Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 151

Posts Tagged ‘castelli romani’

Castelli romani: mobilità alternativa

Posted by fidest press agency su martedì, 6 giugno 2017

avenaliRoma. “Un efficace, organico e condiviso grande Piano della Mobilità Alternativa”. Così in una nota Cristiana Avenali, consigliera PD della Regione Lazio e membro della Commissione Ambiente e Mobilità. “É questa in sostanza la richiesta condivisa da tutti i partecipanti al 1° Forum sulla Mobilità Sostenibile, in cui ero chiamata tra i relatori, tenutosi stamattina presso la stazione di Pavona e promossa dal Coordinamento dei Comitati di Quartiere di Albano, Pavona e Cecchina, in collaborazione con il Circolo Legambiente Appia Sud – il Riccio, il Comitato via Francigena del Sud, le associazioni Mettiamoci in gioco e ArtinMusica di Pavona, il CAI di Castel Gandolfo, con il patrocinio del Parco dei Castelli Romani”, spiega la consigliera.”Nel corso dell’iniziativa è stata presentata una nuova ricerca sui flussi di traffico e sulle criticità della mobilità dei Castelli Romani, che é stata il punto di partenza per un importante confronto, condivisione e proposte tra semplici cittadini, associazioni del territorio, imprese, esperti e rappresentanti delle amministrazioni locali e della Regione Lazio, allo scopo di affrontare criticità, soluzioni e prospettive di sviluppo legate ad un nuovo modello di mobilità sostenibile”, continua Cristiana Avenali.”La scelta della sede dell’iniziativa, prospiciente la stazione ferroviaria di Pavone, sulla linea Roma-Velletri, non è un caso; essa ha un valore simbolico legato all’intermodalità, alla possibilità di legare il futuro della mobilità nei Castelli Romani ad un’utilizzo congiunto di bici e treno. Scelta a cui anche la Regione Lazio crede, avendo approvato pochi giorni fa un mio emendamento che introduce la possibilità di avere incentivi economici (150 euro) a chi, in possesso di un abbonamento annuale Metrebus, vuole acquistare una bici pieghevole”, ricorda la consigliera.”Ma la discussione ha toccato vari temi legati alla mobilità “dolce”; dalla richiesta di maggiori collegamenti pubblici tra comuni e comuni e tra essi e le stazioni ferroviarie, superando i confini territoriali e le diverse competenze; alla progettazione e realizzazione di percorsi ciclopedonali che siano sicuri e collegati tra loro e anche all’introduzione del “pedibus”, un vero e proprio scuolabus a piedi, organizzato dalle associazioni e dai comitati di genitori e che può divenire anche una forma di educazione a una modalità diversa di spostamento; alla definitiva eliminazione dei passaggi a livello esistenti, con la creazione dei tanto attesi sottopassi.La Regione Lazio ha già fatto alcune scelte importanti, tra cui il rinnovo della flotta del Cotral, con l’acquisto di 350 nuovi bus e di cui 300 già consegnati, oppure al rinnovamento di circa l’80% del materiale rotabile, tutto allo scopo di garantire una maggiore sicurezza, una maggiore frequenza di passaggio e anche un maggiore comfort per i viaggiatori. Si eleva così la qualità dei servizi ai cittadini, garantendo loro anche il diritto ad una maggiore dignità di trattamento”, ricorda ancora la Avenali.”Insomma un sistema razionale e organizzato di tutti i percorsi esistenti, siano essi ciclovie o cammini, anche spontanei, con realizzazione di nodi di congiunzione, sia tra gli stessi percorsi che con il GRAB, al fine di creare un piano organico, efficace e attuabile che comprenda tutti i percorsi, ciclabili e pedonali, che permettano a chi lo desidera di non dover utilizzare l’auto. E non solo per gli spostamenti quotidiani”, conclude Cristiana Avenali, “ma anche per godere di una forma di turismo più rispettosa dell’ambiente, creando anche l’opportunità di un diverso sviluppo economico, più legato a una diversa accoglienza turistica o ai servizi necessari per la manutenzione dei mezzi a due ruote, che valorizzi e allo stesso tempo tuteli i tesori ambientali, artistici e archeologici, spesso anche nascosti, attraverso una fruizione, a piedi o in bici, meno invasiva”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libro: i castelli romani

Posted by fidest press agency su domenica, 22 novembre 2015

castelli romaniUn viaggio nello spazio e nel tempo, quello proposto da I Castelli Romani, che sa toccare la sensibilità e l’intelletto del viaggiatore interessato. Il volume non è una guida nel senso tradizionale del termine, ma vuole essere il compagno di viaggio di coloro che, a contatto con luoghi sconosciuti, non si vogliano fermare al dato analitico o alla descrizione aneddotica, ma siano spinti a esercitare la mente per arrivare ad ‘auscultare’, a partire dai luoghi reali, quelli più profondi ‘dell’anima’.I Castelli Romani propongono un itinerario che, toccando i bellissimi luoghi disseminati fra i Colli Albani e Tuscolani, sa nutrire il viaggio della sensibilità e della mente con una sedimentata cultura storica; una sorta di nuovo Grand Tour in chiave moderna, animato dalla voglia di sviscerare ogni luogo nella sua tradizione, nel suo attuale aspetto, nella sua vita e nelle sue opere.Per questa strada il viaggiatore intraprende un percorso singolare e affascinante, che assume infine le sembianze di un saggio sulla condizione umana e sulla duplice dimensione della Cultura e dell’adesione alla Natura che questi luoghi continuano a ispirare. ( I castelli romani – Un viaggio nello spazio e nel tempo di Barbara Gazzabin e Renato Mammuccari – Ed. LuoghInteriori)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Ariccia si rifà il look

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 marzo 2011

Ariccia, Castelli romani. Prosegue la manutenzione e riqualificazione – rende noto l’assessore alla Manutenzione, Tiziano Schiaffini – della rete viaria di Ariccia. L’Amministrazione comunale ha infatti deliberato un piano di interventi per il triennio 2011-2013 di quasi 3 milioni di €, di cui 1 milione per il 2011. Tra gli interventi di prossimo avvio è previsto il rifacimento del manto stradale di via Ramo d’Oro e via Lega Latina, strade con una mobilità importante e per le quali è prevista anche la messa in sicurezza con attraversamenti pedonali rialzati, così come realizzati in via Strada Nuova e via dell’Uccelliera. Inoltre è partita la progettazione per il rifacimento di piazza Sabatini, che prosegue l’importante lavoro di riqualificazione e recupero igienico sanitario delle vie del Centro Storico con l’obiettivo di rivitalizzare il Borgo berniniano. Inoltre per Villa Ferraioli è prevista la realizzazione di una nuova tipologia di illuminazione a lampade led che garantiranno una capacità illuminante, per ogni lampione, doppia rispetto a quella attuale e con un risparmio energetico del 50%. È inoltre previsto il rifacimento dell’illuminazione di alcune vie nella zona dei Piani di Santa Maria. Questi lavori proseguono il nostro grande impegno rivolto al decoro urbano e  la sicurezza della città. Negli ultimi 2 anni infatti, sono stati investiti complessivamente più di 500mila € con i quali abbiamo terminato il rifacimento della pavimentazione di via Strada Nuova con attraversamenti pedonali rialzati, così come in via dell’Uccelliera, il rifacimento di tratti stradali di via Gramsci e via Appia a Galloro, l’ampliamento dello svincolo di Borgo San Rocco e i lavori, di imminente ultimazione, di rifacimento della pavimentazione di via Laziale e strade limitrofe. Proprio nell’ambito di questo intervento sono stati ripristinati circa 250 allacci fognari i cui liquami andavano in dispersione sul terreno e sono stati collegati a nuovi dotti fognari. Sono stati inoltre ripristinati tutti gli allacci idrici ormai fatiscenti.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Futuro e libertà nell’area Castelli romani

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 ottobre 2010

“Non ci saranno figli e figliastri. Non ci sono solo i temi e i problemi delle metropoli, ma anche quelli di una società italiana variegata che in larga parte si compone nei centri piccoli e medi che, esattamente come quelli grandi, necessitano di servizi in qualche caso particolarmente efficienti nei trasporti e nella sanità”. E’ piaciuto a Daniele Priori e Valerio Lamorte, animatori dei nascenti gruppi di Futuro e Libertà di Marino e dei Castelli Romani, l’appello lanciato ieri dal presidente della Camera, Gianfranco Fini in visita a Marino. A fianco alle numerose autorità politiche, civili e militari presenti nell’aula consiliare di Palazzo Colonna, era presente una delegazione di “AreaNazionale”, associazione facente riferimento agli on. Roberto Menia e Silvano Moffa, che al suo interno conta ormai più di 2.500 iscritti, tra simpatizzanti e amministratori locali. Dai prossimi giorni “AreaNazionale”, di concerto con le altre associazioni “finiane”, si accingerà a dar vita ai circoli territoriali del nuovo soggetto politico “Futuro e Libertà, per l’Italia”. “Il richiamo del presidente Fini mirato a sanare questo ennesimo strappo che lacera la fotografia dell’Italia di oggi – ha dichiarato Valerio Lamorte, coordinatore nazionale circoli e attività web di “AreaNazionale” – è saggio e opportuno, almeno quanto il doveroso richiamo alla necessità di conservare la memoria”. Nel corso del suo intervento, il Presidente Fini ha inoltre evidenziato il bisogno che la politica torni ad essere vicina ai cittadini, ascoltandoli e facendosi carico dei loro problemi, interpretando soprattutto le esigenze delle nuove generazioni, relative all’istruzione, al mondo del lavoro e alla sicurezza.  “Non poteva esserci occasione migliore per tracciare questo disegno dell’Italia vista dai Castelli Romani e siamo particolarmente onorati del fatto che il presidente della Camera, Gianfranco Fini,  in veste rigorosamente istituzionale l’abbia fatto proprio dalla splendida cornice dell’86esima Sagra dell’Uva, la più antica d’Italia e proprio per questo baluardo della tradizione storica della nostra amata Patria” – ha concluso Lamorte. Daniele Priori, già portavoce del sindaco di Marino Adriano Palozzi (Pdl), ha sottolineato  l’importanza della presenza di Renata Polverini, Governatore del Lazio: “Grazie all’intervento del  presidente Renata Polverini, dopo anni di mortificazione del territorio e dei servizi, in particolare di quello sanitario, ha iniziato a risollevare davvero le sorti e la dignità del Lazio, la nostra Marino riavrà il suo ospedale come è giusto che sia alla luce dei soldi investiti e della evidente qualità della struttura”.
Renata Polverini ha dato una lezione di rispetto del territorio non mettendo avanti le simpatie politiche per le varie amministrazioni territoriali, come era avvenuto durante la disastrosa gestione Marrazzo-Montino dell’emergenza sanitaria, ma tenendo conto dei bisogni effettivi e delle reali possibilità. “Governare è riuscire a fare sintesi, ricucire le fratture, puntare alla comunione e alla solidarietà tra cittadini, pur nel legittimo e democratico confronto delle idee. Renata Polverini e la sua giunta ci stanno riuscendo. E noi eravamo, siamo e resteremo con lei, come la maggioranza degli elettori del Lazio ha inequivocabilmente affermato alla fine di marzo”- ha concluso Priori.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fini alla sagra dell’uva di Marino

Posted by fidest press agency su sabato, 2 ottobre 2010

Marino (Castelli romani) Daniele Priori e Valerio Lamorte, animatori del gruppo “Futuro e Libertà” di Marino e dei Castelli Romani danno il benvenuto al presidente della Camera, Gianfranco Fini, che visiterà la città di Marino domenica  3 ottobre 2010, in occasione dell’86° Sagra dell’Uva.
”La visita del presidente Fini -dichiarano Priori e La morte- ci inorgoglisce e ci rallegra. E’ bello e significativo che la terza carica dello Stato renda omaggio a una festa che è tra i simboli più belli e sentiti non solo del territorio dei Castelli Romani ma è una vera risorsa per l’Italia, considerando che la festa fondata da Ciprelli a Marino è la più antica in assoluto nel suo genere”.
”Per Fini si tratta inoltre di un piccolo ritorno a casa – prosegue la nota – giacché il presidente ha vissuto nella nostra città per oltre un decennio, rendendo più volte onore con la sua presenza alla Sagra dell’Uva. La visita di quest’anno è particolarmente significativa -concludono- perché la partecipazione di Gianfranco Fini, Presidente della Camera dei Deputati, rappresenterà l’omaggio dell’Italia intera a una festa che è riuscita nel tempo ad essere orgoglio dell’Italia nel mondo. Un messaggio di coesione nazionale che va a rafforzare i sentimenti di unità e solidarietà che devono animare ogni cittadino italiano. Per queste ragioni – conclude la nota di Fli Marino – salutiamo una volta di più con particolare affetto l’arrivo del presidente Fini in città”.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ospedale Castelli romani

Posted by fidest press agency su domenica, 26 settembre 2010

Ariccia 4 ottobre 2010 Sala Maestra di Palazzo Chigi riunione con la partecipazione su invito del Presidente della Regione Lazio, del Direttore della Asl RmH e del Rup per l’attuazione dell’Accordo di Programma per la realizzazione dell’Ospedale dei Castelli. Si ricorda in proposito che il Collegio di vigilanza, secondo le legge dello Stato, delibera a maggioranza e ha il potere di sostituirsi agli organi inadempienti.  La costruzione dell’Ospedale dei Castelli è stata stabilita da un Accordo di Programma firmato dal Presidente della Regione Lazio, dal Direttore della Asl RmH e dal Sindaco di Ariccia, utilizzando una legge dello Stato e tutti e tre (Presidente, Direttore e Sindaco), nel rispetto della legge, devono onorare l’Accordo sottoscritto. Giacché, oltretutto, ci sono tutti gli Euro per la costruzione dell’Ospedale (Delibera della Giunta Regionale n.1059 del 28.12.2007 che stanzia le risorse necessarie per l’Ospedale dei Castelli. Con successiva Determinazione n. 1367 del 8.4.2008 è stato approvato il progetto ed impegnate le somme per gli anni 2008, 2009, 2010. E con il parere favorevole definitivo del nucleo di valutazione espresso in data 16.2.2010). Ora sembra che la Polverini voglia rimangiarsi il tutto di revocando la delibera di impegno del 2007 e la determinazione del 2008 e l’apertura di un contenzioso legale milionario con la ditta appaltatrice. A questo punto il governatore del Lazio se insisterà nel suo atteggiamento si scontrerà con il dissenso dei Comuni dei Castelli Romani che, sulla base delle leggi statali, chiederanno il rispetto dei patti. (Daniele Ricca)

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ritardi per il nuovo ospedale castelli romani

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Il Sindaco di Ariccia Emilio Cianfanelli scrive al Direttore Generale della Asl Rm H sul Nuovo Ospedale dei Castelli Romani esternando la sua preoccupazione sui tempi di attuazione. “Come Lei sa – scrive il sindaco – c’è già in corso un’attività istruttoria della Corte dei Conti ed appena avrò la sua relazione ed i documenti richiesti provvederò a convocare il Collegio di Vigilanza. Sono certo che questa mia richiesta verrà colta come volontà di stabilire la massima collaborazione sia con Lei che con il Direttore Sanitario e con l’ing. Zappatore e l’ing. Cella in considerazione del ruolo che, quale Presidente del Collegio di Vigilanza, mi impone di verificare le ragioni dei ritardi nella programmazione dei lavori.Colgo l’occasione per ricordarLe che, essendo stato l’ing. Cella nominato Direttore dei lavori, dovrebbe nominare un altro rappresentante dell’Azienda Sanitaria Locale quale componente del Collegio”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »