Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘civitavecchia’

Codici: stiamo assistendo crocieristi bloccati a Civitavecchia

Posted by fidest press agency su domenica, 2 febbraio 2020

La conferma dei primi due casi in Italia di Coronavirus inevitabilmente fa crescere la paura per il contagio. Una preoccupazione che ieri si è diffusa tra i passeggeri della nave da crociera bloccata per ore a Civitavecchia per due casi sospetti, risultati poi negativi. È da lì, dalla Costa Smeralda all’ancora nel porto laziale, che sono arrivate le richieste di assistenza all’associazione Codici da parte di alcuni passeggeri.“Di fronte all’emergenza internazionale dichiarata dall’Oms – afferma il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – i disagi patiti dai crocieristi possono sembrare poca cosa. Riteniamo, però, che anche queste situazioni meritino attenzione. Immaginiamo la preoccupazione e lo stress di chi per ore è rimasto bloccato su quella nave a Civitavecchia, in attesa di notizie positive. Anche loro hanno il diritto di essere tutelati – sottolinea l’avvocato Giacomelli – e per questo ci auguriamo comprensione e collaborazione da parte di Costa”.“Siamo stati contattati da alcuni passeggeri della Costa Smeralda – dichiara Stefano Gallotta, Responsabile del Settore Turismo e Trasporti di Codici – la sosta forzata nel porto di Civitavecchia ha creato disagi, oltre a provocare forti preoccupazioni. La tappa di La Spezia è stata cancellata, la nave è diretta a Savona per riprendere il suo programma di crociere. C’è, però, chi vuole interrompere la vacanza, chi ha perso voli e coincidenze a causa del lungo stop a Civitavecchia. È chiaro che questa non è più la crociera che i consumatori avevano sognato ed acquistato. Il Codice del Turismo è chiaro – spiega l’avvocato Gallotta – nei cosiddetti casi di vacanza rovinata ai viaggiatori spetta il rimborso. Ci auguriamo che i diritti dei viaggiatori vengano riconosciuti e ci aspettiamo disponibilità e comprensione da parte di Costa e di tutte le altre compagnie, nel caso dovessero verificarsi altre situazioni analoghe. Per una volta, considerando il contesto generale, evitiamo spiacevoli contrapposizioni”.L’associazione Codici ha attivato il numero WhatsApp 338.4804415, a cui è possibile scrivere per chiedere informazioni e ricevere assistenza.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Fregata Luigi Rizzo ormeggiata a Civitavecchia

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 aprile 2019

nave rizzo.jpgCivitavecchia. La Fregata Luigi Rizzo della Marina Militare, ormeggiata presso il molo del Bicchiere, sosterà nel porto di Civitavecchia fino a mercoledì 3 aprile p.v. e sarà disponibile per le visite a favore della cittadinanza domani martedì 2 aprile dalle 09:30 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 19:00.Nave Luigi Rizzo è la sesta Fregata Europea Multi Missione (FREMM) della classe Bergamini, la seconda in configurazione General Purpose, ed è allestita con sistema d’arma, difesa e scoperta di ultima generazione. La nave è stata consegnata alla Marina Militare il 20 aprile 2017 ed è dedicata a Luigi Rizzo, eroe pluridecorato che ha scritto alcune delle pagine più gloriose e significative della Prima Guerra Mondiale.Con un equipaggio di 168 uomini e donne, una lunghezza di oltre 140 metri ed un dislocamento a pieno carico di 6700 tonnellate, la fregata Luigi Rizzo è una nave polivalente, progettata all’insegna dell’innovazione e della flessibilità, in modo da operare attivamente nella tutela degli interessi nazionali e poter rispondere con successo agli scenari futuri. (foto copyright marina militare)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il cacciatorpediniere Caio Duilio della Marina Militare sarà in sosta nel porto di Civitavecchia

Posted by fidest press agency su martedì, 26 febbraio 2019

Civitavecchia Da giovedì 28 febbraio a lunedì 3 marzo, il cacciatorpediniere Caio Duilio della Marina Militare sarà in sosta nel porto di Civitavecchia. Durante la sosta la nave sarà ormeggiata presso il molo Cialdi e sarà aperta alle visite a bordo a favore della popolazione nei seguenti giorni e orari:
– venerdì 1 marzo, dalle 14.00 alle 19.00;
– sabato 2 marzo, dalle 09.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 19.00;
– domenica 3 marzo, dalle 14.00 alle 19.00.
Il cacciatorpediniere Caio Duilio, al comando del capitano di vascello Pietro Alighieri, è uno dei due cacciatorpediniere lanciamissili della classe ‘Orizzonte’, frutto di una cooperazione italo-francese. Il cacciatorpediniere Duilio è la quarta nave della Marina italiana a portare questo nome; varata il 23 ottobre 2007 presso i cantieri navali di Riva Trigoso è stata consegnata alla Marina Militare il 3 aprile 2009. Con un equipaggio di 196 uomini e donne, una lunghezza di oltre 150 metri e un dislocamento a pieno carico superiore alle 7.000 tonnellate, nave Duilio è l’espressione di tecnologie di ultima generazione. Fiore all’occhiello dell’industria nazionale, specificatamente progettata per la difesa aerea, la nave può svolgere ruoli di comando e controllo anche in operazioni a supporto della collettività, essendo dotata di numerosi apparati di comunicazione tradizionale e satellitare e di un’infermeria con capacità medico-sanitarie di primo soccorso.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nave Vespucci in sosta a Civitavecchia

Posted by fidest press agency su martedì, 12 giugno 2018

vespucci.jpgLasciata Palermo, nave scuola Amerigo Vespucci della Marina Militare dirige alla volta di Civitavecchia, dove sosterà dal 13 al 16 giugno. Mercoledì 13 giugno, alle ore 10.00, il Comandante dell’Amerigo Vespucci, Capitano di Vascello Roberto Recchia, terrà una conferenza stampa a bordo per illustrare la nave e le attività che la vedranno protagonista durante la sosta nella città laziale.La nave Scuola Amerigo Vespucci, ormeggiata presso la banchina Cialdi Nr. 8 del porto di Civitavecchia, sarà aperta alle visite a bordo da parte della popolazione nei seguenti orari:
– mercoledì 13 giugno dalle 15.00 alle 20.00
– giovedì 14 giugno dalle 17.00 alle 20:00
– venerdì 15 giugno dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 20.00
Dopo la sosta a Civitavecchia, l’Amerigo Vespucci farà ritorno a la Spezia, dove parteciperà, dal 19 al 23 giugno, alla 6^ edizione del Seafuture 2018, evento dedicato alle innovazioni navali e marittime e di importanza strategica per lo sviluppo di opportunità di business per le imprese nazionali ed internazionali del “comparto difesa”.
La “nave più bella del Mondo”, dopo la consueta sosta lavori invernale finalizzata alla manutenzione e al miglioramento generale delle strutture, riprende così a navigare per svolgere la prima fase della Campagna d’Istruzione di quest’anno con il compito di addestrare gli allievi Volontari in Ferma Prefissata Quadriennale (VFP4), della Scuola Sottufficiali di La Maddalena e, al contempo, portare in giro per il Mondo i valori e la storia della Marina Militare e del nostro Paese.Durante il periodo a bordo gli 82 allievi marinai, di cui 25 nocchieri e 57 tecnici di macchina, saranno impegnati in numerose attività didattiche ed addestrative nell’ambito delle discipline marinaresche e della formazione etico-militare, al fine di far propri i valori di fedeltà, disciplina e senso del dovere e acquisire l’importanza del lavoro di squadra, che caratterizza ogni marinaio nell’assolvimento dei compiti della forza armata al servizio della collettività.La navigazione proseguirà nel Mar Tirreno e nel Mar Ligure con le soste a Genova e Livorno, da dove gli allievi VFP4 saranno avvicendati dagli allievi della prima classe dell’Accademia Navale di Livorno. Saranno loro i protagonisti, in Oceano Atlantico e Nord Europa, che porteranno l’eccellenza italiana ed il prestigio delle nostre Forze Armate in giro per il mondo. Media partner: Rai, RTV San Marino, RTL 102.5, Report Difesa e Agenzia Nova (foto: Copyright Marina Militare)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nave Cavour in sosta a Civitavecchia

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 Maggio 2018

nave cavour.jpgCivitavecchia Da venerdì 4 a lunedì 7 maggio 2018, la portaerei Cavour sarà ormeggiata presso la banchina n. 13N del molo commerciale di Civitavecchia, a pochi giorni dall’avvio dell’esercitazione Mare Aperto 2018, che vede impegnato un consistente dispositivo aero-navale della Marina Militare Italiana e di Marine Alleate in un’attività addestrativa condotta dal Comando in Capo della Squadra Navale nel Mediterraneo centrale.Nave Cavour, con le oltre 27000 tonnellate, 244 metri di lunghezza e un equipaggio fisso di 540 persone, a cui si possono aggiungere oltre 600 persone delle componenti specialistiche imbarcate, rappresenta una piattaforma versatile che svolge il compito primario di portaerei, ma è anche unità di comando e controllo, piattaforma logistica ed anfibia e nave ospedale.
Tali caratteristiche saranno protagoniste dell’esercitazione “Mare Aperto 2018” dove verranno anche addestrate le componenti aeronavali della Marina nelle principali forme di lotta sul mare e dal mare come la difesa delle unità navali dalla minaccia aerea, di superficie e subacquea, la gestione di situazioni di crisi in ambienti con presenza di minaccia convenzionale e asimmetrica, la proiezione di una forza anfibia su terra e il contrasto alle attività illegali.La portaerei sarà accessibile ai cittadini che nave cavour1.jpgvorranno visitarla nei seguenti orari:
– venerdì 4 maggio dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
– sabato 5 e domenica 6 maggio dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
Nave Cavour ha un ponte di volo lungo 234 metri, dotato di 6 punti di decollo ed appontaggio per aerei ed elicotteri, 2 aree di parcheggio aeromobili e due elevatori da 30 tonnellate che collegano il ponte di volo con l’hangar. Può imbarcare un gruppo di volo misto, aerei ed elicotteri, composto da circa 20 aeromobili. Gli aerei impiegati sul Cavour sono gli AV8B II plus, a decollo corto ed atterraggio verticale, con compiti di protezione aerea della flotta e supporto ravvicinato alle operazioni anfibie e terrestri. La componente ad “ala rotante” può imbarcare tutti i velivoli attualmente in linea in Marina, in particolare gli elicotteri EH101 e SH90. L’hangar, necessario per il ricovero e la manutenzione in navigazione degli elicotteri e degli aerei, è lungo 134 mt e largo 21, con la capacità di ospitare fino ad 11 aeromobili. (foto: nave cavour copywriter marina militare)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Calendario Storico della Marina per il 2018

Posted by fidest press agency su martedì, 5 dicembre 2017

nave luigi rizzoCivitavecchia. Mercoledì 6 dicembre, alle ore 11.30, a bordo della Fregata Europea Multi Missione (FREMM) Luigi Rizzo il capitano di vascello Luca Anconelli dell’Ufficio Pubblica Informazione e Comunicazione della Marina Militare terrà una conferenza stampa per presentare il Calendario Storico della Marina per il 2018.
“Ricordare il passato – costruire il futuro” è il nuovo tema del calendario per il 2018, nato dall’idea di celebrare l’anniversario della Grande Guerra che vide concretizzarsi nel 1918 l’epica impresa di Premuda di Luigi Rizzo, attraverso un parallelo tra le foto della Marina di ieri e di oggi che testimoniano l’immutato senso del dovere, della professionalità e abilità specialistiche che il personale della forza armata esprime ogni giorno al servizio del Paese.Il Calendario storico quest’anno è dedicato alla Fondazione Francesca Rava, a testimonianza di una sinergia ormai consolidata, in modo da veicolare, insieme a questo originale prodotto editoriale, un importante messaggio di solidarietà nei confronti di chi ha bisogno del nostro aiuto. Tra gli argomenti che saranno affrontati, in tema con il calendario, anche le operazioni che la Marina Militare quotidianamente svolge a favore della collettività.La Marina Militare è da sempre impegnata in compiti che, per loro natura, sono strettamente connessi anche al mondo civile, con particolare riferimento al complesso ed articolato contesto dell’ambiente marittimo, ma non solo. Questa particolare attitudine è chiamata “capacità complementare” ed è svolta a supporto, diretto o indiretto, del Paese.Nell’ambito della conferenza stampa Laura Tassinari, direttore generale di BIC Lazio presenterà il progetto SeaBootCamp, iniziativa realizzata da BIC Lazio per supportare startup e team imprenditoriali rafforzando le loro competenze di marketing e di comunicazione per promuovere prodotti e servizi innovativi applicabili all’economia del mare. Alla conferenza interverrà anche il presidente di Lazio Innova Stefano Fantacone, che porterà i saluti della Regione Lazio.
Le 24 immagini proposte nel calendario ci accompagneranno in un viaggio che correla il passato della Grande Guerra al presente, in un susseguirsi di scatti che abbracciano navi, aerei, sommergibili, basi navali e soprattutto gli uomini. Quelli che ritraggono la Marina di oggi sono frutto della professionalità e dell’occhio attento di Fabrizio Villa. Mesi che scorrono assieme alle fotografie messe a confronto per ricordarci anche che navi, armi e tecnologie cambiano ma la gente e le sue necessità no. La missione della Marina Militare è sempre la stessa, al servizio della collettività, oggi come ieri.
Ora come allora, il controllo dei mari e degli oceani, bene comune dell’umanità, costituisce fondamentale presupposto per la sicurezza sulla terraferma, oltre che valore strategico e vitale per lo sviluppo economico delle nazioni e della comunità internazionale, in ossequio al concetto di difesa avanzata per garantire la sicurezza interna. La storia della nostra Marina costituisce un prezioso patrimonio che ne rappresenta le fondamenta; patrimonio che deve essere divulgato e conosciuto a tutti i livelli nella collettività ma in particolar modo delle giovani generazioni affinché ne possano trarre le appropriate considerazioni e i giusti stimoli per il futuro per costruirne uno sempre migliore. (foto: nave luigi rizzo)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Marina militare: nave Bergamini in sosta a Civitavecchia

Posted by fidest press agency su sabato, 3 settembre 2016

bergamini naveIn occasione della visita in Italia delle navi scuola della Japan Training Squadron, nell’ambito delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’amicizia tra Italia e Giappone, Nave Bergamini, Host Ship del Gruppo, sarà in sosta presso la banchina Cialdi del porto di Civitavecchia fino a lunedì 5 settembre. Nave Carlo Bergamini è la prima Unità del programma italo-francese Fregata Europea Multi Missione (FREMM). Da circa un anno e mezzo l’Unità si alterna in Mediterraneo Centrale come flagship dell’Operazione Mare Sicuro. L’Operazione è incentrata sulla protezione degli interessi nazionali nel Mediterraneo Centrale, mediante il controllo del traffico mercantile, la protezione delle piattaforme di interesse nazionale e dei motopesca nazionali e, infine, la sorveglianza delle linee di comunicazione marittime del Mediterraneo centrale, con particolare attenzione al traffico marittimo diretto verso le coste nazionali.Durante la sosta a Civitavecchia, I cittadini potranno visitare l’unità con le seguenti modalità:
Sabato 03 settembre dalle ore 1000 alle ore 1200; dalle ore 1500 alle ore 1800;
Domenica 04 settembre dalle ore 1000 alle ore 1200; dalle ore 1500 alle ore 1800. (foto: nave bergamini)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Civitavecchia: Motonave ormeggiata in sicurezza

Posted by fidest press agency su domenica, 5 febbraio 2012

Si sono concluse alle 17,33 le operazioni di trasferimento della m/n sharden alla banchina n’20 del porto di Civitavecchia. dove e’ stata ormeggiata in sicurezza. Lo spostamento, iniziato alle 16,42 e coordinato dalla Guardia Costiera di Civitavecchia, e’ avvenuto con l’ausilio di 4 rimorchiatori.
Alle ore 17,50 e’ iniziato lo sbarco di tutti i veicoli presenti a bordo che verranno successivamente imbarcati sulla m/n Nuraghes, appartenente alla societa’ Tirrenia, in partenza alle 22,30 per Olbia.Immagini da fonte “Guardia Costiera”

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Incidente mortale centrale Enel di Civitavecchia

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

La Flaei Cisl, sindacato del settore elettrico riguardo la tragica e inaccettabile morte di Sergio Capitani ha precisato: “Mentre è giusto lasciare agli Organi Inquirenti l’accertamento delle responsabilità, non può e non deve diventare occasione di divisione del Sindacato o di dubbie manovre sulla titolarità di rappresentanza. Inoltre, la verifica delle condizioni di sicurezza della centrale Enel di Civitavecchia, che verrà effettuata dagli Organi Ispettivi competenti, non può e non deve essere condizionata da un clima avvelenato che non favoriscono una  seria riflessione e la ricerca delle soluzioni, ma fa prevalere la demagogia. Questa tragica morte dimostra che sul fronte della sicurezza nessuno può dire di aver raggiunto gli obiettivi, neanche Settori come quello Elettrico dove, di là delle responsabilità oggettive e soggettive di Imprese e Manager, che dovranno essere accertate, la morte di un Lavoratore è un caso raro grazie agli alti standard di sicurezza ottenuti per effetto della contrattazione collettiva di Categoria.  Il Settore e gli impianti elettrici non sono una “zona grigia” incontrollata. Sindacato di Categoria, RSU, RLS da sempre operano incalzando le Imprese, obbligandole ad adottare standard operativi all’avanguardia. Le statistiche infortunistiche, la competenza e la professionalità dei Lavoratori elettrici, ancora titolari e esecutori dell’esercizio  e della manutenzione degli impianti, il ruolo sussidiario delle imprese in appalto sono risultati ottenuti grazie al lavoro svolto dal Sindacato di categoria che, in  questi anni di privatizzazioni e liberalizzazioni, ha impedito che il Settore elettrico degenerasse come altri Settori. Nella generazione elettrica, FILCEM FLAEI UILCEM, hanno costretto in questi anni le Imprese a contenere la terziarizzazione di attività, limitando l’intervento delle imprese a lavori manutentivi non strategici. Grazie a questa azione sindacale, ancora oggi, negli impianti di produzione elettrica, i lavoratori elettrici sono la stragrande maggioranza.  Ciò  non basta, ed è intenzione del Sindacato di categoria continuare la battaglia affinchè le terziarizzazioni siano ancor più  ridotte; affinchè gli standard di sicurezza siano ancor più  elevati; affinchè le Imprese in appalto siano ancor più qualificate;  affinchè anche i lavoratori degli appalti elettrici siano considerati come tutti gli altri  e godano delle stesse protezioni. Il Protocollo sulla Responsabilità Sociale del Gruppo Enel, sottoscritto dal Sindacato di Categoria e dalle Confederazioni, stabilisce come obiettivo di sicurezza quello della “tolleranza zero” affermando, peraltro, la piena titolarità della Categoria nell’interlocuzione con questo importante Gruppo energetico. La FLAEI, insieme alle altre Federazioni di Categoria e alle Confederazioni, intende esigere l’attuazione concreta di questo importante Accordo e, nel caso tragico di Sergio Capitani, far accertare le cause che ne hanno determinato la morte, perchè tragedie come questa non si dovranno più ripetere.  Anche per questo motivo, la FLAEI CISL farà di tutto per impedire che la Rappresentanza sindacale negli Impianti elettrici in esercizio, venga sottratta alla Categoria”.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Porto Civitavecchia: possibili soluzioni

Posted by fidest press agency su domenica, 7 febbraio 2010

«E’ stato un grande successo l’iniziativa che ci ha visto ieri fare tappa in tre significative cittadine del Litorale nord di Roma: Ladispoli, Santa Marinella e Ladispoli, per affrontare le problematiche di mobilità, viabilità e porti». E’ quanto dichiara Luigi Celori, consigliere del Pdl alla Regione Lazio che ha partecipato ieri insieme al ministro delle Infrastrutture, Altero Matteoli, ad una serie di convegni organizzati a Ladispoli dal consigliere del Pdl Giovanni Ardita, a Santa Marinella dall’esponente locale del Pdl Pino Tosi e a Civitavecchia dal Presidente di Asso.G.I.P. Paolo Sbrozzi. «Per trovare una soluzione alla drammatica  situazione  del porto di Civitavecchia, – ha precisato Luigi Celori –  urge il Piano della Costa, il piano dei Porti ed un piano infrastrutturale.  In questi anni di centrosinistra in Regione Lazio, non ci sono state risposte ai problemi del Litorale per la disomogeneità delle 14 formazioni che sostenevano il presidente Marrazzo e per il fatto che  le competenze sulla costa sono attualmente in capo a cinque assessorati, Attività produttive, Turismo, Lavori Pubblici, Ambiente, Urbanistica. Sarà quindi una priorità  della prossima amministrazione regionale, varare uno strumento unico per decidere una volta per tutte ed in capo ad un unico assessorato cosa si può e non si può fare sulla nostre coste e permettere soluzioni rapide per lo sviluppo del Litorale».  «Per quanto riguarda le infrastrutture – ha continuato Celori –  non necessitano nuovi progetti ma occorre riprendere quelli vecchi che erano stati già approntati dalla vecchia amministrazione di centrodestra cinque anni fa». «Per affrontare i problemi del porto di Civitavecchia e per trovare soluzioni, – ha concluso il ministro Matteoli – sono pronto ad aprire un tavolo istituzione tra Ministero, Comune  e Regione. I porti  devono fare sistema, per questo sono necessari i collegamenti viari. Per essere competitivi con gli altri paesi europei e far decollare il turismo, ci vogliono le infrastrutture».

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »