Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘cadenza’

Fratture maschili: questione di osteoporosi

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

Negli uomini le fratture delle costole sono d’origine osteoporotica. È quanto stabilito da Elizabeth Barrett-Connor e collaboratori del Department of Family and Preventive Medicine, University of California che hanno evidenziato come queste fratture siano associate ai classici fattori di rischio dell’osteoporosi, quali l’età avanzata, bassa densità minerale ossea e storia di fratture. L’indagine pubblicata su British medical journal ha reclutato, tra il 2000 e il 2002, circa 6mila uomini, d’età pari o superiore a 65 anni, presso sei centri americani. I partecipanti sono stati invitati a rispondere, con cadenza quadrimestrale, via e-mail, a specifici questionari su cadute e fratture. Dopo un follow-up medio di 6,2 anni, l’incidenza annuale di fratture costali è risultata pari a 3,5/1.000 persone. Fattori di rischio di queste fratture sono apparsi: età pari o superiore a 80 anni, bassa densità minerale ossea, difficoltà nelle attività quotidiane manuali e storia di precedenti fratture. In particolare, individui con storia di fratture presenterebbero un rischio almeno doppio di fratture di costole (harard ratio = 2,71), anca (hr = 2,05) e polso (hr = 2,06). «Per un’efficace prevenzione negli uomini anziani non va dimenticata la stretta correlazione tra fratture costali e osteoporosi» ha sottolineato Barrett-Connor. BMJ. 2010 Mar 15;340:c1069. (fonte doctor news)
L’osso torna nuovo con un’iniezione Perfezionato dall’Istituto per i materiali compositi e biomedici del Consiglio nazionale delle ricerche (Imcb-Cnr) di Napoli un nuovo materiale composito, utilizzabile come sostituto osseo per il trattamento delle fratture da traumi e delle patologie del sistema scheletrico, dalla perdita di sostanza ossea all’osteoporosi * Il brevetto è stato depositato con Finceramica Faenza S.p.a., società nata come spin-off dall’Istituto della scienza e tecnologia dei materiali ceramici del Cnr (Istec-Cnr) di Faenza, che si occuperà del potenziale sfruttamento industriale “Il dispositivo, costituito da un polimero sintetico e materiale bioceramico riassorbibile – spiega Luigi Ambrosio dell’Imcb-Cnr di Napoli – è iniettabile mediante tecniche chirurgiche o vie d’accesso anatomiche mini invasive. La solidificazione avviene in pochi minuti, compatibilmente con i tempi della chirurgia, colmando il difetto osseo e stimolando la rigenerazione. Una volta riassorbito, infatti, il materiale promuove il processo di rigenerazione del tessuto osseo, come dimostrato da studi preclinici effettuati presso gli Istituti Ortopedici Rizzoli di Bologna, riparando così fratture che presentano tempi lunghi di recupero o riempiendo cavità dovute a interventi chirurgici particolarmente demolitivi … (inoltre) tale materiale si differenzia dagli attuali cementi ossei perché fornisce migliori proprietà meccaniche ed evita lo sviluppo di calore durante la fase di indurimento e i conseguenti danni ai tessuti circostanti …Il campo di applicabilità riguarda tutte le patologie che coinvolgono il sistema scheletrico: dalle più comuni legate al fattore età, quali osteoporosi, artrosi e artriti, alle più gravi, quali sarcomi e cisti ossee” (fonte: j buon giorno impresa)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festival Organistico Internazionale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 luglio 2009

SvetlaSenigaglia (An) 16 luglio alle 21.15 alla Chiesa di Santa Maria della Neve detta del Portone per il Festival Organistico Internazionale “Città di Senigallia” Musica sinfonica e per balletto di tradizione russa. Trascrizioni di Grieg, Camille Saint-Saëns, Tchaikovsky, Modest Mussorgsky. Musiche di Sviridov e Mozart. Infine l’omaggio a Mendelsshon Bartholdy. L’edizione 2009 del Festival propone 7 concerti a cadenza settimanale, ogni giovedì fino al 20 agosto, con interpreti nazionali e internazionali. I concerti si svolgono nella Chiesa di Santa Maria della Neve (organo contemporaneo) e nella Chiesa Santa Maria Assunta detta dei Cancelli (organo storico). Invitata a suonare in tutto il mondo, attuale direttore generale e organista della Filarmonica di Stato del Kavkazskiye Mineralnye Vody (Caucasus  Mineral Waters), considerata tra le 5 migliori organiste russe e “Artista onoraria della Russia” dal 2000, Svetlana Berezhnaya è particolarmente impegnata nell’arte della trascrizione, tanto questi suoi adattamenti (non già riduzioni) sono utilizzati da interpreti di tutto il mondo come esempio di intelligente creatività nella re-intepretazione della musica. Al pubblico di Senigallia proporrà dunque sue trascrizioni tratte da musica sinfonica e musica per balletto di tradizione russa. Un raro ascolto che incanterà i presenti con effetti coloristici e mirabile tecnica, anche grazie alle caratteristiche dell’organo Pinchi opus 422 a disposizione della Chiesa del Portone. La serata si aprirà con una trascrizione dalla suite “Holberg’s time” di Grieg per orchestra d’archi op. 40 e proseguirà con la Fantasia in re di Mozart, trascrizioni dal “Carnevale degli animali” di Camille Saint-Saëns (L’elefante e Il cigno), diverse trascrizioni dall’“Album per la gioventù” op. 39 di Tchaikovsky, “Troyka” di Sviridov e trascrizioni dai “Quadri di un’esposizione” di Modest Mussorgsky. Questo secondo appuntamento del Festival inaugura anche l’omaggio a Mendelsshon Bartholdy di cui ricorrono i 200 anni dalla nascita, ricorrenza che insieme con il 250° anniversario dalla morte di Haendel, caratterizza questa VIII edizione. L’eccellente organista russa proporrà la Sonata I in fa op. 65 di Mendelsshon Bartholdy. Anche quest’anno, ogni appuntamento del Festival sarà ripreso e trasmesso in diretta su uno schermo attraverso cui il pubblico potrà ammirare il gesto musicale dell’esecutore in cantoria, oltre che ascoltare il respiro delle duemila canne d’organo in azione. Il Festival Organistico Internazionale di Senigallia è curato dal Maestro Federica Iannella, promosso e sostenuto dalla Fondazione Uccellini-Amurri, dal Comune di Senigallia – Assessorato alla Cultura, da alcuni sponsor privati (Banca delle Marche, BBC Corinaldo, S.E.D.A. Jesi, Ristorante Bano, O.F. di G. Moschini) e in collaborazione con la Diocesi di Senigallia. Info http://www.organsenigallia.com (svetla)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

VIII edizione Festival Organistico Internazionale

Posted by fidest press agency su martedì, 7 luglio 2009

Senigallia 9 luglio – 20 agosto 2009  (Marche – AN) Chiesa Santa Maria della Neve (del Portone) e Chiesa Santa Maria Assunta (dei Cancelli). I concerti avranno inizio alle 21. Omaggio a Haendel e Felix Mendelssohn Bartholdy con l’occasione delle due ricorrenze legate a questi autori, festeggiate in tutto il mondo. Musica barocca, dell’Ottocento, contemporanea e in trascrizione. Concerti per organo solo o in formazione. Eccellenti musicisti internazionali.  Gli appuntamenti sono cadenzati settimanalmente, ogni giovedì: 9, 16, 23, 30 luglio, 6, 13, 20 agosto. il Festival Organistico di Senigallia si distingue anche nel panorama nazionale, a detta dello stesso pubblico di esperti e degli artisti che ogni anno animano il cartellone. Anche quest’anno la manifestazione può contare su due chiese e dunque due strumenti distinti, in particolare un organo storico e uno contemporaneo: rispettivamente la Chiesa del Portone e la Chiesa dei Cancelli di Senigallia. La tradizionale sede del Festival, la Chiesa Santa Maria della Neve detta “del Portone” è dotata di uno dei più significativi strumenti dell’arte organaria italiana del nostro secolo, l’organo Pinchi opus 422 anno 2002, costruito dalla omonima ditta Pinchi di Foligno appositamente per il festival. Nella Chiesa di Santa Maria Assunta detta dei Cancelli invece, importante spazio messo a disposizione dalla Diocesi cittadina, è custodito il prezioso organo Giacomo Bazzani e figli, costruito nell’anno 1856 e restaurato nel recente 2005 dalla Ditta Ruffatti di Padova. Anche quest’anno, ogni appuntamento sarà ripreso e trasmesso in diretta su uno schermo attraverso cui il pubblico potrà ammirare il gesto musicale dell’esecutore in cantoria, oltre che ascoltare il respiro delle duemila canne d’organo in azione. Il Festival Organistico Internazionale di Senigallia è curato dal Maestro Federica Iannella, promosso e sostenuto dalla Fondazione Uccellini-Amurri, dal Comune di Senigallia – Assessorato alla Cultura, da alcuni sponsor privati (Banca delle Marche, BBC Corinaldo, S.E.D.A. Jesi, Ristorante Bano, O.F. di G. Moschini) e in collaborazione con la Diocesi di Senigallia. Info http://www.organsenigallia.com

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il G8 deve investire 23 miliardi di dollari l’anno

Posted by fidest press agency su martedì, 7 luglio 2009

“I leader del G8 che tra poche ore si riuniranno a L’Aquila, hanno un’unica possibilità per contribuire a fermare la spirale della fame che cresce inesorabile di giorno in giorno: investire 23 miliardi di dollari l’anno in aiuto pubblico per il settore agricolo su piccola scala. Tale cifra è parte dei 30 miliardi l’anno che la FAO ritiene il minimo indispensabile per rilanciare l’agricoltura a livello globale e sconfiggere la fame”. Questo l’appello di Luca De Fraia, segretario generale aggiunto di ActionAid, alla vigilia del Vertice dei capi di stato del G8. In occasione del G8, l’organizzazione internazionale ha realizzato un’analisi che quantifica e cadenza il contributo che i paesi del G8 dovranno dare annualmente, da qui al 2012, per mantenere l’impegno preso lo scorso anno contro la crisi alimentare globale. Secondo le stime di ActionAid, l’Italia è all’ultimo posto tra i paesi del G8 nella lotta alla fame: attualmente spende 220 milioni mentre dovrebbe arrivare a quota 1, 59 miliardi entro il 2012.  Tale target è calcolato in base al peso economico (PIL) dei paesi del G8 e potrà realizzarsi solamente attraverso lo stanziamento del 0,7% del PIL in aiuto pubblico allo sviluppo entro il 2012.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

International Conference on Robust Statistics

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 giugno 2009

Parma da lunedì 15 a sabato 20 giugno si terrà presso la Facoltà di Economia dell’Ateneo, l’edizione 2009 dell’International Conference on Robust Statistics (ICORS); si tratta di una conferenza internazionale sui temi della Statistica Robusta, organizzata con cadenza annuale a partire dal 2001, a cui partecipano in media 200 persone, tra cui alcuni dei più noti esponenti del mondo accademico internazionale. L’incontro di apertura, il primo di una fitta serie di sessioni di lavoro, si terrà lunedì 15, a partire dalle 8.50, presso la Sala Congressi della Facoltà di Economia, e vedrà i saluti ai partecipanti da parte del Magnifico Rettore dell’Ateneo Gino Ferretti, del Vice Sindaco del Comune di Parma Paolo Buzzi, del Preside della Facoltà di Economia Gianpiero Lugli, del Direttore del Dipartimento di Economia Alberto Guenzi, del Presidente della Società Italiana di Statistica Maurizio Vichi, del chairman del Comitato scientifico di ICORS Peter Rousseeuw, del Direttore di Minerva Research Foundation Luisa Fernholz e del chairman del comitato organizzatore di ICORS 2009 Marco Riani, del Dipartimento di Economia dell’Università di Parma. Lo scopo della conferenza è quello di fornire un momento di incontro per tutti i ricercatori che si interessano di Statistica Robusta e di argomenti ad essa collegati, in modo da creare un forum per mostrare nuovi risultati, e di stimolare lo scambio di informazioni tra i ricercatori. La conferenza incoraggia, inoltre, i contatti informali e le discussioni tra i partecipanti. Sono di interesse della conferenza sia i contributi di natura applicata che quelli di natura teorica e quelli che introducono nuovi problemi legati alla statistica robusta. A titolo di esempio citiamo i seguenti argomenti: Concetti e teoria della Statistica Robusta, Teoria asintotica ed efficienza, Metodi non parametrici, Data depth, Regressione non lineare, Modelli lineari generalizzati, Modelli misti, Biostatistica, Statistiche ufficiali e campionamento, Metodi statistici in finanza e nel commercio, Metodi statistici nelle telecomunicazioni, Metodi statistici in bioinformatica e genetica, Statistica computazionale, rappresentazioni grafiche e data mining. Lo steering commitee è attualmente composto da Graciela Boente (Argentina), Frank Critchley (UK), Christophe Croux (Belgio), Laurie Davies (Germania), Rudi Dutter (Austria), Luisa Fernholz (USA), Chris Field (Canada), Peter Filzmoser (Austria), Ursula Gather (Germania), Marc Hallin (Belgio), Xuming He (USA), Mia Hubert (Belgio), Jana Jureckova (Repubblica Ceca), Ricardo Maronna (Argentina), Stephan Morgenthaler (Svizzera), Hannu Oja (Finlandia), Daniel Pena (Spagna), Ana Pires (Portogallo), Marco Riani (Italia), Isabel Rodrigues (Portogallo), Elvezio Ronchetti (Svizzera), Dave Tyler (USA), Stefan Van Aelst (Belgio), Roy Welsch (USA), Victor Yohai (Argentina), Ruben Zamar (Canada).

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »