Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘canzone’

Le storie e gli scatti in bianco e nero che hanno reso celebre il Festival della Canzone

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

Sanremo. Sabato 9 febbraio 2019, alle ore 11.00, presso il Casinò di Sanremo, si terrà la presentazione del libro Sanremo Story: le storie e gli scatti in bianco e nero, che hanno reso celebre il Festival della Canzone. La divertente e curiosa storia dei primi 25 anni del Festival della Canzone Italiana, ospitati dal Casinò di Sanremo dal 1951 al 1976. Alla presentazione, insieme all’autore Claudio Porchia, saranno presenti lo scrittore Bruno Gambarotta, il cartoonist Tiziano Riverso, il fotografo Alfredo Moreschi, la cantante Marisa Fagnani, il consigliere CdA Olmo Romeo, il direttore generale del Casinò Giancarlo Prestinoni e la responsabile Ufficio Stampa del Casinò, Marzia Taruffi. Un’occasione per ricordare un evento, che ha segnato non solo la storia della canzone, ma anche quella del costume del nostro paese, perché nelle fotografie e nei testi, che le accompagnano, non si racconta solo la storia della gara canora, ma anche la storia di una nazione. Episodi e racconti inediti racchiusi nel volume di Claudio Porchia, con una divertente prefazione di Bruno Gambarotta, che racconta con ironia gli anni vissuti sul palco dietro la telecamera. L’opera è impreziosita dalle interviste a Dario Fo sul ControFestival del 1969, che illumina l’atmosfera di quegli anni, e al fotografo Alfredo Moreschi, che svela i segreti dietro le quinte. Non mancano le spruzzate di humor del cartoonist Tiziano Riverso, autore di 20 disegni. Un libro per tutti, vicini e lontani, giovani e meno, che aiuta a capire la nascita di un rito, che si ripete ogni anno per una settimana. (Christian Flammia)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Canzone d’autore

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 luglio 2018

San Gimignano il 9 e il 10 agosto nel contesto di Calici di Stelle nelle notti delle stelle cadenti 36° edizione l’evento storico della Canzone d’Autore torna nella splendida cornice medioevale della Canzone di Montestaffoli. Il 9 agosto sarà l’anteprima, serata “omaggio a Rino Gaetano” dove gli artisti presenti oltre al loro brano porteranno una canzone di Rino. Un omaggio dovuto a questo cantautore del “nonsense” a cui in tempi passati era dedicato lo stesso evento e al quale siamo legati da stima ed affetto. Un cantautore innovatore i cui brani sono tuttora attuali.Il 10 agosto serata di premiazioni per le varie tematiche sia a giovani New Generation che a artisti di lunga carriera. L’evento conosciuto ed apprezzato da artisti, giornalisti ed addetti del settore è un momento di visibilità sia per i giovani artisti che per i cantautori affermati, dando una impronta di qualità insieme ad un piacevole ascolto per tutti di ogni età.Presentati da Roberto Onofri saliranno sul palcoscenico nelle due serate Flavio Oreglio e Luca Bonaffini (entrambi Premio alla Carriera, in occasione dei loro trent’anni di attività musicale), il primo scrittore e canta-attore, noto anche come il “poeta catartico” di Zelig, il secondo storico collaboratore di Pierangelo Bertoli e regista teatrale. Seguiranno Dario Gay ( ricordando il suo Premio Nonsense Rino Gaetano ), Alberto Lagomarsini,Le Soprano in un mini concerto, Carmine Torchia (Premio MusicaControcorrente), Claudia Cantisani ( dal Premio Biella Festival), Lorenzo Iuracà (Premio per l’interpretazione), Antonella Natangelo e la sua arpa lucente, Manola, Silvia Giannini, Lucia D’Errico…… prevista la presentazione dell’ultimo libro di Flavio Oreglio “L’Avventura Artistica”. L’evento è organizzato col Patrocinio del Comune di San Gimignano e di Nuovo Imaie.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Le grande tristessa” nel mito del teatro-canzone

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 novembre 2017

Bottega RetròPalermo domenica 19 novembre presenta al Real teatro Santa Cecilia in via Piccola del Teatro Santa Cecilia 5, il nuovo album “La grande tristessa”. Cocò Gulotta (voce) – reduce dalle riprese del film per Raiuno “La mossa del cavallo” con Michele Riondino – Alberto Di Rosa (chitarre e voce), Romina Denaro (basso e contrabasso) e Giampaolo Terranova (batteria) daranno vita a uno show che è una giocosa mescolanza di generi musicali: dallo swing al pop-vintage, dalla bossa alla milonga, dalle ballate popolari siciliane alle canzonette ironiche in stile “Italia anni Settanta”, fino alle più improbabili contaminazioni trash-rock-dance e via suonando. C’è poesia, nei testi della Bottega, ma anche forte denuncia sociale. C’è divertimento, ma anche tanta malinconia. C’è “sberleffo”, ma anche puro dramma. C’è sempre e comunque, un sottofondo di irriverente ironia e di sana follia che, al momento giusto, addolcisce la pillola e alleggerisce il colpo. «La tristessa – spiegano i componenti della band – il racconto di un fallito tentativo di fuga dalle tristezze dei nostri tempi. Un patetico e rassegnato fotoselfie dell’omologazione a tutti i costi, fra apericene, lune piene tascabili e cervelli in perenne ostaggio dell’appiattimento culturale che stiamo vivendo oggi». Da segnalare anche il fatto che il nuovo disco è stato completamente finanziato con il metodo del crowdfunding. L’ingresso costa tra i 10 e i 12 euro, più diritti di prevendita. I ticket si possono comprare o al botteghino del teatro o sul sito http://www.ticksweb.com. (foto: Bottega Retrò)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Echi cinematografici della canzone (dis)impegnata italiana tra gli anni ’50 e ’70 del Novecento

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 marzo 2017

Roma Martedì 21 Marzo 2017, ore 17:00 Polo Dams, Aula 7 Via Ostiense 139 Nell’ambito del corso di Forme e Linguaggi della Musica Contemporanea (Laurea Magistrale) tenuto dal prof. Giovanni Guanti, il professor Giorgio Sangiorgi svolgerà una lezione sul tema Echi cinematografici della canzone (dis)impegnata italiana tra gli anni ’50 e ’70 del Novecento.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Celebrazione della canzone italiana con i “Dimmi di sì”

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2015

Palermo-Panorama-bjs-2Palermo: Sabato 26 settembre alle 21,30 sul palco del Dorian in piazza Don Bosco 11 a Palermo sarà una serata all’insegna della celebrazione della canzone italiana con i “Dimmi di sì”. Daniele Davì, Francesco Vannini e Daniele Zimmardi ci faranno immergere in una esibizione all’insegna della canzone italiana. In scaletta “Disperato erotico stomp” di Lucio Dalla, “Je so pazz” di Pino Daniele, “Vivere” di Vasco Rossi, “Il mio corpo che cambia” dei Litfiba, “Balliamo sul mondo di Ligabue, “Dieci ragazze” di Lucio Battisti.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Manca meno di un mese all’arrivo in Italia degli statunitensi Yellowcard!

Posted by fidest press agency su martedì, 19 Mag 2015

bolognaBologna. L’appuntamento per godersi la band live è uno solo ed fissato per martedì 9 giugno, Zona Roveri, Bologna! In occasione del concerto la band presenterà l’ultimo lavoro discografico ‘Lift a Sail’. I biglietti sono ancora disponibili attraverso il circuito di prevendita Ticketone e per la serata non sarà necessaria la tessera ARCI. Per il loro settimo album in studio, ‘Lift a Sail’, gli Yellowcard si sono posti un ambizioso obiettivo: superare tutto il lavoro fatto nel corso della loro carriera, fino a quel momento.
Il risultato è un disco con batterie molto più decise, con chitarre dure e testi profondi arricchiti da cori ben studiati. Il frontman Ryan Key crede lui e i suoi compagni, il chitarrista Ryan Mendez, il violinista Sean Mackin, il bassista Josh Portman e il batterista ospite Nate Young (degli Anberlin) hanno raggiunto l’obiettivo stabilito. ‘Sentiamo davvero di essere arrivati dove volevamo volevamo arrivare, realizzando un vero album rock ‘n’roll’ dice Key con orgoglio. Registrato con il produttore storico Neal Avron nel suo studio di Los Angeles, ‘Lift a Sail’ è un album dinamico, ricco di inni al rock, ma anche di delicate ballate con un evocativo violino arrangiato da Sean.Dal punto di vista emozionale questo album è molto intenso. E’ quello di cui la band aveva bisogno, in particolare Key, dopo l’incidente costato la paralisi alla moglie, snowborder professionista.Il tragico episodio ha fortemente influenzato il frontman, è stato fonte d’ispirazione nel comporre le canzoni del disco. Key e la moglie hanno dovuto affrontare la situazione con forza e determinazione, unendosi e sostenendosi più che mai. Ad esempio la canzone ‘Madrid’, città dove i due si sono incontrati.
Altra canzona pregna di sentimento è ‘My Mountain’ dedicata alla scomparsa del nonno poeta e ai suoi ultimi desideri.
Le aspettative musicali di Key poste in quest’album erano quindi molto elevate e gli Yellowcard hanno dovuto rispondere a ‘tono’ con alcune delle scelte musicali più azzardate e sperimentali, rispetto a quello che era il loro stile.‘MSK’, in particolare, si distingue per un arrangiamento particolare che pone le linee vocali di Key contro un vorticoso sottofondo di violino.La canzone di ‘Lift a Sail’ che meglio riassume l’atteggiamento della band è la title track, inno il cui testo riflettere sia la determinazione ispiratrice della moglie di Key che l’approccio sempre più coraggioso degli Yellowcard a fare musica . ‘E’ questa canzone a racchiudere davvero tutta la nostra esperienza ed ora siamo pronti a tutto’. (Ingresso in prevendita € 22,00 + d.d.p Ingresso in cassa € 22,00). (foto: Yellowcard)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Grazie Italia

Posted by fidest press agency su sabato, 26 luglio 2014

grazie italiagrazie italia1Una miriade di emozioni fortissime quelle vissute ieri sera in Molise dove gli immigrati sono stati protagonisti dello spettacolo che li ha portati sul palco ad interpretare ‘In mezzo al mare’, la canzone di Malì ispirata proprio al dramma della migrazione.
Nella cittadina di Pozzilli, provincia di Isernia, quattordici dei ragazzi ospiti nelle strutture della zona sono saliti sul palco nella seconda parte del brano e, ‘disarmando’ migliaia di spettatori, con le braccia aperte hanno simulato il volo di pace e libertà.
Alle sensazioni forti che ‘In mezzo al mare’ trasmette grazie anche ad un testo duro ed alla voce ‘nera’ di Malì si sono aggiunte, dunque, quelle provocate dai giovani volti dei superstiti dei tanti viaggi della speranza, per un giorno contraddistinti da sorrisi e serenità.
Un momento di profonda commozione, poi, lo si è vissuto quando Abdoulaje Toure, portavoce dei migranti, ha salutato la platea: “Grazie Italia, grazie italiani e grazie alle Forze dell’Ordine che ci hanno salvato la vita. Dal mare abbiamo imparato molto così come dai tanti amici che abbiamo trovato in questa terra e che oggi sono la nostra sola famiglia. Quello che abbiamo vissuto noi, e che purtroppo continuano a vivere migliaia di esseri umani, non lo ha auguriamo neanche al nostro peggior nemico”.
La serata si è conclusa con un simpatico siparietto che ha visto ballare, sulle note di Happy, gli stessi migranti assieme a Don Rino Prevedoni, parroco della cittadina molisana e responsabile dell’associazione che sostiene i migranti dal loro arrivo in Italia.
Uno spettacolo straordinario, quindi, e dalla grande valenza sociale che ha eletto ‘In mezzo al mare’ inno dei migranti. (fonte Tomasso Management ufficio comunicazione)

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festival canzone umoristica

Posted by fidest press agency su lunedì, 26 agosto 2013

Banda Osiris, Vinicio Capossela, Simone Cristicchi, Mannarino, Miquel Pujadó con Alberto Patrucco, Gianmaria Testa: questi alcuni dei protagonisti della 11a edizione di “Dallo sciamano allo showman”, il Festival della canzone umoristica d’autore che si snoderà fra settembre e ottobre in vari luoghi della Valle Camonica, con una puntata addirittura oltreoceano, a San Francisco.
La rassegna come sempre trae ispirazione dal patrimonio piu` suggestivo della Valle Camonica, ossia le incisioni rupestri con il loro universo evocativo e magico fatto di pitoti, astronauti e sciamani. Grazie alla direzione artistica di Nini Giacomelli e all’organizzazione del Centro Culturale Teatro Camuno, “Dallo sciamano allo showman” si presenta come un festival innovativo che porta l’immagine della Valle Camonica alla ribalta nazionale per la scelta del tema, per un partner di grande valore come il Club Tenco e per la peculiarità e ricchezza del suo programma. Un Festival di qualità, per la gente e della gente.
Dopo un’anteprima agostana che ha visto il cantautore Fabrizio Casalino e i suoi personaggi divertire il pubblico di Edolo, lo “Shomano” partirà a settembre con le sue proposte 2013. Anzitutto gli spettacoli, con la Banda Osiris (lo strepitoso quartetto comico-musicale che si esibirà il 1° settembre a Breno) e il catalano Miquel Pujadó con Alberto Patrucco nell’interpretazione di alcuni brani di Georges Brassens mai tradotti prima in italiano (il 7 settembre al Castello di Breno). Quest’ultima serata è una novità per la rassegna, in parte per il luogo in cui si svolgerà, un vecchio maniero, e in parte perché organizzata con il festival italo-catalano “Cose di Amilcare”.
Tornerà poi la sezione “Pagine di musica”, il tradizionale appuntamento curato da Enrico de Angelis, che quest’anno vedrà la partecipazione di due grandissimi autori come Gianmaria Testa, a Malegno il 13 settembre per presentare i suoi brani per bambini editi da Gallucci e illustrati da Altan, in un poetico showcase tra musica e parole; e Vinicio Capossela, che in ottobre (in data ancora da definire) porterà a Breno il suo libro “Tefteri. Il libro dei conti in sospeso” (Ed. Il Saggiatore), un viaggio inedito nella Grecia del tracollo finanziario, nazione sofferente e in crisi, ma fiera e reattiva.
Altra nuovo tassello che contraddistingue questa edizione dello Shomano sarà a Darfo Boario Terme con due serate de “Il Tenco ascolta”, durante le quali una selezione di giovani cantautori e gruppi emergenti avrà la possibilità di esibirsi sul palco del festival, alla presenza di alcuni membri del Club Tenco e dei due prestigiosi ospiti della manifestazione: Alessandro Mannarino (sabato 14 settembre) e Simone Cristicchi (domenica 15).
Una ulteriore novità è un doppio appuntamento che porterà il festival negli Usa, a San Francisco, dove il 25 e 26 ottobre, in occasione dell’Anno della Cultura Italiana, la cantante americana Lua Hadar del New Performance Group dedicherà due serate all’insegna della comicità al festival e alla Valle Camonica, con le esibizioni di Trauma Flinstone aka Joe Vicht, Katya Smirnoff-Skyy e Alyssa Stone.
Continua poi il fitto legame che da sempre lega lo “Shomano” al mondo della scuola: quest’anno dal 3 al 10 ottobre, grazie al contributo della Fondazione della Comunità Bresciana, in alcune scuole della Provincia di Brescia verrà presentata “Innovart”, performance con le attrici Bibi Bertelli e Francesca Cecala che accompagna i giovani spettatori nell’affascinante mondo mondo della preistoria camuna.
Il Festival “Dallo Sciamano allo Showman” è promosso dal CCTC – Centro Culturale Teatro Camuno e dal Club Tenco con il contributo di Regione Lombardia – Istruzione, Formazione e Cultura, Provincia di Brescia – Assessorato Cultura e Turismo, Provincia di Brescia – Assessorato alla Pubblica Istruzione, Comunità Montana di Valle Camonica, BIM di Valle Camonica, Comune di Breno, Comune di Bienno, Comune di Cedegolo, Comune di Darfo Boario Terme, Comune di Edolo, Comune di Malegno, Distretto Culturale di Valle Camonica. Gli sponsor sono Baldini Industrie, Esea – sistemi e automatizzazioni elettriche, Forge Fedriga, Hotel Sorriso. Le Targhe del Festival sono realizzate dall’artista orafo Mauro Felter. La conduzione delle serate è affidata a Bibi Bertelli.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concorso premio Bindi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 febbraio 2012

Prende il via la nuova edizione del concorso per il Premio Bindi di Santa Margherita Ligure (GE), il prestigioso evento di canzone d’autore intitolato all’indimenticato cantautore genovese e rivolto a talenti italiani emergenti. Il concorso è riservato a cantautori, ovvero a singoli o band che compongano le proprie canzoni. Non ci sono preclusioni per il tipo di proposte artistiche, da quelle più tradizionali a quelle più innovative. Fra tutti gli iscritti, una commissione selezionerà dieci artisti che si esibiranno nelle finali del 6 e 7 luglio 2012 a Santa Margherita Ligure, di fronte ad una prestigiosa giuria composta da musicisti, giornalisti e addetti ai lavori. Al 1° classificato verrà consegnata una targa di riconoscimento e una borsa di studio di € 1.500. L’iscrizione è gratuita. La domanda deve essere spedita a: PREMIO BINDI c/o Associazione Culturale Le Muse Novae Via Vinelli 34/2 16043 Chiavari (GE). Il bando completo è disponibile on-line sul sito http://www.premiobindi.com .
Oltre al vincitore assoluto, saranno premiati con targhe di riconoscimento anche il miglior testo, la miglior musica e la migliore interpretazione. Il concorso è indetto dal Comune di Santa Margherita Ligure con il patrocinio della Regione Liguria e della Provincia di Genova. Le prime edizioni del Premio sono state vinte da Lomè (2005), Federico Sirianni (2006), Chiara Morucci (2007), Paola Angeli (2008), Piji (2009), Roberto Amadè (2010), Zibba (2011).
Il Premio Bindi, organizzato dall’Associazione Culturale Le Muse Novae di Chiavari con la consulenza di Enrico Deregibus, si articolerà in tre giornate, dal 6 all’8 luglio. Oltre al concorso, la rassegna ospiterà durante le serate grandi esponenti della canzone d’autore italiana e nei pomeriggi, nella stupenda terrazza del castello, gli incontri “Intorno alla canzone d’autore”, la mostra della “Stanza del cantautore” e parte delle finali del concorso.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Better a Sanremo

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 febbraio 2011

Il debutto della 61esima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo ha mantenuto le aspettative d’interesse e di ascolto. Ecco le quote Better relative a cinque canzoni presentate: i favori del pronostico per la vittoria finale sono per Emma con i Modà quotata a 2,50 che hanno presentato un brano nel perfetto stile dei Modà, incalzante e travolgente, con una Emma (vincitrice di Amici 2010) molto apprezzata dal pubblico giovanile come si è visto nel televoto. A seguire Giusi Ferreri quotata a 4,00. Anche lei proviene da un Reality (X-Factor) e molto amata dai giovani. Giusi ha presentato un brano, nel suo classico stile, che racconta di un amore in crisi. Altro favorito è Roberto Vecchioni quotato a 4,00. Il cantautore milanese, che ha scritto una delle pagine più emozionanti della melodia nazionale, ha presentato una canzone di una grande intensità, molto apprezzata. Un possibile outsider è Max Pezzali quotato a 15,00. Il suo brano melodico è nello stile degli “883” ed ha una quota interessante. Per chi cerca una quota alta c’è Anna Oxa a 30,00, ieri sera eliminata che potrebbe essere ripescata domani.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Primo singolo di Alessio Di Palma

Posted by fidest press agency su giovedì, 20 gennaio 2011

Chieti. L’attesa è finita e l’etichetta abruzzese Music Force ha il piacere di annunciare l’uscita del primo singolo di Alessio Di Palma. Il titolo della canzone è “Amoretereo” e promette di far parlare molto di sé e precede l’arrivo dell’album del cantante romano prodotto da TTB. L’uscita di Amoretereo arriva a coronamento di un periodo intenso per Alessio Di Palma che ha appena concluso un lungo tour italiano impreziosito dall’evento del 23 luglio quando ha avuto la possibilità di aprire il concerto dei Flaminio Maphia a Ostia. Il curriculum poi parla da solo e basta leggerlo per capire che Alessio Di Palma ha tutte le armi, l’esperienza e la preparazione per poter dire la sua nel panorama musicale italiano, portando sicuramente anche una significativa ventata di novità. Fin da piccolo si dimostra un talento naturale nel canto e impara a suonare il flauto dolce ad “orecchio”, senza conoscere le note musicali. Dopo aver preso lezioni di canto studiando con Daniela Velli capì che il suo futuro doveva essere dedicato alla musica e in maniera particolare all’R&B. La svolta significativa arriva nel 2004 quando incontra TTB, il suo attuale produttore, con il quale inizia un progetto musicale rivolto verso la musica soul e black. Nel frattempo ha partecipato al programma di Raiuno “Il Treno Dei Desideri” dove arriva alla fase finale per duettare in diretta televisiva con Raf. Ha collaborato come vocalist nel disco Codici Sonori (Cibala Edizioni) dei Sonora Sound System e nel 2009 si è esibito a Villa Pamphilj a Roma aprendo il concerto di Max De Angelis. Inoltre ha fatto da supporter ad un altro big del panorama musicale italiano, Massimo Di Cataldo. Sempre nel 2009 hs collaborato con gli Impatto Zero per il brano “E finalmente poi la luce”, dedicato alla famiglia di Stefano Cucchi, scelto come sigla d’apertura del programma “Linea notte” (Raitre). (alessio)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mutevolezza di sentimenti

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 ottobre 2010

Lettera al direttore. Vorrei riconoscere due meriti a Silvio Berlusconi. Il primo, d’essere riuscito a rendermi quasi simpatiche persone verso le quali ho sempre nutrito antipatia. Le cito in ordine decrescente rispetto all’intensità della mia idiosincrasia, ora quasi svanita: Italo Bocchino, Gianfranco Fini, Luca Barbareschi. Il secondo merito è d’essere riuscito a farmi pronunciare il verso di una canzone che ho sempre ritenuto ridicola. Me ne vergogno un po’ persino a trascriverlo, nonostante vi abbia apportato una lieve modifica: “Meno male che Fini c’è”. Mutevolezza dei sentimenti! (Elisa Merlo)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festival canzone romana

Posted by fidest press agency su martedì, 14 settembre 2010

Roma 26 settembre – ore 18 XX Festival della Canzone Romana Teatro Olimpico, Piazzale Gentile da Fabriano 17. Un’idea di Lino Fabrizi Con Alberto Laurenti & Rumba De Mar  Luciano Rossi Schola Cantorum Giorgio Onorato Balletto Crazy Gang Con la partecipazione straordinaria di Lando FioriniPresentano Loretta Rossi Stuart e Francesco Vergovich Testi di Silvestro Longo Coreografie di Marco e Stefano Stopponi. Ideato da Lino Fabrizi nel 1991, la manifestazione ha lo scopo di promuovere canzoni inedite in dialetto, ma anche in lingua italiana, purché parlino di romanità. Il Festival percorre infatti la tradizione musicale romana attraverso interpreti famosi e nuove leve, offrendo una serata dedicata all’antologia della canzone e dei concorsi che si sono svolti dal 1800 ai nostri giorni. Negli scorsi mesi si è svolto l’annuale concorso che ha visto vincitore, davanti ad una commissione esaminatrice composta da discografici, autori, docenti di dialettologia, giornalisti e cantautori il giovane talento romano Alessio.  Con lui, sul palcoscenico, il 26 settembre si alterneranno alcuni prestigiosi ospiti musicali da sempre considerati significativi esponenti della musica tradizionale romanesca. Tra questi, Luciano Rossi, Alberto Laurenti con il gruppo Rumba de Mar, la Schola Cantorum, Giorgio Onorato, e il balletto folcloristico della Crazy Gang, da alcuni anni ospite fisso dello spettacolo, e la partecipazione straordinaria di LANDO FIORINI.  A presentare lo spettacolo saranno l’attrice e ballerina Loretta Rossi Stuart e Francesco Vergovich, storica voce della radiofonia.La manifestazione è realizzata grazie al sostegno del Comune di Roma Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione, con il patrocinio della Regione Lazio Assessorato alla Cultura, Spettacolo e Sport. http://www.festivaldellacanzoneromana.com

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Il Papa a Palermo: pronta una canzone

Posted by fidest press agency su martedì, 14 settembre 2010

Palermo 3 ottobre 2010. Brano scritto dal cantautore Rino Martinez Rino e dedicato a Papa Benedetto XVI, che verrà in visita pastorale a Palermo. Sarà cantata da Rino il giorno prima al Teatro Franco Zappalà di Palermo. Ecco il testo:
Maestro dell’umanità senza confini  (Testo e Musica: Rino Martinez)
Santità,
grazie d’averci donato la gioia
di gesti importanti per l’umanità
per chi nel mondo non ha
la carezza infinita… di Nostro Signore Gesù
per chi ha bisogno di bere al Suo calice amaro
fonte di vita e salvezza in un tempo distratto
da effimeri modelli e vuote tentazioni
Santità,
indicaci Tu la strada, la via da seguire
per dare luce a chi non ha
a chi oggi soffre la fame, la miseria e la sete
in quelle terre lontane
insegnaci a non avere paura d’amare
che Dio è il mattino per tutti i fratelli
che cercano pace e giustizia…Dio è con noi
La cultura della vita, forse, non è più la stessa
l’uomo brancola nel buio
senza una matita che disegna il mondo
fatto di speranza nella verità
La Passione del Signore, il Suo viaggio la Sua Croce
consumato nel dolore, Lui trafitto, Figlio di Dio Padre
si è donato sul calvario, si è  donato al mondo intero
per le colpe di noi figli…Santità, parlaci di Lui
parlaci di Lui, di Nostro Signore Gesù
(orchestra)
e sarà la nostra vera casa, un piccolo rifugio
dove crescere, donandoci ai poveri con la parola di Gesù
Santità
La Tua candida mano si posa sul capo
di bimbi innocenti che ti cercano
Santità, noi ti vogliamo bene per il Tuo coraggio
perché  illumini i campi feriti
di chi non si arrende e con Fede cammina con Dio
e prega la Madre Celeste per un mondo più giusto
dove gli uomini, si tendono le mani
Dove c’è l’indifferenza, no, non c’è futuro
superiamo questo muro , cancelliamo odio e rancore
affidiamoci al Signore, Santità facci sognare, benedici tutti noi
La Passione del Signore, il Suo viaggio la Sua Croce
consumato nel dolore, Lui trafitto, Figlio di Dio Padre
si è donato sul calvario, si è  donato al mondo intero
per le colpe di noi figli…Santità, parlaci di Lui
parlaci di Lui…di Nostro Signore Gesù
(orchestra)
e sarà la nostra vera casa, un piccolo rifugio
dove crescere, donandoci ai poveri con la parola di Gesù
(orchestra / alza 1 tono)
e saremo noi a dare un senso a chi non ha la forza
di sorridere e vivere
Santità, parlaci di Lui, parlaci di Lui…
di Nostro Signore Gesù, Maestro dell’umanità senza confini

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuova canzone d’autore italiana

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 settembre 2010

Un vero e proprio evento nel mondo musicale italiano: per la prima volta due importanti realtà come il Club Tenco e il Mei (Meeting degli Indipendenti) si uniscono per un progetto che intende valorizzare la nuova canzone d’autore italiana. Una grande novità che avrà il suo fulcro in un doppio album di inediti intitolato “La leva cantautorale degli anni Zero”, pubblicato da Ala Bianca Group e distribuito da Warner nel prossimo autunno e presentato dal vivo nel corso della stagione invernale, a partire dal Premio Tenco (11-13 novembre a Sanremo) e dal Mei (26-28 novembre a Faenza).  I nominativi degli artisti coinvolti saranno resi noti nelle prossime settimane dal momento che gli esponenti di Club Tenco e Mei sono ancora in giro per l’Italia alla caccia di nuovi talenti. I cantautori selezionati rappresenteranno i molti modi di fare canzoni d’autore in Italia, da quelli più innovativi a quelli più legati alla tradizione: linguaggi e forme musicali diverse che accostati in un’unica opera offrono uno straordinario arcobaleno nel cielo plumbeo della musica puramente di consumo del nostro tempo.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rai-Tv: Ti lascio una canzone

Posted by fidest press agency su domenica, 5 settembre 2010

Napoli  7 settembre ore 12.00 Centro di Produzione Tv Rai di Napoli viale Marconi, 9 –  Conferenza stampa per la presentazione di Ti lascio una canzone In diretta dall’Auditorium di Napoli conduce Antonella Clerici da un’idea di Roberto Cenci Direzione musicale e artistica di Leonardo de Amicis  un programma di Antonella Clerici, Ivano Balduini, Dario Baudini, Barbara Cappi,  Matteo Catalano, Simone Di Rosa, Eddy Martens, Francesco Valitutti Scenografia Chiara e Gaetano Castelli Regia di Sergio Colabona  In onda su Rai 1, mercoledì 8 settembre ore 21.10

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio Fiorenzo Fiorentini

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 aprile 2010

Si è conclusa al Teatro Parioli, la prima edizione del Premio Fiorenzo Fiorentini “Amore per Roma”. A vincere il primo premio è stato Andrea Belli con il brano Dar Pincio interpretato da Franco Pietropaoli, seguito da Daniele Miglio, cabarettista ex allievo della Scuola Fiorentini, con un pezzo scritto da Simona Orlando e interpretato insieme a Dario Benedetti dal titolo Er mondo gira; terzo classificato Umberto Trinca con la canzone Roma dillo a me, di cui è autore insieme a Stefano Zavattoni cantata da Maurizio Di Maio. Per il contributo all’arte, cultura e attaccamento alla città di Roma sono stati consegnati tali riconoscimenti a: Umberto Broccoli, sovrintendente ai beni culturali del Comune di Roma; Lando Buzzanca, assente per motivi di lavoro e ricordato per il suo amore e lavoro nella città adottiva dal figlio Massimiliano; Gilberto Casciani, consigliere comunale dellia lista civica “Amore per Roma” che si è fatto promotore per questa città di iniziative culturali e sociali con un supporto particolare ai giovani; l’autore e conduttore televisivo Maurizio Costanzo per la sua brillante carriera; Lando Fiorini, che ha deliziato il pubblico con la nota Cento campane di Fiorentini; Arnoldo Foà, longevo interprete di un grande momento della cultura italiana; Enzo Garinei, interprete con Fiorenzo della storia del cinema e teatro italiano; il musicista Carlo Loffredo, romano doc che ha portato il jazz italiano in tutto il mondo; il regista Luigi Magni, storico autore e regista nominato in questo ambito “re del cinema romano”; Franco Migliacci, autore della famosissima Nel blu dipinto di blu, canzone italiana più popolare al mondo; l’impresario Carlo Molfese, creatore del Teatro Tenda, tempio dei più importanti attori e cantanti (non solo romani) per oltre un decennio; l’architetto Renato Nicolini, storico ideatore dell’Estate Romana fin dai tempi della sua carica di assessore alla cultura; il cantante Edoardo Vianello che ha disegnato un excursus musicale tutto romano ai tempi dei Vianella ed è tutt’ora promotore di alcune iniziative sulle fontane di Roma. Un premio speciale è stato assegnato a Serena d’Ercole, giovane cantante e interprete verace della canzone romana interamente impegnata nel mantenere viva la tradizione, come ha dimostrato la sua esibizione di alcuni brani scritti da Fiorenzo Fiorentini – Gira gira, Er fiume e M’è nata all’improvviso – insieme a Sandro Scapicchio al pianoforte, Giancarlo Colangelo al sax soprano, Matteo Franciullo al basso e Gino Sorgente alla batteria. I premi sono stati consegnati da Gianni Macchia, Viviana Lombardo e Giulia Carnevali. La serata, presentata da Marina Fiorentini e Marco Di Buono, ha visto intercalarsi, in sala e sul palco, amici e testimoni di vita del maestro: oltre alla seconda compagna, la casting manager Lia Alimena, erano presenti le altre 2 figlie, Monica e Roberta col figlio Martino che ha ricordato il nonno in un pensiero davvero commovente, Toni Santagata, Mario Donatone, Violetta Chiarini e Giancarlo Magalli, grande amico di Fiorenzo e testimone forse proprio dell’ultima sua telefonata prima di venire a mancare. Appuntamento all’anno prossimo con la seconda edizione del Premio.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“La cometa di Halley”

Posted by fidest press agency su sabato, 13 marzo 2010

Grande successo per Irene Grandi, la sua “La Cometa di Halley” è la canzone di Sanremo più trasmessa da tutte le radio ed è al numero 2 della classifica generale (fonte Nielsen Music Control di oggi).  “La Cometa di Halley” è contenuta nel nuovo album di inediti di Irene Grandi “Alle porte del sogno” (Atlantic/Warner Music), uscito lo scorso 19 febbraio.  In questo album Irene ha lavorato anche come co-autrice di quasi tutti i brani, condividendo la co-produzione artistica con Pio Stefanini, che già in passato aveva lavorato come autore per lei, e che più recentemente aveva prodotto “Bruci la città”.   Nelle 11 canzoni dell’album, Irene racconta, secondo il suo punto di vista, come vivere le emozioni senza rimuovere le sofferenze, ma con la voglia e l’entusiasmo di trovare una nuova strada, in armonia con se stessi e con ciò che ci circonda,. Musicalmente, “Alle porte del sogno” rispecchia la natura entusiasta e irrequieta di Irene Grandi. E’ un album radicato nella tradizione e nella storia della cantante, i suoi legami con la canzone italiana e con quella internazionale. Ma guarda anche avanti, con suoni contemporanei che si innestano sulle canzoni e sulle melodie interpretate da Irene. Nel disco Irene ritrova autori che sono suoi collaboratori storici e scopre nuove penne. C’è l’amico Gaetano Curreri degli Stadio, che aveva firmato assieme a Vasco diverse canzoni per Irene in passato, e che questa volta scrive la conclusiva “Stai ferma”. E c’è un giovane poeta toscano Alfredo Vestrini con il quale Irene è riuscita ad aumentare il significato delle sue poesie e a farle diventare delle canzoni. (irene)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Canta Bulaggna”

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

Bologna 26 Febbraio, alle ore 21 Teatro Tivoli Via Massarenti, 418  il trio Fausto Carpani, Honolulu Gang e Giuliano Gambrini presentano lo spettacolo musicale “Canta Bulaggna” le “nuove” canzoni di Bologna.  Le splendide canzoni che hanno composto i “Festival della Canzone  Bolognese” negli anni 1987-1988-1989, presentate dai vincitori, e da alcuni fra i migliori esecutori del panorama bolognese della canzone dialettale ed eseguite da vivo. Per dimostrare che la musica a Bologna esiste, è viva, che è un po’ lì sotto la polvere…..  ma basta una spolveratina e senti tè che roba! Prezzo: Intero: 10 Euro Ridotti: 8 Euro Web: http://www.teatrotivoli.it (piazza gambero)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rassegna della canzone italiana

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 febbraio 2010

Sanremo 20 febbraio nel Teatro del Casinò con inizio alle ore 14.tra i protagonisti Vittorio De Scalzi (New Trolls) e i Buio Pesto. Da Nord a Sud, arrivano a Sanremo, per la rassegna Sanremo Millecolori, gruppi e cantanti che propongono musica cantata nella lingua della loro terra. Ospite d’onore, il fondatore dei New Trolls Vittorio De Scalzi, autore nel 2008 di un memorabile cd tutto cantato in genovese. L’occasione è offerta dalla rassegna Sanremo Millecolori, evento collaterale al Festival della Canzone italiana. L’iniziativa, programmata anche in occasione della Giornata Internazionale della Lingua madre promossa in questi giorni dall’Unesco in tutto il mondo, è di RadioSanremo che con il supporto tecnico di UTS Communication diffonderà sui canali televisivi SKY 872 e 878, in streaming video sui relativi siti web ed in streaming audio dal sito di RadioSanremo la diretta dell’evento, ritrasmesso anche dalle emittenti di tutta Italia collegate per l’evento. Gli artisti partecipanti alla rassegna sono nove: Laura Conti (Piemonte), Lissander Brasca (Lombardia), Herman Medrano (Veneto), Zibba (Liguria), Buio Pesto (Liguria), Francesco Sossio Banda (Puglia), CantoAntico (Musiche dal Sud Italia) Malanova (Sicilia), Nasodoble (Sardegna) e, appunto, Vittorio De Scalzi, atteso ospite d’onore, che presenterà due brani tratti dal suo lavoro discografico in genovese “Mandilli”. I musicisti attesi a Sanremo sono tra i più importanti esponenti della nostra “World Music” di eccellenza e si sono conquistati nella loro proposta artistica importanti premi e riconoscimenti per la capacità di reinterpretare e rinnovare la tradizione in chiave del tutto moderna. Svariati i generi: dal raffinato jazz di Laura Conti al potente rap di Herman Medrano. Dal nuovo pop lombardo di Lissander Brasca alla divertente irriverenza dei Buio Pesto, alla patchanka di Zibba fino al Trad più intrigante ed evolutivo di CantoAntico, Sossio, Malanova e Nasodoble. Due le realtà discografiche presenti all’iniziativa: il Mei con la compilation “Aie d’Italia” di recente pubblicazione, “colonna sonora” dell’ultimo meeting delle etichette indipendenti, e l’etichetta Ethnosuoni di Casale Monferrato, impegnata direttamente nell’organizzazione del Folkontest, tra i più longevi e prestigiosi concorsi folk a livello europeo. La rassegna è ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »