Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Posts Tagged ‘collegi’

“Sulla definizione dei collegi uninominali si rischia l’imbroglio”

Posted by fidest press agency su martedì, 6 giugno 2017

urne-vote“La proposta del relatore prende come modello, infatti, quanto previsto dal Mattarellum del 1993, i cui collegi furono definiti sulla base del censimento del 1991. Ovvero ventisei anni fa. Nel frattempo si sono svolti due nuovi censimenti, nel 2001 e nel 2011, che hanno determinato forti cambiamenti demografici, soprattutto in alcuni territori. E’ chiaro, quindi, che rischia di essere falsata tutta la competizione elettorale. Per questo chiediamo che venga adottato come testo di riferimento il lavoro svolto nel 2001 dalla commissione prevista dalla legge 277/93 di rivedere i collegi, commissione presieduta dall’allora presidente dell’Istat. In quell’occasione la commissione ridisegnò i collegi e consegnò il lavoro ai presidenti delle Camere. Già quella revisione, in base al censimento del 2001, modificò oltre il 70% dei collegi. Perciò, chiederemo ad inizio della seduta odierna al presidente della commissione Mazziotti ed alla presidente della Camera, Laura Boldrini, di sospendere i lavori per consentire ai commissari della Affari costituzionali di esaminare il lavoro della commissione allora presieduta dal presidente dell’Istat. Questa è la strada più saggia da intraprendere per evitare ulteriori pasticci”. E’ quanto dichiara il capogruppo di Alternativa popolare in commissione Affari costituzionali alla Camera, Dore Misuraca.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Regione Lazio: rappresentanze provinciali

Posted by fidest press agency su mercoledì, 5 maggio 2010

Dichiarazione di Massimiliano Iervolino membro della giunta di Radicali Italiani “La polemica tutta interna al Pdl, in merito alla mancanza di un assessore della Provincia di Frosinone nella giunta Polverini, nasconde un problema reale che, negli anni, le forze politiche presenti alla Pisana non hanno mai voluto risolvere. Basta vedere il numero dei seggi assegnati alle cinque province del Lazio per capire che c’è un forte squilibrio a favore di Roma. Prima di avventurarsi in iniziative secessioniste, sarebbe il caso di ragionare seriamente sul come garantire, a partire dalla composizione del consiglio regionale, una adeguata rappresentanza di tutti i territori. Questo è possibile solo attraverso il sistema maggioritario con collegi uninominali, infatti, partendo dalla divisione dei collegi già prevista con il Mattarellum, e nel rispetto dell’ art. 4 della legge n 165 del 2004 che, a seconda dei casi, comporterebbe un premio “di maggioranza o di “minoranza, il “peso” di Roma sarebbe ridotto. Tale riforma avrebbe anche il merito di far diminuire radicalmente i costi della candidatura e accentuerebbe il legame territoriale del candidato con il proprio collegio. Questa è una sfida riformatrice che, prima di tutto, il Pd del Lazio dovrebbe avere il coraggio di raccogliere, per costruire insieme, e da subito, una alternativa credibile alla Giunta Polverini.”

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »