Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘chiave’

Frost & Sullivan: Le comunicazioni M2M sono il fattore chiave per le fabbriche del futuro

Posted by fidest press agency su giovedì, 13 marzo 2014

policlinico trigoria -_vista_aereaLe telco avranno un ruolo essenziale nel garantire la creazione di stabilimenti “smart” e pienamente connessiTradizionalmente, il settore manifatturiero ha implementato diverse tipologie di reti cablate per automatizzare le attività all’interno degli stabilimenti. Tuttavia, i nuovi sistemi machine-to-machine (M2M), come ad esempio il wireless a corto raggio e le reti cellulari a lungo raggio, stanno diventando soluzioni preferenziali per le fabbriche del futuro. I sistemi M2M possono integrare o sostituire le reti cablate per consentire soluzioni di robotica e di mobilità aziendale avanzate all’interno degli stabilimenti, rendendo possibile la connettività in zone inaccessibili, la comunicazione attraverso barriere e l’installazione semplificata basata su reti wireless LAN e WAN e su reti di sensori wireless. Una nuova analisi di Frost & Sullivan (http://www.ict.frost.com), intitolata “M2M Communication in Manufacturing”, rileva che le compagnie di telecomunicazioni ( o “telco”) avranno un ruolo chiave nella fornitura di soluzioni M2M e nella crescita dell’Internet delle Cose nel settore manifatturiero in Europa. “La capacità delle telco di offrire servizi di comunicazione di livello enterprise, integrati con le comunicazioni a livello di ciascuno stabilimento, è di importanza critica per l’affidabilità delle attività dello stabilimento, – afferma Shuba Ramkumar, analista di Frost & Sullivan. – Anche le reti partner esistenti possono essere sfruttate per fornire servizi end-to-end, tra cui l’implementazione di rete e la fornitura di applicazioni e strumenti per l’analisi dei dati.” La velocità di adozione delle comunicazioni M2M potrebbe tuttavia essere ridotta, poiché il settore manifatturiero, tradizionalmente conservatore, sarà preoccupato per il potenziale downtime e per il rischio collegato al valore ed alla qualità del prodotto finale. Le preoccupazioni relative alla sicurezza rappresentano un altro motivo per cui i produttori sono restii a scegliere di impiegare le reti wireless. Oltre alle sfide di tipo tecnico, la relativa inesperienza delle telco in questo mercato dissuade i produttori dall’avvalersi dei loro servizi.
Educare i produttori sui benefici delle tecnologie M2M avanzate, assicurare il funzionamento sicuro delle reti wireless e consultarsi con i produttori per creare soluzioni su misura per i requisiti unici di ciascuno renderanno la manifattura “smart” una realtà in tempi molto più rapidi. “Nelle aree in cui le compagnie di telecomunicazioni non dispongono di competenze interne, c’è spazio per alleanze con fornitori di automazione, system integrator o fornitori di strumenti per l’analisi dei dati, – raccomanda Ramkumar. – L’acquisizione di aziende più piccole specializzate in applicazioni innovative per la mobilità a livello enterprise e nell’analisi dei dati aiuterà le telco a capitalizzare l’immenso potenziale delle comunicazioni M2M nel settore manifatturiero.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“L’accordo di Metz” tra Cremlino e Vaticano

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 novembre 2011

Temple Neuf von Metz

Image via Wikipedia

Jean Madiran – Pagine – 2011 – pp. 110 – € 12,00 Nel 1962 fu concluso nella cittadina francese di Metz un accordo segreto tra il Vaticano e il Cremlino per evitare che il Concilio, che avrebbe da lì a pochi mesi aperto i suoi lavori, parlasse del comunismo. La mancata condanna del comunismo pesò a lungo sulla vita politica e culturale dei popoli di Occidente e di Oriente: fino al crollo del Muro di Berlino, nel 1989. Jean Madiran fu il primo a portare alla luce questo patto segreto che costituisce una chiave per comprendere quanto accadde nel Concilio Vaticano II e nell’epoca del post-Concilio.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro: “La chiave dell’ascensore”

Posted by fidest press agency su sabato, 6 marzo 2010

Roma dal 9 al 14 marzo 2010 Teatro dell’Orologio  Sala Orfeo    La chiave dell’ascensore di Agota Kristof Ideazione scenica, adattamento e regia: Jeppo Rubino In scena: Barbara Brizi In video: Dino Abbrescia, Gianluca delle Fontane  Una favola nera che comincia con un racconto “antico” di una giovane castellana. Man mano che lo spettacolo si snoda si scopriranno i tormenti di una giovane moglie, la quale tra le mura di un matrimonio, apparentemente perfetto, subisce le più terribili angherie, per amore prima e poi per inerzia, sempre più incapace di reagire. L’adattamento, curato dallo stesso regista Jeppo Rubino, vede cimentarsi tre attori: Barbara Brizi nel ruolo della protagonista, Dino Abbrescia nel ruolo del marito e Gianluca delle Fontane in quello del medico. In questa particolare formula scenica, la protagonista dialoga con le immagini della sua mente, dando vita ad una triplice dimensione: realtà, ricordo e inconscio. La messa in scena punta ad una riuscita sinergia tra palcoscenico e mezzo audiovisivo, a significare lo straniamento di una realtà che, dialogando nel chiuso recinto delle immagini mentali, finisce con l’auto annientarsi. Il lungo monologo della protagonista è ritmato dagli interventi in video del marito e del medico, che si muovono nella scena proiettata con un alone misterioso e distorto, in un’atmosfera di crudele ambiguità, a sottolineare la trasposizione tra proiezione mentale e scenica. Non mancheranno effetti di forte suggestione e spiazzanti colpi di scena. La musica originale, gli ambienti sonori ed i toni luminosi, sono essenziali ma presenti, caratterizzati dai toni stessi del testo, di cui rinforzano le già suggestive emozioni. Il risultato è di assoluta novità  nel linguaggio dell’attuale comunicazione teatrale. (barbara)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il punto vendita è l’elemento chiave

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 settembre 2009

Sterling Commerce, azienda di AT&T Inc (NYSE: T), ha annunciato i risultati della ricerca, commissionata all’Istituto Ipsos MORI, che analizza le abitudini dei consumatori nei diversi canali retail. Lo studio realizzato online, e che ha coinvolto Gran Bretagna, Francia, Germania e Svezia, ha evidenziato che i punti vendita continuano a svolgere un ruolo fondamentale nella soddisfazione del cliente e costituiscono un’allettante opportunità per incrementare le vendite.  Secondo la ricerca, i retailer hanno anche altre opportunità per attirare i clienti in negozio. Ad esempio: Quando acquista online, il 16% dei consumatori intervistati predilige la modalità “click-and-collect”: la possibilità di ordinare online e di ritirare la merce in negozio. Il settore dell’abbigliamento ha ottenuto il punteggio più elevato, con una media del 24% di acquirenti che desidera ordinare il prodotto online e ritirarlo comodamente presso il retailer. Un terzo dei consumatori (33%) che sceglie di acquistare online ha dichiarato che la modalità più conveniente per restituire qualsiasi tipo di prodotto acquistato, sia perché difettoso, sia perché diverso da quello atteso, è la possibilità di portarlo direttamente in negozio dove potrà sostituirlo e continuare a fare altri acquisti. “Oggi la maggior parte dei retailer è in grado di offrire ai consumatori una piattaforma multi canale. Per un approccio di tipo cross channel, risulta però importante essere a conoscenza delle tendenze alla base dei comportamenti di acquisto e delle modalità di restituzione,” continua David Hogg. “Lo shopping online sta crescendo, ma le opportunità di profitto risiedono ancora nel punto vendita, in quanto il personale del negozio può convertire i resi in acquisti direttamente sul posto, oppure rimborsare o sostituire quei prodotti che online risultano out-of-stock.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Casinò Giardino e Wagner Caffè

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

Venezia fino al 13 settembre. La rassegna estiva dei concerti intitolata “Casinò Giardino e Wagner Cafè in Musica” è un’iniziativa promossa dalla società controllata della casa da gioco Casinò di Venezia Meeting & Dining Services che si occupa di ristorazione e gestione eventi. Tra i concerti in programma, ad ingresso libero fino ad esaurimento di posti disponibili.  Un duo collaudatissimo che rivisita in chiave jazz i brani classici della canzone italiana. Una voce personalissima e una chitarra ispirata ed elegante. La programmazione relativa alla rassegna, avviata il 7 maggio e che si concluderà il 13 settembre 2009, prevede, inoltre, tutti i martedì musica con i solisti del repertorio classico internazionale nazionale, tutti i mercoledì e giovedì duo acustico Pop e Jazz, venerdì e sabato musica nazionale ed internazionale con band, tutte le domeniche duo di musica cover. Sarà un’occasione per ascoltare della buona musica dal vivo sorseggiando il tradizionale Mojito (da “Mojo” che significa “Incantesimo”) preparato dai barman del “Wagner Cafè” (foglie di Hierba Buena, rum silver dry o carta blanca, zucchero di canna, succo di lime e acqua frizzante, ghiaccio rotto a mano) che sarà proposto nella variante tanto apprezzata anche da Ernest Hemingway (che consiste nel mescolare due tipi di rum, il primo chiaro invecchiato da 1 a 3 anni ed il secondo ambrato invecchiato per un periodo che va dai 7 anni in su). Da non perdere è anche l’appuntamento con “Spritz in Time & Cicheti”, tutti i giorni, dalle ore 18.00 alle ore 21.00, al “Wagner Cafè”. Prima dell’inizio del concerto è anche possibile cenare, gradita la prenotazione, al Ristorante Wagner che si trova al primo piano nobile del palazzo e che è intitolato al grande compositore tedesco che qui morì nel 1883. L’eccellente qualità della ristorazione è ormai un altro fiore all’occhiello di Casinò di Venezia: prima casa da gioco italiana e la più antica del mondo. http://www.casinovenezia.it

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »