Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 341

Posts Tagged ‘bofrost’

Bofrost Italia cerca di 300 persone per ampliare il proprio organico

Posted by fidest press agency su sabato, 16 maggio 2020

L’azienda prevede di inserire due tipi di figure: venditori (assunti con CCNL Commercio), che a bordo dei mezzi refrigerati visiteranno a domicilio i propri clienti fidelizzati e nuovi, per poterli assistere nella scelta dei loro prodotti preferiti; e promoter commerciali (incaricati alla vendita), che avranno il compito di occuparsi della promozione dei prodotti e dei servizi Bofrost. Requisiti per entrambe le figure: buona capacità di relazione e predisposizione a lavorare per obiettivi.La ricerca riguarda tutte le filiali italiane di Bofrost: gli annunci di lavoro presso le diverse unità locali e per le diverse posizioni sono consultabili alla pagina dedicata alle carriere sul sito http://www.bofrost.it, dove è possibile candidarsi inserendo i propri dati e il CV.Bofrost Italia è una realtà solida e dinamica, protagonista negli ultimi anni di una crescita costante e che con i suoi prodotti serve nel nostro Paese 1,2 milioni di famiglie. Questo numero nell’ultimo periodo è cresciuto grazie alla crescita della domanda della spesa a domicilio (+160% per il settore nel solo mese di aprile secondo il rapporto ISMEA): una tendenza, questa, che Bofrost prevede si consoliderà anche nella stagione estiva.
La chiave del successo di Bofrost è la relazione che si crea tra i clienti e i venditori, ai quali sono messi a disposizione i migliori strumenti per svolgere il proprio lavoro. L’azienda propone una gamma di prodotti sempre in evoluzione con proposte senza glutine, vegetariane e vegane, alimenti per l’infanzia, il catalogo bio e la sempre più ricca linea di prodotti freschi e specialità di gastronomia “L’Antica Magnolia”. La forza vendita utilizza strumenti digitali avanzati e app dedicate per gestire al meglio gli ordini e la relazione con il cliente e beneficia di formazione qualificata con affiancamento, training e aggiornamento continuo. In questo periodo particolare, inoltre, tutti gli addetti sono dotati dei dispositivi di protezione previsti e ricevono una specifica formazione sulle misure di sicurezza.Al proprio personale Bofrost offre concrete possibilità di crescita professionale, oltre a misure di welfare aziendale (l’azienda è stata premiata Welfarevolution Award 2019 di Edenred).

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Bofrost: 238 milioni di fatturato nel 2018-19

Posted by fidest press agency su sabato, 23 marzo 2019

Bofrost Italia S.p.A., la più importante realtà italiana della vendita a domicilio di alimenti surgelati, ha chiuso a fine febbraio il bilancio 2018-19 con 238 milioni di euro di fatturato e una crescita del +0,2% rispetto all’esercizio precedente. L’azienda di San Vito al Tagliamento (PN), che detiene una quota di mercato del 10% (fonte GFK-Eurisko, AT ago ’18, Totale Italia) nel settore surgelati, ha comunicato questi risultati in occasione del meeting annuale che si è tenuto alla fine dell’anno commerciale.«Bofrost è un’azienda in salute che ha visto il proprio fatturato crescere di 77 milioni di euro negli ultimi dieci anni – ha commentato l’amministratore delegato Gianluca Tesolin –. In questo momento ci troviamo a dover rispondere alle sfide della trasformazione digitale, che non hanno portato alla “retail apocalypse” che si temeva qualche tempo fa, ma hanno certamente cambiato volto al settore. Il consumatore oggi richiede una customer experience di assoluta eccellenza, con prodotti e servizi incentrati sulle proprie esigenze. Il nostro obiettivo è offrire una proposta personalizzata per oltre un milione di clienti Bofrost, e la nostra strategia è puntare su tecnologia e innovazione ma sempre basati sul rapporto umano al fine esaltare la relazione che si crea tra i clienti e i nostri venditori, una relazione diretta e fidelizzante che rappresenta uno dei maggiori punti di forza di Bofrost».Negli ultimi mesi Bofrost ha dunque messo in campo un progetto di maggiore comprensione dei clienti allo scopo, spiega Tesolin, «di proporre il prodotto giusto, al cliente giusto, con la giusta modalità di comunicazione». Grande attenzione è stata dedicata a migliorare gli strumenti con cui tutti i venditori Bofrost in tutta Italia interagiscono quotidianamente e in modo diretto con i clienti offrendo la comodità del servizio a domicilio: nel corso dell’anno in tutte le 52 filiali Bofrost saranno operative le novità che renderanno più semplice ed efficace la gestione degli ordini.Altro progetto importante legato al digitale è b*Plus, l’app per i clienti che si è arricchita di nuove funzionalità che permettono di trovare più facilmente le informazioni sui prodotti (ingredienti, allergeni), creare cataloghi personalizzati, sperimentare video ricette e idee di menu e contattare il proprio venditore di fiducia.Nel corso del meeting inoltre è stato presentato il nuovo catalogo primavera-estate, con 520 referenze e 46 nuovi prodotti, studiati dal reparto Ricerca e Sviluppo per intercettare i trend alimentari emergenti: Bofrost infatti presenta un’offerta unica nel settore anche per quanto riguarda prodotti vegetariani e vegani, senza glutine, etnici e con ingredienti selezionati, DOP e IGP.Bofrost Italia rappresenta il 19% del fatturato del gruppo Bofrost International, presente in 12 paesi europei con un fatturato annuo di 1.242 milioni di euro. L’Italia è la seconda realtà più importante del gruppo dopo la Germania, paese di origine di Bofrost.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Bofrost rinnova la filiale di Treviso

Posted by fidest press agency su lunedì, 19 giugno 2017

Gianluca_TesolinEdoardoRoncadinBofrost punta sul mercato della provincia di Treviso e zone limitrofe, dove negli ultimi tre anni ha fatto registrare un aumento del fatturato di 1,7 milioni di euro. E la più importante azienda italiana di vendita diretta di alimenti surgelati intende crescere ancora: per questo ha scelto di rinnovare la propria sede nel comune di Casale sul Sile e di assumere 8 nuovi dipendenti come venditori, oltre a ricercare nuovi collaboratori come promoter commerciali. Commenta l’amministratore delegato di Bofrost Italia Gianluca Tesolin: «La filiale Bofrost di Casale sul Sile è stata protagonista di una delle migliori performance degli ultimi anni e ha ancora ottimi margini di crescita. Il cambio di sede è per noi una scelta strategica che rientra nei programmi di ampliamento dell’azienda. Attualmente serviamo sul territorio 16mila clienti e prevediamo di acquisirne di nuovi grazie all’assunzione,nei prossimi mesi, di 8 nuovi dipendenti con il ruolo di venditori. Inoltre ricerchiamo una decina di collaboratori che opereranno come promoter commerciali».
La nuova filiale in via Martin Luther King, in un edificio di proprietà più grande e funzionale della storica sede precedente, attiva fin dal 1988, è stata inaugurata venerdì 16 giugno. Vi hanno già traslocato i 48 dipendenti attuali –tra venditori, magazzinieri, personale amministrativo e promoter commerciali– e i 33 automezzi refrigerati che saliranno a 40 per servire la zona di Treviso e alcuni comuni limitrofi delle province di Venezia e Padova.La nuova sede Bofrost di Casale sul Sile, oltre a essere più grande e funzionale, sarà anche ecologica: è stata installata una tettoia con un impianto fotovoltaico di 250metri quadri in grado di soddisfare il fabbisogno energetico delle celle frigorifere.Bofrost intende ampliarsi con nuove assunzioni.
bofrost Italia – È la più importante azienda italiana della vendita diretta a domicilio di specialità alimentari surgelate senza nessuna interruzione della catena del freddo. Vi lavorano 2.400 persone in tutta Italia. Le sede centrale si trova a San Vito al Tagliamento (PN). A oggi, sono oltre un milione le famiglie italiane che apprezzano e conoscono i prodotti di bofrost Italia. La qualità, il gusto e un eccellente servizio rappresentano i fattori di successo di questa azienda. http://www.bofrost.it (foto: Gianluca_Tesolin, EdoardoRoncadin)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

30 anni di Bofrost: ecco come sono cambiati i gusti degli italiani

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 maggio 2017

catalogo piattiCous cous alla trapanese, polpo alla gallega, spicchi di patate “salt & pepper”. E poi una linea di prodotti veg e legati al benessere sempre più ricca. Sono alcune delle novità del catalogo primavera-estate 2017 di Bofrost, pensate per una clientela in cerca di proposte nuove, sfiziose, internazionali e con abbinamenti insoliti, ma anche sempre più attenta al benessere. «Del resto il nostro catalogo è da trent’anni lo specchio fedele di come cambiano le abitudini degli italiani in cucina e a tavola. Nel 1987, quando abbiamo cominciato con la vendita porta a porta di surgelati, eravamo guardati come degli alieni. Oggi ci viene riconosciuta la capacità di anticipare le tendenze, con un assortimento di gran lunga più ampio di quello dei canali tradizionali e prodotti sviluppati appositamente per intercettare le esigenze della clientela»: parola di Enrico Marcuzzi, responsabile marketing di Bofrost Italia, il colosso della vendita diretta di surgelati che nel 2017 festeggia il suo trentesimo anniversario.
Nata nel 1987 dall’intuizione dell’imprenditore friulano Edoardo Roncadin, che volle aprire nel nostro Paese la sorella italiana della tedesca Bofrost, l’azienda, che ha sede a San Vito al Tagliamento (PN), negli anni ha portato i propri camioncini in tutto il territorio nazionale. Oggi lavorano per Bofrost 2.400 persone, pronte a servire più di un milione di famiglie.Il catalogo di trent’anni fa presentava 141 prodotti, specialmente gelati, carne e pesce e verdure. In assortimento quattro pizze diverse, cinque tipi di snack e poi pasticceria, primi piatti, pane e patate, con sette prodotti. «Oggi i prodotti sono 452 –prosegue Marcuzzi–. Le pizze sono diventate 21 e gli snack 25: Bofrost è stata una delle prime aziende a puntare su questo segmento offrendo prodotti premium. Per le patate abbiamo 22 preparazioni diverse. Siamo stati fra i primi anche a offrire piatti pronti da preparare direttamente in microonde: la nostra linea Ristopiatti oggi conta 27 specialità. Un’altra tendenza molto forte ultimamente è quella dei mini formati, apprezzati per verdure, gelati e pasticceria. E negli ultimi anni abbiamo introdotto linee specifiche dedicate a chi segue regimi alimentari particolari: MyLife con specialità vegetariane e vegane, leggere ed equilibrate, fra cui la pizza margherita senza lattosio; la linea FreeLife senza glutine e la linea di gelati Fior di Soia».Negli ultimi anni si sono poi evidenziati due trend fra loro complementari: da un lato c’è l’attenzione agli ingredienti tipici italiani e alle specialità regionali, per cui Bofrost propone con successo piatti ispirati alle tradizioni culinarie italiane, tra cui l’amatissimo Baccalà alla Vicentina. Dall’altro c’è quello dei cibi etnici, con l’ingresso nel catalogo di Bofrost di sushi, cous cous, involtini primavera e specialità di carne ispirate alla cucina di tutto il mondo.Inoltre il catalogo Bofrost oggi offre anche vini, olio d’oliva e caffè in capsule, abbinato a una macchina per il caffè con un design esclusivo.
Insieme a tante trasformazioni resistono però alcuni “evergreen” in cima alle preferenze da trent’anni. Si tratta soprattutto di gelati: ai clienti Bofrost non si possono togliere il gelato in vaschetta alle noci, il tartufo al cacao, il famoso Mini Cono e il gelato su stecco Boblack. Ma c’è anche un piatto sorprendente: «Le lumache alla Bourguignonne sono un successo che dura fin dal 1987 –svela Enrico Marcuzzi–. Per noi questo prodotto rappresenta come, con creatività e un’attenta ricerca sugli ingredienti e sulle preparazioni, si può trasformare il surgelato in un piatto gourmet». (foto: catalogo piatti)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Per Bofrost 115 milioni di euro di fatturato (+3.5%) nel primo semestre 2016

Posted by fidest press agency su giovedì, 22 settembre 2016

gianluca_tesolinBofrost Italia S.p.A. chiude con un fatturato di 115.886.000 euro il primo semestre 2016 (marzo/agosto). La più importante realtà italiana della vendita diretta di alimenti surgelati registra una crescita del 3.5% (pari a 3.9 milioni di euro) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente; un trend positivo che interessa, oltre al fatturato, anche l’occupazione, cresciuta di 90 unità rispetto allo scorso anno.I dati di crescita sono stati comunicati durante il meeting tenutosi a Straelen (Germania) per festeggiare i 50 anni della fondazione di Bofrost Germania. Durante il meeting Bofrost Italia è stata chiamata, in qualità di filiale più innovativa d’Europa, a presentare i diversi progetti partiti nell’ultimo anno. Unica piccola ombra è che dietro a tutti questi dati positivi si nasconde un andamento a due velocità: da una parte la vendita tradizionale, ossia quella fatta porta a porta dai venditori ai clienti per proporre l’acquisto, che in questo primo semestre 2016 ha costituito oltre il 76% del fatturato (88.870.000 euro) e che registra una crescita del 6.5% (pari a 5,4 milioni di euro) rispetto all’anno precedente; dall’altra la vendita al telefono, che avviene tramite call center, che invece è in diminuzione, registrando nei primi sei mesi dell’anno un calo del 5,1% pari a 1,5 milioni di euro in meno rispetto all’anno precedente.
Le famiglie italiane che conoscono e consumano le specialità surgelate Bofrost sono oltre 1,2 milioni (fonte GFK-Eurisko, AT agosto 2015, Totale Italia) e la quota valore di mercato tocca il 9,8%, dietro solo a Findus.Fondatore e presidente di Bofrost Italia S.p.A. è Edoardo Roncadin, friulano, classe 1948, che dal 2014 è anche alla guida del Gruppo Bofrost International, realtà presente in 12 paesi europei con 4 milioni di clienti fissi, 10mila venditori, 5mila veicoli e un catalogo di oltre mille specialità, per un fatturato annuo di oltre 1.200 milioni di euro.
bofrost Italia – È la più importante azienda italiana della vendita diretta a domicilio di specialità alimentari surgelate senza nessuna interruzione della catena del freddo. Vi lavorano 2.400 persone in tutta Italia. Le sede centrale si trova a San Vito al Tagliamento (PN). A oggi, sono oltre un milione le famiglie italiane che apprezzano e conoscono i prodotti di bofrost Italia. La qualità, il gusto e un eccellente servizio rappresentano i fattori di successo di questa azienda. http://www.bofrost.it (foto: Gianluca_Tesolin)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

+ 7,4%: Bofrost consolida la crescita nel primo semestre 2015

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 settembre 2015

pordenoneBofrost chiude con un fatturato di 112 milioni di euro (+7,4%) il primo semestre 2015 (marzo/agosto). L’azienda di San Vito al Tagliamento (Pordenone) prosegue così il trend di crescita iniziato nel 2007; un trend positivo che interessa, oltre al fatturato, l’occupazione, cresciuta a settembre di 70 unità (per 2100 dipendenti complessivi e 300 collaboratori incaricati alla vendita) e i consumatori (oltre 30mila nuovi clienti da marzo). Novità anche per le filiali, 50 distribuite su tutto il territorio nazionale: è in corso un programma di riorganizzazione, con l’apertura di nuove sedi, come a Settimo Torinese, e di rimodernamento, con lo spostamento di alcune filiali storiche in sedi più moderne, come Vicenza, Pisa e Montemurlo. Bofrost ha annunciato i risultati relativi al semestre nel corso della riunione commerciale svoltasi nei giorni scorsi nella tenuta Fossa Mala a Fiume Veneto (Pordenone).«Siamo in linea con il nostro piano di espansione –commenta l’amministratore delegato Gianluca Tesolin–; i risultati che emergono dalla semestrale sono il frutto di una strategia vincente che punta sulla qualità dei prodotti e dei servizi, sulla valorizzazione delle persone e sulla presenza sempre più capillare sul territorio, come dimostra il numero di inaugurazioni di filiali da un anno e mezzo a questa parte. La nostra è una crescita armonica e sostenibile, che interessa tutti gli aspetti dell’attività e del business; per questo abbiamo messo a segno risultati positivi anche in anni segnati da una profonda crisi di consumi».
bofrost Italia – È la più importante azienda italiana della vendita diretta a domicilio di specialità alimentari surgelate senza nessuna interruzione della catena del freddo. Ha sede a San Vito al Tagliamento (PN) e conta 2.100 dipendenti e 300 collaboratori incaricati alla vendita. A oggi, sono oltre un milione le famiglie italiane che apprezzano e conoscono i prodotti di bofrost* Italia. La qualità, il gusto e un eccellente servizio rappresentano i fattori di successo di questa azienda.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »