescita del settore attraverso una maggiore collaborazione fra le diverse categorie degli iscritti al RUI (Registro Unico degli Intermediari Assicurativi) con l’organizzazione di incontri, corsi di aggiornamento professionale e iniziative di carattere comune volte a coinvolgere gli associati e le istituzioni. Possono aderire all’associazione sia persone fisiche che giuridiche iscritte nel Registro Unico degli Intermediari Assicurativi e Riassicurativi

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nasce l’associazione èItalia legalità

Posted by fidest press agency su martedì, 7 giugno 2011

Rima 18 giugno al centro congressi Cavour alle ore 15:00 in via Cavour si costituisce ufficialmente l’associazione “èItalia legalità” nasce per iniziativa di un gruppo di cittadini desiderosi di affrontare temi importanti come la legalità, la lotta al malaffare, la tutela e la promozione della costituzione italiana, la difesa dei dritti del cittadino. Il Presidente Foti Girolamo dichiara: i cittadini, il paese tutto è stanco di questa classe politica “superata”, “insignificante e improduttiva”. Questo paese va avanti grazie al grande sforzo di donne e uomini delle istituzioni , della cultura , della società civile, del nostro amatissimo Presidente della Repubblica , altrimenti il paese sarebbe alla deriva totale . Ognuno di noi deve fare la sua parte, noi lo faremo come associazione, istruiremo la popolazione sulla costituzione italiana e sui diritti sanciti, parleremo di legalità, etica, apriremo comitati spontanei sul territorio nazionale per spingere i cittadini a fare politica attiva e riappropriarsi dei palazzi . Siamo già presenti a macchia di Leopardo in quasi tutto il territorio nazionale e il 18 giugno sarà il giorno in cui partirà la nostra grande missione per l’Italia, è ora di dar vita ad un sano e veloce cambio generazionale all’interno del paese, è ora di liberarci dall’oligarchia dei partiti . Milano e Napoli siano l’esempio per tutto il paese, dove ha vinto, la sete di giustizia, l’indignazione e soprattutto i singoli “Pisapia e De Magistris”. Dopo Roma, ci organizzeremo a Caserta, Napoli, Palermo, Bologna e Milano, e in particolare “Palermo”, la nostra associazione si farà ufficialmente promotore di un iniziativa cittadina per mobilitare i palermitani a sottoscrivere una petizione “per chiedere all’attuale Procuratore antimafia il dr. Grasso di candidarsi Sindaco di Palermo “PER Liberare Palermo”, questa città ha bisogno di legalità per dar vita ad un serio e concreto sviluppo sociale, occupazionale , e soprattutto dare speranza ai giovani. Speriamo che i palermitani, le associazioni si mobilitino per questa iniziativa e che il Procuratore il dr. Grasso “accetti la nostra proposta”. Prosegue il dr. Giovanni Menni vice presidente vicario dell’associazione : questa associazione è vicina ai nostri operatori della difesa e della sicurezza. L’Articolo 52 della costituzione recita: “ L’ordinamento delle Forze Armate si informa allo spirito democratico della Repubblica”, e il nostro scopo principale da cittadini italiani; è quello di osservare da vicino le condizioni dei nostri cittadini con le stellette. Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano invia i suoi migliori saluti ai fondatori dell’associazioneèITALIA LEGALITA’ e in particolare al Presidente dell’associazione, cui il Direttore di Segreteria il dr. Carlo Guelfi aggiunge i suoi . Il gruppo dirigente e cosi costituito ; presidente Girolamo Foti , vice presidente vicario il dr. Giovanni Menni, vice presidente Filippo Scicchitano, segretario amministrativo Avv. Leonardo Bitti , Coordinatore Davide Salma , portavoce Filippo Tettoia, consiglieri ; Mariella Sciacchitano, Francesco Marocco, Bruno Mabilia, Roberto Peretti, Alberto Stassi, Stefan Nicolae, Marco Federici, consulente alla sicurezza il dr. Luca Frongia dell’Asso Interforze, consulente antimafia il giornalista Pino Maniaci “Direttore di Telejato”, la comunicazione è stata affidata all’agenzia giornalistica Fidest, il centro servizi, consulenza ed assistenza fiscale e legale all’ANSPE rappresentata dall’Avvocato Claudio Porto. Per adesioni e/o informazioni visita il portalewww.eitalialegalita.it, oppure chiama al 3474618595 (dal lun. al ven. dalle ore 16:30 alle ore 19:30). Aderiscono all’associazione: Idea Legalità, fratelli d’Italia, il Movimento On, azione cittadina, Domus Nostra, Alleanza per il Sud, graduati.net.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Convegno associazione Le toghe

Posted by fidest press agency su domenica, 20 marzo 2011

Roma 24 marzo 2011 ore 13.30 – 17.30 presso l’aula magna  della Corte di Appello sita in Roma, via Varisco  indirizzo dI saluto dott. Giorgio Santacroce Presidente della Corte di Appello di Roma  avv. Antonio Conte Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma Presiede e relaziona avv. Saveria MOBRICI del Foro di Roma Presidente dell’Associazione “LE TOGHE” cambiamento culturale  on. dott. Francesco SAPONARO Presidente della Commissione delle Attività Produttive e Piccole Imprese – Regione Lazio avv. Alessandro DIOTALLEVI del foro di Roma – Formatore Bridge Mediation Italia teoria e pratica della mediazione.  dott. Riccardo ROMAGNOLI Consigliere di Cassazione mediazione: dubbi da sciogliere e opportunita’ da cogliere.  avv. Giuseppe VALENTI del foro di Cassino – Formatore Bridge Mediation Italia Ordine dato e ordine negoziato avv. Stefano CARDINALE del foro di Roma – Formatore Bridge Mediation Italia

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Incontro Alemanno-Tyrrhenum

Posted by fidest press agency su martedì, 14 dicembre 2010

Si è tenuto nel pomeriggio di lunedì 13 Dicembre 2010, in Campidoglio, l’incontro tra il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ed esponenti dell’Ass. Tyrrhenum. Il sindaco ha voluto esprimere la propria vicinanza e la solidarietà per il recente incendio della sede subito dell’associazione, che ha perso gran parte delle proprie attrezzature, ed apprezzamento per l’opera di divulgazione culturale operata da tanti anni con successo, ora anche attraverso l’operato del Gruppo Storico Lavinium. Dopo aver approfondito le tematiche portate avanti dalla Tyrrhenum, uno scambio di doni ha concluso l’incontro. (Associazione Tyrrhenum)

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Amici del trapianto del fegato

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Roma 15 dicembre presso il Teatro Capranica di Roma, una serata che sarà allietata da interventi di artisti di teatro e musica. Per il quinto anno consecutivo l’Associazione Amici del Trapianto di Fegato diffonde la sua campagna di comunicazione sulla sensibilizzazione alla donazione degli organi attraverso un evento che ha già coinvolto e continua a coinvolgere molti esponenti del mondo della medicina e del sociale. In questa edizione, come di consueto, saranno premiati alcuni personaggi che si sono distinti per il loro lavoro in tale ambito:  tra questi l’attrice e presentatrice Paola Saluzzi per la comunicazione e informazione per la sensibilizzazione alla donazione degli organi, il prof. Mario Angelico, per il coordinamento del progetto Liver Match che ha lo scopo di studiare la migliore compatibilità tra donatore e ricevente nel trapianto di fegato, arruolando nei primi 18 mesi di studio 1.500 trapianti, e Ivan Gardini, Presidente della associazione di pazienti EPA-C, per l’impegno a favore dei pazienti e delle loro problematiche.   Il ricavato della serata sarà destinato alla gestione di una “Casa di accoglienza per parenti di pazienti trapiantati od in corso di studio per trapianto” dimora avviata nel 2009 che ha già permesso a molte persone di essere più vicine ai loro cari durante le fasi di ricovero e analisi.
L’Associazione Amici del Trapianto di Fegato, ispirandosi ai principi della solidarietà umana, si prefigge lo scopo di fornire informazioni sul trapianto di fegato, di sostenere moralmente pazienti e familiari prima e dopo il trapianto e dare loro il necessario aiuto. Collabora con le strutture specialistiche e promuover attività di studio, formazione e ricerca nell’ambito dei trapianti d’organo. Ci siamo dati anche l’obiettivo di pubblicizzare e sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche della carenza di donatori. Presidente dell’associazione è Emanuela Mazza, Vice Presidente il Prof. Salvatore Agnes,  Direttore Unità Operativa Chirurgia Sostitutiva all’Università Cattolica Sacro Cuore (Istituto di Clinica Chirurgica) e Segretario Prof. Antonio Gasbarrini, Dirigente Medico Medicina Interna e Angiologia del Policlinico Gemelli. http://www.trapiantofegato.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Morrighan: donne su vicenda Zingaretti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

“Apprendiamo con soddisfazione la notizia delle dimissioni del dirigente R.D.S  nominato soltanto qualche giorno fa vicedirettore generale alla Provincia di Roma; siamo colpiti dal buon senso del dipendente contrariamente a quanto invece dimostrato dal  Presidente Nicola Zingaretti che si è sentito legittimato a promuovere una persona condannata a un anno e sei mesi per violenza sessuale aggravata dall’abuso d’ufficio. E’ quanto si legge in una nota diffusa dall’associazione Morrighan Donne. “Troviamo scandaloso ed inaccettabile infatti – prosegue la nota – che a fronte di una sentenza della Corte di Cassazione,  chi ricopre un incarico istituzionale possa, in nome di un sistema clientelare oramai patologico, sacrificare il principio di legalità ad ulteriore danno delle donne vittime di abuso”. “I commenti seguiti alla vicenda, nonostante il tentativo di far passare tutto sotto silenzio, e le dichiarazioni venute da alcuni rappresentanti politici a sostegno della scelta del presidente della Provincia sono lesive dell’immagine e della dignità della donna in generale  e di quelle vittime di violenze sessuale in modo particolare. Un chiaro messaggio che il molestatore viene premiato anziché punito; fatto ancor più grave quando un tale atteggiamento viene tollerato e addirittura promosso da organi istituzionali. Condanniamo dunque con fermezza l’episodio e auspichiamo che quanto accaduto non debba più ripetersi”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerti estivi dell’Associazione Musicale Etnea

Posted by fidest press agency su martedì, 13 luglio 2010

Catania Sant’Agata lì Battiati Giovedì 15 luglio, ore 19.00 Parco Paternò del Toscano, via Roma 61 Si conclude, con le note di Alberto Chicayban, il chitarrista brasiliano protagonista a Catania di un viaggio alle origini della Bossa Nova e del Tango – i più popolari ritmi dell’America del sud – il ciclo dei concerti estivi dell’Associazione Musicale Etnea. Scenario d’elezione, per una serata che promette emozioni trasversali a più di una generazione di spettatori, sarà il verde lussureggiante del Parco Paternò Toscano di Sant’Agata lì Battiati, un giardino botanico ricco di agavi, yuccae, una collezione di palme e centinaia di varietà tropicali prodigiosamente adattatesi ai pendii e alle asperità della roccia vulcanica dell’Etna. Un giardino unico nel suo genere che porta la firma dell’indimenticato paesaggista Ettore Paternò.
Nato a  Niterói, Rio de Janeiro (Brasile), laureato in Composizione Musicale, Chicayban è chitarrista, arrangiatore, compositore e direttore musicale di diverse colonne sonore per teatro, cinema e tv. Ha inciso dischi e fondato nel 1974 il “Grupo Maria Déia” per il quale si sono esibiti, fra gli altri, artisti come Caetano Veloso, Ivan Lins, Sergio Ricardo, Sidney Miller eVital Farias.
La stagione concertistica 2010 dell’Associazione Musicale Etnea – che prosegue in agosto e settembre con il Festival Uva Grapes e con una tappa a Erice (TP) per la Settimana Internazionale di Musica Sacra e Rinascimentale di Erice – è organizzata con il sostegno del Ministero dei Beni Culturali (Mibac), della Regione Siciliana (Assessorato al turismo e spettacolo) e della Provincia Regionale di Catania.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Film documentario “Italia cosa nostra”

Posted by fidest press agency su domenica, 4 aprile 2010

Mazara del Vallo, 11 aprile alle ore 17.30, presso il museo della legalità in via Giotto incontro promosso da libera, associazioni, nomi e numeri contro le mafie. alla presenza del coordinatore regionale Umberto di Maggio e della coordinatrice provinciale Margherita Asta sarà proiettato il film documentario “Italia cosa nostra” e saranno illustrate le finalità dell’associazione e le attività che si intendono promuovere nel territorio.( Margherita Asta)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Workshop Guide 2010

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 marzo 2010

Roma 18-19 Marzo 2010 Aula Magna – Università degli Studi “Guglielmo Marconi” Via Plinio 44. Il Workshop GUIDE 2010 “E-learning: nuove sfide per lo sviluppo culturale, scientifico e socio-economico” è il quarto incontro internazionale organizzato dall’Associazione GUIDE in collaborazione con l’Università degli Studi “Guglielmo Marconi”. L’associazione GUIDE – Global Universities in Distance Education – fondata dall’Università Marconi nel 2006, comprende attualmente più di 80 università provenienti da diversi continenti e costituisce un esempio di eccellenza nel panorama del networking accademico internazionale. La conferenza, che si terrà il 18 e 19 marzo presso la sede dell’ateneo romano, intende fornire un’analisi approfondita sulle opportunità offerte dalle applicazioni e-learning nel campo dello sviluppo culturale, scientifico e socio-economico e sul ruolo che il mondo accademico può svolgere nella promozione di un modello didattico più aderente alla realtà e al panorama professionale. Quattro macro-aree tematiche saranno al centro del dibattito: l’importanza dell’orientamento e della riqualificazione professionale, il ruolo delle tecnologie digitali nell’insegnamento e nell’apprendimento delle materie scientifiche, la diffusione dell’e-learning nei paesi in via di sviluppo, la realizzazione di modelli flessibili di apprendimento attraverso l’utilizzo di strumenti e tecnologie innovativi.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Allarme Confindustria Belluno

Posted by fidest press agency su sabato, 5 dicembre 2009

“L’allarme lanciato dalla Confindustria bellunese va recepito, fermo rimanendo il fatto che non si può invocare l’allentamento dei controlli fiscali, ma agire nel senso di una lotta all’evasione partendo dai grandi fatturati per reperire risorse da destinare ai poveri e a tutto quel variegato mondo di ditte individuali che costituiscono l’ossatura del nostro sistema produttivo”. Così Antonella Silipigni, responsabile per le Attiità Produttive e l’Industria dell’Italia dei Diritti, ha commentato la richiesta inoltrata dall’associazione industriali di Belluno all’Agenzia delle Entrate di non far partire le ispezioni preiste per l’anno 2009. La campagna è ritenuta un colpo basso perché annullerebbe il decreto anticrisi del 2008 che concedeva alle aziende in difficoltà di pagare in ritardo con una sanzione del 3% anziché del 30%. ” L’esecutivo, che in queste ore naviga a vista per le sue beghe interne- ha poi aggiunto l’esponente del movimento guidato da Antonello De Pierro – dovrebbe preoccuparsi di elaborare una seria politica economica per fronteggiare l’attuale congiuntura sfavorevole. Sembra che invece siano i problemi giudiziari del premier ad avere la precedenza su tutto il resto”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »