Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘base logistica’

Quanti sono gli islamici radicalizzati che vivono o hanno base logistica in Italia?

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 giugno 2017

bolognaBologna. Dopo l’uccisione a Sesto San Giovanni, a un passo da Milano, di Amis Amri, l’attentatore tunisino di Berlino, si scopre che il terzo terrorista di Londra, Youssef Zaghba, aveva nazionalità e passaporto italiani, e incontrava la madre che vive in provincia di Bologna. Un altro campanello d’allarme utile a richiamare gli amministratori locali, vecchi e nuovi, alla cautela. Infatti non è solo un problema per l’intelligence o per le forze dell’ordine, la prevenzione anti terrorismo”. Così Mariastella Gelmini, vice capogruppo di Forza Italia alla Camera e coordinatrice lombarda. “I sindaci – continua -, sia dei piccoli comuni, che delle grandi metropoli dove nelle periferie vivono comunità islamiche spesso fuori controllo, sono in prima linea nell’affrontare le difficoltà di periferie e realtà religiose a rischio radicalizzazione. Tocca al ministero degli Interni, che ha precise responsabilità, offrire strumenti adeguati per individuare e contrastare le sacche di radicalismo che possono aprire le porte al terrorismo. Il problema – prosegue l’esponente azzurra – non sono solo gli immigrati irregolari radicalizzati, che possono arrivare via mare, ma tutte le realtà violente e intolleranti, a prescindere dalla nazionalità, che sono già insediate nelle nostre città, e che possono cedere alla radicalizzazione e al terrorismo. Gli episodi drammatici verificatisi in Europa – conclude Gelmini – devono spingere il Governo ad assumere provvedimenti forti, anche in chiave di prevenzione”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Wolf Racing Cars

Posted by fidest press agency su domenica, 8 novembre 2015

Wolf Racing CarsLa famiglia dei team Wolf si allarga e dà il benvenuto a LP Racing, squadra nuovissima fondata dal pilota e imprenditore Luca Pirri. Il team nelle scorse settimane ha perfezionato l’acquisto di una Wolf GB08 con la quale il pilota ufficiale Ivan Bellarosa Wolf ha stabilito diciannove pole positons e conquistato sedici vittorie. La vettura è stata consegnata a fine Ottobre dopo un breve shakedown a Franciacorta, dove Pirri e Bellarosa si sono alternati al volante. Manca invece ancora la data di consegna del secondo esemplare, che dovrebbe avvenire comunque entro fine anno. In questi giorni la squadra sta definendo anche dove fissare la propria base logistica.I programmi sportivi di LP Racing prevedono l’esordio alla 6 ore di Roma, in programma il 15 Novembre, per poi affrontare nel 2016 il Campionato Italiano Prototipi e la Endurance Champions Cup.Giovanni Bellarosa (Wolf Racing Cars, General Manager):”Luca Pirri quest’anno ha dato come pilota un contributo fondamentale nel regalare ai colori Wolf la conquista del titolo ECC e siamo orgogliosi della sua decisione di fondare una propria squadra e di utilizzare vetture Wolf. A LP Racing va tutto il nostro incoraggiamento, con l’augurio di raggiungere presto i traguardi più ambiziosi”.
Luca Pirri (LP Racing, team principal):”Diamo il via a questa nuova realtà con grande entusiasmo. La Wolf GB08 è una vettura che riesce e coniugare al meglio un’esperienza di guida di alto livello, vicina a quelle dei prototipi LMP2 e prossima anche come tempi sul giro alla neonata LMP3, ed è quindi un passaggio obbligato per chi desidera avvicinarsi alle gare endurance da professionista e maturare esperienza anche in gare di ventiquattr’ore a costi contenuti. Il nostro obiettivo è duplice: da un lato offrire a giovani piloti la possibilità di allenarsi su una vera macchina da corsa a condizioni molto vantaggiose, e dall’altro ben figurare nei campionati o nelle singole gare dove decideremo di essere presenti sperando, in un futuro neanche troppo lontano, di passare all’ELMS e poi, perchè no, magari anche al FIA WEC”.
(foto: Wolf Racing Cars)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »