Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘assogenerici’

Nella farmaceutica l’unica crescita è quella dei tagli

Posted by fidest press agency su lunedì, 13 aprile 2015

medico_famiglia“Col passare dei giorni il conto che si presenta alla farmaceutica sembra salire ulteriormente e dai 300 milioni paventati pochi giorni fa si è passati a oltre 500, perché accanto alla riduzione dei livelli di spesa programmati ora ci sono altri 285 milioni che dovrebbero venire da misure di varia natura: dall’istituzione di prezzi di rimborso per classi terapeutiche alla revisione dei prezzi dei medicinali sottoposti a rimborso condizionato. A questo punto, paradossalmente, c’è da augurarsi una rapida approvazione della Legge, prima che le cifre salgano ulteriormente” dice Enrique Häusermann, presidente di AssoGenerici. Sembra invece mancare ancora una vera visione di riforma del settore, che incida realmente sui meccanismi di governance della spesa. “Ha poco senso occuparsi in prospettiva della determinazione del prezzo dei biosimilari se poi non ci sono misure a supporto del loro impiego, o anzi pensare di introdurre misure che annullerebbero ogni incentivo alla concorrenza come quelle relative alla riduzione di prezzo dei farmaci biologici originatori quando scade il brevetto, che ci sia o meno un concorrente sul mercato. Né ha senso continuare a spingere sui sistemi di acquisto centralizzati quando manca una reale previsione dei fabbisogni e, di conseguenza, la fissazione di tetti di spesa realistici. In questo modo si fa pagare alle aziende il costo dell’aumento della cronicità, oltretutto senza distinguere tra chi produce farmaci coperti da brevetto, più costosi, e chi invece contribuisce a generare risparmi come il nostro comparto. Temo che alla fine” prosegue Häusermann “saranno i cittadini a sopportare i risultati di tanta schizofrenia, visto che molte delle misure di cui si discute scaricano proprio su di loro una fetta importante di spesa. Questo paese soffre di un male, il “mal di concorrenza” e per curarlo le uniche ricette che per ora si propongono ricadono sempre sui soliti noti. Mi chiedo a questo punto quale senso abbia che la filiera del farmaco si sieda al tavolo del Ministero dello Sviluppo Economico che il Viceministro De Vincenti aveva annunciato essere il luogo deputato a riscrivere le regole del settore”. Conclude Häusermann “Il presidente Chiamparino ha dichiarato che un taglio alla spesa regionale non potrebbe essere replicato l’anno prossimo. A nostro avviso è impraticabile già quello di quest’anno”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Commissione europea approva i primi due biosimilari di un anticorpo monoclonale

Posted by fidest press agency su martedì, 17 settembre 2013

Roma. La Commissione europea ha approvato i primi due biosimilari (Inflectra® e Remsima®) di un anticorpo monoclonale, l’infliximab, indicato nel trattamento dell’artrite reumatoide e di altre malattie autoimmuni come il Crohn. “E’ un passo importante nella storia dei biosimilari, vista la gravità e la diffusione delle malattie trattabili con i due biosimilari” dice il direttore generale di AssoGenerici Michele Uda. “Con l’approvazione di questi biosimilari sul mercato si apre la possibilità di ingenti risparmi per il Servizio sanitario italiano, ma anche quella di allargare la platea dei pazienti avviati al trattamento”. Per ottenere l’autorizzazione all’immissione in commercio “i due farmaci, in base alla normativa europea, hanno dovuto dimostrare efficacia e sicurezza anche attraverso studi clinici di Fase III, ragion per cui il medico italiano pu& ograve; riporre in questi nuovi medicinali biotecnologici la medesima fiducia accordata agli originatori” spiega Enrique Häusermann, presidente di AssoGenerici. “Sta ora al decisore sanitario far sì che questa opportunità si traduca effettivamente in un vantaggio per i pazienti e per il servizio pubblico, rimuovendo quegli ostacoli che ancora si frappongono alla piena competizione tra originatore e biosimilare. Ancora pochi giorni or sono, un intervento dell’economista sanitario Livio Garattini faceva notare come il meccanismo delle gare adottato in molte Regioni non consenta una piena concorrenza e, di fatto, vanifichi questa occasione di razionalizzazione della spesa farmaceutica”.

Posted in Estero/world news, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Farmaco generico: c’è altro che il prezzo

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 febbraio 2011

Prende il via il 24 febbraio la campagna informativa sul farmaco generico equivalente “Salute a tutti” promossa da AssoGenerici, l’associazione che riunisce i produttori di farmaci equivalenti in Italia, con il patrocinio dell’Aifa, l’Agenzia Italiana del Farmaco, e il contributo delle aziende associate Almus, DOC, Dr Reddy’s, EG, Germed, Mylan, Sandoz e Teva.L’iniziativa prevede una campagna stampa e uno spot televisivo che dal 24 febbraio a fine aprile appariranno sui più diffusi periodici nazionali e sulle principali emittenti televisive, al fine di far conoscere ai cittadini che cosa sono i farmaci equivalenti e agli operatori sanitari i loro  punti di forza: medicinali che rispondono agli stessi criteri di qualità, sicurezza ed efficacia dei farmaci di marca corrispondenti (originatori) e che per questo rappresentano nei paesi dell’UE la quota maggioritaria delle prescrizioni.“In pratica tutto il mondo si cura con i generici e l’obiettivo della campagna – dichiara Giorgio Foresti – presidente di AssoGenerici – è far sì che anche in Italia si raggiunga lo stesso livello di ricorso al farmaco generico – equivalente che si registra nel resto d’Europa, superando pregiudizi che non hanno alcuna ragion d’essere. Per ottenere questo risultato, però, bisogna innanzitutto dare un messaggio positivo e cioè che i medicinali equivalenti rispondono agli stessi criteri di qualità, sicurezza ed efficacia degli originatori. Non è soltanto una questione di prezzo, come si è cercato di far passare in questi anni, quasi si fosse di fronte a un farmaco di serie B”.L’impegno di AssoGenerici per la diffusione di una corretta cultura del generico ha trovato in questa occasione un forte all’alleato nell’Aifa “all’Agenzia del Farmaco va un ringraziamento particolare per aver sostenuto con il suo patrocinio la nostra campagna informativa” conclude Foresti “nella convinzione comune che solo attraverso un nuovo atteggiamento di forte promozione all’utilizzo dei farmaci equivalenti si può garantire maggiore accesso alle cure, assicurare un uso razionale delle risorse e investire nell’innovazione”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Farmaco generico: il suo cammino

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 dicembre 2010

Milano 13 Dicembre 2010 – ore 9.30 – 12.45 Circolo della Stampa, Sala Montanelli Convegno Farmaco generico, un cammino lungo dieci anni. Fulcro dell’incontro, organizzato con il patrocinio di Assogenerici e il grant incondizionato di Teva-ratiopharm, sarà una tavola rotonda che coinvolgerà Istituzioni, aziende, medici, farmacisti e associazioni consumatori. Nel corso del Convegno verrà inoltre presentato ufficialmente e distribuito ai partecipanti il libro “Farmaco generico, un cammino lungo dieci anni. I protagonisti si raccontano”, edito dal Gruppo 24 Ore.
Risale al 2001 la prima normativa italiana che ha, di fatto, ufficializzato l’introduzione del farmaco generico nel nostro Paese. Da allora sono trascorsi dieci anni, contraddistinti da un lento e difficile percorso di affermazione del medicinale equivalente, in uno scenario sanitario in continua evoluzione. Un percorso in cui si è dovuto spesso combattere contro forti resistenze e pregiudizi a livello culturale, che relegavano i farmaci generici al ruolo di prodotti con una qualità inferiore rispetto al medicinale “griffato”.  Un cammino decennale a volte contrastato, dunque, ma sicuramente avvincente. Una nuova pubblicazione nell’ambito della collana “I libri de Il Sole 24 Ore Sanità” lo ripercorre nelle sue tappe fondamentali, dagli esordi fino ai giorni nostri, attraverso la diretta testimonianza dei suoi protagonisti.  Oggi, attraverso l’impegno di Istituzioni, classe medica, rappresentanti del mondo scientifico e associativo, sta nascendo a poco a poco una vera “cultura del medicinale equivalente”, che sta guadagnando sul campo la fiducia degli italiani ed è ormai entrato a far parte del linguaggio e dell’uso comune, grazie anche alle importanti campagne di informazione e sensibilizzazione susseguitesi in questi anni.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Biosimilari disponibili senza ritardi

Posted by fidest press agency su martedì, 16 novembre 2010

“L’abolizione dei prontuari terapeutici regionali, ventilata dal direttore generale dell’AIFA Guido Rasi, costituisce indubbiamente un passo fondamentale per portare l’accesso dei pazienti italiani ai farmaci innovativi agli standard europei” dice Giorgio Foresti, Presidente di AssoGenerici a commento delle dichiarazioni che il Professor Rasi ha reso al Convegno di Cernobbio. “E’ evidente che, se si considera l’assistenza farmaceutica un LEA, non è pensabile che farmaci regolarmente registrati possano essere dispensati in tempi differenti a seconda della Regione”. Quello che AssoGenerici si augura, però, è che non vengano fatte distinzioni, per esempio, tra farmaci biotecnologici capostipite e biosimilari: “I biosimilari, anche se riferibili a un farmaco originale vanno considerati a tutti gli effetti farmaci nuovi, anzi moderni come dichiarato dallo stesso professor Rasi e come abbiamo rappresentato nella nostra audizione avanti la 12° Commissione Igiene e Sanità del Senato” prosegue il presidente di  AssoGenerici. “Farmaci moderni non soltanto perché frutto di 20 anni di progresso nelle biotecnologie, ma anche perché capaci di coniugare lo stato dell’arte in terapia con il contenimento della spesa. Per dimostrare questo punto basta l’esempio di un solo farmaco, il filgrastim. Se in Italia si usasse la stessa quota di biosimilari del filgrastim usata in Germania, cioè il 30%, il servizio sanitario potrebbe risparmiare almeno 15 milioni di euro ogni anno, mentre oggi, per la scarsa penetrazione dei biosimilari, il risparmio generato è inferiore a 2 milioni di euro. E’ ora che si comprenda come l’innovazione sia anche trattare al meglio spendendo meno”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo general manager di Teva Italia

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 settembre 2010

E’ Giorgio Foresti il nuovo General Manager della filiale italiana di Teva, leader mondiale nel mercato dei farmaci equivalenti. Astigiano con laurea in Medicina, classe 1957, dal 2006 Amministratore Delegato di ratiopharm Italia e dal 2008 Presidente di AssoGenerici, Foresti vanta una ventennale esperienza manageriale maturata all’interno di primarie aziende farmaceutiche, in ambito nazionale e internazionale. La nuova nomina giunge al termine del processo di acquisizione della multinazionale tedesca ratiopharm da parte dell’azienda israeliana attualmente primo produttore al mondo di medicinali generici, quotata alle Borse di New York e Tel Aviv. L’operazione, ufficialmente completatasi il 10 Agosto per un valore pari a circa 4,95 miliardi di dollari, consentirà al gigante farmaceutico di conquistare la leadership del settore anche in Italia, a livello europeo e in Canada. Molto ambiziosi gli obiettivi che la nuova realtà aziendale si pone, per i prossimi anni. Se, nel 2009, il fatturato complessivo delle due società ammontava a 16,2 miliardi di dollari, per il 2015 si prevede di raddoppiarlo, raggiungendo i 31 miliardi, 9 dei quali solo in Europa. (giorgio foresti)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »