Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘camogli’

Festival della Comunicazione 2020

Posted by fidest press agency su martedì, 1 settembre 2020

Camogli (Genova) da giovedì 10 a domenica 13 settembre, con oltre 100 ospiti e più di 80 eventi tra incontri, lectio, panel, spettacoli, anteprime assolute, colazioni con gli autori, rassegne stampa, aperitivi sul mare, mondo podcast, laboratori ed escursioni.Come ogni anno, la partecipazione al Festival è gratuita. Per la miglior gestione degli spazi nell’ambito dell’emergenza sanitaria in atto, tutti gli eventi sono su prenotazione, tranne quelli in piazza Colombo, le colazioni con l’autore e gli aperitivi. Le prenotazioni si apriranno martedì 1 settembre, alle ore 12:00.Per consentire a tutti di seguire l’evento, gli incontri saranno visibili anche in diretta streaming dalle location del Festival e dal sito http://www.festivalcomunicazione.it/

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Quarta edizione del Festival della Comunicazione

Posted by fidest press agency su martedì, 29 agosto 2017

Festival della ComunicazioneCamogli da giovedì 7 a domenica 10 settembre si terrà la Quarta edizione del Festival della Comunicazione. La manifestazione è ideata e diretta da Rosangela Bonsignorio e Danco Singer ed è organizzata dal Comune di Camogli e da FRAME. Quattro giornate con oltre un centinaio di appuntamenti tra incontri – visibili anche in streaming sul sito del festival – laboratori, spettacoli, mostre ed escursioni, tutti gratuiti.Più di 130 gli ospiti provenienti dal mondo della comunicazione, della storia, della filosofia, della semiologia, della letteratura, della scienza, del diritto, dello spettacolo, dell’arte, della moda, dello sport, delle istituzioni, delle imprese e dell’economia, che rifletteranno sul tema di quest’anno, le Connessioni.
Le Connessioni caratterizzano non solo il secolo ipertecnologico in cui viviamo, ma sono anche intimamente legate alla natura umana: coinvolgono in modo profondo e strutturale la società, la storia, i sistemi economici e di governo, le nostre abitudini e il nostro pensiero. «La sfida dell’edizione 2017 sarà tentare di “attraversare” tutte le connessioni per capire come orientarsi in una realtà così intricata, analizzando i modi in cui la società è arrivata all’attuale organizzazione, i possibili traguardi ed evoluzioni, i fenomeni e le forze in gioco» dichiarano Rosangela Bonsignorio e Danco Singer.
Viviamo oggi in un complesso di culture, tradizioni, storie individuali e collettive, tra loro connesse, che modellano le nostre identità. L’economia è un’unica grande area transnazionale costituita da mercati finanziari interconnessi e collegati con la sfera politica, sociale e ideologica; anche le imprese nei processi produttivi condividono know-how tra settori distinti. A livello personale, i nostri stessi sistemi cognitivi e neuronali procedono per associazioni e connessioni, che sono il tessuto vitale della creatività e dell’immaginazione. Anche la conoscenza si sviluppa grazie all’“essere connessi”, inteso come capacità di superare i confini del proprio ambito disciplinare, ampliando e intrecciando saperi e competenze.
Il mondo della comunicazione oggi vive di connessioni tra mezzi fisici e tecnologie immateriali: le informazioni passano da un device all’altro, utilizzando codici diversi. Tutto questo ha un impatto sulle relazioni interpersonali che intratteniamo, sulle nostre abitudini e sulle nostre possibilità espressive. (foto: festival della comunicazione)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Festival della Comunicazione di Camogli

Posted by fidest press agency su sabato, 26 agosto 2017

CamogliCamogli 8 settembre 2017 Hotel Cenobio dei Dogi alle ore 12.30 Festival della Comunicazione.“Libri, Stampa digitale e nuovi media, l’innovazione al servizio dell’editoria e dei lettori”: è questo il tema protagonista del workshop che Canon, leader nel mercato della stampa digitale, terrà l’8 settembre in occasione del Festival della Comunicazione di Camogli, la manifestazione annuale dedicata a tutti gli operatori della comunicazione di cui Canon è Digital Imaging Partner.Dopo il successo della passata edizione, Canon rinnova la sua partecipazione al Festival per raccontare le tante innovazioni che negli ultimi anni hanno trasformato i processi di stampa, contribuendo a modificare significativamente il settore dell’editoria.
Moderato da Severino Salvemini, professore ordinario presso l’Università Bocconi, presidente della SDA Bocconi ed editorialista del Corriere della Sera, e con la partecipazione di Fedele Usai, nuovo Amministratore Delegato di Condé Nast Italia, il workshop permetterà attraverso l’intervento di Maurizio Ronzoni, Channel Director, Commercial Printing di Canon Italia, di raccontare le nuove frontiere della stampa digitale nel mondo dell’editoria e definire i nuovi modelli di business che gradualmente si stanno affermando in questo settore.
Grazie alla testimonianza di Luca Nesi, Direttore Industriale di Arti Group, azienda cliente Canon e punto di riferimento autorevole nell’industria della stampa, saranno inoltre presentati vantaggi e best practice della stampa digitale, evidenziando tutte le nuove soluzioni per il libro stampato.
“Ci troviamo in un momento di grande evoluzione per il settore dell’editoria chiamata, oggi più che mai, a cogliere le infinite opportunità offerte dall’innovazione tecnologica. L’affermarsi della stampa digitale ha operato una rivoluzione in questo mercato, assicurando efficienza, personalizzazione e rapidità, generando al contempo nuove opportunità di business per gli operatori del settore. In questo scenario in continuo divenire, Canon sta giocando un ruolo chiave nel supportare clienti e partner, mettendo a disposizione competenze, risorse e consulenza strategica” – ha dichiarato Maurizio Ronzoni, Channel Director, Commercial Printing di Canon Italia – “Siamo particolarmente lieti di tornare a questo importante festival insieme al nostro cliente, Arti Group, un nome di rilievo da più di un secolo nel panorama europeo della stampa”.“Siamo un’azienda che scommette sul domani per questo stiamo compiendo un percorso dì grande trasformazione: ci avvaliamo della tecnologia più all’avanguardia per vivere da protagonisti il futuro della stampa senza dimenticare la nostra storia” ha dichiarato Luca Nesi, Direttore Industriale di Arti Group.
Canon è al fianco dei propri clienti e partner per aiutarli a scoprire tutte le potenzialità della stampa digitale per il mondo dell’editoria, mettendo a disposizione competenze e soluzioni in grado di rispondere alle esigenze di un mercato sempre più orientato a un servizio “just in time” e a un prodotto personalizzato.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Quarto festival della comunicazione di Camogli

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 giugno 2017

Milano Lunedì 19 giugno ore 12.00 Centro di Produzione Tv Rai – Sala Conferenze Corso Sempione, 27 presentazione Quarto festival della comunicazione di Camogli Interverranno:
Vincenzo Morgante – Direttore TGR Rai, Rosangela Bonsignorio e Danco Singer – Direttori del Festival, Francesco Olivari – Sindaco di Camogli, Roberto Cotroneo, Luca De Biase,
Cinzia Leone, Severino Salvemini.
Quattro giornate e oltre 130 relatori per approfondire in conferenze,laboratori, spettacoli e mostre il tema delle “Connessioni” che coinvolgono in modo profondo e strutturale le società, la storia,i sistemi economici e di governo, le nostre abitudini
e il nostro pensiero. La Rai è Main Media Partner del Festival.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Un Capodanno da non perdere

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 dicembre 2016

capodanno-camogli1capodanno-camogli2Al Teatro Sociale di Camogli (GE),Sabato 31 dicembre (ore 20 e 30 – Biglietti € 40,00 / € 35,00) – con replica domenica 1 (ore 16 – Biglietti € 20,00 / €15,00 ) e lunedì 2 gennaio (ore 20 e 30 – Biglietti € 20,00 / €15,00) un Capodanno da non perdere, con le uniche date italiane di Victoria Chaplin e J.B. Thierrée. La festa comincia sul palco, con Le Cirque Invisible, e continua in riva al mare, con musica, danza e fuochi d’artifico.
E’ festa grande con LE CIRQUE INVISIBLE di Jean Baptiste Thierrée e Victoria Chaplin. Uno spettacolo dal successo senza tempo, per una serata davvero indimenticabile. In quasi due ore si susseguono senza interruzione trucchi, battute, gag e acrobazie. Ma se si dovesse riassumere in breve ciò che “Le cirque invisible” rappresenta, la parola esatta per farlo sarebbe “magia”. Non magia in senso teatrale, non abile prestidigitazione, ma la magia a cui si credeva da bambini, quella che questo mondo sempre più tecnologizzato e frenetico sta cancellando. Quando si spengono le luci della platea e si accendono i riflettori sul palco, tutto quello che lo spettatore deve fare è dimenticare la razionalità e lasciarsi trasportare dalla leggerezza e dalla bravura di questi due artisti straordinari. Victoria Chaplin e Jean Baptiste Thierrée sono gli acrobati, i fantasisti, gli illusionisti, i funamboli, i prestigiatori, i clown, i musicisti di questo circo immaginario, di questo grande volo della fantasia. Un’occasione da non perdere. La festa continua in riva al mare, con DJ Bond e DJ Like From Varazze in piazza Colombo, dalle ore 22 allo scoccare della mezzanotte. Fuochi d’artificio per il gran finale (ore 002.30) con lo straordinario spettacolo pirotecnico di Setti Fireworks. foto: (capodanno camogli)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Camogli: l’Oratorio di Natale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 dicembre 2016

fabio-luisi-1jpgCamogli Venerdì 23 dicembre 2016, alle 20.30, Solisti, Coro e Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala, diretti dal Maestro Fabio Luisi, aprono la stagione 2016/’17 del rinnovato Teatro Sociale di Camogli (GE), restituito al pubblico dopo quarant’anni di chiusura grazie ad un quinquennale lavoro di restauro.In programma una delle opere sacre più note di Johann Sebastian Bach, l’Oratorio di Natale (Weihnachts-Oratorium BWV 248), composto nel 1734 a Lipsia, dove il genio tedesco ricoprì fino alla sua scomparsa l’incarico di Kantor, direttore e maestro del coro della Thomaskirche, la Scuola di San Tommaso. L’Oratorio comprende sei Cantate dedicate al racconto dell’avvento di Cristo fino all’Epifania. I testi sono tratti dai Vangeli di Luca (per le prime quattro) e Matteo (quinta e sesta) ed affidati alla voce dell’Evangelista che dialoga con i singoli personaggi e il popolo, rispettivamente solisti e coro.
Verranno eseguite le prime tre Cantate: Nascita di Gesù, Annuncio e Adorazione dei Pastori.
Sul palco i solisti dell’Accademia di perfezionamento per cantanti lirici del Teatro alla Scala Sophia Mchedlishvili (soprano), Dorothea Spilger (mezzosoprano), Giovanni Sebastiano Sala (tenore) e Dongho Kim (baritono), l’Orchestra e il Coro dell’Accademia Teatro alla Scala, diretto dal Maestro fabio-luisiAlberto Malazzi.Fabio Luisi torna nuovamente a dirigere i giovani artisti dell’Accademia, dopo le fortunate esperienze vissute fra il 2013 e il 2015. Per gli allievi l’occasione di essere guidati da un direttore di fama indiscussa, già Principal del Metropolitan di New York, da poco nominato Direttore Principale dell’Orchestra della Danish National Symphony Orchestra e del Maggio Musicale Fiorentino, costituirà un’ulteriore opportunità di crescita nel loro biennale percorso di perfezionamento. E sarà anche l’occasione per esibirsi in una sala storica quanto prestigiosa, finalmente restituita alla collettività Il Teatro Sociale di Camogli, riconosciuto come Patrimonio Nazionale dal Ministero dei Beni Culturali, è un teatro all’italiana voluto da un gruppo di “caratisti” (così si chiamavano coloro che possedevano uno o più 24esimi di una nave) su progetto di Salvatore Bruno nella seconda metà dell’800 (aprì il 30 settembre del 1876), con quattro ordini di palchi per complessivi 500 posti.
La stagione 2016/17 dal titolo E la nave va, in omaggio ai naviganti-fondatori, con una programmazione ampia e variegata attraverso molteplici generi e linguaggi teatrali, si apre con un concerto che proietta il Teatro verso il futuro, con un Maestro straordinario alla guida di 46 giovani all’inizio del proprio viaggio. Biglietto Intero € 20 (Platea e I Ordine di Palchi); € 15 (II, III, IV Ordine di Palchi); Biglietto Ridotto € 18 (Platea e I Ordine di Palchi); € 12 (II, III, IV Ordine di Palchi); Fino ai 26 anni € 8.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »