Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 344

Posts Tagged ‘città metropolitana’

Un fondo per contribuire al pagamento del debito dei Comuni capoluogo di città metropolitana

Posted by fidest press agency su mercoledì, 12 giugno 2019

Dichiara il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, sulla norma “Risparmia Italia”:”Negli ultimi mesi abbiamo lavorato a stretto contatto con i Comuni capoluogo di Città Metropolitano, alcuni dei quali si trovano in una fase di riequilibrio finanziario, ovvero in dissesto e pre-dissesto finanziario. Stare al fianco delle Amministrazioni vuol dire garantire un’elevata qualità dei servizi pubblici ai cittadini che, diversamente, potrebbero vederli ridotti, per responsabilità che spesso vanno imputate a vecchi amministratori. Dall’approfondito confronto tecnico è uscita una norma corposa che contribuisce a risolvere, o quanto meno alleviare, le problematiche delle amministrazioni coinvolte. I relatori al provvedimento hanno infatti presentato un emendamento al Decreto Crescita, cui abbiamo lavorato da ultimo in questa fase di conversione, in virtù del quale attingendo ai risparmi derivanti dalla rimodulazione del debito di Roma Capitale, abbiamo istituito un fondo finalizzato al “concorso al pagamento del debito dei comuni capoluogo di città metropolitana”. E’ un lavoro che proseguirà, in modo certosino, perché ad ogni “malato” serve la giusta cura”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Elezioni del Consiglio della Città Metropolitana di Torino

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 ottobre 2016

torinoDomenica 9 ottobre sono in programma le elezioni del Consiglio della Città Metropolitana di Torino, secondo le modalità previste dalla legge 56 del 2014. L’elezione avviene sulla base di liste concorrenti, composte da un numero di candidati non inferiore a 9 e non superiore a 18, che devono essere sottoscritte da almeno il 5% degli aventi diritto al voto, accertati al 35° giorno antecedente quello della votazione.Le liste presentate entro il termine ultimo di lunedì 19 settembre alle 12 sono tre: Movimento 5Stelle, con 18 candidati; Città di città, con 10 candidati; Lista civica per il territorio, con 17 candidati.
Nella lista del Movimento 5Stelle sono candidati Marco Marocco, Antonino Iaria, Barbara Azzarà, Carlotta Trevisan, Luca Stasi, Elisa Pirro, Fabio Bianco, Silvia Cossu, Andrea Favilli, Anna Merlin, Graziano Tecco, Dimitri De Vita, Stefano Audino, Antonella Pirrò, Alessandro Chiapetto, Pierre Blasotta, Cristian Corrado, Sergio Lorenzo Grosso.
Nella lista Città di città sono candidati Alberto Avetta, Vincenzo Barrea, Monica Canalis, Mauro Carena, Maria Grazia Grippo, Silvio Magliano, Claudio Martano, Roberto Montà, Carlo Palenzona, Maurizio Piazza.
Nella Lista civica per il territorio sono candidati Fabio Agù, Alessandro Battagliotti, Maria Grazia Bigliotto, Antonio Castello, Valeria Cauda, Barbara Cicala, Giuseppe Colace, Franco Cominetto, Giovanni Corda, Mauro Fava, Gesmina Feroglia, Massimo Genovesio, Davide Rosso, Paolo Ruzzola, Giuseppa Seminara, Mauro Usseglio Min, Carluccio (detto Carlo) Giacometto.
Le operazioni di voto si svolgeranno dalle 8 alle 23nel seggio centrale costituito presso la sede della Città Metropolitana, a Palazzo Dal Pozzo della Cisterna, in via Maria Vittoria 12 a Torino, nonché nelle dieci sezioni distaccate nelle sedi dei Comuni di Chieri, Chivasso, Ciriè, Collegno,Ivrea, Moncalieri, Pinerolo, Rivarolo Canavese, Settimo Torinese e Susa. I sindaci e i consiglieri dei singoli Comuni prenderanno parte alle operazioni di voto esclusivamente presso il seggio di competenza. Per ciascun seggio sono state formate singole liste elettorali, comprendenti i sindaci e i consiglieri dei soli Comuni appartenenti al rispettivo seggio.Le operazioni di scrutinio nel seggio centrale e in ogni sottosezione avverranno a chiusura delle operazioni di voto. I dati confluiranno poi all’Ufficio elettorale centrale.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Anche la Città Metropolitana di Roma Capitale parteciperà al ‘bando periferie 2016’

Posted by fidest press agency su sabato, 27 agosto 2016

virginia raggi5La sindaca Virginia Raggi ha firmato il relativo decreto. I progetti che sono stati presentati in favore della riqualificazione delle periferie riguardano un investimento complessivo di circa 40 milioni di euro che saranno destinati ai quadranti Ovest e Nord Est della stessa Città Metropolitana. In particolare, è previsto che i progetti vagliati siano implementati senza ulteriore consumo di suolo, riqualificando l’esistente, dopo anni di politica scellerata sul territorio. Le somme degli interventi previsti sono state divise equamente fra il territorio della Capitale ed il territorio dei comuni di Pomezia, Fiumicino, Anguillara Sabazia, Monterotondo, Fonte Nuova, Tivoli e Guidonia Montecelio, restituendo così valore alle periferie urbane strettamente connesse con i territori dei comuni facenti parte della prima cintura. La sindaca Virginia Raggi nel mese di luglio ha personalmente sollecitato i Comuni del territorio della Città metropolitana di Roma Capitale avendo un ampio riscontro. Circa la metà dei Comuni ha risposto all’invito presentando diverse proposte progettuali per circa 160 milioni di euro, cifra ampiamente al di sopra del limite massimo di 40 milioni di euro finanziabili, previsti dal bando. “A nome mio e dell’intera Amministrazione va un sentito ringraziamento agli uffici della Città Metropolitana di Roma Capitale – afferma Virginia Raggi – e agli uffici dei circa 60 Comuni che hanno risposto all’invito di presentare progetti da inserire nella proposta, in quanto hanno lavorato con impegno, abnegazione e costanza, anche durante il periodo estivo. Ai Comuni e i dipartimenti della Città Metropolitana di Roma Capitale che, solo per limiti finanziari, non sono stati inseriti nella presente domanda di finanziamento, voglio comunicare che ho dato mandato agli uffici amministrativi di monitorare l’uscita di bandi regionali, nazionali e comunitari affinché, qualora ve ne fosse l’occasione, la progettualità presentata possa avere la possibilità di partecipare”. “Oggi la Città metropolitana di Roma Capitale e i Comuni presentiall’interno del suo territorio – conclude Virginia Raggi – hanno dimostrato di cosa siano realmente capaci. Con questi progetti, uniti alla domanda di finanziamento di Roma Capitale, abbiamo inviato un segnale morto forte, con l’auspicio di ricevere dal Governo una risposta altrettanto importante. Ne hanno bisogno tutti cittadini di Roma e della Città metropolitana di Roma Capitale”.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Città metropolitana Roma: amministrazione uscente acquista nuova sede con nuovi debiti

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 giugno 2016

campidoglioMentre la campagna elettorale per il nuovo Sindaco della capitale entra nel vivo con i ballottaggi, alla Città Metropolitana di Roma l’Amministrazione uscente prepara un bel “pacco regalo” per il futuro primo cittadino, che sarà anche Sindaco della Città Metropolitana.Viene infatti presentata al Consiglio Metropolitano odierno una delibera che impegna finanziariamente l’Amministrazione oltre il 2020 e che impone di anticipare 70 milioni di euro finalizzati al parziale abbattimento del debito residuo per l’acquisto della sede unica di via Ribotta.“Un atto di straordinaria amministrazione che non dovrebbe essere approvato durante la campagna elettorale – afferma Gilberto Gini, dell’USB Enti Locali – ed è molto singolare che ci si appresti in tutta fretta a presentare in Consiglio una delibera del genere quando sono note le difficoltà finanziarie dell’Ente, che peraltro non ha ancora approvato il bilancio consultivo e che lo scorso anno ha sforato il patto di stabilità”.“Prima di approvare una delibera che impegna risorse economiche per i prossimi 5 anni – continua il sindacalista – andrebbe almeno attesa la nomina del nuovo Sindaco. A nostro avviso, sarebbe bene utilizzare i fondi per erogare servizi ai cittadini, piuttosto che acquistare cattedrali nel deserto che non servono a nulla”.“Troppo spesso si dimentica che il Sindaco di Roma Capitale sarà anche il Sindaco della Città Metropolitana, ed in questa campagna elettorale si è parlato troppo poco di politiche del territorio dell’area metropolitana e del futuro dell’Ente. Auspichiamo dunque che l’approvazione di questa delibera venga sospesa fino alla nomina del nuovo Sindaco e che i candidati, Giachetti e Raggi, intervengano sulla vicenda, occupandosi anche del futuro della Città Metropolitana”, conclude Gilberto Gini.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Città metropolitana: i Sindaci ratificano il Bilancio di Previsione 2015

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 luglio 2015

torinoTorino. Dopo il Consiglio anche la Conferenza metropolitana, della quale fanno parte i Sindaci dei 315 comuni del territorio, ha approvato nella mattinata di mercoledi 29 luglio il Bilancio di previsione 2015.Il documento contabile della Città metropolitana di Torino, approvato con 124 voti a favore (oltre ai Comuni di Orbassano e Volvera che avevano delegato il portavoce della Zona omogenea a rappresentarli), 4 astenuti e 3 contrari, in rappresentanza di poco meno di un milione e ottocentomila cittadini, pareggia sugli 850 milioni di euro ed è stato definito l’interfaccia di un Ente nuovo, non certo in via di smobilitazione, pronto ad affrontare il cambiamento in atto dopo la riforma che ha istituito la Città metropolitana. Il Bilancio è stato illustrato dal Sindaco Piero Fassino e dal Consigliere delegato Mauro Carena.“Alcuni elementi di carattere finanziario e normativo – ha spiegato il Sindaco -sono stati definiti solo nelle ultime settimane. Con la redazione del Bilancio si conclude la fase di implementazione della Città metropolitana. In questi primi sei mesi abbiamo approvato lo Statuto e le Zone omogenee, l’elezione dei portavoce e un primo passaggio del ruolo delle Zone lo abbiamo avuto proprio in questa fase di illustrazione del documento di Previsione. E’ partito il confronto con la Regione sulla legge che trasferirà le deleghe alla Città metropolitana. La legge è stata depositata in Consiglio regionale nelle scorse settimane e verrà approvata entro settembre. Il nostro è un percorso che si sta realizzando per tappe – ha concluso Fassino – e ci consentirà di essere finalmente nelle condizioni di attivare in pieno il funzionamento del nuovo ente”.Il Sindaco ha poi chiarito alcuni aspetti sulle alienazioni, tra le quali la sede della Prefettura e la Caserma Bergia, “beni inalienabili per quanto riguarda il mercato privato, ma potrebbero rientrare nel perimetro delle proprietà pubbliche attraverso l’intervento ad esempio di Invimit, la società di investimenti immobiliari del Ministero dell’Eeconomia e Finanze”.Piano strategico e Piano territoriale, “Lavoriamo ora agli adempimenti sui quali dovremo costruire una forte partecipazione”.“E’ un Bilancio tecnico che consentirà di essere pienamente operativi in brevissimo tempo – ha sostenuto il Consigliere delegato Carena – Già nel mese di settembre procederemo con una prima variazione per adattare il documento alle prossime disposizioni a partire dalla legge regionale sulle deleghe e dal decreto del Governo sugli Enti locali. Abbiamo previsto 110 milioni di euro in entrata grazie alle alienazioni, fondi che verranno utilizzati per nuovi investimenti, soprattutto per strade e scuole. Ora l’Ente può decollare verso la sua piena operatività, un motore di sviluppo per il territorio pronto a dare risposte e servizi ai cittadini”.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »