Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘auser’

Libro sui 25 anni di Auser

Posted by fidest press agency su sabato, 17 ottobre 2015

Roma, 21 ottobre 2015 Cgil Nazionale corso d’Italia 25 ore 10,30 – 13,00 si svolgerà la presentazione del libro “25 anni insieme. Storia, identità e organizzazione dell’Auser”, scritto Maria Paola Del Rossi ricercatrice della Fondazione Di Vittorio.
Partecipano all’iniziativa la Segretaria Generale della CGIL Susanna Camusso, Carla Cantone segretaria generale dello Spi Cgil, Enzo Costa presidente nazionale Auser, Adolfo Pepe direttore scientifico Fondazione Di Vittorio e Francesco Maggio, economista e giornalista.
La presentazione verrà moderata dal giornalista di Rai Tre Giovanni Anversa e si potrà seguire via Twitter sull’hashtag #auser25. Diretta audio e video con Radio Articolo 1.
25 anni di vita, di cose fatte, di sfide, di impegno, ricostruiti minuziosamente, senza intenti auto celebrativi, senza retorica, con l’occhio di chi ti osserva da fuori. Così si presenta il libro “25 anni insieme, storia identità, organizzazione dell’Auser”, un ampio lavoro di ricerca su fonti documentali, articoli, interviste che ha permesso a Maria Paola Del Rossi ricercatrice della sezione storia della Fondazione Di Vittorio, di ricostruire non solo la nascita dell’associazione e la sua evoluzione ma un pezzo di storia del volontariato e dell’associazionismo del nostro Paese.
Era il 5 maggio del 1989 quando la Cgil e lo Spi Cgil davano vita all’Auser con le parole dell’allora segretario generale Cgil Bruno Trentin: “… L’Auser rappresenta certamente una punta di lancia, perché è insieme un modo per recuperare alla vita attiva e alla vita di cittadinanza migliaia e migliaia di lavoratrici e di lavoratori anziani, di pensionati e di pensionate. Ma è anche il mezzo col quale fare incontrare questi soggetti con altri soggetti, che vivono molto spesso di frustrazioni e di difficoltà analoghe a quelle degli anziani, per costruire con loro delle esperienze di autogoverno, di formazione culturale, di svago, persino di attività collettive organizzate…”
Gettava le basi una grande associazione per l’Invecchiamento Attivo che diventerà una delle più importanti realtà del Terzo Settore. La storia che emerge è quella di un’associazione calata nel territorio, vicino ai bisogni delle persone, in particolare degli anziani “capace di espandersi – sottolinea il presidente nazionale Enzo Costa – ed adeguare il proprio “saper fare” ai nuovi bisogni che la società esprime. L’Auser non sarebbe la grande associazione che è oggi senza l’impegno e la passione delle migliaia di volontari, donne e uomini che giorno dopo giorno si sono messi in gioco per gli altri.Il libro è dedicato a loro”.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le nuove sfide dell’invecchiamento attivo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 Mag 2015

034-Figura di vecchio seduto addormentato con mani strette a pugno chiuso, 1944, Carboncino, cm 1Roma, 13 maggio 2015 – ore 11 – 13 Centro Convegni Carte Geografiche – Via Napoli, 36 Oltre 45.000 volontari, quasi 7 milioni di ore di volontariato, oltre mezzo milione di persone che partecipano alle attività di solidarietà e socializzazione. Sono alcuni numeri che emergono dal primo Bilancio Sociale dell’Auser, l’associazione che da 25 anni si batte per una nuova idea di vecchiaia e che fotografa un Paese dove l’impegno degli anziani, soprattutto delle donne, cresce e si diffonde. La nuova campagna di comunicazione dell’Auser pone al centro la sfida culturale dell’Invecchiamento Attivo, fatta di impegno e partecipazione ad ogni età.Verrà presentato lo spot di 30 secondi ed il nuovo sito dell’associazione web arricchito di contenuti e con una rinnovata veste grafica. Presenta il Bilancio Sociale e la Campagna di Comunicazione:
Enzo Costa, presidente nazionale AuserIntervengono:
Pietro Barbieri, portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore
Andrea Volterrani, università di Tor Vergata Roma
Marco Binotto, università La Sapienza Roma
Coordina: Carlo Ciavoni, La Repubblica

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quinto Rapporto Nazionale Auser su Enti Locali e Terzo Settore

Posted by fidest press agency su domenica, 22 aprile 2012

Servizi sociali

Servizi sociali (Photo credit: Wikipedia)

(Centro Maderna) Organici comunali ridimensionati a vantaggio degli affidamenti esterni; aumento dei carichi di lavoro per gli addetti; forte coinvolgimento delle associazioni nell’erogazione dei servizi sociali. Questi sono alcuni dei risultati che emergono dalla “Quinta rilevazione nazionale sul rapporto fra Enti Locali e Terzo Settore” promossa dall’Auser e presentata a Roma il 17 aprile 2012, mostrano un welfare locale sempre meno pubblico, sempre meno comunale. Il V Rapporto Auser, scatta una chiara fotografia sulle modalità di gestione dei servizi socio-assistenziali da parte dei comuni e la realtà che emerge non è delle migliori, con il personale ridotto – diminuito del 6,6% negli ultimi 3 anni – e con una carico di richieste che si riversa sempre più sulle spalle del terzo settore. Gli interventi sociali realizzati da Auser soddisfano una domanda sociale in forte crescita, in genere non coperta dalle istituzioni pubbliche locali preposte; si tratta di una domanda variegata, al cui interno si intrecciano le necessità collegate alla povertà (soprattutto nelle grandi città del Nord, dove emerge la fragilità economica e relazionale delle donne vedove, sole e molto anziane), bisogni socio-sanitari collegati alle condizioni di non autosufficienza e di parziale non autosufficienza degli anziani, bisogni di compagnia, socialità e di “benessere”, le necessità di spostamento nel territorio. In particolare, la richiesta di servizi di mobilità e collegati ai trasporti è ormai un fenomeno in forte crescita, collegato non solo alla necessità, da parte degli anziani, di raggiungere uffici pubblici e presidi ospedalieri e ambulatoriali, ma anche al desiderio, espresso da una quota rilevante di utenti ultrasettantacinquenni soli, di spostarsi nel territorio per svolgere attività sociali e in modo particolare relazionali, e sbrigare in modo autonomo pratiche d’ufficio. In definitiva, le attività convenzionate svolte da Auser rispondono a un “nuova” domanda sociale espressa dagli anziani, che si indirizza verso l’uso “attivo” del territorio; domanda che può essere soddisfatta sempre meno attraverso il ricorso alla istituzionalizzazione, al contrario, richiede il potenziamento del sistema dei servizi reali e la creazione di nuove opportunità (integrazione sociale, promozione del benessere, invecchiamento ) nelle comunità locali.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un nonno a prestito

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 giugno 2011

(Centro Maderna) Solo pochi giorni fa Federanziani rendeva noto come in Italia siano circa 1 milione i nonni impiegati a tempo pieno come baby-sitter dai propri figli, e 3 milioni quelli impiegati a tempo parziale, sottolineando l’importanza sociale di questa figura famigliare.
Per chi i nonni non li ha però, o non li ha vicini, il Comune di Genova, in collaborazione con l’Associazione Auser, ha lanciato una nuova iniziativa chiamata “Ho trovato un nuovo nonno”, dove volontari anziani rimborsati dal comune si metteranno a disposizione delle famiglie più disagiate per prendersi cura dei bambini quando i genitori sono al lavoro, e aiutare i figli più grandi nelle piccole faccende domestiche. Il progetto rafforzerà i legami intergenerazionali, aiutando le famiglie in difficoltà e allo stesso tempo offrendo agli anziani un modo per sentirsi di nuovo utili e mettere al servizio degli altri la propria esperienza. “Questo servizio” ha spiegato Roberta Papi, assessore ai servizi sociali, “è rivolto soprattutto alle mamme sole o alle coppie di giovani che si rivolgono ai servizi sociali per chiedere un sostegno che assomiglia a quello che una nonna o un nonno possono dare”. Per informazioni rivolgersi ad Auser Genova, tel. 0102488127. (Città di Genova, 21 giugno 2011)

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

6° edizione di “Una città che apprende”

Posted by fidest press agency su domenica, 13 febbraio 2011

Modica Bassa 15 febbraio alle ore 10,30 nei locali della Camera del lavoro (Piazza Corrado Rizzone, Palazzo dei Ferrovieri) si terrà la conferenza stampa di presentazione di “Una città che apprende”, l’iniziativa d’istruzione e formazione popolare per la terza età organizzata dall’Auser e dal Sindacato pensionati della CGIL e giunta al suo sesto anno di vita.   Nel corso della conferenza stampa saranno illustrati nel dettaglio i contenuti e gli obiettivi della manifestazione. Interverranno il presidente dell’Auser Sicilia Pippo Di Natale, il segretario provinciale dello SPI-CGIL Roberta Malavasi e il presidente dell’Auser provinciale Saretto La Ciura. Coordinerà il segretario distrettuale dello SPI-CGIL di Modica Piero Pisana. Quest’anno, “Una città che apprende” è incentrata sull’alfabetizzazione informatica, con un corso base di computer per anziani che si svolgerà nell’aula informatica dell’Istituto tecnico commerciale “Archimede” di Modica. Le lezioni – ed è questa la particolarità del corso – saranno tenute, oltre che da docenti d’informatica, anche da studenti dell’istituto allo scopo di creare un “ponte” tra generazioni. Le iscrizioni ai corsi sono aperte fino al 20 febbraio. Per informazioni e iscrizioni, ci si può rivolgere alla Camera del Lavoro di Modica (tel. 0932 764477).

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ambiente: gli anziani sempre più protagonisti

Posted by fidest press agency su sabato, 16 ottobre 2010

(Centro Maderna) Si diffondono in Italia le buone pratiche che vedono gli anziani sempre più impegnati nelle tematiche ambientali. Queste pratiche verranno presentate dall’11 al 13 ottobre a Venezia nel corso della quinta edizione della Festa della Città che apprende, un evento che quest’anno Auser dedica agli “Stili di vita per uno sviluppo solidale e sostenibile”. Ci sono i 50 “Eco nonni” di Agropoli che si sono impegnati in una vasta campagna per la raccolta differenziata ed hanno lanciato il Festival degli Eco giochi realizzati con materiale di recupero; le 355 stazioni ecologiche dell’Emilia Romagna gestite e controllate da oltre 300 volontari Auser ed il mercatino della solidarietà di San Lazzaro di Savena, due volte a settimana degli oggetti recuperati dalle discariche. C’è la sede dell’Auser di Viareggio, una struttura innovativa costruit a nella Pineta di Ponente, totalmente ecocompatibile, costruita in legno e dotata di pannelli solari e di un sistema per utilizzare l’acqua piovana per innaffiare il giardino. C’è l’orto urbano di Mantova dove anziani e ragazzi coltivano ortaggi bio e seguono corsi di educazione alimentare. A Empoli c’è “pronto in tavola”, la mensa solidale per gli anziani dove si recuperano i prodotti invenduti dei supermercati.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »