Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 302

Posts Tagged ‘attori’

La linea milanese: i grandi attori tra varietà e cabaret

Posted by fidest press agency su lunedì, 10 settembre 2018

Milano Biblioteca di Morando sul Naviglio Martesana in via Tofane 49 dall’11 settembre al 23 ottobre avrà luogo La linea milanese: i grandi attori tra varietà e cabaret, un percorso cinematografico per ripercorrere la storia del teatro di varietà e del cabaret milanese, dagli anni Cinquanta agli anni Ottanta, attraverso i suoi grandi protagonisti: Walter Chiari, Ugo Tognazzi, Raimondo Vianello, passando per Dario Fo, Franca Valeri, Delia Scala, arrivando a Paolo Rossi e Claudio Bisio, senza dimenticare Piero Mazzarella, Renato Pozzetto e Nanni Svampa.
Dal 13 settembre al 25 ottobre in programma La tua pagina sullo schermo, iniziativa “interattiva” che combinerà il piacere personale della lettura di grandi classici con con la visione in sala della loro trasposizione cinematografica. Il pubblico sarà invitato a leggere la propria pagina del cuore o la frase più amata tratta da celebri romanzi di cui grandi registi hanno realizzato la versione filmica. Tra i titoli proposti Anna Karenina, Moby Dick, Lo strano caso del Dr. Jekyll e Mr. Hyde e altri intramontabili capolavori.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Alla Stranieri parte il Corso di perfezionamento per attori

Posted by fidest press agency su venerdì, 28 luglio 2017

attoriPerugia. Tutto pronto per il Corso di perfezionamento per attori a cura del Centro Teatrale Santacristina, fondato da Luca Ronconi, in collaborazione con l’Università per Stranieri di Perugia in programma a Palazzo Gallenga da oggi fino al 6 agosto prossimo.
Il Corso “Dentro la Scuola d’estate”, rivolto a 10 attori under 35, selezionati tra le oltre 250 candidature pervenute in risposta al bando di partecipazione, è sostenuto da SIAE-S’ILLUMINA, Copia privata per i giovani, per la cultura e ha, tra gli obiettivi, quello di dare agli allievi gli strumenti più adatti per affrontare il mestiere dell’attore e favorirne il concreto inserimento nel mondo del lavoro.
Il primo modulo condotto da Benedetto Sicca ( fino al 6 agosto) si terrà presso l’Università per Stranieri di Perugia e sarà incentrato sul tema “La parola alle parole”, pensato per guidare gli allievi attori in un vero e proprio viaggio dentro alle parole e al loro significato. Il progetto prende spunto dal blog unaparolaalgiorno.it e dal libro Parole di giornata di Edoardo Lombardo Vallauri e Giorgio Moretti (Il Mulino, 2015), che forniscono una serie di vocaboli spiegati, commentati ed esemplificati allo scopo di imparare a sfruttare appieno il loro significato e il loro suono. “L’idea – ha detto il regista Benedetto Sicca – è quella di affrontare questi testi come brevi drammaturgie, capaci di dare voce alle parole come se esse stesse fossero personaggi, per sperimentare una riflessione intorno all’importanza che hanno le parole all’interno di qualunque drammaturgia”.
A Gianfranco Bogliari e a Giovanni Capecchi, docenti dell’Università per Stranieri di Perugia, è affidata la parte didattica di approfondimento della storia della letteratura e del teatro con un’attenzione particolare al tema della parola e a come essa è stata declinata in prosa, in poesia, in musica e al rapporto tra la parola scritta, parlata, cantata.
A chiusura delle sei settimane di attività (link programma completo), al Centro Teatrale Santacristina si svolgeranno tre giornate di studio per Luca Ronconi. Regia, Parola, Utopia sono le parole-chiave scelte per indagare il teatro-mondo di Ronconi e attorno alle quali ragionare insieme a studiosi, registi, drammaturghi e attori per tentare un’analisi più ampia sulla scena contemporanea e continuare ad interrogarsi sul futuro. Benedetto Sicca è un regista, drammaturgo, formatore ed attore italiano, scrive per il teatro, per il teatro musicale per il cinema e per la televisione. Inoltre è membro del cda di MARE Milano Srl per il quale è anche Consulente Artistico. (foto: attori)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma Capitale. Stadio della Roma. Attori e conti

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 febbraio 2017

romaDibattito acceso per la costruzione del cosiddetto Stadio della Roma.Vediamo gli attori in campo, oltre alle istituzioni. James Joseph Pallotta, imprenditore americano, proprietario dell’Associazione Sportiva Roma.
Luca Parnasi, costruttore, proprietario dell’area dove dovrebbero sorgere lo stadio e il centro direzionale.
Ora i conti. Il progetto, in sintesi, prevede la costruzione dello stadio, piu’annessi, un centro direzionale e relative opere pubbliche. Il costo complessivo e’ di circa 1.540 milioni di euro, dei quali 400 milioni per lo stadio, 700 milioni per il centro direzionale e 440 milioni per le opere pubbliche. Il tutto a carico dell’A.S. Roma e del costruttore Parnasi. Il progetto riqualifica un’area, rilancia un settore asfittico e crea nuova occupazione.La domanda e’: i soldi ci sono o c’e’ il rischio dell’ennesima incompiuta? Vediamo.
L’A.S. Roma incassa dalla sua attivita’ 220 milioni, ne ha 14 in perdita e ha debiti finanziari per 150 milioni.
Parnasi ha, con la capofila Parsitalia, una esposizione bancaria di 450 milioni.
Entrambi sono alla ricerca di finanziamenti per l’opera che dovra’ essere collocata sul mercato. Riusciranno? Fatti loro, diremmo. Aspettiamo il piano finanziario, cosi’ potremmo valutare con numeri alla mano. Non vorremmo, pero’, che alle imprese private in difficolta’ subentrasse la mano pubblica, cioe’ noi contribuenti. Nel nostro Paese succede anche questo (banche docet). (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dodici giovani attori e attrici in scena alla terrazza delle arti

Posted by fidest press agency su sabato, 1 agosto 2015

brignanobrignano1Artès. … Dodici giovani attori e attrici della sua scuola si alternano sul palco sotto la luce della sua stella, con un unico obiettivo: quello di far ridere!  Nasce così, in un pomeriggio ad Artès, la scuola di arti sceniche di Enrico Brignano, l’idea di allestire uno spettacolo comico, di ricreare un contenitore di giovani talenti come quello di Zelig, Colorado, Made in Sud ma con un’anima più teatrale. Uno spettacolo laboratorio dove è sempre possibile vedere interpreti nuovi e ascoltare storie diverse scritte dagli allievi di Brignano. Il risultato? Una kermesse scoppiettante e piena di ritmo, con l’unica pretesa di far passare al pubblico due spensierate.La regia viene presa in mano da Valentina Pacilli che ne parla con il Direttore Artistico, Enrico Brignano, il quale dà loro il suo nome e qualche prezioso consiglio. Lo spettacolo si muove secondo ritmi della comicità, e trova come collante due presentatori, attori ed ex allievi della scuola, Marco Todisco ed Enrico Patella, che riescono a regolare i tempi di uno spettacolo divertente e in continuo evolversi, dove recitazione e musica si mescolano insieme, catturando l’attenzione dello spettatore senza mai perdere di vista il punto iniziale: RIDERE !

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Attori e pose inedite

Posted by fidest press agency su giovedì, 31 marzo 2011

Cesena dal 9 aprile all’8 maggio alla Galleria Comunale d’Arte di Palazzo del Ridotto la mostra del concorso nazionale per fotografi di scena, che raccoglie le migliori foto scattate sui set dei film e delle fiction italiane delle ultime  In parallelo dal 6 all’8 aprile è in programma la 7ª edizione del Backstage Film Festival dedicata a Mario Monicelli e al suo legame con il Centro Cinema Città di Cesena Sono stati proclamati i vincitori della 14ª edizione di CliCiak, il concorso nazionale per fotografi di scena nato dal particolare interesse che il Centro Cinema Città di Cesena e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Cesena dedicano da oltre un decennio alla fotografia di scena. Quest’anno le foto pervenute per la 14ª edizione di CliCiak sono state 1.200, e sono andate ad arricchire un archivio che ora conta oltre 100.000 fotografie di scena.La giuria, composta da critici, giornalisti e fotografi professionisti, ha premiato, fra le altre, le foto scattate sui set di Il figlio più piccolo di Pupi Avati, La Passione di Stefano Mazzacurati,La prima cosa bella di Paolo Virzì, Una vita tranquilla di Claudio Cupellini (per l’elenco completo dei fotografi e dei set premiati vedi scheda in allegato). La mostra delle foto vincitrici, insieme ad una selezione dei migliori scatti partecipanti (per un totale di circa 80 foto), sarà allestita a Cesena alla Galleria Comunale d’Arte di Palazzo del Ridotto dal 9 aprile all’8 maggio ed è accompagnata da un catalogo pubblicato per l’occasione. Il taglio del nastro è in programma sabato 9 aprile alle ore 16. CliCiak è un concorso che si è affermato di edizione in edizione a livello nazionale e internazionale (negli anni le selezioni dei materiali fotografici inviati a CliCiak hanno viaggiato anche a New York, San Francisco, Annecy, Villerupt, Marsiglia, Parigi, Mosca) e che attualmente, vista la mole di fotografie a colori e in bianco e nero che ogni anno vengono sottoposte al giudizio della giuria, documenta tutte le principali produzioni cinematografiche e televisive italiane delle ultime stagioni. Anche quest’anno, dopo Cesena, la mostra di CliCiak farà tappa in diverse città italiane. (foto)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Grandi attori italiani del cinema muto

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Bologna 29 novembre 2010 ore 15 Laboratori DMS/Auditorium, via Azzo Gardino 65/a – Il CIMES, nell’ambito della rassegna “CIMES progetti di cultura attiva” organizzata dal Dipartimento di Musica e Spettacolo – centro CIMES, presenta tre giornate dedicate ai grandi attori teatrali nel cinema muto. In programma una tavola rotonda e due giorni di proiezioni di pellicole rarissime, in collaborazione con la Cineteca del Comune di Bologna. Tavola rotonda a ingresso libero; proiezioni a pagamento.  Dalla scena allo schermo Giornata di Studi a cura di Michele Canosa, Davide Gherardi, Gerardo Guccini. Intervengono: Cristina Jandelli, Sandra Pietrini, Claudio Vicentini e i curatori. Un’occasione unica per discutere, e poi ammirare sullo schermo, lo stile recitativo e la grandezza espressiva di attori straordinari – Ermete Zacconi, Ermete Novelli, Memo Benassi, la Duse sono solo alcuni – e accendere i riflettori sull’importanza del ruolo attoriale, oggi.  I Grandi Attori erano abituati a gestire in toto la drammaturgia dell’evento spettacolare ed hanno quindi realizzato la riduzione cinematografica dei loro ‘cavalli di battaglia’ teatrali, ma anche intuìto un linguaggio extra-narrativo di pure immagini, oltre ad applicare al mezzo cinematografico i propri, personali patrimoni di tecniche ed esperienze differenziate.
Ingresso libero
A seguire, mercoledì  1 dicembre ore 17.30 e giovedì 2 dicembre ore 18, al cinema Lumière (via Azzo gardino 65/b): Film superstiti e ritrovati due giorni di proiezioni per ammirare i grandi attori attraverso i film che ce li hanno portati fino a noi: Il primo pomeriggio sarà introdotto da Davide Gherardi e prevede la proiezione commentata di due opere di Febo Mari: IL FAUNO (Italia/1916 – 70’) e ATTILA (Italia/1918 – 53’) con accompagnamento al piano di Marco Dalpane. Si prosegue il 2 dicembre con tre film, introdotti da Gerardo Guccini: PADRE (Italia/1912) di Gino Zaccaria, Dante Testa, Giovanni Pastrone e Segundo de Chomón (20’); CENERE (Italia/1916) di Febo Mari (35’); AMLETO (Italia/1917) di Eleuterio Rodolfi (60’) (eleonora duse)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Una politica per l’Africa

Posted by fidest press agency su sabato, 5 giugno 2010

Roma 11 giugno 2010 presso la Sala conferenze di Palazzo Marini (Camera dei Deputati), la Sezione internazionale della Fondazione Basso tiene una conferenza  su “Una politica per l’Africa” che si terrà in via del Pozzetto, 158. Interverranno il prof. Romano Prodi, presidente della Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli, e Luigi Ciotti, presidente di Libera. L’incontro si inserisce all’interno di un ciclo di conferenze organizzato dalla Fondazione Basso-Sezione Internazionale intitolato: “L’Africa nella crisi economica. Dinamiche interne e relazioni internazionali”. I precedenti appuntamenti hanno affrontato i temi della cooperazione internazionale e del ruolo dei media nel raccontare l’Africa, per poi passare all’analisi degli attori economici in campo e dei fenomeni migratori, fino ad arrivare a una ricognizione sull’operato della giustizia internazionale nel continente africano.  L’intervento del prof. Romano Prodi, in questo ciclo di incontri, risulta essere un prezioso contributo dato l’impegno del professore come presidente sia della Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli, sia del Gruppo di lavoro ONU-Unione Africana sulle missioni di peacekeeping in Africa. Il programma della serata è il seguente: ore 17: apertura a cura della Fondazione Basso – Sezione Internazionale ore 17.15: introduzione di Luigi Ciotti, presidente di Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie ore 17.30: Lectio magistralis “Una politica per l’Africa” del prof. Romano Prodi ore 18.15: Dibattito col pubblico.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Scuola del teatro Dehon: apertura dei corsi

Posted by fidest press agency su sabato, 10 ottobre 2009

scuolaBologna. Da lunedì  2 Novembre iniziano i corsi della Scuola di teatro del teatro Dehon organizzata e promossa dal Centro Culturale Teatroaperto/Teatro Dehon – Teatro Stabile dell’Emilia-Romagna e patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Dipartimento dello Spettacolo, dalla Regione Emilia-Romagna e dal Comune di Bologna.  La scuola ha lo scopo di formare giovani attori da inserire nelle produzioni della Compagnia Stabile del Teatro Dehon, con la possibilità di avere esperienze di palcoscenico col pubblico anche durante i corsi.  Il corso ha una durata biennale e comprende una serie di insegnamenti e di attività laboratoriali e seminariali finalizzate a una completa formazione degli attori.  Sono previsti inoltre incontri con gli attori e i registi ospiti della stagione del teatro Dehon. Il numero massimo di allievi ammessi per corso è di 25 persone. Le iscrizioni sono aperte tutti i giorni dalle ore 15 alle 19 presso il Teatro Dehon, via Libia 59, tel. 051/342934: (scuola)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »