Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Posts Tagged ‘cannabinoidi’

Finalmente parte l’iter in Lombardia per varare la legge sulla cannabis terapeutica

Posted by fidest press agency su martedì, 25 ottobre 2016

droga cannabis-vicinoIolanda Nanni, consigliere regionale M5S e prima firmataria del progetto di legge del MoVimento 5 Stelle sulla cannabis terapeutica, dichiara: “E’ dal 2013, data in cui il M5S ha – come prima forza politica – depositato un progetto di legge regionale sulla cannabis terapeutica, che aspettiamo questo momento. Dalle audizioni è emerso chiaramente che il decreto ministeriale Lorenzin è condizione necessaria ma non sufficiente per l’accesso ai farmaci cannabinoidi da parte dei pazienti lombardi, attraverso il sistema sanitario regionale. Occorre infatti una specifica legge regionale che renda attuabile questo diritto per pazienti affetti da patologie curabili con la cannabis terapeutica. Il Prof. Scaglione dell’Istituto Besta, oggi in audizione, ha testimoniato di essere fra quei medici che in Lombardia praticano la cannabis terapeutica ambulatoriale come “pratica clinica”, peraltro universalmente riconosciuta, per vari tipi di patologie c.d. di “tipo A” (es. nausea e vomito da chemioterapia o stimolo d’appetito per malati AIDS) e di “tipo B” (es. sclerosi multipla, sla). Una legge regionale è necessaria anche per attivare una vera formazione delle categorie sanitarie, con equipe specializzate di medici, come già accade in Toscana, nonchè per istituire un Organismo di Sorveglianza regionale sull’appropriatezza delle prescrizioni per i pazienti ed un Comitato Tecnico Scientifico per valutare i casi non attualmente oggetto del decreto Lorenzin. Nonostante il decreto ministeriale, infatti, al momento, in Lombardia non tutte le strutture sanitarie o le cliniche per la terapia del dolore garantiscono l’accesso alla cannabis terapeutica, con gravi disagi per i pazienti i quali devono, oltre alla malattia, sobbarcarsi dell’onere di cercare un medico che effettui questa pratica clinica ambulatoriale e pagarsi da soli tutte le cure, spesso onerose poiché i farmaci vengono importati dall’estero. Una legislazione regionale sarebbe inoltre utile a regolamentare anche la stessa produzione di cannabis “sativa” in ambito regionale con notevole abbattimento dei costi. Quella della cannabis terapeutica è una battaglia culturale che potrà essere vinta solo se verranno scardinate le resistenze, frutto di puro pregiudizio ideologico e ignoranza sui cannabinoidi, di talune sacche della politica di governo. La letteratura medica è chiarissima: hanno un elevatissimo potere antidolorifico e riducono gli effetti collaterali della chemioterapia. E’ ora che la Lombardia approvi una legge”.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Conferenza stampa sulla sclerosi multipla

Posted by fidest press agency su sabato, 7 maggio 2016

sclerosi_multiplaRoma lunedì 9 maggio ore 13,30 alla Biblioteca Spadolini (Piazza della Minerva, 38) conferenza sulla sclerosi multipla. La sclerosi multipla è una malattia che colpisce oltre 600.000 persone in tutta Europa. Le cause di questo disturbo non sono ancora del tutto note ma oggi, grazie alla ricerca medico-scientifica, gli specialisti hanno capito il meccanismo di azione della patologia. Così è possibile ottenere diagnosi e terapie precoci. I neurologi hanno a disposizione da qualche anno un’arma in più contro la sclerosi multipla: i farmaci cannabinoidi. Sono cure che stanno dimostrando una sempre maggiore efficacia nel contrastare la malattia. Un nuovo studio ha evidenziato come, questi medicinali, possono migliorare significativamente la qualità di vita del paziente.
Prima dell’inizio dei lavori alle 13.30 si terrà una conferenza stampa alla quale parteciperanno tra gli altri: i proff Giancarlo Comi (Direttore Unità di Neuroabilitazione dell’Ospedale San Raffaele Resnati di Milano); Francesco Patti (Responsabile del Centro di Sclerosi Multipla del Policlinico di Catania); Carlo Pozzilli (Responsabile del Centro di Sclerosi Multipla del S. Andrea di Roma), Lorenzo Mantovani (Farmacoeconomista presso il CESP dell’Università Bocconi di Milano) Leandro Provinciali (Presidente Società Italiana di Neurologia) e un rappresentate dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM).

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cannabis e terapia del dolore

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 ottobre 2014

droghePromossa da Advanced Algology Research, associazione per la ricerca scientifica senza scopo di lucro, si svolgerà sabato 4 ottobre, alle ore 15:00, presso l’Hotel Holiday Inn di Viale Vespucci a Rimini, la tavola rotonda, aperta alla cittadinanza, dal titolo “La Medicina del Dolore nel terzo millennio”, durante la quale verranno trattate tematiche di grande attualità, tra cui le applicazioni terapeutiche e la prescrivibilità dei farmaci cannabinoidi. È recente, infatti, la notizia dell’accordo siglato fra Ministero della Salute e della Difesa per l’avvio di un progetto pilota che consentirà la produzione di cannabis terapeutica, in linea con il nuovo disegno di legge che si prefigge di semplificare e agevolare il regime di produzione, importazione, prescrizione e dispensazione dei farmaci cannabinoidi.Ma a circolare è anche molta confusione e disinformazione, pertanto l’obiettivo dell’incontro del 4 ottobre è proprio quello di fare chiarezza grazie all’intervento di medici ed esperti che illustreranno l’utilità di questa particolare categoria di farmaci per tutti i pazienti affetti dalle diverse forme di dolore cronico. “L’utilizzo della cannabis, o degli oppioidi e di futuri principi attivi, può e deve implementare le possibilità terapeutiche della medicina del dolore”, dichiara il dottor Gilberto Pari, medico algologo, Presidente di Advanced Algology Research. “Il rischio è che si sollevi del ‘fumo’ sull’argomento per mascherare i tanti limiti che la cura del paziente affetto da sofferenza ancora presenta”.La tavola rotonda si inserisce all’interno del corso di approfondimento organizzato annualmente da Advanced Algology Research. L’evento, intitolato quest’anno “Aggiornamenti in Medicina del Dolore: Integrazioni ed Interazioni terapeutiche”, si svolgerà dal 2 al 4 ottobre, è accreditato ECM e chiamerà a raccolta medici e infermieri del Centro-Nord Italia, interessati alla tematica del dolore persistente e cronico.Le novità d’interesse per i tanti pazienti che soffrono – il 25% della popolazione – non finiscono qui. Per rispondere più adeguatamente alle esigenze di cura del territorio, infatti, nel 2015 a Rimini, in Via Montefeltro, verrà attivato un nuovo Poliambulatorio di Medicina del Dolore, che ambisce a diventare un vero e proprio punto di riferimento in tutto il riminese. Sarà caratterizzato da un approccio multidisciplinare e si occuperà delle diverse forme di sofferenza: dal dolore acuto (ad insorgenza improvvisa, come nelle patologie acute del rachide), a quello persistente tipico di una serie di patologie tra cui fibromialgia, osteoporosi, artrosi, artriti croniche. Verranno trattati anche i dolori neuropatici (neuropatie, dolore centrale, post–ictale, radiocolopatie, nevralgia del trigemino, nevralgie post-erpetiche). Tutte queste patologie necessitano di un servizio integrato e per tale motivo si è costituto un team multidisciplinare di specialisti per la diagnosi e la terapia delle diverse sindromi algiche.Un’ulteriore iniziativa che coinvolge i pazienti riminesi è quella della Fondazione per la Qualità di vita, ente senza fini di lucro il cui obiettivo è promuovere progetti che favoriscano l’assistenza sanitaria e/o riabilitativa gratuita nel campo della Medicina del Dolore. In collaborazione con Advanced Algology Research e Università di Siena, la Fondazione ha infatti avviato lo studio: “Alimentazione e dolore”, che intende valutare gli effetti della dieta sul dolore e sulla qualità di vita in pazienti affetti da mal di schiena (Low Back Pain). Recentemente sempre più attenzione è stata rivolta allo studio dell’interazione fra nutrizione e patologie croniche. Attraverso il cibo ogni individuo assume le sostanze indispensabili per il proprio metabolismo e le proprie funzioni vitali ed è ormai noto che una cattiva alimentazione sia uno dei fattori principali nell’insorgenza e nel mantenimento di svariate patologie (ipertensione, diabete, malattie dell’apparato cardiocircolatorio, per citare gli esempi più conosciuti). Ad oggi esistono invece pochissimi dati sulla relazione fra cibo e dolore persistente e cronico. Lo scopo del progetto è proprio quello di verificare se la dieta regolarmente assunta dai pazienti sofferenti di mal di schiena sia equilibrata e se la sua semplice regolamentazione possa, e in quale misura, migliorarne la qualità di vita.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Toscana, approvata legge su cannabinoidi contro il dolore

Posted by fidest press agency su giovedì, 3 maggio 2012

Facilitare l’accesso in Toscana ai farmaci cannabinoidi per combattere il dolore, nelle cure palliative e anche in altri tipi di terapie. È l’obiettivo di una legge, la prima del genere in Italia, approvata a maggioranza dal Consiglio regionale della Toscana. Il provvedimento prevede la somministrazione dei farmaci presso le strutture del servizio sanitario regionale, le Asl e le strutture private che erogano prestazioni in regime ospedaliero. Per garantire la continuità terapeutica è previsto che il trattamento possa proseguire anche in ambito domiciliare, dopo che il paziente viene dimesso. I farmaci sono acquisiti tramite le farmacie ospedaliere, «nei limiti del budget aziendale», e tramite le unità sanitarie locali. L’atto unifica due diverse proposte di legge e vede come primi firmatari Enzo Brogi (Pd) e Monica Sgherri (capogruppo Fds-Verdi), insieme, tra gli altri, a Pieraldo Ciucchi (Gruppo misto). Un decreto del ministro della Salute del 2007, è stato ricordato, rende possibile l’utilizzo dei principi attivi della cannabis nella terapia farmacologica, ma tali farmaci sono di difficile accesso per le procedure burocratiche richieste e perché è necessario acquistarli all’estero. L’approvazione è stata salutata con un applauso da parte del pubblico in aula appartenente ad alcune associazioni.(fonte farmacista33)

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cure palliative

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 gennaio 2010

Intervento della senatrice Donatella Poretti, parlamentare Radicali-Pd e Segretaria Commissione Sanità: “Le cure palliative, malgrado non lo siano, risultano un argomento spesso marginale, per il legislatore e non solo. Non è un caso se l’Italia precede solo la Grecia in Europa quando si parla di terapia del dolore. In questo campo, particolarmente grave appare l’atteggiamento italiano verso alcuni farmaci, come quelli a base di cannabinoidi, di cui, pur essendo consentita la prescrizione, l’approvvigionamento da parte dei pazienti è possibile, nei termini previsti dalle leggi, esclusivamente grazie all’importazione dall’estero, attraverso le procedure previste dal D.M. 11-2-1997 (Importazione di specialità medicinali registrate all’estero). I farmaci a base di cannabinoidi sono da anni impiegati nel mondo nel trattamento dei sintomi di diverse patologie: per esempio la nausea e il vomito nei pazienti sottoposti a chemioterapia, sindromi dolorose neuropatiche, reumatiche, di origine tumorale e di altra natura, stati di stress post-traumatico, alcuni effetti delle terapie retrovirali nei pazienti affetti da HIV. Nel nostro Paese non esistono in commercio farmaci registrati a base di cannabinoidi, né sintetici né naturali, e non esistono produttori autorizzati di cannabis per scopi medici. L’importazione di tali farmaci per il paziente comporta un notevole aggravio di spesa rispetto al mero prezzo del farmaco, cui vanno aggiunti costi di centinaia di euro per ogni singola pratica d’importazione, che va ripetuta dopo due mesi, mentre solo poche Asl forniscono la terapia in regime di day hospital. Si tratta di una strada tortuosa, costosa e burocratica che tende i più a scoraggiarsi o -in alcuni casi- a indirizzarsi verso il mercato nero dello spaccio della cannabis o dell’autoproduzione, reato passibile di condanna anche con reclusione fino a diversi anni. Anche per queste ragioni, oltre a due ordini del giorno, abbiamo presentato con il senatore Marco Perduca alcuni emendamenti firmati anche dai senatori  Chiaromonte, Marino, Saia, Saro, Paravia, Bonino, Veronesi.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »