Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 344

Posts Tagged ‘cervia’

Consegna del sale di Cervia al Papa

Posted by fidest press agency su venerdì, 28 settembre 2018

Roma Sabato 29 settembre partenza da Cervia. Alle ore 9.00 l’appuntamento è alla torre San Michele da cui il corteo dei pellegrini con i salinari e il carriolo carico di sale si avvierà verso Piazza Garibaldi. Qui il saluto delle autorità e la benedizione del sale alla presenza del sindaco Luca Coffari e delle delegazioni delle città gemellate con Cervia Aalen ( Germania) e Jelenia Gora ( Polonia). Insieme anche la delegazione di La Baule (Francia).
La prima giornata prevede una camminata attraverso le saline alla volta della pieve di Santo Stefano di Pisignano. Visita alla pieve e tappa per il pranzo, poi il cammino proseguirà alla volta di Forlimpopoli e Bertinoro.Di seguito attraversando gli appennini il gruppo giungerà a Roma per la consegnare il sale il giorno mercoledì 10 ottobre.La consegna al Papa del salfiore di Cervia iniziò quando il cardinale Pietro Barbo (diventato poi papa Paolo II) divenne vescovo di Cervia nel 1444. La tradizione venne sospesa nel 1870, in seguito agli eventi della breccia di Porta Pia, che interruppero i rapporti diplomatici tra il Vaticano e l’allora giovane Regno d’Italia. Il cardinale Pietro Barbo aveva pensato di inviare il salfiore a papa Eugenio IV (al secolo Gabriele Condulmer, zio del Barbo per parte di madre) per ringraziarlo della nomina a vescovo di Cervia, allora ricca diocesi, proprio per la produzione del sale, dello Stato Pontificio.La tradizione della consegna del sale in Vaticano è ripresa nel 2003, grazie anche all’interessamento del cervese monsignor Mario Marini, segretario aggiunto della Pontificia Commissione Ecclesia Dei.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cervia Città Giardino

Posted by fidest press agency su martedì, 3 aprile 2018

Cervia. La mostra d’arte floreale a cielo aperto più grande d’Europa riapre i battenti nel mese di maggio. Tema per gli allestimenti 2018 “Sport tra Ambiente e Natura”L’ambiente è unico. Fra pineta, mare e saline il territorio cervese accoglie i visitatori con colori sempre accesi e profumi inebrianti offrendo innumerevoli opportunità di vita a contatto con la natura. La pineta con percorsi attrezzati e palestra all’aria aperta invitano ad attività fisiche e salutari come jogging, nordic walking, passeggiate immersi nel verde. La salina, scrigno naturalistico del parco del Delta del Po, diventa protagonista al tramonto nella meraviglia dei colori del cielo che virano dall’arancio al viola, al rosso. Sulla spiaggia le passeggiate lungo la battigia ascoltando il suono della risacca aiutano a ricaricare fisico e spirito.In questo ambiente che predilige verde e natura spicca una manifestazione internazionale che ogni anno rinnova l’abito verde della città. Cervia Città Giardino,Maggio In Fiore nata da una idea elaborata a tavolino da un gruppo di amici verso la fine degli anni sessanta oggi ha assunto un carattere internazionale di grandissimo livello ed è diventata la mostra d’arte floreale a cielo aperto più grande d’Europa nonché punto di riferimento per architetti ed tecnici del verde di tutta Europa. La manifestazione ha fin da subito posto l’attenzione su un tema importantissimo e per i tempi molto all’avanguardia, ovvero cura e salvaguardia dell’Ambiente.Quest’anno sulla scia dell’esaltazione dello sport che rispecchia una prerogativa dell’area cervese rimarcata dalla presenza già dal 2017 dell’incredibile manifestazione sportiva IRONMAN Italy Emilia Romagna, Cervia Città Giardino ha eletto “Sport tra Ambiente e Natura” a tema dell’anno 2018.
Manifestazione non competitiva, coinvolge ogni anno oltre 60 partecipanti fra enti, scuole, realtà di vario tipo soprattutto città europee che si sfidano in architettura del verde per offrire quanto di meglio e più sbalorditivo si può creare con piante e fiori. L’evento esce dai confini europei attraverso la partecipazione dell’associazione canadese “Communities in Bloom”, che organizza ogni anno il concorso ”International Challenge” che include rappresentanze da tutto il mondo. Il tutto sfocia in una mostra all’aria aperta molto articolata, fruibile ad ogni ora della giornata per il periodo da primavera ad autunno inoltrato fino al ricambio della primavera successiva, momento in cui si mette a punto il nuovo il look floreale della città. Si tratta di una exhibition diffusa sulle aree pubbliche di tutto il territorio cervese che caratterizza piacevolmente città e paesaggio.
Giunta alla sua 46^ edizione Cervia Città Giardino, presenterà i nuovi giardini il 26 maggio in un week end festoso all’insegna di natura e sport. Migliaia le piante e i fiori che saranno utilizzati per gli allestimenti che ogni anno stupiscono sempre di più per fantasia e originalità delle composizioni. Nel week end del 26 e 27 maggio, il Verde Mercato dedicato agli appassionati di giardinaggio e di erboristeria animerà il centro storico da mattino a sera. Saranno esposte piante, fiori, prodotti naturali, vasi, arredo per esterni. A completare il week end floreale la mostra Primavera in Bonsai e una Estemporanea d’Arte.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I silenzi del mare e ….altre cose

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 settembre 2017

mostra giovanna campanamostra giovanna campana 1Cervia il 15 settembre l’apertura è alla sera dalle 20.30 alle 23.30. Dal 16 settembre il museo cambia orario di apertura tornando a quello dell’autunno-inverno con apertura sabato, domenica e festivi dalle 15.00 alle 19.00. Il mare, i luoghi silenziosi, il sale e la città nelle opere pittoriche di Giovanna Campana, artista e volontaria del Gruppo Culturale Civiltà Salinara. Giovanna, animo “silenzioso” e garbato ma vigile e attento al richiamo della natura, espone al museo del sale 14 tele ad olio che rappresentano l’ambiente nella sua versione più selvaggia e pacata. Nei dipinti vengono rappresentati gli angoli naturalistici che maggiormente evocano i silenzi, la tranquillità e la pace interiore, elemento distintivo della pittura di Giovanna. Un mondo legato soprattutto al mare e alle sue acque con lo sfondo di vari paesaggi naturalistici che vanno dalle spiagge di sabbia alla scogliera, al morbido movimento delle aree dunose, fino al mare della pesca con il richiamo a barche e vele fino al porto canale in cui si innalza l’antico faro di Cervia.
Delle 14 tele dipinte a olio ed esposte al museo del sale, alcune ritraggono i paesaggi della salina facilmente identificabili nell’area della Camillone e dei vecchi caselli di controllo. La luce del tramonto riporta ancora una volta l’idea di pace e di silenzio caratteristici dei luoghi preferiti da Giovanna.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Aspettando le Giornate del Patrimonio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 settembre 2017

MUSAmuseo multimedialeCervia domenica 17 settembre parte da MUSA un percorso storico-culturale dedicato alla città del sale sale fra memoria e realtà virtuale. Una visita guidata fra MUSA e il centro multimediale con aperitivo sulle saline. Il ritrovo è a MUSA, in via Nazario Sauro sul canale del porto alle ore 10.00 per una visita guidata al museo che ha sede nei suggestivi magazzini del sale. Qui sia andrà alla scoperta della storia del territorio, della salina e della civiltà del sale. Verranno passati in rassegna i rinvenimenti archeologici del territorio e i reperti sulla vecchia città. Al termine trasferimento al centro multimediale “Le saline di Cervia tra passato e futuro” per sfogliare virtualmente i libri della storia di Cervia. Qui i visitatori faranno una emozionante e coinvolgente visita multimediale della vecchia città, parteciperanno al trasloco di Cervia verso il mare e vivranno lo sviluppo del territorio attraverso una ricostruzione tecnologica che propone racconti audio-video a 360°.Al termine del percorso un po’ di relax con l’aperitivo sulla terrazza naturale che si affaccia al mondo magico della Salina di Cervia. Rientro a MUSA alle ore 12.30 circa. Si tratta di una proposta che mette in collegamento due importanti realtà museali locali con proposte diverse ma complementari allo scopo di aiutare il visitatore a comprendere meglio la storia della città e l’attuale realtà paesaggistica del nostro territorio. Costo complessivo del percorso aperitivo e trasporto incluso 9 euro a persona. (foto: musa, museo multimediale)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cervia: una visita guidata gratuita fra sale e storia

Posted by fidest press agency su domenica, 3 settembre 2017

cerviaCervia Lunedì 4 settembre alle 21.00 si terrà una visita guidata gratuita al museo e alla sala archeologica del MUSA, museo del sale di Cervia. Ad accogliere i visitatori e a condurli attraverso la storia del sale e della città saranno i salinari del gruppo culturale Civiltà Salinara. Insieme a loro la dott.ssa Giovanna Montevecchi, storica e archeologa amica del museo che arricchirà la visita illustrando la sezione archeologica del museo, inaugurata nel 2012, che racchiude i tesori del passato della città del sale. Verranno passati in rassegna i reperti rinvenuti sul territorio che oggi sono esposti a MUSA. Dai reperti della nave altomedievale ritrovati a Savio nel 1956 al frammento di monumento funerario a testa di medusa rinvenuto a metà degli anni ‘50 nella zona di Montaletto e consegnato a MUSA dai bambini della scuola elementare Buonarroti dopo l’attento restauro operato dalla Soprintendenza. Oggi, sono esposte al museo anche le ampolline da pellegrino rinvenute nei dintorni della Pieve di Pisignano e le sapienti composizioni di marmi colorati dei tappeti musivi della chiesa di San Martino prope litus maris rinvenuti nel 1989 nell’area delle saline. A completare il quadro esplicativo della storia locale, esposto nelle vetrine, anche materiale ceramico e vitreo della Cervia vecchia. Il percorso guidato accompagna i visitatori in un viaggio nel tempo, in compagnia degli esperti, alla ricerca delle origini della città di Cervia al suo sviluppo in città del sale, al suo trasferimento sul mare, alle vicissitudini dettate dalla ricchezza che il sale ha rappresentato per secoli nella città di Cervia fino alla evoluzione in realtà turistica che ha voluto studiare e valorizzare le proprie radici. Non è necessaria la prenotazione. MUSA orari di apertura: tutte le sere dalle 20.30 alle 23.30 (foto: cervia)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tecnica della Puntasecca

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 agosto 2017

tecnica incisioneCervia. Dal 3 al 31 agosto ogni giovedì nell’orario di apertura ( ore 20.30-23.30) MUSA il museo del sale di Cervia ospita Claudio Irmi e Giampiero Maldini, artisti del territorio specializzati nella tecnica della Puntasecca che proporranno dimostrazioni dell’uso del torchio calcografico. Si potrà vedere come nasce un’opera incisa su lastra metallica e come viene poi stampa sulla carta
Gli artisti utilizzano come matrici prevalentemente lastra di rame o di zinco dello spessore di un millimetro circa oppure altre leghe “morbide” che cedono facilmente al passaggio della punta.
Essendo il rame metallo elettivo, la punta che incide, per quanto affilata, non supera agevolmente l’attrito opposto dalla forma. La maggiore o minore pressione esercitata dall’incisione sullo strumento, determina la variazione di profondità, e quindi d’intensità della traccia. Essa presenta, lungo i margini, le “barbe” costituite dal ripiegarsi del metallo aperto dall’intaglio e rovesciato ai lati come la terra dal vomere. Il segno è fresco, immediato, arricchito dalla pastosità creata dalle “barbe” impregnate d’inchiostro e si differenzia nettamente dal segno del bulino che elide il metallo con perfetta continuità e regolarità. Le origini dell’incisione calcografica sono incerte,sembra essere nata in Germania verso il 1430, quando si può supporre fosse conosciuto l’uso del torchio a cilindri in sostituzione del torchio verticale fino allora usato per la xilografia. Per questa tecnica si fa solitamente riferimento alla più conosciuta acquaforte che si sviluppò all’inizio del 1500 come sistema rapido di incisione in sostituzione del bulino. Si suppone che il primo ad utilizzarla in Italia sia stato Francesco Mazzola detto il Parmigianino (1503/4-1540) mentre successivamente grazie a Callot (1592/3-1635) e Rembrandt (1606-1669) divenne un’importante forma d’arte.
Sostanzialmente la calcografia si differenzia in base ai sistemi utilizzati per la preparazione della lastra. Nel bulino (la tecnica più antica) l’incisione si ottiene attraverso l’asportazione meccanica di materiale dalla superficie della lastra. Nella puntasecca l’incisione è ottenuta tramite la pressione di una punta, solitamente conica, deformando meccanicamente la superficie metallica. Nell’acquaforte e nell’acquatinta il tratto inciso si ottiene con un’asportazione chimica di materiale dalla superficie della matrice. (foto: tecnica incisione)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’oro bianco alla volta di Venezia

Posted by fidest press agency su sabato, 22 luglio 2017

museo saleCervia Martedì 25 Luglio 2017 alle 0re 21:00 area Magazzini del Sale. La Rotta del Sale rievoca il periodo in cui l’influsso veneziano sulla città di Cervia vedeva la presenza in loco di un podestà che dipendeva dalla Signoria veneta. L’interesse per Cervia da parte di Venezia era più che altro commerciale anche se per brevi periodi la città è stata sotto il dominio diretto della Serenissima (1243‐1253 e 1463‐1509). Venezia dominava le vie commerciali dell’Adriatico e del Mediterraneo e il sale rappresentava una merce estremamente preziosa, elemento importantissimo per la conservazione degli alimenti.
La Rotta del Sale, organizzata dal Comune di Cervia in collaborazione con Circolo Nautico “Amici della Vela”, vuole rievocare il rapporto con la Serenissima con uno spettacolo suggestivo che ci riporta indietro nel tempo. Un corteo in costume, che percorrerà le principali vie del centro storico, accompagnerà il pubblico nelle atmosfere del passato e
alla scoperta della storia cittadina e del suo rapporto con l’oro bianco. Alla fine del percorso il corteo giungerà nel piazzale dei Salinari ad assistere il carico del sale sulle barche storiche che rievocheranno la partenza alla volta della Repubblica di Venezia. A Paolo Puzzarini, cervese appassionato del mare e della storia locale, si deve l’idea della rievocazione.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A Cervia va in scena la “Tosca”

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 luglio 2017

toscaCervia Giovedì 20 Luglio alle ore 21 nella bellissima Piazza Garibaldi di Cervia andrà in scena una delle Opera più conosciute del melodramma Italiano TOSCA di G. PUCCINI. Un evento unico in Romagna organizzato dall’ Associazione La Pomme in collaborazione con Torre del Lago e il Comune di Cervia. Un Cast di altissimo livello Tosca Raffaella Battistini, Cavaradossi Ganni Leccese, Scarpia Carmine Monaco, il Coro di Bologna e l’Orchestra Città di Ferrara e sotto la magica bacchetta del grande M° Alberto Veronesi.
Prevendita biglietti presso tutti i punti vendita Ciaotickets e On-line http://www.ciaotickets.it
Ritiro e vendita biglietti la sera dello spettacolo dalle 19 presso la biglietteria in Piazza Pisacane sotto il comune. (foto: tosca)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Gli antichi i tesori della storia di Cervia

Posted by fidest press agency su sabato, 1 luglio 2017

museo del saleCervia Lunedì 3 luglio alle 21.00 (orari di apertura: tutte le sere dalle 20.30 alle 23.30) si terrà una visita guidata gratuita al museo e alla sala archeologica del MUSA, museo del sale di Cervia. Ad accogliere i visitatori e a condurli attraverso la storia del sale e della città saranno i salinari del gruppo culturale Civiltà Salinara. Insieme a loro la dott.ssa Giovanna Montevecchi, storica e archeologa amica del museo che arricchirà la visita illustrando la sezione archeologica del museo inaugurata nel 2013 che racchiude i tesori del passato della città del sale. Verranno passati in rassegna i reperti rinvenuti sul territorio che oggi sono esposti a MUSA. Dai reperti della nave altomedievale rinvenuti a Savio nel 1956 al frammento di monumento funerario a testa di medusa rinvenuto a metà degli anni ‘50 nella zona di Montaletto e consegnato a MUSA dai bambini della scuola elementare Buonarroti dopo l’attento restauro operato dalla Soprintendenza. Oggi, sono esposte al museo anche le ampolline da pellegrino rinvenute nei dintorni della Pieve di Pisignano e le sapienti composizioni di marmi colorati dei tappeti musivi della chiesa di San Martino prope litus maris rinvenuti nel 1989 nell’area delle saline. A completare il quadro esplicativo della storia locale esposto nelle vetrine anche materiale ceramico e vitreo della Cervia vecchia. Il percorso guidato accompagna i visitatori in un viaggio nel tempo, in compagnia degli esperti, alla ricerca delle origini della città di Cervia al suo sviluppo in città del sale, al suo trasferimento sul mare, alle vicissitudini dettate dalla ricchezza che il sale ha rappresentato per secoli nella città di Cervia fino alla evoluzione in città turistica che ha voluto studiare e valorizzare le proprie radici. (foto: museo del sale)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A Cervia il Campionato Europeo di tango

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

tangotango1Cervia (RA) 27 giugno – 2 luglio 2017, Magazzini del Sale. L’Italia nuovamente protagonista dei Campionati Europei di Tango. Il Belpaese, e precisamente Cervia (RA), ospita dal 27 giugno al 2 luglio, i Preliminari Ufficiali del Tango Buenos Aires Festival y Mundial de Baile 2017, l’appuntamento mondiale più importante e più atteso al mondo per il tango. Grazie al consolidato successo delle edizioni precedenti, Barbara Cicero, con la sua associazione sportiva EUROPEAN TANGO, ha rinnovato anche quest’anno l’incarico esclusivo con il Ministerio de Cultura del Gobierno de la Ciudad de Buenos Aires per organizzare sul territorio italiano questa manifestazione internazionale che anticipa i Mondiali di questa disciplina previsti ad agosto a Buenos Aires.Giunto all’ottava edizione, il Festival & Campionato Europeo di Tango ritorna nella calorosa cornice di Cervia, negli spazi dei Magazzini del Sale, grazie alla rinnovata collaborazione, al Patrocinio e al supporto del Comune di Cervia e della Regione Emilia Romagna.Circa 2.500 gli appassionati e 200 ballerini, amatori e professionisti, in rappresentanza di 14 Paesi Europei: Italia, Russia, Germania, Francia, Belgio, Grecia, Spagna, Ucraina, Romania, Ungheria, Svizzera, Portogallo, Austria, Turchia, per un Palmarès di artisti e giurati, di primissimo livello. Arrivano a Cervia, infatti, i campioni mondiali Jonathan Saavedra & Clarisa Aragon, i campioni europei e russi Dmitry Vasin & Sagdiana Khamzina e le migliori coppie di ballerini del mondo come tango2Alejandra Mantinan & Aoniken Quiroga, Fabian Peralta & Josefina Bermudez (Fabian Peralta anche è campione del mondo 2006, Tango de Pista), Virginia Pandolfi & Jonatan Aguero, Vanesa Villalba & Facundo Piñero, quest’ultimi maestri di campioni, grandi coreografi e strepitosi ballerini.
Il Campionato Europeo osserverà il Regolamento di Gara del Mundial di Buenos Aires premiando i migliori ballerini Europei di Tango Argentino nelle due categorie di Tango de Pista e di Tango Escenario che passerranno alle Finali del Mundial 2017, che si svolgeranno a Buenos Aires dal 14 al 23 di agosto: un evento di assoluta e vorticosa energia tanguera.
Inoltre i vincitori a Cervia ritireranno i biglietti per il viaggio di andata e ritorno per Buenos Aires, con un soggiorno di 3 giorni. Le gare, nelle due giornate di classificatoria sono ad accesso libero mentre per le semifinali l’ingresso è di 5 €. Sabato 1° luglio le attesissime finali si svolgeranno nel Piazzale dei salinari durante lo show “Galatango”. (foto. tango)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Musa: Festa dei Musei

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 Mag 2017

museo cerviaCervia domenica 21 maggio per Il Patrimonio per Tutti alle ore 16.00 MUSA offre ai suoi ospiti una visita guidata gratuita al museo condotta nella antica lingua della terra di Romagna. Si va alla ricerca della identità dei luoghi, della storia dei paesaggi culturali della città del sale, dello sviluppo delle terre, delle acque e dei mestieri, della civiltà del sale e della salina millenaria. Un viaggio nel tempo, fra le storiche mura degli antichi dei magazzini del sale, fra immagini, documenti, attrezzi, e fra passato, presente e futuro della civiltà salinara cervese. Si passa dalle origini della città al suo sviluppo turistico soffermandosi sulla produzione del sale, il prezioso “oro bianco” che ha scatenato contese e guerre volte al controllo su produzione e commercio di questo importante elemento che è stato indispensabile per la conservazione dei cibi fino all’avvento dei moderni frigoriferi. Ad accogliere gli ospiti e a condurre la visita sarà un salinaro.Il museo del sale di Cervia partecipa anche quest’anno alla Festa dei Musei, iniziativa nata dalla Direzione generale MUSEI e dedicata al tema “Musei in Contes[x]t: raccontare l’indicibile nei musei”. Si tratta di un grande evento nazionale alla cui realizzazione concorrono non solo i principali musei statali, ma anche tutte le realtà pubbliche e private che desidereranno aderire.La festa è legata all’International Museum Day del 18 maggio. (foto: museo cervia)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra di opere degli artisti Claudio Irmi e Giampiero Maldini

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 marzo 2017

la panira di maldiniCervia Dal 1 aprile al 1 maggio MUSA il museo del sale di Cervia ospita Cervia Sale e Sole, una mostra di opere degli artisti Claudio Irmi e Giampiero Maldini. Gli autori raccontano e valorizzano il territorio, la città di Cervia, le tradizioni, l’incanto e la magia delle saline attraverso incisioni calcografiche. Rendono omaggio alla natura e all’attività dell’uomo con immagini di fenicotteri, di tramonti, di flora e fauna delle saline, ma anche attraverso la descrizione di un ambiente vissuto e rinnovato dall’uomo nel corso del tempo e delle proprie attività.
Claudio Irmi e Giampiero Maldini propongono in questa occasione, soprattutto particolari opere calcografiche realizzate con la singolare tecnica della puntasecca, alternate ad opere di grafica.Gli artisti utilizzano come matrici prevalentemente lastra di rame o di zinco dello spessore di un millimetro circa oppure altre leghe “morbide” che cedono facilmente al passaggio della punta.
Essendo il rame metallo elettivo, la punta che incide, per quanto affilata, non supera agevolmente l’attrito opposto dalla forma. La maggiore o minore pressione esercitata dall’incisione sullo strumento, determina la variazione di profondità, e quindi d’intensità della traccia. Essa presenta, lungo i margini, le “barbe” costituite dal ripiegarsi del metallo aperto dall’intaglio e rovesciato ai lati come la terra dal vomere. Il segno è fresco, immediato, arricchito dalla pastosità creata dalle “barbe” impregnate d’inchiostro e si differenzia nettamente dal segno del bulino che elide il metallo con perfetta continuità e regolarità.
Particolarmente interessante la presenza degli artisti con dimostrazioni dell’uso del torchio calcografico ogni domenica, nel periodo della mostra fino al 1 maggio.
la torre san michele-caludio irmiLe origini dell’incisione calcografica sono incerte,sembra essere nata in Germania verso il 1430, quando si può supporre fosse conosciuto l’uso del torchio a cilindri in sostituzione del torchio verticale fino allora usato per la xilografia.
Per questa tecnica si fa solitamente riferimento alla più conosciuta acquaforte che si sviluppò all’inizio del 1500 come sistema rapido di incisione in sostituzione del bulino. Si suppone che il primo ad utilizzarla in Italia sia stato Francesco Mazzola detto il Parmigianino(1503/4-1540) mentre successivamente grazie a Callot (1592/3-1635) e Rembrandt (1606-1669) divenne un’importante forma d’arte.
Sostanzialmente la calcografia si differenzia in base ai sistemi utilizzati per la preparazione della lastra.
Nel bulino (la tecnica più antica) l’incisione si ottiene attraverso l’asportazione meccanica di materiale dalla superficie della lastra. Nella puntasecca l’incisione è ottenuta tramite la pressione di una punta, solitamente conica, deformando meccanicamente la superficie metallica. Nell’acquaforte e nell’acquatinta il tratto inciso si ottiene con un’asportazione chimica di materiale dalla superficie della matrice. (foto: la panira di maldini, la torre san michele-caludio irmi)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il grande golf sbarca a Milano Marittima

Posted by fidest press agency su domenica, 5 marzo 2017

adriatic-golf-clubMilano Marittima dal 4 al 10 aprile gare fra le maggiori del panorama golfistico nazionale, eventi nel centro della località e diretta SKY per cinque giorni. Una importante occasione di promozione e grande visibilità. Cervia non ha nulla da invidiare ad altre località per quantità e livello delle strutture sportive ma quando si parla di Golf il vanto è superiore e l’orgoglio ancora più alto perché si tratta di strutture e servizi d’eccellenza conosciuti ed apprezzati in ogni parte d’Italia e all’estero. Fiore all’occhiello del comune di Cervia, l’Adriatic Golf Club spalanca le porte a gare importanti e di prestigio portando il nome del club e di Milano Marittima ad altissimi livelli. L’impianto ha infatti più volte ospitato i Campionati Italiani Professionisti oltre alle più importanti gare italiane per dilettanti. Meta privilegiata del turismo internazionale, il Golf vanta tutt’intorno un importante indotto turistico di appassionati e di accompagnatori.
Si tratta di una operazione oltre che sportiva di prestigio, di grandissima validità promozionale per la nostra località che vedrà 5 dirette tv di SKY che andranno a valorizzare il nostro territorio dal centro di Milano Marittima all’area storica di Cervia, a spiaggia, pineta , salina e naturalmente l’area golfistica, con percorsi di gara e club house. La buca finale della PRO AM del 4 aprile sarà giocata nel centro della località. Qui si svolgeranno anche le premiazioni. Una contaminazione fra sportivissimi, grandi appassionati e pubblico “ profano” che andrà ad arricchire l’offerta turistica con un tocco speciale di prestigio e curiosità.
Il 9 e 10 aprile ancora l’Adriatic Golf Club sarà teatro di gare di particolare pregio e valore sportivo con la PRO AM The Event. Al suo secondo anno di vita sarà una gara di Golf ma anche un modo diverso e originale di vivere una Pro Am alla quale partecipano i prestigiosi nomi del golf e del mondo dello spettacolo che giocheranno in squadra con giocatori dilettanti provenienti da tutta Italia. Anche in questo caso la località di Milano Marittima sarà coinvolta con eventi che si svolgeranno fuori dal recinto golfistico ed andranno a sedurre anche chi non conosce o non è appassionato di Golf. La contaminazione cittadina potrebbe anche avvicinare al Golf ed allargare la nicchia degli appassionati. (foto: adriatic golf club)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cervia un Febbraio frizzante

Posted by fidest press agency su domenica, 22 gennaio 2017

musa-a-lume-di-candelaCervia. Si parte il 2 febbraio nella suggestiva cornice dei magazzini del sale con Cervia Hospitality Salone dell’Accoglienza e dell’ Ospitalità a 360°. Aperto fino al 5 propone un mix di innovazione, tendenze, atmosfere e approfondimenti con particolare attenzione al settore alberghiero e della ristorazione.
Dal 10 al 12 febbraio sempre negli antichi magazzini del sale, anima storica di Cervia e della sua tradizione salinara, si svolgerà la fiera dedicata agli innamorati pronti per il grande passo dell’unione per la vita. Cervia Sposami è il Salone interamente dedicato al matrimonio ai suoi momenti più emozionanti, ai suoi mille preparativi. Favolosi abiti da sposa, idee innovative, le foto, i luoghi più suggestivi per il matrimonio e il buffet, ma anche gli allestimenti, l’intrattenimento, le bomboniere, i fiori, le torte di nozze.
Il 24 febbraio Cervia partecipa alla manifestazione M’Illumino di Meno, evento di sensibilizzazione al risparmio energetico organizzato dalla trasmissione Caterpillar di Rai Radio 2, una manifestazione ormai cresciuta nel tempo e molto partecipata. Cervia oltre ad illuminare con torce e candele Piazza Garibaldi e il centro storico propone letture a lume di candela, un incontro con gli astrofili per osservare le stelle e una visita guidata gratuita al chiarore delle lanterne a MUSA,il museo del sale della città. Sempre in piazza Garibaldi altre simpatiche iniziative di informazione volte alla sensibilizzazione e ad un utilizzo sempre più consapevole delle nostre risorse energetiche.
Nel week end, il 25 e 26 febbraio nel centro storico la festa è dedicata al Cardo dolce di Cervia. Da una collaborazione del Consorzio Cervia Centro con alcuni ristoranti locali ( Al Deserto, Locanda dei Salinari , Pescheria del molo) e con Azienda Agricola Fiori e Sì Frutta, nasce la festa dedicata al cardo locale, ortaggio prezioso con ottime proprietà depurative e antiossidanti. E’ un prodotto “povero” della tradizione rurale che nasce nella sabbia marina e che prima di essere consumato viene interrato per 30/40 giorni acquisendo così il colore bianco, ma soprattutto la tenerezza e il raddolcimento della polpa che lo contraddistinguono. Il prodotto recentemente rivalutato, offre innumerevoli spunti culinari per un week end all’insegna del gusto. In piazzetta Pisacane i ristoranti abbineranno il cardo alla carne e al pesce attraverso proposte gastronomiche legate alla tradizione ma sapientemente innovate nella preparazione e nel gusto come ad esempio il risotto al cardo e seppie. Sempre nel centro storico di Cervia si terrà una esposizione e vendita di diverse varietà di cardi provenienti da ogni parte d’Italia. Poiché nel week end il gusto la fa da padrone ecco spuntare innovativi prodotti legati a questo particolare ortaggio di sabbia dalle importanti proprietà nutritive ed energetiche ricco di vitamina C e vitamina B5, come la tisane e il liquori. Nel week end sarà inoltre possibile degustare ed acquistare questi prodotti particolari. Nei chioschi della piadina si potrà invece gustare il crescione al cardo, una golosa merenda che unisce la tradizionale piadina romagnola ad un prodotto che si scopre essere estremamente eclettico dalle innumerevoli potenzialità culinarie. Al cardo dolce di Cervia infatti anche le marmellate, il paté e perfino il gelato. (foto: musa a lume di candela)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cervia: alla scoperta dei presepi

Posted by fidest press agency su sabato, 24 dicembre 2016

presepe-sullacquaLa tradizione del Presepe a Cervia è molto sentita, e nel periodo natalizio la città propone un percorso fra i suoi presepi dal presepe sull’acqua a quello realizzato interamente di sale a quello ispirato ai dipinti di Giotto.
Una natività a grandezza naturale sull’acqua del porto canale di Cervia nell’area dei magazzini del sale. Un presepe di grande suggestione che propone brillanti statue ” di sale” con suggestivi giochi di luce. Le statue ” di sale ” fondono il fascino di due tradizioni cervesi quella della tradizione salinara a quella del Natale. L’allestimento, realizzato sulla burchiella, tipica imbarcazione a fondo piatto utilizzata in passato nei canali della salina, include anche tre piramidi di sale, che emergono dall’acqua a rappresentare l’importanza della produzione dell’Oro Bianco delle saline per Cervia e i suoi abitanti. Il Presepe di Sale, realizzato da Davide Baldi col contributo del Comune di Cervia e del Consorzio Cervia Centro, fa parte dell’ampio programma di Cervia Emozioni di Natale.
A MUSA il Presepe di Sale, il Presepe dei Salinari e un presepe meccanico dedicato alla città. Cervia è la città del sale e ogni anno rievoca le sue radici festeggiando l'”oro bianco”. Qui non poteva mancare un presepe di sale. La composizione è stata costruita con una tecnica artigianale piuttosto complessa. Le sculture che compongono il presepe sono state create nel 1992 da Agostino Finchi, un salinaro la cui passione e maestria si sono manifestate nella realizzazione di oltre quindici personaggi che mettono in scena la Natività più classica.Le statuine, alte dai 10 ai 40 centimetri, sono state realizzate attraverso la cristallizzazione guidata del sale, una tecnica molto particolare la cui procedura richiede grande cura e consiste nel correggere giornalmente, manualmente questa cristallizzazione presepe-di-ualdiaper dare al sale la forma voluta.L’intero presepe è conservato a MUSA, museo del sale di Cervia, in una teca di vetro che lo ripara dagli sbalzi di temperatura e dall’umidità.
Ma negli spazi del MUSA si trova anche un secondo presepe piuttosto particolare. Si tratta della Natività rappresentata nella tipica capanna in giunco dei salinari. Le statue a grandezza naturale, sono state realizzate verso al fine degli anni ’80. Si tratta di figure in terracotta patinata plasmate su una struttura di sostegno in metallo realizzate da Paolo Onestini, figlio di Giacomo Onestini, famoso ceramista cervese. Le opere sono state cotte nel forno dell’artista. Le statue della Natività fanno comunque parte di una serie di realizzazioni che rappresentano i salinari al lavoro e figure della vita in salina. All’interno del museo sono sempre visibili alcune delle statue della serie realizzata su idea e con la collaborazione dei soci fondatori del Gruppo Culturale Civiltà Salinara. presepe-di-saleSi vede infatti un finanziere nella sua postazione dentro alla garitta (costruzione in muratura da cui si faceva la guardia al sale), un salinaro che spinge il carriolo e uno che utilizza la gottazza, lo strumento usato per spostare l’acqua da un bacino basso ad uno più alto. Le figure sono vestite con abiti del periodo realizzati con grande passione da una “azdora” (signora) cervese.
Sempre a MUSA si trova un presepe molto originale donato al Comune di Cervia dai familiari del suo costruttore, Mario Boselli. Si tratta di un presepe animato che rappresenta i luoghi e i personaggi della città di Cervia. Si vede la salina Camillone con i salinari al lavoro, la burchiella che porta il sale ai magazzini, il faro che indica con il suo fascio di luce, la giusta direzione ai naviganti. Oltre a mestieri più diffusi sono rappresentate attività tipiche della località fra le quali la pesca con i pescatori impegnati con canne e bilancini sulla palèda del porto e i boscaioli che tagliano tronchi di pino. La costruzione di questo capolavoro di tradizione e meccanica è stato realizzato in oltre 20 anni di lavoro.
MUSA sino all’8 gennaio è aperto tutti i giorni dalle 15 alle 19. I presepi sono visibili fino all’8 gennaio
Fino al 7 gennaio tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 18.00 torna nei locali della Scuola Pascoli il presepe realizzato da una cittadina cervese. (foto: presepe)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Mostra: I Salinari

Posted by fidest press agency su martedì, 29 novembre 2016

salinariCervia sabato 3 dicembre alle 16.30 e resterà aperta fino a domenica 1 gennaio 2017 presso il Museo del Sale di Cervia una ricerca fotografica dal titolo I salinari di Diego Bracci, fotografo professionista di Bagnacavallo e Valter Laghi, fotoamatore di Mezzano -Ravenna, socio dell’Hobby Photo Club di Ravenna. Si tratta di un interessante reportage realizzato durante l’estate nella salina Camillone, sezione all’aperto del museo del sale, che vede protagonisti i volontari del “Gruppo Culturale Civiltà Salinara” di Cervia.Le foto in mostra, di grande formato, mettono in evidenza l’attività lavorativa svolta dai salinari che con grande impegno e competenza, utilizzando gli strumenti da lavoro esclusivamente in legno della più antica tradizione salinara, continuano oggi come ieri a raccogliere il prezioso sale. I volontari offrono anche un importante contributo informativo e didattico a tutti i visitatori che intendono immergersi nella magia di questo ambiente e comprenderne storia e il duro lavoro. “Attraverso i loro gesti e i loro volti – raccontano Bracci e Laghi – abbiamo cercato di rappresentare l’antico mestiere dei salinari rendendo gli uomini protagonisti assoluti della nostra ricerca. In un contesto lavorativo di straordinaria bellezza come quello delle saline abbiamo ritenuto che il bianco e nero evidenziasse meglio la forza e la volontà delle persone e rendesse ancora più suggestivi i loro tratti. La grande conoscenza e la disponibilità dei volontari, il clima di cordialità e simpatia hanno contribuito alla realizzazione del percorso fotografico e arricchito ulteriormente questa interessante esperienza”.
Gli orari di apertura della mostra seguono quelli del museo :fino al 17 dicembre sabato domenica e festivi dalle 15 alle 19; dal 17 dicembre all’1 gennaio tutti i giorni dalle 15 alle 19.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra collettiva

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 settembre 2016

telaCervia.  Dal 21 settembre al 2 ottobre, all’interno del Magazzino del Sale Torre in via Nazario Sauro a Cervia sarà allestita una mostra di pittura collettiva d i artisti romagnoli dal titolo “IMPRONTE D’ARTE”.L’inaugurazione della mostra avrà luogo mercoledi 21 settembre alle ore 18. Sarà presentata dal dott. Cesare Melandri, Funzionario emerito dell’Ufficio alla Cultura del Comune di Cervia e dal prof. Francesco Martani , Presidente del MUSEO CA’ la GHIRONDA – Zola Pedrosa , Bologna.
I quattro pittori si sono formati al Liceo Artistico o all’Accademia di Belle Arti di Ravenna, dove hanno avuto in comune gli stessi insegnanti di figura, ornato, pittura e storia dell’arte ; e sono già noti al pubblico cervese avendo esposto nell’agosto del 2013 presso la Sala Rubicone.Ciascun artista, con la propria sensibilità creativa, trae ispirazione dai medesimi luoghi e paesaggi , interpretandoli con tecniche ed espressività personalissime:
Paolo Ancarani trova ispirazione dalla marina, dall’infinito, perenne movimento del mare, dall’instabilità del territorio ove le acque hanno, a volte, il sopravvento sulle terre; dai TRABACCOLI, antiche imbarcazioni con vele al terzo che evocano faticosi lavori di marinai.
Giovanni Fabbri: “pittore contadino” nel vero senso della parola, attinge la sua creatività artistica dalla TERRA. Nei suoi quadri sono riportate le tenui cromie verdi dei campi di erba medica, le infinite sfumature ocra dei campi di grano, le terre di Siena dei campi appena arati, i rossi dell’autunno ed i grigi perlacei dei campi gelati dell’inverno.
Onorio Bravi: creativo e poetico autore di un mondo fantasioso elabora i suoi quadri con vivaci ed accesi colori. I paesaggi e le figure che popolano le sue opere ricordano le favole raccontate dai nonni,ove poi, nei sogni , la fantasia fa sbocciare enormi fiori e paesaggi esotici, antichi, dove si muovono leggere, cromatissime figure umane.
Guerrino Siroli: è aria e terra; pittore dalle doti gentili e delicate è dotato di una grande fantasia creativa. La sua cromia è fondata su pochi e semplici toni,ottenuti dalle terre d’ombra, dal bitume, dalle calci che spalma con grande abilità e padronanza tecnica su supporti inconsueti, come il tessuto – non tessuto.
Quattro pittori ROMAGNOLI provenienti dalla stessa formazione artistica ma che col tempo hanno elaborato impronte d’arte personalissime che si ispirano al grande libro della natura e che possono essere ricondotte alla definizione di naturalismo astratto. (foto. tela)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cervia: una storia legata al sale

Posted by fidest press agency su domenica, 14 agosto 2016

cervia e salineCervia 19 agosto alle ore 16 via Nazario Sauro da Cooperativa Atlantide e MUSA, museo del sale di Cervia una storia legata al Sale”. E’ stata organizzata da Cooperativa Atlantide e MUSA, museo del sale di Cervia. Qui sia andrà alla scoperta della storia del territorio, della salina e della civiltà del sale. Verranno passati in rassegna i rinvenimenti archeologici del territorio e i reperti sulla vecchia città. Alle ore 17.00 trasferimento al centro multimediale “Le saline di Cervia tra passato e futuro” per sfogliare virtualmente i libri della storia di Cervia. Qui i visitatori faranno una emozionante e coinvolgente visita multimediale della vecchia città, parteciperanno al trasloco di Cervia verso il mare e vivranno lo sviluppo del territorio attraverso una ricostruzione tecnologica che propone racconti audio-video a 360°.Al termine del percorso un po’ di relax con l’aperitivo sulla terrazza naturale che si affaccia al mondo magico della Salina di Cervia. Rientro a MUSA alle ore 19.30.Si tratta di una proposta che mette in collegamento due importanti realtà museali locali con proposte diverse ma assolutamente complementari allo scopo di aiutare il visitatore a comprendere meglio la storia della città e l’attuale realtà paesaggistica del nostro territorio. Costo complessivo del percorso aperitivo e trasporto incluso 9 euro a persona. (foto: cervia e saline)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Buon Compleanno, Milano Marittima

Posted by fidest press agency su domenica, 14 agosto 2016

orchestra

Anche quest’anno il compleanno di Milano Marittima verrà festeggiato con una serata di gala, domenica 14 agosto nella Rotonda Primo Maggio.La data di nascita della “città giardino” è ufficialmente considerata il 14 agosto 1912, giorno in cui fu firmata la convenzione stipulata tra il Comune di Cervia e la Società Anonima per lo Sviluppo della Spiaggia di Cervia “Milano Marittima”. Milano Marittima era il sogno di alcuni pionieri milanesi e lombardi, che vollero creare qui, sulle rive dell’Adriatico, la città ideale delle vacanze in base al piano regolatore disegnato dal milanese Giuseppe Palanti (1881–1946), pittore, pubblicitario, illustratore, scenografo, collaboratore del Teatro alla Scala e docente all’Accademia di Brera.Per festeggiare la nascita della località che ha determinato lo sviluppo del turismo cervese, domenica 14 agosto alle ore 21.30 verrà celebrato il compleanno di Milano Marittima alla Rotonda Primo Maggio La serata prevede un concerto della Grande Orchestra Città di Cervia (40 giovani musicisti che eseguono musica classica, colonne sonore di film e canzoni d’autore), diretta dal m° Fulvio Penso in collaborazione con l’Associazione Cervia Musica. Nel corso dell’evento verrà ripercorsa la storia dei locali da ballo di Milano Marittima, attività che ha contributo a portare la località ai vertici del panorama turistico internazionale. Verranno ricordati il Perla Verde degli anni ’50, poi il Pineta ed il Woodpecker e via via tutti gli altri. A condurre la serata sarà il noto giornalista della Rai Mario Cobellini, coadiuvato da Gastone Guerrini, presidente dell’Associazione Culturale Grande Orchestra Città di Cervia, entrambi testimoni della vita artistica e mondana di quegli anni. Si esibiranno inoltre il pianista Domenico Bevilacqua, giovanissimo talento di Milano Marittima, e la cantante Annalisa Penso.Per l’occasione sarà premiato il noto barman cervese Peppino Manzi, maestro di ospitalità, autore di numerosi manuali di bar e protagonista per decenni nei locali più prestigiosi, dal Woodpecker della Terza Traversa al Cluny bar. Al termine della serata, come in ogni compleanno che si rispetti, è previsto il taglio della torta e il brindisi finale, che chiuderanno una serata di musica, aneddoti e ricordi.L’evento è gratuito ed è aperto a tutti cittadini e ai turisti che vorranno festeggiare insieme il compleanno di una delle località più belle della riviera adriatica.(foto: orchestra)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra aquiloni

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 agosto 2016

aquiloni

aquiloni1

Cervia 6/18 Agosto 2016 presso i magazzini del sale lato Darsena, Orari: 16:00/19:00 – 20:00/22:30 Inaugurazione: Sabato 6 Agosto ore 18:30 L’Ass CERVIA VOLANTE, storico e rappresentativo club italiano di costruttori di aquiloni e il gruppo aquilonisti VULANDRA di Ferrara propongono l’esposizione – Aquiloni?
Da oltre trent’anni i due gruppi di aquilonisti realizzano e fanno volare svariate tipologie di aquiloni, all’interno di questo lungo percorso si è sviluppata una particolare attenzione con il mondo dell’arte denominata VOLARTE. Nel corso degli anni questo percorso ha visto svilupparsi ed evolversi il binomio “arte-aquiloni”, coinvolgendo costruttori di aquiloni e artisti in festival e mostre tematiche.L’esposizione ai Magazzini del Sale propone delle “sculture volanti” ideate e realizzate da Maurizio Cenci e Valter Gambelli. Tale collaborazione ha coniugato creatività e tecnica in campo aquilonistico. Il risultato sono strutture insolite nella forma, leggere nell’architettura e forse lontane dall’archetipo dell’aquilone che tutti conosciamo, da qui il nome dell’esposizione – AQUILONI? In questo lavoro, durato un paio di anni, Maurizio e Valter hanno probabilmente gettato le basi di nuove idee aquilonistiche e tecniche costruttive, aprendo nuovi orizzonti creativi a sculture volanti inedite e particolari. Più vicine al mondo dell’arte che al mondo del volo.
Maurizio Cenci vive a Ferrara. Presidente del Gruppo aquilonisti Vulandra è da anni appassionato

aquiloni2

costruttore di aquiloni e al loro volo. Altra passione che lo ha da sempre accompagnato è stata la realizzazione di gioielli e sculture. Valter Gambelli vive a Fano. E’ insegnante di materie artistiche, pittore, scultore ed incisore da oltre 40 anni. Presente con le sue opere in esposizioni nazionali ed internazionali. La collaborazione tra i due amici si è concretizzata nella realizzazione di diversi aquiloni dipinti, passando poi a questo ultimo lavoro delle sculture volanti.
Come ormai da lunga tradizione, il club Cervia Volante ha raccolto questa sfida, delineando gli spazi e la tematica come suo usuale. Quindi, sulla scia di altre mostre innovative presentate nel tempo dalla nostra associazione, eccovi ancora una volta qualcosa di insolito, di inusuale, tipico del mondo colorato ma non solo, che sono gli aquiloni.
La struttura degli antichi Magazzini ben si adatta ad ospitare questo genere di sculture, che al loro interno appaiono come prendere il volo e non sono più sculture statiche, ma si librano tra le antiche pietre ricche di salsedine e cariche di storia. L’aquilone, oggetto libero e per sognatori, così diventa arte da ammirare e toccare, appeso ma libero nell’aria salubre degli antichi spazi e trattenuto da un filo invisibile che sale più dalla fantasia che dal terreno, intrappolando nella memoria queste opere e la loro purezza. (foto aquiloni)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »