Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘cartaceo’

Libri: Vince la narrativa, resiste la carta e si acquista da smartphone

Posted by fidest press agency su domenica, 26 gennaio 2020

Oltre 2 lettori su 3 preferiscono la narrativa e più dell’80% sceglie il cartaceo. Sono questi i dati che emergono dall’analisi delle abitudini di lettura della community di bookabook, la prima casa editrice italiana che pubblica libri attraverso il crowdfunding. Nata nel 2014, ha raccolto 85.500 lettori, pubblicando 250 libri e vendendo più di 50mila copie nel solo 2019.A leggere sono soprattutto le donne, che rappresentano il 70% del campione analizzato da bookabook; in generale il lettore italiano ha un’età compresa tra i 46 e i 54 anni (21%), seguito a breve distanza da lettori di età compresa tra i 36 e i 45 anni (19%) e tra i 26-35 (17%).Nonostante gli acquisti avvengano nel 67% dei casi tramite smartphone, a resistere è ancora il supporto cartaceo, scelto dall’84% dei lettori, mentre il restante 16% usufruisce del formato digitale degli ebook.La narrativa si conferma il genere più apprezzato, con il 70% di preferenze: piacciono soprattutto le opere come i gialli o i fantasy o le storie vere familiari, che riescono a raccogliere intorno allo scrittore comunità forti ed interessate.
”Nel 2020 si leggerà ancora molto su carta, con una lenta ma costante crescita dell’ebook”, spiega Tomaso Greco, co-fondatore di bookabook insieme a Emanuela Furiosi. “Prevediamo un anno molto buono per la non fiction e per la narrativa, soprattutto quella che sperimenta di più rispetto ai paletti di genere. Ma l’editoria rimane un terreno di grandi sorprese, in particolare quando ad incidere sulle logiche di pubblicazione sono le preferenze dei lettori, come accade con bookabook”.Quella di bookabook è infatti un’editoria innovativa che mette al centro il lettore. Dopo una selezione condotta da editor professionisti, i manoscritti inediti vengono proposti alla community tramite campagne di crowdfunding. I lettori possono leggerne l’anteprima e partecipare all’intero processo di pubblicazione, dalla fase di editing alla distribuzione nelle librerie: i testi che raggiungono l’obiettivo di 200 copie pre-ordinate arrivano infine sugli scaffali delle librerie. “Di fatto – aggiunge Greco – abbiamo creato anche uno strumento di scouting per la grande editoria: nel tempo abbiamo lanciato autori che hanno poi continuato il loro percorso con Mondadori, Rizzoli, Giunti e Longanesi”.È il caso de “L’influenza del Blu”, romanzo d’esordio di Giulio Ravizza, che su bookabook ha aggregato una comunità di diverse centinaia di lettori con la campagna di crowdfunding: il romanzo sarà distribuito a partire da gennaio 2020 in tutti gli store online e nelle librerie aderenti al circuito di Messaggerie Libri e le royalties saranno devolute ad Emergency. “Per noi è fondamentale il coinvolgimento dei lettori, per questo stiamo sviluppando nuove esperienze che li mettano in gioco in prima persona, anche attraverso i canali social”, sottolinea Tomaso Greco. “Il nostro obiettivo è duplice: da un lato fornire contenuti multimediali che arricchiscano l’esperienza di lettura, dall’altro stimolare la fantasia del lettore e il suo desiderio di scambiare opinioni e consigli”.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Assotutela: “Dopo eliminazione Cartaceo Regione Lazio si proceda con Ricette On Line”

Posted by fidest press agency su domenica, 1 aprile 2012

Siamo piacevolmente colpiti dall’annuncio dell’Assessore alle Infrastrutture e ai Lavori Pubblici della Regione Lazio On. Luca Malcotti sull’eliminazione del cartaceo, a partire dal 2013, informatizzando tutto l’Assessorato che produrrà un notevole risparmio economico, ma soprattutto si offrirà un servizio migliore ai cittadini semplificando ed obbligando i diversi uffici dislocati sul territorio ad uniformare le procedure. Questo processo di sburocratizzazione e snellimento delle procedure deve essere presa da esempio in tutto il nostro paese; il passo successivo deve essere l’informatizzazione sulle prescrizioni delle ricette per le prestazioni sanitarie o farmaceutiche. Lo comunica in una nota il Segretario dell’Associazione per la tutela del cittadino Assotutela Pietro Bardoscia.
Da svariati mesi stiamo lottando affinché si proceda al solo utilizzo delle ricette on line, concentrandosi, almeno come prima fase sperimentale, sulle prescrizioni dei farmaci. Conosciamo bene le difficoltà iniziali che possono nascere con il passaggio dal sistema cartaceo a quello telematico, ma nessuno può obiettare gli innumerevoli vantaggi e risparmi che ciò produrrebbe.E’ necessario tuttavia che le Istituzioni si assumano,una volta per tutte, il coraggio di adottare queste scelte – conclude Bardoscia – non facendosi intimidire da chi, per mille motivi, è contrario a questa innovazione.(fonte Ufficio Stampa Assotutela)

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’atto notarile diventa informatico

Posted by fidest press agency su mercoledì, 28 luglio 2010

Dal prossimo 3 agosto, con l’entrata in vigore del decreto attuativo del cosiddetto collegato allo sviluppo, il cittadino potrà scegliere se stipulare l’atto pubblico su carta o in modalità informatica, utilizzando la propria firma elettronica. Queste alcune novità introdotte: per stipulare l’atto pubblico informatico il cittadino dovrà utilizzare la propria firma elettronica. I cittadini e le imprese, se non è previsto altrimenti dalla legge, potranno stipulare un atto notarile (sotto forma di scrittura privata autenticata) rivolgendosi contemporaneamente a due diversi notai, per esempio se si trovano in due diverse città, a loro volta collegati tra loro attraverso la Rete Unitaria del Notariato (R.U.N.). Dal punto di vista degli effetti giuridici l’atto pubblico su supporto cartaceo e informatico sono equivalenti. Gli atti notarili informatici saranno conservati dai notai che ne manterranno la disponibilità esclusiva per il rilascio di copie finché sono in esercizio. Inoltre gli atti saranno conservati secondo norme di legge e tecniche che consentano la fruibilità dei dati nel tempo. È previsto che il notaio conservi in formato digitale anche le copie degli altri documenti originali redatti su supporto cartaceo. Il notaio presso il quale si conclude il contratto mette l’atto a raccolta e lo conserva nel proprio archivio situato in una struttura informatica centralizzata posta presso il Consiglio Nazionale del Notariato. Quando il notaio cessa l’esercizio dell’attività, i suoi atti informatici saranno depositati presso gli archivi notarili gestiti dal Ministero della Giustizia come oggi avviene per gli atti cartacei. L’utilizzo dell’atto notarile informatico non è obbligatorio, va fatto solo con il consenso di entrambe le parti.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Seconda edizione Concorso Letterario “Poetando”

Posted by fidest press agency su giovedì, 20 maggio 2010

Si può concorrere con raccolte di poesie non superiore  alle 65  Cartelle dattiloscritte.  Il tema è libero. Le opere devono essere inedite Saranno premiati i primi cinque (5) classificati:  Al 1° classificato andrà una targa, un libro ALBUS, un attestato e un regolare contratto di edizione, senza nessun tipo di contributo economico da parte dell’autore. Il libro sarà stampato e distribuito nel circuito nazionale, vedi sito “Distribuzione e librerie”. Al 2° e 3° Classificato andrà una targa, un libro ALBUS e un attestato. Al 4° e 5° Classificato andrà una medaglia e un attestato. L’Editore si riserva il diritto di proporre il contratto di edizione anche ad altri premiati, nel caso la giuria giudicasse le opere degne di pubblicazione. Le opere vanno inviate in formato cartaceo in due (2) copie a: ALBUSedizioni, Via Donadio 7 – 80023 Caivano Napoli, entro e non oltre il 10 luglio  2010 (farà fede il timbro postale). Sulla prima pagina dell’opera specificare “Concorso Letterario Poetando”, il titolo dell’opera e i dati dell’autore: nome e cognome, indirizzo di residenza, numero di telefono e indirizzo e-mail. Gli elaborati non saranno restituiti. Per spese di segreteria è richiesto un contributo di euro 10,00. La quota va messa in busta assieme agli elaborati oppure versata sul conto postepay n. 4023 6004 4555 5370 intestato a Rita Esposito, allegare ai lavori la fotocopia della ricevuta del versamento. Il giudizio della giuria è insindacabile e gli elaborati non saranno restituiti. I vincitori e tutti i partecipanti saranno avvisati sull’esito del concorso dalla casa editrice. I vincitori saranno annunciati tramite comunicati stampa a siti e riviste del settore e pubblicati nell’apposita sezione del sito ALBUS “I vincitori dei nostri concorsi”

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Serve l’informazione al malato?

Posted by fidest press agency su mercoledì, 19 agosto 2009

Per rispondere concretamente a questo interrogativo è stato programmato in ambienti medici uno studio per valutare l’utilità e l’efficacia di due strumenti d’informazione messi a disposizione del paziente dall’Associazione Italiana malati di Cancro. Il protocollo di ricerca dello Studio multicentrico randomizzato sull’efficacia ed utilità degli strumenti d’informazione per il paziente neoplastico italiano è stato redatto da alcuni esperti del settore. La valutazione è stata fatta testando il grado di soddisfazione, efficacia ed utilità,  del materiale cartaceo e filmato fornito ai pazienti. Le risposte valutabili su 328 pazienti dei due sessi e di varia età hanno stimato al 46,5% buona l’informazione, un 52,8% è favorevole ad un linguaggio considerato abbastanza comprensibile ed i dubbi per i quali al 46% ritiene che il colloquio con il medico ha abbastanza chiarito le perplessità sulle cure. In ogni caso al di là delle valutazioni statistiche, pur interessanti, appare evidente che gravi danni possono derivare al paziente da informazioni o percezioni distorte che lo inducono a sopravvalutare o a sottovalutare la gravita della sua malattia.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »