Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘carlo verdone’

Mostra fotografica per gli “80 anni del Centro Sperimentale di Cinematografia

Posted by fidest press agency su sabato, 8 ottobre 2016

carlo-verdoneRoma Centro Sperimentale di Cinematografia (Scuola Nazionale di Cinema) via Tuscolana, 1520 Lunedì 10 Ottobre 1965 – 1975 Sala Delux h. 15.30 Il canto d’amore di Alfred Prufrock di Nico D’Alessandria (1967, 20′) L’imperatore di Roma di Nico D’Alessandria (1988, 89′) Sala Delux h. 17.30 Un sacco bello di Carlo Verdone (1980, 96′) h. 20.00 Per l’occasione Carlo Verdone (ex allievo del CSC) insieme al presidente del CSC Stefano Rulli e alla preside Caterina d’Amico inaugureranno la mostra fotografica che accompagna questo lungo viaggio attraverso la storia della Scuola e del cinema italiano.L’iniziativa ha avuto inizio il 19 settembre scorso e si concluderà lunedì 28 novembre. Un lungo percorso diviso in decenni dove ogni appuntamento è accompagnato dall’incontro con gli ex allievi che raccontano il loro Centro Sperimentale di Cinematografia, ricostruendo tasselli di quel mosaico che è la storia del nostro cinema attraverso anche le immagini che loro stessi hanno realizzato negli anni della Scuola. Questa mostra costituita da circa 250 fotografie propone i primi frammenti di un ipotetico album fotografico degli allievi della sede romana di via Tuscolana, ritratti – quando possibile – all’interno delle mura del CSC o comunque quando sono stati allievi. A fianco del nome con il quale si sono iscritti (non di rado diverso dal nome d’arte con il quale sono diventati noti al pubblico) è specificato il corso che hanno frequentato e l’anno in cui hanno iniziato gli studi, che non sempre si sono conclusi con il conseguimento del diploma. La scelta degli allievi è totalmente arbitraria e non pretende di essere rappresentativa della miriade di professionisti usciti dalla scuola: vuole soltanto rievocare attraverso i loro volti più o meno famosi le aspettative le energie e i primi passi di cui il Centro Sperimentale è stato testimone.
h. 21.00 Fuori Campo di Peter Del Monte (1969, 81’)alla Casa del Cinema, nell’ambito dell’iniziativa “80 anni del Centro Sperimentale di Cinematografia (e non sentirli)”. La mostra è curata di Caterina d’Amico Progetto grafico di Alberto Guerri Allestimento di Carlo Rescigno Realizzato da Scenografica s.r.l. e la collaborazione di:Alessandro Andreini, Monica Bernardi, Lorena Canulli, Marina Cipriani, Adriano De Santis, Enrico Di Addario, Cristina Di Nunzio, Gian Paolo Falso, Fiammetta Lionti, Ennio Lucciola, Luca Pallanch. (foto: carlo verdone)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tuscia film fest

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 luglio 2016

carlo verdoneViterbo dall’8 al 16 luglio Tuscia film fest. Nell’arena di piazza San Lorenzo, allestita tra il Palazzo dei Papi e il Duomo nel centro storico del capoluogo della Tuscia, in programma nove giorni di proiezioni ed incontri con registi, attori e addetti ai lavori che presenteranno le opere più significative dell’ultima stagione cinematografica italiana.
Si parte l’8 luglio con Carlo Verdone, ospite d’onore di questa edizione, che, di fronte al pubblico, ripercorrerà la storia della sua carriera e dei suoi successi e presenterà L’abbiamo fatta grossa, commedia da lui diretta e interpretata insieme ad Antonio Albanese.
Sabato 9 luglio sarà la volta di Rocco Papaleo. A sei anni da Basilicata coast to coast l’attore e regista torna al Tuscia Film Fest per presentare il suo ultimo film Onda su onda, da lui diretto e interpretato insieme ad Alessandro Gassmann.
Domenica 10 luglio serata speciale: Alessandro Borghi riceverà il premio Pipolo Tuscia Cinema – dedicato alla figura di Giuseppe Moccia e consegnato ogni anno ad una personalità emergente del cinema italiano – e accompagnerà il film Non essere cattivo, ultimo lungometraggio del regista Claudio Caligari, candidato italiano al premio Oscar 2016.
Riflettori accesi l’11 luglio per la regista Maria Sole Tognazzi con Io e Lei, commedia che vede Margherita Buy e Sabrina Ferilli protagoniste di un amore molto combattuto, e per Massimiliano Bruno che martedì 12 luglio presenterà Gli ultimi saranno ultimi, opera girata in gran parte nella provincia di Viterbo, e ritirerà il premio Tuscia Terra di Cinema “Luigi Manganiello”.
Tra gli ospiti anche il regista Paolo Genovese che il 13 luglio presenterà Perfetti sconosciuti, la commedia rivelazione dell’anno vincitrice ai David di Donatello 2016, come miglior film e migliore sceneggiatura, e al Tribeca Film Festival di New York come migliore sceneggiatura straniera.
Il 14 luglio toccherà al produttore creativo Paolo Zonta con Fuocoammare, l’ultimo documentario di Francesco Rosi, premiato con l’Orso d’oro al Festival di Berlino, girato sull’isola di Lampedusa ed incentrato sulla realtà dei migranti.
E ancora il regista Matteo Rovere che presenterà l’adrenalinico Veloce come il vento, film liberamente ispirato alla vita del pilota di rally Carlo Capone, con protagonista Stefano Accorsi.
In programma anche diversi eventi collaterali. Dal 1° al 16 luglio, in piazza della Morte a Viterbo, sarà possibile visitare la mostra Lazio, la grande bellezza. Organizzata e promossa dal Tuscia Film Fest in collaborazione con l’Agenzia Regionale del Turismo del Lazio, si compone di dieci pannelli, curati dal critico Franco Grattarola e dal fotografo Francesco Galli, dedicati ai luoghi della Tuscia che hanno fatto da location ai grandi capolavori del cinema nazionale ed internazionale, e a star del cinema italiano nate nel Lazio: Gina Lollobrigida, Alberto Sordi, Vittorio De Sica, Marcello Mastroianni.
Giovedì 7 luglio, inoltre, si svolgerà una passeggiata-racconto sui luoghi di Viterbo utilizzati come scenario della popolare commedia di Luigi Zampa, Il vigile, interpretata da Alberto Sordi. Alla famosa scena dell’ingorgo in via della Palazzina è peraltro dedicato il manifesto della tredicesima edizione del Tuscia Film Fest.
E infine gli appuntamenti del prefestival che ogni giorno, alle ore 19.30 in piazza della Morte, accompagneranno le proiezioni serali: tra gli ospiti di questa sezione il regista Giorgio Capitani e l’attore e regista messinese Ninni Bruschetta, che presenteranno i loro libri Il cinema nel cuore e Manuale di sopravvivenza dell’attore non protagonista.
Dal 6 al 9 ottobre il Tuscia Film Fest si sposterà a Berlino per la terza edizione dell’Italian Film Festival Berlin, rassegna organizzata dal festival viterbese che promuove il cinema italiano nella capitale tedesca.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Compleanno Verdone

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2010

«I migliori auguri di buon compleanno per i 60 anni di Carlo Verdone, attore, regista, produttore e sceneggiatore di pellicole che sono entrate nella storia del cinema italiano degli ultimi trent’anni. A lui, romano doc, in questi giorni impegnato su un nuovo set, va il riconoscimento e il ringraziamento di tutta l’amministrazione di Roma Capitale per aver saputo interpretare i tempi in cui viviamo con grandissima ironia e intelligenza, sferzando con umorismo mai volgare i vizi e i difetti degli italiani e creando dei personaggi storici che hanno fatto non solo ridere, ma anche riflettere, due generazioni di appassionati. In attesa di poterlo ricevere in Campidoglio, non appena i suoi impegni lo permetteranno, voglio inviargli, a nome mio e di tutta la giunta, l’augurio di continuare la sua già lunga carriera con la stessa fortuna e la stessa passione che ha sempre dimostrato sino ad oggi».  Lo dichiara il sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

I vincitori del premio Alberto Sordi

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

Roma 15 giugno, sala Goffredo Petrassi dell’Auditorium – Parco della Musica in occasione dei 90 anni dalla nascita dell’attore, serata di beneficenza ideata da Stefania Binetti, Responsabile Relazioni Esterne della Fondazione Alberto Sordi. Carlo Verdone, Milly Carlucci e Massimo Ranieri saranno i premiati della terza edizione del “Premio Alberto Sordi”, Tra gli illustri presenti, il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno; assieme a Maria Pia Garavaglia e Francesco Rutelli. Inoltre l’Assessore alle Politiche Sociali XII circoscrizione, Gemma Gesualdi, il Presidente di Federstraderoma, Mina Giannandrea e tra i personaggi dello spettacolo: Giuliano Gemma, Enrica Bonaccorti, Adriana Russo, Barbara Bouchet, Laura Lattuada, Mara Venier…. L’annuncio dei premiati è stato dato questa mattina dall’Ing.Sergio Utili, direttore della Fondazione Alberto Sordi, nella conferenza stampa che si è svolta presso l’Aula Magna dell’Università Campus Bio-Medico di Trigoria. La struttura creata nel 1992 dalla Fondazione Alberto Sordi sui terreni che il celebre attore decise di cedere, per un valore di circa 10 miliardi delle vecchie lire, soltanto a condizione che in essi si realizzasse un progetto socio-sanitario a favore degli anziani disagiati. Un progetto che nel corso degli anni ha consentito la creazione di un Policlinico con circa 270 posti letto, convenzionato con la Regione Lazio; centri di ricerca per la diagnosi precoce e la cura di malattie legate alla terza età ed un Centro Diurno per anziani “fragili”, allo scopo di impedirne il decadimento fisico e psicologico. E la Fondazione Alberto Sordi, presieduta dall’Avv.Giorgio Assumma, con la collaborazione costante e vigile di Aurelia Sordi, la sorella di Alberto, continua a sostenere la struttura anche attraverso il Premio; che viene assegnato ogni anno a personalità del mondo dello spettacolo che si sono distinte oltre che per la bravura, anche per l’impegno sociale.  Durante la serata, presentata da Paola Saluzzi, saranno trasmessi brani dai più celebri film dell’attore; con inediti estratti dal video che il registra-sceneggiatore Massimo Scaglione, girò nel 2000, quando Alberto Sordi fu per un giorno Sindaco della Capitale. Giorno in cui “Albertone” ebbe modo di ricevere con la fascia tricolore, pure Silvio Berlusconi, allora capo dell’opposizione. Poi la compagnia dei “Non più Giovani” si esibirà, recitando i sonetti tratti da “La Scoperta dell’America” di Cesare Pascarella. Inoltre sarà dato l’annuncio della vendita all’asta della mitica BMW di “Albertone”, il cui ricavato andrà a sostegno della Fondazione.  I proventi della vendita dei biglietti per l’evento, saranno devoluti ad un progetto di ricerca scientifica, diretto dal Primario del Policlinico, Prof. Paolo Rossini, finalizzato all’individuazione di una metodologia per una diagnosi precoce del morbo di Alzheimer. L’intera serata verrà trasmessa in diretta streaming sul sito web http://www.fondazionealbertosordi.it, (bmw alberto sordi)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Magnifiche visioni

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 marzo 2010

Torino  2 marzo 2010, ore 20.45 Cinema Massimo, via Verdi, 18 sala 3  quarto appuntamento di Magnifiche visioni. Festival Permanente del Film Restaurato. In programma il capolavoro di Jacques Tati, Playtime nella copia restaurata da Les Films de Mon Oncle e dalla Cinémathèque française. Per il suo film più  costoso, Tati girò in 70mm con audio stereofonico, ricostruendo interamente in studio un’avvenieristica città del futuro. François Truffaut lo definì “Un film che viene da un altro pianeta… l’Europa del 1968 filmata da un Lumière marziano”.  La proiezione sarà  introdotta dall’attore-regista Carlo Verdone. Magnifiche visioni. Festival Permanente del Film Restaurato propone due appuntamenti mensili per con i capolavori del cinema, dall’età d’oro del cinema classico, spaziando dal muto fino alle nouvelles vagues degli anni ’60 e oltre, in copie restaurate provenienti dalle più importanti cineteche di tutto il mondo. Tutti i film saranno presentati in versione originale con i sottotitoli in italiano, e ogni proiezione sarà introdotta da cineasti, critici o personalità del mondo della cultura e del cinema. Strutturato in sei sequenze, connesse da due personaggi che si incontrano più volte del corso della giornata: Barbara, una giovane turista americana in visita a Parigi con un gruppo di donne americane per lo più di mezza età, e Monsieur Hulot, un francese un po’ stordito e sperso nella nuova modernità di Parigi Il prossimo appuntamento con Magnifiche visioni. Festival Permanente del Film Restaurato è per mercoledì 24 marzo alle ore 20.45 nella sala 3 del Cinema Massimo con il restauro del film Ispettore Callaghan:Il caso Scorpio è tuo! di Dirty Harry.(magnifiche visioni)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »