Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘chiesi’

Chiesi continua l’espansione internazionale

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 giugno 2016

chiesiChiesi Farmaceutici S.p.A ha annunciato la finalizzazione dell’acquisizione, dalla statunitense The Medicines Company, dei diritti di commercializzazione a livello mondiale di tre farmaci ad uso ospedaliero, già approvati per il mercato americano – l’antiaggregante Kengreal® (cangrelor), l’antipertensivo Cleviprex® (clevidipina) e l’anticoagulante per iniezione ArgatrobanTM (50 mg per 50 mL) – che vanno così ad arricchire il portfolio Chiesi in area cardiovascolare.Come stabilito dall’accordo, Chiesi verserà a The Medicines Company un acconto immediato di circa 262 milioni di dollari, cui faranno seguito ulteriori pagamenti fino a 480 milioni di dollari in base al fatturato generato dai prodotti e il pagamento obbligatorio delle royalty.“ La presenza del Gruppo a livello mondiale si fa sempre più pronunciata, non solo grazie al fatturato derivante dall’export, che nel 2015 ha superato l’80%, ma soprattutto grazie a una visione che vede nell’internazionalizzazione un asset strategico importante per la crescita del business nelle aree chiave per Chiesi.” – dichiara Ugo Di Francesco, CEO di Chiesi Farmaceutici S.p.A.. “In tal senso, la presenza di Chiesi in U.S.A. gioca ruolo forza quando si parla di strategie di investimento a livello globale: il mercato statunitense offre infatti grandi opportunità di crescita potenziali, ma per coglierle è necessario identificarle e valutarle attentamente. Il nostro team sta lavorando attivamente in questo senso e in previsione di un’ulteriore crescita futura del Gruppo negli Stati Uniti”.Aggiunge Di Francesco “Grazie alla finalizzazione di questo accordo, Chiesi potrà arricchire il proprio portfolio prodotti ad uso ospedaliero sul mercato statunitense, in linea con le propria strategia di espansione e di crescita del Gruppo a livello mondiale. Si tratta di una scelta di business che al contempo ci permetterà di contribuire ulteriormente al miglioramento della qualità della vita dei pazienti di tutto il mondo”.
Ken McBean, Presidente e CEO della filiale americana di Chiesi conclude “L’acquisizione di questi tre prodotti in area cardiovascolare rafforza ulteriormente la nostra posizione di leadership nell’area dei farmaci ospedalieri e dello Special Care. Inoltre, siamo lieti che gli operatori sanitari potranno beneficiare di queste opzioni terapeutiche, volte a migliorare il percorso clinico e la qualità di vita dei pazienti con patologie cardiovascolari, che ad oggi rappresentano una delle principali cause di mortalità nei Paesi industrializzati.”

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Chiesi supera il traguardo degli 80 anni e anche nel 2015 conferma la crescita strutturale e di fatturato

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2016

Duomo_e_Battistero_di_ParmaChiesi Farmaceutici ha chiuso il 2015 con un trend positivo sia in termini di fatturato, che ha raggiunto 1.467 milioni di euro, crescendo di +9,4% rispetto al 2014, sia a livello finanziario con EBITDA pari a 407 milioni di euro (+9% sul 2014). Il fatto che la multinazionale goda di grande salute è dato anche da un’ulteriore crescita degli investimenti in Ricerca e Sviluppo, che hanno raggiunto quota +28,2%, superando il 20% delle vendite totali, passando dai 236 mio del 2014 ai 300 mio del 2015. Il gruppo conta all’attivo 41 progetti di ricerca.Nel 2015 non sono mancati gli investimenti sul territorio italiano, che per il Gruppo restano di primo piano: è stato infatti inaugurato il nuovo impianto produttivo di Curosurf®, nel comprensorio di San Leonardo a Parma, per un investimento di oltre 35 milioni di euro.“A fronte di una storia che ormai ha superato gli 80 anni, abbiamo dimostrato anche quest’anno di poter raggiungere risultati brillanti grazie alla nostra capacità di adattarci ai mutevoli scenari che caratterizzano il nostro settore. – ha commentato Alberto Chiesi, Presidente di Chiesi Farmaceutici S.p.A. – L’expertise di Chiesi nelle aree del respiratorio, dello special care e delle malattia rare sono infatti garanzia di una notevole ricchezza di idee che si concretizza, anno dopo anno, con lo sviluppo di soluzioni innovative, in molti casi uniche, in grado di dare speranza a quei pazienti che, a tutt’oggi, hanno scelte terapeutiche limitate o totalmente assenti.” Conclude Alberto Chiesi “Per quanto riguarda le prospettive 2016, oltre allo sviluppo di farmaci attraverso la propria ricerca pre-clinica e clinica, il Gruppo guarda con interesse a eventuali opportunità di acquisizioni di prodotti biologici con indicazione respiratoria e di special care.”
Tra i prodotti di punta nell’area del respiratorio, in cui Chiesi è key player a livello mondiale, vi sono brand storici che anche quest’anno hanno contribuito a una forte crescita del fatturato: Foster® (beclometasone dipropionato e formoterolo fumarato) ha generato vendite per 492 milioni di euro, con un incremento del 19,7% rispetto all’anno precedente. Curosurf® (poractant alfa), ha superato i 200 milioni di Euro, crescendo del 14,4% rispetto al 2014 e confermando la sua leadership mondiale quale farmaco salvavita, interamente sviluppato e prodotto in Italia, indicato per il trattamento della sindrome da distress respiratorio, una rara malattia che compromette la funzionalità polmonare nei prematuri. Anche Clenil® (beclometasone dipropionato) è cresciuto, generando vendite superiori a 176 milioni di Euro.
La dimensione internazionale del Gruppo è a tutt’oggi confermata dalle vendite internazionali, che nel 2015 hanno generato l’80% del fatturato. Inoltre, i risultati delle operazioni commerciali portate avanti dal gruppo non si sono fatti attendere: a poco più di un anno fa risale l’acquisizione di Cornerstone Therapeutics negli USA, dove i due prodotti usciti dalla ricerca propria, uniti a quelli acquisiti, hanno contribuito a incrementare il fatturato del 16,9% in valuta locale,
Per quanto riguarda l’Europa, le filiali hanno mostrato un incremento complessivo del 5,2% in termini di fatturato. I mercati emergenti, nonostante le oscillazioni valutarie che hanno inevitabilmente condizionato la crescita economica del gruppo, hanno comunque vissuto una crescita ragguardevole: è il caso di Brasile, Turchia, Cina, Pakistan e Messico che sono cresciuti nel complesso dell’11,7% – in valuta locale.
Sono attese per il 2016 due submission all’agenzia Europea di prodotti innovativi afferenti alle aree terapeutiche core del gruppo: nel respiratorio verrà sottoposta al vaglio delle autorità regolatorie la prima tripla associazione per i pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO); nelle malattie rare verrà proposto il dossier di velmanase alfa (Lamazym), enzima ricombinante indicato per l’alfa-mannosidosi, malattia genetica che causa un progressivo deterioramento del sistema nervoso centrale.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Profilo del Gruppo Chiesi

Posted by fidest press agency su domenica, 27 maggio 2012

Fondato nel 1935 a Parma, il Gruppo Chiesi ha realizzato nel 2011 il fatturato di 1.057 milioni di euro e investimenti in R&S superiori ai 169 milioni di euro (16% sul fatturato), un livello che l’azienda intende mantenere per i prossimi anni. Il Centro Ricerche di Parma e i siti di Parigi, Rockville (USA) e Chippenham (UK) collaborano ai programmi di ricerca preclinica, clinica e registrativa. Il Gruppo, principalmente attivo nelle patologie respiratorie, nella neonatologia e nelle malattie rare, conta 24 consociate ed è presente in oltre 60 Paesi con i suoi farmaci, prodotti presso gli stabilimenti di Parma, Blois (Francia) e Santana de Parnaìba (Brasile). L’organico supera le 3.800 persone, di cui circa 330 ricercatori.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »