Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘campione’

Nuovo campione italiano di magia

Posted by fidest press agency su domenica, 19 Mag 2019

Per la prima volta un convegno di maghi e prestigiatori è stato organizzato all’interno di un bene patrimonio dell’UNESCO. Fino ad oggi la prestigiosa Reggia di Venaria ospita la XVII del Masters of Magic World, l’unico evento in Italia in grado di riunire oltre 1500 prestigiatori professionisti provenienti da 40 nazioni. Un appuntamento di richiamo internazionale, sotto la direzione artistica di Walter Rolfo, con cinquanta eventi aperti al pubblico e 100 ore ininterrotte di spettacolo. Nuovi segreti e show per stupire il pubblico e 4 Gran Gala del Masters of Magic World Tour e per la prima volta a Torino il Campionato Mondiale di Street Magic. La Masters of Magic World Convention, che nel tempo ha ospitato importanti maghi come David Copperfield, Dynamo, David Blaine e Ciryl Takayama, quest’anno vede la partecipazione straordinaria di Marco Tempest, l’illusionista americano che grazie alla sua creatività è stato assunto dalla NASA per collaborare a un nuovo approccio per le missioni spaziali.
E in attesa del campione mondiale di street magic, che sarà nminato stanotte, è stato proclamato il campione italiano 2019: Massimiliano Cardone in arte “Maxim”, 28 anni di Capranica, musicista prestato alla magia che ha sbaragliato tutti i concorrenti con un numero pieno di poesia e talento.
L’evento è realizzato grazie al contributo di Regione Piemonte, Città di Torino e dellaCamera di commercio di Torino, con il patrocinio del Comune di Venaria Reale, in collaborazione con VisitPiemonte e Fondazione Piemonte dal Vivo e con il supporto diTurismo Torino e Provincia Convention Bureau e del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude. A rendere unica questa iniziativa sarà in particolare l’apertura per la prima volta alpubblico di “babbani” – i non maghi – del congresso. Nell’epoca della condivisione online e della trasparenza, il punto di forza di un mago non è più il segreto ma è l’emozione che crea.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Webtrekk, un “Campione Nascosto”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 19 ottobre 2016

webtrekk, provider mondiale di strumenti di digital intelligence basato a Berlino, pianifica un’ulteriore crescita nel mercato Italiano dopo un fruttuoso 2016.Webtrekk offre strumenti di analisi di mercato di livello professionale e ha recentemente lanciato delle “smart marketing solutions”, che permettono alle aziende non solo di analizzare ma anche di comprendere meglio le attività dei loro utenti. Fornisce inoltre una serie di strumenti di automazione del marketing per agire su questi preziosi insight.Compagnie leader del mercato come Mediaset, Red Bull, Repubblica, Hugo Boss, RAI, Porsche, La Stampa e più di 1000 realtà in diversi settori hanno già utilizzato appieno i propri dati grazie a Webtrekk. “Un grande sito di e-commerce, nostro cliente, è riuscito ad aumentare i propri tassi di conversione del 72% e le proprie entrate del 21%, semplicemente offrendo un interessante sconto poco prima che i visitatori abbandonassero il sito”, ha detto il CEO di Webtrekk Christian Sauer.Il Country Manager per l’Italia Nicola Liverani ha così commentato: “Alcuni dei nostri clienti sono rimasti sorpresi da tutto il potenziale nascosto che i loro dati possedevano. Più conoscono i loro clienti, meglio possono servirli, guidare l’innovazione e accrescere il loro business”.Webtrekk Italia è una compagnia registrata e, secondo i ranking internazionali, un “Campione Nascosto” del mondo digitale, in diretta competizione con giganti dell’industria quali Google Analytics e Adobe. “L’Italia è un mercato digitalmente sofisticato e perciò uno dei paesi più importanti per Webtrekk. Vogliamo espandere la nostra attività in questo paese e concentrarci ancora di più nel lavorare con i player dell’industria Italiana”, ha affermato Nicola Liverani.Con la sua ampia offerta di prodotti, Webtrekk si aspetta di proseguire la propria forte crescita in Italia nel 2017.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alberto Cerqui si conferma sul podio anche a Spa

Posted by fidest press agency su martedì, 28 luglio 2015

Alberto CerquiIl round di Spa ha regalato ad Alberto Cerqui, impegnato al volante della Lamborghini Huracan numero 6 del team Imperiale Racing, il secondo podio in una stagione che lo vede in decisa crescita.Dopo un buon quarto tempo in qualifica, tradotto nel sesto posto in griglia a causa di una penalizzazione, Cerqui è stato autore di una fenomenale partenza in gara uno che gli ha permesso di superare tre avversari alla prima curva e di conquistare la terza posizione. Per tutto il primo stint il pilota bresciano ha poi mantenuto il passo dei primi per poi cedere il volante al compagno di equipaggio Giacomo Barri con un buon margine sugli inseguitori. Nel secondo stint Barri ha amministrato il vantaggio su Shinya Michimi, che si è però gradualmente assottigliato fino a permettere al giapponese di compiere all’ultima curva il sorpasso. La penalizzazione inflitta a Patrick Kujala per aver superato inAlberto Cerqui1 regime di safety car ha però immediatamente riconsegnato a Cerqui e Barri il terzo posto, che hanno così centrato il secondo podio stagionale dopo quello di un mese fa al Paul Ricard.In gara due la pioggia è stata la vera protagonista. Sotto il diluvio Barri ha guidato gran parte del primo stint accodato alla safety car, mentre nel secondo Cerqui ha fatto del proprio meglio per il ridurre il distacco che lo separava dai primi, chiudendo sesto.
Alberto Cerqui: “E’ stato un weekend decisamente positivo, sia per i punti sia per la nostra Lamborghini Huracan, che gara dopo gara sta diventando sempre più competitiva. Un nuovo podio era quello che ci voleva per infondere ulteriore fiducia nella squadra prima della pausa estiva. Ci sono tutte le premesse per affrontare la parte finale della stagione da protagonisti”. Il Lamborghini Blancpain Super Trofeo tornerà in pista il 20 Settembre al Nurburgring.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tiberio Mitri Il Campione e la miss

Posted by fidest press agency su lunedì, 28 febbraio 2011

Roma  3 marzo ore 10.30 Centro Congressi Caprarica piazza Caprarica, 101 – Presentazione di  Tiberio Mitri Il Campione e la miss con Luca Argentero, Martina Stella e con Eleonora Ivone, Giovanni Vettorazzo, Paolo Scalondro, Giancarlo Previati, Isabelle Adriani, Paola Sambo Regia di Angelo Longoni  una coproduzione Rai Fiction – Cristaldi Pictures   Tiberio Mitri, mito del pugilato, uomo dai mille talenti e dalle mille vite. Raccontare la sua storia è raccontare l’Italia degli anni ’50, divisa tra miseria e smania d’affermazione. Tiberio sposerà Fulvia Franco Miss Italia, insieme formeranno la coppia più amata e invidiata d’Italia.  Al termine della proiezione, ore 12.00 circa, incontro con il cast  In onda su Rai 1,  domenica 6 e lunedì 7 marzo ore 21.10

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un italiano su quattro rinuncia all’albero

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 dicembre 2010

Un italiano su quattro rinuncerà all’albero di Natale. Le vendite degli abeti fanno registrare un calo del 27% rispetto allo stesso fine settimana del 2009, a causa dell’aumento dei prezzi del 12%. Tiene il presepe con una flessione dello 2,5%.  La stima è stata effettuata da KRLS Network of Business Ethics, per conto del magazine “Contribuenti.it”, che ha effettuato l’indagine in 10 città campione, nei luoghi simboli del Natale, come piazza Navona a Roma, piazza Duomo a Milano e via S. Gregorio Armeno a Napoli.  Le rilevazioni sono state compiute su statuine del presepe, alberi di Natale e tutti gli altri oggetti che adornano le case degli italiani in occasione delle festività.
“Durante l’ultimo fine settimana, abbiamo registrato un grande afflusso nei mercatini rionali e nei centri commerciali – spiega Vittorio Carlomagno presidente dell’Associazi one Contribuenti Italiani – ma un calo generalizzato degli acquisti del 19,5%, con punte del 27% per l’albero di Natale e per gli addobbi natalizi. Il dato deve far seriamente riflettere sulle misure da prendere per rilanciare i consumi”.  I prezzi degli alberi di Natale e dei presepi sono aumentati rispetto allo scorso anno mediamente del 12% con punte record a Napoli del 19%, dove le statuine del presepe, raffiguranti i ministri Gelmini e Brunetta, vengono vendute anche 250 euro cadauna.  “Per risparmiare bisogna solo stare attenti – continua Carlomagno – Si possono acquistare ottimi prodotti natalizi cinesi nei mercatini comunali dove tutti i prodotti sono controllati dalla polizia municipale L’importante è conservare sempre lo scontrino fiscale per far valere la garanzia o per cambiare il prodotto”.
In attesa che il mercato calmiererà da solo i prezzi, il presidente di Contribuenti.it distribuirà oggi ad Agnone (IS) nel corso della celebre manifestazione “Ndoccie” il “semaforo verde” a tutte le categorie di esercenti che anticiperanno al 15 dicembre i saldi di Natale, introducendo sconti di almeno il 30%. (Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aziende: risultati primo semestre 2010

Posted by fidest press agency su martedì, 7 settembre 2010

Pambianco Strategie di Impresa ha analizzato le semestrali delle Aziende Italiane ed estere quotate.  Il campione è formato da 12 Aziende per un valore di fatturato complessivo pari a 8.208 milioni di €.  Dall’analisi emergono i seguenti dati:  – Il Fatturato semestrale è aumentato dell’8,1% passando da 7.591 a 8.208 milioni di  €. Le Aziende che sono cresciute di più sono Prada (+24%), Marcolin (+15,6%) e  Bulgari (11,8%). Hanno invece registrato un calo di fatturato Geox (-9,8%), Aeffe (- 7,4%) e Csp (-5,5%).
L’Ebitda registra un aumento passando dal 16,9% al 18,6% (conteggiato su 11  aziende, perché Prada non ha diffuso i dati).  I migliori per Ebitda percentuale sul fatturato sono Gucci con il 31,5% (era il 30,2% nel primo semestre 2009), Tod’s con il 24% (era del 22%), Luxottica con il 19,4%  (era del 18,5%).
L’Utile Netto conteggiato su 10 aziende, (Prada e Gucci non hanno diffuso i dati) aumenta dall’1,9% al 5,7%. I migliori in valore percentuale sono nell’ordine Tod’s  con un utile netto del 13,7% (era il 11,8%), Marcolin del 12,4% (era il 7,1%) e Geox  dell’8,7% (era l’11,7%). Ancora in perdita Stefanel con un meno 26,6% (era negativo anche nel primo semestre 2009 con un meno 32,3%), Aeffe -6,1 rispetto al  -9% dello stesso periodo dello scorso anno e Bulgari -1,7% rispetto ad un -10,2%  del 2009.
Per le aziende estere il campione è formato da 18 Aziende per un valore di fatturato complessivo pari a 41.361 milioni di €.  Il Fatturato registra un aumento dell’11,6% perché passa da 37.047 a 41.361  milioni di euro. Nel 2009 c’era stata una flessione del 3,3%.  Aumenti molto significativi sono stati registrati dal gigante dell’orologeria Fossil  (+26,1%), da Hermes (+22,8%) e da Swatch (+22,1%.)
L’Ebitda, riferito a 13 aziende è stato del 18,7% rispetto al 15,2% del 2009. Ottimi risultati sono stati registrati da Hermes con un Ebitda del 31,9% rispetto al 26,8% del primo semestre 2009, H&M con un 26% rispetto al 23,3% e Swatch 25,7%  rispetto al 19,3%.  – L’Utile Netto è in passato dal 6,2% al 10,2%. I migliori sono stati Hermes con un più  18,1% rispetto al 14,3%, H&M con il 17,3% rispetto al 13,6% e Swatch con il 16,2%  rispetto al 12,8%.
Da ciò si deduce che nel periodo di maggiore crisi e cioè nell’anno 2009 tutte le aziende, sia italiane che  estere, hanno preferito ridurre i fatturati, ma mantenere una buona redditività. Le Aziende italiane, infatti hanno ridotto il fatturato del 5% ma hanno mantenuto la redditività del 14,3%; ugualmente le Aziende estere hanno ridotto il fatturato, che è  sceso del 3,3%, ma mantenuto la redditività che è stata del 14,8%.  Nel primo semestre 2010 poi, sia le aziende italiane che quelle estere, hanno  recuperato di più il fatturato (sale del 15,8% per le aziende italiane e del 18,3% per  quelle estere) che la redditività. Questa infatti sale dal 16,9% al 18,6% per le Aziende  italiane e dal 14,8% al 18,3% per le aziende estere.  Da registrare infine una migliore performance delle aziende estere rispetto a quelle  italiane. Il fatturato delle aziende estere cresce dal meno 3,3% al +11,8%, il fatturato di  quelle italiane dal -5% al +7,8%.  Ultimissima annotazione: eccezionale è stata la performance di Hermes che nel primo  semestre del 2009 non aveva accusato alcuna perdita di fatturato (anzi lo stesso era  cresciuto del 7,8%) e nel primo semestre del 2010 è cresciuto ulteriormente del 22,8%. L’Ebitda è salito al 31,9 dal 26,8% del semestre precedente. http://www.pambianco.com

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Italia campione di diseguaglianza sociale

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

“Con la crisi si sono evidenziate tutte le problematiche e le differenze territoriali: le grandi città, che vivono di settore terziario e di pubblica amministrazione, si sono impoverite maggiormente anche a causa del più elevato costo della vita”. Questo il primo amaro commento del vicepresidente dell’Italia dei Diritti, Roberto Soldà, in seguito all’inchiesta del quotidiano ‘La Repubblica’ che, facendo riferimento agli studi di vari economisti, evidenzia come ci sia una stretta relazione tra economia malata e aumento della diseguaglianza sociale. La disparità territoriale a cui fa riferimento l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro, non è solamente in rapporto alle altre nazioni ma anche molto marcata all’interno del nostro paese che vede il Friuli Venezia-Giulia in testa tra le regioni con più benessere e maggiore eguaglianza sociale, mentre al Lazio spetta il triste primato della zona più diseguale d’Italia. “E’ ovvio – spiega Soldà – che in aree dove la fonte di reddito principale non è costituita dal terziario e dagli impiegati pubblici ci sono più possibilità di lavoro e redditi maggiori, c’è pure da sottolineare che lo stipendio degli impiegati statali ha un valore diverso se si vive in un piccolo centro o in una metropoli dove gli affitti sono alle stelle. Le classi medie si sono sempre più impoverite e hanno perso lo status sociale che avevano un tempo, non è un caso che tra i nuovi poveri ci siano sempre più colletti bianchi. I ricchi sono sempre più agiati, i poveri sprofondano. Sarebbe opportuno – conclude Soldà – aumentare gli stipendi e pensare seriamente ai figli della quasi estinta classe media che, vivendo nel disagio della precarietà, pagheranno il prezzo più alto”.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Previsioni elezioni regionali

Posted by fidest press agency su giovedì, 4 marzo 2010

La Facoltà di Economia dell’Università di Parma ha reso noto la seconda proiezione del Gioco di Previsione sulle prossime Elezioni Regionali del 28 e 29 marzo, organizzato per la prima volta in Italia da parte di un’Università, e in particolare dal Laboratorio di Economia Sperimentale con il supporto della “Gazzetta di Parma”. Al secondo round del Gioco di Previsione, riservato al personale e agli studenti dell’Università degli Studi di Parma, hanno partecipato 787 persone.  Per il 94,04% di coloro che hanno risposto prevarrà la coalizione di centro sinistra, con un lieve aumento rispetto al 92,89% della prima proiezione. Rimane invece quasi invariata, rispetto al primo round, la percentuale con cui il campione testato prevede che vincerà la coalizione di Errani, vale a dire il 56,43% rispetto al 56,66%; rimane quindi un calo di circa 6 punti percentuali rispetto alla quota raggiunta dal centrosinistra alle elezioni del 2005.  Il confronto con i dati elaborati da alcuni tra i maggiori istituti di ricerca italiani mostra come le previsioni dei partecipanti al “gioco” dell’Ateneo di Parma si collocano, per i due maggiori schieramenti, perfettamente all’interno della forbice minima e massima prevista. Il Gioco di Previsione elettorale, che ha ovviamente anche una valenza di carattere scientifico e di valutazione dei limiti di applicabilità della metodologia proposta, è stato ideato dal Laboratorio di Economia Sperimentale prendendo spunto da quanto avviene in alcune Università straniere. Già da qualche anno infatti sono state sviluppate procedure sperimentali per aggregare informazioni e fornire previsioni, con numerose applicazioni in diversi campi: una di queste, messa a punto dalla University of Iowa (USA), riguarda appunto le previsioni elettorali (http://www.biz.uiowa.edu/iem/index.cfm). Il prossimo e ultimo round di previsione, riservato a chi ha già partecipato ai primi due, si concluderà il 10 marzo 2010, per dar modo di pubblicare i risultati entro il blackout elettorale che scatterà il 14 marzo.  Per saperne di più è possibile consultare il sito ufficiale del Gioco

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Viaggi d’affari

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 febbraio 2010

L’ottimizzazione della spesa alberghiera, il miglioramento della conformità dei viaggiatori alla travel policy, l’ottimizzazione dei processi per le prenotazioni semplici e la ricerca di ulteriori risparmi nel trasporto aereo e via terra sono le quattro aree ritenute prioritarie dai Travel Manager per il 2010, secondo un recente studio pubblicato da Carlson Wagonlit Travel (CWT), leader mondiale specializzato nel business travel management. La pubblicazione propone anche le best practice da adottare per ottenere il massimo valore dalla gestione dei propri viaggi d’affari.  “Travel Management Priorities for 2010: Decisive Opportunities for Success” presenta i risultati di un’indagine condotta da CWT nel quarto trimestre del 2009 su un campione di 169 travel manager in tutto il mondo. Alla domanda di quali attività, sulla base di una lista di possibili opzioni, sarebbero divenute per loro prioritarie nel 2010 rispetto al 2009 per la gestione dei viaggi d’affari della loro azienda, il 50-60 per cento ha identificato le quattro aree sopra citate. Seguono l’ulteriore consolidamento della gestione travel e lo sviluppo di indicatori chiave per misurare la performance, menzionati da oltre un terzo degli intervistati. Rendere la gestione dei viaggi sempre più sostenibile è posizionata in fondo alla classifica, poiché considerata come area di priorità crescente soltanto dal 13 per cento dei travel manager interpellati. Qui sotto la lista completa e le percentuali emerse dalla survey:  Guardando alle prospettive per l’anno in corso, CWT prevede una riduzione delle tariffe alberghiere negoziate; una limitata domanda, se non nulla, per il pricing alberghiero dinamico da parte di travel manager e buyer; un aumento del prezzo medio dei biglietti aerei, complice il consolidamento del settore e la riduzione della capacità in corso; e il rafforzamento dei costi ancillari. Inoltre, aumenterà la concorrenza nel trasporto ferroviario e le società di autonoleggio dovranno continuare a controllare i costi mentre aumenteranno le tariffe e le fee per i no-show. CWT prevede inoltre degli sforzi volti a migliorare la traveler experience attraverso i servizi di telefonia mobile, carte d’imbarco elettroniche e Internet wireless per il trasporto aereo e ferroviario.  L’intero studio Travel Management Priorities for 2010: Decisive Opportunities for Success è disponibile sul sito http://www.carlsonwagonlit.it

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fausto Coppi. Solitudine di un campione

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 ottobre 2009

Di Gabriele Moroni. Un uomo solo. Non al comando di una tappa alpina, come annunciava la frase entrata nell’epica del ciclismo. Solo nella vita. Solo perché una scelta d’amore, compiuta con entusiasmo quasi adolescenziale, lo aveva proiettato oltre i limiti, assai angusti, dei suoi tempi. Questo libro ripercorre gli ultimi anni di vita di Fausto Coppi, gli anni del declino atletico, dell’amore terribile, della sofferenza privata e della pubblica gogna, culminata in un processo clamoroso. Lo fa allineando voci, raccogliendo le testimonianze di quanti amarono Coppi e di quanti si accorsero di amarlo soltanto dopo averlo perduto. Amici veri e ruffiani, giudici, carabinieri, preti, corridori, giornalisti, astute servette entrano in questa triste saga popolare, troncata soltanto dalla morte del campione. Una morte assurda e ancora oggi inaccettabile, per una malaria non riconosciuta. Pagine 152 Euro 14,00 Codice 14120G

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Con il cuscino giusto si può smettere di russare

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 agosto 2009

Secondo uno studio americano il problema migliora con il guanciale adatto: tre volte più basso il numero di chi si sveglia quattro o più volte la notte È quanto emerge dallo studio Tempur® condotto dalla società americana Preston-Osborne Marketing Communications and Research, che ha monitorato per un mese 48 coppie in cui uno dei due partner russa, in modo da verificare l’esistenza di una relazione tra il cuscino utilizzato e il russamento (nome scientifico “roncopatia”), un problema che affligge 20 italiani su 100. «Russare può essere un vero ostacolo al riposo, non solo per chi ne soffre ma anche per partner e conviventi- dice Alberto Bergamin, amministratore delegato di Tempur Italia, azienda produttrice di materassi e dunque specialista del riposo -. Abbiamo monitorato un campione di 48 coppie in cui il russamento era un problema rilevante: nell’85% dei casi il rumore emesso dal partner era definito come “estremamente disturbante” e il 98% dichiarava di svegliarsi 4 o più volte per notte. Il tutto si traduceva, nel 92% delle volte, in un’ora di sonno persa».  Prima dello studio, il campione monitorato utilizzava abitualmente un cuscino in poliestere o in fibra di cotone nel 68,8 per cento dei casi, in piuma o altre imbottiture (12,5%) o in schiuma (18.8%). Quindi tutte le coppie oggetto dello studio sono state dotate di un guanciale modello Original di Tempur, la multinazionale statunitense specializzata in materassi e guanciali creati con un materiale sviluppato dalla Nasa, e dopo un mese sono state riproposte le stesse domande e si sono confrontati i risultati. «La percentuale di chi segnala il rumore emesso dal partner come “estremamente disturbante” è precipitata dall’85 al 10% – afferma Bergamin -. La percentuale di chi dichiarava di svegliarsi almeno quattro volte a notte è scesa dal 98 al 31%, mentre ha continuato a perdere un’ora di sonno solo il 25% delle coppie, contro il 92% di quando non usavano il guanciale Tempur». Non solo: il 75% dei “ronfleur” ha dichiarato di dormire meglio usando il cuscino Original by Tempur e lo stesso è stato per il 73% dei partner.
La roncopatia colpisce soprattutto gli uomini over 40. A russare sono il 60 per cento degli uomini di età compresa tra i 40 e i 60 anni e fino al 40 per cento delle donne. Gli over 60, uomini e donne, russano in percentuale uguale. La maggior parte di chi russa (l’81%) non lo fa sempre, ma solamente in situazioni particolari o in alcuni periodi dell’anno: quando si è particolarmente stanchi (48%), in inverno a causa di influenze/malattie da raffreddamento (25%), quando si è ecceduto nel mangiare o nel bere (18%), in primavera a causa di problemi allergici (11%).
Guanciale Original by Tempur®. Il guanciale Original by Tempur è stato progettato grazie alla collaborazione di fisioterapisti per garantire che si adatti perfettamente al profilo del collo e della testa, garantendo sostegno e sollievo ottimali ai muscolo del collo e delle spalle. Il guanciale Original è ideale per chi soffre di dolori alla schiena e al collo o per chi preferisce un cuscino di sostegno. Il design anatomico, unito all’effetto allevia-pressione del materiale Tempur, garantiscono il massimo comfort e sostegno per i muscoli del collo e delle spalle.
Tempur Sviluppato negli anni Settanta all’Ames Research Center della Nasa, in California, per migliorare il comfort e la protezione dall’accelerazione di gravità sui sedili dei veicoli spaziali e perfezionato nel 1991 da Tempur® World in Danimarca per usi privati, il materiale Tempur® rappresenta una rivoluzione del comfort, unendo morbidezza e durata senza confronti. I materassi al primo contatto possono sembrare piuttosto rigidi, ma si ammorbidiscono e si adattano alla forma del corpo grazie alla temperatura e al peso corporei. Le proprietà del materiale termosensibile offrono a chi dorme su questi materassi un alleggerimento ideale della pressione, dando sollievo a chi soffre di problemi a collo e schiena.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le tendenze del turismo italiano

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 luglio 2009

Secondo l’indagine condotta da GfK Emer sulle abitudini di viaggio degli italiani utilizzatori di internet, il Bel Paese resta la meta preferita dove trascorrere le proprie vacanze in coppia, con la famiglia o da soli Dove scelgono di viaggiare gli italiani? Con quale frequenza vanno all’estero e quanto dura il loro soggiorno? Si spostano da soli o in compagnia, con amici o la famiglia? Che cosa li spinge a programmare i propri viaggi per vacanza all’estero oppure in Italia? Che tipo di soluzione prediligono per il periodo di permanenza, quanto si fermano e quanto spendono? Queste le domande della ricerca commissionata da Easyviaggio.com, portale di infomediazione dedicato ai viaggi, all’istituto di ricerca GfK Emer per indagare sulle abitudini del viaggiatore italiano nell’era di internet e delle vacanze fai-da-te. L’indagine è stata rivolta ad un campione di 759 italiani di età compresa tra i 18 e i 65 anni. Gli intervistati hanno dichiarato di essere utilizzatori di internet e si qualificano come viaggiatori, intesi come individui che hanno effettuato – o hanno intenzione di farlo – un viaggio al di fuori della propria città della durata di almeno quattro giorni. Il 70% degli utilizzatori di internet italiani che viaggia all’estero solitamente si sposta in coppia, (il 42% solo con il partner e il 28% anche con i bambini); il 20% da solo. Per l’Italia, il 75% viaggia in coppia (il 39% viaggia con il partner e il 36% con bambini); il 28% predilige i viaggi individuali. Per quanto riguarda il tipo di sistemazione sia all’estero che in Italia, l’albergo è la soluzione preferita, seguita dall’affitto di un appartamento, la casa di parenti, l’ostello, il campeggio, il villaggio turistico e il bed&breakfast. Quando viene chiesto in che tipo di hotel si alloggia, si scopre che la maggior parte sceglie un albergo di media categoria. Il 67% di chi si reca all’estero, si ferma per un massimo di sette giorni; il 17% dei viaggi in Italia dura un massimo di tre giorni, il 34% quattro o cinque giorni, il 23% sei o sette e il restante 25% più di una settimana. Il 74% dei viaggiatori in Italia si sposta per al massimo una settimana. Per quanto riguarda gli italiani che hanno già viaggiato nel corso del 2009 (il 54% degli intervistati: 407 individui), Lombardia, Toscana ed Emilia Romagna sono le tre regioni d’Italia preferite, mentre la Francia è la destinazione privilegiata per chi va all’estero. http://www.easyviaggio.com

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Deltaplano: due titoli mondiali per l’Italia

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 luglio 2009

azzurri-treatterra-Il neo campione del mondo di deltaplano è Alex Ploner, 33 anni, di San Cassiano (Bolzano) davanti a Jonny Durand (Australia) e Thomas Weissenberger (Austria). Oltre a Ploner, fanno parte della squadra campione del mondo Christian Ciech di Trento, Elio Cataldi di Vittorio Veneto (Treviso), Davide Guiducci di Reggio Emilia, Filippo Oppici di Parma, il CT Flavio Tebaldi di Laveno (Varese) e l’assistente Andrea Bozzato di Verbania. Alle spalle degli azzurri le nazionali di Austria, Francia e Brasile. Il campionato si è svolto a Laragne, località francese a metà strada tra Grenoble e Marsiglia, presenti 32 nazioni per complessivi 122 piloti. Sono state disputate 6 prove delle 12 previste; cancellate le altre per meteo avversa. Percorsi impegnativi tra gli 87 e 164 km che hanno toccato vari punti del sito compreso tra i monti Chabre (1352 m), Aspres-la-Longeagne (1564 m), Buc ed altri. Alcuni piloti hanno superato quote attorno ai 3000 metri. Le gare di volo libero, cioé senza motore in deltaplano o parapendio, assomigliano alle regate veliche: il pilota deve aggirare punti del territorio predeterminati, detti boe, prima di raggiungere l’atterraggio ufficiale. L’Italia, in testa fin dall’inizio con largo margine sugli inseguitori, non ha avuto vita facile proprio quando i giochi sembravano fatti, incappando in una disastrosa giornata durante la penultima manche che ha ridotto all’osso il vantaggio acquisito in precedenza. Nell’individuale Christian Ciech lasciava il comando della classifica a Manfred Ruhmer, il campione austriaco che ha vinto più di ogni altro al mondo. Immediata la reazione degli azzurri che nell’ultima giornata del mondiale agguantavano definitivamente i titoli in palio. Il prossimo appuntamento mondiale è fissato per l’estate 2011 a Sigillo (Perugia) quando la Federazione Italiana Volo Libero ospiterà il campionato nello splendido scenario del Monte Cucco. (azzurri, atterra)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuova cura benefica: la salentoterapia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

Alcuni illustri scienziati dell’Università teulandese di Dorckenstein hanno appena pubblicato un recente studio che rivela una scoperta sensazionale sul fronte delle terapie benefiche in medicina alternativa, per la salute fisica e mentale dell’uomo. Dalle pagine e dai grafici presentati dai ricercatori si evince un inequivocabile dato scientifico: la permanenza, anche solo per pochi giorni, su un particolare lembo di territorio italiano, e precisamente sulla penisola a sud della Puglia conosciuta con il nome di Salento, apporta un considerevole beneficio terapeutico a carico di alcuni apparati funzionali (circolatorio, respiratorio, digerente, etc.) e a favore dell’equilibrio psico-somatico. Lo studio scientifico ha coinvolto un campione di 5.250 turisti che hanno trascorso, in ogni stagione dell’anno, un periodo dai tre ai venti giorni presso una delle diverse rinomate località dislocate sull’intero territorio salentino, sia sulle coste bagnate dai due mari che sui territori nell’entroterra della penisola. Tutto il campione è stato sottoposto ad esami e test di vario genere ed il dato sorprendente è che al termine di tutti i controlli il 98,8% degli esaminati ha riportato risultati clinici positivi che dimostrano una notevole miglioria sul fronte del benessere. La scoperta della nuova cura naturale, battezzata dagli scienziati con il nome di “salentoterapia”, è ora all’esame dei maggiori centri internazionali di medicina alternativa per l’inclusione nei protocolli ufficiali. L’intento dell’esimio gruppo di ricercatori è ora quello di comprendere esattamente quali sia la fonte o le fonti che risultano maggiormente responsabili dei risultati riscontrati. Vi sono diverse scuole di pensiero. http://www.repubblicasalentina.it

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Gran galà di scherma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

schermaBrescia 22 giugno ore 11.00  palazzo della loggia – sala giunta conferenza stampa del  Gran gala’ di scherma  Saranno presenti il Sindaco della città di Brescia, Adriano Paroli, il campione Andrea Cassarà e molti altri nomi di spicco del panorama della scherma e dello sport italiano.
il Gran gala’ di scherma si svolgerà il 26 giugno 2009  in  piazza Paolo VI a partire dalle ore 18,00 con alcune sfide tra scuole di scherma bresciane. Alle ore 20,30  Margherita Granbassi, Valentina Vezzali, Andrea Cassarà, Salvatore Sanzo da una parte e Gabriela Varga (HUN), Carolin Golubytskyi (GER), Peter Joppich (GER), Erwan Le Pechoux (FR) dall’altra daranno vita a un’entusiasmante duello  “Italia vs. resto del mondo”, mentre gli allievi del Circolo Mangiarotti di Milano e quella della Scherma Brescia si disputeranno il “Derby lombardo” all’ultima stoccata. (foto scherma)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Grande giornata per lo sport romano

Posted by fidest press agency su martedì, 16 giugno 2009

«Sono straordinari i risultati conseguiti dallo sport romano nel corso del fine settimana appena passato e nella stagione sportiva che sta volgendo al termine. Voglio congratularmi a nome dell’Amministrazione capitolina con i dirigenti e gli atleti delle tre rappresentative della capitale che hanno fatto brillare nel panorama nazionale lo sport romano in tre diverse discipline, ottenendo successi prestigiosi che ne confermano storia e ambizioni: il Tor di Quinto, che ha vinto per la quarta volta il campionato Juniores di calcio categoria dilettanti, Il CMB Santa Lucia Sport Roma, nuovo campione d’Italia di basket in carrozzina 2008/2009 al suo XVII scudetto, e le giallorosse dell’hockey femminile della Libertas Seneca San Saba che hanno riportato il tricolore nella capitale. Un pensiero speciale anche ai ragazzi della M. Roma Volley, che ieri hanno conquistato il titolo Under 18 contro Treviso e ai giovanissimi under 9, 15 e 19 della Lazio rugby, Roma rugby e Appia rugby che domani mattina, insieme a Riccardo Viola, presidente del Coni Provinciale, premieremo in Campidoglio. Questi risultati sportivi rafforzano ulteriormente la convinzione del Comune di Roma e dell’Amministrazione Alemanno di sostenere con spazi adeguati e maggiori risorse lo sport di base e i vivai dei settori giovanili delle varie discipline, che ci riempiono oggi di grande soddisfazione». E’ quanto dichiara il Delegato allo Sport, Alessandro Cochi. I rischi del pellet radioattivo “Entrare in contatto con il Cesio 137 significa subire gravi danni cellulari che portano gravi conseguenze ed effetti come vomito, emorragie, perdita di conoscenza e perfino la morte”. Così il Deputato dell’IdV Domenico Scilipoti sull’argomento del pellet radioattivo. “Non è la prima volta che si verifica nel nostro Paese una contaminazione del genere: basti pensare – prosegue il Deputato – all’emissione di Cesio 137 verificatasi presso l’azienda Beltrame di Vicenza. Un’emissione notevolmente superiore agli standard dell’azienda medesima, secondo quanto riportato dall’ISA (Istituto Superiore Antincendi). Questo disastro provocò – conclude Scilipoti – una contaminazione da fumi e polveri che infestarono le acque e l’aria circostanti, gravando come sempre sulla salute dei cittadini inermi; dobbiamo ribellarci! Se non lo facciamo immediatamente continueremo a mettere a  repentaglio la nostra salute e quella delle generazioni future”.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »