Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘attività culturali’

Nel Lazio arriva Distretto Tecnologico per i Beni e le Attività Culturali

Posted by fidest press agency su giovedì, 22 marzo 2018

165 musei tra statali, civici e provinciali, 17 tra università, istituti centrali e organismi di ricerca, 30.000 imprese legate alla filiera della cultura e del turismo: questi sono i numeri dell’inestimabile patrimonio culturale del Lazio, che sarà al centro dell’innovazione tecnologica grazie al Distretto Tecnologico per i Beni e le Attività Culturali (DTC).Pubblicato sul BUR della Regione Lazio, il DTC – Distretto Tecnologico per le nuove tecnologie applicate ai Beni e alle Attività Culturali nasce con l’obiettivo di costruire una rete strutturata di rapporti e di collaborazioni tra la ricerca pubblica e quella privata, collegandole al sistema delle imprese.Il patrimonio culturale del Lazio rappresenta infatti un settore strategico, da tutelare e sviluppare anche in funzione delle opportunità che offre ma che potrebbe ulteriormente svilupparsi grazie a un nuovo sistema che coinvolga tutte le sue componenti. Il nuovo Avviso pubblico – finalizzato alla valorizzazione e fruizione in modalità innovativa del patrimonio culturale della regione – mette a disposizione una dotazione di 3,2 per la progettazione e 20 milioni di euro per la realizzazione: un totale di 23,2 milioni di euro per interventi tecnologici destinati a rendere fruibili luoghi, percorsi e itinerari reali e virtuali fornendo, al contempo, opportunità di lavoro ai giovani professionisti, possibilità di sviluppo alle imprese del territorio e creazione di nuove destinazioni turistiche.I titolari dei beni culturali del Lazio (Istituti e Luoghi della Cultura come definiti dagli artt. 101 e ss del Codice dei Beni Culturali), che siano proprietari, gestori o futuri gestori pubblici/privati, potranno presentare proposte di valorizzazione attraverso l’applicazione e lo sviluppo di nuove tecnologie per i Beni e le Attività Culturali. http://www.lazioinnova.it/news/

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Italia, il Paese delle Meraviglie

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

Roma – venerdì 1 luglio 2011 ad ore 11:00 Camera dei Deputati, Sala delle Colonne di Palazzo Marini – Via Poli n. 19. In occasione del 150° anniversario dell’Unità di Italia il Forum Nazionale dei Giovani (che è l’unica rete nazionale di organizzazioni giovanili con al suo interno circa 80 associazioni) promuove il progetto “Meraviglia Italiana” per  un’iniziativa dai significativi contenuti turistico-culturali. Il progetto “Meraviglia Italiana”, che ha ottenuto il patrocinio della Camera dei Deputati, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, del Ministro della Gioventù e Ministro del Turismo e di numerose Regioni italiane, ha avviato la selezione delle 1000 meraviglie italiane, scelte tra i siti paesaggistici e culturali, tra i beni culturali e le manifestazioni della tradizione popolare, al fine di realizzare un itinerario turistico di alto impatto. Una selezione che porterà al conferimento del bollino “Meraviglia Italiana” ed alla promozione, anche attraverso i nuovi mezzi di comunicazione, del nostro territorio con un particolare sguardo alle giovani generazioni. Nel corso dell’appuntamento previsto per venerdì 1 luglio, alla presenza delle Istituzioni e degli enti ed organizzazioni territoriali coinvolte, verranno presentate le prime 21 meraviglie in rappresentanza delle Regioni e delle Provincie Autonome di Trento e Bolzano. “Meraviglia Italiana” verrà promossa sul territorio attraverso un TOUR itinerante, con esibizioni di giovani artisti dal vivo, che viene realizzato grazie al contributo dell’Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù e con la collaborazione e Direzione Artistica di Press And Com.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Attività culturali

Posted by fidest press agency su martedì, 1 dicembre 2009

Roma Centro culturale San Luigi di Francia Largo Toniolo 20-22,  (Ambasciata di Francia presso la Santa Sede). Il centro per dicembre prossimo organizza le seguenti attività culturali 30 . 11 à 21h + mercoledì 02 . 12 à 17h film Ne le dis à personne  di Guillaume Canet
Francia 2006 – 125 min – VO sotto-titoli in inglese con François Cluzet, André Dussollier, Marie-Josée Croze.
Musica giovedì 03 . 12 ore 20.30 Giacinto Scelsi. Le composizione per violino e pianoforte
Alessandro Stella, pianoforte Marco Rogliano, violino Introduzione del M° Nicola Sani, Presidente della Fondazione Isabella Scelsi, e della Dott.ssa Alessandra Carlotta Pellegrini, direttrice scientifica della Fondazione. Questo concerto è organizzato in collaborazione con la Fondazione Isabella Scelsi
Mediateca consultazione e prestito – libri, CD, DVD, riviste – in lingua francese – accesso internet
incontri letterari – atelier (scrittura, calligrafia, fiabe, arti plastiche) Orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 12 alle ore 18 / sabato dalle ore 10 alle ore 14
Prossimi atelier della mediateca: – arti plastiche : linee e colori, mercoledì 2 dicembre (8-12 anni) – la malle aux histoires, fiabe: sabato 5 dicembre (dai 6 anni) Informazioni ed iscrizioni presso la mediateca.
Corso di francese intensivo dal 1° dicembre Esami DELF iscrizioni dal 1° al 15 dicembre per le scuole Théâtre français de Rome: per ragazzi e adulti – Corsi di teatro in lingua francese – “Matinées teatrali “, spettacoli teatrali e musicali – informazioni, prenotazioni e iscrizioni – http://www.theatrefrancais.it/  Per maggiori informazioni sugli eventi culturali, consultare il sito http://www.saintlouisdefrance.it Le attività culturali presentate sono gratuite, si svolgono in sede Largo Toniolo 21-22 e in lingua francese tranne se diversamente indicato. (ne-le-dis-a-personne, scelsi)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un papa, una donna e tante lettere

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 giugno 2009

Il medico psichiatra Wanda Poltawska, polacca, ha 88 anni. Deve la sua notorietà al fatto che ha scritto un libro nel quale ha reso pubbliche  molte delle lettere che ha ricevuto da Giovanni Paolo II. Scrive in proposito Renzo Allegri  “E le lettere di un Papa a una donna hanno fatto subito gridare allo scandalo. Quelle lettere fanno parte di una intensa corrispondenza intercorsa tra la Poltawska e Wojtyla nell’arco di 55 anni. I due si sono conosciuti subito dopo la  Seconda Guerra Mondiale, sono diventati amici, hanno collaborato in numerose iniziative insieme. Prima a Cracovia, nelle attività culturali e sociali della diocesi, soprattutto per i problemi della famiglia; e,  dopo l’elezione di Karol Wojtyla a Pontefice,   a Roma, dove la Poltawska divenne membro del “Pontificio Consiglio per la famiglia”,  consultore  del “Pontificio Consiglio per gli operatori sanitari” e membro della “Pontificia Accademia per la vita”. Ma l’amicizia affiorò pubblicamente anche per un’altra circostanza nel 1984, quando si seppe che la Poltawska aveva ottenuto un miracolo per intercessione di Padre Pio, tramite richiesta di Karol Wojtyla.  La vicenda risale al 1962. Ammalata di tumore, Wanda stava per morire. I medici non davano speranze. Volevano comunque tentate un intervento chirurgico. Wojtyla, giovane vescovo, si trovava a Roma per il Concilio. Venne informato e scrisse subito una lettera a Padre Pio, chiedendogli di pregare per quella donna. La lettera porta la data del 17 novembre 1962. Fu recapitata a Padre Pio a mano, da Angelo Battisti,  che era amministratore della Casa Sollievo della Sofferenza. Padre Pio chiese a Battisti di leggergli la lettera. Al termine,  disse: “Angiolino, a questo non si può dire di no”.  Battisti, che conosceva bene i carismi di Padre Pio, tornò a Roma stupito e continuava a chiedersi il “perché” di quella frase.”  “Oggi, osserva Renzo Allegri nei vari articoli usciti in questi giorni si parla delle lettere del Papa alla dottoressa Poltawska, ma nessuno si sofferma a spiegare chi sia questa donna e perché sia stata tanto amica di Karol Wojtyla” Un’amicizia che risale ai tempi dell’occupazione tedesca della Polonia, dei suoi cinque anni di prigionia in un lager.  E’ un documento sconvolgente. Svela particolari tremendi, alcuni inediti, sulle crudeltà degli aguzzini nazi¬sti. Solo grazie all’aiuto di un giovane sacerdote, Karol Wojtyla, conosciuto al suo rientro a casa, riuscì a superare e a vincere le conseguenze devastanti che gli orrori patiti avrebbero certamente lasciato nella sua personalità. A quel sacerdote confidò i suoi drammi spaventosi e quel sacerdote potè “capire”,  perché anche lui, negli anni della guerra, era stato martoriato da grandi dolori personali che lo avevano condotto alla vocazione sacerdotale. E nacque così un’amicizia, continuata per il resto della vita, intensa di attività e di iniziative per promuovere i valori che da quelle lontane sofferenze erano germogliati”. Il libretto,  si intitola Ravenshrúck. E ho paura dei miei sogni”. Lo scorso anno è uscito in Italia  dalle Edizioni dell’Orso.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Inediti in biblioteca

Posted by fidest press agency su lunedì, 11 maggio 2009

Roma 22 maggio 2009 alle ore 10.30 presso l’Aula Magna dell’Università La Sapienza Piazzale Aldo Moro 5 seminario conclusivo dell’edizione 2008-2009 della rassegna poetico-letteraria Inediti in biblioteca.  Il seminario in forma di Lectio Magistralis, sarà tenuto dalla Prof.ssa Maria Luisa Spaziani  sul tema: ” Poesia: asso vincente delle sfide del tempo tra simmetria e asimmetria”. Inediti in Biblioteca ha avuto, per questa V^ edizione, come asse portante la poesia del Novecento. Il tono dei seminari e’ stato al tempo stesso informale e rigoroso seguendo un percorso che va dall’analisi stilistica alla divulgazione.  La rassegna Inediti in Biblioteca, nata nel 2005 su impulso di un gruppo di Amici di Maria Luisa Spaziani, ha subito trovato la sua naturale collocazione nell’ambito delle attivita’ culturali che la Universitas Montaliana di Poesia porta avanti da anni, con l’obiettivo di perpetuare la figura di Eugenio Montale, senatore a vita, massimo poeta, nonche’ originario ispiratore del Centro di poesia che oggi prende il nome di Universitas Montaliana. La manifestazione ”Inediti in Biblioteca” e’, tradizionalmente, realizzata presso la sede della Camera dei Deputati, grazie anche alla preziosa collaborazione di quei parlamentari che, nel corso degli anni, hanno manifestato interesse e sensibilita’ per il mondo della letteratura e della poesia: per il 2005 l’on. Carla Mazzuca Poggiolini; per il 2006 l’on. Ciro Falanga; per il  2007 l’on. Marco Beltrandi; per il 2008 l’on. Egidio Enrico Pedrini. L’edizione per l’anno 2009 di ”Inediti in Biblioteca” e’ stata possibile grazie alla collaborazione dell’on. Giuliano Cazzola, Vice Presidente della Commissione Lavoro della Camera, editorialista, autore e coautore di numerosi libri sul welfare e sulle tematiche del lavoro.La manifestazione e’ stata posta, per il terzo anno consecutivo, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica ed ha visto la riconferma anche per questo V° anno del Patrocinio del Senato della Repubblica, di quello della Camera dei Deputati e della Presidenza del Consiglio dei Ministri a cui si sono aggiunti, in considerazione dell’alto valore culturale della manifestazione, i patrocini del Ministero per i Beni e le Attivita’ Culturali, del Ministero dell’Universita’ e della Consigliera Nazionale di Parita’ del Ministero del Lavoro.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Notte dei musei

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 maggio 2009

Martedì 5 maggio ore 12.00 Sala Pietro da Cortona, Musei Capitolini, Campidoglio. Si terrà per l’occasione una conferenza stampa per la partecipazione  del comune di Roma il 16 maggio prossimo all’iniziativa europea  con musei aperti fino a tarda notte ad ingresso gratuito e tanti eventi. Saranno presenti Consigliere del Ministro per i Beni e le Attività Culturali per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale Mario Resca l’Assessore alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma Umberto Croppi il Sovraintendente ai Beni Culturali del Comune di Roma Umberto Broccoli il Presidente di Zètema Progetto Cultura Francesco Marcolini il Presidente Confcommercio Roma e Lazio Cesare Pambianchi

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vittorio Messori: perché credo

Posted by fidest press agency su sabato, 28 marzo 2009

Torino Sabato 28 marzo 2009, alle ore 17,15, presso il Salone delle Feste del Circolo Ufficiali dell’Esercito, Palazzo Pralormo, corso Vinzaglio 6, Vittorio Messori: perché credo Un libro intervista con Andrea Tornielli racconta la singolare conversione dello scrittore in una Torino afosa di molti anni fa con la partecipazione straordinaria dello scrittore Vittorio MESSORI, in occasione dell’uscita del suo libro, Perché credo (Piemme, 2008, 3^ edizione), già nel 2006 Medaglia al merito d’argento nell’Albo d’Onore dell’Associazione Immagine per il Piemonte. Saluti del Gen. Div. Franco CRAVAREZZA, Comandante Regione Militare Nord. Modera: Vittorio G. CARDINALI saggista e giornalista. Intervengono: prof. Ezio PELIZZETTI, Rettore dell’Università degli Studi di Torino, don Ermis SEGATTI, professore di Storia del Cristianesimo alla Facoltà Teologica Interregionale di Torino, referente dell’Arcidiocesi di Torino per la Cultura e l’Università; prof. Paolo REVIGLIONO, notaio, professore associato di diritto commerciale nell’Università di Torino; prof. Gianluca SEGRE, presidente AEC Associazione per le attività educative e culturali.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Maurizio Cattelan Premio alla Carriera

Posted by fidest press agency su martedì, 17 marzo 2009

Roma 24 marzo 2009 ore 10,00-13,00 Sala delle colonne via Guido Reni, 2 La Giuria della 15ª Quadriennale d’Arte di Roma – formata da Suzanne Pagé, Gerald Matt, Vicente Todolí – ha assegnato a Maurizio Cattelan il Premio alla Carriera, a conclusione della mostra che si è svolta lo scorso anno al Palazzo delle Esposizioni. Come Premio alla Carriera a Cattelan viene dedicata, al MAXXI, una Giornata di studi. L’iniziativa è promossa dalla Quadriennale in collaborazione con la PARC – Direzione generale per la qualità e la tutela del paesaggio, l’architettura e l’arte contemporanee del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo. L’intento è quello di dar vita a una riflessione a più voci, che coinvolga attivamente, in un confronto diretto con l’artista, il pubblico e gli studenti di storia dell’arte delle tre principali università di Roma. Intervengono Francesco Prosperetti, direttore generale della PARC, Anna Mattirolo, direttore MAXXI Arte,  Gino Agnese, presidente della Quadriennale, Stefano Chiodi, storico e critico d’arte, Andrea Cortellessa, critico letterario attento alle relazioni tra letteratura, arti visive e spettacolo, Cornelia  Lauf, curatrice e redattrice di libri d’arte. L’artista ha annunciato la sua presenza, mantenendo, come di consueto, il massimo riserbo sulle modalità del suo intervento. Ingresso consentito fino a esaurimento posti.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Padiglione Italia

Posted by fidest press agency su domenica, 8 marzo 2009

Il Ministero per i beni e le attività culturali con la PARC – Direzione generale per la qualità e la tutela del paesaggio, l’architettura e l’arte contemporanee e la Fondazione La Biennale di Venezia, ha reso noti i nomi dei partecipanti al nuovo Padiglione Italia alle Tese delle Vergini dell’Arsenale, in cui verrà allestita la mostra Collaudi a cura di Beatrice Buscaroli e Luca Beatrice.  Gli artisti invitati aberruti partecipare alla 53. Esposizione Internazionale d’Arte con opere appositamente realizzate sono: Matteo Basilé, Manfredi Beninati, Valerio Berruti, Bertozzi&Casoni, Nicola Bolla, Sandro Chia, Marco Cingolani, Giacomo Costa, Aron Demetz, Roberto Floreani, Daniele Galliano, Marco Lodola, MASBEDO, Gian Marco Montesano, Davide Nido, Luca Pignatelli, Elisa Sighicelli, Sissi, Nicola Verlato e Silvio Wolf.
Il nuovo Padiglione Italia all’Arsenale, che sarà ingrandito inglobando agli spazi dell’ex Padiglione Italiano un secondo edificio e passerà così dagli attuali 800 mq. a 1.800 mq. di superficie affacciandosi sull’adiacente Giardino delle Vergini, costituirà una delle principali innovazioni della 53. Esposizione della Biennale di Venezia. Nel comunicare l’elenco degli artisti selezionati, i curatori Beatrice Buscaroli e Luca Beatrice hanno voluto sottolineare alcuni degli elementi alla base della loro scelta. Innanzitutto la logica da cui la scelta stessa è derivata: “non una semplice selezione di artisti ma una  vera e propria mostra, che risponde a un tema specifico, a un concept. Punto di partenza – proseguono i curatori – è l’omaggio a Filippo Tommaso Marinetti, che di Collaudi è il nume tutelare. E’ la vitalità nel presente che ci interessa del Futurismo, prima e unica avanguardia italiana del ‘900. Un movimento aperto alla coesistenza di tutti i linguaggi, da quelli storici come la pittura e la scultura, alle sperimentazioni del cinema d’artista, della fotografia, della performance, dei materiali anomali. Questa visione senza barriere precostituite è esattamente quella che abbiamo voluto adottare, prestando molta attenzione alle opere, progettate e realizzate per l’occasione, non al simulacro dell’opera o al nome dell’artista. Il nostro sguardo – concludono Beatrice e Buscaroli – si è concentrato soprattutto sulla generazione dei quaranta-quarantacinquenni, arricchendolo con alcune proposte più giovani e con maestri che rappresentano punti di riferimento visivo e culturale”. “Applaudo al ritorno del Padiglione Italia – ha dichiarato il Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Sandro Bondi – raddoppiato negli spazi grazie alla fruttuosa collaborazione con la Fondazione La Biennale di Venezia. La creatività italiana torna così al centro della Esposizione Internazionale d’Arte, recuperando un ruolo cruciale in una fra le maggiori manifestazioni al mondo dedicate al contemporaneo. Ringrazio Luca Beatrice e Beatrice Buscaroli per il prezioso lavoro finora realizzato e auguro loro ogni successo nel proseguimento dell’opera”. (nella foto Berruti)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »