Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘Cambridge’

Linguaskill di Cambridge Assessment English per un futuro più verde

Posted by fidest press agency su giovedì, 27 maggio 2021

Cambridge Assessment English, che da oltre 80 anni opera come ente certificatore della lingua inglese nel nostro paese, con il suo Linguaskill, il test di lingua online che aiuta persone da tutto il mondo a testare il proprio livello di inglese in modo veloce e affidabile, pianta 400 nuovi alberi in quattro diversi Paesi del mondo.La foresta Linguaskill, divisa tra Ecuador, Tanzania, Haiti e Kenya, nasce in collaborazione con Treedom, la prima piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguire online la storia del progetto di cui fa parte. Tramite questa iniziativa Cambridge punta così ad assorbire parte della CO2 emessa per le attività legate al test Linguaskill, che può essere svolto anche da remoto e a casa utilizzando un computer e una connessione stabile. La CO2 assorbita dagli alberi, nel corso della loro vita, equivarrà infatti a circa 87.250 kg, una quantità pari a quella potrebbe riempire ben 454 tir.Gli alberi piantati da Cambridge andranno inoltre a unirsi agli altri già presenti sul sito di Treedom, che dalla sua nascita, avvenuta nel 2010 a Firenze, ha contribuito alla piantumazione di più quasi 2 milioni di alberi tra Africa, America Latina, Asia e Italia, portando benefici ambientali, ma anche sociali per tutti i contadini coinvolti nei progetti di piantumazione.“Noi di Cambridge siamo sensibili alle tematiche di salvaguardia dell’ambiente e siamo perciò felici di poter contribuire in maniera attiva al benessere ambientale e comunitario a livello globale”, spiega Nick Beer, Country Head Italy di Cambridge Assessment English. “Con la nuova foresta Linguaskill ci impegniamo quindi, anche con l’aiuto dei tanti studenti che sostengono il test in Italia e Spagna, a piantare più alberi possibili e a farli crescere per un futuro più verde, per tutti”.Ogni albero della foresta Linguaskill, come gli altri presenti sulla piattaforma, ha su Treedom una sua pagina dedicata, dove è possibile vedere la geolocalizzazione, la data di piantumazione e le fotografie condivise per aggiornare gli utenti sul progetto che contribuiscono a realizzare. Grazie a queste caratteristiche, gli alberi di Treedom creano un legame duraturo tra le persone e permettono alle aziende di agire per la salvaguardia dell’ambiente e delle comunità che lo abitano.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cambridge a fianco dei docenti italiani

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2020

In pochi giorni il libro digitale e l’insegnamento a distanza sono diventati aspetti fondamentali per garantire la continuità didattica agli studenti italiani. Cambridge University Press, con il supporto del partner tecnico bSmart, ha deciso di dare il suo contributo per venire incontro alla difficoltà di tanti docenti d’inglese.Data la difficoltà di molti insegnanti di reperire contenuti di qualità, Cambridge University Press ha deciso di aprire gratuitamente a tutti, insegnanti e studenti, la versione digitale dei suoi corsi per le scuole medie e superiori per l’insegnamento della lingua inglese.Uno sforzo tecnologico considerevole visto che tra i circa 14mila docenti e 600mila studenti che utilizzano libri editi dalla Cambridge University Press vi è stato un forte aumento dell’interesse per la parte digitale dei propri corsi: “in appena cinque giorni sono stati attivati 40mila nuovi ebook e sono state create più di 3mila classi virtuali, il 12% in più di tutte quelle create nei sei mesi passati dall’inizio dell’anno scolastico”, racconta Emanuele Putignano, CEO bSmart Labs.Un contesto in cui la didattica tradizionale è bloccata, il libro digitale diventa un alleato fondamentale offrendo risorse, mappe concettuali ed esercizi interattivi, a cui si aggiunge la possibilità per i docenti, attraverso le classi virtuali, di assegnare e correggere i compiti, inviare messaggi all’intera classe o a singoli studenti e dare valutazioni.Proprio per aiutare ulteriormente i docenti ad affrontare l’attuale situazione, bSmart e Cambridge University Press hanno sviluppato a tempi di record la nuova funzione Lezioni LIVE che permetterà di fare lezioni in live streaming direttamente sulla stessa piattaforma da cui si accede al libro digitale. Uno strumento che sarà attivo a partire da fine settimana e che permetterà di annullare le distanze, aumentare il coinvolgimento e garantire una routine didattica regolare. In aggiunta, sono anche state implementate delle speciali bacheche generate sulla base delle esigenze dei docenti, in modo da dar loro uno strumento per mantenere vivo il rapporto con la classe e condividere in modo semplice e sicuro risorse e materiali. Infine, la funzione di sintesi vocale del libro liquido faciliterà lo studio anche per chi ha bisogni speciali e si trova in una posizione di particolare fragilità.I corsi della Cambridge University Press, in versione digitale, saranno interamente disponibili fino a luglio sul sito https://bsmart.it/ che ospita la versione digitale dei corsi creati per la scuola italiana dalla Cambridge University Press .Il supporto della Cambridge University Press non si fermerà qui: dalla prossima settimana, gli insegnanti italiani d’inglese della scuola media e superiore potranno infatti usufruire di una serie di lezioni a distanze tenute da formatori madrelingua inglese esperti in e-learning.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Si è concluso il Forum dei Dirigenti Scolastici delle Scuole Cambridge International

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 febbraio 2020

Si è tenuto la scorsa settimana a Roma presso la Residenza dell’ambasciatore britannico, Villa Wolkonsky, con la partecipazione di oltre 100 dirigenti scolastici provenienti da 15 regioni italiane.Durante il Forum è stato comunicato che Federico Girardi, studente del liceo IIS Pacinotti-Archimede di Roma ha avuto il riconoscimento di “top in the world in Mathematics” nell’ambito dei “Premi agli Studenti Eccezionali di Cambridge – Oustanding Cambridge Learner Awards”, tra tutti gli studenti certificati IGCSE nei 160 paesi del mondo dove è presente Cambridge Assessment International Education.Uno studente modello che deve la sua preparazione oltre al proprio impegno personale, all’eccellenza della scuola italiana – sostenuta dal MIUR grazie all’autonomia e al sostegno alle scuole a intraprendere percorsi di innovazione e di eccellenza – e grazie al metodo e a quello che a livello mondiale sta consolidandosi come standard di garanzia di insegnamento nel mondo.I circa 100 dirigenti scolastici – che erano presenti sulle oltre 300 scuole italiane, Statali e Paritarie di ogni ordine e grado (Elementari, Medie e Superiori) che hanno adottato all’interno della propria scuola alcuni programmi Cambridge International – si sono confrontati e scambiati le best practices sul metodo andando in profondità sul ruolo e i pregi dell’integrazione dei moduli Cambridge International all’interno dei curricula e dei programmi ministeriali.Il valore aggiunto dei percorsi Cambridge International permette di avere un curriculum internazionale riconosciuto ovunque, senza tralasciare nulla della formazione specifica e d’impronta italiana. E in particolare:Il modello Cambridge è un modello flessibile, poiché consente una personalizzazione basata sull’identità, la storia e il contesto dell’istituto stesso che lo adotta.L’integrazione, in termini generali, avviene tra il valore teorico della scuola italiana e il saper fare del sistema britannico. L’importanza di uno standard e di un assessment internazionale permette alle scuole di confrontarsi oltre i confini nazionali e “aprirsi” concretamente al mondo, valorizzando i giovani talenti. Permette di riflesso agli studenti di partecipare attivamente e competere a livello internazionale. Nel 2013 l’unico maturando italiano ammesso al MIT in Massachusetts (MIT) fu Emanuele Ceccarelli che aveva frequentato il liceo Galvani di Bologna, la pioniera delle scuole Cambridge International in Italia.Cambridge International diviene inoltre uno spazio privilegiato dove la tradizione italiana si fonde con l’innovazione e si apre concretamente al confronto con l’esperienza britannica, ma anche con quella degli altri 160 paesi che ne adottano il metodo.
Le certificazioni sono un lavoro di team all’interno della scuola, motivano i professori nonostante sia uno sforzo e un impegno maggiore per tutti. Nei fatti i moduli Cambridge che la scuola adotta divengono un volano motivazionale legato alla formazione sia degli insegnanti sia degli studenti.Molte delle scuole presenti hanno inoltre dichiarato che dopo aver adottato i moduli Cambridge sono migliorate nel tempo le performance dei propri alunni e l’istituto complessivamente è cresciuto nel punteggio invalsi rispetto agli anni precedenti.
Per le scuole statali si tratta di spese non esorbitanti, mai proibitive, e che nei fatti sono un ritorno sull’investimento per tutti, per l’Istituto che ha maggiore capacità attrattiva dovuta alla sua dinamicità e performance, per gli insegnanti che intraprendono un percorso di aggiornamento e confronto continuo delle proprie competenze e soprattutto per gli studenti che beneficiano di un’apertura e formazione che si fa più internazionale.Presente era anche Carmela Palumbo, Capo Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione, MIUR, a conferma che l’Italia guarda con forte interesse all’assessment delle competenze globali dei nostri studenti ed a fianco alle scuole innovatrici che intraprendono percorsi di eccellenza riconosciuti anche a livello internazionale.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Diplomi di certificazione Cambridge Preliminary

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 dicembre 2019

Torino. Nella Casa Circondariale Lorusso e Cutugno di Torino si è svolta la cerimonia di consegna dei diplomi di certificazione Cambridge Preliminary ottenuti da 9 detenuti che hanno preso parte al progetto “La certificazione linguistica internazionale in carcere: a change for the better”, il primo corso in Italia rivolto alla preparazione per la certificazione della lingua inglese in carcere. L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con il CPIA1 ed il Liceo Artistico della Casa Circondariale, con il supporto del Centro Autorizzato Cambridge English Exams di Torino e del Centro Cambridge English Assessment ed ha inoltre permesso alla scuola CPIA1 di Torino di diventare Preparation Centre per le certificazioni Cambridge English. Realizzato in collaborazione con il CPIA1 ed il Liceo Artistico della Casa Circondariale (due delle istituzioni scolastiche presenti in carcere) con il supporto del Centro Autorizzato Cambridge English Exams di Torino, il progetto intitolato “La certificazione linguistica internazionale in carcere: a change for the better” ha avuto inizio il 1 marzo e si è rivolto trasversalmente a studenti detenuti, personale carcerario ed educativo, per dimostrare l’importanza della collaborazione a più livelli all’interno dell’ambito formativo nella Casa Circondariale Lorusso e Cutugno. A aderire al progetto anche il Centro Cambridge English Assessment, che da oltre 80 anni opera in Italia come ente certificatore del livello di lingua inglese e che si è adoperato per verificare la fattibilità della sessione d’esame in sede carceraria: dopo un corso della durata di 64 ore, il 15 giugno 2019 si è dunque tenuta la prima sessione d’esami Cambridge Preliminary in una scuola in carcere in Italia. Il gruppo dei candidati era formato da 9 studenti detenuti, uno studente della media CPIA1 uscito dal carcere che aveva seguito gran parte del corso e tre insegnanti del CPIA1 di Torino: un gruppo eterogeneo che ha permesso durante il corso di attivare meccanismi di peer tutoring e peer observation e favorire la crescita a livello di competenze e di relazioni.“Si tratta di un progetto pilota davvero unico e ambizioso per il contesto in cui si è svolto. In primo luogo gli studenti hanno saputo vedere nel corso e nella certificazione internazionale un’opportunità per poter entrare nel mondo del lavoro senza pregiudizi, considerandone la spendibilità una volta finito il percorso di detenzione”, spiega la Professoressa Rosa Scimone, referente del progetto per CPIA1 Torino.
Nel mondo sono più di 5 milioni le persone che ogni anno si affidano a Cambridge English per certificare il loro livello di inglese. Una fiducia legata alla storia di oltre un secolo dell’istituzione, che è attualmente presente in oltre 130 Paesi con un totale di 2.800 centri d’esame e 20mila tra università ed enti che riconoscono gli esami di Cambridge English come prova affidabile delle conoscenze linguistiche.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

GE Healthcare confirms investment in CMR Surgical

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 dicembre 2019

Cambridge. CMR Surgical (“CMR”), the Company developing, manufacturing and marketing the next-generation surgical robotic system, Versius®, notes the disclosure by GE Healthcare of its minority participation in the recent $240 million Series C financing round.
GE Healthcare’s investment in CMR Surgical Ltd., further demonstrates its commitment to improve outcomes for healthcare providers and therapy innovators around the world. This investment underlines the vision of both companies to bring the benefits of minimal access surgery to more patients around the world which can lead to less trauma during procedures and faster recovery times.Martin Frost, Chief Executive Officer of CMR Surgical, said: “We are delighted to have attracted investment from GE Healthcare, one of the world’s most respected healthcare companies, to bring advanced technologies to market in a way that has the potential to benefit surgeons and their patients.” GE Healthcare shares CMR Surgical’s vision of making minimal access surgery available to all,” stated Gustavo Perez-Fernandez, President and Chief Executive Officer, Image Guided Therapies at GE Healthcare. “We see the Versius surgical robotic system being a key ‘guiding companion’ for surgeons as they pursue minimal access surgery. Along with GE Healthcare’s advanced, high-quality imaging, digital and artificial intelligence tools, we can bring minimal access surgery to more people. CMR Surgical and GE Healthcare both have the potential to transform the way surgeries are performed worldwide and this investment underlines the shared ambition to do so.”GE Healthcare is currently present in operating rooms around the world, with the OEC portfolio of surgical imaging systems. The OEC systems provide real-time imaging to guide surgeons during procedures, enabling them to “see” inside a patient. CMR Surgical recently announced its first commercial installations of the Versius® surgical robotic system. Versius® is a small, modular, and cost-effective robotic system designed to help surgeons and healthcare providers bring the benefits of minimal access surgery to patients around the world.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La Cambridge Summer School in Applied Human Nutrition

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 febbraio 2019

Cambridge. Si terrà dal 5 al 9 luglio 2019 la Cambridge Summer School in Applied Human Nutrition, organizzata dalla Scuola di Studi Superiori in Alimenti e Nutrizione dell’Università di Parma in collaborazione con il Need for Nutrition Education/Innovation Programme (NNEdPro) di Cambridge e l’Institute of Continuing Education dell’Università di Cambridge. La Summer School è un corso intensivo che prevede 5 giorni di lezioni frontali e interattive su diverse aree della nutrizione: dai concetti base alla salute pubblica, passando per i metodi di ricerca e la nutrizione nell’ambiente ospedaliero.Le lezioni si terranno all’Homerton College e alla School of Clinical Medicine dell’Università di Cambridge, e saranno integrati da sessioni di mentoring e da un fitto programma sociale e di interazione studenti-docenti.
La Summer School è aperta a chiunque abbia interesse per la nutrizione e le sue applicazioni, inclusi studenti, laureati e dottorandi. Agli studenti delle lauree magistrali in ambito food e ai dottorandi di ricerca con competenze su alimenti e nutrizione sarà riservato uno sconto sull’iscrizione, ed è al vaglio dei vari consigli di corso di laurea l’attribuzione di 3 crediti formativi universitari agli studenti frequentanti all’atto del rilascio del certificato di frequenza e di proficiency.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cambridge Mobile Telematics and Aioi Nissay Dowa Launch Telematics Platform in Southeast Asia

Posted by fidest press agency su domenica, 9 settembre 2018

Global insurer Aioi Nissay Dowa and Cambridge Mobile Telematics (CMT), the world’s largest smartphone-centric telematics provider, brought their longstanding partnership to Southeast Asia through Aioi’s new subsidiary, Singapore-based AIS Asia. AIS Asia recently launched Visual-drive, a multi-language mobile telematics app for personal line and commercial insurance.
“One of our missions is to provide a telematics scheme to local insurers quickly and reasonably in Southeast Asia, who would like to develop telematics insurance like UBI,” said Susumu Tategami, AIS Asia’s managing director.Visual-drive works in conjunction with the optional tag, a Bluetooth tracking device attached to the user’s car.Aioi and CMT have worked together since 2016 when they brought Visual Drive to Japan. “Southeast Asia consists of over 10 countries and CMT’s solutions are very universal, so they can meet our demands,” said Tategami.In 2017, Aioi launched CMT’s DriveWell Fleet program to enable commercial fleet owners and insurers to reduce claims, improve employee safety and increase operational efficiency. AIS Asia is planning to provide the Visual-drive program to commercial fleet owners in Southeast Asia as well.“We are excited to work with Aioi to expand our global reach to new markets that are embracing smartphone-centric telematics, by offering our services and products to insurers in Southeast Asia,” said Katherine Wellman, CMT’s vice president of product and marketing.Since 2016, telematics has become more universally prevalent with increased demand from consumers and companies across the globe.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Cambridge Named 2018 Broker-Dealer of the Year

Posted by fidest press agency su sabato, 8 settembre 2018

Cambridge is pleased to report Investment Advisor magazine announced the firm as a 2018 Broker-Dealer of the Year in Division IV1, the division representing independent broker-dealers with more than 1,000 producing advisors. The honor is based on the results of an annual poll of advisors conducted by the magazine earlier this year. Cambridge has earned this honor for the 11th time, previously being recognized in 2017, 2016, 2015, 2014, 2013, 2012, 2010, 2008, and 2007 as Broker-Dealer of the Year in Division IV and in 2003 for Division III.
“We take great pride in earning Broker-Dealer of the Year because it is a prestigious honor based on the responses from the advisors choosing Cambridge to support their independent businesses,” said President and Chief Executive Officer Amy Webber. “Our purpose is to make a difference in the lives of our advisors, their clients, and our associates; and this award is an important validation of our efforts. We extend our heartfelt thanks to our advisors and our associates for the many successes we enjoy, and we are grateful for their dedication in serving investing clients.” Cambridge views the Broker-Dealer of the Year honor as a key measure of achievement in its commitment to continually raise standards of excellence even higher in serving those who serve others. Cambridge is the only firm honored with being recognized 11 times as a Broker-Dealer of the Year, and this honor is based on receiving advisor feedback in 15 categories from the Broker-Dealer of the Year awards criteria. Independent financial advisors cast ballots, and the broker-dealers that gained the highest composite scores were awarded the honors in four different divisions based on their number of producing advisors. The Broker-Dealer of the Year is profiled in Investment Advisor’s September 2018 print issue and in the digital edition posted online via ThinkAdvisor.com.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Seconda udienza Facebook-Cambridge Analytica

Posted by fidest press agency su sabato, 23 giugno 2018

Bruxelles Lunedi 25 Giugno 2018, 15,30-20,00 Paul-Henri Spaak (Bruxelles), sala PHS 3C50. I deputati sono delusi con Facebook per non inviare gli altoparlanti richiesti per la seconda udienza esaminando lo scandalo Facebook-Cambridge Analytica il Lunedi 25 giugno.I deputati discuteranno la violazione dei dati di Facebook-Cambridge Analytica con gli esperti il Lunedì valutare l’impatto sulla privacy e protezione dei dati, processi elettorali, la fiducia dei consumatori nelle piattaforme digitali e sicurezza informatica. Questo è il secondo di una serie di tre udienze che indagano sul caso.Tre rappresentanti di Facebook (Erin Egan, Chief Privacy Officer, Rob Goldman, vice-presidente per la pubblicità; Joel Kaplan, Vice Presidente del Global Public Policy) sono stati invitati a partecipare all’udienza. Facebook non ha rispettato tale richiesta e, invece, oltre a Joel Kaplan, invierà due membri del team di politiche pubbliche di Facebook, Steve Satterfield e Lord Richard Allan, per rispondere alle domande dei deputati.
Il 19 giugno, il presidente della commissione per le libertà civili insieme ai presidenti delle commissioni associate per l’industria, per gli affari costituzionali e gli affari legali, ha inviato una lettera al CEO di Facebook Mark Zuckerberg che esprime disappunto per il suggerimento di Facebook per i rappresentanti a partecipare all’udienza. Nonostante uno scambio di follow-up tra Facebook e il presidente della commissione per le libertà civili, Facebook ha deciso di ignorare la richiesta del Parlamento europeo.Commissione per le libertà civili presidente Claude Moraes (S & D, UK) ha detto: “A seguito di una richiesta da parte dei presidenti delle quattro commissioni parlamentari interessate, che erano stati adottati e definiti da tutti i gruppi politici del Parlamento europeo, ci aspettavamo di sentire da altri oratori . e ‘con riluttanza, quindi, che ora sentiremo dai membri del team di politica pubblica proposti da Facebook. spetterà ai membri per vedere se le risposte di Facebook saranno sufficienti, convincente e affidabile.”
La prima udienza si è svolta il 4 giugno e finalizzato per mappare meglio il caso. La terza udienza, che si terrà il 2 luglio 2018, si concentrerà sulle possibili soluzioni e le politiche dell’UE che potrebbero porre rimedio alle conseguenze negative e prevenire questi incidenti si ripetano. Sheryl Sandberg, COO di Facebook, ei Commissari interessati sono stati invitati all’audizione.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Facebook/Cambridge Analytica: MEPs pursue personal data breaches probe

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 giugno 2018

Bruxelles Monday 4 June 2018, 17.30 – 20.00 József Antall building room JAN 4Q2 MEPs will discuss the Facebook-Cambridge Analytica data breaches with key people involved, to obtain a clear and complete picture of what happened. This is the first in a series of three hearings investigating the case.The hearing follows up on the 22 May meeting between the founder and CEO of Facebook, Mark Zuckerberg and EP President Antonio Tajani, political group leaders and the Chair and Rapporteur of the Civil Liberties, Justice and Home Affairs Committee.Civil Liberties Committee Chair Claude Moraes (S&D, UK), said: “It is important that we quickly follow up on our meeting with Mark Zuckerberg with more in-depth committee hearings with key interlocutors in the Cambridge Analytica and Facebook scandal. Our aim is to dig deeper, learn key lessons and set out the way forward using the EU tools at our disposal.” This event is organised by the Civil Liberties Committee, in association with the committees on Industry, Constitutional Affairs and Legal Affairs.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cambridge English and Govt. of Punjab Join Hands for Teacher Training

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 agosto 2017

Aerial view of the Mass. Institute of Technology, Cambridge, MA

Aerial view of the Mass. Institute of Technology, Cambridge, MA

English language teachers from public sector schools in Punjab were awarded internationally recognised Cambridge English certificates at a ceremony in Lahore, attended by the Minister of Higher Education Syed Raza Gillani. Sixty six teachers completed training courses run by Institute of Career Development (ICD) as part of a pilot project with the Higher Education department, earlier this year, and were presented with their certificates by Mr Ramiz Haddadin, a senior representative of Cambridge English which is part of the world-leading University of Cambridge.Mr Haddadin praised the teachers for their commitment to updating their skills and congratulated ICD and the Government of Punjab on this excellent initiative which will benefit not just the teachers, but generations of students. “Cambridge English exists to help millions of people learn English and prove their skills to the world,” explained Mr Haddadin. “Our qualifications for teachers give them the skills to give their students the skills they need to use English to communicate effectively in the real world.”The event was attended by CEO Lahore Knowledge Park Company Dr Zubair Iqbal, Dr Osamah Qureshi, Center Exam Manager of ICD and Mr Gavin MacDonald of Scottish Universities. More than 100 Teachers, School Heads, University ELT Faculty members and graduate students also attended the event. The Minister of Higher Education explained that the government has established Faculty Development Academies in Punjab, to meet the need for more effective teaching, and thanked Cambridge English and its regional team for their support. On behalf of ICD, Dr Osamah Qureshi Center Exam Manager said that for progress of Pakistan, good teachers are very much essential and that ICD and Cambridge English will continue to support both public and private sector schools to help improve teachers’ skills and confidence. Mr Haddadin also inaugurated PELTA – Pakistan English Language Teacher Association which will provide a unique networking platform for ELT teachers. (foto: Ramiz Haddadin)

Posted in Estero/world news, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

City University London named as one of the best places to study if you want to become a global CEO

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 settembre 2013

English: City University's College Building on...

English: City University’s College Building on St John Street in London’s Clerkenwell. (Photo credit: Wikipedia)

London, September 2013 -Times Higher Education has listed City University London as one of the foremost universities for educating international business leaders. The Alma Mater Index ranked higher education institutions based on the number of Fortune Global 500 CEOs they have produced.City University London was ranked 3rd in the UK and 89th in the world. Only three other UK universities featured in the top 100; Oxford (21st), Cambridge (45th) and Cranfield (92nd). Researchers found that CEOs who graduated from City currently run companies with combined total revenues in excess of US $85 billion. Professor Paul Curran, Vice-Chancellor of City University London said:“I am delighted to see City recognised among such esteemed international higher education institutions. The ranking is a reflection of both the quality of our education and the high calibre of staff and students we attract”.The Times Higher Education Alma Matter Index found that the overwhelming majority of CEOs have a university education, with many earning multiple degrees, including MBAs and doctorates. Of the 499 CEOs in the Fortune Global 500, 113 have MBAs and 53 have doctorates.Professor Steve Haberman, Dean of Cass Business School at City University London commented:“Our approach to learning blends rigour and relevance. Our students learn how to apply the latest academic theories to the real world of business. By equipping students with both academic knowledge and hands-on business skills, we produce leaders who can rise to the top of global organisations”.The Alma Matter Index revealed that Harvard University educated the highest number of current chief executives of the world’s largest companies. University of Tokyo took second place overall, followed by Stanford University in third position.Phil Baty, Editor at Large of Times Higher Education, compiled the ranking. He commented:“This new index is designed to give us an insight into perhaps one of the most important elements of any university – their success at nurturing talent. It is all about the production of our future global leaders. This is something absolutely fundamental to universities and their students. It is great news for City to be among the world top 100 institutions on this metric.”The rankings are published in full in the Times Higher Education Alma Mater Index: Global Executives supplement on Thursday 5th September 2013.

Posted in Estero/world news, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »