Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘calendario’

Il più antico calendario lunare in un ciottolo del Paleolitico

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 luglio 2019

Roma – Sapienza. Il calendario lunare più antico è in un ciottolo del Paleolitico superiore rinvenuto nella zona di Velletri, sui Colli Albani. A svelarlo è Flavio Altamura del Dipartimento di Scienze dell’antichità della Sapienza, in collaborazione con la Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per l’area metropolitana di Roma, la Provincia di Viterbo e l’Etruria meridionale, che ha presentato i risultati di analisi condotte su un’enigmatica pietra decorata più di 10.000 anni fa. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Journal of Archaeological Science: Reports.Il reperto è stato rinvenuto nel 2007 sulla cima di Monte Alto, sui Colli Albani, a sud di Roma. Il manufatto è stato definito come strumento “notazionale” e rappresenta uno dei rarissimi reperti paleolitici per i quali gli studiosi hanno ipotizzato questo utilizzo. Ad attirare l’attenzione degli archeologi sono tre serie di brevi incisioni lineari, chiamate “tacche”, lungo tre lati adiacenti del ciottolo. I misteriosi segni comprendono rispettivamente sette, nove/dieci e undici tacche, disposte in maniera regolare e simmetrica, fino a esaurire lo spazio disponibile lungo ciascun lato.Il complesso sistema di incisioni, il loro numero (27 o 28) e la loro distribuzione spaziale potrebbero indicare un sistema di conteggio basato sul ciclo della luna.“Le indagini hanno rivelato – spiega Flavio Altamura – che le tacche sono state tracciate nel corso del tempo utilizzando più strumenti litici affilati, come se fossero servite per contare, calcolare o per immagazzinare la memoria di un qualche tipo di informazione”.
Il fatto che le incisioni presentino lo stesso numero dei giorni del mese lunare sinodico o sidereo rappresenta un caso unico tra i presunti oggetti interpretati come “calendari lunari”, rendendo l’esemplare di Monte Alto il più antico e verosimile esempio di questa categoria di manufatti nel record preistorico mondiale.La scoperta è stata tanto straordinaria quanto inaspettata. Infatti la pietra è caratterizzata da una storia funzionale complessa: fu utilizzata prima come strumento per scheggiare e modificare manufatti di selce, cioè come percussore, per poi essere impiegata come pestello per polverizzare sostanze coloranti, per esempio l’ocra rossa. Dalle analisi petrografiche, i ricercatori inoltre hanno rilevato la composizione del ciottolo, constatando che questo tipo di materiale (calcare marnoso) proviene da siti geologici che distano decine di chilometri dal luogo di rinvenimento. Il ciottolo fu quindi trasportato a lungo prima di essere perso, abbandonato o deposto sulla cima di Monte Alto, un rilievo montuoso ripido e isolato.
Il manufatto dei Colli Albani, per quanto primordiale, può essere considerato l’antenato del moderno calendario “da tavolo” e segna in un certo senso l’inizio dell’interesse “scientifico” della nostra specie per la luna. Nel Paleolitico, l’uomo fece quindi il primo piccolo passo del cammino che lo ha portato, 10.000 anni dopo, alla conquista del nostro satellite.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentazione del calendario Di Meo 2016

Posted by fidest press agency su martedì, 10 novembre 2015

The Ritz-Carlton Moscow(Panorama)Mosca 14 novembre 2015 nelle sale del Museo “1812” presentazione del calendario Di Meo 2016.Dopo il successo di Londra, l’Associazione culturale “Di Meo Vini ad Arte”, quest’anno giunta alla XIV edizione del suo calendario, andrà alla conquista della capitale russa, con un racconto fotografico che intreccia architettura e letteratura. Un viaggio tra luoghi e protagonisti, all’insegna di legami e assonanze possenti o sottili, che miscela differenti ambiti culturali. Un racconto per immagini e suggestioni che anche quest’anno sarà firmato da Massimo Listri, artista-fotografo di fama mondiale.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pediatria: Calendario vaccinale per la vita

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 marzo 2012

Fimp, Fimmg e Siti hanno messo a punto una proposta di “Calendario vaccinale per la vita” che prevede una copertura continua, da zero a cent’anni, superando le distinzioni tra soggetti “sani” o a rischio, età o particolare condizione di fragilità, con l’inclusione di tutti i vaccini utili alla promozione di un ottimale stato di salute. Si ricorda che il 2012 è stato designato dall’Unione Europea come l’anno dell’Invecchiamento Attivo e della Solidarietà Intergenerazionale. Accogliendo con soddisfazione la notizia di pochi giorni fa riguardante l’approvazione definitiva del Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale (PNPV) 2012-2014, i promotori si auspicano che il loro progetto sia di aiuto per una ancora più lungimirante politica di prevenzione. “Il 22 febbraio 2012 è stato approvato come Intesa Stato-Regioni il nuovo Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale 2012-2014. Esso rappresenta uno strumento chiave per la gestione delle politiche vaccinali in tutto il Paese, garantendo l’omogeneità di offerta e l’equità di accesso alla prevenzione vaccinale. Ben venga l’iniziativa di FIMP, FIMMG e SItI, come opportunità per mantenere viva l’attenzione sulle vaccinazioni. Allo stesso tempo, il confronto tra le società scientifiche e con le Autorità competenti per la promozione delle migliori evidenze scientifiche in campo vaccinale, rappresenta una risorsa per futuri aggiornamenti del Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale.” Ha affermato Stefania Iannazzo, Direzione Generale della Prevenzione Ministero della Salute. Tra le indicazioni inserite nel progetto c’è la richiesta di ripetere nel tempo quelle vaccinazioni per cui la risposta immunitaria si affievolisce; di puntare a vaccinare tutti i soggetti che sono sfuggiti alla rete vaccinale nei primi anni di vita, per patologie che nell’adolescenza e in fase adulta possono comportare complicanze; di raggiungere una copertura vaccinale omnicomprensiva allo scopo di salvaguardare, oltre al singolo, la popolazione generale. “L’iniziativa è nata dalla scorta di molteplici esigenze: prima di tutto dalla necessità condivisa di un
rilancio delle vaccinazioni, non solo nell’ambito pediatrico ma, anche in quello della medicina generale, in un contesto storico successivo all’esperienza della pandemia da virus H1N1 che, ha portato un calo dell’attenzione popolare all’importanza della pratica vaccinale. In seconda istanza dalla necessità di condividere un calendario vaccinale ottimale, suffragato da un’attenta e precisa analisi scientifica come punto di arrivo della migliore offerta possibile da sottoporre all’attenzione delle Istituzioni, da sempre deputate all’emanazione dei calendari nazionali e regionali. Infine dalla necessità di promuovere una cultura vaccinale omogenea nella classe medica senza distinzione dei ruoli di assistenza e dei servizi o nelle fasce di età che si dovrebbero tutelare.” Ha dichiarato Giuseppe Mele, Presidente FIMP – Federazione Italiana Medici Pediatri “Il Calendario Vaccinale per la Vita rappresenta un momento importante di condivisioni fra le Associazioni che lavorano sul territorio, non è solamente un esercizio culturale scientifico ma, rappresenta anche un punto di inizio di una collaborazione tra pediatri, medici di famiglia e specialisti ambulatoriali che vede proprio oggi unite a Roma le proprie Segreterie Nazionali in un evento in contemporanea a questo”. Ha detto Giacomo Milillo, Segretario Generale FIMMG – Federazione Italiana Medici di Medicina Generale. “Non si è mai né troppo giovani né troppo anziani per vaccinarsi”. Hanno spiegato il prof Carlo Signorelli e il dottor Michele Conversano della Società Italiana di Igiene (SItI), sottolineando come le buone pratiche vaccinali inizino nella primissima infanzia, continuino nell’adolescenza e nell’età adulta e interessino gli anziani con l’antinfluenzale e l’antipneumococcica. “Nel rallegrarci dell’approvazione definitiva del Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale (PNPV) 2012-2014, avvenuta qualche giorno fa da parte della Conferenza Stato-Regioni, confermiamo l’intenzione della SItI di continuare a farsi promotrice della diffusione delle più recenti evidenze scientifiche nel campo della prevenzione immunitaria con strumenti come questo Calendario vaccinale per la vita.(Stefano Sermonti)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Brutta partenza del prof. Monti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 novembre 2011

Mario Monti - Caricature

Image by DonkeyHotey via Flickr

Durante le due giornate di consultazioni, il Premier in pectore Mario Monti ha ricevuto ben trentaquattro delegazioni politiche, altrettanto rappresentanze delle parti sociali, degli enti locali e due non meglio identificabili “rappresentanze istituzionali di giovani e donne”, dimenticando di inserire nel calendario delle consultazioni la maggiore componente sociale del paese quale è quella dei pensionati e degli anziani. Un errore molto grave che dà l’esatta dimensione del rispetto delle istituzioni nei confronti di diciotto milioni di soggetti che, nella stragrande maggioranza, vive quotidianamente sotto la soglia di povertà. Inaccettabili le motivazioni dell’accaduto da parte della Segreteria del Presidente del Consiglio incaricato ad Age Platform Italia alla richiesta di convocazione. Il Professore Monti, forte della sua esperienza europea, sa benissimo che Age Platform Europe rappresenta 28 milioni di anziani dislocati nei paesi dell’Unione e che solo in Italia conta ben oltre 8 milioni di associati. La riunione di Age Italia, già convocata per il 22 novembre prossimo, sarà l’occasione utile per valutare l’atteggiamento tenuto dal Professore Monti anche alla luce delle dichiarazioni programmatiche che lo stesso riterrà opportuno illustrare nei prossimi giorni nei due rami del Parlamento. Programma di Governo che dovrà tener conto di una inversione di tendenza nell’impostazioni di provvedimenti per la crescita economica e di equità nell’eventuale rigore.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 4 Comments »

Il Viaggio – Calendario Anforah 2012

Posted by fidest press agency su mercoledì, 31 agosto 2011

Appena realizzato, scaricabile gratuitamente sul Web alla Home Page della Webagalleria Anforah (www.Anforah.Artenetwork.net), è il quarto Calendario Anforah 2012 di Poesia e Immagine dal titolo Il Viaggio, iniziativa collegata al XIV Festival Internazionale Trieste Poesia che si terrà, nel Capoluogo giuliano, dal 28.11 al 3.12.11 e vedrà premiato il dominicano Rei Berroa.
Riportiamo, per rendere parziale idea dell’opera, il commento introduttivo del curatore Fedele Boffoli:
“Dalle remote percorrenze di popoli nomadi agli spostamenti quotidiani delle genti contemporanee, il Viaggio, quale realtà integrante per l’Uomo, rappresenta, da sempre, un movimento necessario per la vita. “L’andare”, “Il muoversi, verso o contro” L’impulso dinamico attrattivo/repulsivo che può suscitare l’incontro fecondatore e creativo ma anche generare lo scontro, la fuga o la morte. Come ogni cosa al mondo, il Viaggio non si sottrae alla sua natura reciproca e paradossale. Si può viaggiare in movimento ma anche stando fermi (il pensiero ha una sua dinamica); mistici, pensatori, poeti, filosofi e artisti ecc. hanno esperienza di questo. Tutto ciò che comporta per l’umanità percorso è Viaggio: un gesto, un’azione, un pensiero, un’opera d’arte. Per gli artisti- viaggiatori di Anforah (alcuni come Davoli, realmente tali) viaggi per eccellenza, sono le opere, intese, alchemicamente, come percorsi dell’anima, che traducono, rendendone testimonianza, il fecondo e immaginifico mondo delle idee in forme e fatti, sostanziali e tangibili.”
Partecipano all’iniziativa: Fedele e Francesco Boffoli, Paride Alessandro Cabas, Alfredo Davoli, Suor Rosalba Facecchia ASC, Franco Folla, Pino Giuffrida, Giuseppina Labellarte, Salvatore Marchesani, Rita Marziani, Francesco Mignacca, Marina Postogna, Fabio Russo, Mariagrazia Semeraro.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tutti i segreti del calendario dei Celti

Posted by fidest press agency su sabato, 16 luglio 2011

Bajardo sabato 23 e domenica 24 luglio, mostra Calendario Celtico, Alberi tra leggenda e natura dello storico Domenico Musci Sarà realizzata in occasione della Festa dei Druidi. La Festa dei Druidi, giunta all’ottava edizione, è organizzata dal comune di Bajardo, affascinante borgo medioevale nell’entroterra di Sanremo e si presenta come un intreccio di conferenze, mostre, libri, musica, danze, laboratori e riti magici per incantare ancora una volta tutti quei residenti e quei turisti che amano riscoprire le radici del mondo celtico. Tra gli appuntamenti previsti, l’esposizione Calendario Celtico, Alberi tra leggenda e natura, con disegni di Dino Gambetta e testi di Claudio Porchia.
La mostra verrà inaugurata sabato 23 luglio, alle ore 17.30, presso l’oratorio di piazza De Sonnaz (ingresso libero) e sarà visitabile sino al 6 agosto. E’ formata da un disegno per ogni albero del calendario celtico, una scheda con notizie mirate a completarne la conoscenza, alcuni campioni del legno della pianta e informazioni del loro utilizzo nel campo dell’artigianato. I tredici mesi dell’anno lunare, di ventotto giorni ciascuno, iniziano con la betulla e proseguono con il sorbo, il frassino, l’ontano, il salice, il biancospino, la quercia, l’agrifoglio, il nocciolo, la vigna, l’edera, il tiglio, il sambuco. La visita della mostra permetterà di scoprire i segreti delle piante e le curiosità legate a storie e leggende lontane e dimenticate della tradizione celtica. (betulla, calendario)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I Caraibi in vetrina a Bari, Napoli e Roma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 giugno 2011

Dal 7 al 9 giugno gli operatori dell’offerta incontrano gli agenti del centro sud. Caraibi protagonisti dei nuovi BMT Roadshow di promozione turistica targati Progecta. Tre le date da segnare in calendario: si parte il 7 giugno da Bari, poi tappa a Napoli il giorno 8 e chiusura il 9 del mese a Roma. Gli operatori turistici, che curano la destinazione delle Isole dei Caraibi, presenteranno agli agenti di viaggio del Centro Sud Italia le loro offerte per vacanze indimenticabili e soggiorni da favola. Dalle destinazioni classiche come Cuba, Giamaica o Santo Domingo ricche di bellezze naturalistiche e culturali, alle isole più piccole come Aruba, Guadalupa e Martinica. Senza dimenticare le Grenadine o le Isole Vergini, ideali da visitare in barca a vela. E per chi ama il fascino esotico di località più esclusive, saranno promossi i viaggi in Antigua, Bahamas eBarbados. Ad animare gli appuntamenti del BMT Roadshow dedicato ai Caraibi saranno importanti tour operator, vettori aerei, Enti del Turismo, catene alberghiere ed aziende di servizi. Gli agenti di viaggio della Puglia, Campania e Lazio avranno, infatti, la possibilità di confrontarsi da vicino con i rappresentanti di: Air France-KLM, Club Viva International, Condor Viaggi, Easy Market – Gruppo TUI Travel, Ente Turismo Repubblica Dominicana, Executive Travel Service, I Viaggi dell’Airone, Jamaica Tourist Board, Shangrilà Vacanze, Vola Via Venezia. Il BMT Roadshow Caraibi sarà un’importante opportunità di aggiornamento per tutti gli agenti che vogliono offrire alla loro clientela nuove proposte e location ancora poco note. “Formare gli agenti – spiega Diego Gariboldi Field Manager Leisure AIR FRANCE KLM – è il nostro primo obiettivo, perché rappresenta il primo passo per avere poi una clientela più consapevole delle mete delle proprie vacanze e meno abitudinaria nella scelta degli itinerari”. L’incontro faccia a faccia tra gli operatori dell’offerta e gli agenti di viaggio del centro sud favorirà, inoltre, un dialogo diretto utile a fidelizzare i rapporti già esistenti ed instaurare nuove collaborazioni. “Il Roadshow – dichiara Corrado Munarin General Manager Condor Viaggi – rappresenta un momento proficuo per sviluppare contatti commerciali con gli agenti dell’Italia meridionale e per sondare le loro richieste e capire così quali sono le esigenze dei viaggiatori”.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A piedi nudi nel parco

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 maggio 2011

Roma 12 giugno dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e dalle 15 alle 18 al centro polivalente di arteterapia ad indirizzo musicale presso Coes – Via Della Nocetta 162 , (Villa Pamphjli) Lucrezia Lo Bianco, insegnante di danze tradizionali, terrà un seminario sulle danze folkloristiche dal mondo, nell’ambito del primo anno del corso di Musicoterapia partito lo scorso novembre (da giugno sono aperte le iscrizioni per il prossimo anno). Il seminario, che fa parte del calendario della scuola, è eccezionalmente aperto al pubblico.
Lucrezia Lo Bianco insegna danze tradizionali da più di dieci anni in corsi, seminari, festival internazionali. Segue regolarmente corsi d’aggiornamento e studia Didattica della danza con Bianca de Jong, docente di Didattica e di Danze Internazionali presso l’Università della Danza di Amsterdam. E’ stata allieva di insegnanti di calibro internazionale come Roberto Bagnoli (con cui ora collabora), Jan Knoppers, Shmulik Gov-Ari, Moshiko Halevi Tineke Van Geel, Yves Moreau, Hennie Konings, Daniel Pecez e molti altri. Attualmente è insegnante presso L’Associazione FARE – Folk Atelier Reggio Emilia, per la sede romana. L’associazione si occupa di diffondere la danza etnica nei suoi aspetti culturali, didattici e di ricerca e si prefigge, fra l’altro, di riunire quanti desiderino conoscere, sviluppare o approfondire qualunque aspetto della cultura della danza attraverso l’organizzazione di laboratori, corsi, seminari con la collaborazione anche di esperti esterni. Per sfruttare al meglio la bellezza del parco di Villa Pamphilj, nel quale la scuola è collocata, si suggerisce ai partecipanti del corso di munirsi di pranzo al sacco. Il costo del seminario è di 16 euro (gratuito per gli allievi del corso Play).

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Roma: settimana della cultura

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 aprile 2011

Roma dal 9 al 17 aprile 2011 Anche per il 2011 l’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale aderisce alla XIII Settimana della Cultura  proponendo un ricco calendario di appuntamenti con ingresso gratuito nei musei della città, nelle ville e in vari siti d’interesse culturale, artistico e archeologico della città. Imperdibile il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, in largo di Porta San Pancrazio, dove documenti storici, opere d’arte, materiali multimediali e didattici rievocano la storia, i luoghi e i personaggi di quel momento fondamentale del nostro Risorgimento. Il Museo, dal 17 marzo, data di apertura, ha registrato grande affluenza e notevole gradimento di pubblico con più di 8.000 visitatori. Alcuni itinerari riguarderanno l’illustrazione dei monumenti archeologici collocati lungo le strade  percorse dai Bersaglieri, dall’ingresso in città da ponte Nomentano, attraverso i quartieri Nomentano e Salario, fino alle Mura aureliane e a Porta Pia.Il Museo della Civiltà Romana festeggia il suo centenario con una visita guidata, il 21 aprile e riprende l’iniziativa Una finestra su Roma antica sul nuovo tema La Roma degli artigiani con brevi rappresentazioni teatrali e simulazioni di attività artigianale. Ai mosaici colorati e allaBottega del Vasaio sono dedicati alcuni laboratori didattici per bambini. Ai Musei Capitolini sarà possibile partecipare a visite, laboratori e incontri espressamente progettati per la mostra “Ritratti. Le tante facce del potere” sul valore politico e sociale del ritratto romano a partire dalla tarda età repubblicana.
Al Macro, interessante e varia l’offerta culturale con le mostre di Beatrice Pediconi e Roberto De Paolis “No Trace” e di Howard Schatz “New York Shots” e l’esposizione delle opere vincitrici del bando di concorso MACRO 2%: “Rope” di Arthur Duff e “Orizzonte Galleggiante”di Nathalie Junod Ponsard. Nell’ambito degli itinerari in città, ampia scelta tra siti archeologici – come il Sepolcreto Salario, il Parco degli Acquedotti o il Teatro di Marcello – e luoghi particolari, come il Museo del Teatro Argentina, il Mausoleo ed Ossario Garibaldino e il Complesso Monumentale del Cimitero del Verano. Chi predilige il verde può scegliere la passeggiata che permette di conoscere la storia dei treGiardini segreti di Villa Borghese, segreti perché un tempo ad uso esclusivo del principe, ed oggi ripristinati secondo l’originale seicentesco sia nel disegno delle aiuole sia nella scelta delle fioriture. http://www.zetema.it; http://www.museiin comune.roma.it; http://www.060608.it

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Va in scena l’arte con la A maiuscola

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 febbraio 2011

Roma 19 febbraio 2011 dalle 18.00 alle 22.00.  Galleria Il Mondo dell’Arte “Palazzo Margutta” – Via Margutta, 55 Ciascun artista lavora con tecniche diverse e affronta tematiche differenti per esprimere il proprio talento, testimoniare le proprie capacità e comunicare al pubblico le proprie emozioni. E’ questo il filo conduttore sulla base del quale ha preso corpo l’esposizione “Sette artisti, sette stili”.
La kermesse, che è uno degli incontri fissi nel calendario della nota Galleria, ha un obiettivo ambizioso: sviluppare nello spettatore una coscienza critica che gli permetta di riconoscere, nella produzione realizzata da ogni artista, la capacità di ciascuno di loro così come di apprezzare le differenze presenti nella loro visione.   L’organizzazione dell’esposizione è stata curata dal Maestro Elvino Echeoni unitamente ad Adriano Chiusuri e Remo Panacchia. A prendere parte a questo piacevole scambio artistico: Fernanda Andrea Cabello (in arte Fany), Pina Di Marcantonio, David Gollins, Marco Krasinski, Riccardo La Monica, Antonella Magliozzi e Andrea Roggi.
Fernanda Andrea Cabello (Fany): pittrice, ceramista e scultrice, si avvicina all’arte da autodidatta. A Buenos Aires impara le prime tecniche di ceramica. Poi apprende le varie tecniche decorative su maiolica, stile medievale “Socarrat” e “Siglo XVIII”, e cuerda seca e approfondisce lo studio della ceramica, il “Finto mosaico”, il “Tiffany”, il raku, il naked, la chimica degli smalti e delle terre sigillate.
Pina Di Marcantonio: diplomatasi come modellista e figurinista prima  e come stilista poi, ha intrapreso la pittura come autodidatta spinta da un’innata passione che ben presto si manifesta e prende vita nelle sue opere.
David Gollins: ha iniziato la carriera artistica come illustratore di libri, prima di passare al teatro come scenografo e direttore.
Marco Krasinski: sin da giovanissimo sviluppa il suo poliedrico gusto artistico in giro per il mondo. Dopo un periodo di studi e lavoro a Roma, New York, Londra, Trieste e Sopot, torna definitivamente nella Città Eterna per dedicarsi alla musica e all’arte. Presenta una serie di dipinti ad olio dal titolo evocativo: Blood Beauty. E’ produttore e frontman della trash-metal band Fomento (Coroner Records) e del progetto dance Tunz Tunz.
Riccardo La Monica: dopo aver frequentato l’Istituto di Arte, Artigianato e Restauro, lavora come restauratore di dipinti, materiali lapidei e mosaici a Roma.
Antonella Magliozzi: Originaria di Formia (Latina), Antonella acquisisce conoscenze e tecniche pittoriche dal padre Ciro, cui continua a ispirarsi.
Andrea Roggi: inizia a dipingere giovanissimo. Il passaggio alla scultura è stato graduale, anche se i suoi quadri sono stati sempre caratterizzati da una configurazione spaziale.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Calendario sindaco Roma

Posted by fidest press agency su lunedì, 31 gennaio 2011

Roma 31/1/2011 Ore 11.15: Museo di Palazzo Venezia – Via del Plebiscito, 118 Il sindaco, Gianni ALEMANNO, visita la mostra “Due Imperi – L’Aquila e il Dragone”, in occasione dell’anno della cultura cinese in Italia.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agenda assessori Roma

Posted by fidest press agency su venerdì, 28 gennaio 2011

Roma 28/1/2011 Vicesindaco CUTRUFO Ore 14.15: Corriere dello Sport, piazza Indipendenza 11/b  Il vicesindaco, Mauro CUTRUFO, interviene al Master in Economia e Management dello Sport, organizzato dalla Business School Sole24Ore con la collaborazione del Corriere dello Sport.
Assessore BORDONI Ore 17: MACRO – La Pelanda, piazza Orazio Giustiniani 4 L’assessore al Commercio e alle Attività Produttive, Davide BORDONI, partecipa, nell’ambito degli eventi del Pre-opening del Calendario AltaromaAltamoda, alla presentazione del magazine Artisanal Intelligence (A.I MAGAZINE), il primo magazine di Altaroma dedicato alla promozione dell’alto artigianato e del Made in Italy.
Ore 18.30: Boutique Tory Burch, via del Babuino 36 L’assessore al Commercio e alle Attività Produttive, Davide BORDONI, partecipa, nell’ambito degli eventi del Pre-opening del Caldendario AltaromaAltamoda, all’inaugurazione della prima boutique in Europa della stilista americana Tory BURCH.
Assessori BORDONI e GASPERINI Ore 19: Museo Boncompagni Ludovisi, via Boncompagni 18 L’assessore al Commercio e alle Attività Produttive, Davide BORDONI, e l’assessore alle Politiche Culturali, Dino GASPERINI, partecipano, nell’ambito degli eventi del Pre-opening del Caldendario AltaromaAltamoda, all’inaugurazione della mostra “Fernanda Gattinoni. Moda e stelle ai tempi della Hollywood sul Tevere”, curata da Sofia GNOLI. Un omaggio alla grande couturière italiana e alle dive-icona degli anni della Hollywood sul Tevere e della Dolce Vita. L’esposizione è promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali con la Galleria Nazionale d’Arte Moderna, con il patrocinio della Provincia di Roma, dell’Assessorato alle Politiche Culturali di Roma Capitale e di AltaRoma.
Presidente Commissione Politiche Sociali e Famiglia TREDICINE Ore 11: Biblioteca Nazionale – Sala Conferenze, viale Castro Pretorio 105 Il presidente della Commissione Politiche Sociali e Famiglia, Giordano TREDICINE, partecipa alla presentazione del Rapporto Italia 2011, curato dall’Eurispes.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Calendario “Sunset Boulevard 2011”

Posted by fidest press agency su sabato, 4 dicembre 2010

Si è svolta allo Spazio Antologico di Milano la serata di beneficenza in favore della Fondazione Stefano Borgonovo Onlus con la presentazione del calendario “Sunset Boulevard 2011” e la consegna ai rappresentanti dell’associazione fondata dall’ex calciatore colpito dalla Sla di un veicolo speciale dell’azienda Rolfi di Brescia. Al gala erano presenti i protagonisti del calendario, personaggi dello sport e dello spettacolo, dell’imprenditoria e della vita politica. Presenti 700 ospiti. L’evento realizzato grazie al supporto dell’azienda Rolfi, del Gruppo Altitalia Real Estate e di KIN Calzature Ecologiche.
Durante la cena di gala è stata consegnata alla Fondazione Stefano Borgonovo un’automobile innovativa con allestimento speciale “Freespace by Rolfi* “. L’evento è stato realizzato con il contributo del Gruppo Altitalia Real Estate e dell’azienda KIN Calzature Ecologiche. La solidarietà  è proseguita con la presentazione del calendario benefico “Sunset Boulevard 2011-The Golden Age of Hollywood”, realizzato dal fotografo milanese Enrico Ricciardi, che vede protagonisti personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport.
“Ho conosciuto Stefano Borgonovo e la sua famiglia – dice Dario Rolfi, titolare dell’azienda bresciana che ha progettato l’allestimento del veicolo -. Da 25 anni lavoro nella costruzione di veicoli accessibili per la mobilità. Conosco bene le enormi difficoltà di spostamento delle persone affette da disabilità, anche per averle vissute in prima persona, per mio padre. Dopo aver accompagnato Stefano ad alcuni eventi, ho pensato che fosse importante agevolare le sue uscite pubbliche mettendogli a disposizione un veicolo confortevole sotto tutti gli aspetti. Stefano è un punto di riferimento per tutti i malati di Sla: anche grazie alla possibilità di muoversi più liberamente, potrà partecipare a numerose manifestazioni promosse per raccogliere fondi da destinare alla ricerca e al sostegno dei malati e delle loro famiglie”.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fini inaugura Più libri più liberi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 24 novembre 2010

Roma 4 dicembre palazzo dei Congressi dell’EUR nona edizione di Più libri più liberi, Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria in programma fino all’8 dicembre sarà inaugurata dal presidente della Camera dei Deputati Gianfranco Fini. In un momento di crisi economica e di taglio alla cultura il mondo dell’editoria indipendente risponde con una Fiera Nazionale ancora più ricca: la nona edizione infatti accoglierà oltre 400 editori e più di 700 ospiti tra autori, artisti ed intellettuali per 300 eventi in calendario. Ad aprire il programma 2010 un ospite d’eccezione, il “guru” dell’editoria indipendente, una delle voci più autorevoli sul tema della libertà e della pluralità d’informazione: Andrè Schiffrin che parlerà del rapporto fra Il denaro e le parole in un’inedita intervista condotta da Marino Sinibaldi (4 dicembre, ore 11.00). In Fiera tantissimi ospiti di calibro internazionale come il celebre scrittore cileno Luis Sepulveda (5 dicembre), lo scienziato tra i primi teorici del riscaldamento globale James Hansen (4 dicembre), l’attrice e scrittrice tedesca, musa di Jean-Luc Godard, Anne Wiazemsky presentata da Muriel Barbery, autrice del bestseller L’eleganza del riccio (8 dicembre) e Derrick de Kerckhove, pioniere dell’intelligenza artificiale che parlerà della sua creatura Angel_F (4 dicembre). A Più libri più liberi ospiti anche i grandi protagonisti della nostra letteratura, da Sandro Veronesi (4 dicembre) ad Andrea Camilleri (4 dicembre), da Stefano Benni (4 dicembre) a Boris Pahor (6 dicembre). E poi tantissimi appuntamenti con l’approfondimento e lo spettacolo che vedranno susseguirsi in Fiera ospiti come Lucio Dalla, Margherita Hack, Vito Mancuso, Serena Dandini, Miriam Mafai, David Riondino, Faso, Giulio Cavalli, Massimo Fagioli, Tullio De Mauro, Moni Ovadia, l’Orchestra di Piazza Vittorio, Lillo Petrolo, Eugenio Bennato, Simone Cristicchi, Andrea Mingardi, Pablo Echaurren, Edoardo De Angelis, solo per citarne alcuni.
A Più libri più liberi spazio anche al ricco programma dedicato ai ragazzi tra presentazioni, laboratori, spettacoli e tre mostre d’illustrazione, oltre che per Più libri junior Storie che fanno Eco: il progetto che premia i migliori racconti sui temi ambientali proposti da ragazzi tra i 9 e i 14 anni.  Rapidi seminari e tavole rotonde caratterizzeranno il programma dedicato ai visitatori professionali che avrà come filo conduttore il profilo dell’editore del futuro partendo dalle tendenze che emergono nei nuovi dati Istat 2010 sulla lettura in Italia (4 dicembre ore 15) e sul mercato 2010 (in particolare per i piccoli e medi editori) con l’indagine NielsenBookScan (5 dicembre ore 15). Tra i tanti approfondimenti un’attenzione particolare verrà rivolta al fenomeno e-book mettendo a confronto le varie piattaforme (6 dicembre) per analizzarne caratteristiche ed opportunità. Ogni giorno poi, nello spazio del DigITAL Cafè dalle 17, un appuntamento per conoscere da vicino i protagonisti dell’innovazione digitale che racconteranno la vita, l’arte, la letteratura, la politica nell’era di Internet. Infine, per la prima volta a Più libri più liberi, la rassegna cinematografica Editori in bianco e nero (ogni giorno alle 19) dedicata al mondo del libro e dell’editoria e ai suoi protagonisti.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il caso: Mara Carfagna

Posted by fidest press agency su lunedì, 22 novembre 2010

“La ministra più bella del mondo” come l’ha definita qualche anno fa il Bild tedesco e con alle spalle un passato da starlette, sembra voler concludere la sua esperienza di governo e politica. E dire che a mio avviso è stata la più indovinata iniziativa di Berlusconi per “rinverdire” una classe politica incartapecorita. E nonostante che la ministra avesse poca esperienza politica e di governo ma un ingombrante passato che sembrava soffocarla come il suo calendario che per qualche anno ha deliziato i navigatori del web, dove mostrava tutte le sue grazie con indosso solo qualche velo. A distanza di un paio d’anni, in questa diversa e castigata veste di parlamentare-ministro, ha dimostrato a dispetto dei suoi critici, di saperci fare e forse proprio tale sorprendente metamorfosi le è stata fatale. Quanti non hanno digerito che oltre ad essere bella e “bona” fosse anche brava e politicamente valida? Probabilmente troppi. I soliti bacchettoni, ovviamente. E se la sua appartenza al Popolo della Libertà non le ha dato il merito che le spettava ci auguriamo che non perda l’occasione di rifarsi in qualche altro partito e nel quale si possa ritrovare con le sue idee e le sue proposte. D’altra parte l’essere ministro delle “Pari opportunità” dovrebbe, come termine, spezzare una lancia in suo favore. Anche la Garfagna ha cercato un’altra opportunità per mettersi in mostra a prescindere dalle sue fattezze. E dobbiamo riconoscerlo: ha superato la prova. Si è rivelata una donna seria e non frivola. Una donna che ha saputo entrare subito in sintonia con il suo elettorato tanto che la sua candidatura a sindaco di Napoli avrebbe potuto rivelarsi la carta vincente alle prossime elezioni amministrative per il Pdl. Ma solo l’idea di una siffatta candidatura deve essere andata di traverso ad un’altra donna “doc” della famiglia berlusconiana: Alessandra Mussolini. E poi, non dimentichiamolo, la Campania non è, politicamente parlando, una regione facilmente gestibile. E’ stata caricata di troppi interessi, di eccessive interferenze, a volte malavitose e dove, a dispetto dell’attuale sindaco di Napoli Iervolino, la logica di potere “maschilista” prevale. Noi per quanto riguarda le donne del governo Berlusconi abbiamo le idee chiare. Abbiamo già suggerito con una lettera pubblica a Berlusconi di candidare a succedergli alla Presidenza del Consiglio la sua attuale ministra Giorgia Meloni e ora ne prepariamo un’altra proponendo la Carfagna a Ministro degli esteri. E non lo diciamo provocatoriamente. Ne siamo convinti. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

18a Edizione Festival Ultrapadum

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 ottobre 2010

Pavia 10 Ottobre 2010, ore 21 Virgo – Concerto per il Duomo Il Festival Ultrapadum giunge domenica al suo ultimo appuntamento in calendario: domenica 13 ottobre la rassegna musicale diretta da Angiolina Sensale torna nuovamente a Pavia con Virgo – Concerto per il Duomo. Palcoscenico dello spettacolo prodotto ed interpretato da Il Cortile degli Artisti sarà la basilica pavese che da ormai oltre 21 anni apre le sue porte al pubblico solo in occasioni molto speciali. L’evento di domenica è infatti parte di un calendario di iniziative volute dal Comitato “Insieme per la Cattedrale per sensibilizzare l’opinione pubblica e la città nei confronti di un monumento storico, gioiello dell’architettura italiana rinascimentale, non più fruibile a causa dei lavori di messa in sicurezza e di restauro non ancora completati seguiti al crollo dell’attigua Torre Civica il 17 marzo 1989. La cattedrale, dedicata a Santo Stefano, sorge sul sito di due preesistenti cattedrali: l’antica Cripta, recuperata e preziosamente restaurata dalla Fabbriceria, era ed è intititolata a Santa Maria del Popolo. Da qui la scelta di dedicare alla Vergine Maria lo spettacolo di domenica prossima. Questa parte della Basilica andrà poi ad ospitare il futuro museo della Cattedrale. L’evento in programma a partire dalle ore 21 (ingresso ad offerta) è uno spettacolo multimediale che combina le più toccanti arie di tutti i tempi dedicate alla Vergine Maria (incluse le pagine contemporanee dedicate alla Madre di Gesù da Fabrizio De Andrè ne La Buona Novella e da Riccardo Cocciante in Notre Dame de Paris), a teatro e poesia (tra gli autori scelti Novalis, Testori, San Francesco, Miguel de Unamuno, Dante, Petrarca, Goethe, Pascoli) ed immagini (particolari architettonici, affreschi, sculture, dipinti) delle ricchezze racchiuse in questo scrigno che è la Cattedrale del capoluogo oltrepadano. (elisa, cantiere)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Calendario iniziative Rai: Ballarò

Posted by fidest press agency su domenica, 12 settembre 2010

Roma  Lunedì 13 settembre  ore 12.00 Sala B viale Mazzini, 14 (entrata via Pasubio, 7) –  Conferenza stampa per la presentazione di  Ballarò conduce Giovanni Floris un programma di Giovanni Floris, Lello Fabiani, Stefano Tomassini e di Mercedes Vela Cossio, Raffaella Malaguti Regia di Maurizio Fusco  Il settimanale di Rai 3 condotto da Giovanni Floris, torna per  la nona stagione come luogo di confronto, per affrontare i  grandi temi dell’attualità economica e politica del Paese.  In onda su Rai 3, martedì 14 settembre ore 21.05

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Donne in età fertile, la vaccinazione

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 agosto 2010

Vaccinare i bambini rappresenta il principale strumento per proteggerli dalle malattie infettive, ma in alcuni casi la prevenzione deve essere iniziata ancor prima della loro nascita. Per questo, da alcuni anni il calendario delle vaccinazioni raccomandate della Regione Toscana ha inserito uno specifico programma vaccinale per le donne in età fertile. È ormai ampiamente conosciuto che contrarre la rosolia in gravidanza costituisce un grosso rischio, per la possibilità di aborto o di nascita di bambini malati o malformati. Meno noto è invece il fatto che anche ammalarsi di morbillo o di varicella durante la gravidanza può mettere in pericolo il nascituro. In pratica, ogni donna in età fertile dovrebbe quindi verificare se è già stata vaccinata per la rosolia, controllando il proprio libretto delle vaccinazioni o richiedendo un certificato al centro vaccinale della Asl. In caso negativo, dovrebbe farsi vaccinare (è possibile farlo senza rischi anche senza fare il test), oppure verificare prima con un semplice esame gratuito di sangue (rubeo test) se ha avuto la malattia. Il ricordo di avere già avuto la rosolia non è considerato attendibile, in quanto facilmente può essere scambiata con altre malattie esantematiche. Per varicella e morbillo, invece, il ricordo della malattia è affidabile, essendo il decorso molto tipico: pertanto, le donne che non ricordino di avere avuto varicella o morbillo e che non siano state già vaccinate, dovrebbero farlo quanto prima e comunque prima di programmare una gravidanza. Un ulteriore rischio per la gravidanza è rappresentato dall’influenza, in quanto è accertato che nelle gravide la malattia determina un maggior rischio di complicanze. In questo caso la vaccinazione è raccomandata per tutte le donne che si trovino, durante la stagione influenzale, nel secondo e terzo trimestre di gravidanza. Infine, negli ultimi tempi è emersa l’indicazione a praticare richiami vaccinali anche per la pertosse, malattia che non dà protezione permanente. Infatti, dati epidemiologici indicano un aumento di casi di pertosse in neonati o lattanti, spesso contagiati dai propri familiari (genitori, nonni, fratelli etc). È, quindi, importante che tutti gli adulti, ma in particolare per chi ha in casa un neonato, si vaccinino contro la pertosse in occasione del richiamo per l’antitetanica previsto ogni dieci anni. In questo caso, con un unico vaccino, è possibile proteggere se stessi contro il tetano, e il neonato per la pertosse.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Digitale terrestre

Posted by fidest press agency su lunedì, 26 luglio 2010

Switch-off nord Italia: Adiconsum contraria al rinvio Adiconsum ha scritto al Presidente Corrado Calabrò per chiedere conferma o smentita delle voci sul rinvio dei prossimi switch-off nel Nord Italia. Sembra, infatti, che la recente delibera adottata dall’Autorità relativa al piano nazionale di assegnazione delle frequenze per la radiodiffusione televisiva in tecnica digitale, richieda, per la sua attuazione pratica, l’istituzione di tavoli tecnici territoriali e quindi di un periodo lungo che di fatto renderà impossibile il rispetto delle date degli switch-off già annunciati alla popolazione del Nord Italia.
Adiconsum ritiene che Agcom debba fare tutti gli sforzi necessari, anche con un eventuale lavoro supplementare nel periodo estivo, per far rispettare il calendario dei prossimi switch-off, visto che ci troviamo di fronte ad un cambio tecnologico epocale che non può sopportare modifiche di programma, senza ripercussioni su tutti i componenti della filiera della tv digitale. Anche Agcom, a suo tempo, ha deliberato le date di switch off. Pertanto con la delibera sull’assegnazione delle frequenze avrebbe dovuto tener presente i tempi necessari per l’attuazione, senza creare modifiche al calendario.
A tale scopo Adiconsum chiede l’urgente convocazione del tavolo permanente con le associazioni consumatori, per conoscere le decisioni prese e concordare le eventuali azioni da intraprendere a tutela dei consumatori/utenti.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nasce il Parlamento virtuale del SUD

Posted by fidest press agency su lunedì, 19 luglio 2010

I Circoli d’Italia del Sud nati da una iniziativa di Girolamo Foti danno vita ad un parlamento virtuale e a 16 commissioni (interni, giustizia,  difesa, welfare, finanza, salute, ambiente, agricoltura, pesca, telecomunicazioni, istruzione,  cultura,  politiche euro mediterranee, commercio,  turismo/sport e spettacolo, politiche giovanili. di lavoro) composte da tre membri di cui uno portavoce. Il presidente di questo parlamento fungerà da moderatore per i lavori delle rispettive commissioni. Ogni commissione, a sua volta, presenterà un progetto che sarà poi inserito nel calendario dei lavori preposto nel gruppo del face book. La durata dei lavori è fissata in tre giorni e i progetti che ne usciranno saranno sottoposti al giudizio critico dei soci dei circoli del Sud e degli iscritti al gruppo prima di essere sottoposti, nel terzo giorno, a votazione. Le commissioni possono allargare il proprio gruppo di lavoro anche ad altri utenti, ove lo ritenessero utile, e possono interrompere il progetto in previsione del voto popolare. Anche gli utenti iscritti nel gruppo possono predisporre dei progetti e metterli in discussione, con l’autorizzazione del presidente del parlamento virtuale, sentiti i membri delle commissioni e il segretario federale. Sono appartenenti delle commissioni coloro che, iscritti ai circoli del sud in base alle proprie esperienze professionali, comprovate da curriculum, facciano richiesta di far parte di una delle sedici commissioni (per candidarsi occorre scrivere a girolamofoti@yahoo.it) Le proposte approvate saranno pubblicizzate e costituiranno parte fondamentale del programma politico dei circoli del sud. Esse, in seguito, tramite la propria rete di contatti istituzionali, saranno poste all’attenzione dei membri del parlamento nazionale e alla commissione parlamentare competente.
L’ideatore, a questo punto, ci spiega le ragioni che hanno motivato la sua iniziativa: “Appena sono uscito dalla triste esperienza della Confederazione SUD dove si è fatto un gran parlare di grandi annunci, progetti di alta finanza e sviluppo occupazionale per il SUD, di sicuro interessanti, ma che per la loro realizzazione richiedono tempi molto lunghi, ho preferito fare a modo mio realizzando in tre mosse un progetto reale, semplice, e che offre a tutti la possibilità di partecipare e diventare protagonisti del riscatto del SUD.  La chiamerei la rivoluzione che parte dal basso. E’ il primo passo per aggregare i cittadini del sud costituendo in maniera semplice un circolo nel proprio territorio, in casa propria, e dalle rispettive postazioni, iniziare a sviluppare progetti di carattere locale, interagire via web con gli altri e insieme, attraverso il parlamento virtuale del SUD, stimolare un confronto e generare un programma nazionale per poi misurarsi con i politici locali e nazionali  e impegnarli concretamente. In questo modo si riporta la politica nel suo alveo naturale: la famiglia, il quartiere, nelle città e da qui renderle un progetto di più ampio respiro.  In questi giorni ci stiamo organizzando in Campania, in Calabria, in Lombardia, nel Lazio e in Sicilia. A Palermo, ad esempio, ho incontrato il dr. Valenti che da circa due anni sta lavorando sul territorio per coinvolgere movimenti ed associazioni radicate nel territorio per riscattare la città di Palermo e con lui ci misuriamo con le realtà locali organizzando i primi circoli. E’ mia intenzione candidare alle prossime elezioni comunali “disoccupati, muratori, ambulanti, operai, casalinghe, impiegati” per lanciare il messaggio della mia rivoluzione che parte dal basso. La gente deve capire e misurarsi con la politica delle decisioni e del fare partendo dalle rispettive esperienze personali. La politica dobbiamo sentirla, ci dice Foti, non come un corpo estraneo alla società, ma qualcosa che ci appartiene e attraverso la quale costruire il nostro futuro. Insieme, coralmente.”

Posted in Confronti/Your opinions, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »