Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘cioccolato’

Il cioccolato Made in Italy di Venchi va alla conquista dell’Asia

Posted by fidest press agency su venerdì, 28 dicembre 2018

e SACE SIMEST, il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, supportano l’espansione internazionale di Venchi, portabandiera del cioccolato e gelato Made in Italy di alta qualità.Le nuove risorse sosterranno il programma di investimenti 2019-2023 dell’azienda italiana, che prevede un’espansione nel mercato asiatico attraverso l’apertura di negozi monomarca a controllo diretto.Con questo intervento sinergico, il Polo SACE SIMEST e UniCredit si confermano partner strategici per le imprese italiane che – come Venchi – vogliono crescere sfruttando anche la domanda estera, aprendosi quindi alla concorrenza internazionale attraverso l’export e gli investimenti diretti esteri e affermando il Made in Italy nel mondo.
La Cina si conferma mercato prioritario per l’export Made in Italy. L’economia cinese sta vivendo un momento di grande trasformazione: da “fabbrica del mondo” con un’economia votata principalmente all’export, verso un modello che punta sempre più sullo sviluppo del mercato domestico, su un upgrade dell’industria e dei servizi e su una valorizzazione dei consumi. Questo cambiamento offre ampi margini di crescita per l’export italiano. Nel 2017 il nostro export verso la Cina ha raggiunto 13,5 miliardi di euro, facendo segnare un +22% rispetto all’anno precedente. Il settore alimentare ha registrato un’ottima performance con una crescita del 17,2% rispetto al 2016 e ha sfiorato i 407 milioni di euro.
Nei primi 10 mesi del 2018 le esportazioni verso Pechino sono diminuite dell’1,6%, principalmente per effetto della riduzione delle vendite dei mezzi di trasporto che nel 2017 avevano raggiunto una crescita record del 70%. Osservando invece i singoli comparti, prosegue il buon andamento dell’export di alimentari (+2%), del farmaceutico, del tessile e dell’abbigliamento e dell’elettronica.Le vendite Made in Italy verso il Paese del Dragone sono previste in crescita anche nel triennio 2019-2021 (+8,8% in media l’anno). Le prospettive sono ancor più rosee per gli alimentari: è infatti previsto un incremento medio annuo del 9,1% nello stesso arco temporale.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cioccolato di Modica, un consistente gruppo di produttori dice “no” alla svendita

Posted by fidest press agency su domenica, 31 gennaio 2016

modicaIl cioccolato di Modica è un’eccellenza da valorizzare e non può essere svenduta. Ad affermarlo in maniera netta e recisa sono dodici produttori che nei giorni scorsi si sono riuniti per dire “no” alla vendita sottocosto della tavoletta modicana da parte di alcune grandi catene di supermercati e fare chiarezza sulla vicenda.I rappresentanti di Antica Dolceria Bonajuto, Casa don Puglisi, CioKarrua, Ciomod, Cosaruci, Delizie d’autore, Dolceria primavera, Il Modicano, L’arte del Cio.to.ca., Quetzal, Sfizi golosi e Spinnagghi – aziende autorevoli che rappresentano per numero di addetti e volume d’affari una fetta assai consistente del comparto cioccolatiero modicano – ritengono che la vendita della barretta artigianale nei supermercati a un prezzo più basso (tra il 25% e il 50% in meno) di quello praticato nelle dolcerie e pasticcerie di Modica e nelle rivendite di tutta Italia non aiuti la tutela né la valorizzazione di un prodotto di eccellenza, candidato al riconoscimento IGP.La guerra dei prezzi potrebbe innescare una pericolosa corsa al ribasso, spingendo alcuni produttori a utilizzare ingredienti meno costosi, abbassare la qualità del prodotto o adottare metodi di lavorazione industriale, in barba alle caratteristiche originali della barretta che si intende tutelare.La “svendita” della barretta, infatti, rischia di arrecare un grave danno economico e d’immagine a un comparto, come quello cioccolatiero, che nell’arco di due decenni si è costruito una solida reputazione basata sull’originalità e peculiarità dei metodi di lavorazione artigianale, sulla qualità integrale degli ingredienti e del prodotto finale, nonché sul fatto di rappresentare una specialità unica al mondo che ha resistito alla globalizzazione economica e all’omologazione culturale. Svilire il prezzo della barretta significa non solo togliere pregio al Cioccolato di Modica ma svalutare anche quella reputazione, grazie alla quale la città della Contea ha goduto negli ultimi vent’anni di notevoli flussi turistici e importanti ricadute economiche in vari settori collaterali. Reazioni negative sono state registrate anche dai rivenditori della barretta modicana, sparsi in tutta Italia, che hanno visto vanificato di colpo il loro assiduo lavoro di promozione.Nell’evidenziare la contraddizione insanabile tra i propositi di tutela e la svendita a basso costo della barretta, le dodici aziende hanno chiamato in causa il Consorzio di tutela del Cioccolato di Modica, responsabile non solo di aver minimizzato in un comunicato la gravità della circostanza ma addirittura di aver avallato l’operazione, “firmata” da produttori che occupano posizioni di vertice all’interno di quell’organismo. E che, pertanto, più di altri dovrebbero avere a cuore la tutela e la valorizzazione del prodotto modicano di eccellenza.Ad essere sotto accusa è la strategia complessiva del Consorzio di tutela del Cioccolato negli ultimi tempi, ritenuta a dir poco disastrosa. Numerosi gli esempi. In occasione del ChocoModica 2015, il Consorzio ha presentato un kit “fai da te” per preparare in casa il cioccolato di Modica: un incredibile autogol per un organismo preposto alla tutela contro sofisticazioni, imitazioni e produzioni contraffatte. Anche sul fronte del riconoscimento IGP tutto tace. Sulla certificazione europea non si registrano significativi passi in avanti. Semmai qualche passo indietro, visto che il Consorzio di tutela del Cioccolato di Modica è scomparso dall’elenco di quelli incaricati dal Ministero delle Politiche Agricole ai sensi dell’articolo 14 della legge 526/99, aggiornato al gennaio 2016.Si ritiene dunque che la strada imboccata dal Consorzio per tutelare e promuovere il Cioccolato di Modica sia sbagliata. Bisogna puntare piuttosto, come alcune aziende hanno già fatto, sulla innovazione di prodotto (es. cioccolato biologico), sull’innalzamento della qualità, sul marketing e sull’immagine. Questa la vera politica di valorizzazione. Le dodici aziende produttrici chiedono a gran voce alle istituzioni, al Consorzio e alla Camera di Commercio un risveglio di responsabilità collettiva, un cambio di passo nelle politiche di tutela e commercializzazione della barretta modicana e, sopratutto, una maggiore e più attenta concertazione nella definizione degli obiettivi condivisi.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Dalla fisica del cioccolato all’influenza del colore nella scelta dei cibi

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 febbraio 2012

La Sapienza - Engineering faculty at Via Eudos...

Image via Wikipedia

Roma 23 febbraio 2012 ore 9.00 aula Capozzi – dipartimento di Scienze odontostomatologiche via Caserta 6, Roma Esperti e studiosi delle maggiori università italiane e istituti di ricerca si danno appuntamento giovedì 23 febbraio alla Sapienza per parlare di alimentazione a 360 gradi, in un percorso culturale e scientifico che abbraccia diversi ambiti disciplinari: dalla biochimica all’igiene degli alimenti, dalla sociologia all’epidemiologia, dalla psicologia alla fisica. Al centro dell’incontro anche temi più curiosi come l’applicazione della fisica alla gastronomia per produrre per esempio un buon gelato al cioccolato o sviluppare nuovi prodotti, l’influenza del colore nelle scelte alimentari, il rapporto tra cibo e comunicazione. Il convegno è dedicato alla figura di Carlo Cannella, docente di Scienza dell’alimentazione alla Sapienza a un anno dalla scomparsa. L’iniziativa è promossa dal dipartimento di Medicina sperimentale in collaborazione con il Ciiscam – Centro interuniversitario di ricerca sulle culture alimentari mediterranee. L’incontro è l’occasione per ricordare, alla presenza di numerosi allievi e colleghi, il rigore scientifico e l’efficace attività di divulgazione di Carlo Cannella.
I lavori della giornata sono articolati in tre sessioni: la prima è dedicata a nutrizione e alimentazione con particolare attenzione alle nuove scienze come la nutrigenomica che indaga come combinare il profilo genetico individuale con i cibi, per definire un’alimentazione protettiva o addirittura terapeutica.
La seconda sessione verte su Psicobiologia e sicurezza alimentare nella ristorazione collettiva. Infine la terza sessione fa il punto sul futuro dell’alimentazione tra ricerca e tradizione con uno sguardo sulle abitudini alimentari degli italiani e sul rapporto tra scienza e industria.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dalla fisica del cioccolato all’influenza del colore nella scelta dei cibi

Posted by fidest press agency su sabato, 18 febbraio 2012

Roma 23 febbraio 2012 ore 9.00 aula Capozzi – dipartimento di Scienze odontostomatologiche via Caserta 6, Le nuove frontiere dell’alimentazione in un convegno dedicato a Carlo Cannella
Esperti e studiosi delle maggiori università italiane e istituti di ricerca si danno appuntamento giovedì 23 febbraio alla Sapienza per parlare di alimentazione a 360 gradi, in un percorso culturale e scientifico che abbraccia diversi ambiti disciplinari: dalla biochimica all’igiene degli alimenti, dalla sociologia all’epidemiologia, dalla psicologia alla fisica. Al centro dell’incontro anche temi più curiosi come l’applicazione della fisica alla gastronomia per produrre per esempio un buon gelato al cioccolato o sviluppare nuovi prodotti, l’influenza del colore nelle scelte alimentari, il rapporto tra cibo e comunicazione. Il convegno è dedicato alla figura di Carlo Cannella, docente di Scienza dell’alimentazione alla Sapienza a un anno dalla scomparsa. L’iniziativa è promossa dal dipartimento di Medicina sperimentale in collaborazione con il Ciiscam – Centro interuniversitario di ricerca sulle culture alimentari mediterranee. L’incontro è l’occasione per ricordare, alla presenza di numerosi allievi e colleghi, il rigore scientifico e l’efficace attività di divulgazione di Carlo Cannella. I lavori della giornata sono articolati in tre sessioni: la prima è dedicata a nutrizione e alimentazione con particolare attenzione alle nuove scienze come la nutrigenomica che indaga come combinare il profilo genetico individuale con i cibi, per definire un’alimentazione protettiva o addirittura terapeutica. La seconda sessione verte su Psicobiologia e sicurezza alimentare nella ristorazione collettiva. Infine la terza sessione fa il punto sul futuro dell’alimentazione tra ricerca e tradizione con uno sguardo sulle abitudini alimentari degli italiani e sul rapporto tra scienza e industria.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ricette storiche: Garibaldi di cioccolato

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 marzo 2011

Sorrento (Napoli) “Gelateria Primavera” corso Italia 142 giovedì 17 marzo in occasione del 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia, si “correrà” negli open space della gelateria “Primavera” di Sorrento. È qui che, turisti e residenti potranno degustare gratuitamente alcuni dolci storici preparati per l’occasione. Una sfilza di bontà che vede tra i protagonisti il buccellato e i cannoli siciliani, la torta Pasqualina, lo strudel, lo zelten, il bensone modenese, il panettone milanese, la polenta “dolce mele” della Val d’Aosta e il sanguinaccio campano. Tutti insieme appassionatamente schierati su un lungo buffet posizionato ai piedi di un “dolcissimo” Giuseppe Garibaldi, a grandezza naturale, realizzato da Cafiero con oltre 100 chili di cioccolato fondente.Appuntamento, dunque, giovedì 17 marzo a mezzogiorno in punto, in corso Italia 142, per degustare la vera pasticceria italiana attraverso l’espressione delle più squisite tradizioni regionali e “spazzar via” in un boccone anche 1.000 insoliti garibaldini: ovvero deliziosi mini babà al marsala tutti da mordere.  Al grido, di “Addolcisco”, che sostituirà per qualche giorno il più datato “Obbedisco”, Antonio Cafiero, giovedì, vestirà poi oltre quelli di pasticciere anche i panni di narratore raccontando a grandi e piccini storie e aneddoti legati ai tanti dolci da lui realizzati per l’occasione. E non è tutto. Sì, perché sempre per festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia, alla “Gelateria Primavera”, lo stesso giorno, si potrà trovare anche un ice cream a tema: il “millefoglie al marsala” a base di uvetta, sfoglie e, naturalmente, marsala.  (antonio cafiero)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Ciock’n’roll”

Posted by fidest press agency su lunedì, 7 febbraio 2011

Sanremo dal 12 al 20 febbraio Casa Sanremo ospiterà il Disk Chockey e i suoi 45 giri di cioccolata suonabili e tutti da gustare. Fatti mandare dalla mamma in omaggio a Gianni Morandi, presentatore del 61° Festival della Canzone Italiana, Felici e fondenti, la sigla di Eurochocolate che è un inno all’allegria del cioccolato ed, infine, per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia, Fratelli d’Italia: sono questi i tre brani prescelti per essere incisi nei golosi 45 giri che l’ artista berlinese Peter Lardong realizzerà in diretta da Casa Sanremo –all’interno del Grand Hotel Londra- con puro cioccolato fondente. Ogni giorno, dal 12 al 20 febbraio, Lardong produrrà i suoi dischi davanti al pubblico di Casa Sanremo e li farà suonare su un normalissimo giradischi, come quelli che erano nelle case di tutti noi fino all’avvento di cd ed mp3.  I dischi poi si potranno mangiare come una dolce tavoletta. La musica non è mai stata così buona!
Per tutti coloro che non dovessero entrare a Casa Sanremo c’è la possibilità di ascoltare e gustare i dischi di cioccolata anche in Via Mameli, proprio davanti al teatro Ariston, dove un insolito Disk Chockey si esibirà in divertenti performances musicali. Sempre in Via Mameli sarà allestito anche il Brown Carpet, il tappeto color cioccolato che affiancherà il più famoso Red Carpet del Teatro Ariston, che condurrà il pubblico ma anche i protagonisti della musica italiana ed internazionale dritti dritti dentro la maxi cornice di ben 400 kg di cioccolato fondente, all’interno della quale mettersi in posa per una foto ricordo… Ciock’n’Roll Sanremo…un evento da incorniciare!
Ciock’n’Roll propone anche una romantica sorpresa per tutti coloro che vogliono festeggiare San Valentino. Grazie a Baci Perugina, lunedì 14 febbraio, in Corso Matteotti, verrà allestito il maxi cartiglio, lungo ben 200 metri, che nel corso della giornata sarà srotolato perché il pubblico, ma anche le star, i cantanti e gli ospiti del Festival possano esternare i propri pensieri d’amore e dedicarli a chi vorranno.
Ad animare il centro storico di Sanremo anche un evento unico, firmato Pan di Stelle. Ogni giorno, dal 15 al 20 febbraio, il cielo di Sanremo si animerà di magiche e sorprendenti stelle volanti che si libreranno leggere dal palco Pan di Stelle posizionato all’inizio del red carpet. Tutte le persone potranno così dar vita alla propria stella affidando al cielo un proporio magico pensiero, oppure indicando la canzone che più ha ispirato i loro sogni. Per tutti la possibilità di provare in anteprima una nuova bontà: la barretta Pan di Stelle. (CiockNroll)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cioccolato a palazzo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 novembre 2010

Genova 11 novembre, a Palazzo Imperiale in Piazza Campetto 8 presso la prestigiosa sede del centro regionale dedicato all’artigianato Liguriastyle.it, torna la seconda edizione di Cioccolato a Palazzo, l’appuntamento dedicato alla promozione del marchio Artigiani In Liguria ed ai 10 prodotti. Cioccolato a Palazzo, seppur partendo dal cioccolato, ha la finalità di promuovere tutti i 10 marchi: Ardesia della Val Fontanabuona, Damaschi e tessuti di Lorsica, Sedia di Chiavari, Filigrana di Campo Ligure, Velluto di Zoagli, Ceramica, Cioccolato, Composizione Floreale, Ferro battuto ed altri metalli ornamentali e Vetro. Il calendario della giornata è un inno al cioccolato:  Laboratorio sulla “pressata genovese” un tipo di lavorazione del cioccolato, un incontro dedicato al DOC-ITO un cioccolatino all’Ormeasco Passito, un incontro scuola-bottega dedicato alle tegole di cioccolato, una degustazione guidata di cioccolatini all’Olio di oliva taggiasca ed un chocohour con la linea di grissini e tavolette con cioccolato, sale, origano, pomodoro, capperi, acciughe, altro cioccolato e sfiziosità.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il cioccolato diventa arte

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2010

Fontane di cioccolato, bon bon multicolori e leccornie introvabili. Grande successo per “Cioccolato che passione…”, l’ultima gustosa iniziativa del centro Meditazione e Degustazione di Milano, che sorge nei locali dell’antico mulino della Certosa di Via Garegnano, a pochi passi dal centro.
Protagonista l’arte in tutte le sue forme, grazie ai manufatti dei maestri pasticceri Massimo Peruzzini e Silvano Minuz e all’abilità artistica di Natali Grunska, pittrice ucraina ormai da anni in Italia che ha regalato al pubblico un originale performance di body art.
Miscela di cacao e di colori naturali, opportunamente trattati per consentire all’artista di dipingere il corpo di un’avvenente modella di colore, trasformata per l’occasione in un simpatico ed insolito vassoio vivente sul quale servire le specialità della serata. Su tronco e braccia della modella, temi maya e disegni aztechi, in grado di ripercorrere simbolicamente le origini di un prodotto nobile, ritenuto in passato il cibo degli dei.  “Quella di ieri sera – ha commentato Natali Grunska – è un’occasione diversa per far conoscere un’espressione artistica forse poco comune ma dal grande valore simbolico. Mi piace offrire allo spettatore sensibilità e percezioni sempre nuove, nel rispetto della figura femminile che amo far risaltare in tutta la sua bellezza artistica, senza volgarità e preconcetti. Più che una provocazione – sottolinea infine l’artista – l’idea di trasformare la modella in un vassoio vivente è un modo per creare interattività e condivisione sensoriale”.
Al termine della serata, tavola rotonda e degustazione guidata, con il cioccolato servito nelle più svariate forme, per illustrare ai presenti le differenze tra lavorazioni artigianali e prodotti industriali. (www.nataligrunska.it) (angelo, in cucina, natali, manufatto)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quando cioccolato e birra diventano arte

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 ottobre 2010

Napoli 22 ottobre 2010, alle ore 10, nella Villa Floridiana di Napoli, apre al pubblico  la manifestazione “Cio’Bì in Floridiana :quando cioccolato e birra diventano arte”, un affascinante itinerario dedicato alla birra e al cioccolato tra storia, arte e produzione artigianale campana. L’evento si articola in due momenti: venerdì 22 ottobre apre la mostra d’arte dedicata ai due temi della rassegna (fino al 16 gennaio) e ha inizio la fiera della birra, che si svolgerà nei due ultimi week end di ottobre (dal 22 al 24 e dal 29 al 31), seguirà, dal 4 al 7 novembre, la fiera del cioccolato.  Il progetto, è stato promosso dalla Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico, Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Napoli e la realizzazione si è resa possibile per il diretto coinvolgimento della Regione Campania – Assessorato all’Istruzione, Promozione culturale, Musei e Biblioteche, con il co-finanziamento dell’Unione Europea POR- FESR Campania 2007-2013 – Obiettivo operativo 1.10. Con il Patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, del Comune di Napoli e del Consolato Generale della Repubblica Federale di Germania di Napoli. Con il contributo di Radeberger Gruppe Italia – la cultura tedesca della birra e di Gay Odin; con il supporto tecnico dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Napoli e di Radio Montecarlo.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Oggi è di scena il cioccolato

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 ottobre 2010

Melzo (MI). 23 e 24 ottobre Chococlub vi aspetta nel centro storico di Melzo con i suoi artigiani, con le sue degustazioni e giochi per i più piccoli dalle 15.00 del sabato alle 19.00 della domenica la cittadina milanese si trasformerà in un vera e propria città del cioccolato! Le degustazioni guidate saranno offerte dalla Chocoteca di Vigevano.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Paul A. Young Avventure al cioccolato

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 agosto 2010

Famoso per le squisite creazioni e il geniale gusto negli accostamenti, Paul A. Young, svela i suoi segreti per realizzare fantastici dolci al cioccolato. Dopo aver rivelato le tecniche per la degustazione di un alimento che racchiude fino a 400 sapori diversi in un piccolo quadratino, Paul accompagnerà i lettori in un gustosissimo viaggio, con entusiasmo contagioso e ricette sempre originali, ma semplici da eseguire. Se resterà piacevolmente sorpresi dalla presenza di creazioni particolari e di abbinamenti innovativi: dai tartufi con fragoline e pepe rosa alla torta al caramello salato, dal Martini al cioccolato ai tartufi piccanti al lime, dal sandwich bacon e cioccolato al pollo piccante con cioccolato venezuelano. Euro: 25,00 Pagine: 288 Ean: 9788841862841 In libreria il 7 ottobre
Paul A. Young ha esordito come pasticciere al fianco di Marco Pierre White al “Criterion” di Londra; divenuto capo pasticciere del “Quo Vadis” di Soho, ha rinunciato al prestigioso incarico per dedicarsi completamente al cioccolato. Ora è proprietario di due negozi a Londra e partecipa a numerose trasmissioni televisive. Per le sue creazioni ha ottenuto numerosi riconoscimenti, tra cui le medaglie d’oro della prestigiosa “Academy of Chocolate”, ed è stato segnalato dal Finalcial Times tra i primi otto maestri cioccolatieri al mondo.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gli Artigiani del Cioccolato a Milano Marittima

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 marzo 2010

Milano Marittima, dal 26 al 28 marzo, espositori provenienti da tutta Italia proporranno le loro specialità tipiche: cremini, praline, degrees, fiumi di cioccolato e tanto altro ancora. Un evento unico nel suo genere per la città del divertimento e delle estati indimenticabili, che aspetta con grande interesse la tre giorni che permetterà a tutti di gustare e acquistare il miglior cioccolato artigianale del nostro paese. Tutti i golosi e gli appassionati del genere potranno rendere omaggio al Re dei dolci; gli stand si snoderanno su viale Gramsci, nel tratto tra via Corsica e via Cadorna. Per Milano Marittima, una delle location più alla moda dell’intera riviera romagnola, un’occasione da non perdere. Oltre all’offerta dei consueti prodotti, a rendere ancora più invitante la proposta di Chocolat ci penseranno i mastri artigiani presenti, con le loro creazioni, vere e proprie opere d’arte, ovviamente di cioccolato, e con le Uova di Pasqua artigianali, ottima idea da regalare o da regalarsi in vista dell’imminente festività. La prima fiera del cioccolato della riviera romagnola è organizzata da Sgp Eventi, in collaborazione con l’associazione Pro Loco di Milano Marittima. Orari: venerdì 26 dalle 16 alle 20, sabato 27 dalle 10 alle 23, domenica 28 dalle 10 alle 20 (cioccolato)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Anche La Thuile diventa Città del Cioccolato

Posted by fidest press agency su sabato, 18 luglio 2009

La Tuille 21 luglio 2009 ore 11.00 nella piazza centrale del paese ufficializzazione di La Thuile come Città del Cioccolato. Avverrà il giorno in cui passerà tra le sue vie il 96° Tour de France. Alle la Cerimonia di riconoscimento “Città del Cioccolato” vedrà Davide Ferrero, presidente di Chococlub, conferire gli attestati di merito.  E’ un riconoscimento che viene rilasciato da Chococlub, associazione italiana amatori cioccolato alle città che risultano interessanti al popolo dei golosi per almeno uno di tre aspetti: prodotti in cioccolato, produttori cioccolato, evento o tradizione storica rilevante per il cioccolato Insieme ai centri di La Salle, Morgex, Pré Saint Didier e Courmayeur, appartiene all’antica Vallis Digna, che costituisce il tratto terminale della Valle d’Aosta prima dell’ingresso in territorio francese attraverso il Colle del Piccolo San Bernardo. La Thuile è oggi un rinomato centro turistico e luogo di grande rilevanza storica, La Thuile si distingue nel settore del cioccolato grazie all’attività e ai deliziosi prodotti di una storica pasticceria, gelateria, caffetteria che ha conquistato il riconoscimento di merito “Città del Cioccolato”: La pasticceria Chocolat Collomb. Situata in una piccola frazione non lontana dal centro di La Thuile, offre un’atmosfera calda e accogliente, in una ricerca continua dell’eccellenza grazie all’utilizzo esclusivo delle migliori materie prime. Tra i prodotti tipici, Chococlub segnala: la Tometta di La Thuile, specialità coperta da brevetto, a base di cioccolato al latte, gianduja, nocciole del Piemonte IGP, ottima in tutte le occasioni. Il gelato “invernale” morbido e cotto più a lungo rispetto a quelli preparati in estate, la cioccolata calda e la squisita Fondue Chocolat (assolutamente da non perdere) servita in abbinamento con frutta fresca locale di stagione e biscotti di pregiata pasticceria, naturalmente di produzione propria. (Maria Gabriella Ferraresi)

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Carol Off: Cioccolato amaro

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

Una barretta di cioccolato costa circa 500 franchi dell’Africa occidentale che corrispondono a meno di un euro, somma sufficiente per comprare un pollo o un sacco di riso, equivalente a più di tre giorni lavorativi di un ragazzo (ammesso che quest’ultimo venga pagato, e non sempre avviene). Giorni di duro lavoro consumati nel giro di pochi minuti dall’altra parte del mondo. Un abisso separa i bambini che mangiano cioccolato mentre vanno a scuola nel Nord America da quelli che a scuola non ci vanno affatto, e che sin dall’infanzia devono lavorare per poter sopravvivere. I bambini che si danno da fare per produrre le piccole delizie della vita non hanno mai provato, né mai proveranno, quel tipo di piacere. Questo ci dà un’idea di quanto siano distanti i nostri mondi: la distanza tra la mano che raccoglie il cacao e quella che scarta e addenta una barretta di cioccolato. Per la maggior parte di noi, il cioccolato è molto più che un semplice alimento divenuto parte integrante della dieta occidentale. Esso è anche sinonimo di piacere seducente e appagante, considerato talvolta un sostituto dell’affetto o una sostanza che sortisce dipendenza al pari di alcool e tabacco. Tuttavia, dietro l’immagine edulcorata e romantica di ogni chicco di cacao, si cela una lunga storia di sfruttamento, corruzione, ingordigia e schiavitù.  Il viaggio dell’autrice inizia con la storia del cioccolato, dall’aristocrazia spagnola ed europea che letteralmente impazzì per questa prelibatezza atzeca e che schiavizzò intere popolazioni autoctone al fine di assicurarsene la produzione per giungere sino agli stati dell’Africa occidentale, in particolare la Costa d’Avorio, fonte produttiva della metà del cacao mondiale ed emblema di come la ricchissima industria del cioccolato foraggi la guerra civile e diffonda la corruzione nel sistema politico. Di fronte alla pressione del “cartello del cacao” che esige più chicchi per meno soldi, gli agricoltori indigenti si sono adattati al sistema di lavoro più economico possibile: migliaia di bambini-lavoratori non hanno nemmeno idea di che sapore abbia il cioccolato. Formato 17,5 X 21 | pagg. 320 | € 16.50 | da giugno in libreria |ISBN 9788889091630 http://www.nuovimondi.info

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »