Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘camera commercio’

Iniziati i seminari gratuiti in Camera di Commercio

Posted by fidest press agency su domenica, 23 settembre 2018

Con il workshop dedicato al “La ricerca del cliente e la creazione di una rete commerciale all’estero” è iniziato in Camera di Commercio di Bari il ciclo di seminari formativi gratuiti a supporto delle PMI che desiderano iniziare a vendere all’estero o che vorrebbero rafforzare la propria presenza sui mercati internazionali. I seminari sono realizzati in collaborazione con Co.Mark Gruppo Tecnoinvestimenti.
“Abbiamo voluto dare a questi incontri un taglio pratico ed operativo” ha detto nei saluti introduttivi il segretario generale dell’ente camerale barese, Angela Patrizia Partipilo, “aiutando così le aziende che desiderano intraprendere un percorso di formazione sui processi di internazionalizzazione, analizzandone i diversi aspetti quali la ricerca del cliente, la creazione di una rete commerciale all’estero o il corretto utilizzo del web marketing per migliorare e accrescere le performance connesse all’attività di export”.
Maria Grazia Di Paolo, responsabile Istituzioni e Progetto Easy Export Co.Mark SpA, ha parlato di studio del mercato estero di riferimento da un punto di vista qualitativo e quantitativo, di come elaborare un business plan base considerando i tre elementi del marketing mix, di come individuare i paesi più appetibili e con quali strumenti, con simulazione in aula e altresì di come individuare i potenziali clienti e creare una rete commerciale, sempre con simulazione in aula.
I prossimi seminari si svolgeranno il 4 e 25 ottobre 2018, dalle 14,30 alle 18,30, presso la sala azzurra della Camera di Commercio di Bari. Si parlerà di “Metodo e strumenti per un’internazionalizzazione delle PMI efficace e vincente, Web marketing e inbound marketing per l’export” e di “La tecnica per un processo di internazionalizzazione vincente. Case histories di successo”.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Convention del Mezzogiorno alla Camera di Commercio di Napoli

Posted by fidest press agency su giovedì, 13 settembre 2018

Napoli Venerdì 14 settembre, ore 14.30 Camera di Commercio di Napoli Piazza Bovio 32. Sempre accanto a chi è in prima linea, in difesa del lavoro, dell’Ambiente e della legalità. Istanze al centro dell’operato di Confartigianato Imprese che fanno da filo rosso del convegno “La legalità, la normalità e il buon senso.” vedrà la partecipazione del Presidente Nazionale, Giorgio Merletti e del Vice Presidente con delega al Mezzogiorno, Filippo Ribisi. Terza tappa, dopo L’Aquila e Bari della Convention del Mezzogiorno che si concluderà il 4 e il 5 ottobre a Palermo; un appuntamento biennale ormai tradizionale, durante il quale l’intero sistema federale si confronta sulle politiche di sviluppo nelle aree meridionali del Paese, con focus specifici; dopo la fragilità del patrimonio immobiliare e le infrastrutture materiali e digitali, a Napoli si svilupperà il tema della legalità, come valore fondamentale sul quale innestare le attività imprenditoriali e costruire la sicurezza di un territorio. Dopo i saluti istituzionali di Girolamo Pettrone, Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Napoli, di Luigi De Magistris, Sindaco di Napoli, di Enrico Inferrera Presidente di Confartigianato Imprese Napoli e di Giampaolo Palazzi, Presidente dell’Associazione Nazionale Anziani e Pensionati (ANAP) di Confartigianato, i lavori entreranno nel vivo con interventi di molto diversificati tra loro. Dal rispetto delle regole attraverso la Matematica, con Giorgio Bolondi, docente di Didattica della Matematica alla Libera Università di Bolzano, al Decalogo del Buon Senso per le piccole e medie imprese, con il Vicepresidente Ribisi; dai racconti dell’esperienza sul territorio di Giuseppe Lombardo, Procuratore Aggiunto della Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, alla costruzione della legalità a partire dalle nuove generazioni con Alessandra Clemente, Assessore ai Giovani e alle Politiche Giovanili del Comune di Napoli. Roberto Montà, Presidente dell’Associazione “Avviso Pubblico”, la rete nazionale degli enti antimafia, che parlerà del Territorio come Bene Comune e Fabio Menicacci, Segretario ANAP Confartigianato, il quale approfondirà la questione delle PMI quali presidi di legalità, introdurranno il capitolo delle testimonianze dai territori, alle quali si uniranno le voci di Ciro Corona, operatore sociale e mediatore per i beni confiscati e la sociologa della Cooperativa ERA Virginia Capuano, che affronteranno, rispettivamente, la gestione di un bene confiscato alla Camorra e Il recupero delle persone nell’area del disagio. Temi sui quali Confartigianato Imprese Napoli è impegnata da tempo, come dimostrano il progetto MIB-Match Innovation Business, realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Napoli Federico II, che vede coinvolti gli studenti nella realizzazione di servizi e prodotti innovativi per le imprese, e il supporto alla Energy Total Capital società napoletana attiva nel settore delle energie rinnovabili, che propone a privati, imprese e pubbliche amministrazioni, soluzioni tecnologiche e finanziarie, in collaborazione con alcuni dei più importanti fondi d’investimento europei. Le conclusioni saranno affidate al Presidente Merletti.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Future Forum della Camera di Commercio di Udine

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 aprile 2018

Udine, venerdì 6 aprile si tiene il Future Forum della Camera di Commercio di Udine. Il nuovo appuntamento è in agenda per le 10.15, nell’aula 9 di palazzo Toppo-Wassermann di via Gemona 92, sede dell’Università di Udine, dove si parlerà di nuove tecnologie dell’informazione legate ai beni culturali, con una panoramica sulla valorizzazione del patrimonio, dalla rete immateriale alle aree di guerra, e sulle professioni del futuro legate a questo comparto.
Interverranno Agostino Riitano, project and cultural manager (“La cultura del lavoro”), Mirko Lalli, fondatore e ceo di Travel appeal (“Il turismo e la rivoluzione digitale: dati, intelligenza artificiale, blockchain” e gli sviluppi possibili), Maro Antonio Attisani, fondatore e Ceo di Watly, il primo computer al mondo, sviluppato in Friuli, che funziona a energia solare, purifica l’acqua, genera energia elettrica e permette la connettività Internet, Andrea Zannini, direttore del Dipartimento di studi umanistici dell’Università di Udine, Nico Pitrelli, responsabile comunicazione della Sissa di Trieste e Simonetta Minguzzi, docente del Dipartimento Studi umanistici dell’Università di Udine. Modera l’incontro Claudio Giua, direttore If di Pisa e Digital strategy advisor di Gedi Gruppo Editoriale.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’ambasciatrice della Repubblica Ceca avvia gli incontri economici in Camera di Commercio di Udine

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

visita Rep CecaUdine. “Una visita operativa, orientata ad alimentare le feconde relazioni tra la Repubblica Ceca e il Friuli Venezia Giulia.” Paolo Petiziol, Console Onorario della Repubblica Ceca per il Friuli Venezia Giulia, riassume così il senso della visita dell’Ambasciatrice Hana Hubackova a Udine e Trieste. “Ringrazio Sua Eccellenza per essersi fatta accompagnare da una nutrita delegazione – spiega Petiziol – a testimonianza della grande attenzione che la Repubblica Ceca riconosce ai rapporti commerciali, industriali, turistici e culturali con il nostro territorio: lo strumento migliore per stimolare il dialogo tra istituzioni e operatori, creando così massa critica sul mercato internazionale.”Concetti ripresi dalla stessa Hubackova. “Il Friuli Venezia Giulia è molto interessante in ragione della sua ricchezza industriale e agricola, ma anche per merito della sua storia e della sua cultura: elementi che, considerando il fatto che l’Italia è già il quinto partner commerciale della Cechia, devono essere valorizzati, nel contesto della più ampia cooperazione multisettoriale e nella prospettiva di una reciproca crescita economica.”Relazioni commerciali dunque, ma anche istituzionali. Non è pertanto un caso che, a margine del convegno di questo pomeriggio con gli operatori di settore, Sua Eccellenza incontrerà il presidente della Regione Debora Serracchiani, i sindaci di Trieste e Udine Roberto Dipiazza e Furio Honsell, il Magnifico Rettore dell’Università di Udine Felice De Toni e il presidente dell’Autorità Portuale Zeno D’Agostino. Appuntamenti ai quali prenderanno parte, tra gli altri, anche i direttori delle Agenzie Governative CzechTrade e CzechTourism Ivana Troskova e Lubos Rosenberg.
Interscambio commerciale Fvg-Repubblica Ceca – Ecco i dati elaborati dal Centro Studi della Camera di Commercio di Udine: l’export friul-giuliano cresce verso la Repubblica Ceca: circa l’1% tra 2015 e 2016, ma addirittura del 17% nel primo trimestre di quest’anno, ultima rilevazione a disposizione. La Repubblica Ceca è il 17esimo Paese verso cui esportiamo e il 21esimo da cui importiamo. Il nostro export è cresciuto di anno in anno, dal 2009 a oggi e interessa in particolare prodotti della siderurgia (22,6%), macchine per impiego generale (circa 10%), prodotti tessili e apparecchi per uso domestico. Una curiosità: tra i cittadini stranieri residenti in regione i cechi sono in 43esima posizione, con 286 persone. In regione contiamo 26 imprese individuali guidate da imprenditori cechi al 31 dicembre 2016. Quasi il 5% delle presenze straniere nella nostra regione è costituito da cittadini della Repubblica Ceca, più del doppio rispetto alla percentuale in tutta Italia, ovviamente beneficiando anche della miglior vicinanza geografica. (foto: visita Rep Ceca)

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tommaso Cardana, nuovo Presidente della Camera di Commercio Italiana a Miami

Posted by fidest press agency su martedì, 13 giugno 2017

Miami-skyline-for-wikipediaMiami. “Esprimo le mie vive congratulazioni all’imprenditore italiano Tommaso Cardana per la sua elezione a Presidente dell’America Chamber of Commerce Southeast (IACC), situata a Miami ed aderente ad Assocamere estero, un ruolo importante a servizio degli imprenditori italiani nel sud est degli Stati Uniti. Dunque, Auguri di buon lavoro al nuovo Presidente che, sono sicura, darà un contributo importante a rendere il Sistema Italia negli Usa ancora più rispondente alle esigenze che le sfide della contemporaneità ci pongono “. Lo ha detto l’on. Fucsia Nissoli FitzGerald apprendendo la notizia della nuova presidenza a guida Cardana della Camera di Commercio Italo Americana a Miami.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Campidoglio scopre anomalia in iscrizione Comune Roma a Camera di Commercio

Posted by fidest press agency su domenica, 4 dicembre 2016

Un’azienda ad attività prevalente agricola. Il Campidoglio era così registrato presso il Repertorio Economico Amministrativo della Camera di Commercio fino a poche settimane fa. Inoltre, alla partita IVA del Comune corrispondeva come legale rappresentante un ex dirigente comunale. A seguito di una visura camerale, l’amministrazione ha riscontrato questi errori e provveduto a modificare l’iscrizione allo stesso REA. Si è così evitato che potessero insorgere errori nella attribuzione di competenze, pagamenti ritardati ed aggravi di spesa. Questa anomalia aveva già causato all’Azienda Agricola Roma Capitale la notifica di cartelle esattoriali appartenenti ad altre attività della struttura capitolina. Si è perciò proceduto ad una rettifica dell’iscrizione al Registro delle Imprese, compilando gli appositi modelli ed apponendovi la firma della sindaca in qualità di legale rappresentante.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Riforma camere di commercio

Posted by fidest press agency su sabato, 30 luglio 2016

bariBari. La riforma delle Camere di Commercio che il Governo vuole chiudere in questi giorni estivi, è un danno per le imprese italiane, per i professionisti e per i lavoratori delle Camere, che dispongono di professionalità uniche nel sistema della pubblica amministrazione italiana. Questo è quanto sottolineiamo con forza.In un periodo storico-economico in cui è necessario potenziare gli strumenti a supporto del mondo del lavoro, e quindi potenziare le Camere di Commercio, il Governo vuole ridurle a enti burocratici che non saranno più in grado di offrire servizi moderni alle aziende italiane. Ma la strada di riforma della pubblica amministrazione deve essere lastricata di innovazione, non di riduzione delle Camere di Commercio, dei servizi alle imprese, dei dipendenti.
Per far ripartire il sistema imprenditoriale italiano, le Camere di Commercio vanno rafforzate, con servizi nuovi e innovativi, che vadano a sommarsi ai servizi attualmente esistenti.
Le imprese non ci chiedono altro che celerità e innovazione.
Per questi motivi chiediamo al Governo e a tutti i parlamentari e alle forze politiche che hanno a cuore il futuro delle imprese italiane, di modificare subito il decreto di riforma che passerà in Consiglio dei Ministri il 29 luglio, che non crea altro che disservizi al sistema imprenditoriale, e chiediamo di riscriverlo, focalizzando su innovazione, ampliamento di servizi, mantenimento del personale e delle sedi territoriali, innovazione.L’attuale bozza di decreto, invece, è sostanzialmente identica alla bozza che circolava a gennaio scorso: uno schema di riforma penalizzante per ogni soggetto del sistema economico.
Le aziende vogliono una pubblica amministrazione come loro, non enti burocratici. E per questo è necessario che tutto miri all’offerta di servizi di qualità. Per fare questo occorre mantenere e rafforzare il personale esistente, occorre mantenere le Unioni Regionali, occorre mantenere le aziende speciali e le sedi secondarie, perché sono tutti aspetti e componenti di un’unica realtà: il sistema delle Camere di Commercio, che per funzionare a livelli ottimali necessita di ogni parte del suo corpo.
Gli imprenditori, come evidenziano ripetute indagini e testimonianze , hanno trovato nel sistema camerale (presente in ciascuna provincia e quindi vicino al proprio territorio) e nella professionalità dei suoi lavoratori, competenza, onestà e imparzialità, e apprezzati servizi a titolo gratuito o con un costo molto inferiore a quello di mercato.
Con questa riforma in atto, i servizi che le Camere non fornirebbero più alle imprese, da subito, sarebbero questi:
· certificati d’origine
· carnet ATA
· contributi e finanziamenti alle imprese, per fiere o eventi per il sistema turistico locale o la promozione dei prodotti tipici
· sostegno all’internazionalizzazione
· supporto alle pmi per l’accesso al credito, tramite servizi di microcredito o sostegno ai consorzi garanzia fidi (confidi)
· corsi di formazione alla nuova imprenditoria e imprenditoria femminile
· organizzazione di convegni e seminari gratuiti su tematiche di interesse per le imprese o i professionisti (novità normative, gestione di impresa, argomenti specifici per ciascun settore economico)
· supporto alle imprese per l’innovazione e la digitalizzazione consulenza per la fatturazione elettronica
· consulenza per deposito marchi e brevetti
· pubblicazione di dati e studi sull’economia locale, sui trend economici e approfondimenti sui vari settori economici
Le Camere di Commercio, quindi, non vanno ridotte, nel numero, nelle sedi, nel personale, nelle funzioni, ma vanno invece potenziate, mantenendo sedi e personale e attribuendo loro servizi nuovi e aggiuntivi rispetto a quelli già esistenti, per farne il fulcro della ripresa economica del Paese.Questo è quanto deve passare nel Consiglio dei Ministri del 29 luglio, questo è quanto chiediamo. (RSU Camera di Commercio di Bari)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Creare a Trieste la Camera di commercio dei Balcani

Posted by fidest press agency su domenica, 10 luglio 2016

triesteCreare a Trieste la Camera di commercio dei Balcani. È questa la proposta lanciata dalle delegazioni delle Camere di commercio della Serbia e del Kosovo, guidate da Marko Čadež e Safet Gerxhaliu, durante l’incontro con il presidente della Camera di commercio di Trieste, Antonio Paoletti e il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia in Serbia, Giuseppe Manzo e del sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza.Una sfida che il presidente Paoletti ha accettato rimarcando l’importanza dei rapporti con i Balcani nell’attività della Camera di commercio di Trieste e sottolineando anche come primo passo l’impegno per ripristinare il collegamento aereo Trieste-Belgrado, estendendolo anche a Pristina.Centrale quindi il tema degli investimenti europei nei Balcani Occidentali e del rafforzamento della collaborazione economica tra Regione Friuli Venezia Giulia e le Camere di Commercio di Serbia e Kosovo, con particolare attenzione all’agricoltura e ai sistemi di organizzazione imprenditoriale di settore del Friuli Venezia Giulia, quali possibili modelli per imprenditori serbi e kosovari. Temi che si incardinano nel Processo di Berlino, ovvero l’iniziativa diplomatica per l’allargamento dell’Unione europea ai Paesi dei Balcani occidentali, che vede il Friuli Venezia Giulia e Trieste in prima fila, come ha sottolineato il presidente camerale Paoletti. .Opportunità che devono essere sfruttate, come ha rimarcato la presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani. .Dello stesso tenore l’intervento dell’Ambasciatore d’Italia in Serbia, Giuseppe Manzo, che ha rimarcato la rilevanza economica dei rapporti tra Italia e Balcani. .
Anche il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza, ha rimarcato il ruolo cruciale di Trieste nei rapporti con i Balcani. .Importante l’intervento di Marko Čadež, del Presidente della Camera di Commercio della Serbia. .Concorde il presidente della Camera di Commercio del Kosovo, Safet Gerxhaliu. .
Nel corso dell’incontro ci sono stati inoltre importanti approfondimenti economici sul Friuli Venezia Giulia curati da Paolo Stefanelli direttore generale dell’Ersa, Enzo Gasparutti presidente di Legacoop Friuli Venezia Giulia, Walter Bandelj presidente della SSO – Confederazione organizzazioni slovene, e Marino Marsič rappresentante SKGZ – Unione economica culturale slovena, che hanno riscosso notevole interesse da parte delle delegazioni serba e kosovara. (trieste)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Made in Italy – Eccellenze in Digitale”

Posted by fidest press agency su sabato, 19 marzo 2016

BariBari lunedì 21 marzo, dalle ore 10.30 presso la ex Sala Verde della Camera di Commercio di Bari, si terrà la conferenza stampa conclusiva di “Made in Italy – Eccellenze in Digitale”. Il progetto, realizzato con il contributo di Unioncamere e Google Italia, si è svolto presso l’ente camerale barese da giugno 2015 a marzo 2016 ed è stato finalizzato ad incrementare la competitività commerciale delle aziende del territorio barese e dalla BAT tramite l’accrescimento delle competenze digitali. Nel corso dell’evento verranno resi noti il numero delle aziende coinvolte, il supporto erogato e i primi risultati raggiunti. Interverranno il Segretario Generale della CCIAA di Bari, Dott.ssa Angela Partipilo, il Tutor Camerale, Dott. Francesco Mininni, i Digital Strategist coinvolti nel progetto, Dott.ssa Valeria Lanzolla e Dott. Vito Macina, e i rappresentati di tre realtà imprenditoriali che hanno conseguito notevoli risultati a seguito del supporto ottenuto.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Certification Day”

Posted by fidest press agency su sabato, 30 Mag 2015

bariBari il 4 giugno, a partire dalle 11, la camera di Commercio di Bari ospiterà il Certification Day, in webconference con le camere di commercio di Arezzo, Avellino, Ferrara, Genova, Monza-Brianza, Ragusa e Salerno. L’ente barese è difatti fra i soggetti sperimentatori di un nuovo servizio del sistema camerale nazionale, molto utile per imprese e lavoratori.
L’iniziativa è finalizzata ad illustrarne i profili applicativi, che porteranno nell’immediato futuro al rilascio presso gli sportelli delle camere di commercio della certificazione dei contratti di lavoro emessa dalla Commissione di Universitas Mercatorum, organo abilitato alla certificazione.”E’ un compito che rientra nella logica delle funzioni di regolazione di mercato degli enti camerali. Non faremo altro che valorizzare e implementare le esperienze già maturate in materia di legalità e mediazione, nel cui ambito di attività si inserisce il tema della certificazione. Ancora una volta mettiamo a disposizione professionalità e know how già in possesso dei nostri enti, in un tema importante quale quello del lavoro”, commenta il presidente della Camera di Commercio di Bari, Alessandro Ambrosi.Il Certitification Day del 4 giugno si presenta quindi come interessante momento di informazione per tutte le associazioni di categoria e sindacali, oltre che per gli ordini professionali, per conoscere questa novità in materia di mercato del lavoro.La certificazione dei contratti di lavoro è l’istituto giuridico introdotto dalla Riforma Biagi, con l’obiettivo di munire il contratto di lavoro certificato di una sorta di presunzione di legittimità e/o di conformità ai modelli legali suscettibile di prova contraria in sede giudiziale. Nel Libro Bianco sul mercato del lavoro essa viene definita quale procedura di validazione anticipata.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Camera di Commercio finanzia la tua impresa

Posted by fidest press agency su giovedì, 4 dicembre 2014

bariBari Venerdì 5 dicembre alle 10,00 la premiazione dei Concorsi di idee per studenti degli istituti superiori banditi dalla Commissione per i rapporti con Scuola e Università della Camera di Commercio di Bari. Come realizzare un virtual game che diventi realtà assistendo chiunque voglia inventarsi un lavoro anche se privo di competenze, e come utilizzare un elemento di scarto – la sansa – in un ciclo produttivo di arredo e di oggettistica ? E ancora, come procedere su facebook alla veicolazione di eventi mediante appositi reportages ? Sono idee, perfettamente attuabili in attività concrete, premiate dalla Commissione consiliare per i rapporti con Scuola e Università della Camera di Commercio di Bari nell’ambito di due distinti concorsi,“Creare e innovare” e “La Camera di commercio finanzia la tua impresa”. “L’intento primario dell’iniziativa – ha detto il presidente della Commissione Giuseppe Aquilino – è proprio quello di stimolare gli studenti degli istituti superiori delle province di Bari/Bat orientandoli verso una genialità che possa trasformarsi in progetti imprenditoriali”. “Le tecnologie avanzate – ha continuato Aquilino – sono senz’altro di ausilio per giovani nati nell’era digitale, che amano confrontarsi con modelli di comunicazione on line ma che sanno anche di dover rispettare le esigenze della quotidianità, l’ecosistema, il risparmio energetico”. “Le idee premiate – ha aggiunto il vicepresidente della Commissione Franco Bastiani – sono il segno della sfida che le nuove generazioni lanciano a se stesse per la conquista di un futuro che debba vederle vincenti nel mercato globale. Significativo il fascino esercitato su di loro da Steve Jobs, l’ideologo della ricerca, della follia e dell’immaginario costruttivo intesi come volano in grado di spingere ad osare oltre. Straordinaria, inoltre, la capacità dei partecipanti ai concorsi di coinvolgerematerie ed elementi a portata di mano, talvolta banali, ma risultati molto efficaci in determinati progetti “. La cerimonia di premiazione avrà luogo venerdì 5 dicembre,alle ore 10, nella sala-conferenze della Camera di Commercio, con l’intervento del presidente Sandro Ambrosi, di docenti e studenti delle istituzioni scolastiche, di esponenti dell’Ufficio Scolastico Provinciale, di amministratori dell’ente camerale.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo Consiglio Camera Commercio di Bari

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

Si è insediato stamani il nuovo Consiglio della Camera di Commercio di Bari. Ne fanno parte 32 consiglieri in rappresentanza dei settori: agricoltura, artigianato, industria, commercio, cooperative, turismo, trasporti e spedizioni, servizi alle imprese, credito e assicurazioni, organizzazioni sindacali dei lavoratori, associazioni di tutela dei consumatori e degli utenti. I componenti sono stati  nominati dal Presidente della Giunta regionale su designazione delle organizzazioni ed associazioni maggiormente rappresentative a livello territoriale. La riunione è stata presieduta dal consigliere più anziano di età, on. Antonio Laforgia. Nel porgere il saluto augurale ai componenti il nuovo Consiglio,  Laforgia ha auspicato che “da parte di tutti i consiglieri si operi con spirito di servizio e nel rispetto del principio di sussidiarietà per promuovere l’interesse generale delle imprese, in stretta collaborazione con le categorie economiche interessate”.Non è stato possibile procedere all’elezione del nuovo presidente della Camera di Commercio di Bari in quanto è mancato il numero legale previsto dalla L. n. 580/1993 e dallo Statuto dell’Ente per il primo scrutinio (la maggioranza qualificata dei 2/3 dei componenti, ossia almeno 22 consiglieri presenti su 32 membri). La prossima seduta del Consiglio verrà convocata nei tempi previsti dalla normativa, come sottolineato dall’on. Antonio Laforgia al termine dei lavori.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Camera di Commercio di Trieste e mercato australiano

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 ottobre 2010

Melbourne.  La missione, supportata dalle Camere di Commercio Italiane in Australia, mira a incrementare gli scambi bilaterali e a sviluppare collaborazioni nel settore scientifico. Si sta svolgendo in  questi giorni in Australia una missione organizzata dalla  Camera di Commercio di Trieste, guidata dal Presidente  Antonio Paoletti. L’azione di scouting, supportata dalle  Camere di Melbourne e Sydney, ha una duplice finalità:  saggiare il mercato locale in relazione al potenziale del  sistema produttivo friulano, triestino in particolare,  e fare marketing territoriale per attrarre investimenti  nella regione, soprattutto nei settori energetico, delle  nanotecnologie e biomedicale.  L’obiettivo dell’azione promozionale è anche quello di  porre l’accento sull’attrattività del centro di Trieste: la  città gode infatti di agevolazioni economiche peculiari, in  parte derivanti dalla natura autonoma del Friuli Venezia  Giulia, che si vanno ad aggiungere a un consistente  apparato di finanziamenti, sia europei, che regionali. Non  solo: Trieste, che dispone anche di un porto franco, si  situa strategicamente nel cuore della cosiddetta “Nuova  Europa”. Agli investitori australiani offriamo quindi  l’opportunità precisa il Presidente Paoletti di utilizzare la  nostra cittá come quartier generale per operare sui mercati  emergenti dell’Est Europa, Russia compresa.
Dopo la tappa di Sydney dei giorni scorsi, l’agenda di  lavoro prevede ora altri importanti incontri istituzionali  a Melbourne e a Brisbane; fra questi spicca quello con il  Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti dello Stato  del Victoria, Tim Pallas. (foto fabio)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

90.000 euro per le imprese cooperative

Posted by fidest press agency su lunedì, 12 luglio 2010

La Camera di Commercio di Firenze stanzia euro 90.000,00 per contributi a fondo perduto per le imprese cooperative con sede e/o unità operativa nella provincia di Firenze che acquistano servizi di consulenza qualificati.  Il contributo verrà concesso per le seguenti tipologie di spesa:  1. consulenza e assistenza per analisi del merito creditizio nell’ottica di Basilea 2 attraverso l’utilizzo di prodotti specifici per le imprese cooperative;  2. quote di partecipazione e iscrizione a percorsi formativi, seminari e workshop;  3. quote di partecipazione a fiere, mostre ed eventi promozionali in genere sia nazionali che esteri  4. consulenza e assistenza per la redazione del bilancio sociale;  5. consulenza e assistenza per il rilascio e/o il mantenimento per l’anno 2010 delle certificazioni in conformità alle seguenti norme: ISO 14000 o EMAS, ISO 9001, SA 8000, BSI 8008, OHSAS 18001/18002 e delle attestazioni SOA e HACCP;  6. consulenza e assistenza per le attività propedeutiche alla certificazione volontaria di bilancio e due diligence;  7. consulenza e assistenza per la redazione e l’aggiornamento del documento programmatico sulla sicurezza ai sensi del D. Lgs. 196/2003  Il contributo della Camera di Commercio sarà pari:  – pari all’80% delle spese di cui ai punti 1, 2, 3 e 7 (oneri fiscali e previdenziali esclusi), con un massimale di € 1.000,00 e un minimo di spese ammissibili pari a euro 500,00 per ciascun punto,  – pari al 60% delle spese di cui ai punti 4, 5 e 6 (oneri fiscali e previdenziali esclusi), con un massimale di euro 3.000,00 e un minimo di spese ammissibili pari a euro 2.000,00 per ciascun punto  E’ possibile presentare domanda anche per più voci di spesa contemporaneamente, tenendo presente che il contributo massimo concedibile per ciascuna impresa non potrà superare euro 5.000,00  Il disciplinare sarà valido dal 15 luglio 2010 al 30 settembre 2010 salvo esaurimento dei fondi stanziati. Le domande di contributo devono essere trasmesse a partire dal 15 luglio 2010 tramite raccomandata A/R alla Camera di Commercio di Firenze – Piazza dei Giudici, 3 – 50122 Firenze utilizzando il modulo di domanda scaricabile dal sito camerale.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bilancio Camera commercio Bari

Posted by fidest press agency su sabato, 28 novembre 2009

Il Consiglio della Camera di Commercio di Bari ha approvato  il Bilancio di Previsione 2010 dell’ente camerale barese. Nove milioni di euro saranno destinati alle attività promozionali e pertanto ad incentivare la progettualità nei settori portanti dell’economia di Bari e provincia; 7 milioni la somma messa a disposizione per il completamento del 2° stralcio del Mercato Agricolo Alimentare di Bari, che prevede la realizzazione di ulteriori 32 box. In questo disegno politico di armonizzazione degli interventi si inserisce l’impegno a portare a compimento la realizzazione del Mercato Agricolo Alimentare di Bari, la piattaforma logistica che nello stesso luogo fisico concentrerà pertanto l’offerta e la domanda di prodotti agricoli, “favorendo così – spiega Farace – il collegamento tra produttori-fornitori e dettaglianti acquirenti, razionalizzando la filiera e trattenendo in loco il valore aggiunto in un settore quale quello agricolo e agroalimentare importantissimo a Bari ed in Puglia e che partecipa alla formazione del PIL regionale per circa il 10% . Il primo stralcio è stato già completato con 16 box, un centro direzionale, un centro ingessi e controlli.  Con il secondo stralcio il numero dei box verrà incrementato di 32 unità”.  Il Consiglio della Camera di Commercio di Bari in conclusione ha manifestato vicinanza al mondo agricolo barese per il momento di grande difficoltà che sta attraversando, a causa delle ultime annate, le peggiori del decennio, sottolineando l’importantissimo ruolo sociale oltre che economico espresso dal comparto.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuova giunta camera commercio di Firenze

Posted by fidest press agency su lunedì, 22 giugno 2009

Il Consiglio della Camera di Commercio di Firenze ha eletto, a scrutinio segreto e alla prima votazione, i dieci membri che vengono a formare la nuova Giunta che guiderà la Camera di Commercio, insieme al Presidente Vasco Galgani, fino al 2014.  Questi i nominativi:  Presidente Vasco Galgan Giulio Bani Cooperazione Gabriele Berlincioni  Turismo Raffaello Betti Agricoltura Daniela Checchi Artigianato Alberto Marini  Commercio Massimo Pezzano   Turismo  Simone Prates Industria Riccardo Spagnoli  Industria Iacopo Speranza Commercio Luciano Zambelli  Artigianato.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »