Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 344

Posts Tagged ‘cento pittori’

Cento Pittori per il tricolore

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 aprile 2011

Roma, dal  28 aprile al 1 maggio prossimo (dalle ore 10.00 alle 21.00, ingresso libero) i Cento Pittori di Via Margutta torneranno ad onorare la tradizione esponendo per il consueto appuntamento primaverile nella strada da cui prende il nome la loro associazione. La nota esposizione, però, sarà anche occasione per festeggiare il centocinquantesimo anniversario dell’unificazione d’Italia, a cui i celebri Pennelli hanno deciso di dedicare l’edizione numero 88. Nei giorni della manifestazione, infatti, l’emblema dell’unità nazionale, conquistata dai nostri padri a costo di enormi sacrifici e della loro stessa vita, sventolerà su ciascun cavalletto, accanto a oltre 3.000 opere tra dipinti a olio, disegni, sculture e acquerelli che, ancora una volta, animeranno la strada, trasformandola in una vera e propria galleria d’arte a cielo aperto.  “I Cento Pittori di Via Margutta – ha detto Alberto Vespaziani, che da circa quaranta anni presiede questa storica associazione – hanno accolto con entusiasmo l’invito del Consiglio Direttivo a festeggiare questa ricorrenza tanto significativa per l’intero paese oltre che per tutti noi. Per questo motivo, durante la mostra, ciascun di loro esporrà accanto ai propri lavori un’opera altrettanto eloquente: il nostro tricolore”.   A riprova di ciò, anzi, ancora una volta, i Cento Pennelli hanno scelto di dare ampio spazio alla richiesta arrivata da tanti artisti stranieri provenienti da stati europei ed extraeuropei e richiamati dal fascino esercitato da questa celebre strada e da un’associazione che, nel tempo, con le sue manifestazioni si è rivelata ulteriore motivo di richiamo per i tanti visitatori che arrivano nella Capitale e ha finito con il dare un prezioso contributo al settore del turismo.   Tra questi la pittrice polacca e decoratrice d’interni Margherita Lipinska, nota per l’utilizzo della tela di juta o dei sacchi per il caffè al posto del telaio,  l’artista inglese Anthony Gerald Binns, che celebre nei suoi lavori i temi della fiaba e il mondo di gnomi e folletti, Serena Notari, in arte Serena Aarts, pittrice italiana che vive e lavora in Olanda e che trae ispirazione per i suoi coloratissimi lavori dalla natura e dal mare, il peruviano Freddy Toledo, che descrive luoghi esistenti in paesi lontani, affascinanti e misteriosi come quelli dai quale proviene, e l’olandese Paul Nieuwenhof, scultore oltre che pittore con una grande passione per la natura morta e il colore ad olio, e ancora la polacca Teresa Stankiewic, con le sue marine, e la slava Kristina Milakovic, che dedica invece la propria attenzione all’astrattismo.  L’esposizione – che, oltre a permettere come di consueto, soprattutto ai meno noti, di uscire allo scoperto per affermarsi – sarà interessante occasione per analizzare e studiare i fermenti artistici che si sviluppano di continuo e per raccogliere i diversi messaggi che ogni espositore intende “consegnare” alla collettività.   Ad unirsi ai festeggiamenti previsti per il taglio del nastro, in programma alle 17.00 del 28 aprile prossimo, sono stati invitati – tra gli altri – il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, l’assessore capitolino alla cultura, Dino Gasperini, il Presidente del I municipio, Orlando Corsetti, e il Presidente della Commissione Cultura del Campidoglio, Federico Mollicone.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cento pittori in via Margutta

Posted by fidest press agency su domenica, 24 ottobre 2010

Roma 29 ottobre prossimo (dalle 10 alle 21)  prende nuovamente il via a Roma, nella storica sede di Via Margutta, la ottantacinquesima edizione della mostra “Cento Pittori Via Margutta”, uno degli appuntamenti pittorici più famosi della Capitale.   A tagliare il nastro della famosa rassegna – che rimarrà aperta tutti i giorni dalle ore 10.00 alle 21.00 (ingresso gratuito) – una Madrina d’eccezione, la Principessa Wijdan Al Hashemi, esponente della famiglia Reale Hashemita di Giordania e Ambasciatore del Regno Hashemita di Giordania in Italia.  Sua Altezza Reale è un’artista affermata a livello internazionale,  inoltre è accademica nella storia   dell’arte.  Sua Altezza Reale con piacere sarà presente in funzione di Madrina dell’Evento per inaugurare la Ottantacinquesima Edizione della Rassegna d’Arte “Cento Pittori Via Margutta” in data Venerdì 29 Ottobre 2010 alle ore 18.00.
Per l’intera durata della manifestazione, in programma fino al prossimo 1 novembre, la rassegna – patrocinata dal Comune di Roma, dalla Provincia di Roma e dalla Regione Lazio – colorerà il cuore pulsante della Capitale, trasformando, ancora una volta, la celebre strada in una galleria d’arte a cielo aperto mentre i vicoli faranno da cornice a più di 3.000 opere tra dipinti a olio, disegni, tele, sculture e acquerelli di genere e materiale diverso, realizzati da artisti rigorosamente selezionati e provenienti da ogni parte del mondo. Ai caratteristici cavalletti oltre 100 pittori, tutti contraddistinti da un proprio linguaggio espressivo e da una propria tecnica che va dalla figurazione all’astrattismo, passando anche per la ritrattistica, il paesaggismo, il simbolismo e il surrealismo.
Invitati all’inaugurazione della kermesse anche il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, l’assessore capitolino alle Politiche Culturali, Umberto Croppi, che in più occasioni ha ribadito di pensare a Roma come “a una metropoli di creativi” e “a una  città non solo seduta sul suo grande passato”, il Presidente della Commissione Cultura del Campidoglio, Federico Mollicone, il Presidente del I Municipio, Orlando Corsetti, e l’onorevole Dino Gasperini, delegato del Sindaco per il Centro storico, che ha dato immediata adesione alla manifestazione.
Molte le novità  previste per l’attuale edizione della rassegna, divenuta da tempo un irrinunciabile momento d’incontro per appassionati d’arte, romani e stranieri. A cominciare dalla presenza di un baby talento: la dodicenne Isabelle Salari, per la prima volta in esposizione a Via Margutta insieme ai Cento Pittori. Di madre italo-francese e papà iraniano, Isabelle ha dimostrato fin da piccolissima una forte propensione all’arte in generale e alla pittura e al canto in particolare: e proprio tavolozza e pennelli sono diventati in breve tempo gli strumenti attraverso i quali esprimere le più profonde emozioni. Al suo attivo questa giovanissima pittrice vanta già un centinaio di pezzi, quasi tutti di genere astratto, una selezione dei quali in mostra nei prossimi giorni. Guidata da lei, una nutrita schiera di nuovi talenti, richiamati dal fascino della strada, della manifestazione e dell’Associazione.
All’appuntamento con il pubblico, però, non mancheranno, ancora una volta, molti artisti stranieri e diversi big dell’associazione. Tra questi il suo Presidente, Alberto Vespaziani, alla guida dei 100 pennelli da quasi 40 anni, ma anche tanti altri nomi illustri della pittura che hanno fatto la storia di Via Margutta e che, dal 1950, con instancabile entusiasmo, calcano i sampietrini di questa celebre strada. Insieme a loro anche diversi scultori e il “pittore dell’aria” Frans, così soprannominato in quanto impiega l’aerografo.
Come di consueto la mostra – oltre a permettere, soprattutto a pittori e scultori meno noti, di uscire allo scoperto per affermarsi – sarà interessante occasione per analizzare e studiare i fermenti artistici che si sviluppano di continuo e per raccogliere i diversi messaggi che ogni espositore intende “consegnare” alla collettività. (quadro, quadri,cavalletto)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I cento pittori di via Margutta

Posted by fidest press agency su giovedì, 29 aprile 2010

Roma. Prende il via oggi l’ottantaquattresima edizione di una delle più importanti manifestazioni artistiche della Capitale: la mostra Cento Pittori di Via Margutta. Grazie alla tradizionale kermesse – che si protrarrà fino al 2 maggio prossimo – la strada si trasformerà, ancora una volta, in un’immensa galleria d’arte en plen air, mentre i vicoli faranno da cornice a più di duemila opere tra dipinti a olio, disegni, sculture e acquerelli, realizzati da artisti rigorosamente selezionati e provenienti da ogni parte del mondo. La mostra rimarrà aperta tutti i giorni dalle ore 10.00 alle 21.00 con ingresso gratuito.  A tagliare il nastro della famosa rassegna, che da tempo rappresenta un irrinunciabile momento d’incontro per appassionati d’arte, romani e stranieri, è stato il presidente della Commissione Cultura del Campidoglio, Federico Mollicone.  A pochi giorni dalla conclusione delle celebrazioni per il 2763° Natale di Roma, si rinnova dunque un altro appuntamento tradizionale del Centro storico. Una mostra – che oltre ad essere occasione per i pittori meno noti di uscire allo scoperto – rappresenta un imperdibile occasione per analizzare e studiare i fermenti artistici del nostro tempo e raccogliere i diversi messaggi che ogni espositore intende “consegnare” alla collettività.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Mostra natalizia “Cento Pittori Via Margutta”

Posted by fidest press agency su martedì, 1 dicembre 2009

Roma dal 5 dicembre all’8  p.v Via Margutta, dalle 10.00 alle 21.00 (ingresso gratuito),  la più storica tra le mostre pittoriche della Capitale, divenuta da tempo un irrinunciabile appuntamento per appassionati, romani e stranieri. L’evento, giunto alla sua ottantatreesima edizione, avrà luogo a Roma e vedrà presenti circa 100 artisti provenienti da ogni parte del mondo e più di 3000 opere tra cui dipinti a olio, disegni, acquerelli, lavori di grafica e sculture.  Alcune novità della manifestazione in programma nei prossimi giorni: 1)   Saranno circa 100 tra tele, quadri, acquerelli e sculture, i lavori realizzati dagli artisti di Via Margutta ed esposti a cavalletto, per testimoniare il dissenso nei  confronti della sentenza di Strasburgo delle scorse settimane. I pezzi dedicati al tema della crocifissione rappresentano la mob il itazione della storica associazione a fianco della comunità romana per difendere l’esposizione del Crocifisso nelle scuole e nei luoghi pubblici in quanto “per la cultura del nostro paese rappresenta valori fondamentali come quello dell’accoglienza, della tolleranza, del rispetto reciproco e della protezione della persona”, ha detto Alberto Vespaziani, Presidente dell’Associazione Cento Pittori Via Margutta. 2)  All’attuale edizione della mostra si è scelto di dare largo spazio ai tanti talenti in erba che, fin dai mesi scorsi, richiamati dal fascino della strada e dalla fama dell’Associazione, avevano chiesto di poter prendere parte all’esposizione. 3)  All’attuale edizione della mostra – accanto ai volti noti della manifestazione – prenderanno parte artisti impegnati nella scultura. Insieme a loro sarà presente anche Frans, detto il “pittore dell’aria”, in quanto impiega un particolare strumento di lavoro: l’aerografo. Queste scelte testimoniano la ferma intenzione da parte della storica Associazione di continuare ad aprirsi anche verso altre forme d’arte che non siano la pittura (ulteriore materiale a disposizione su richiesta). Mancheranno, invece, alcuni grandi nomi della pittura, artisti molto amati da pubblico e critica e da tempo soci dell’Associazione, che sono venuti a mancare recentemente: Ezio Tarantelli, Alfredo Moraldi, Rinaldo Caressa, Tonino Cardenuto e Carlo Acciari.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

I Cento Pittori festeggiano l’82° edizione

Posted by fidest press agency su mercoledì, 28 ottobre 2009

Cavalletto VespazianiRoma Via Margutta 29 ottobre nella ormai storica sede dell’Associazione, l’edizione numero ottantadue della celebre mostra “Cento Pittori Via Margutta”. Novità assoluta per la manifestazione in programma il riconoscimento ufficiale da parte del Campidoglio che, nel maggio scorso, con una delibera approvata dal Consiglio e fortemente voluta dall’attuale Giunta, le ha attribuito il ruolo di ‘pilastro fondante del tessuto culturale di Roma e del Centro storico’.  Grazie alla tradizionale kermesse – che si protrarrà fino al 1 novembre prossimo – la strada si trasformerà, ancora una volta, in un’immensa galleria d’arte en plen air, mentre i vicoli faranno da cornice a più di 3.000 opere tra dipinti a olio, disegni, sculture e acquerelli, realizzati da artisti rigorosamente selezionati e provenienti da ogni parte del mondo.   A tagliare il nastro della famosa rassegna, che – patrocinata da Comune di Roma, Provincia di Roma e Regione Lazio – è da tempo un irrinunciabile momento d’incontro per appassionati d’arte, romani e stranieri, il giornalista, conduttore e autore televisivo Tiberio Timperi, che ormai da tempo segue i Cento Pennelli e che è stato scelto come ospite d’onore dell’edizione autunnale. Accanto a lui, invitati ad inaugurare la kermesse, anche il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, l’assessore capitolino alle Politiche Culturali, Umberto Croppi, che in passato in più occasioni ha ribadito di pensare a Roma come “a una metropoli di creativi” e “a una  città non solo seduta sul suo grande passato”, e Federico Mollicone, presidente della Commissione Cultura del Campidoglio. Tanti anche gli ospiti previsti per i quattro giorni di kermesse: tra questi Monsignor Patrizio Benvenuti, presidente della Fondazione internazionale Kepha, da sempre vicina ai Cento Pittori e impegnata a sostenere una serie di progetti di carattere socio-educativo in favore di bambini e dei giovani che vivono nei Paesi più poveri e disagiati. Un saluto e una promessa sono giunti anche da parte del cantautore romano Claudio Baglioni, il quale – oltre ad aver augurato alla manifestazione di registrare il consueto successo – ha assicurato agli artisti che è suo desiderio essere presente quanto prima a Via Margutta per una kermesse firmata dall’Associazione e che non ha escluso di fare una passeggiata informale tra i cavalletti già nei prossimi giorni.  Ancora una volta, purtroppo, risulta invece limitata la presenza di tanti talenti in erba che, fin dai mesi scorsi, richiamati dal fascino della strada e dalla fama dell’Associazione, avevano chiesto di poter prendere parte all’esposizione. “  A prendere parte all’edizione autunnale della kermesse saranno in totale circa 110 pittori, tutti caratterizzati da un proprio linguaggio espressivo e da una propria tecnica artistica che va dalla figurazione all’astrattismo, passando anche per la ritrattistica, il paesaggismo, il simbolismo e il surrealismo. La mostra, che, oltre a permettere come di consueto, soprattutto ai meno noti, di uscire allo scoperto per affermarsi, sarà interessante occasione per analizzare e studiare i fermenti artistici che si sviluppano di continuo e per raccogliere i diversi messaggi che ogni espositore intende “consegnare” alla collettività – rimarrà aperta tutti i giorni dalle ore 10.00 alle 21.00 (ingresso gratuito).

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra “Cento Pittori Via Margutta”

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 aprile 2009

locandina1imperatoriRoma nella tradizionale sede di Via Margutta dal 29 aprile al 3 maggio p.v., dalle 10.00 alle 21.00 (ingresso gratuito),  saranno presenti circa 100 artisti provenienti da ogni parte del mondo e più di 3000 opere tra cui dipinti a olio, disegni, acquerelli, lavori di grafica e sculture. la più storica tra le mostre pittoriche della Capitale, divenuta da tempo un irrinunciabile appuntamento per appassionati, romani e stranieri. L’evento è giunto alla sua ottantunesima edizione.  Invitati al taglio del nastro il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, l’Assessore capitolino alla Cultura, Umberto Croppi, il Presidente del I municipio, Orlando Corsetti, il Presidente della Commissione Cultura del Campidoglio, Federico Mollicone, e alcuni rappresentanti dell’Associazione Culturale ASI CIAO (Coordinamento Imprese sociali Associazioni Organizzazioni). Tanti anche gli ospiti previsti per i cinque giorni di kermesse: da esponenti del FAI e di Emergency a Monsignor Patrizio Benvenuti, Presidente della Fondazione internazionale Kepha, da sempre vicina ai Cento Pittori e impegnata a sostenere una serie di progetti di carattere socio-educativo in favore di bambini e dei giovani che vivono nei Paesi più poveri e disagiati. Madrina d’eccezione Barbara Bouchet, attesa a partire dal pomeriggio del 29 aprile alle 18.00. L’ex modella di origine cecoslovacca, che è stata protagonista negli anni settanta e ottanta di moltissimi film di grande successo ed oggi ancora lo è di popolari fiction televisive, è da tempo anche un’apprezzata pittrice, con al suo attivo diverse mostre, e come tale per l’intera durata dell’esposizione affronterà un nuovo, diverso pubblico.  Al suo cavalletto soprattutto opere realizzate a tecnica mista, acrilico e olio, ma anche molte tele dai colori accesi, cariche di rossi vulcanici e di azzurri ultramarini che inevitabilmente evocano il forte rapporto con la terra. “Ho apprezzato molto – ha detto al Presidente Vespaziani la Bouchet – l’invito a prendere parte con i miei lavori a un evento significativo come l’esposizione dei Cento Pittori di Via Margutta anche perché questo gesto mi ha dimostrato che la stima che nutro nei confronti di questa storica associazione è reciproca”. Un saluto e una promessa sono giunti anche dal cantautore romano Claudio Baglioni, il quale – oltre ad aver augurato alla manifestazione di registrare il consueto successo – ha assicurato agli artisti che sarà presente quanto prima a Via Margutta per una kermesse firmata dall’Associazione e non ha escluso di fare una passeggiata informale tra i cavalletti già in quest’edizione.  Molte le novità previste per l’edizione primaverile della famosa rassegna, che – patrocinata da Comune di Roma, Provincia di Roma e Regione Lazio – è da tempo un irrinunciabile momento d’incontro per appassionati d’arte, romani e stranieri. A cominciare dalla presenza di due nomi noti dell’associazionismo no profit internazionale: il FAI – Fondo Ambiente Italiano, che da oltre trent’anni promuove il rispetto della natura, dell’arte, della storia e delle tradizioni d’Italia e ne tutela il patrimonio, ed Emergency, l’organizzazione umanitaria che offre assistenza medico-chirurgica alle vittime della guerra, delle mine antiuomo e della povertà.  In occasione della mostra in programma nei prossimi giorni, via Margutta sarà animata da altre due kermesse firmate dai Cento Pittori e parallele al tradizionale appuntamento di Primavera: la prima organizzata con la collaborazione del FAI, la seconda con quella di Emergency. Accanto ai cavalletti dei celebri pennelli saranno, dunque, ospitate anche le opere da loro realizzate nel corso di un’interessante sessione di “pittura dal vero”, svoltasi il 18 e 19 aprile al Parco Villa Gregoriana  a Tivoli. Obiettivo è far conoscere al pubblico questo splendido Parco –  che per tutto l’800 incantò quanti tra viaggiatori, poeti, artisti, re e imperatori ne fecero una delle loro mete – e concorrere a diffondere ulteriormente la conoscenza delle attività del FAI.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »