Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘bea’

M5S Lombardia: Fallita la fusione di BEA e CEM, grande vittoria del movimento

Posted by fidest press agency su domenica, 17 dicembre 2017

regione lombardia“E’ finalmente fallito il malsano progetto del Partito Democratico di fondere due società pubbliche Bea, che gestisce il forno inceneritore Desio e Cem, che fa la raccolta differenziata nel Vimercatese e in parte del Milanese. L’operazione aveva un solo obiettivo: salvare il vecchio forno inceneritore di Desio, garantendogli un flusso continuativo di rifiuti da bruciare proveniente dai comuni della Brianza est e della Martesana, bloccando di fatto le politiche virtuose nella gestione dei rifiuti di Cem”, così Gianmarco Corbetta, consigliere regionale del M5S Lombardia annunciando che ieri sera l’Assemblea dei Soci di Cem ha deciso ufficialmente di abbandonare il progetto di fusione Bea-Cem.
“Per farlo capire alle amministrazioni comunali piddine socie di Cem,” – continua il consigliere – “ci sono voluti tre lunghi anni, fatti di battaglie nei consigli comunali, appelli pubblici a mezzo stampa, lettere inviate ai sindaci, interrogazioni, e, non ultimo, un enorme e preziosissimo lavoro diplomatico del nostro sindaco di Vimercate, Francesco Sartini, all’interno dell’Assemblea dei Soci di Cem”.
Francesco Sartini aggiunge: “non abbiamo mai mollato la presa, usando tutti gli strumenti a nostra disposizione per convincere i colleghi sindaci dell’assurdità di un progetto che nulla di buono avrebbe portato ai cittadini che amministrano. E’ davvero una grandissima vittoria del MoVimento 5 Stelle che grazie alla sua caparbietà e con la sola forza delle sue idee, è riuscito a sventare uno sciagurato progetto piddino che ormai sembrava cosa fatta”.
Corbetta conclude: “E’ finito il tempo degli inceneritori, i rifiuti devono percorrere la strada virtuosa della raccolta differenziata spinta, della tariffa puntuale e della riduzione dei costi di gestione. Lo capisce anche un bambino di cinque anni che incenerire e fare la differenziata spinta sono due azioni opposte e grazie al M5S si è scelta la strategia più virtuosa e sostenibile”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

BEA, confermate irregolarità denunciate da M5S

Posted by fidest press agency su sabato, 6 agosto 2016

“Siamo di fronte a fatti gravissimi, finalmente accertati in via definitiva dall’Autorità Nazionale Anticorruzione, grazie al meticoloso lavoro di analisi, controllo e denuncia del MoVimento 5 Stelle. Con i soldi dei cittadini non si scherza. Ora i vertici di Bea procedano senza perdere altro tempo all’annullamento della gara. Loro stessi si sono detti disponibili a farlo durante l’audizione sostenuta il 6 luglio in Anac. Lo stesso Partito Democratico brianzolo, che tira le fila in Bea, aveva dichiarato pubblicamente che si sarebbero rispettate le prescrizioni Anac. Noi chiediamo l’annullamento da un anno, ora finalmente non hanno più scuse!
D’altronde sarebbe un suicidio politico, per Gigi Ponti e i sindaci soci di Bea, non rispettare le prescrizioni di Anac. I fatti sono troppo gravi per fare finta di nulla e andare avanti con la gara. Ma deve essere chiara una cosa: eventuali richieste di risarcimento per i lavori già sostenuti da parte di Comef non devono essere pagate dai cittadini ma da coloro che hanno condotto la gara in maniera così vergognosa!”, così Gianmarco Corbetta, capogruppo del M5S Lombardia.
“Annullata la gara, in un Paese normale non ci sarebbe nemmeno bisogno di chiedere le dimissioni del principale referente politico di Bea, il presidente della Provincia Gigi Ponti e dei responsabili di questo disastro in Bea, a partire dal direttore generale Alberto Cambiaghi e il Presidente Daniela Mazzuconi (di certo non esente da responsabilità seppur arrivata dopo la gran parte di fatti contestati). Ma si sa che non viviamo in un Paese normale e l’attaccamento alla poltrona prevale su tutto”, conclude Corbetta.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »