Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Posts Tagged ‘collegamenti’

Trasporti: Tirrenia interrompe i collegamenti con Sardegna, Sicilia e Isole Tremiti

Posted by fidest press agency su sabato, 4 aprile 2020

Tirrenia ha annunciato l’interruzione immediata dei collegamenti con Sardegna, Sicilia e Isole Tremiti in seguito al sequestro conservativo di tutti i conti correnti disposto dai commissari della compagnia stessa, attualmente in amministrazione straordinaria. Al momento, naturalmente, il divieto di spostamento dal proprio comune di residenza vigente per tutti i cittadini fa sì che la decisione si ripercuota, almeno nell’immediato, su un numero limitato di utenti, tuttavia ciò non la rende meno rilevante e in ogni caso potrà avere conseguenze molto più ampie nei prossimi mesi, considerando che sicuramente non sono poche le persone ad aver acquistato biglietti per queste tratte per i prossimi mesi, estate compresa. La compagnia ha precisato comunque che le tratte verranno coperte con le imbarcazioni della compagnia Moby, tuttavia non è escluso che possano verificarsi disagi, problemi e cancellazioni.A tale proposito riteniamo utile ricordare fin da ora che il Regolamento UE 1177/2010 stabilisce tutele ben precise in queste circostanze. In particolare, in caso di cancellazione o ritardo alla partenza superiore a 90 minuti, la compagnia deve assicurare ai passeggeri pasti e bevande e, in caso sia necessario un pernottamento, una sistemazione adeguata. Inoltre il vettore deve offrire all’utente la scelta tra:
– Il trasporto alternativo verso la destinazione finale a condizioni simili, non appena possibile e senza alcun supplemento;
– Il rimborso del prezzo del biglietto.
Per ulteriori informazioni e assistenza e per segnalare eventuali problemi con la compagnia, invitiamo gli utenti a rivolgersi ad una delle sedi Federconsumatori, presenti su tutto il territorio nazionale, oppure contattare lo sportello SOS Turista al numero 059 251108

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Air France collega Roma a Parigi con sette voli quotidiani

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 marzo 2018

Da domenica scorsa Joon, il nuovo brand del Gruppo Air France, collega Roma a Parigi con sette voli quotidiani operati da Airbus A320 e A321. Questa mattina Jean Michel Mathieu, Presidente e CEO Joon, Ivan Bassato, Direttore Airport Management ADR, Federico Scriboni, Head of Airline Traffic Development ADR e Jerome Salemi, Direttore Air France-KLM per East Mediterranean hanno tenuto a battesimo i nuovi voli Joon con il tradizionale taglio del nastro al gate, seguito dalla cerimonia in pista del water cannon.“La scelta di utilizzare il nuovo brand Joon sulla rotta Roma-Parigi si inserisce perfettamente nella strategia di Air France di crescita dalle città con un forte potenziale e una concorrenza agguerrita. L`introduzione del nostro nuovo marchio consente di offrire il 7% in più di posti dall’aeroporto di Fiumicino a Parigi Charles de Gaulle. Joon è un’esperienza di volo nuova con elevati standard di qualità e prodotti innovativi”. Dichiara Jean Michel Mathieu, Presidente e CEO Joon. “I passeggeri sperimenteranno un’esperienza di viaggio di nuova generazione firmata Air France in numerosi servizi tra i quali SkyPriority, Flying Blue, accesso alle lounge e servizio clienti”.“È un vero piacere oggi dare il benvenuto a Joon, un brand innovativo che siamo certi contribuirà ad arricchire l’offerta su un collegamento internazionale di primaria importanza come il Roma-Parigi. La scelta del gruppo Air France rappresenta un’ulteriore conferma del livello di eccellenza che il nostro scalo ha raggiunto, come testimoniato dai riconoscimenti recentemente ottenuti da Skytrax e ACI” dichiara Ivan Bassato, Direttore Airport Management di ADR. “Grazie a tre anni di intenso lavoro, il Leonardo da Vinci è diventato un punto di riferimento internazionale per quanto riguarda la qualità dei servizi erogati ai passeggeri. Un miglioramento di qualità che offriamo anche alle nostre prestigiose compagnie ed è per questo che siamo orgogliosi di poter accogliere al Leonardo da Vinci lo sviluppo di Air France con il nuovo brand Joon”.
Joon è l’esperienza di viaggio di nuova generazione di Air France. Un vero laboratorio che punta i riflettori sul principio del test & learn: la compagnia aerea è stata creata per offrire ai propri clienti esperienze personalizzate e su misura sia a bordo che a terra con diverse soluzioni in ogni fase del viaggio, e soddisfare le aspettative delle nuove generazioni di viaggiatori.
I passeggeri Joon avranno accesso gratuito sul proprio smartphone, tablet o laptop a YouJoon, il sistema di streaming in volo. Il programma di intrattenimento comprende serie TV, web TV, cartoni animati, musica e molto altro. Per quanto riguarda l’offerta gastronomica sui voli a medio raggio, Joon offre in classe Business un servizio di catering completo, e in classe economica offre bevande, the e caffè mentre propone come opzione a pagamento una vasta scelta di menu gourmet biologici. A Parigi, tutti i passeggeri in transito su un volo del gruppo Air France o dei suoi partner SkyTeam beneficeranno dell’assistenza e dei percorsi di transito come sui voli Air France.
I possessori della tessera frequent flyer Flying Blue possono guadagnare e spendere Miglia, e godere degli stessi vantaggi come per i voli Air France. I clienti Business, Flying Blue Gold e Platinum possono accedere alle lounge Air France e usufruire dei percorsi SkyPriority ai controlli di sicurezza, ai banchi check-in e all’imbarco, oltre che alla consegna prioritaria del bagaglio.I nuovi voli Joon completano l’offerta del Gruppo Air France-KLM da Roma Fiumicino e si vanno ad aggiungere ai cinque collegamenti giornalieri KLM per Amsterdam. I voli Joon permettono piena combinabilità con tutte le compagnie aeree del Gruppo Air France-KLM e accesso completo al network dell’aeroporto di Parigi Charles de Gaulle.
La tariffa light Joon da Roma a Parigi, che non include il trasporto di bagaglio in stiva, parte da 49 euro per la sola andata e 99 euro per andata e ritorno. La tariffa standard, che include il bagaglio in stiva, parte da 69 euro per la sola andata e 139 euro per andata e ritorno.
In Italia il Gruppo Air France-KLM è presente in quattordici aeroporti Torino, Milano Malpensa, Milano Linate, Verona, Venezia, Genova, Bologna, Firenze, Pisa, Roma, Napoli, Bari, Catania e Olbia. Il Gruppo Air France-KLM opera più di 500 voli settimanali dall`Italia: Air France più di 270, KLM più di 140 e Transavia 115 (71 per l`Olanda e 44 per la Francia).

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma Capitale: La bufala del bus Atac 720 che collegherebbe l’aeroporto di Ciampino con il centro città

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 ottobre 2017

Ciampino aeroporto romaUna bufala. Così possiamo sintetizzare l’annuncio dato in pompa magna dal Comune di Roma, ovvero dalla sindaca di Roma, Virginia Raggi, sul nuovo servizio Atac con il bus 720 che collega l’aeroporto di Ciampino (il secondo per importanza), via metropolitana, con il centro città. C’è solo un piccolo particolare, ignoto a coloro che non abitano a Roma: il percorso da compiere. Il bus Atac 720 parte dall’aeroporto di Ciampino, percorre in linea sostanzialmente tangenziale la città e si attesta alla stazione metro B Laurentina, esattamente dalla parte opposta di Roma, si passa, cioè, da est ad ovest, dopodiché occorre prendere la metro per fare il percorso inverso e raggiungere il centro della città.
Come dire che per andare da Roma a Viterbo si deve raggiungere Firenze per poi tornare indietro a Viterbo. Comodo, no? Vero che il viaggio costa 1,5 euro e che il biglietto dura 100 minuti, ma c’è un percorso di ben 14 km che con il traffico romano rende problematico poter usufruire dei minuti a disposizione.
Comunque, c’è già un servizio dell’Atral (a compartecipazione pubblica), al costo di 1,2 euro, attivo dalle 6.10 alle 23.10, che collega l’aeroporto di Ciampino con la stazione della metropolitana A Anagnina, e viceversa, la quale, a sua volta, raggiunge il centro città. Aeroporto e stazione metro sono a soli 6 km di distanza e nello stesso polo est di Roma. Inoltre, ci sono ben tre compagnie private che, con 5 euro, poltroncine, aria condizionata, wi-fi, e bagagliere (l’Atac non le ha), compiono il tragitto dall’aeroporto di Ciampino alla stazione Termini (centro città) e viceversa, attive dalle 04.00 alle 00.15.
Sull’argomento è intervenuta anche l’Antitrust che, già nel 2007, aveva invitato il Comune ad occuparsi di “servizi essenziali”, visto che per quella tratta sono già attivi servizi pubblici e privati.
Della serie: occupatevi di offrire un servizio ai cittadini romani. (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

FlixBus inaugura collegamenti nazionali con Roma ed espande la rete

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 ottobre 2015

autostradeFlixBus, la start-up degli autobus verdi che dallo scorso luglio offre viaggi a media e lunga percorrenza in Italia e in Europa, approda per la prima volta a Roma con 5 linee nazionali, dopo l’apertura della linea internazionale Roma – Monaco di Baviera, che collegheranno la Capitale a 12 città italiane a partire dal prossimo 12 novembre: Bergamo, Brescia, Bologna, Firenze, Genova, Grosseto, Livorno, Milano, Modena, Novara, Pisa, Reggio Emilia. Ecco il dettaglio delle linee:
MILANO – ROMA (Via Livorno)
Milano – Genova – Pisa – Livorno – Grosseto – Roma
MILANO – ROMA diurna (Via Bologna)
Milano – Bologna – Firenze – Roma
MILANO – ROMA notturna (Via Bologna)
Milano – Bologna – Firenze – Roma
BERGAMO – ROMA
Bergamo – Brescia – Reggio Emilia – Modena – Roma
NOVARA – ROMA
Novara – Milano – Roma
In questo modo, Roma e Milano saranno collegate tutti i giorni, fino a cinque volte al giorno, a prezzi vantaggiosi e con autobus moderni dotati di tutti i comfort. I passeggeri infatti troveranno a bordo degli autobus FlixBus Wi-Fi gratuito, prese di corrente, toilette, e potranno portare con sé fino a due bagagli gratuiti, oltre a un bagaglio a mano.
I biglietti si possono già acquistare su http://www.flixbus.it, presso le agenzie di viaggio affiliate e attraverso l’app gratuita di FlixBus. E in occasione delle nuove aperture, FlixBus metterà a disposizione dei viaggiatori un contingente limitato di biglietti al prezzo di lancio di 1 €. E con un piccolo sovrapprezzo, in fase di acquisto si potranno compensare le emissioni di CO2, rendendo il viaggio completamente green. Nel caso in cui vi siano ancora posti liberi, inoltre, i passeggeri last-minute potranno acquistare i biglietti a prezzo pieno dal conducente al momento della partenza.Andrea Incondi, Managing Director di FlixBus Italia, ha commentato: “Sono felice che l’ingresso di Roma all’interno della nostra rete non si sia fatto attendere: da un lato, offriremo a chi desidera visitare la Capitale un mezzo comodo ed economico per raggiungerla, e dall’altro potremo finalmente consentire anche ai cittadini romani di beneficiare di questo servizio per i propri viaggi o spostamenti verso un numero crescente di destinazioni in tutta Italia”.
L’offerta di FlixBus è caratterizzata da un modello di business unico, basato sulla collaborazione con una rete di aziende partner e una chiara distinzione dei ruoli. Con gli attuali 190 partner basati in Germania, Paesi Bassi, Belgio, Austria, Svizzera e ora anche in Italia, questo modello è ormai consolidato: da un lato la start-up FlixBus, che si occupa della pianificazione delle linee, del marketing, e del servizio pre e post vendita. Dall’altro i partner locali, piccole e medie imprese di autobus italiane, che si occupano dello svolgimento del servizio operativo, rispettando gli standard qualitativi stabiliti da FlixBus e assicurando un servizio eccellente grazie alla loro impareggiabile esperienza. In questo modo FlixBus garantisce che aziende, autisti e manutenzione siano italiani al 100%: un aspetto che si concretizza anche nella creazione di nuovi posti di lavoro presso le aziende partner, oltre all’indotto che si genera intorno a questo contesto. Con un network di linee sempre più esteso, gli italiani potranno viaggiare in tutto il Paese e in Europa a prezzi accessibili, e in totale sicurezza e comfort.
Con FlixBus, operatore di servizi autobus a lunga percorrenza, è possibile viaggiare in tutta Europa in modo sostenibile, confortevole e piacevole: con oltre 20.000 collegamenti giornalieri verso oltre 400 destinazioni in 15 paesi, gli autobus verdi rappresentano un’alternativa moderna e adatta a tutte le tasche. FlixBus offre nuovi standard di comfort in viaggio, con WiFi a bordo, posto garantito e trasporto gratuito di due bagagli. Grazie alla collaborazione con partner locali nella fornitura di autobus – spesso aziende familiari con una lunga tradizione alle spalle – FlixBus provvede alla creazione di migliaia di nuovi posti di lavoro in Europa. In tal senso, FlixBus contribuisce concretamente a rafforzare l’economia locale, strategia di successo che ora si rivolge al mercato internazionale. L’obiettivo di FlixBus è arrivare a 1000 autobus entro la fine dell’anno, con una rete diffusa in tutta Europa.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tirrenia e diritti costituzionali dei sardi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 febbraio 2012

«Il Governo intervenga per garantire i diritti costituzionali che competono ai sardi e alla Sardegna». Lo ha chiesto il deputato dell’Italia dei Valori Federico Palomba intervenendo oggi alla Camera durante l’informativa urgente sulle vicende della Tirrenia e sulla continuità territoriale da e per la Sardegna. «Il caso Tirrenia è emblematico dei danni fatti alla Sardegna dal Governo Berlusconi», ha detto Palomba, spiegando che non si tratta di un favore per i sardi ma del riconoscimento di un sacrosanto diritto costituzionale che è stabilito dall’articolo 5 della Costituzione, secondo cui l’Italia è una e indivisibile, e dall’articolo 16, che prevede che tutti i cittadini italiani possano muoversi liberamente a parità di costi e a parità di tariffe. «Tirrenia nel bene e nel male ha rappresentato per i sardi la possibilità di locomozione a costi ridotti, ma la situazione è precipitata da quando c’è stato il commissariamento: da allora è diventata un disastro. Risolvere il problema della continuità territoriale dei sardi con la privatizzazione e la liberalizzazione è una strada percorribile e conforme alle direttive europee – ha spiegato il parlamentare sardo – ma a patto di salvaguardare la libera concorrenza. Se invece furbescamente i tre vettori che operavano nei porti italiani per i trasporti dall’Italia alla Sardegna si mettono insieme e fanno cartello allora le cose non funzionano e la concorrenza crolla. CIN – ha aggiunto Palomba – non vuol dire Compagnia italiana di navigazione ma «cartello italiano per la navigazione»: non lo potete consentire – ha aggiunto -, dovete dare un sostegno forte all’Unione europea, dovete dare ai sardi la garanzia che i collegamenti marittimi ci siano. Ciò vale anche per la continuità delle merci – continua Palomba -: mettere le imprese sarde in condizioni di parità rispetto a quelle della penisola non rappresenta un aiuto di Stato ma è anche in questo caso una difesa della libera concorrenza».

Posted in Spazio aperto/open space, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trenitalia e soppressione treni

Posted by fidest press agency su domenica, 23 ottobre 2011

Trenitalia IC Plus at Milan Central Station

Image via Wikipedia

Dichiarazione dell’On. Mario LOVELLI (PD): “E’ sempre più preoccupante la scelta di Trenitalia di ridimensionare con interventi continui l’offerta dei servizi ferroviari sul territorio, a cominciare dagli Intercity Torino-Genova e dai collegamenti regionali, rispetto ai quali la Giunta regionale è apparsa succube dei tagli di risorse imposti dalla manovra del Governo Berlusconi.
Ora si aggiunge anche la decisione di sopprimere i vagoni letto sui treni notturni che, oltre a penalizzare fortemente l’utenza interessata dai collegamenti fra il Nord e il Sud dell’Italia, avrà ripercussioni negative sui lavoratori del comparto che denunciano il rischio di licenziamento per oltre 800 persone (di cui 63 solo in Piemonte) addette ai servizi di manutenzione, accompagnamento e pulizie. Ho chiesto oggi in aula alla Camera un immediato intervento del Governo e l’audizione di Trenitalia e delle organizzazioni sindacali nelle commissioni competenti. Bisogna che si chiarisca se Trenitalia stia rispettando gli obblighi di servizio pubblico per i collegamenti a media e lunga percorrenza sul territorio nazionale derivanti dal contratto in essere con oneri a carico dello Stato e come vengano garantite le clausole sociali nei confronti dei lavoratori con i nuovi appalti che riguardano anche il lotto internazionale Venezia-Parigi-Venezia, gestito da Trenitalia in joint venture con la società francese Veolia, fra l’altro tagliando fuori Torino. E’ ora di smetterla di prendere in giro pendolari, passeggeri e lavoratori del servizio ferroviario: non si possono risanare i bilanci solo sulle loro spalle”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Crisi economica e ponte sullo stretto

Posted by fidest press agency su martedì, 12 luglio 2011

Alla crisi economica, politica, occupazionale, in corso, alla quale la Sicilia assiste come Oggetto passivo, non si può, – a giudizio degli Indipendentisti di lu Frunti Nazziunali Sicilianu, – porre rimedio con la proposta ossessiva del ponte-imbuto; con la proposta ossessiva del ponte-antisicilia; con la proposta ossessiva del ponte capace di porsi come alternativa (immaginaria) ad ogni reale esigenza di collegamenti fra la Sicilia e l’Europa e fra la Sicilia ed il Mondo; con la proposta ossessiva del Ponte Faraonico, che, nella migliore delle ipotesi, funzionerebbe qualche settimana l’anno esclusivamente per le ferrovie; con la proposta ossessiva del ponte che potrà collegare stabilmente la mafia con la ‘ndrangheta; con la proposta ossessiva del ponte che farà arricchire tutti gli speculatori. Ed infine: con la proposta ossessiva del ponte come panacea di tutti i mali della Sicilia …. Ed i recenti terremoti ancora in corso nel Merssinese semberano darci ragione. Ma la classe politica dominante, – a maggioranza “Pontista”, – forse per non contraddirsi sulla presunta utilità del ponte della vergogna, non ha ancora approntato un piano di emergenza per le popolazioni ed i Comuni più direttamente interessati. Vergogna! (Giuseppe SCIANO’ Segretario Politico FNS)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I pedaggi sul gra di Roma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 luglio 2011

«È inutile che Castelli si arrampichi sugli specchi. Il parlamento si è già espresso su questo tema, quando a giugno ha approvato in Aula l’ordine del giorno a prima firma della deputata del Pdl Barbara Saltamartini. Questo odg esclude i pedaggi su tratte stradali interessate da traffico prevalentemente urbano e con caratteristiche pendolari, come i collegamenti al GRA e la Roma Fiumicino. Tale decisione deve essere rispettata dal Governo. Ribadisco che sul Grande raccordo anulare non ci sarà nessun pedaggio» Lo dichiara il sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Piemonte: infiltrazioni ‘ndrangheta

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 giugno 2011

L’inchiesta anti-‘ndrangheta dimostra come anche in Piemonte le infiltrazioni della criminalità organizzata abbiano assunto preoccupanti dimensioni. Il lavoro della magistratura e delle forze dell’ordine ha fatto emergere una ragnatela di collegamenti e di complicità che assumono l’aspetto di una vera e propria occupazione dell’economia e della società. Si tratta di un grave problema politico, che non intendiamo sottovalutare, e a cui il PD dedicherà una specifica iniziativa di mobilitazione e di sensibilizzazione. Sosteniamo l’operato dello Stato con tutta la nostra convinzione ed auspichiamo che l’azione della magistratura e delle forze dell’ordine colpisca alla radice il fenomeno e che in tempi rapidi si faccia certezza sulle responsabilità personali e chiarezza sulle eventuali relazioni tra le persone indagate e il mondo della politica. Sappiamo che la politica, che è immersa nella società, corre dei rischi e siamo i primi a rinnovare l’impegno di una severa valutazione dei comportamenti e delle relazioni. Occorre erigere muri sempre più alti. Vogliamo, però, ribadire che i dirigenti del PD i cui nomi vengono riportati nell’ordinanza e che non sono stati raggiunti da alcun provvedimento, non risulta abbiano mai messo in atto comportamenti collusi o fuori dal rispetto pieno e totale della legge. Il PD è vicino ai propri dirigenti. Siamo certi che nulla sapessero del profilo criminale di persone sentite o incontrate in occasione di appuntamenti elettorali o nell’ambito delle normali attività politico-istituzionali o semplicemente perché concittadini. (Gianfranco MORGANDO Segretario regionale PD Piemonte)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Emergenza sanità in Sicilia

Posted by fidest press agency su domenica, 5 giugno 2011

Palermo 7 giugno 2011 ore 9.00 – 14.00 Sala Gialla – Palazzo dei Normanni Piazza Indipendenza 1. Il convegno sarà l’occasione per mettere a fuoco tutte le criticità del servizio sanitario regionale, con l’intervento di esperti, esponenti istituzionali, assessori regionali. Ne verrà fuori un libro bianco e preziose indicazioni su come risanare la Sanità, monitorando a 360° la Salute, l’Ambiente e l’Alimentazione. L’emergenza sanitaria in Sicilia è confermata da un’indagine conoscitiva della Commissione Igiene e Sanità del Senato. Sotto accusa il mancato collegamento tra le centrali del 118 e gli ospedali, l’assenza di una rete cardiologica, la mancanza di un protocollo standard per il dolore toracico e un prolungamento eccessivo dei tempi medi di attesa pari a 595 minuti, negli ospedali regionali. In crisi anche la programmazione sanitaria, la formazione e l’aggiornamento del personale, i collegamenti diretti con gli ospedali di riferimento. Mancano programmi per la verifica e la promozione della qualità dell’assistenza prestata.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trasporti: Piemonte fuori dai grandi collegamenti

Posted by fidest press agency su venerdì, 21 gennaio 2011

Dichiarazione di Daniele Borioli (PD): “La decisione di escludere Torino dal collegamento tra Venezia, Milano e Parigi conferma, una volta di più, come nei disegni strategici delle Ferrovie italiane il Piemonte e la sua capitale occupino un posto del tutto marginale. Forse, anche così si spiegano i ritardi con cui procede la concreta attuazione degli impegni sottoscritti a suo tempo dal Governo con la Regione, per dar luogo ai primi investimenti collegati alla nuova linea ad alta capacità Torino e Lione.  Del resto, in merito alla questione oggi alla ribalta, le parole dell’Ing. Moretti sono quanto mai sibilline e preoccupanti. Al momento, l’esclusione di Torino dalla relazione ferroviaria è motivato dal ritardo dei lavori sulla linea da parte francese. Ma, anche una volta superato quel problema contingente, “occorrerà valutare – dice Moretti – le convenienze economiche”.  In tal senso, le parole dell’assessore regionale, seppure condivisibili nello spirito, non possono non suscitare più di una perplessità.  Sono passate, infatti, poche settimane dall’annuncio trionfale, a cura della Giunta Cota, del ritrovato accordo con Trenitalia. Annuncio corredato con tanto di foto festanti, in compagnia dell’ad di FS.  Possibile che, nel contesto di quell’accordo, una questione così rilevante, seppur non direttamente collegata alle competenze regionali, non sia stata neppure adombrata da FS? E se è così, come possono Cota e la sua Giunta dare affidabilità a un interlocutore che, mentre da un lato ti stringe la mano, con l’altra mano ti fa, in sostanza, uno sberleffo? Questa vicenda dimostra, una volta di più, che l’illusione di migliorare il trasporto ferroviario piemontese con un atteggiamento subalterno e arrendevole verso i diktat del monopolista, porterà solo al progressivo ulteriore degrado di una situazione già molto pesante”

.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Kenya: Italia terzo mercato internazionale

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 settembre 2010

Arrivi record per il Kenya che da gennaio a luglio 2010 ha visto 600.227 arrivi internazionali con una crescita globale del 17,4% rispetto allo stesso periodo del 2009 con 511.360 arrivi. Nei primi sette mesi, l’Italia segna la migliore performance con 42.628 arrivi e il 42,8% di crescita rispetto ai 29.844 arrivi nello stesso periodo del 2009 e si attesta secondo mercato europeo per il Kenya dopo il Regno Unito.   Nel solo mese di luglio i visitatori dall’Italia sono stati 6.543 con un incremento del 25,2% sul luglio ’09 e 5.228 “Il dato è più che positivo se si tiene conto del fatto che i collegamenti dall’Italia per Mombasa sono entrati a pieno regime solo dopo la metà di luglio” afferma Federica Volla del Kenya Tourist Board, “il turismo è in piena ripresa e il 2010 si sta prospettando anno record, recuperato completamente il calo degli arrivi nel 2008 dovuti alla crisi post-elettorale ormai alle spalle.”  Il Regno Unito, il più ampio mercato internazionale sulla destinazione, in luglio è cresciuto del 14% rispetto allo stesso mese dello scorso anno con 23.973 i visitatori britannici e dall’inizio dell’anno ha totalizzato 96.004 arrivi (+ 7,2%). Crescita del +7,6% degli arrivi dagli Stati Uniti, secondo mercato internazionale, con 65.669 nel periodo gennaio-luglio.  Il Kenya, con l’unicità della sua offerta turistica che combina mare, natura-safari e cultura, è una destinazione molto attraente. La riduzione del visto d’ingresso, lo sviluppo delle infrastrutture e delle strutture ricettive, lo sviluppo di iniziative di marketing e l’apertura di nuove sedi internazionali nei paesi emergenti, sono tra le chiavi di successo del suo turismo, seconda industria del Paese.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La prima edizione del Premio Renato Fucini

Posted by fidest press agency su giovedì, 29 luglio 2010

Con cadenza annuale già si presenta con un record: 187 opere poetiche pervenute. Nel 2009, con il premio biennale, la Giuria ne aveva esaminate 173. Cresce, dunque, il consenso del mondo della poesia con una diffusione sempre più ampia dei partecipanti.  Tutte le poesie sono pubblicate nel sito internet http://www.premiorenatofucini.it ed i lettori potranno esprimere liberamente la propria valutazione con un voto elettronico da 1 a 10. Votare è semplice, non è necessaria nessuna registrazione, è sufficiente collegarsi al sito, andare nella sezione delle poesie, leggere e giudicare.
Nelle passate edizioni sono stati migliaia “i critici elettronici” ed anche per il 2010, in queste prime ore, già si riscontrano moltissimi collegamenti. La scelta “popolare” ha da sempre integrato quella della Giuria in un mix che ha saputo unire due diversi punti di vista. Decine di volumi di raccolte di racconti, attendono, poi, l’ammissione a concorso e l’esame del qualificato gruppo di giurati. Di ogni raccolta sarà pubblicato il titolo, il nome dell’autore e la casa editrice, oltre a un breve abstract del contenuto. Anche in questo caso chi si collegherà potrà esprimere un parere sul libro utile a promuoverne la lettura.
La Giuria del premio 2010 è presieduta da Natascia Tonelli, professore associato di Letteratura Italiana e vicepreside della facoltà di Lettere presso l’Università degli Studi di Siena, e composta da Enzo Golino, critico letterario e giornalista, già responsabile del Servizio Cultura in RaiTv, la Repubblica, Il Corriere della Sera, L’Espresso, Maria Antonietta Grignani, professore ordinario di Linguistica italiana all’Università di Pavia, Paolo Maccari, poeta e saggista, Simone Giusti, insegnante e saggista. I giurati esamineranno nei mesi di luglio, agosto e settembre tutte le opere regolarmente inviate entro il 10 luglio e assegneranno entro ottobre il premio di 2500 euro alla migliore raccolta di racconti edita e 500 euro al miglior sonetto inedito.  L’autore del sonetto scelto nel web sarà invitato alla premiazione e riceverà in dono un cesto con i prodotti tipici di Monterotondo Marittimo. A Gennaio 2011 sarà pubblicato il nuovo Bando. Il Premio Renato Fucini è sostenuto dal gruppo Enel Greenpower.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Etihad espande i voli codeshare per l’Australia

Posted by fidest press agency su sabato, 13 marzo 2010

Etihad Airways, la compagnia aerea nazionale degli Emirati Arabi Uniti, ha aumentato le destinazioni per i passeggeri che volano in Australia grazie all’espansione dell’accordo di codeshare stipulato con Qantas, la compagnia di bandiera australiana. Come parte dell’accordo, il codice ‘EY’ di Etihad è stato messo sui voli da Sidney all’Ayers Rock (Uluru), Alice Springs, Canberra, Hobart e Melbourne e sui voli da Brisbane a Cairns. James Hogan, CEO di Etihad Airways, ha ribadito: “L’espansione dell’accordo codeshare con Qantas riconferma il nostro impegno verso i passeggeri di tutto il mondo che volano in Australia e vogliono visitare città e centri in aggiunta alle principali destinazioni”. Le nuove rotte si aggiungono ai collegamenti inclusi nell’iniziale accordo di codeshare – entrato in vigore a Marzo 2009 – che comprende i voli Sydney/Brisbane, Sydney/Cairns, Sydney/Adelaide, Melbourne/Adelaide e anche Sydney/Auckland, in Nuova Zelanda. Oltre a quest’espansione di codeshare, Etihad si è recentemente assicurata 14 voli settimanali aggiuntivi con partenza dal suo hub Abu Dhabi verso l’Australia. Secondo la nuova allocazione dei voli, operativa da Marzo 2011, sette di questi voli potranno raggiungere qualsiasi destinazione australiana, incluse le tre attuali, raggiunte da Etihad:
Sidney, Brisbane e Melbourne. Altri successivi sette voli sono stati garantiti, a condizione che transitino attraverso o verso aeroporti regionali.
Etihad Airways è la compagnia aerea nazionale degli Emirati Arabi Uniti con base nella capitale Abu Dhabi. Attualmente offre voli verso 58 destinazioni nel Medio Oriente, in Europa, Nord America, Africa, Asia e Australia. Etihad Airways opera con una delle più moderne flotte al mondo. I jet della compagnia rappresentano il massimo della tecnologia in termini di rendimento, efficienza, spazio in cabina ed autonomia. Al momento, la flotta di Etihad Airways è composta da 50 aeromobili. La compagnia ha  recentemente siglato un ordine da 43 miliardi di dollari per 205 nuovi aeromobili Boeing e Airbus. Etihad Airways a partire dal 31 marzo 2009 ha incrementato i collegamenti da Milano Malpensa ad Abu Dhabi, passando da 3 a 5 voli settimanali attivi lunedì, martedì, venerdì, sabato e domenica. Da marzo 2008 Etihad è title sponsor della Scuderia Ferrari di Formula 1.www.etihadairways.com

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A Roma taxi più cari d’un volo per Parigi

Posted by fidest press agency su venerdì, 29 gennaio 2010

“L’aumento della tariffa del servizio da quaranta a quarantacinque euro verrà ufficializzato dopo le elezioni ma è già una realtà di fatto per diverse compagnie e questo è molto grave”. Queste le prime parole del vicesegretario per il Lazio dell’Italia dei Valori Oscar Tortosa in merito all’infuocata polemica sugli elevati costi dei taxi che, per percorrere i pochi chilometri che dividono Roma dall’aeroporto di Fiumicino, applicano una cifra pari a quella di un volo low cost per una capitale europea. Sdegno delle compagnie aeree riunite nell’Ibar  e delle associazioni dei consumatori che, oltre a contestare i prezzi alti, chiedono un netto miglioramento dei collegamenti ferroviari alternativi alle auto bianche. Prosegue l’esponente del partito guidato da Antonio Di Pietro: “Quello che più mi preoccupa sono le iniziative autonome di alcuni tassisti che di fatto hanno già aumentato l’importo di cinque euro sin da quest’estate. Senza contare che con il passaggio dalla lira all’euro le tariffe erano state già raddoppiate. Vorrei però ricordare – conclude Tortosa – che stipendi e pensioni sono fermi da anni, è quindi auspicabile andare incontro alle difficoltà dei cittadini. Faccio un appello al sindaco Alemanno affinché non si pieghi agli interressi delle lobby di potere e si adoperi per una politica più in linea con gli standard europei che inviti le persone a venire nella nostra città”.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

E’ in arrivo il grande freddo

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 gennaio 2010

In Italia, dopo la pioggia di questi giorni il calo della temperatura sta portando in molte località, anche alle basse quote, la neve. Le previsioni indicano temperature sotto lo zero in molte località dell’Italia dal Nord al Centro mentre si prevedono temperature meno rigide al Sud e in Sicilia. Gli esperti della protezione civile prevedono: “gelate diffuse durante le ore notturne ed al primo mattino sulle aree pianeggianti del nord e localmente su quelle del centro”. Non mancano i primi incidenti sia sulle autostrade per il manto stradale reso scivoloso e la prima neve caduta a Milano che ha peggiorato la mobilità delle persone e dei mezzi. Miglioramenti si sono registrati nel collegamento con le isole del golfo di Napoli.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tratta ferroviaria Torino – Roma

Posted by fidest press agency su sabato, 12 dicembre 2009

Dichiarazione dell’On. Giorgio Merlo (Pd): Il Sottosegretario ai Trasporti Bartolomeo Giachino ha risposto quest’oggi alla mia Interrogazione relativa ai collegamenti ferroviari Torino-Roma. Nell’Interrogazione, denunciando la scarsa sensibilità dei vertici delle Ferrovie nei confronti della nostra Regione dimostrata con la riduzione dei collegamenti, in particolare quelli notturni, chiedevo al Governo di sapere quali proposte concrete intendesse “mettere in campo per ripristinare collegamenti dignitosi ed utili per i cittadini” che si servono della tratta Torino-Roma.  Il Sottosegretario ha evidenziato come Trenitalia ha avviato un processo di riorganizzazione e razionalizzazione dei servizi di media/lunga percorrenza teso a migliorare nel suo complesso il sistema dell’offerta. Con il collegamento dell’Alta Velocità Torino-Salerno, a partire dal 13 dicembre, il servizio ferroviario diurno tra Torino e Roma verrà riorganizzato con 12 Frecciarossa. Tuttavia, il Sottosegretario ha aggiunto che “nessuna variazione è prevista per i collegamenti notturni e Intercity tra Torino e Roma”.  Dunque, resta il problema dei servizi maggiormente utilizzati dai pendolari, per i quali non si intravvedono rilevanti novità, anche se la nuova alta velocità contribuisce in modo significativo al collegamento Torino-Roma.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Più libri più liberi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 dicembre 2009

Roma Oltre 55.000 visitatori, circa il 10% in più  rispetto alla scorsa edizione, circa il 20% in più di vendita negli  stand, 10.000 le persone che hanno provato gli eBook, 2.000 hanno  ascoltato gli audiolibri, 4.700 i collegamenti a PiùBlog, 5.200 gli  utenti connessi in streaming su Rai.it, oltre 1000 i giornalisti  accreditati: questi sono i numeri dell’ottava edizione di Più libri  più liberi, Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria che si è  tenuta a Roma dal 5 all’8 dicembre. I titoli più venduti in Fiera sono L’amore del bandito di Massimo  Carlotto, La contessa di ricotta di Milena Agus e il libro per ragazzi  1989. Dieci storie per attraversare i muri. Enrico Iacometti, Presidente del Gruppo dei Piccoli Editori dell’AIE  ha così commentato i dati: “massima soddisfazione per gli ottimi  risultati di affluenza e vendita malgrado le difficoltà oggettive date  dallo spazio e dalla crisi economica; dati che hanno superato i  risultati già molto positivi della scorsa edizione. La maggior parte  dei piccoli e medi editori ha dichiarato che Più libri più liberi dal punto di vista delle vendite è la manifestazione di gran lunga  migliore rispetto agli altri eventi legati al libro in campo  nazionale. Obiettivo degli organizzatori – ha continuato Iacometti – è  quello di risolvere il problema di oltre 100 editori che ad oggi  vorrebbero partecipare alla Fiera ma non possono per problemi di  spazio. Un successo straordinario – ha concluso il Presidente del  Gruppo dei Piccoli Editori – anche per la grandissima quantità di  bambini in Fiera, il che è un segnale incoraggiante. Appuntamento per  la nona edizione che si terrà sempre a Roma dal 4 all’8 dicembre 2010”.(più libri)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerto di solidarietà

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 novembre 2009

Spadafora, 22 novembre 2009 Piazza Castello Concerto di solidarietà  con il patrocinio del Comune che metterà a disposizione il palco e il service audio-luci. A partire dalle ore 18 si esibiranno i vari gruppi e artisti che hanno voluto aderire alla iniziativa parteciperanno inoltre al concerto alcuni artisti che vengono dai paesi alluvionati e che hanno voluto farci questo grandissimo regalo di credere e partecipare a questa iniziativa. Durante la serata saranno pubbicizzati, grazie anche ai collegamenti con le radio e con le televisioniprovinciali e regionali, i numeri di c\c istituiti dal Comune di Messina e il numero messo a disposizione dalle compagnie telefoniche per la donazione di 1 euro tramite SMS.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Autostrade del mare tra Italia e Spagna

Posted by fidest press agency su martedì, 15 settembre 2009

Per ridurre il traffico nei grandi assi viari, attraverso un trasferimento alla via marittima, in una logica di rispetto del territorio, il 10 settembre scorso, nell’ambito del vertice italo-spagnolo che si è svolto a La Maddalena, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, ed il suo omologo spagnolo, Josè Blanco Lopez, hanno firmato un accordo che ha per oggetto la determinazione delle condizioni generali per la selezione e la successiva realizzazione e gestione di una o più Autostrade del Mare tra Spagna e Italia. Tale servizio di trasporto marittimo-terrestre internazionale, che si dedicherà principalmente al trasporto intracomunitario di merci, potrà consistere nel miglioramento dei collegamenti marittimi esistenti o nella creazione di nuovi collegamenti che presentino un’alta relazione qualità/prezzo e possano essere avviate entro scadenze determinate, regolari e frequenti. Le Autostrade del Mare saranno costituite per il tratto o tratti di linee marittime che uniscano in modo diretto Spagna e Italia e potranno prolungarsi con tratti di cabotaggio nazionale e/o verso porti di paesi membri o meno dell’Unione Europea. “Incrementare i traffici delle merci tra l’Italia e la Spagna e, nel contempo, tutelare l’ambiente abbattendo le emissioni di C02 è questo lo scopo dell’accordo ha dichiarato il ministro Matteoli. L’accordo prevede, infine, l’istituzione di una Commissione mista che avrà il compito di selezionare le varie proposte per i collegamenti marittimi tra Italia e Spagna, attraverso apposite gare internazionali. Dossier “Autostrade del mare: accordo Italia Spagna”

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »