Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Posts Tagged ‘chef’

XXI° edizione della Settimana Enogastronomica Italiana

Posted by fidest press agency su lunedì, 3 luglio 2017

enogastronomica1enogastronomicaSanta Margherita di Pula (Cagliari). La rassegna che si svolgerà presso il Forte Village di Santa Margherita di Pula (Cagliari), considerato uno dei migliori e più importanti resort internazionali, ospiterà la “Settimana Enogastronomica Italiana”, arrivata all’importante traguardo della XXI° edizione si aprirà martedì 4 luglio p.v. con una serata dedicata al Pimonte e valle d’Aosta e la presentazione del programma che si svolgerà fino all’11 luglio proponendo le eccellenze della gastronomia italiana. Diversi i temi gastronomici di questa importante rassegna che alterna cucine regionali (sono 5 le regioni selezionate per questa edizione: Piemonte e Valle d’Aosta, Emilia Romagna, Liguria e Lazio) a cucine tematiche a base di erbe aromatiche, fiori, dieta mediterranea. Quattro i bravissimi chef selezionati dall’Associazione e che firmeranno i menù della migliore produzione enogastronomica regionale con piatti della tradizione, semplici, innovativi e genuini. In ordine di serata gli chef, che si alterneranno ai fornelli del Forte sono: Federico Fava, Federico Lanteri, Gianfranco Calidonna e Roberto Dominizi.
Attraverso lo show cooking e l’esposizione della produzione enogastronomica regionale, accompagnate da un’intensa attività di divulgazione e distribuzione di materiale informativo, l’Associazione Ristoranti della Tavolozza cercherà di valorizzare il territorio, l’ambiente, le risorse agroalimentari e l’artigianato di fronte ad una clientela importante e internazionale. La direzione del Forte Village ha raccolto la sfida di coniugare l’aspetto gastronomico con quello turistico e culturale, enogastronomica2affidando all’Associazione “I Ristoranti della Tavolozza” l’organizzazione dell’evento. L’Associazione, fin dalla costituzione, ha cercato di esaltare la “Cucina di territorio” che significa ospitalità, tipicità, creatività e scoperta d’interessanti percorsi nella cultura, nell’arte e nel costume, facendo diventare il cibo testimone di memoria e storia.
Gli organizzatori presentano così l’edizione del ventennale della manifestazione: “E’ una edizione per noi particolarmente importante sia perché raggiunge il traguardo di 21 anni sia perché è il terzo anno senza Claudia Ferraresi, la sua ideatrice e promotrice. Ogni regione italiana vanta una diversa tradizione gastronomica ed è proprio la cucina a rispecchiare il territorio, a esaltarne i colori e i profumi attraverso una lunghissima lista di piatti e preparazioni. Non è stato facile selezionare le regioni partecipanti proprio per la grande varietà di prodotti tipici e di preparazioni gastronomiche, che rappresentano una grande ricchezza del nostro paese. Agli ospiti del villaggio, proponiamo un viaggio tra le specialità regionali, permettendo la scoperta di territori con prodotti, vini e piatti tipici di particolare varietà. Il programma della XXI° edizione metterà in mostra prodotti e piatti innovativi insieme a preparazioni tradizionali, una cucina semplice e genuina, dove anche l’assaggio di una fetta di formaggio e un bicchiere di vino permette di percepire le tradizioni e i valori del territorio”. (Christian Flammia + foto enogastronomica)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Bologna arriva il gusto del Natale

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

chefBologna Dal 27 al 29 novembre 2015 a Palazzo Re Enzo. Tre giorni (tre cene e due pranzi) dove protagonista è l’alta cucina, declinata secondo l’estro dei migliori chef del territorio emiliano romagnolo e alcuni ‘ospiti’ stellati provenienti da altre regioni, in un ambiente ricercato e con un’atmosfera di festa. L’evento si rivolge non solo ai buongustai, ma a tutti coloro che vorranno godersi un pranzo o una cena alla scoperta della cucina stellata e di alta qualità, in un ambiente conviviale, e trovare ispirazione per la tavola natalizia: dalle ricette ai prodotti di eccellenza del territorio, fino ai complementi che rendono speciale la tavola delle feste.
Taste of Christmas, che gode del Patrocinio del Comune di Bologna, è la tappa bolognese del più noto Taste Festivals: format internazionale che da Londra a Sydney, passando per Parigi, Mosca, Dubai, Milano, raduna gli appassionati gourmand di tutto il mondo, in collaborazione con Electrolux title sponsor della manifestazione a livello internazionale. Oltre ventitremila persone hanno partecipato a settembre all’ultima tappa capitolina, dove il festival è ormai alla quarta edizione ed è diventato l’evento gastronomico più atteso dell’anno.
Per Bologna, City of Food, il format non poteva che essere ancora più speciale: nel corso della tre giorni prestigiosi chef scelti anche tra i membri di note associazioni quali Chef to Chef e TOur-tlen, si alterneranno in una ideale staffetta del gusto per stupire i visitatori con le proprie creazioni e dando loro la possibilità di degustare piatti a piacere da un menù eccezionale: dagli antipasti ai dolci, passando per secondi ricercati e declinazioni stellate della sfoglia, ‘regina’ della tavola emiliano romagnola. Per chiudere un piatto speciale, World of Taste – Christmas Edition, ispirato agli ingredienti tipici del Natale dei diversi Paesi del mondo e che ogni chef interpreterà secondo il proprio estro.
Ancora top secret i menù ideati dagli chef che hanno sposato lo spirito conviviale e festoso che da sempre caratterizza i Taste Festivals in ogni parte di mondo. La squadra, ad oggi, è composta da 15 chef di cui dieci stellati: Vincenzo Vottero Vintrella dell’Antica Trattoria del Reno, Agostino Iacobucci del Ristorante I Portici, Andrea Vezzani del ristorante reggiano Ca’ Matilde, Pierluigi Di Diego de Il Don Giovanni di Ferrara, Luca Marchini del ristorante L’Erba del Re di Modena, Thomas Rossi del ristorante Arnaldo a Rubiera, l’allievo di Ferran Adrià Terry Giacomello del ristorante Inkiostro di Parma, la chef Aurora Mazzucchelli del ristorante Marconi, Riccardo Agostini de Il Piastrino di Pennabili in provincia di Rimini e uno special guest partenopeo: lo chef Vincenzo Guarino del ristorante L’accanto (Seiano di Vico Equense); e poi ancora la chef Lucia Antonelli della Taverna del Cacciatore, Massimiliano Poggi del ristorante Al Cambio, Mario Ferrara dello Scacco Matto, Ivan Poletti della Cantina Bentivoglio, Pietro Montanari del ristorante Cesoia.
Ogni visitatore potrà comporre a proprio piacimento il menù, scegliendo liberamente tra le quattro portate che ogni ristorante propone in versione assaggio – taste, appunto – a prezzi che variano dai sei ai dieci euro, per consentire ai visitatori di sperimentare piatti diversi.
A guidare gli ospiti nei migliori accostamenti cibo/vino, saranno gli storici vinai dell’enoteca Trimani, che proporrà al pubblico una carta con circa 50 etichette: dalle cantine emiliano romagnole fino alle bollicine francesi, ogni calice avrà il compito di esaltare il gusto delle pietanze proposte e l’atmosfera di festa della manifestazione.
“Siamo felici di portare a Bologna un format di successo in tutto il mondo, valorizzando un territorio così ricco di tradizione. Questa regione e Bologna hanno tutti i requisiti per ospitare un evento che vuole essere al tempo stesso esclusivo ed inclusivo – commenta Silvia Dorigo, General Manager di Brand Events Italy, che organizza l’evento – Il cibo è uno degli elementi identitari di Bologna, ma crediamo che questa città sia anche aperta al nuovo e alle sperimentazioni: quello che facciamo con Taste è proprio valorizzare al massimo la cucina del territorio ospitante, contaminandola con sapori e tecniche dal mondo. Siamo stati accolti con entusiasmo dalla città e dalle istituzioni e, grazie alla nostra rete internazionale, ci proponiamo di contribuire alla promozione di Bologna come città del cibo e delle sue eccellenze enogastronomiche. Speriamo che i bolognesi apprezzeranno la nostra formula e vorranno partecipare ad un grande momento di festa”. (foto: chef)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Borgogna! Borgogna!

Posted by fidest press agency su martedì, 5 luglio 2011

Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR) 28 luglio 2011 prosegue con “La cucina di Corte incontra i vini dei grandi produttori”, la serie di appuntamenti inaugurati a marzo e dedicati al matrimonio tra le eccellenze enologiche e la cucina d’autore. La serata, come sempre all’insegna dell’altissima qualità dei prodotti tradizionali e della cura certosina dei dettagli, sarà una vera e propria full immersion nell’aristocrazia enologica. Il ristorante del castello trecentesco restaurato sulle rive del fiume Po e regno dello chef stellato Massimo Spigaroli aprirà i battenti per ospitare un’indimenticabile carrellata di Borgogna d’autore, abbinati ai sopraffini piatti della maison. In un tourbillon di profumi e sapori si alterneranno Bourgogne blanc 1997 Madame Leroy, Meursault V.Vignes Les Poruzots 2006 Dominique Laurent, Chablis Grand Cru Preuses 2006 Domaine Servin e Corton Charlemagne V. Vignes Grand Cru 2007 Dominique Laurent.
La serata, alla quale presenzierà il signor Mongiardino della Moon Import, inizierà alle 20 con un aperitivo e una visita alle antiche cantine di stagionatura dei pregiatissimi culatelli di Spigaroli fra le cui mura, 500 anni fa, i Marchesi Pallavicino facevano stagionare i loro utilizzando lo stesso metodo. Seguirà la cena con degustazione guidata.
In occasione della rassegna, l’Antica Corte Pallavicina propone uno speciale pacchetto di soggiorno: cena, pernottamento e colazione costano 140 euro per persona. (borgogna)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Quattro Chef per l’Ostello a Natale”

Posted by fidest press agency su domenica, 12 dicembre 2010

Roma 14 dicembre  2010 alle ore 20.00, presso la Cittadella della carità “Santa Giacinta” in Via Casilina Vecchia 19 ci sarà la cena che vedrà ancora una volta la partecipazione di grandi chef di fama internazionale..Sarà la terza edizione della serata di beneficenza per la Caritas.  La manifestazione quest’anno, oltre che un incontro di convivialità all’insegna della cucina d’autore, sarà anche l’occasione per lo scambio degli auguri natalizi.  La serata è organizzata da Witaly in collaborazione con l’Associazione “Amici della Caritas di Roma” Onlus, che riunisce i volontari dell’organizzazione, e con il sostegno di Roma Capitale. Saranno presenti, tra i numerosi ospiti, il sindaco di Roma Capitale, Gianni Alemanno, la presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, ed il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti (in attesa di conferma). Ad accoglierli in direttore della Caritas, monsignor Enrico Feroci.
A ciascun partecipante sarà richiesto un contributo minimo di partecipazione che permetterà di coprire, sia pure in parte, i costi necessari agli arredi del nuovo Ostello.Il programma della serata, coordinata da Witaly e che sarà presentata dal giornalista enogastronomico Luigi Cremona, prevede la partecipazione degli chef: Massimo Riccioli del ristorante La Rosetta al Pantheon di Roma; Francesco Gabrieli del ristorante Quinzi&Gabrieli di Roma; Salvatore Tassa del ristorante Le Colline Ciociare di Acuto; Anthony Genovese e Marion Lichtle del ristorante Il Pagliaccio di Roma. La Federazione Italiana Cuochi aprirà la serata con i giovani chef capitanati da Alessandro Circiello.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il tartufo sul podio all’InterContinental

Posted by fidest press agency su martedì, 23 novembre 2010

Roma 23 novembre InterContinental De La Ville. Lo storico albergo in cima alle Scalinata di Trinità dei Monti ospita la conferenza stampa della Terza Asta internazionale del Tartufo italiano. E non poteva scegliere sede migliore Giselle Oberti, organizzatrice dell’evento per il terzo anno consecutivo, dato che Umberto Vezzoli, chef del ristorante La Piazzetta InterContinental De La Ville è considerato uno dei massimi interpreti, nella ristorazione italiana, del prezioso tubero. Per l’occasione il famoso e creativo chef appronterà una serie di piatti a base di tartufo bianco da accompagnare anche con  il pregiato Jamòn Ibérico de Bellota “Porco Preto DOP” di Julian Martin. E ad affettare questo particolare Pata Negra, dal sapore unico, ci sarà un cortador di Salamanca. La conferenza stampa sarà occasione per conoscere le iniziative gastronomiche dedicate al tartufo bianco, e non solo, che prenderanno il via dai primi di dicembre al ristorante La Piazzetta. Tutti i dettagli dell’Asta – in collegamento satellitare con Londra e Macau dal ristorante La Pergola del Rome Cavalieri – saranno annunciati durante la conferenza stampa alla quale parteciperà, fra gli altri, Santo Versace. “Siamo onorati di ospitare un evento così importante – fa sapere il direttore dell’hotel, Ciro Verrocchi – e di poter contribuire ad una giusta causa di beneficienza come quella che il presidente della fondazione Operation Smile Italia Onlus, Santo Versace, porta avanti”. Il ricavato dell’asta sarà, infatti, devoluto alla sua Onlus.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »