Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Posts Tagged ‘bici’

Regione incentivi uso bici

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 aprile 2020

Milano. “Per la fase 2 è necessario investire anche sulla mobilità su bici elettrica, è un mezzo che consente di tenere le distanze ed è perfetta per la riduzione dell’affollamento dei mezzi pubblici.Purtroppo in trenta pagine di risoluzione, attualmente in discussione in Regione Lombardia, il centrodestra non si è preoccupato di inserire nemmeno una riga sul tema tanto che ho presentato nei giorni scorsi un emendamento. La bici piace anche all’ambiente, all’aria che respiriamo, alla salute e oggi anche al Comune ed al Sindaco di Milano, quindi mi auguro che l’emendamento passi. Non possiamo pensare che l’auto o il distanziamento sui mezzi pubblici siano le uniche soluzione idonea per la riapertura delle attività”, così Nicola di Marco, consigliere regionale del M5S Lombardia, che ha depositato un emendamento (in allegato) che chiede di aggiungere alla risoluzione sulle misure per far fronte al Covid-19 l’impegno della Lombardia per “incentivare forme di mobilità dolce (es bici elettrica) previa verifica dei percorsi abituali, con bandi per cofinanziare l’acquisto delle bici rivolti prevalentemente a pendolari della prima cintura dei comuni dellarea metropolitana di Milano e Milano, nonché degli altri capoluoghi di provincia caratterizzati da gravi situazioni di congestionamento da traffico”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ferrara in bici e senza bagagli

Posted by fidest press agency su domenica, 28 aprile 2019

All’Hotel Annunziata, il nuovo servizio di Visit Ferrara per tutti gli appassionati del cicloturismo e per chi vuole lasciare le valigie in un posto sicuro e andare alla scoperta della città, anche senza essere cliente dell’albergo.In fondo, era normale che accadesse, in una città come Ferrara, che già negli anni ’90 contendeva il primato dell’uso delle biciclette da parte dei suoi abitanti a capitali europee del manubrio quali Amsterdam o Copenaghen. Era normale ma è stato il lancio del Consorzio Visit Ferrara a imprimere la spinta per una serie di iniziative volte a incentivare e valorizzare questa vocazione al ciclismo, che è col tempo entrata nel DNA della perla estense quanto il Palazzo dei Diamanti con le sue mostre o la forma inconfondibile del Castello che ne è il cuore pulsante. Ed è proprio a 50 metri da una delle rocche più famose d’Italia che l’Hotel Annunziata – autentico gioiello dell’ospitalità ferrarese – ha interpretato il concept inclusivo e sinergico promosso da Visit Ferrara diventando punto di noleggio bike aperto anche ai turisti che non soggiornano in albergo, con una scelta da acquolina in bocca per ogni ciclista, che va dalle city bike alle cruiser bike, fino alle footbike.Ma c’è di più, perché – in un momento che vede emergere la lotta tra modalità di accoglienza consolidate e nuove frontiere della permanenza turistica – Visit Ferrara si arricchisce, grazie all’Hotel Annunziata, di un punto deposito bagagli per visitatori esterni e per chi utilizza AIRBNB ma al checkout deve abbandonare la camera, trovandosi nella sempre seccante condizione di non sapere dove lasciare le valigie mentre trascorre una giornata alla scoperta di Ferrara. Per prenotare il servizio, i turisti possono utilizzare le due app BAGBNB e STASHER, dove l’Hotel Annunziata è presente come “punto deposito bagagli”. È l’ennesimo punto segnato dal Consorzio degli operatori turistici della Provincia di Ferrara, nato per promuovere un territorio in grado di soddisfare le richieste di qualsiasi tipologia di turista, incoraggiando l’accesso a un’offerta che parla di arte, storia, enogastronomia, cicloturismo, eventi, mare e tanta natura. https://www.visitferrara.eu

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma: Circa 2mila posti bici distribuiti nei Municipi

Posted by fidest press agency su giovedì, 7 giugno 2018

Roma. Partono il 20 giugno i lavori per il posizionamento di oltre 400 rastrelliere, circa 2mila posti bici distribuiti fra siti interni ed esterni in tutti i Municipi di Roma presso nodi di scambio, metro, scuole, uffici pubblici, università e biblioteche. Le operazioni di installazione e verifica dureranno fino a settembre e i primi interventi riguarderanno istituti scolastici e uffici pubblici comunali.
Secondo la Sindaca di Roma, Virginia Raggi, l’arrivo in città dei nuovi posteggi punta a incentivare l’utilizzo delle biciclette, rendendo più facili gli spostamenti e favorendo l’inter-modalità, soprattutto per gli utenti del trasporto pubblico locale. Intenzione dell’Amministrazione è dotare la Capitale di più parcheggi per le due ruote, dalla periferia al centro, in modo da dare servizi migliori ai cittadini, che quotidianamente scelgono di muoversi con questo mezzo di trasporto.Per l’Assessore alla Città in Movimento, Linda Meleo, promuovere la ciclabilità significa ideare una strategia complessiva sul territorio. Con le nuove rastrelliere ridisegniamo gli spazi urbani della nostra città, a favore della mobilità pubblica, ciclabile e pedonale. Compito dell’amministrazione è potenziare la rete di ciclabili attraverso una puntuale progettazione e la realizzazione di nuove opere, come la pista di via Nomentana i cui lavori proseguono come da programma.Il presidente della Commissione Mobilità e Trasporti, Enrico Stefàno, ha sottolineato l’importanza dell’installazione di posteggi vicino alle metro e ai nodi di scambio. Inoltre la Commissione, nei giorni scorsi, ha verificato l’avanzamento dei progetti relativi bike park, ovvero hub multimodali che verranno realizzati grazie a fondi europei presso le stazioni ferroviarie e metropolitane e nei principali nodi del trasporto pubblico a partire dal prossimo anno.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma può essere davvero ciclabile

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 novembre 2017

bici a romaAmministrazione capitolina, tecnici del Campidoglio e cittadini dimostrano una nuova e coesa volontà di compiere passi concreti a favore della ciclabilità, superando le criticità che hanno finora attanagliato lo sviluppo di tanti progetti, a cominciare dal Grab e dalla ciclabile di S. Bibiana. E’ quanto emerso nel convegno organizzato oggi dall’Associazione per l’Ingegneria del Traffico e dei Trasporti del Lazio presso la sede nazionale dell’ACI, alla presenza di Enrico Stefano, presidente della Commissione III Mobilità di Roma Capitale, Alessandro Fuschiotto di Roma Servizi per la Mobilità, Alberto Fiorillo di Legambiente, Beatrice Galli della Federazione Italiana Amici della Bicicletta, Alfredo Giordani di Vivinstrada e Roberto Pallottini dell’Istituto Nazionale di Urbanistica.
L’AIIT è riuscita a porsi come facilitatore di contatto tra il Campidoglio e le associazioni dei ciclisti, favorendo lo sviluppo di un dialogo costruttivo tra le parti a fronte della complessità normativa e della carenza di risorse che spesso pongono più ostacoli che opportunità nelle fasi di pianificazione e progettazione delle piste ciclabili.
ENRICO PAGLIARI“L’Associazione propone un’organizzazione più razionale della mobilità cittadina – dichiara il presidente di AIIT Sezione Lazio, Enrico Pagliari – a partire da una classificazione delle strade in primarie e secondarie. Le prime dedicate in modo prioritario alla circolazione dei veicoli a motore; le seconde con precedenza a pedoni e bici, con l’istituzione di specifiche zone30 a velocità ridotta per tutelare le utenze più deboli della strada”.
L’Associazione auspica inoltre che la ciclabilità sia sempre più parte integrante delle strategie della mobilità cittadina e che sia inserita in un quadro sistemico in cui si incentivi lo scambio con il trasporto collettivo attraverso collegamenti ai principali nodi di scambio, con sviluppo di aree per una sosta sicura delle biciclette.
In uno scenario tecnico e culturale in rapida evoluzione, infine, AIIT confida in un adeguamento delle normative vigenti e una condivisione di buone pratiche internazionali che consentano anche ai nostri progettisti di proporre soluzioni sicure, efficaci ed efficienti in linea con le aspettative degli utenti a due ruote. (foto: bici a roma, Enrico Pagliari)

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Muoversi in bici: la classifica delle città più sicure fatta da chi pedala

Posted by fidest press agency su martedì, 30 maggio 2017

bici in cittàIl miglior amico di chi usa l’auto in città dovrebbe essere il ciclista. Sì, perchè il ciclista oltre a non inquinare, non crea congestione e non occupa parcheggio, rendendo di fatto più facile la vita anche all’automobilista: città come Amsterdam o Copenhagen, tra le più bike friendly del mondo, hanno i tempi di attraversamento in automobile più bassi in assoluto.E invece. E invece le tragiche notizie di questi giorni, amplificate dal coinvolgimento di vittime illustri (prima il ciclista Michele Scarponi, poi il pilota Nicky Hayden e la triatleta Julia Viellehner), ci riportano di colpo alla questione fondamentale: garantire l’incolumità di chi si sposta in bici ogni giorno. Avventurarsi su una bicicletta – in città o fuori città – è praticamente un atto eroico. Lo dicono, freddamente, i numeri sugli incidenti stradali diffusi dall’Istat: nel 2015 ben 16.827 ciclisti sono stati feriti e 252 sono morti. Fa un morto ogni giorno e mezzo per 45 incidenti al giorno, una vera e propria ecatombe. La sicurezza dei ciclisti è un tema che fino a oggi la politica non è riuscita ad affrontare compiutamente, spesso con annunci cui non sono seguiti fatti concreti.In attesa di interventi istituzionali ci ha pensato l’App WECITY, insieme ai propri utenti, a creare delle innovative mappe di pericolosità di decine di città italiane. WECITY, già scelta e apprezzata da 30mila persone per la sua originale proposta di premiare le diverse forme di mobilità sostenibile (a piedi, in bici, con i mezzi pubblici, con l’auto condivisa), ha rilasciato una nuova funzione, Bike Safe (http://maps.wecity.it/it): al termine di un tragitto in bici è possibile ora “votare” il livello di sicurezza del viaggio. Esattamente come siamo ormai abituati a fare con un ristorante o un hotel: l’utente assegna una stella ai tragitti più pericolosi, e fino a 5 stelle per quelli più sicuri. La risposta degli utenti nei primi 6 mesi di utilizzo è stata immediata: una conferma che il problema è estremamente sentito. In poco tempo i dati raccolti hanno permesso di mappare decine di città, e di definire un indicatore generale, chiamato Indice di Ciclabilità Urbana (ICU), che classifica le città in base alla loro sicurezza per chi pedala. L’aspetto interessante dell’ Indice di Ciclabilità Urbana è che rappresenta il punto di vista di chi si sposta ogni giorno in bicicletta, ma è mediato da alcuni fattori correttivi, come il numero minimo di votazioni o la percentuale di copertura della città. In questo modo si può ridurre il fenomeno per cui, pochi utenti, molto attivi, possano alterare nel bene o nel male la valutazione della città. Attualmente Reggio Emilia guida la classifica come città più sicura e bike friendly, con un’indice di ciclabilità urbana di 3.33 (il massimo è 5): è la città che permette alle bici di girare addirittura contromano e i km mappati crescono ogni giorno (ad oggi sono mappati 246,9 Km per una copertura del 14%); segue Torino, con un’indice di 3.13: con 800,5 km pedalati (una copertura del 29,5%) la community di Torino ha messo in evidenza le zone sicure e quelle pericolose; Modena, al terzo posto in classifica con un indice di 3.05, è al momento la città con la più alta copertura di strade mappate, quasi il 40% (ovvero 650 Km); Bologna – forse per merito della “tangenziale delle bici” – ha oltre un quarto delle strade mappate (25.9% e 477.9 Km), e il 4° posto in classifica, con un’indice di ciclabilità urbana di 2.81.Secondo Paolo Ferri, CEO di WECITY, le mappe “Sono una forma di restituzione dei dati raccolti grazie agli utenti. In un mondo dove ogni giorno accettiamo, senza neanche leggerli, terms & conditions che stabiliscono come verranno utilizzati i nostri dati, abbiamo voluto rendere evidente lo sforzo e il risultato collettivo, mettendo queste mappe a disposizione di chiunque”.Un primo risultato importante è gia stato raggiunto: le Amministrazioni Pubbliche iniziano a considerare l’Indice di Ciclabilità Urbana come un criterio oggettivo su cui misurare i risultati delle politiche di mobilità, e uno strumento per analizzare a fondo i dati relativi agli spostamenti in bici. Il prossimo passo sarà quello di rendere le informazioni sulla sicurezza direttamente nell app wecity, realizzando un navigatore in grado di guidare l’utente attraverso il percorso più sicuro.Guarda il progetto: http://maps.wecity.it/it (bici in città)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: andare in bici

Posted by fidest press agency su sabato, 11 febbraio 2017

biciclettaArrivano a Roma nuove corsie preferenziali e due bike lane, in via di Santa Bibiana a San Lorenzo e nel centro storico un percorso alternativo alla ciclabile Tevere tra Ponte Sublicio e Ponte Testaccio. L’Assessora alla Città in Movimento di Roma Capitale Linda Meleo ha firmato una direttiva che prevede diversi interventi finalizzati alla fluidificazione e alla messa in sicurezza della viabilità principale per un importo complessivo di circa 400mila euro.Tra gli interventi individuati da realizzare in ordine di priorità e fino ad esaurimento delle risorse:
l’attraversamento ciclabile del tunnel di via di Santa Bibiana
la protezione della corsia preferenziale Via Emanuele Filiberto, da piazza di Porta San Giovanni a viale Manzoni
la protezione della corsia preferenziale via Napoleone III – via Principe Eugenio
il percorso alternativo alla ciclabile Tevere nel tratto compreso tra Ponte Sublicio e Ponte Testaccio, chiuso da diversi mesi a causa del crollo di un muraglione
la corsia preferenziale via delle Terme di Diocleziano
la corsia preferenziale piazza della Rovere – Ponte P.A.S.A.
la corsia preferenziale via Cristoforo Colombo, da viale dell’Oceano Atlantico a via dell’Umanesimo
la corsia preferenziale viale dell’Oceano Atlantico, da via Cesare Pavese a viale Algeria
Nella direttiva si prevede che l’acquisizione di tutti gli studi di fattibilità, di tutti i pareri necessari e la cantierizzazione per l’esecuzione delle opere debbano essere attuate entro marzo 2017. Inoltre i ribassi in fase di aggiudicazione lavori dovranno essere finalizzati alla copertura finanziaria per la realizzazione di altre opere della stesse fattispecie.“Uno dei principali obiettivi di quest’amministrazione è incrementare il numero delle corsie preferenziali ed agevolare i ciclisti a muoversi in sicurezza – dichiara Meleo – Per questo abbiamo voluto dare un forte impulso ad una serie di interventi che puntano alla fluidificazione e alla messa in sicurezza della viabilità con particolare attenzione al trasporto pubblico e alla ciclabilità”.“Nei cassetti del dipartimento abbiamo trovato questi progetti a prendere polvere. Erano fermi da quasi un decennio. Addirittura con fondi già stanziati ma mai utilizzati. Insomma un’ulteriore prova dell’eredità di inefficienze che abbiamo trovato e stiamo cercando di sanare. Questi interventi, che si aggiungono alle nuove corsie preferenziali e piste ciclabili già previste nel bilancio appena approvato in Aula, saranno realizzati in ordine di priorità e fino ad esaurimento dei fondi impegnati”, conclude.

Posted in Roma/about Rome, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

In bici da Marsala a Torino

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 marzo 2011

Roma 10 marzo alle ore 11,30  presso gli uffici della Regione Marche in via di Fontanella Borghese n. 35 conferenza stampa Per i 150 anni d’Italia La Strada Giusta è una grande iniziativa nazionale per celebrare i 150 anni d’Italia, che vedrà coinvolti i Comuni di tutto il Paese. Aderisce anche la FIAB. Più carovane in bicicletta toccheranno tutte le 20 Regioni, da aprile a giugno, per rivivere i valori di libertà, progresso e democrazia che hanno ispirato i padri costituenti. Alla conferenza stampa saranno presenti le autorità pubbliche, gli organizzatori, i promotori, il main sponsor. (Mauro Guarnieri)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“In bici con gli amici”: Iniziativa della FIAB

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 dicembre 2010

Sono aperte le adesioni al concorso nazionale di disegno, all’interno del progetto BIMBIMBICI 2011, che come ogni anno coinvolge migliaia di alunni in tutta Italia (scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di 1° grado), stimolati alla riflessione sull’utilizzo della bicicletta come mezzo di spostamento quotidiano, a vantaggio dell’ambiente, della salute e del divertimento. Il concorso può essere organizzato da istituti scolastici, amministrazioni comunali o associazioni, e si propone come strumento didattico per l’inserimento dell’educazione alla mobilità sostenibile nelle scuole. L’adesione è gratuita e  i materiali per la realizzazione sono scaricabili liberamente dal sito ufficiale http://www.bimbimbici.it, dove possibile anche compilare il modulo di iscrizione. Il tema della nuova edizione è “In bici con gli amici: i miei compagni di pedali”: uno spunto per pensare e raffigurare la bicicletta come mezzo di socializzazione e condivisione di esperienze. La bicicletta, infatti, oltre che ad essere uno strumento di spostamento e di gioco, favorisce l’autonomia, il confronto e il dialogo con i compagni di scuola, i cuginetti, gli amici del quartiere. Il concorso, pur essendo un’attività indipendente, si inserisce nel più ampio contesto del Progetto Bimbimbici, il cui punto di maggior visibilità è la biciclettata cittadina che si svolge a maggio di ogni anno in oltre 250 città italiane e che anche nel 2011 coinciderà con la Giornata nazionale della Bicicletta. In molte realtà, i vincitori locali del concorso vengono premiati in piazza in occasione dell’evento finale, con esposizione degli elaborati.
BIMIMBICI, ormai alla sua 12^ edizione, è un’iniziativa ideata e promossa da FIAB onlus (Federazione Italiana Amici della Bicicletta), gode del patrocinio morale del Ministero dell’Ambiente, ed è sostenuto da Conad, main sponsor 2011.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Bici 150, la bicicletta unisce l’italia”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2010

Torino dal 16 al 19 giugno 2011 Cicloraduno FIAB per Festa Unità nazionale Slogan dell’iniziativa: “Bici 150, la bicicletta unisce l’italia” Nel capoluogo piemontese  convergeranno, per pedalare lungo itinerari turistico-storico-culturali dell’intero territorio provinciale, centinaia di cicloescursionisti da tutta Italia. Proprio come recita lo slogan della manifestazione: “Bici 150, la bicicletta unisce l’italia”. “Il cicloraduno – dichiara Liliana Belmonte, Presidente dell’associazione torinese Fiab Bici & dintorni – ha lo scopo di far conoscere e valorizzare il nostro territorio cittadino e della provincia nella sua storia e nelle sue recenti trasformazioni. Undici percorsi in bicicletta verranno proposti durante i quattro giorni di questo grande abbraccio ideale tra i ciclisti italiani, con l’obiettivo di far vedere le più belle strutture ciclabili sui fiumi torinesi, sulle strade secondarie della collina, su un tratto della via francigena dell’eporediese (adatto alle mountain bike) nonché sul l’anello ciclabile “corona di delizie in bicicletta” che congiunge le residenze sabaude più belle da Venaria a Rivoli e non solo”. All’evento si uniranno anche parecchi stranieri provenienti da altri paesi europei e le sorprese non mancheranno per nessuno. Con l’occasione si intendono stimolare anche le varie realtà amministrative locali ad adoperarsi affinché questo mezzo così virtuoso dal punto di vista ambientale prenda sempre più piede andando verso una modernità al passo coi tempi  ed incrementando la qualità della vita, valore sempre più richiesto da tutti i cittadini.
Un appuntamento importante quindi al pari di tanti altri di grande richiamo e che riporta la bicicletta in primo piano nella scala della popolarità di cui già godeva nei primi decenni della nostra storia patria. Prime informazioni su http://www.cicloraduno.it/

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A Pasquetta bici gratis sui treni regionali

Posted by fidest press agency su venerdì, 2 aprile 2010

L’iniziativa promossa ogni anno da Trenitalia e Fiab (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) in favore della mobilità eco-sostenibile Sono circa 200.000 gli italiani che annualmente scelgono la combinazione “treno+bici” per le proprie vacanze, sottraendo alla strada circa 135.000 auto. Bici gratis il prossimo 5 aprile, Lunedì di Pasqua, su tutti i treni regionali e interregionali di Trenitalia che effettuano il servizio di trasporto biciclette al seguito. Un’iniziativa  promossa da una decina d’anni da Trenitalia e dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta (Fiab), a favore della mobilità eco-sostenibile. Un contributo al decongestionamento di strade e autostrade, proprio in un giorno “di punta” del traffico automobilistico. Si prevede che il giorno di Pasquetta saranno circa 6.000 le persone che utilizzeranno il servizio treno+bici. Acquistando il biglietto per il solo viaggiatore si potrà salire su tutti i treni regionali contrassegnati dall´apposito simbolo della bici e aderire alle tante escursioni, organizzate dalla Fiab, sui percorsi ciclo-turistici meno battuti dai flussi di massa.
Per informazioni sull’iniziativa, è possibile consultare il sito http://www.ferroviedellostato.it o http://www.fiab-onlus.it. Il trasporto gratuito della bici al seguito sarà consentito anche agli abbonati. Le regioni più gettonate dai clienti abituali del servizio “bicintreno” sono il Veneto, la Toscana, l´Emilia Romagna, la Lombardia e la Puglia. Circa 200.000 italiani,  ogni anno, utilizzano la combinazione treno+bici per trascorrere le proprie vacanze, i weekend fuori porta e le gite in compagnia, sottraendo alla strada circa 135.000 auto¹. Per usufruire del servizio basta scegliere la località di destinazione, individuare uno dei 6.000 treni regionali segnalati sull’orario ufficiale e acquistare – anche presso le biglietterie self-service – un supplemento “bici al seguito” valido 24 ore dalla convalida. Si ricorda, infine, che riponendo la bici in una sacca di dimensioni non superiori a cm. 80x110x40 è possibile trasportarla anche sui treni Intercity ed Eurostar.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bici gratis sui treni regionali marchigiani

Posted by fidest press agency su lunedì, 9 novembre 2009

La Giunta Regionale delle Marche ha approvato, lo scorso 5 ottobre, lo schema di convenzione con Trenitalia che consente il trasporto gratuito sui treni regionali delle bici al seguito. Un significativo passo verso un modello di mobilità che veda sempre più integrato l’uso del mezzo pubblico e quello di mezzi alternativi alle auto ed offre, inoltre, anche la possibilità di un diverso e più rispettoso approccio al territorio regionale ed alle sue ricchezze attraverso l’incentivazione e la promozione delle attività cicloturistiche. “La Fiab (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) – dichiara il suo coordinatore interregionale per la Marche e l’Abruzzo Massimo Cerioni – che ha collaborato alla stesura del protocollo proponendo alle Istituzioni marchigiane l’iniziativa, esprime viva soddisfazione per il risultato raggiunto e ringrazia la Giunta regionale e la dirigenza regionale di Trenitalia per la sensibilità dimostrata”. “Auspica – prosegue Cerioni – che gli interventi strutturali nelle stazioni, già indicati nella mozione e raccolti nella convenzione (percorsi guidati, scivoli, spazi attrezzati per la sosta delle biciclette) necessari ad una più piena e diffusa integrazione tra treno e bicicletta, trovino spazio nei piani di sviluppo di RFI, la società del Gruppo Ferrovie dello Stato che gestisce le infrastrutture” Tale accordo entrato in vigore dallo scorso 1° Novembre 2009, sarà tacitamente rinnovato per gli anni 2010, 2011, 2013 e 2014 se non interviene disdetta da una delle due parti contraenti.Dopo la Puglia e la Campania, ora anche le Marche hanno intrapreso questa nuova strada che inverte la rotta verso il trasporto combinato bici e treno, incentiva e non penalizza il viaggiatore con bici al seguito e rappresenta un nuovo buon esempio per le altre realtà italiane che ora hanno la strada spianata per poter replicare l’accordo con Trenitalia.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

”Una bici, mille speranze”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 novembre 2009

Roma 9 novembre 2009 presso il Foro Italico conferenza stampa per la campagna ”una bici, mille speranze” che si terrà a nel salone d’onore del CONI, in occasione del “Premio Coni Changing Diabetes 2009”.   La Conferenza stampa avrà il fine di presentare la campagna di comunicazione e raccolta fondi “una bici, mille speranze”, legata alla pedalata di solidarietà che vedrà Mauro Talini, socio dell’Associazione e ciclista diabetico, protagonista di un’impresa unica: una solitaria di km 9.000, attraverso la Bolivia, il Brasile, l’Argentina e il Cile, da Dicembre 2009 a Febbraio 2010, con sei tappe principali (evidenziate nella cartina in brochure allegata), durante le quali sarà accolto presso i centri dove l’Associazione Internazionale Padre Kolbe Onlus è presente con progetti di cooperazione e sviluppo per bambini, giovani e adulti in difficoltà.  In particolare, attraverso l’iniziativa “una bici, mille speranze” desideriamo sensibilizzare l’opinione pubblica e raccogliere fondi per la costruzione de “La Città della Speranza”, un progetto di solidarietà e di formazione alla vita che l’Associazione Internazionale Padre Kolbe sta portando avanti insieme alle Missionarie dell’Immacolata Padre Kolbe a Riacho Grande – San Paolo – Brasile, perché riteniamo che sia necessario investire nell’accoglienza e nella formazione; solo così sarà possibile aprire opportunità e costruire azione di sviluppo per le circa 80.000 persone che vivono in condizioni di forte disagio: molta povertà materiale e morale, difficili e precarie condizioni economiche e igienico-sanitarie.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tutti in bici contro il riscaldamento globale

Posted by fidest press agency su sabato, 19 settembre 2009

Roma, 20 settembre presso la Città dell’Altra Economia, alle ore 10:30. Il 20 settembre l’Europa va in bicicletta in tre importanti capitali europee per dare un contributo positivo e duraturo alla lotta contro i cambiamenti climatici e chiedere ai governi un maggiore impegno in questo ambito.  Andare in bici è uno dei modi più efficaci per contribuire attivamente al miglioramento del nostro clima. La mobilità urbana è infatti responsabile del 40% di tutte le emissioni di anidride carbonica prodotte dal trasporto stradale.  L’evento si svolge durante la Settimana Europea della Mobilità, che ha come slogan Migliorare il clima delle città. Un invito chiaro per sensibilizzare i cittadini europei ad agire urgentemente contro l’inquinamento causato dall’aumento del traffico motorizzato e contro i cambiamenti climatici. Dal 7 all’8 dicembre 2009, i leader mondiali si riuniranno a Copenhagen per trovare un nuovo accordo sul clima. Obiettivo dell’Unione Europea è ridurre le emissioni globali di anidride carbonica del 30% e proseguire la strada intrapresa con il protocollo di Kyoto, che scadrà nel 2012. Il programma della manifestazione, aperta a tutti, prevede una passeggiata in bicicletta di circa 17 chilometri attraverso le vie più importanti del centro storico di Roma. Si partirà dalla Città dell’Altra Economia, in Largo Dino Frisullo al Testaccio. Lungo il percorso sono previste quattro tappe, dove si esibiranno bande musicali e artisti di strada. Il giro terminerà verso le ore 14 con ritorno alla Città dell’Altra Economia.www.ec.europa.eu/climateaction

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

ExpoBici

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

Padova dal 19 al 21 settembre 2009 alla Fiera di Padova, rassegna dedicata al mondo della bicicletta di qualità Cycling Venice avrà luogo nella mattinata di domenica 20 settembre e sarà un evento sportivo atipico nel panorama delle manifestazioni ciclistiche: la magia del percorso e la location di arrivo rappresenteranno un ‘occasione unica per appassionati della bici e turisti, di vivere una giornata in cui la passione per le due ruote e l’occasione di godersi una delle zone di maggior interesse artistico e paesaggistico al mondo, si coniugheranno perfettamente.  La pedalata avrà due tipologie di partecipanti a seconda del livello tecnico e di preparazione consentendo di coinvolgere ciclisti amatori di vari livelli:  Speed forty: i ciclisti pedaleranno seguendo un testimonial che terrà un’andatura massima di 40km/h. Il gruppo sarà preceduto da staffette che apriranno la strada e sarà chiuso da un veicolo “scopa”.  Speed twenty: i ciclisti pedaleranno ad una velocità massima di 20Km/h, anche in questo caso il gruppo sarà preceduto da una staffetta e chiuso da un veicolo “scopa”.  Le strade di percorrenza verranno presidiate nei punti chiave, dallo staff dell’organizzazione.  http://www.expobici.it/cyclingvenice.html

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »