Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘cciaa’

La Cciaa rilascia il certificato di “forza maggiore” per l’estero

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 marzo 2020

La Camera di Commercio di Pordenone-Udine rilascia alle imprese che ne facciano richiesta i certificati di sussistenza di cause di forza maggiore, ossia documenti che permettono alle aziende di rappresentare alle controparti estere eventuali impedimenti nell’esecuzione di obblighi contrattuali, a causa dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19. Il via libera è arrivato con una recentissima circolare del Mise. Le imprese interessate di entrambi i territori di Pordenone e Udine (sono molte quelle che chiedono informazioni agli uffici a riguardo) possono mandare la richiesta senza necessità di recarsi in Cciaa, ma semplicemente inviando una mail a commercioestero@ud.camcom.it, dichiarando di aver sospeso l’attività in seguito al Dpcm del 22 marzo e ottenere sempre via mail l’attestazione camerale da poter inoltrare ai clienti.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Export: un seminario in Cciaa a Udine

Posted by fidest press agency su mercoledì, 24 luglio 2019

Udine 25 luglio 2019 ore 9.30 in Sala Economia (ingresso da piazza Venerio) con Giulio Finzi, Senior Partner Netcomm Services e Segretario Generale del Consorzio Netcomm, il Consorzio del Commercio Elettronico Italiano con sede a Milano. Il web sta acquisendo sempre maggiore importanza per le imprese che vogliano svilupparlo, in particolare con l’orientamento all’export. Solo l’11% delle imprese italiane utilizza l’e-commerce per le vendite ai consumatori. Nel 2017, ha generato un fatturato di 35,1 miliardi di euro, valore superato nel 2018 con un ulteriore incremento del 18%. Margini di crescita e importanti opportunità, quindi, per le imprese esportatrici che siano interessate a sviluppare nuove strategie, rafforzare la propria presenza sui mercati e accrescere la competitività verso nuove aree geografiche grazie al digitale.Giulio Finzi è docente universitario di e-commerce e web marketing e co-autore di diversi libri sulla Digital Transformation. Sarà a disposizione anche per eventuali domande su diritto e tassazione, marketing, logistica ed esportazione.L’incontro è organizzato nell’ambito di EEn-Enterprise Europe Network, la più grande rete europea di supporto allo sviluppo delle pmi, di cui la Cciaa è sportello sul territorio.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Udine: l’ora di economia in Cciaa

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 maggio 2017

ora di economiaAnche quest’anno i giovani giornalisti selezionati per il Feff Campus hanno frequentato l’“ora di economia” in Camera di Commercio di Udine, ente che assieme ad altri ha sostenuto questa speciale scuola di giornalismo realizzata dal Far East Film Festival durante le giornate della manifestazione cinematografica. Il progetto formativo è coordinato da Mathew Scott (firma storica della stampa internazionale) e ha il supporto e la collaborazione anche di Europa Cinemas, Asia Times, Danieli Academy, Foreign Correspondents’ Club di Hong Kong e ASEF (Asia-Europe Foundation) di Singapore, Coop Alleanza 3.0 e Porto Piccolo di Trieste.
I giovani giornalisti provengono dall’Europa e dall’Asia: David Pountain (Regno Unito), Maja Korbecka (Polonia), Polina Zelmanova (Cipro), Barbara Sorger (Austria), Francesco Franz (Italia) Natalie Ngai Tsz-lam (Hong Kong/Cina), Paige Lim (Singapore), Megumi Arita (Giappone), Joshua Lim (Malesia). In questi giorni hanno potuto affiancare alla didattica l’esperienza “sul campo” al Festival, nell’ottica dello scambio fra media orientali e occidentali.In Camera di Commercio, accompagnati da Tom Kelland, hanno dato uno sguardo alla nostra regione, dove ora si trovano a studiare e operare, anche da una prospettiva economica. Tante le domande arrivate dai ragazzi, che con curiosità e attenzione hanno approfondito dati statistici – anche relativi alle percentuali e ai beni maggiormente esportati dal Fvg verso i loro singoli Paesi di provenienza – e i principali elementi di interscambio commerciale, di produzione, delle specializzazioni produttive delle aziende regionali e delle opportunità di sviluppo, a partire dalla cultura e dal turismo. (foto: ora di economia)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Imprese con la Cciaa in Messico e Texas

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 settembre 2016

messicomessico1Messico e Texas: una doppia tappa, contigua, per la Camera di Commercio di Udine, che accompagna una delegazione di cinque imprese friulane nelle loro attività di internazionalizzazione, presentando l’economia del Fvg alle principali istituzioni, anche economiche, locali. L’arrivo a Mexico City ha visto come prima tappa l’incontro con Andrea Bertossi, Giovanni Candolini e Giovanni Paoletti, tre giovani friulani che lo scorso febbraio hanno fondato il locale Fogolâr Furlan. Una dozzina di affiliati all’avvio, che aumentano sempre più: si tratta della nuova generazione di Fogolârs di primo “espatrio”, reti di professionisti che sono un ponte anche con le nostre imprese.
Il via ufficiale alla missione è stato quello in ambasciata italiana e gli incontri ufficiali che hanno fatto da corollario all’attività delle imprese: le tre del vino (Scarbolo, Castellargo e Cantina di Cormons) si sono preparate per la prima Borsa vini organizzata dall’Ice in Messico, tra seminari, degustazioni e presentazioni con un pubblico selezionato di clientela internazionale specializzata e giornalisti. Cantina di Cormons parteciperà anche all’analoga iniziativa, sempre la prima di questo tipo, organizzata dall’Ice a Bogotà in Colombia. Proprio l’istituzione della Borsa Vini è stata decisiva affinché la Camera di Commercio organizzasse la missione multitappe in quest’area, vista la grande potenzialità del mercato messicano e sudamericano per i nostri vini: una testa di ponte importantissima per aprire il canale della collaborazione economica anche su altri fronti.
Nel frattempo le imprese dell’arredo (Blifase e Sedilcurvi) hanno portato avanti gli incontri bilaterali con controparti locali, che continueranno poi in Texas nei prossimi giorni, nella tappa di Houston. Il mercato texano è particolarmente favorevole per le imprese dell’arredo, che hanno ottime opportunità suscitate dal grande interesse verso il prodotto made in Italy. E si tratta di un mercato, a differenza di altri, negli States, non ancora “saturo” di prodotto italiano, dunque con potenzialità più che interessanti.
L’interscambio commerciale tra Friuli Venezia Giulia e Messico, per quanto riguarda l’export, dopo alcuni anni negativi, è cresciuto fortemente negli ultimi due, pur essendo in 31esima posizione. La crescita è stata nel 2014-2015 addirittura del 52% ed è del 32% il dato provvisorio 2015-2016. Esportiamo verso il Messico soprattutto macchinari per impieghi generali e per impieghi speciali (23,5% e 13% dell’export), quindi articoli da coltelleria e ferramenta (7,7%) e mobili (7,6%). (foto: messico)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ict for Dinner

Posted by fidest press agency su sabato, 4 dicembre 2010

Moret (Udine) 6 dicembre ore 17.30 Sala Margherita Hotel Là di  Serata delle imprese della Cciaa: le nuove tecnologie al servizio del sistema produttivo Le nuove tecnologie al servizio del sistema produttivo. È il tema scelto per la Serata delle imprese organizzata dalla Camera di Commercio di Udine. Si tratta dell’appuntamento conclusivo, per quest’anno, del ciclo di convegni sul territorio, formula con cui, dal 2008, l’Ente camerale ha deciso di affrontare di volta in volta argomenti legati all’economia dell’area interessata. Udine e l’hinterland sono proprio la zona in cui s’innesta il Di.te.Di, Distretto delle Tecnologie Digitali, che offre un importante spunto per analizzare lo stato dell’arte con uno sguardo necessariamente rivolto al futuro e ai possibili scenari di sviluppo in un comparto spiccatamente vocato all’internazionalizzazione. Tutto questo, anche alla luce di Friuli Future Forum, progetto che, tra digitale e reale, riassume bene l’impegno della Cciaa sul tema dell’incontro.  Alla tavola rotonda, che si terrà nella Sala Margherita, interverranno il presidente della Camera di Commercio di Udine Giovanni Da Pozzo (L’economia digitale in provincia di Udine); l’assessore regionale Riccardo Riccardi (Infrastrutture virtuali in Friuli Venezia Giulia); il presidente Di.Te.Di – Distretto Tecnologie Digitali Mario Pezzetta; il direttore Hci Lab dell’Università di Udine, responsabile e curatore della rubrica “Interattivo” su Il Sole 24 ore, Luca Chittaro (Tra interazione e usabilità, al confine tra tecnologia e psicologia) e l’Ispettore capo della Polizia di Stato – Questura di Udine Luciano Mantovani (Sicurezza informatica: alcuni aspetti d’innovazione). Segue dibattito

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

CCIAA Udine: missione in Cina

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 luglio 2010

Pechino dal 17 al 21 ottobre ed è rivolta alle aziende del settore ambiente (trattamento e depurazione delle acque e dell’atmosfera, trattamento e smaltimento rifiuti, consulenza ambientale e bonifiche, energie alternative);
dal 5 al 12 dicembre a Pechino e Suzhou è rivolta ai settori agroalimentare, complementi d’arredo e design,
Entrambe sono organizzate da Promofirenze e patrocinate da Unioncamere. Per le aziende interessate, Promofirenze, attraverso l’ufficio di Pechino, attiverà un servizio di pre-verifica gratuita sul profilo di cooperazione, per comprendere se l’offerta commerciale o industriale può essere d’interesse per le potenziali controparti locali. In caso affermativo, l’ufficio si attiverà per la ricerca di partner e la predisposizione di un’agenda personalizzata di appuntamenti d’affari nelle località scelte per le missioni, che prevedono incontri B2B, visite a realtà imprenditoriali e a show room. Per entrambi i viaggi di lavoro, le imprese possono presentare domanda per i voucher per l’internazionalizzazione, che permettono di beneficiare dell’agevolazione di mille e 500 (per spesa minima di 2.142,86 euro) o di 3 mila 500 euro (per spesa minima di 5 mila euro) sui costi che l’azienda sosterrà per partecipare alle iniziative.  La Cina è uno dei mercati più in espansione e ricettivi del Made in Italy negli ultimi anni. Quanto ai beni di lusso, si attendono tassi di crescita annui del 20-30%, una significativa espansione del ceto medio-alto nel periodo 2010-2020, nonché il probabile sorpasso sul Giappone al secondo gradino tra i mercati mondiali del lusso. Nei beni di consumo è importante consolidare i positivi risultati già ottenuti nelle metropoli di prima fascia come Pechino. Per la missione dedicata ad agroalimentare, arredo e design, è prevista una seconda tappa a Suzhou (Provincia dello Jiangsu), una delle più interessanti città di fascia “inferiore” che pare ormai pronta ad accogliere il prodotto italiano. In tema di risorse energetiche e ambiente, la Cina si trova ora di fronte a una fase di grandi sfide: mentre il sistema industriale necessita di crescenti risorse energetiche, il Governo guarda con crescente attenzione alle nuove opportunità offerte dalle energie rinnovabili. Il problema ecologico connesso a una crescita economica importante e finora senza regole è tanto sentito da rientrare tra gli obiettivi fondamentali dell’Esecutivo cinese.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »