Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Posts Tagged ‘collana’

Presentazione della collana editoriale MADLab

Posted by fidest press agency su giovedì, 7 aprile 2022

Parma venerdì 8 aprile alle 17, in presenza, all’Auditorium Carlo Mattioli del Palazzo del Governatore (Piazza Garibaldi, Parma) sarà presentata la collana editoriale MADLab – Monitoraggio Analisi e Diagnosi del costruito, attivata nel 2019, arrivata ora alla pubblicazione del 5° volume (dedicato alla Didattica per il Restauro). Seguirà una breve presentazione del piano editoriale e degli scopi della collana da parte di Federica Ottoni, docente di Restauro dell’Università di Parma e Direttrice della collana, nonché Responsabile Scientifica del MADLab (https://www.madlab.unipr.it/). Parteciperà, da remoto, anche Martina Tognon, della casa editrice Quasar. Alle 18 spazio a brevi interventi di alcuni componenti del Comitato Scientifico della collana: Carlo Blasi, Nazarena Bruno, Eva Coisson, Daniele Ferretti, Barbara Gherri, Paolo Giandebiaggi, Carlo Mambriani, Marco Pretelli, Emanuela Sorbo, Chiara Vernizzi.L’incontro potrà essere seguito anche in streaming (per partecipare scrivere a federica.ottoni@unipr.it). La collana ha lo scopo di pubblicare alcune ricerche interessanti che si possano ricondurre all’approccio empirico–sperimentale, di conoscenza e controllo degli edifici, mirate alla conservazione ma allargandosi, come spesso succede, a territori di confine (monitoraggio, diagnostica, analisi strutturale, caratteri costruttivi storici). Il comitato scientifico della collana, multidisciplinare e variegato, vede la presenza di docenti del Laboratorio MADLab e di altre Università, oltre a studiosi internazionali (Jean-Francois Cabestan e Mario Santana-Quintero).

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Nasce la collana Universo del Mistero

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2022

A cura dello scrittore Mario Contino. La casa editrice i Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno è lieta di annunciare la nascita di una nuova singolare collana dal titolo Universo del Mistero a cura dello scrittore Mario Contino. Universo Del Mistero era il nome di un popolarissimo forum creato e gestito dallo scrittore pugliese tra gli anni 2000 e il 2013, sulla celebre piattaforma forum community, che dominava prima dell’avvento dei social network facebook, twitter, tik tok. Contino, sotto lo pseudonimo di Black_Ghost, gestiva il forum che era senza ombra di dubbio tra i portali più visitati e frequentati dagli amanti del mistero. All’interno del portale erano presenti varie sezioni tematiche e moltissimi articoli su esoterismo, occultismo, ufologia, spiritismo, scienza di confine, antropologia, alchimia, teosofia e diversi settori del sapere altro, iniziatico ed esoterico che tutt’oggi non smettono di affascinare e incuriosire lettori di ogni età e gusto. Universo del mistero, presente anche come blog omonimo sulla piattaforma blogger, faceva registrare migliaia di visite giornaliere, non solo dall’Italia ma da tutto il mondo, con interventi di utenti interessati ma anche di studiosi di fama internazionale come scrittori, professori, noti scienziati Nel 2022, dopo diversi anni dalla chiusura dei progetti sopra descritti, Mario Contino ha voluto dare nuova vita a Universo Del Mistero, trasformando quel progetto in un canale YouTube nel quale i vari argomenti sono trattati in maniera semplice e diretta, con video esaustivi e d’impatto Ora tutto il background di conoscenze ed esperienze editoriali nel settore del mistero, del mistico, dell’esoterico, dell’iniziatico, saranno riversati dall’autore pugliese anche nella collana che prende per l’appunto il nome di Universo del Mistero per i tipi de I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno.“Sono contento di offrire un contenitore totale circa argomenti di confine attraverso la collana Universo del Mistero diretta da Mario Contino sotto il marchio i Quaderni del Bardo Edizioni – dichiara l’editore Stefano Donno – potendo offrire così ai lettori della nostra casa editrice sempre più libri dai contenuti singolari. Infatti il termine Mistero possiede in sé diverse declinazioni che possono e devono essere affrontate da pubblicazioni valide da un punto di vista scientifico, proprio come quelle che proporremo scoprendo che libro dopo libri si andrà oltre tutto ciò che rimane escluso dalle normali possibilità intuitive o conoscitive dell’intelletto umano”

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Sole 24 Ore porta in edicola la Collana per bambini

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 febbraio 2022

La Collana sarà in edicola a partire da venerdì 11 febbraio per celebrare la Giornata Internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza e a seguire ogni giovedì. Scienze, tecnologia, ingegneria e matematica ovvero le materie STEM (l’acronimo delle iniziali in inglese) è un metodo sviluppato dal 2000 negli Stati Uniti con l’obiettivo di avvicinare i bambini alla matematica e alla scienza. Su queste discipline si è posta l’attenzione negli ultimi anni perché identificate come quelle al centro dell’incremento dei posti di lavoro negli anni Duemila. Le abilità STEM abbracciano le 4 C: collaborazione; pensiero critico; comunicazione; creatività. Data la loro rilevanza e in occasione della Giornata Internazionale delle donne e delle ragazze nella Scienza che ricorre ogni anno l’11 febbraio, Il Sole 24 Ore propone in edicola proprio da venerdì 11 febbraio, e a seguire ogni giovedì, la Collana per bambini “Wow!”, una serie di quaderni operativi dedicati alle discipline STEM per bambini a partire dai 7 anni. Attraverso giochi e piccoli esperimenti i volumi rappresentano una valida risorsa per approfondire queste discipline. I libri sono acquistabili singolarmente a 8,90€ in edicola e su Shopping24. Il primo quaderno in edicola da venerdì 11 febbraio si chiama “Fisica Wow!”. Come funziona una calamita? Com’è nato il Big Bang? Perché durante un temporale prima vediamo il lampo e poi sentiamo il tuono? A queste e ad altre interessanti domande il libro dà risposte semplici e chiare, che appassioneranno i futuri fisici e scienziati.Libro cartaceo Pagine: 40 Formato:22,5×21,5cm Prezzo edicola: 8,90€ oltre al prezzo del quotidiano. Il secondo si intitola “Matematica Wow!” e sarà in edicola da giovedì 17 febbraio. Quando si confrontano i prezzi al supermercato o si pesano gli ingredienti di una ricetta o si controlla il tempo in una gara sportiva non si può fare a meno della matematica. Alla base di ogni materia scientifica, la matematica appassiona tutti i tipi svegli. Il terzo quaderno in uscita giovedì 24 febbraio si intitola “Scienza Wow!” e risponde a tanti interrogativi appassionanti come sapere a cosa servono le pale eoliche e i pannelli solari oppure come vibrano le onde sonore e quanta forza c’è in una calamita. La quarta uscita è “Ingegneria Wow!” e sarà in edicola da giovedì 3 marzo. Come fa un aereo a decollare? Come può essere utile un drone? Che cos’è il coding? Questo libro spiega alcuni concetti scientifici in modo semplice e con giochi divertenti, che ispireranno i giovani ingegneri di domani. Il quinto quaderno che compone la Collana è “Tecnologia Wow!” in edicola da giovedì 10 marzo. Come funziona Internet? Cosa sono le microonde? Com’è fatta la cerniera lampo? Ecco alcune domande a cui questo libro dà risposte con spiegazioni facili e giochi curiosi per i giovani inventori di domani.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

All’Università di Padova la presentazione del nuovo volume della collana “Patavina Libertas”

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2021

Padova. Martedì 2 novembre alle 17, nell’Aula Nievo di Palazzo Bo dell’Università e trasmesso in diretta sul canale YouTube @UniPadova sarà presentato il volume, L’università delle donne. Accademiche e studentesse dal Seicento a oggi, a cura di Andrea Martini e Carlotta Sorba. Partendo da Padova per poi ampliare lo sguardo verso l’Italia e l’Europa, il volume ripercorre con la precisione dell’indagine storiografica e il pathos delle più avvincenti battaglie ideali il percorso irto di ostacoli che, dalla prima laureata nel 1678, Elena Lucrezia Cornaro Piscopia, ha portato alla possibilità per le donne di iscriversi all’università. Una concessione arrivata solo tra fine Ottocento e inizio Novecento, dopo secoli di dibattiti sulle capacità intellettuali femminili – perlopiù negate –, sulla cosiddetta coeducazione e sull’utilità stessa di istruire il gentil sesso. Fino al XIX secolo si deve ancora parlare di pioniere, pronte a sfidare società e mentalità patriarcali; è solo nel Novecento che questa rivoluzione riesce ad accelerare il passo, con l’ingresso nelle aule universitarie non più solo di studentesse ma anche di professoresse, portatrici di idee, conoscenze e prospettive innovative, animate da uno spirito di perseveranza forgiato in secoli di oppressione e oscurantismo e desiderose di portare il proprio contributo in spazi fino ad allora presidiati dal monopolio maschile.Con la definitiva trasformazione degli atenei in università di massa tra gli anni Sessanta e Ottanta, si supera un felice punto di non ritorno, in questa lunga marcia di consapevolezza e riconoscimento di pari diritti, e prende il via quella decostruzione di ruoli e stereotipi che ancora oggi è in corso, non senza difficoltà. La missione, infatti, è tutt’altro che compiuta, come dimostrano le vicende di molte promettenti ricercatrici costrette a rinunciare ai propri sogni o a prolungare il precariato in luoghi alla periferia dell’accademia, o le tante disparità nella presenza e nel ruolo delle donne nelle università. La strada, però, è tracciata, nello spirito di quella patavina libertas sempre viva e di ispirazione da ottocento anni.Una storia di indipendenza, di pensiero e ricerca fatta di molte tappe e protagonisti diversi, che rivivono attraverso gli studi della collana di volumi di alta divulgazione Patavina libertas. Una storia europea dell’Università di Padova: oltre a L’università delle donne, nel 2021 sono stati pubblicati Alla prova della contemporaneità. Intellettuali e politica dall’Ottocento a oggi, a cura di Carlo Fumian; La filosofia e le lettere. Le origini, la modernità, il Novecento, a cura di Vincenzo Milanesi; Intellettuali e uomini di corte. Padova e lo spazio europeo fra Cinque e Seicento, a cura di Ester Pietrobon.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Collana “Poesia” della Morcelliana

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 settembre 2020

Versi che attraversano l’Italia del nostro tempo: dalla Campania alla Liguria, dal Trentino alla Sicilia…Che costruiscono immagini con le parole, specchi di una vita che resiste, o fugge, o non c’è più, reale o sognata, nella cornice di una società che cambia insieme alle idee, alle cose, persino ai sentimenti… C’è questo ed altro nella collana “Poesia” della Morcelliana che propone liriche di autori italiani, talora lontani dai riflettori, ma già apprezzati dal pubblico e dalla critica. Presenti attraverso antologie oppure la loro opera completa, gli autori di “Poesia”, collana della storica editrice bresciana che aveva già in catalogo saggi importanti sul tema (si pensi a “La gloria della lingua. Sulla sorte dei poeti e della poesia” di Daniele Piccini) e raccolte poetiche di taglio spirituale (con nomi come David Maria Turoldo, Bruno Forte, Franca Grisoni, Giacomo Canobbio, Arnoldo Mosca Mondadori, Annamaria Canòpi, sono qui accomunati dal saper trattenere lucide intuizioni e cogliere verità profonde offrendo voce a indecifrabili silenzi. Le scelte di “Poesia” mostrano anche pari dignità fra modelli differenti di far poesia, nel rispetto di linee ben codificate dalla tradizione oppure di disincantata sperimentazione. Si è partiti nei mesi del lockdown con due uscite, seguite ora da due nuovi titoli. Ci si riferisce a “Il senso vero della neve” del campano Antonio Donadio – testo, impreziosito da una raffinata cura lessicale, articolato in sezioni dalla diversa unità ritmo-sintattica, fra paesaggi con figure e dialoghi nel solco del montaliano “indecifrabile” vivere – come pure a “Tempi della memoria” del ligure Silvio Riolfo Marengo, liriche di intensa purezza vergate nel dialetto del suo paese – Castelvecchio di Roccabarbena – con un linguaggio alieno da tentazioni cifrate, modulato quasi naturalmente sul tradizionale respiro dell’endecasillabo: “un’anima di canto”, per dirla con Barile, ancora utile per sottrarre all’aggressione degli anni volti, luoghi e avvenimenti, importanti per l’autore, al contempo capace di trasmettere ad altri il senso di un vivere corale governato da riti, consuetudini e sentimenti di reciproca solidarietà . A questi due titoli apripista si sono aggiunti da pochi giorni “Là dove core el me pensier in fuga” di Sandro Boato, il noto urbanista e ambientalista scomparso la fine dell’anno scorso, fine traduttore di almeno un centinaio di poeti euro-occidentali e americani del Novecento delineando un personale canone della poesia del secolo scorso, nonché poeta egli stesso – specie in dialetto – se così è corretto dire – veneziano e trentino, poeta “verde”, ma non solo: e – infine – il dotto poema di Giuseppe Bellia “ Stazioni per una via di ritorno”, opera la cui valenza evocativa si unisce alla concretezza del vissuto nel pieno coinvolgimento della storia degli uomini: una poesia – quella di questo biblista – che non disdegna la vena ironica e tragica, ricca di suggestioni, con rimandi a contesti diversi: toni oracolari, ritmi affabulanti, armonie ora arcaiche ed ora moderne.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Pedagogia: Una nuova collana Rubbettino diretta da Mario Caligiuri

Posted by fidest press agency su sabato, 22 febbraio 2020

“Pedagogia anima mundi” è il titolo della nuova collana editoriale appena promossa dalla Rubbettino per contribuire a un profondo cambiamento della cultura nazionale, affidandone la direzione a Mario Caligiuri, uno dei pedagogisti più originali e brillanti degli ultimi anni.“Una novità editoriale di assoluto rilievo – ha dichiarato l’editore Florindo Rubbettino –sia per l’obiettivo di dare un contributo di rinnovamento alla disciplina, sia per il profilo del Comitato Scientifico e del suo direttore”.Direttore della Collana è appunto Mario Caligiuri, ordinario di pedagogia della comunicazione all’Università della Calabria, intellettuale che da anni anima il dibattito culturale nazionale. Del comitato scientifico fanno parte le principali esponenti della pedagogia italiana: Simonetta Polenghi, Direttrice del Dipartimento di Pedagogia dell’Università “Cattolica” di Milano e Presidente della Società Italiana di Pedagogia, la più prestigiosa associazione del settore; e Maria Grazia Riva, Direttrice del Dipartimento di Scienze Umane per la formazione “Riccardo Massa” dell’Università Milano Bicocca e Presidente della Conferenza Universitaria Nazionale di Scienze della Formazione. C’e poi Raffaella Rumiati della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste, una delle più importanti studiose di neuroscienze cognitive a livello internazionale.Seguono Andrea Gavosto, Direttore della Fondazione “Giovanni Agnelli” che si occupa in modo costante da anni dell’istruzione in Italia; Claudio Gentili che è stato Direttore Education di Confindustria dal 1992 al 2017, occupandosi costantemente del rapporto tra occupazione e lavoro; Piero Dominici, Fellow della World Academy of Art & Science degli Stati Uniti e Direttore Scientifico del Complexity Education Project dell’Università di Perugia.Prestigiosa è anche la componente internazionale del Comitato scientifico rappresentata da Derrick De Kerckhove, dell’Università di Toronto, uno degli allievi più noti di Marshall McLuhan; Concepción Naval, Ordinaria di Teoría dell’educazione e già prorettrice dell’Università della Navarra; Ehrenhard Skiera, professore Emerito di Pedagogia generale all’Università tedesca di Flensburg.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra Padre Marella

Posted by fidest press agency su lunedì, 13 dicembre 2010

Bologna 14 dicembre 2010, alle ore 17.00 (Via Nazario Sauro, 22) presso la Biblioteca d’Arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale presentazione del libro e inaugurazione della mostra Padre Marella (Ed. B.U.P. nella collana “Sotto i portici” a cura di Tiziana Roversi e Claudia Alvisi) Testo di Alberto Sebastiani Disegni di Gianluigi Toccafondo Introduce Virginiangelo Marabini Intervengono Marco Antonio Bazzocchi e gli autori La mostra dei disegni resta aperta al pubblico fino al 22 gennaio 2011. (padre marella)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuova collana de “I Libri del borghese”

Posted by fidest press agency su martedì, 19 gennaio 2010

Roma 20 gennaio 2009 ore 18,00 presso Palazzo Ferrajoli (P.zza Colonna). La casa editrice Pagine presenterą la nuova collana de “I Libri del borghese” Parteciperanno: Roberto Arditti (direttore de Il Tempo) Francesco Borgonovo (Libero), Marco Ferrazoli (Lettera 22), Claudio Tedeschi (Direttore Il Borghese), Fabio Torriero (Direttore Destra Delle Libertą) Marcello Veneziani (Scrittore)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Luigi Tenco, Inediti”

Posted by fidest press agency su martedì, 19 gennaio 2010

Verona 21 gennaio alle 18 si terrà la presentazione, organizzata da Fnac, di “Luigi Tenco, inediti”, il doppio Cd recentemente uscito per la collana I Dischi del Club Tenco di Ala Bianca. La sede è quella prestigiosa dell’auditorium “Nuovo Montemezzi” del Conservatorio “Dall’Abaco” in piazza Santa Anastasia. Ospite d’eccezione sarà Alice, che eseguirà alcuni brani dal vivo tratti dal proprio repertorio e da quello di Luigi Tenco. Con lei ci saranno Armando Lenotti, che condurrà l’incontro, ed Enrico de Angelis, responsabile artistico del Club Tenco e curatore dell’opera. Il doppio Cd racchiude molte registrazioni inedite. Nel primo Cd è Luigi Tenco a cantare, salvo tre brani mai prima ascoltati, che il cantautore piemontese non ha registrato e che sono stati assegnati a Massimo Ranieri (“Se tieni una stella”), Stefano Bollani (lo strumentale “No no no”) e Morgan (la versione inglese di Tenco di “Vola colomba”). Con la voce di Tenco invece si può finalmente sentire su disco la traduzione che per primo in Italia fece del “Disertore” di Boris Vian, storica canzone antimilitarista qui col titolo “Padroni della Terra”. E poi molte versioni alternative di brani già noti ma con musiche, testi o arrangiamenti sensibilmente diversi dagli originali. Nel secondo Cd 17 suoi brani sono interpretati da vari artisti in esibizioni tratte proprio dalla “Rassegna della canzone d’autore” di Sanremo intitolata a Tenco. Si tratta della stessa Alice e di Vinicio Capossela, Roberto Vecchioni, Simone Cristicchi, Ardecore, Shel Shapiro, Alessandro Haber, Skiantos, Têtes de Bois, Giorgio Conte, Elena Ledda, Giovanni Block, Gerardo Balestrieri, Ricky Gianco, Ada Montellanico, Paolo Simoni, Eugenio Finardi. “Luigi Tenco, inediti” anticipa un futuro progetto a cui da tempo il Club Tenco e Ala Bianca stanno lavorando per la collana: la pubblicazione in cofanetto dell’intera produzione del cantautore. (luigi tenco)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le meraviglie dei monumenti nazionali

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 aprile 2009

monumentiRoma 16 aprile 2009 alle ore 18.30 presso la Biblioteca Vallicelliana conferenza dal titolo “Le meraviglie dei monumenti nazionali”, un appuntamento dedicato ai più illustri tesori artistici del nostro Paese raccontati attraverso la collana “Mirabilia Italiae”. L’evento vedrà la partecipazione di Luciano Marchetti, Direttore Regionale dei Beni Culturali e Paesaggistici del Lazio, Gianfranco Malafarina, Direttore di Alumina, e di Rolando Bussi della Franco Cosimo Panini Editore.  La conferenza è organizzata da Franco Cosimo Panini Editore per celebrare il quindicesimo anniversario della collana “Mirabilia Italiae”, diretta da Salvatore Settis e curata dai maggiori studiosi di Storia dell’arte. Per l’occasione, sarà presentata la nuova edizione riveduta e aggiornata de La Galleria delle Carte Geografiche in Vaticano, primo titolo della serie. La straordinaria qualità della collana – che oggi si compone di quindici titoli – è valsa alla Franco Cosimo Panini Editore il Premio alla Cultura per l’anno 2002 conferito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. “Mirabilia Italiae” ha rivoluzionato la concezione tradizionale di libro d’arte perseguendo un progetto inedito e ambizioso: creare l’Atlante dei monumenti che tutto il mondo ci ammira. Grazie a migliaia di splendide immagini, frutto di campagne fotografiche appositamente realizzate, “Mirabilia Italiae” è infatti un vero e proprio percorso di visita, guidato e ragionato, ai capolavori dell’arte antica, medievale e rinascimentale italiana. Ogni titolo della collana si compone di due volumi: l’Atlante fotografico, che illustra il monumento in maniera capillare e con spirito scrupolosamente documentario, e il volume di Testi, che ospita saggi introduttivi e schede di approfondimento. (monumento)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »