Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 220

Posts Tagged ‘bollettino’

Coronavirus: Bollettino medico numero 17

Posted by fidest press agency su domenica, 16 febbraio 2020

Roma – Spallanzani: 16 febbraio 2020. Il Giovane italiano proveniente dalla città di Wuhan, preso in carico dal nostro Istituto nella mattinata di ieri, continua ad essere in buone condizioni di salute. Il tampone naso-faringeo effettuato nella giornata di ieri, 15 febbraio, è risultato negativo per la ricerca del nuovo coronavirus e di altri eventuali agenti patogeni. Il ragazzo continua ad essere sereno e di ottimo umore.
I due cittadini cinesi provenienti dalla città di Wuhan, casi confermati di infezione da nuovo coronavirus, continuano a essere ricoverati nella terapia intensiva del nostro Istituto. Le loro condizioni cliniche sono in miglioramento. La prognosi resta invariata.
Le condizioni di salute del cittadino proveniente dalla Cecchignola, caso confermato di infezione da nuovo coronavirus, sono ottime. Continua ad essere ricoverato in osservazione.
Sono stati valutati, ad oggi, presso la nostra accettazione 68 pazienti sottoposti al test per la ricerca del nuovo coronavirus. Di questi, 59, risultati negativi al test, sono stati dimessi.
Dieci pazienti sono tuttora ricoverati: 3 sono casi confermati (la coppia cinese attualmente in terapia intensiva ed il giovane proveniente dal sito della Cecchignola) 6 sono pazienti sottoposti a test per la ricerca del nuovo coronavirus in attesa di risultato.  Un solo paziente rimane comunque ricoverato per altri motivi clinici. In caso di evoluzioni del quadro clinico, verranno dati immediati aggiornamenti.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Spallanzani: Bollettino medico numero 16

Posted by fidest press agency su sabato, 15 febbraio 2020

Roma 15 febbraio 2020. Oggi, alle ore 9 circa, è arrivato presso il nostro Istituto il Giovane italiano proveniente dalla città di Wuhan. Le sue condizioni di salute sono buone. Presenta febbricola e non manifesta altra sintomatologia. E’ stato effettuato un tampone naso-faringeo per la ricerca del nuovo coronavirus e di altri eventuali agenti patogeni. Il ragazzo appare assolutamente sereno e di ottimo umore. I due cittadini cinesi provenienti dalla città di Wuhan, casi confermati di infezione da nuovo coronavirus, continuano a essere ricoverati nella terapia intensiva del nostro Istituto. Le loro condizioni cliniche sono stabili con parametri emodinamici migliorati. La prognosi resta riservata. Le condizioni di salute del cittadino italiano di ritorno dalla città di Wuhan e proveniente dalla Cecchignola, caso confermato di infezione da nuovo coronavirus,sono ottime. Continua ad essere ricoverato in osservazione. Sono stati valutati, ad oggi, presso la nostra accettazione 68 pazienti sottoposti al test per la ricerca del nuovo coronavirus. Di questi, 59, risultati negativi al test, sono stati dimessi.Dieci pazienti sono tutt’ora ricoverati:3 sono casi confermati (la coppia cinese attualmente in terapia intensiva ed il giovaneproveniente dal sito della Cecchignola) 6 sono pazienti sottoposti a test per la ricerca del nuovo coronavirus in attesa di
risultato Un solo paziente rimane comunque ricoverato per altri motivi clinici. In caso di evoluzioni del quadro clinico, verranno dati immediati aggiornamenti. (by Salvatore Curiale Science communicator)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Alta velocità: chi se lo può permettere?

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 dicembre 2011

Selfkantbahn trein

Image via Wikipedia

“E’ davvero bello il nuovo treno dell’alta velocità denominato Italo, ci chiediamo però se saprà rispondere alle esigenze delle molte famiglie in difficoltà economica” lo dichiara l’on. Americo Porfidia Presidente nazionale dell’NpS- Noi Sud-per il partito del Sud. “L’inaugurazione di un progetto di tale fattura è sempre un evento buono per l’immagine e l’economia di un paese, ma ci chiediamo quale sarà il reale beneficio per le molte famiglie italiane in grave difficoltà economica. Dal supplemento al bollettino statistico della Banca d’Italia dalla fine del 2007 alla fine del 2010 la ricchezza netta delle famiglie è diminuita del 3,2%. In generale c’è un impoverimento della maggioranza ed una concentrazione di ricchezze in chi già viveva agiatamente. Quando parliamo di infrastrutture per il Sud intendiamo un sistema di comunicazione che sia utilizzabile da tutti, senza discriminazioni di natura censitaria. Non vorremmo – conclude Porfidia – che si stia progettando un Paese a due velocità, non solo sul versante ferroviario, ma anche in materia sanitaria e scolastica, una per i ricchi ed un’altra, la parte più ampia per i ceti disagiati costretti nell’indigenza, penso ai tormenti dei lavoratori pendolari. E’ proprio questo il rischio che vorremmo fosse scongiurato quando parliamo di equità.”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »

Il Bollettino on line d’Italia

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 settembre 2010

Supplemento della Fidest. Con questa iniziativa intendiamo interfacciarci sempre di più con i nostri lettori ma anche per stimolare quanti lo desiderano di aprirsi a un dialogo costruttivo perché nulla si costruisce e si consolida se l’iniziativa non è capace di coinvolgerci in ugual misura nei processi evolutivi della nostra società e di raccoglierne i fermenti vitali. Ma scrivere non basta. Dobbiamo dimostrare con i fatti che noi siamo i costruttori di un modello di comunità capace di modificare partecipando, di modificare collaborando, di modificare offrendo il proprio tempo libero per sostenere una causa che deve di continuo misurarsi con la realtà ed interagire con essa. Perché i cambiamenti non sono solo con gli scritti e con le parole ma si misurano con ciò che sappiamo fare tra la gente e per la gente. Dobbiamo essere un cantiere aperto dove ognuno sia in grado di portare il suo mattone per la grande casa comune.

Posted in Fidest - interviste/by Fidest | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Allarme sicurezza stradale a Genova

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

“Le notizie che arrivano sui morti in giovane età a causa di incidenti stradali, sono peggio di un bollettino di guerra. L’ultimo ragazzo deceduto a Nervi, risultato il tredicesimo a Genova dall’inizio dell’anno, deve far riflettere e mettere tutti in condizione di intervenire immediatamente con opportune soluzioni atte ad arginare questo gravissimo fenomeno”. Queste le prime amare parole del responsabile per la Liguria dell’Italia dei Diritti, Maurizio Ferraioli, all’ennesima sciagura urbana che fa scattare l’allarme sulla sicurezza delle strade nella città. A tal proposito l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro lancia le sue proposte per fronteggiare quella che ormai è una vera e propria emergenza: “Tra le soluzioni possibili – spiega –  è importante l’indispensabile supporto informativo ed educativo da effettuarsi fin dalla giovane età nelle scuole italiane e in particolari strade che inducono i conducenti di autoveicoli o moto a velocità superiori a quelle consentite. Oltre a ciò, molto rilevante è il posizionamento dei rallentatori orizzontali posizionati sull’asfalto, i cosiddetti dossi, il controllo del territorio effettuato dalle forze di polizia comunale, oltre che l’aumento degli impianti semaforici nelle zone ad alto rischio e il loro funzionamento anche nelle ore notturne. Tutte queste misure potrebbero essere un deterrente per avere una discreta prevenzione del fenomeno”. Unitamente ad un pensiero per i congiunti del ragazzo, Ferraioli invoca anche un’azione decisa: “Alla famiglia della giovane vittima vanno le più sentite condoglianze dell’Italia dei Diritti e l’ulteriore speranza è che quest’ultima tragedia sia da monito per tutti. Chiediamo – conclude Ferraioli –  all’assessore alla Sicurezza del Comune di Genova Francesco Scidone e al comandante della Polizia Municipale Roberto Mangiardi, un intervento immediato che non sia soltanto temporaneo ma definitivamente risolutivo”.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »