Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘cirielli’

Migranti, Cirielli (FdI): interrogazione a Lamorgese per poliziotti senza misure di sicurezza

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2020

“Le fotografie dei poliziotti assembrati insieme ai migranti a bordo di un aereo di Stato, in barba ad ogni normativa in vigore anti-Covid, sono indegne di un Paese civile. Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese si scusi subito con gli agenti della Polizia di Stato, anche se è ormai evidente che non è in grado di gestire l’emergenza legata al fenomeno degli sbarchi”. Lo dichiara, in una nota, il Questore della Camera e presidente della Direzione Nazionale di Fratelli d’Italia Edmondo Cirielli che annuncia: “Su questo sconcertante episodio presenterò un’interrogazione parlamentare sia al ministro Lamorgese che al ministro della Salute Roberto Speranza perché, per colpa delle scellerate politiche dell’accoglienza indiscriminata messe in atto dal Governo Pd – M5S, si continuano a mettere in pericolo, ogni giorno, la salute e la sicurezza sia delle Forze dell’Ordine che degli italiani. Il premier Conte e il ministro Lamorgese, piuttosto, facciano prevalere il buon senso: adottino subito il blocco navale proposto da Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia e garantiscano a tutte le Forze dell’Ordine gli strumenti di protezione utili per evitare la diffusione del virus tra il personale in servizio” conclude Cirielli.

Posted in Politica/Politics, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giustizia: Cirielli contro Bonafede

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 gennaio 2020

“E’ sconcertante che il ministro Bonafede voglia continuare a mantenere l’impunità per i politici che hanno riportato condanne, seppur non definitive, per il reato di tentata concussione”. Così il Questore della Camera Edmondo Cirielli (FdI) commenta la risposta ricevuta dal sottosegretario all’Interno, Achille Variati, all’interrogazione da lui inviata, nei mesi scorsi, ai Ministeri di Giustizia e Interno per richiedere una modifica alla disciplina attualmente in vigore, in materia di sospensione delle cariche elettive per gli amministratori locali. L’esponente del Governo Pd-M5S, infatti, conferma che “il Ministero della Giustizia ha comunicato che, allo stato, non sono allo studio iniziative legislative volte alla modifica della normativa vigente”. Per il parlamentare di FdI “non è accettabile che tale sospensione (prevista dall’art.11 del decreto legislativo n.235 del 2012 e come sancito anche dalla Corte di Cassazione sulla base di sentenze antecedenti alla Legge Severino) non venga applicata nell’ipotesi per il grave reato di tentata concussione. Si tratta – denuncia Cirielli – di un grave vulnus in quanto la commissione di un reato tentato, soprattutto nel caso della tentata concussione, compromette l’imparzialità e la credibilità della P.A ed esprime un’elevata carica delinquenziale. Tale normativa giuridica, dunque, potrebbe continuare ad essere troppo favorevole a quei politici e amministratori corrotti e infedeli al buon andamento della P.A. Sarebbe opportuno che il ministro Bonafede, che in parlamento e sui giornali si vanta di essere il paladino della giustizia e della lotta alla corruzione, intervenga urgentemente sotto il profilo legislativo per estendere la sospensione delle cariche elettive anche ai casi riguardanti i più gravi delitti tentati contro la P.A. Altrimenti si corre il rischio di favorire chi, ad esempio, come l’attuale sindaco di Sarno Giuseppe Canfora, continua ad amministrare la sua città nonostante, lo scorso 27 settembre, sia stato condannato, in primo grado, a due anni di reclusione dalla prima sezione penale del tribunale di Salerno, per tentata concussione ai danni dell’ex presidente del Consorzio Asi. Guarda caso – conclude Cirielli – il primo cittadino è un esponente del Pd, alleato di governo di Bonafede e del M5S, che probabilmente saranno anche futuri alleati alle prossime regionali in Campania”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Israele, Cirielli (Esteri): “Iran legittima diritto all’autodifesa”

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 gennaio 2019

“Le parole del comandante dell’aeronautica di Teheran, generale Aziz Nasirzadeh, sulla volontà di eliminare Israele legittimano il diritto all’autodifesa dello Stato di Israele. Soprattutto alla luce della presenza di ingenti forze iraniane al confine con la Siria. Parole che confermano una minaccia concreta verso una Nazione con cui l’Italia deve dimostrare non solo a parole con atti concreti un’alleanza politica e militare”. E’ quanto afferma in una nota Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei Deputati e componente della commissione Esteri.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Migranti, Cirielli (Fratelli di Italia): “Basta arroganza Francia

Posted by fidest press agency su martedì, 16 ottobre 2018

“Dopo l’ennesimo gesto di arroganza contro l’Italia, il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi valuti l’opzione di richiamare in Patria l’ambasciatore italiano in Francia”: è quanto chiede Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei Deputati e componente della commissione Esteri, commentando l’episodio del furgone della gendarmeria francese avvistato dalla polizia italiana a Claviere, sulle Alpi del Torinese al confine con la Francia, mentre faceva scendere un paio di uomini, presumibilmente migranti di origine africana – in una zona di bosco già in territorio italiano”. “Questo episodio non solo conferma lo scarso rispetto che la Francia mostra verso l’Italia ma svela il doppio volto del presidente Macron sulle politiche migratorie. Pubblicamente, invoca accoglienza e integrazione. Ma in segreto la gendarmeria scarica gli immigrati in Italia, violando la sovranità nazionale di uno Stato” – conclude Cirielli

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Taser: estensione a polizia penitenziaria

Posted by fidest press agency su mercoledì, 12 settembre 2018

“Bene l’annuncio del ministro dell’Interno Matteo Salvini di estendere, come chiede da tempo Fratelli di Italia, l’uso del taser, la pistola elettrica, anche nelle carceri. Ci saremmo aspettati che l’iniziativa fosse arrivata dal Guardasigilli Alfonso Bonafede che fino ad oggi non si è distinto per una politica di discontinuità rispetto all’ex ministro Andrea Orlando”: lo afferma in una nota Edmondo Cirielli, Questore della Camera e responsabile Giustizia di Fdi.
“L’uso del taser nelle carceri consentirà di ridurre aggressioni e violenze da parte dei detenuti, limitando gli effetti negativi del regime delle celle aperte, la cosiddetta vigilanza dinamica introdotta dal governo del Pd” conclude Cirielli. “La tutela degli agenti di polizia penitenziaria e dei detenuti non violenti è fondamentale per garantire sicurezza e rispetto della legge nelle carceri” conclude il Questore.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »