Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n°159

Posts Tagged ‘baglietto’

Previsto per luglio il varo del Baglietto 48m

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 giugno 2018

baglietto.jpgLa Spezia. Procede secondo i tempi previsti la costruzione dello scafo Baglietto 10228, imbarcazione di 48m dislocante in acciaio e alluminio sotto le 500t. Anche questa imbarcazione, evoluzione del MY Andiamo, porta la firma, per gli esterni, di Francesco Paszkowski Design di cui si riconoscono gli stilemi classici della tradizione Baglietto. Gli interni sono invece ad opera dell’Interior Design del cantiere. Il layout è classico e prevede 4 cabine ospiti sul ponte inferiore e cabina armatoriale a tutta larghezza sul ponte principale.Molti i punti di forza di questo progetto, che può contare su considerevoli 350 mq di area abitabile.Grandi volumi e ampia vivibilità per le aree esterne, in particolar modo il ponte sole offre 140mq interamente dedicati alla convivialità e alla vita all’area aperta. Qui trovano posto una grande piscina infinity con prendisole a poppa, un’area pranzo centrale ed un’ampia zona prendisole a prua. Un’ulteriore zona pranzo esterna è situata sul ponte superiore.Per gli interni, l’Interior Design Baglietto ha disegnato una barca dal gusto moderno e raffinato, caldo ed accogliente. Colori giocati su essenze chiare del noce nazionale e richiami in color oro e ottoni bronzati riscaldano gli ambienti, rischiarati anche dal parquet in noce canaletto che caratterizza le zone giorno. Moquette chiara con intarsi in legno e ampio uso di pelli color crema interrotte da tagli irregolari, anch’essi in legno, caratterizzano, invece, le pareti delle cabine.I saloni, sia del main deck che dello skylounge, godono di ampia luminosità grazie alle grandi finestrature a tutta altezza che garantiscono l’ingresso di luce naturale e consentono una vista diretta sul mare. Ripensata anche la cucina dedicata all’alta ristorazione, con grande isola centrale e accesso diretto alle celle frigo.Una particolare attenzione è stata data agli spazi tecnici utilizzati per lo storage, necessario nelle lunghe navigazioni transatlantiche, e che includono, tra l’altro, anche un ambiente specificatamente pensato per il deposito dei bagagli. Lo spostamento a prua dell’alloggio dei tender ha permesso di ridisegnare completamente l’area di poppa: qui un grande beach club di 47mq ospita una zona conversazione con bar, gym e bagno turco rendendolo spazio ideale da cui godere di momenti di relax a contatto con il mare.
Il 48m #10228 sarà equipaggiato di 2 motori Caterpillar 3512 DITA-SCAC che consentono una confortevole velocità massima di 16 nodi ed una velocità di crociera di 12 nodi. L’imbarcazione, è classificata con la massima classe Lloyd’s Register of Shipping.Il nuovo 48m è disponibile alla vendita e sarà presentato in anteprima mondiale ai prossimi saloni di Cannes e Monaco 2018. (foto: baglietto copyright)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Baglietto svela la prima immagine del nuovo 54m scafo

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 gennaio 2018

Baglietto scafoSviluppato su una nuova piattaforma appositamente progettata, lo scafo 10231 risponde ai requisiti di comfort e stile richiesti dall’armatore. La nave tutta in alluminio avrà una larghezza di 10,40 m e pescaggio di 2,60 m con un’autonomia transatlantica di 4500 miglia alla velocità di crociera di 12 nodi. L’imbarcazione, che sarà certificata con la massima classe del Lloyd’s Register of Shipping, è prevista in consegna nel 2020.Il nuovo 54m si aggiunge ai 3 progetti attualmente in costruzione presso il cantiere spezzino: un 55m T-Line dislocante in acciaio e alluminio, un 43m Fast Line ed un nuovo 48m T-Line gemello dell’ultimo varo “Andiamo”. La gamma Baglietto include inoltre, nella sua Fast Line, anche un progetto di 38m; 41m, 44m, 50m e 55m disegnano la più moderna V-Line mentre 2 progetti di 43m e 62m completano la linea tradizionale (T-Line) in acciaio e alluminio.
Il Cantiere Baglietto spa, con sede a La Spezia, è specializzato nella costruzione di nuove imbarcazioni plananti in alluminio da 35 a 50 metri e megayacht dislocanti superiori ai 40 metri in acciaio e alluminio a cui si affianca anche un’attività di refitting e ricostruzioni navali di assoluta eccellenza oltre alle costruzioni militari, con il marchio Baglietto Navy, antica tradizione del marchio del “Gabbiano”. Esteso per oltre 35.000 mq e affacciato in pieno Golfo dei Poeti, area strategica per il traffico dei megayacht nell’area Tirrenica, il cantiere ha completato un importante progetto di ricostruzione che ha previsto significativi interventi sia nelle strutture produttive che commerciali. (foto: Baglietto scafo)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Baglietto firma una nuova commessa

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 novembre 2017

la speziaLa Spezia. Il 2017 si conferma un anno di grandi successi per Baglietto, che dopo la vendita del 46m Fast Lucky me e di una nuova imbarcazione dislocante di 54m completamente in alluminio per un armatore Americano, annuncia oggi una nuova commessa di 55m in acciaio e alluminio per un cliente Europeo. La vendita dello scafo no. 10225 del cantiere spezzino è avvenuta grazie al fattivo supporto di Cornelius Gerling di Edmiston Monaco. Firmato Francesco Paszkowski Design, il nuovo 55m fa parte della piattaforma tradizionale di Baglietto (la T-Line), la consegna è prevista per il 2019. Le linee morbide e filanti sono quelle ben riconoscibili di Baglietto che, come pure le falchette ribassate e le prese d’aria laterali, connotano il marchio di fabbrica del Gabbiano.Il layout è, invece, molto personale e prevede 6 cabine. Tra le caratteristiche, un considerevole sun deck di 160mq ed uno spazioso beach club. Ulteriori dettagli vengono mantenuti confidenziali in questa fase.Commenta Michele Gavino, CEO Baglietto: “Questo 55m segna la terza commessa acquisita da Baglietto negli ultimi 8 mesi, nel corso dei quali abbiamo anche consegnato 2 nuovi prodotti (il 48m Andiamo ed il 1° MV19) e presentato 2 nuovi progetti che vengono a completare la nostra rinnovata gamma; il re-style del 46m Fast ed il nuovissimo 70m firmato Mulder Design. Stiamo lavorando con grande impegno e molta umiltà sia sul prodotto, che sempre più vogliamo sia di grande qualità che sulla ricerca e sviluppo, in modo da poter offrire ai nostri clienti una gamma varia e flessibile. E questi risultati, che arrivano al termine dei saloni di settembre, ci confortano e ci motivano a fare sempre meglio”.Attualmente in costruzione presso il cantiere di La Spezia, oltre alla nuova commessa di 55m, anche un 48m dislocante gemello del MY Andiamo ed un 43m della linea fast. La gamma Baglietto include inoltre, nella sua Fast Line progetti di 38m, 43m e 46m ; 41m, 44m, 50m e 55m disegnano la più moderna V-Line mentre 2 progetti di 43m e 62m oltre al nuovissimo 70m completano la linea tradizionale (T-Line) in acciaio e alluminio.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Baglietto vara Ridoc, primo esemplare di MV19 per un armatore Europeo

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 giugno 2017

0L0ALa Spezia. Dopo il varo del MY Andiamo, 48m in acciaio e alluminio a distanza di una settimana è stata la volta di Ridoc, primo esemplare di MV19. Il progetto, di 19,50m tutto in alluminio, rappresenta la naturale evoluzione dell’MV13 e porta la firma dello studio Francesco Paszkowski Design che ha curato sia gli interni che gli esterni. Dell’ufficio tecnico Baglietto lo studio di carena, impianti e propulsioni.
Ispirata ai Mas della prima e seconda Guerra Mondiale, la linea MV di Baglietto (13m e 19m) ripercorre, in chiave moderna, una pagina importante della storia nautica del brand in campo militare riproponendone alcuni stilemi abbinati, al contempo, ad elementi architettonici mutuati dal mondo degli open. Le prese d’aria, simmetriche lungo il bordo libero dello scafo, sottolineano il tratto rigoroso, caratteristico della matita di Francesco Paszkowski e delle linee veloci Baglietto. Questo viene ulteriormente esaltato dal colore, grigio scuro metallizzato, che conferisce forza e aggressività. Lo studio degli interni, sempre in collaborazione con Margherita Casprini, ha comportato una ricerca approfondita dei materiali e delle finiture per unire il fascino d’antan con le necessità di comfort contemporaneo. Non mancano, tra l’altro, i sistemi audio-video più avanzati con TV satellitare, non comune in imbarcazioni di queste dimensioni. I rivestimenti sono in noce canaletto alternato a pareti bianche laccate lucide mentre i pavimenti sono in rovere invecchiato scuro. Ne risulta una barca dal carattere deciso, coerente con l’aspetto sportivo dell’esterno, ma super accessoriata.Il layout di Ridoc presenta sottocoperta la cabina armatoriale a prua e due cabine ospiti a centro barca separate dalla dinette con galley. Sempre su questo ponte l’armatore, che ha contribuito fortemente alla definizione degli interni, ha voluto una ulteriore cabina per il comandante con accesso diretto dalla coperta.Il ponte coperta offre, oltre alla zona comando con schermo a 24’, comode sedute ed un’ampia zona prendisole all’estrema prua e a poppa.La V profonda dello scafo garantisce all’imbarcazione alte prestazioni ed un’ottima tenuta di mare che si aggiungono alle spiccate doti di manovrabilità tipiche della tradizione Baglietto. La sala macchine prevede 2 motori MAN V12 da 1800hp che permettono di raggiungere la considerevole velocità di 40 nodi.Dopo la crociera estiva Ridoc sarà in anteprima mondiale al prossimo Cannes Yachting Festival. (foto: oloa)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »