Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 229

Posts Tagged ‘burlesque’

Il patto del diavolo con Salvini

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 aprile 2018

Dopo il “burlesque” dal Quirinale di Berlusconi ora sappiamo per certo, dopo tante illazioni, che il mattatore della politica italiana è sempre lui da circa 25 anni a questa parte. Ai tempi era amico di Craxi e dei comunisti post berlingueriani ed ora tiene al guinzaglio Matteo Salvini come aveva già fatto con Bossi. E’ la mossa di riserva messa in atto dopo il default elettorale studiato a tavolino nel caso che il Pd renziano fosse sceso al di sotto del 18% e la Lega avesse superato Forza Italia. In questo organigramma Salvini non costituiva un problema. Avrebbe seguito alla lettera le istruzioni del “maestro” che prevedeva necessariamente il funzionamento del Parlamento per lasciare uno sfogo ai grillini e la formazione di un governo con l’appoggio del Pd avendo al suo interno la maggioranza capace di dettare la linea politica indicata da Renzi che già aveva raggiunto un accordo in tal senso con Berlusconi. L’alternativa, per nulla temuta, sarebbe stata quella di un ritorno alle urne dove a detta dei consiglieri del centro-destra sarebbe stato possibile erodere di un paio di punti elettorali i pentastellati e di migliorare il consenso nei confronti del PD. E’ così che il rinnovamento del paese va a carte quarantotto e ritorneranno gli uomini e le donne di sempre per una nuova operazione di maquillage mediatico e nel mettere in cantiere i soliti inciuci e gli intrighi di palazzo dove chi ha, continua ad avere, e chi è, continua ad essere suonato. E il popolo sovrano? Gli spetta una sonora pernacchia. (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Caput Mundi International Burlesque Award

Posted by fidest press agency su sabato, 3 febbraio 2018

Albah BernauxKatrin GajndrRoma 9 e 10 Febbraio 2018 sarà Roma Eventi – Piazza di Spagna il centro nevralgico della bellezza nella capitale, con riflettori puntati sulla quinta edizione del Caput Mundi International Burlesque Award, che ormai da cinque anni è motivo di grande prestigio per Roma, aumentando in ogni edizione l’affluenza di un pubblico sempre più incline al gusto del burlesque. Domenica 11 Febbraio, festa conclusiva nell’irriverente club La Conventicola degli Ultramoderni.
La manifestazione fortemente voluta dalla direttrice artistica Albadoro Gala e dal direttore creativo Silvio Cossi alla guida della SDC Service, porta in Italia e nel cuore di Roma, il meglio delle performer che il panorama burlesque ha da offrire, con ospiti di rilievo mondiale come Mosh e Medianoche, entrambe simbolo di quell’eleganza iconica che caratterizza quest’arte. Saranno proprio le due dive, insieme al mecenate del burlesque Made in Italy Virgil DeNice, gli esimi giurati del concorso che vedrà l’elezione della Papessa del Burlesque 2018, tra cinque nuove leve (dette newcomers), accuratamente selezionate tra oltre 200 candidature raccolte nel mondo.Le nuove proposte saranno alternate alle esibizioni degli ospiti provenienti da Libano, Francia, Svizzera, America, Finlandia, Russia (detti international showcase). La kermesse sarà condotta dalla poliedrica Marty Maraschino, con il gran ritorno sulle scene dell’istrionico comico e conduttore Gianfranco Phino, entrambi coadiuvati dalla presenza dei performer e disturbatori Azzurro Fumo e Jesus. Sarà proprio con loro Medianoche_guestMOSHche la padrona di casa e fondatrice del festival Albadoro Gala vincitrice, tra i numerosi riconoscimenti in carriera, dell’ultimo Crystal Corset 2017, premio vinto in passato anche da Medianoche, ad aprire la manifestazione che godrà anche del live swing suonato dalla band Crazy Stompin’Club, espressione moderna di musica d’altri tempi, con un sestetto di maestri accompagnati da tre voci al femminile. Venerdì e Sabato la faranno da padrone le atmosfere degli anni ruggenti, con ispirazione che porta la firma di Francis Scott Fitzgerald e del suo celebre romanzo Il Grande Gatzby, a cui è liberamente ispirato il festival di burlesque più noto d’Italia, che invita il pubblico a partecipare con dress code Anni’20. Protagoniste attesissime del festival saranno le americane e super guest Mosh, diletta della divina Dita Von Teese, modella e già protagonista di molte riviste patinate come Vogue, seguita da Medianoche, la Miss Exotic World in carica, numero uno del burlesque mondiale, secondo il sito 21st Century Burlesque Magazine. Si delinea così Il Grande Caput Mundi che nella terza serata di domenica, dopo le prime due svoltesi a Roma Eventi, si sposterà nel club La Conventicola degli Ultramoderni, con l’ospitalità di Mirkaccio Dettori e Maria Freitas, per una festa conclusiva in pieno stile caffè d’antan, dove avranno luogo le prime esibizioni per le pre-selezioni del Caput Mundi Summer Edition. (foto: Albah Bernaux, Katrin Gajndr, Medianoche_guest MOSH)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dal bunga-bunga al Burlesque

Posted by fidest press agency su martedì, 24 aprile 2012

Invidia

Invidia (Photo credit: ontwerpplus)

Il Cavaliere nel sul recente blitz al Tribunale di Milano ci ha reso la sua “verità” sui fatti che lo riguardano circa le cene con accompagnamento femminile in quel di Arcore e negli altri palazzi che furono del “governo” e che ora sono diventati dei solitari eremi che carabinieri e poliziotti continuano a presidiare, stancamente. Il tutto è stato vistosamente derubricato e pronti i giornali della famiglia Berlusconi hanno esultato come dire: visto? Si trattava solo di cene innocenti e nulla più. Con questo andazzo il bunga bunga è diventato uno spettacolo burlesque e chi non ne conosce il senso può approfittarne per assisterlo al teatro Margherita in via due Macelli a Roma dove proprio sotto questo nome è in programmazione.
Non solo. Sappiamo anche che tra i tanti doni avuti da Gheddafi ai tempi dei suoi fasti libici furono regalati a Berlusconi vestiti da donna. Bel regalo davvero anche se mi sono sembrati stravaganti, ma data la natura del rais, dopo tutto possono rientrare nella normalità. E il nostro ex premier che fa? Li offre alle ragazze sue ospiti che per l’occasione li indossano trasformandosi in odalische, in danzatrici del ventre et similia. Ma nulla di più, ovviamente. A noi dovrebbe restare solo l’invidia per un uomo che per ammaliare la figura più rappresentativa di questo harem personale che avrebbe potuto fare invidia ai sultani e agli sceicchi delle Mille e una notte, non le lesina regali altrettanto favolosi come ci dicono le cronache di oggi che tradotti in soldoni sono l’equivalente di circa duecento mila euro al mese. Dovremmo solo commentare, come giustamente ha detto D’Alema ad otto e mezzo, nella trasmissione di Lilli Gruber, che queste cose non ci riguardano, sono personali, ma se a farle è un Presidente del Consiglio allora incominciano ad avere un valore diverso, diciamo etico, di immagine e la stessa giustizia, se sono ravvisabili ipotesi di reato, è messa in grave imbarazzo. Che dire di più o di diverso? Certo una cosa: facciamola finita. Parliamo di cose serie e lasciamo gli scandali sessuali alla fantasia dei pervertiti. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Carnevale Venezia: Le cene “burlesque”

Posted by fidest press agency su sabato, 19 febbraio 2011

”Venezia  parte sabato 19 febbraio 2011, con una serata inaugurale, il dinner show ufficiale di “Ottocento – Da Senso a Sissi, la città delle donne”. Un calendario di cene tematiche che offrono l’opportunità di degustare specialità tipiche della cucina lagunare, assistendo a spettacoli burlesque con le più quotate artiste internazionali del genere. Una forma di intrattenimento parodistico con performance di danza e coreografia nato nella seconda metà dell’Ottocento nell’Inghilterra vittoriana. Nel grande salone del Casinò, scenograficamente allestito con luci e decorazioni appositamente scelte, si esibiranno Lou Lou D’Vil e Luna Rosa. La prima, pioniera della scena neo burlesque finlandese ha calcato i palcoscenici di tutto il mondo, da Parigi a Las Vegas ed è nota per i suoi costumi barocchi elaborati con cristalli e piume. La seconda, artista dal fascino esotico, di origini irlandesi ed egiziane, è reduce dal trionfo ottenuto a Roma a dicembre scorso per la prima mondiale dello spettacolo “La Dolce Diva”.  I suoi show catturano il pubblico coniugando esotismo e mistero in una ambientazione vintage.Le cene aperte al pubblico si terranno a partire dalle 20.45 al Casinò di Venezia, Cà Vendramin Calergi, con il seguente calendario: venerdì 25 febbraio, sabato 26 febbraio, domenica 27 febbraio, giovedì 3 marzo, sabato 5 marzo, domenica 6 marzo e martedì 8 marzo. Le prenotazioni possono essere effettuate via web al sito http://www.carnevale.venezia.it, Foto: Sirkus (Luna Rosa), Loulou (Lou Lou D’Vil)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »