Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 15

Posts Tagged ‘caratteristiche’

In partenza il nuovo ‘conto di base’: caratteristiche e beneficiari

Posted by fidest press agency su lunedì, 27 agosto 2018

Dal 19/8/2018 sono applicabili le norme che hanno istituito il nuovo “conto di base”, un conto corrente destinato a consumatori e pensionati con caratteristiche uniformi in termini di numero di operazioni annuali massime eseguibili a fronte del pagamento di un canone annuale omnicomprensivo o -per alcune categorie di clienti- fruendo della totale gratuità anche rispetto all’imposta di bollo.Le banche, le Poste e gli istituti di moneta elettronica e di pagamento sono obbligati ad offrire, tra gli altri, questo tipo di conto alle condizioni fissate dalle normative. La nuova versione va a sostituire, ampliando la categoria dei beneficiari, quella vecchia istituita nel 2012 grazie al Dl 201/2011 e alla successiva Convenzione Abi/Poste/Banca d’Italia/Min. Economia firmata nel 2012 e poi rinnovata nel 2014. I vecchi “conti base” possono essere convertiti dalle banche nei nuovi, avvisando il clienteLa versione standard che prevede il pagamento di un canone annuo omnicomprensivo è accessibile a tutti mentre le versioni gratuite sono riservate a consumatori a basso reddito (con ISEE inferiore a 11.600 euro) e a pensionati (con trattamenti di importo lordo annuo fino a 18.000 euro). In futuro saranno disponibili siti web per il confronto delle offerte esistenti sul mercato.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tourism Australia

Posted by fidest press agency su domenica, 4 ottobre 2015

ROA. Melbourne. November, 2012. (photo © ROA)Rimini dall’8 al 10 ottobre 2015 quest’anno Tourism Australia sarà presente a TTG Incontri, la principale fiera trade del mercato italiano dedicata al turismo, che si terrà a Rimini. Presso lo stand 001-003 del padiglione C1 di Rimini Fiera, Tourism Australia illustrerà ad agenti di viaggio e addetti ai lavori le ultime novità sulla destinazione, presentando tutte le attività promozionali in corso in compagnia di alcuni partner specializzati. A condividere lo stand con l’Ente saranno infatti presenti: Australia One, Goway Travel, Intertravel Viaggi, Pan Pacific Tours, Prestige Italia, Sealink Travel Group, le compagnie aeree Cathay Pacific Airways e Virgin Australia Airlines, Voyages & Hamilton Island e, naturalmente, gli Enti degli Stati e dei Territori australiani: South Australian Tourism Commission, Tourism Northern Territory, Tourism and Events Queensland e Tourism Victoria.La presenza di numerosi partner tra i tour operator e gli inbound, incrementati rispetto allo scorso anno, che accompagnerà Tourism Australia a TTG Incontri 2015 dimostra l’interesse verso la destinazione da parte degli operatori turistici e dei viaggiatori italiani, confermato dal numero di arrivi dal Belpaese che si attesta sulle 46.000 unità (periodo luglio 2015 – luglio 2016). Ampliando l’azione promozionale oltre le caratteristiche più note del Paese come la natura, l’avventura, e le modernissime metropoli, Tourism Australia ha contribuito a mettere in evidenza aspetti come il Working Holiday Visa, l’enogastronomia e le esperienze aborigene, grazie a campagne specifiche come Restaurant Australia.Tourism Australia riconosce il ruolo chiave rivestito dagli agenti di viaggio nell’attrarre i visitatori in Australia. A partire da novembre 2015 in Italia sarà disponibile una risorsa dedicata che fungerà da contatto diretto per gli agenti di viaggi, con l’obiettivo di realizzare corsi di formazione, condividere idee e fornire informazioni sempre aggiornate agli agenti che sono in prima linea.Per gli agenti di viaggio quest’anno è previsto un rilancio del programma Aussie Specialist. Quest’azione sarà preceduta da una profonda rivisitazione del programma globale di training online e prevederà la costruzione di una nuova piattaforma digitale, disponbile in Italia all’inizio del 2016.L’Aussie Specialist Program (ASP) è il programma online di Tourism Australia, condiviso dagli 8 Stati e rispettivi partner, creato con l’obiettivo di fornire agli agenti di viaggio le conoscenze e le tecniche per vendere al meglio la destinazione.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma. Il rifacimento di piazza S.Silvestro

Posted by fidest press agency su sabato, 22 ottobre 2011

Roma, Una piazza è, e dovrebbe essere, un luogo di incontro dei cittadini, un posto dove ritrovarsi, sedersi, parlare, leggere. Il rifacimento delle piazze avvenuto nell’ultimo decennio a Roma non ha tenuto contro di questo obiettivo. Spesso e’ stato il risultato di meditazioni di questo o quell’architetto in vena di definire una piazza bella ma poco usufruibile. Non ci riferiamo alle piazze storiche che hanno una loro peculiarita’ ma a quelle di cui Roma ne e’ piena, anche in periferia. Il rifacimento di piazza S. Silvestro, centralissima (e’ a pochi metri da palazzo Chigi) ma priva di quelle caratteristiche storiche, sta subendo la stessa sorte. Un progetto il cui architetto, si dice, si e’ ispirato a Michelangelo, un disegno pulito ma “senza anima”, poco usufruibile. Se proprio ci si vuol riferire al Buonarroti, notiamo che manca l’elemento centrale. Infatti, piazza del Campidoglio ha come punto centrale la statua di Marco Aurelio, li’ non c’e’ nulla, forseoccorrerebbe inserire una fontana. La piazza e’ rettangolare perche’ fare una ellisse, oltretutto non in asse con la chiesa? Piazza S. Silvestro e’ una piazza solare, anzi canicolare, dove sarebbe opportuno ricreare le condizioni di vivibilita’ con l’inserimento di piante, di comode panchine, di fontanelle, di zampilli d’acqua. Un’oasi, insomma, al centro di Roma. Si e’ scelta una piazza d’armi. A chi serve non si sa. (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Scuola e sicurezza

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 settembre 2011

Tra pochi giorni migliaia di ragazzi italiani rientreranno nelle aule per l’inizio dell’anno scolastico2011-2012. Il ritorno sui banchi di scuola, che segna la fine delle vacanze, sarà più facile e piacevole con aule confortevoli e sicure. Per questo motivo le norme tecniche UNI specificano i requisiti che lavagne, banchi e sedie devono possedere. Ma anche l’illuminazione è un fattore determinante: le condizioni ambientali delle aule e dei locali scolastici sono infatti altrettanto importanti degli arredi. Le caratteristiche di banchi e sedie sono descritte dalle norme della serie UNI EN 1729 che stabiliscono ad esempio che:
• gli spigoli devono essere arrotondati con un raggio minimo di 2mm. Le superfici devono essere lisce, le estremità rivestite per evitare di generare schegge taglienti;
• ogni sedia o banco “a norma” deve superare una serie di prove di laboratorio tra le quali quelle di stabilità, di resistenza, didurata e d’urto.
• in relazione all’altezza dello studente (da 80 cm per i bambini fino ai due metri per i ragazzi), le norme assegnano agli arredi scolastici delle vere e proprie “taglie”. In questo modo le norme intendono favorire l’adozione di una corretta postura contribuendo allo sviluppo psicofisico di bambini e ragazzi che ormai trascorrono gran parte della loro giornata a scuola.
Per una corretta postura, la norma prescrive che lo schienale debba avere un’inclinazione compresa tra i 95° e i 110°, questo indipendentemente dalla statura dello studente.
Le norme fissano le dimensioni delle sedie e dei banchi scolastici anche in relazione alla crescente diffusione dell’utilizzo di PC nella didattica. Gli arredi scolastici a norma sono progettati in modo che gli studenti possano appoggiare le braccia mantenendo le spalle rilassate sia che si trovino dinanzi ad un monitor sia che siano alle prese con i più tradizionali quaderni a righe o quadretti.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un piano per l’editoria digitale scolastica

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 luglio 2011

Il Ministero dell’istruzione promuove il Piano per l’Editoria Digitale Scolastica, finalizzato all’acquisizione di prototipi di ‘edizioni digitali scolastiche’ che contribuiscano alla realizzazione di nuovi ambienti di apprendimento? L’intento dell’iniziativa è quello di incoraggiare il mondo dell’editoria alla realizzazione di prodotti, con valore aggiunto rispetto alle edizioni scolastiche cartacee, in grado di interagire efficacemente con le tecnologie digitali ormai presenti nella didattica quotidiana. I criteri seguiti nell’individuazione delle caratteristiche del prototipo fanno riferimento ad aspetti giuridico-normativi, contenutistici, di organizzazione e design, a principi pedagogico – didattici e sono in linea con i recenti studi internazionali sugli oggetti digitali per l’apprendimento. La prima fase dell’iniziativa riguarderà la scuola dell’obbligo e i prototipi dovranno essere conformi soprattutto alla normativa sull?Accessibilità. I prototipi si otterranno attraverso procedure di acquisizione sul MEPA (Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione – http://www.acquistinretepa.it); le Richieste di Offerta saranno emanate da Istituzioni Scolastiche diffuse su tutto il territorio nazionale e ripartite tra i diversi ordini di scuole. Un Comitato costituito dal MIUR ha definito delle Linee guida finalizzate a predisporre un modello di Capitolato Tecnico- Disciplinare da mettere a disposizione delle Istituzioni Scolastiche che lanceranno le richieste di offerta.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Monete celebrative unità d’Italia

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 maggio 2011

Disponibili dal 6 maggio 2011 nella versione fior di conio le monete celebrative dei 150 anni dell’Unità d?Italia. Si tratta delle monete da 2 euro a circolazione ordinaria e quelle da 5 euro previste per i soli collezionisti, entrambe in corso legale a partire dal 15 marzo 2011 e le cui caratteristiche sono definite nei rispettivi decreti del 2 marzo 2011. Gli enti, le associazioni ed i privati interessati all’acquisto possono farne richiesta all’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato via fax oppure attraverso i moduli presenti sul sito internet entro il 7 novembre 2011. Le caratteristiche artistiche delle monete da 2 euro a circolazione ordinaria, millesimo 2011, celebrative del «150° Anniversario dell’Unita’ d’Italia», sono sul dritto: al centro, tre bandiere tricolore che sventolano, a rappresentare i tre giubilei del 1911, 1961, 2011, in un collegamento ideale tra le generazioni: logo del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia. Nella parte superiore, ad arco, la scritta «150° dell’unita’ d’italia»; in campo, a destra, il monogramma «ri» della Repubblica italiana; in basso, le date «1861 2011»; sotto, al centro, «r» e a destra, la sigla dell’incisore Ettore Lorenzo Frapiccini «elf inc.»; intorno le dodici stelle dell’Unione europea. Dossier Le monete celebrative del 150° anniversario dell’Unità d’Italia

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

3° weekend dell’Anno Accademico 2011

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 marzo 2011

Roma, Sabato 26 e Domenica 27 Marzo, presso il Centro Culturale Polivalente CinemAvvenire, in Viale dello Scalo San Lorenzo 51  si svolgerà il 3° weekend dell’Anno Accademico 2011 della Scuola di Art-Counseling di CinemAvvenire. L’incontro inizierà con la visione del film Cantando dietro i paraventi, di Ermanno Olmi, e proseguirà con un dibattito sul tema: “Guerra e pace. L’aggressività e la violenza sono caratteristiche da sempre presenti nella storia dell’umanità perché appartengono all’essere umano. Non possiamo ignorarle, quindi, ma dobbiamo assumercene la responsabilità, dentro e fuori di noi, in parte agendole ed in parte trasformandole per indirizzarle verso un progetto costruttivo”. Uno splendido episodio del passato storico e letterario cinese, filtrato attraverso un racconto di Borges, diventa per Olmi l’occasione di riflettere sul senso della guerra e del perdono, in un mondo in cui regnano l’interesse e la legge del più forte ed è stata distrutta l’armonia tra uomo e natura. Nell’intreccio tra cinema, teatro e narrazione pura nasce una parabola laica sul potere e sulla pace che conferma la forza del cinema e dell’arte come strumenti per immaginare una realtà altra.Ricordiamo che la visione del film e il dibattito sono aperti anche ai non iscritti alla scuola. Il costo per partecipare all’incontro (visione del film e dibattito, dalle 10 alle 14) è di 20,00 € e occorre essere soci di CinemAvvenire. Chi non avesse una tessera associativa in corso di validità, potrà farne una giornaliera al costo di 3.00 €. Preghiamo chi è interessato a partecipare di prenotare presso la segreteria, possibilmente entro venerdì mattina. È anche possibile partecipare a singoli corsi e seminari del weekend, che si svolgeranno sabato pomeriggio e domenica mattina, concordando con la direzione della scuola le modalità della partecipazione. Per questo pubblichiamo anche il programma completo delweekend. Chi è interessato può rivolgersi alla segreteria della scuola (vedi informazioni di contatto più in basso).

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pd Emilia-Romagna: Coordinatrice delle donne

Posted by fidest press agency su martedì, 15 febbraio 2011

Forlì (FC) Lucia Bongarzone è la prima Coordinatrice delle donne del Partito Democratico in Emilia-Romagna. Il prestigioso incarico regionale le è stato conferito al termine della riunione dell’Esecutivo regionale delle donne Pd di venerdì scorso, che l’hanno scelta come propria portavoce e rappresentante.  “Si tratta di un riconoscimento importante e decisamente positivo – commenta Marco Di Maio, segretario territoriale del Pd forlivese – sia perchè conferisce a Lucia un incarico che ha la capacità e le caratteristiche per svolgere al meglio; ma soprattutto perchè è la dimostrazione che Forlì e il suo territorio stanno recuperando un ruolo da protagonisti sulla scena politica regionale. Un ruolo fondamentale anche per abbattere steccati e campanili che oggi devono essere superati per costruire una prospettiva di crescita e sviluppo duratura e sostenibile”. Questo invece il commento di Lucia Bongarzone: “Sono felicissima di questo nuovo incarico che svolgerò in modo assolutamente collegiale con l’esecutivo regionale che mi ha eletta. Il nostro compito sarà soprattutto quello di far capire che le  donne non costituiscono un problema, ma sono una risorsa, una forza straordinaria di rinnovamento, che la loro diversità è un valore, le loro competenze, i loro saperi, la loro determinazione elementi propulsivi, da valorizzare e su cui investire come risorse per costruire futuro. Lavoreremo per una maggiore presenza delle donne nella politica, nelle istituzioni, nelle posizioni di vertice, nei luoghi che contano per cercare di avvicinarci così sempre più ai modelli di sviluppo europei dove la presenza delle donne in questi luoghi è già un dato di fatto”. Lucia Bongarzone e Marco Di Maio hanno partecipato insieme a centinaia di altre donne e uomini in piazza Saffi domenica pomeriggio alla manifestazione “Se non ora quando?”, in difesa della dignità delle Donne e della Repubblica.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I vegetali: caratteristiche nutrizionali e proprietà

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

Parma 18 e sabato 19 febbraio, a partire dalle ore 14.30, presso lo Starhotels Du Parc (Viale Piacenza 12/C – Parma) si terrà il convegno “I vegetali: caratteristiche nutrizionali e proprietà farmacologiche”.
Il convegno organizzato, dalla Clinica Pediatrica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma e dalla Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS), vede la presidenza congiunta del Prof. Sergio Bernasconi, Direttore del Dipartimento dell’Età Evolutiva dell’Ateneo, e del Prof. Gian Vincenzo Zuccotti, Direttore della Clinica Pediatrica dell’Università di Milano.
La giornata di venerdì 18, divisa in due sessioni presiedute rispettivamente dal Prof. Marcello Giovannini (Università di Milano) e dal Prof. Giacomo Biasucci (Azienda USL di Piacenza), prevede, dopo il saluto da parte delle Autorità, la discussione “I vegetali: caratteristiche nutrizionali”. La prima parte della mattinata di sabato 19 febbraio sarà presieduta dal Prof. Giulio Bevilacqua, Direttore del Dipartimento di Scienze Ginecologiche-Ostetriche e di Neonatologia dell’Ateneo, mentre la seconda parte, in cui si dibatterà su “I vegetali: proprietà farmacologiche”, sarà guidata dal Prof. Maurizio Vanelli, Direttore della Scuola di Specializzazione in Pediatria dell’Ateneo. Il convegno vede il patrocinio oltre che dell’Università degli Studi di Parma e di SIPPS, anche dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, di FIMP – Federazione Italiana Medici Pediatri, dell’Ordine dei Medici di Parma, della Provincia di Parma, della SIP – Sezione Regionale Emilia Romagna e dell’Associazione Nazionale Dietisti Italiani. Durante la mattinata di sabato 19 si svolgeranno le elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo Regionale della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS).

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Farmaci per malattie gravi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 novembre 2010

L’AIFA ha pubblicato la lista dei medicinali finora di uso ospedaliero che, passando in Fascia A, potranno essere dispensati anche attraverso le farmacie territoriali, così come previsto dalla Manovra Finanziaria della scorsa estate. In quella legge, infatti, si dava mandato all’Agenzia del Farmaco di individuare, tra i medicinali di fascia H, quelli che per le loro caratteristiche possono essere somministrati in ambulatorio o al domicilio. “E’ un primo importante passo per il ritorno dei farmaci innovativi nella farmacie di comunità” ha commentato Andrea Mandelli, Presidente della Federazione degli Ordini dei Farmacisti “una misura che la Federazione ha sempre proposto e sostenuto, prima di tutto a vantaggio dei cittadini, che spesso erano costretti a spostamenti anche importanti per entrare in possesso del f armaco che gli era stato prescritto. Un ulteriore disagio per chi già era colpito da una malattia grave”. A titolo esemplificativo, esistono farmaci antitumorali somministrati per via orale che finora il paziente doveva comunque andare a ritirare in ospedale, pur potendoli assumere a casa, ora potrà ritirarli direttamente nella farmacia sotto casa. “Oltretutto questa innovazione” conclude Andrea Mandelli “permetterà di ridurre l’impiego di risorse da parte degli ospedali e, in definitiva, la spesa ospedaliera nel suo complesso”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Si apre lo spazio: Maria Novella Sammarco

Posted by fidest press agency su sabato, 6 novembre 2010

Mentana (Rm) 13 novembre (fino al 21 novembre 2010 dalle ore 18 alle 21) Via G. Matteotti 3 A cura di Andrea Romoli Barberini e Lino Tardia Galleria Di Vin Arte. Si apre lo spazio è il titolo della mostra personale di Maria Novella Sammarco con cui, sabato 13 novembre (fino al 21 novembre 2010), prende il via l’attività della Galleria Di Vin Arte di Mentana.  La mostra, che nel titolo sottolinea ad un tempo l’esordio della galleria e le caratteristiche delle opere proposte dalla Sammarco, è curata da Andrea Romoli Barberini e Lino Tardia e presenta circa 13 opere tra pitture e sculture. Catalogo in galleria.
Scrive Andrea Romoli Barberini […] La sua è l’interpretazione, animata da riferimenti alti, di una visione della pittura aperta, libera, affrancata dai passati dualismi. E’ l’ipotesi di una possibile convivenza di codici pittorici “storicamente” distanti ma oggi, di fatto, molto prossimi, se non addirittura organici, almeno in termini di potenzialità e compatibilità di senso. […] Certo è che più che connotarsi come un gesto inequivocabilmente polemico nei confronti di certe cristallizzazioni della critica, che pure non mancano di argomenti ancora attuali, queste tele colpiscono per la loro forza avvolgente e la capacità di attrarre lo sguardo, calamitarlo in una dimensione senza orizzonte e senza tramonto, in cui convivono, dal particolare all’universale, molte delle certezze e delle inquietudini che caratterizzano la nostra epoca. (M.N. Sammarco)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corea del Sud: modello cooperativo regionale

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

Udine. È il sistema cooperativo regionale il modello a cui s’ispira la Corea del Sud per lo sviluppo dell’economia locale. Lo testimonia la recente visita effettuata nella nostra regione da una delegazione di 13 operatori sudcoreani che, su invito di Confcooperative Fvg, hanno avuto l’occasione di conoscere da vicino le caratteristiche del movimento cooperativo, nonché 4 significative realtà imprenditoriali del Fvg. «L’economia sudcoreana, negli ultimi decenni – hanno affermato i componenti della delegazione, in Italia grazie al contatto di Enzo Pezzini, rappresentante di Confcooperative a Bruxelles – è caratterizzata da forti tassi di crescita: in questo contesto, le cooperative svolgono un ruolo fondamentale, raggiungendo in alcuni settori quote di mercato pari al 70%. Guardare al modello cooperativo del Fvg non può che essere di stimolo per perseguire performance ancora migliori». «L’interesse che i cooperatori coreani hanno mostrato verso le esperienze della nostra regione – ha commentato Nicola Galluà, segretario generale di Confcooperative Fvg – è motivo di soddisfazione per la nostra organizzazione: è un segnale forte dell’appeal che il movimento cooperativo italiano e regionale rivestono in un momento economico difficile come l’attuale. La cooperazione, infatti, attrae sempre di più ricercatori e imprenditori per la sua capacità di affrontare situazioni di crisi, riuscendo a reagire efficacemente, salvaguardando l’occupazione ed evitando la delocalizzazione». Prima tappa del tour, la sede di San Vito al Torre del Consorzio di cooperative sociali “Il Mosaico”, dove il gruppo sudcoreano (aderente al Kasee – organizzazione della Corea del Sud che riunisce le cooperative del settore lavoro e servizi – e composta da esponenti di Enti pubblici, cooperatori e alcuni giornalisti radiotelevisivi) è stato accolto dalla presidente di Federlavoro-Confcooperative Fvg, Patrizia Fantin, e dal presidente della cooperativa sociale Thiel, Luca Fontana. Il gruppo si è poi spostato alla fattoria sociale “Molin Novacco”, nell’omonima frazione di Aiello. Dopo la sosta per il pranzo, la delegazione ha raggiunto Casarsa della Delizia, per una visita al laboratorio di assemblaggio gestito dalla cooperativa sociale “Il Piccolo Principe”: qui il gruppo, ricevuto dalla presidente della cooperativa e di Federsolidarietà-Confcooperative Fvg, Giuliana Colussi, ha avuto l’opportunità di capire come si svolge il lavoro degli operatori cooperativi. Il “tour della cooperazione” si è concluso alla Cantina cooperativa di Codroipo, dove agli ospiti è stata proposta una degustazione di prodotti agroalimentari friulani tipici.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Glamour e horror con un pizzico di gotico…

Posted by fidest press agency su martedì, 21 settembre 2010

Il “mondo” è quello delle High Schools, il nostro liceo, narra delle avventure esilaranti, emozionanti e talvolta “paurose” delle teenagers Cleo de Nile, Draculaura, Frankie Stein, Clawdeen Wolf, Lagoona Blue e del loro amico Deuce Gorgon, che l’avrete capito, altro non sono che figli  dei più famosi “mostri” della storia del cinema. Come tutte le teenagers del mondo, frequentano un liceo, si divertono a fare shopping, si truccano, escono con i ragazzi, ma con qualche problema in più dato da alcune loro caratteristiche molto ma molto particolari.
Il key concept di questa property è molto semplice ma altrettanto interessante e unico nel suo genere, potremmo definirlo “riconoscibilità” in un certo qual modo. Tutti i  personaggi di questa property  nella loro “mostruosità” incorporano in realtà una serie di imperfezioni fisiche  che potrebbero apparire insuperabili per una ragazzina (che dire della povera Clawdeen Wolf costretta a depilarsi a ogni cambio dell’ora ??).
Il programma, costruito ad hoc per questa franchise, prende il via dal lancio in edicola di una serie di bustine contenenti un charms collezionabile e una card a tema Monster High ed un’altra serie di bustine contenenti degli stickers e una card Monster High ovviamente, immediatamente dopo la linea di bambole e giocattoli sempre Mattel estremamente cool e ironici e passerà poi attraverso una serie di prodotti iconici ed aspirazionali quali una linea di stationary, articoli regalo, mobile phone cover e naturalmente abbigliamento.
Il video musicale Monster High, coinvolgente e accattivante, è stato lanciato so Youtube venerdì 13 agosto (e non potevano scegliere un’altra data naturalmente). Interpretato da Selena Gomez, attrice e cantante statunitense nota anche in Italia per l’interpretazione di Alex Russo nella serie I maghi di Waverly ha riscosso un successo travolgente (www.YouTube.com/MonsterHigh ). Gli ingredienti ci sono tutti per fare di Monster High un grande successo anche italiano, un successo da paura!!

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerto di Samuele Bersani

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 agosto 2010

Milo (CT) 12 agosto, alle 21 al Teatro comunale concerto di Samuele Bersani, nel ciclo delle manifestazione del Circuito del Mito promosso dall Assessorato regionale al Turismo e Spettacolo con la direzione artistica di Giancarlo Zanetti. Due ore di musica, capace di attirare l’attenzione del pubblico presente, conoscitore e non dell’artista per offrire la musicalità del genere Pop-rock che contraddistingue le caratteristiche di Bersani capace di descrivere con semplicità emozioni e comunicatività i propri testi. Si alterneranno in scaletta brani del vecchio repertorio come la famosissime “Giudizi Universali” , “Spaccacuore”, “Replay”, “Il Pescatore di Asterischi “ , “Chiedimi se sono Felice “ colonna sonora dell’omonimo film , e brani che risalgono agli inizi di carriera dell’artista come “ Coccodrilli” e “Che Vita” per passare all’ascolto dell’ultimo lavoro discografico che prende il nome di “Manifesto Abusivo”. Altri teatri della Sicilia domani saranno location privilegiate di spettacoli d’autore.  In programma:
L’ “Anfitrione” di Heinrich Von Kleist con Giuseppe Palmieri e Lia Tanzi alle 21.00 nella reale cantina borbonica di Partinico.
Il “Don Chisciotte” di Cervantes interpretato dai 23 ballerini della compagnia Balletto Classico al Parco Antico delle terme di Acireale ore 21.00
“Il grande varietà italiano” a Fiumedinisi alle21.00
“Jambo Sana” a Zafferana etnea. “Dal Fuoco al Fuoco”,  musiche e coreografie ispirate al mito del fuoco con Gaetano Basile e l’Orchestra sinfonica siciliana alle 21.00 al Castello di Marineo di Palermo.  “Carmen” di Gades nel Teatro della Valle dei templi ad Agrigento Ore 21:00.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

C’è chi cerca casa, chi un Mulino

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 agosto 2010

C’è quello ad acqua con ruscello privato alle porte di Grosseto, quello del 1800 ancora funzionante immerso nel parco del Ticino e anche uno le cui pale, pare, siano state progettate da Leonardo da Vinci. Secondo i dati diffusi da Immobiliare.it, leader degli annunci di settore online, sono diverse centinaia i Mulini in vendita ogni giorno sul portale. Ristrutturati, mantengono le loro caratteristiche architettoniche e vengono proposti come appartamenti o agriturismi o, ancora, dimore di lusso immerse nel verde e persino aziende agricole.
Nei pressi di Forlì se ne trovano due perfettamente conservati. Il primo, tuttora funzionante, è a Verghereto, per aggiudicarvelo ci vogliono circa 700.000 euro e se la vostra paura sono i lupi, non preoccupatevi il venditore assicura che il terreno è recintato con requisiti anti predatore. Il secondo si trova a Cesena ha una storia che risale al 1700 e in questo caso le trattative sono riservate.
Sono molti anche i mulini di interesse storico in vendita su Immobiliare.it. Si va da quello in provincia di Massa Carrara risalente al XVII secolo e appartenuto ai Marchesi Malaspina (850.000€ il prezzo richiesto), a quello già segnalato nel catasto napoleonico e ritenuto uno dei mulini più importanti del feudo mediceo di Monteriggioni (SI). È in vendita per 1.400.000€ e, nel corso degli anni, è stato trasformato in casa vacanze e azienda con prodotti biologici.
La proposta storicamente più importante, però, arriva dalla Lombardia. Qui è in vendita, attraverso Immobiliare.it il più antico tra i mulini funzionanti della cerchia dei Navigli. Apparteneva alla famiglia Visconti e si narra che la struttura e il funzionamento delle pale furono disegnate dal maestro di Vinci. Prezzo 5.000.000 di euro.  Se, infine, andare a vivere nel mulino per voi vuol dire fuggire dal caos delle grandi città, allora la proposta migliore è quella in provincia di Firenze. Il mulino in vendita si trova in un piccolo borgo abitato solo da 5 famiglie. La tranquillità, in questo caso, costa appena 300.000€. (mulino)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Marchio CE per la valvola aortica Trifecta

Posted by fidest press agency su sabato, 3 aprile 2010

St. Jude Medical, Inc. (NYSE: STJ), gruppo leader al mondo nel design, produzione e commercializzazione di dispositivi per la cura delle patologie cardiovascolari, ha ottenuto l’autorizzazione CE per la commercializzazione in Europa della nuova valvola aortica Trifecta™. La valvola biologica Trifecta™ è impiegata per la sostituzione di una valvola danneggiata o mal funzionante, che controlla il flusso sanguigno proveniente dal cuore e diretto al resto del corpo.Per più di trent’anni, St. Jude Medical ha offerto ai pazienti il “gold standard” in termini di prestazioni e durabilità di valvole cardiache meccaniche e ha sviluppato la valvola Trifecta™ utilizzando lo stesso know-how leader di mercato. La valvola Trifecta™, con le sue caratteristiche uniche, presenta promettenti risultati di durabilità, risultati che ad oggi sono nell’ordine dei vent’anni per molte delle valvole biologiche in commercio. La valvola include uno stent in titanio resistente allo stress rivestito in tessuto pericardico che, grazie al contatto tessuto-tessuto durante le fasi di apertura e chiusura dei lembi, contribuisce a ridurre i rischi di abrasione e deterioramento. Inoltre, la valvola dispone di un trattamento anticalcificante brevettato Linx AC, un trattamento progettato per ridurre la mineralizzazione del tessuto (indurimento). Con quasi 3,4 milioni di pazienti che soffrono in Europa di stenosi aortica, la valvola Trifecta™ sarà disponibile per la vendita, nel corso del 2010, in tutta la Comunità Europea, in una gamma di diverse dimensioni, per offrire ai cardiochirurghi la possibilità di scegliere la valvola più appropriata per il cuore di ciascun paziente. L’approvazione negli USA è prevista invece nel 2011. La valvola Trifecta™ amplia ulteriormente il portafoglio dei prodotti di St. Jude Medical che comprende valvole cardiache meccaniche leader nel mercato, anelli per anuloplastica e valvole biologiche porcine aortiche e mitraliche con risultati di durabilità eccellenti. Il settore delle protesi valvolari biologiche – valvole soprattutto usate in donne giovani in età fertile ed in pazienti anziani – è stimato in circa 86.000 impianti all’anno in Europa, con tassi di crescita del 10%. Complessivamente, a livello mondiale vengono impiantate ogni anno più di 200.000 protesi biologiche.
St. Jude Medical sviluppa tecnologie e servizi medicali mettendo un maggiore controllo a disposizione di chi cura pazienti con disturbi cardiaci, neurologici e pazienti affetti da dolore cronico. L’azienda è impegnata a migliorare la pratica della medicina tramite la massima riduzione del rischio, offrendo, quindi, un vantaggio notevolmente importante al paziente. La società, con sede generale a St. Paul nel Minnesota, ha circa 14.000 dipendenti nel mondo. Le principali aree terapeutiche includono: gestione del ritmo cardiaco, fibrillazione atriale, cardiochirurgia, cardiologia e neuromodulazione. Per maggiori informazioni, potete visitare il sito: http://www.sjm.com.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Musical “The last five years”

Posted by fidest press agency su domenica, 7 marzo 2010

Bologna 9 e mercoledì 10 Marzo, alle ore 21, al Teatro Dehon, Pino Insegno e Artisti Associati presentano Francesca Taverni e Cristian Ruiz in “Questi 5 anni”, versione italiana del musical “The last five years”, su licenza esclusiva di Musical Theatre International (MTI). Regia Piero Di Blasio, musiche Jason Robert Brown, adattamento italiano Simone Leonardi. Aiuto regia Alessandro Palmieri, costumi Simona Giorgi, arrangiamenti musicali Primiano Di Biase. Pino Insegno &  La tensione emotiva e la giusta dose di ironia che il musical contiene, sono nelle mani dei due interpreti che con grande maestria trasportano lo spettatore all’interno della storia d’amore, raccontata con tutte le caratteristiche che ognuno di noi vive e ha vissuto nel suo quotidiano: gioia, eccitazione, innamoramento, ma anche illusione, paura e rabbia, tutti gli aspetti  di una grande storia d’amore! La vicenda vissuta e raccontata dai due attori viene proposta da diverse angolazioni temporali, lei parte dalla fine del loro sodalizio amoroso a ritroso nel tempo, lui invece racconta tutto cominciando dal loro primo incontro fino al giorno in cui il loro matrimonio avrà fine. Questa è la peculiarità che fa di questo musical uno spettacolo di prosa completamente cantato. (pino insegno)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Malattie Rare: le famiglie vogliono più sostegno

Posted by fidest press agency su martedì, 2 marzo 2010

Assistere un malato raro cambia radicalmente la vita delle famiglie. Lo dimostra uno Studio pilota – su un campione di 392 famiglie di 10 Associazioni di Malattie Rare – condotto per la prima volta dall’Istituto per gli Affari Sociali (IAS), in collaborazione con la Federazione Italiana Malattie Rare Uniamo FIMR Onlus, Orphanet-Italia e Farmindustria, al fine di rilevare i bisogni assistenziali, i costi sociali ed economici di questi malati e delle loro famiglie per proporre specifiche misure di sostegno per le Malattie Rare. Per la ricerca sono state individuate preliminarmente alcune Malattie Rare sulla base delle diverse caratteristiche di gravita’. Far fronte agli impegni di assistenza di un Malato Raro per i genitori puo’ comportare limitazioni nell’ambito lavorativo: il 32% dei padri e il 46% delle madri sono costretti a modificare la situazione occupazionale. Nei casi piu’ gravi (23%) le rinunce riguardano entrambi i genitori. Il 38% dichiara infine di aver bisogno di un sostegno psicologico e di un aiuto maggiore nella vita di tutti i giorni. Nel 45% dei casi il Centro Clinico di riferimento e’ fuori della regione di residenza ed inoltre circa il 20% delle famiglie deve spostarsi dalla propria citta’ per raggiungere i presidi dove effettuare la terapia specifica, che in un terzo dei casi e’ fuori regione. Allo stesso tempo il 13% non ha, o non ha ancora individuato, un centro clinico di riferimento specifico per il trattamento della propria patologia. Da non sottovalutare l’impatto economico sulle famiglie. Dopo il 2001, anno della normativa sull’esenzione dalla partecipazione ai costi per parte delle Malattie Rare, le cose sono migliorate soprattutto per le spese necessarie a pervenire alla diagnosi, dove si e’ verificata una riduzione di 30 punti percentuali (prima del 2001 il 70% delle famiglie affrontava spese per la diagnosi a fronte di un 40% riscontrabile dopo tale data), mentre tale normativa non ha modificato in maniera cosi’ rilevante i costi relativi all’assistenza e alla cura. Una volta ottenuta la diagnosi, il 61% delle famiglie dichiara di dover affrontare spese per assistenza e cure (45% fino a 500 euro al mese; 11% tra 500 e 1000 e 5% oltre i 1.000 euro). In alcune situazioni il carico economico porta ad indebitarsi: almeno il 22% di queste famiglie ha avuto bisogno di un aiuto finanziario, che per piu’ della meta’ e’ stato offerto dai parenti. Non e’ un caso, infatti, se il 15,4% delle famiglie con un componente affetto da una Malattia Rara e’ in fascia di povertà rispetto al reddito.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La preghiera del cardinale

Posted by fidest press agency su martedì, 3 novembre 2009

Lettera al direttore. Ovviamente ognuno è padrone di pregare come crede, e tanto più lo è una persona colta e sensibile come il cardinale Carlo Maria Martini, che stimo moltissimo. Io però non mi sentirei di rivolgere a Dio la preghiera di ringraziamento alla quale accenna nel libro “Qualcosa di così personale. Meditazioni sulla preghiera”, di cui La Repubblica del 31 ottobre ha pubblicato un’anticipazione; commentata poi da Eugenio Scalfari. Il cardinale scrive: “Mi chiederò, cioè, quali potrebbero essere alcune caratteristiche positive nella preghiera di un anziano. Mi pare che possano emergere tre aspetti: un’insistenza sulla preghiera di ringraziamento… Sul primo di questi tre punti riporto la testimonianza di un confratello: «Riguardo ai contenuti della mia preghiera in questi anni di vecchiaia – ho 85 anni – si distingue la preghiera di ringraziamento. Si sono sviluppati due motivi per ringraziare Dio: anzitutto per avermi concesso un tempo in cui mi posso dedicare (vorrei quasi dire “a tempo pieno”) a prepararmi alla morte. E ciò non è dato a tutti. In secondo luogo per avermi mantenuto finora nel pieno dominio delle risorse mentali e, largamente, anche di quelle fisiche». Nel vangelo di Matteo, Dio è chiamato Padre più di quaranta volte, e quindi è più che lecito fare l’analogia: Padre celeste amorevole e giusto verso gli  uomini,  e padre terreno amorevole e giusto verso i suoi figli. Ora, se in una famiglia alcuni figli raggiungessero la vecchiaia in buona salute, ed altri suoi fratelli si ammalassero e morissero anzi tempo, sarebbe mancanza di saggezza, forse anche presunzione, e senz’altro mancanza di riguardo e verso il padre e verso i fratelli sfortunati, che quei figli, sentendosi in qualche modo privilegiati, ringraziassero il genitore per essere vissuti a lungo. Che cosa c’entra mai il buon Dio con la salute e la durata della vita di ogni individuo? (Miriam Della Croce)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fabrizio Floris: Eccessi di città

Posted by fidest press agency su martedì, 27 ottobre 2009

Baraccopoli, campi profughi e città psichedeliche.  La città, intesa nella sua accezione più classica, come spazio abitato, con caratteristiche proprie da contrapporsi alla campagna, cambiata quasi inavvertitamente. E – quel che piu’ impressiona -senza che sia data la possibilità di riflettere sul fenomeno, di valutarlo nelle sue conseguenze. Le pagine di questo libro raccontano tre forme di nuove realtà urbane: una baraccopoli (Korogocho a Nairobi), un campo profughi (Kakuma, una regione al confine fra Sudan, Uganda, Etiopia e Kenya, in cui si sono rifugiate 86.000 persone, fuggite da varie guerre) e una periferia marginalizzata (la periferia diffusa di Torino). Una ricerca lunga dieci anni, un viaggio in cui l’autore racconta e documenta come e quanto stia cambiando l’idea classica di citta’, e al suo posto si sia inserito un modo nuovo di intendere lo spazio abitato. Accanto o intorno alle città, ma anche in luoghi “i campi profughi” che assomigliano alle città senza esserlo, crescono a dismisura insediamenti di esseri umani inutili al sistema e fuori luogo. Oggi, queste non-città, raccolgono un miliardo di individui. Fra trent’anni saranno 2-3 miliardi.  In questo periodo di viaggi, il libro presenta alcuni stimoli di riflessione per un turismo che non sia solo consumo delle bellezze artistiche e naturali di un Paese, ma contaminazione, vicinanza che diventa riflessione globale e esperienza di vita. La Prefazione di Marco Aime, antropologo, ricercatore presso l’università di Genova, offre strumenti di valutazione dei cambiamenti in atto, mentre le pagine del libro incarnano – in volti e situazioni concrete – la vita di una consistente fetta di popolazione, anche molto vicina a noi, che vive una precarieta’ che va dal lavoro, alla casa, alla stessa idea di identità personale e di nazione. Un testo impegnativo dallo stile giornalistico sciolto e ricco di documentazioni. Fabrizio Floris, laureato in Economia, ha insegnato Antropologia economica presso la Facolta’ di Lettere e filosofia dell’università di Torino e Sociologia generale presso le università di Milano e Betlemme.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »