Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n°158

Posts Tagged ‘ceramica’

La ceramica olandese al Museo Città Creativa

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 maggio 2018

Ogliara (Salerno) Venerdì 18 maggio, alle ore 18:30, al Museo Città Creativa, presentazione del libro La presenza e la produzione dei maestri olandesi a Vietri sul Mare di Claudia Bonasi e Antonio Dura, prefazione di Giorgio Napolitano, nella collana Storie di ceramica (ed. Puracultura) e vernissage della mostra di ceramica Il mondo incantato di Elizabeth Laming, una prima assoluta che vede esposte numerose produzioni di Elizabeth Laming, appartenenti alla collezione privata della famiglia Pinto, per celebrare gli artisti olandesi a Vietri sul Mare. Alla presentazione prenderanno parte gli autori del libro, Gabriella Taddeo, direttrice del Museo, lo studioso di ceramica Giorgio Napolitano e la famiglia Pinto.
Il volume ricolloca a pieno titolo la presenza degli olandesi a Vietri sul Mare al centro di un periodo – quello cosiddetto tedesco – cui, da più parti, è stato attribuito il merito di avere ‘fatto risorgere’ la produzione ceramica vietrese. Nei diversi libri editi sulla ceramica vietrese pochi autori (tra cui Matilde Romito e Enzo Biffi Gentili), hanno stigmatizzato l’importante attività degli artisti olandesi nell’ambito della colonia di stranieri di origine mitteleuropea presenti dagli anni Venti in poi nella cittadina costiera. Dalla ricerca di fonti, documenti, opere e testimonianze, sia presso le famiglie Brugman, Pinto e Bente, sia nelle botteghe e fabbriche dove Frans Brugman, Josephine Elizabeth Laming e Rudolf Bente hanno lavorato, sono emerse molte notizie interessanti sulla loro vita e attività artistica. La ricerca ha consentito di andare a ritroso nel tempo per seguire la presenza e l’attività di altri artisti olandesi a Vietri sul Mare, come Sophia van der Does de Villebois e suo marito Adriaan van Stolk, Maurits Cornelis Escher, che pure nella cittadina costiera è stato più volte, e Lena Hagstotz, fino ad arrivare in Grecia, a Rodi, dove la van Stolk si recò per lavorare con Luigi De Lerma che lì aveva fondato la fabbrica I.C.A.R.O. di cui nel libro si riportano notizie e decori originali. Nel volume si racconta la storia umana e professionale di Elizabeth Laming, di cui sono esposte le diverse ‘moltitudini’ – processioni, sirene, vendemmie, animali, teatrini – che raccontano con mani e occhi incantati il mondo che la giovane olandese incontrò venendo a Vietri sul Mare, dove visse e lavorò fino alla fine dei suoi giorni.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Storie di ceramica: La presenza e la produzione dei maestri olandesi a Vietri sul Mare”

Posted by fidest press agency su venerdì, 29 dicembre 2017

storie di ceramicaVietri sul Mare Sabato 30 dicembre alle ore 11 al Museo di Villa Guariglia “Storie di ceramica. La presenza e la produzione dei maestri olandesi a Vietri sul Mare” presentazione del libro di Antonio Dura e Claudia Bonasi con la prefazione di Giorgio Napolitano (ed. Puracultura 2017). Convegno e dibattito con gli autori. Interventi di Gabriella Taddeo, direttrice del Museo Città Creativa di Ogliara e Giorgio Napolitano, studioso di ceramica . Ingresso gratuito. Il libro affronta la presenza degli artisti mitteleuropei nella cittadina costiera, a partire dal cosiddetto “periodo tedesco” della ceramica di Vietri sul Mare, anche in relazione alle avanguardie storiche del primo novecento ed allo sviluppo autonomo della corrente vietrese, ponendo l’accento sulla presenza di una folta quanto significativa componente olandese, fino ad oggi pressoché ignorata e rappresentata da personalità artistiche che a Vietri sul Mare si sono stabilite fino alla fine dei propri giorni, come Frans Brugman e Josephine Elizabeth Laming, o vi hanno lavorato “di passaggio”, come Sophia Van Der Does de Willebois e suo marito Adriaan van Stolk, Maurits Cornelis Escher, Lena Hagstotz, e Rudolf Bente. In particolare Frans Brugman, nonostante la vastità e qualità della propria attività artistica, e Josephine Elizabeth Laming sono rimasti all’interno di questo scenario “gli stranieri dimenticati”. Dalla ricerca di fonti, documenti e opere presso le famiglie Brugman, Pinto e Bente, e nelle botteghe e fabbriche dove Frans Brugman, Josephine Elizabeth Laming e Rudolf Bente hanno lavorato, sono emerse molte notizie interessanti sulla loro vita e attività artistica. La ricerca ha anche chiarito l’infuenza di Escher sull’olandese Sophia van der Does de Villebois (Sophie van Stolk), figura di spicco, con Günther Stüdemann e Luigi De Lerma nella fondazione e produzione ceramica della fabbrica di “Fontana Limite” vero nucleo originario del “periodo tedesco”. Lo studio approda in Grecia, a Rodi, dove la van Stolk si recò per lavorare con Luigi De Lerma alla fabbrica I.C.A:R.O. di cui nel libro si riportano notizie e documenti inediti. (foto. storie di ceramica)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

In crescita l’industria italiana della piastrella di ceramica

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 maggio 2015

ceramicaCon 390 milioni di metri quadrati di produzione nel 2014 (+0,8%) ed una previsione di 400 milioni di metri quadrati per il 2015 (+2,6%) la produzione settoriale ha avuto un crescendo significativo. A metterlo in evidenza è Avvenia (www.avvenia.com), azienda leader nel settore della “white economy”, il ramo dell’economia relativo all’efficienza e alla riqualificazione energetica, che ha annunciato di volere investire 20 milioni di euro in questo settore che conta con 156 aziende, 20.537 occupati, un export pari all’82% delle vendite e un fatturato di 4,7 miliardi di euro nel 2014. Un settore in cui l’Italia è leader sui mercati mondiali per tecnologia, design e innovazione. Sono proprio le piastrelle «made in Italy» infatti ad essere ancora oggi le più apprezzate in tutto il mondo quale espressione di gusto, stile e qualità.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Biennale internazionale antiquariato

Posted by fidest press agency su sabato, 25 settembre 2010

Roma Palazzo Venezia dal 1 al 10 ottobre la Galleria Longari di Milano sarà  presente alla Biennale Internazionale di Antiquariato nello stand 43. La storica galleria mostrerà per la prima volta a Roma delle opere straordinarie all’interno di una rassegna incentrata sui materiali marmo e pietra.  Tra le opere presentate ne spiccano due di gusto internazionale. La prima, di piccole dimensioni, è un inedito busto di Cristo lapideo di manifattura d’oltralpe. Appena studiato, si è verificato che si tratta di un’opera del XV secolo attribuito a un anonimo scultore franco-inglese. La seconda, invece, è una rara ceramica in rilievo a lustro metallico, persiana del XIII sec.
La Galleria Longari, da sempre specializzata in frammenti miniati, presenta alla Biennale una singolare opera attribuita a un miniatore lombardo del terzo quarto del XV secolo e rafigurante l’entrata di Cristo in Gerusalemme.  In mostra due stupende nature morte su tavola attribuite a Bartolomeo Bimbi (1648-1730), raffinato e rinomato artista della corte medicea. I dipinti rappresentano ricchi bouquets floreali dai colori sgargianti e quasi smaltati. La brillante cromia dei fiori, enfatizzata mirabilmente dai tocchi di luce siderale che sembrano cristallizare e impreziosire i petali, le corolle e le foglie delle singole varietà botaniche raffigurante.
Compongono la rassegna anche due interessanti sculture. La prima, una Madonna con il Bambino di scultore lombardo della fine XIV – inizio XV secolo.  Tra i bassorilievi si trova, in marmo di Carrara, il Compianto sul Cristo morto di uno scultore della cerchia di Giovanni da Nola, databile intorno alla metà del XVI sec. Da segnalare anche, per il bellissimo soggetto sacro, un bassorilevo in alabastro rappresentante una magnifica Natività attribuita a uno scultore nordico attivo in Italia intorno alla metà del XVI secolo.
Annualmente a cura della Galleria esce Spunti per conversare, pubblicazione che raccoglie le opere di recente acquisizione corredate da immagini e studi critici. Nel corso degli ultimi anni la galleria ha pubblicato Dalla Bibbia di Corradino a Jacopo della Quercia, Sculture e miniature del Medioevo e del Rinascimento  e recentemente Un crocifisso del trecento lucchese. Attorno alla riscoperta di un capolavoro medievale in legno edito da Allemandi.  (busto cristo)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lucio Fontana: L’Arlecchino. Mosaico e ceramica

Posted by fidest press agency su giovedì, 4 febbraio 2010

Milano fino al 19/3/2010 via Filippo Corridoni, 41, Claudia Gian Ferrari Studio di Consulenza per il -900 italiano e Arte Contemporanea Nell’estate 2009, quando si sono resi necessari alcuni lavori al Cinema Arlecchino di Milano, i figli dell’imprenditore cinematografico William Quilleri, che intorno a quel cinema ha costruito la sua carriera, hanno deciso fosse arrivato il momento di mettere in sicurezza i due capolavori di Lucio Fontana che hanno accompagnato la vita della sala fin dal primo giorno, nell’ormai lontano 1948. L’Arlecchino, uno dei cinema piu’ amati dai milanesi, e’ al momento chiuso e il suo futuro ancora incerto. Il libro, che in occasione della mostra viene presentato, racconta la storia dei due capolavori realizzati nel 1948, una scultura a mosaico e un fregio in ceramica policroma, esposti per la prima volta in una galleria, grazie ai consigli e all’aiuto di Claudia Gian Ferrari e a un attento restauro da parte di Barbara Ferriani.  Dopo la parentesi argentina degli anni di guerra, nella primavera del 1947, Lucio Fontana torna in Italia, in una Milano che si prepara a quella rinascita artistico-culturale che ha segnato gli anni Cinquanta. Nel luglio di quell’anno il pubblico aveva tributato un successo clamoroso all’Arlecchino servitore di due padroni di Goldoni messo in scena da Giorgio Strehler al Piccolo Teatro, i milanesi si erano entusiasmati per una maschera classica non piu’ paludata, divenuta simbolo della libertà riconquistata e della potenza della risata irriverente contro ogni costrizione dei poteri costituiti.  Nell’occasione verrà presentato il volume Lucio Fontana. L’Arlecchino edito da Charta  testi di Paolo Campiglio e David Quilleri (lucio fontana)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La ceramica di Castelli ad Ascoli Piceno

Posted by fidest press agency su domenica, 31 gennaio 2010

Ascoli Piceno fino all’11 aprile presso il Museo dell’arte Ceramica di Ascoli Piceno Il Museo “Villa Urania” di Pescara si fa capofila di un importante progetto. Trenta esemplari di ceramiche di Castelli faranno bella mostra di sé. La mostra “La maiolica italiana di stile compendiario. I bianchi” è la prima mostra nazionale mai realizzata su uno dei capitoli più importanti della storia della maiolica italiana e verrà inaugurata stasera, venerdì 29 gennaio. Vedrà distinguersi l’arte cinquecentesca abruzzese fra le 140 maioliche realizzate nelle diverse aree di produzione italiane. Curatore della mostra e del catalogo sarà Vincenzo de Pompeis, direttore del Museo “Villa Urania” di Pescara gestito dalla Fondazione Paparella Treccia – Devlet. L’esposizione si sposterà successivamente a Faenza, dov’è in programma al Museo Internazionale delle Ceramiche dal 23 aprile al 22 agosto 2010 e infine a Roma, dove verrà ospitata nei Musei Capitolini, dal 16 settembre al 28 novembre 2010.  La mostra è promossa, ideata e prodotta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno e vede la compartecipazione di Regione Marche, Provincia e Comune di Ascoli Piceno, con la collaborazione dei Musei Civici di Ascoli Piceno. L’evento si avvale di un ampio e prestigioso Comitato Scientifico composto dai maggiori studiosi della materia. Il coordinamento organizzativo è stato affidato a Civita. (maioliche)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Workshop aziendale

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 gennaio 2010

Forlì 9 febbraio, Reggio Emilia (c/o Camera di Commercio) e Mercoledì 10, (c/o Camera di Commercio) 15 operatori serbi incontreranno, nel corso di un workshop, le aziende della regione Emilia-Romagna, che operano nel settore della meccanica, con focus sull’agroindustria e abitare e costruire % L’iniziativa, che rientra nell’ambito del progetto “Promozione delle filiere produttive in Serbia”, è promossa da ICE, Ministero dello Sviluppo Economico, Regione Emilia-Romagna, Sprint-ER, in collaborazione col sistema camerale regionale e rientra tra le  attività della rete Enterprise Europe Network * L’evento, rivolto specificatamente alle imprese che operano nei settori della meccanica agricola, impiantistica alimentare, packaging alimentare, macchine industria ceramica, macchine movimento terra, macchine ed attrezzature per costruzioni edili, mira a sostenere le aziende regionali nella ricerca di nuove opportunità commerciali e industriali verso il mercato serbo, facilitando il contatto tra operatori emiliano – romagnoli e potenziali controparti straniere % Il termine ultimo per l’adesione al workshop è il 29 gennaio % I profili degli operatori serbi e la scheda di adesione sono disponibili sul sito http://www.re.camcom.it. (fonte: j.buongiorno impresa)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Intesa per il futuro della ceramica

Posted by fidest press agency su venerdì, 2 ottobre 2009

Anche quest’anno al Cersaie si registra il tutto esaurito. Nonostante la pesante crisi di fatturato e ordini che ha colpito molte aziende del comprensorio negli ultimi mesi. Segno di una grande vitalità del distretto, formato da aziende disposte a innovare e a rinnovarsi, consapevoli che solo in questo modo si potrà guadagnare competitività e cogliere appieno la ripresa, non appena questa busserà alle porte del settore. Cresce, in questo senso, il ruolo dei produttori di macchine per la ceramica, chiamati, ora come non mai, a proporre sul mercato soluzioni complete, integrate, personalizzate, in grado di coniugare massima efficienza e produttività con la necessità di contenere i costi ambientali ed energetici. Va in questa direzione il progetto In.Te.Sa, che vede la nascita di una nuova società all’interno del Gruppo Sacmi. Il core business di In.Te.Sa., che avrà sede a Sassuolo, sarà la fornitura di linee di smaltatura, con particolare attenzione alla fase applicativa e a quella dell’arricchimento estetico del prodotto. “Soci fondatori” sono Sacmi e Ingegneria Ceramica: la prima quale azienda leader nella fornitura di impianti completi per l’industria ceramica; la seconda, quale partner specializzato nella produzione di sistemi di applicazione smalto e decorazione, con una consolidata esperienza nell’assistenza al cliente durante la fase di installazione. Un soggetto unico, dunque, in linea con le nuove esigenze del mercato, in grado di proporre una gamma completa di prodotti, dalla linea di smaltatura ai relativi accessori di applicazione smalto e decorazione, fino sistemi tinto metrici e ai sistemi di gestione del colore progettati in modo specifico per la decorazione digitale (Protolab). Gli stessi sistemi per la decorazione digitale, entrati di recente a far parte della gamma di offerta Sacmi, saranno proposti al cliente, grazie a In.Te.Sa, nell’ambito di progetti integrati e “chiavi in mano”, in grado di rinnovare l’intero reparto decorazione e smaltatura sfruttando al meglio i vantaggi delle singole soluzioni tecnologiche ma anche i benefici di una progettazione complessiva e personalizzata, realizzata partendo dall’analisi dei bisogni della singola unità produttiva. Tra i punti di forza della nuova società, la collaborazione con il laboratorio centrale di Sacmi, per portare avanti al massimo livello un attività di Ricerca&Sviluppo sull’evoluzione tecnica e tecnologic! a degli impianti di smaltatura, proponendo al mercato sia impianti nuovi sia soluzioni applicabili a impianti esistenti. La struttura operativa di In.Te.Sa sarà dotata di un reparto tecnico-commerciale dedicato, che opererà sia in proprio sia, ove del caso, in stretta sinergia con la potente e capillare struttura commerciale di Sacmi.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra di ceramica

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 settembre 2009

Foto Zehra CobanliRoma 18 settembre – 14 ottobre 2009 Piazza della Repubblica 55/56,  Inaugurazione mostra: venerdì 18 settembre 2009, ore 17.30 nello spazio espositivo dell’Ufficio Cultura ed Informazioni dell’Ambasciata di Turchia, sarà allestita la mostra di ceramica del Gruppo 8 K Positive. L’arte della ceramica in Turchia è oggi il risultato delle diverse civiltà che l’hanno attraversata e formata ed è uno degli strumenti per capire la cultura di questo straordinario Paese e uno dei mezzi per valorizzare concretamente i suoi valori estetici.  È proprio con questa consapevolezza che nasce il progetto 8K Positive, dalla magica armonia della cultura anatolica fatta di acqua e fuoco. Sotto la guida della Prof.ssa Zehra Cobanli, decano dell’Universita di Eskişehir Anadolu presso la Facoltà delle Belle Arti, il gruppo formato dalle 8 artiste Zehra Cobanli, Emel Solenay, Dilek Alkan Ozdemir, Lale Demir, Ezgi Hakan, Ece Kaniskan, Ozgur Kaptan e Mutlu Baskaya, ha esposto in molte città turche sottolineando il tema comune della femminilità nell’arte. Attraverso le loro opere, esse raccontano il loro ruolo di artiste ed educatrici. La mostra 8K Positive si può ammirare per la prima volta all’estero e sarà proprio a Roma la prima tappa di questo itinerario internazionale.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Porte sul Tirreno”

Posted by fidest press agency su sabato, 15 agosto 2009

Maratea 16 agosto alle h. 19.00 mostra di formelle “Porte sul tirreno”. L’iniziativa, organizzata dal Comune di Maratea e dall’Associazione Culturale PHONETICA con la collaborazione dell’Associazione Amici di Maratea e dell’Istituto De Pino, presenterà una serie di 30 formelle in ceramica, riguardanti alcuni dei più bei portali della cittadina tirrenica, realizzate dal pittore e scultore materano Dott. Domenico Sciandivasci, sulla base della documentazione raccolta dall’Associazione Amici di Maratea.. L’esposizione artistica sarà integrata da un’installazione a base scientifica, riguardante alcuni dei portali, curata dalla Dott.ssa Elisabetta Pisani. La mostra sarà aperta ogni giorno, sino a domenica 30 agosto, presso il chiostro dell’Istituto De Pino, in Piazza Europa, dalle h. 18.30 alle 20.30, con ingresso libero.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »