Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘collezioni’

Mostre inaugurali del MAXXI

Posted by fidest press agency su martedì, 25 Mag 2010

Roma 27 maggio 2010, alle ore 11.30  via Guido Reni 4a, MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo press preview  delle mostre inaugurali del MAXXI Sandro Bondi, Ministro per i Beni e le Attività Culturali   Pio Baldi, Presidente della Fondazione MAXXI  Margherita Guccione, Direttore MAXXI Architettura  Anna Mattirolo, Direttore MAXXI Arte.  Interverrà Zaha Hadid  e gli artisti, gli architetti e i curatori delle mostre. Alla fine della conferenza stampa verranno organizzati gruppi radio  vi preghiamo di comunicarci se siete interessati a realizzate interviste  Il MAXXI a partire da domenica 30 maggio sarà definitivamente aperto al pubblico.  Le mostre inaugurali saranno presentate alla stampa giovedì 27 maggio: SPAZIO. Dalle collezioni di arte e architettura del MAXXI Gino De Dominicis: l’Immortale  Kutlug Ataman. Mesopotamian Dramaturgies Luigi Moretti Architetto. Dal razionalismo all’informale.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Luigi Di Sarro: Confini e oltre

Posted by fidest press agency su martedì, 13 aprile 2010

Gazoldo degli Ippoliti (MN) fino al 2/5/2010 Via Marconi 126, Museo d’arte moderna e contemporanea Personale nell’ambito della Biennale Fotografica Postumia a cura di Antonella GandiniLuigi Di Sarro nasce nel 1941 a Lamezia Terme. Nel -42 la famiglia si trasferisce a Roma dove Luigi e’ vissuto ed ha lavorato. Una precoce spiccata inclinazione artistica lo porta a frequentare dal ’56 lo studio di Carlo Alberto Petrucci e la Calcografia. Dopo gli studi classici coltiva sia gli interessi artistici che quelli scientifici. Si laurea in Medicina all’Università di Roma nel ’67. Muore improvvisamente a Roma il 24 febbraio 1979, ucciso per un fatale equivoco nel clima teso degli anni di piombo e dell’entrata in vigore della Legge Reale.  Le opere di Luigi Di Sarro sono presenti nelle collezioni di: Centre Pompidou, Parigi; Istituto Italiano di Cultura, Tokyo; Muse’e 2000, Lussemburgo; Calcografia Nazionale, Roma; Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma; Galleria Comunale, Roma; MIFAV, Roma; Museo Palazzo Braschi, Roma; Buttafavarte, Cassano Magnago-VA; Centro L. Pecci, Prato; Civica Raccolta del Disegno, Salo’; Galleria Civica, Montedoro; Galleria Civica, Termoli; MAGa, Gallarate; MAGI -900, Pieve di Cento-BO; MAON, Rende-CS; Pinacoteca, Macerata; Pinacoteca, Trapani; collezioni private. Presentazione in catalogo di Renzo Margonari. (di sarro)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio Italia arte contemporanea

Posted by fidest press agency su venerdì, 2 aprile 2010

Sono Rosa Barba, Rossella Biscotti, Gianluca e Massimiliano De Serio e Piero Golia i 4 finalisti della prima edizione del Premio Italia Arte Contemporanea promosso dal MAXXI e curato da Bartolomeo Pietromarchi.  Mentre è iniziato il countdown verso l’inaugurazione del museo progettato da Zaha Hadid con la presentazione al pubblico delle sue collezioni di arte e di architettura, il MAXXI sottolinea ancora una volta la sua mission: ricerca e sostegno degli artisti contemporanei; produzione di mostre, eventi e progetti che arricchiscano la collezione; volontà di porsi come punto di riferimento internazionale.  Il premio è rivolto ad artisti italiani o residenti in Italia che abbiano fino a 45 anni. Ai quattro finalisti – selezionati da una giuria internazionale tra candidati proposti da nove direttori delle maggiori istituzioni di arte contemporanea in Italia – in autunno il MAXXI dedicherà una mostra con opere prodotte per l’ occasione dal museo. Sulla base dei lavori realizzati, la giuria decreterà il vincitore. La sua opera entrerà a far parte della collezione permanente del MAXXI e all’artista verrà dedicato un catalogo monografico su tutto il suo percorso artistico.  I candidati sono stati selezionati da Luca Massimo Barbero (MACRO – Roma), Cristiana Collu (MAN – Nuoro), Paolo Falcone (Fondazione Sambuca – Palermo), Massimiliano Gioni (Fondazione Trussardi – Milano), Beatrice Merz (Castello di Rivoli – Torino), Ludovico Pratesi (Centro Arti Visive Pescheria – Pesaro), Letizia Ragaglia (Museion – Bolzano), Annie Ratti (Fondazione Ratti – Como), Andrea Viliani (Fondazione Galleria Civica – Trento).  La giuria internazionale si è riunita il 25 marzo al MAXXI e ha scelto i finalisti. Erano presenti Lorenzo Bini Smaghi (Presidente Palazzo Strozzi – Firenze), Iwona Blazwick, (Direttore della Whitechapel Art Gallery – Londra), Carolyn Christov Bakargiev (Direttore artistico di Documenta 13 – Kassel), Anna Mattirolo (Direttore Maxxi Arte – Roma), Jannis Kounellis (artista), Adam Szymczyk (Direttore della Kunsthalle – Basilea). (biscotti, de serio, golia)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tributo a Ella

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 febbraio 2010

Cagliari 26 febbraio alle ore 21.00, Galleria Comunale d’Arte  ultima tappa della rassegna Vox Feminae. Le voci femminili nella musica e nell’arte con Tributo a Ella. Francesca Corrias Quartet. L’iniziativa del museo, patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cagliari e dalla Provincia di Cagliari, organizzata con la collaborazione dell’associazione culturale Artecrazia, ha come obiettivo quello di creare una sinergia tra l’arte e la musica. Filo conduttore delle tre serate, la “donna nell’arte”: un incontro tra la voce della cantante e le immagini, proiettate in dissolvenza, delle figure femminili rappresentate nelle opere pittoriche e scultoree delle collezioni permanenti della Galleria Comunale. Ella Fitzgerald Tribute nasce nel 2001 da un’idea di Francesca Corrias. Non si tratta di un semplice e filologico omaggio all’immensa cantante afroamericana; pur essendo saldamente ancorato alla tradizione jazzistica il progetto presenta, con tutta l’umiltà del caso, un’interpretazione originale e moderna (in particolar modo per quel che riguarda le parti ritmiche) di alcuni dei brani più rappresentativi del repertorio di Ella, riarrangiati tenendo conto di tutto ciò che accade oggi musicalmente sulla scena jazzistica newyorkese. Lo spettacolo si terrà all’interno della suggestiva sala Depero, già teatro in questi anni di concerti di grande prestigio, rivolti ad un pubblico di amanti dell’arte in tutte le sue forme. Al termine dello spettacolo verrà offerta una degustazione di vini. http://www.galleriacomunalecagliari.it/ (ella)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

White Homme, 5a Edizione

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 gennaio 2010

Milano dal 17 al 19 gennaio 2010 – Via Tortona 27  dalle 9.30 alle 18.30 (ultimo giorno alle 17.00) Collezioni abbigliamento e accessori uomo, pre-collezioni abbigliamento e accessori donna  In partenza a Milano la quinta edizione del salone dedicato all’uomo WHITE Homme che apre i battenti domenica 17 gennaio. Per 3 giorni in mostra la moda uomo del prossimo Autunno Inverno 2010-11. Un appuntamento con 100 marchi (di cui il 20% dall’estero) eventi, progetti speciali e special guest . “Il nostro obiettivo è quello di continuare a sviluppare il salone dando spazio ad un numero sempre crescente di espositori e visitatori. La maggior parte dei buyer gravita su Milano, vogliamo creare quindi un salone di riferimento che alleggerisca e faciliti la ricerca e l’acquisto del prodotto moda. Un salone funzionale e stimolante che rientri nel percorso degli acquirenti durante le campagne vendita, agevolandoli in termini di tempo e budget.” Massimiliano Bizzi, Presidente WHITE. E’ in quest’ottica che WHITE Homme, unico salone a Milano dedicato alle collezioni abbigliamento e accessori uomo e pre-collezioni donna, riconferma la propria presenza come riferimento internazionale per le nuove realtà creative e commerciali. Fucina di nuovi progetti e contenitore di creatività selezionata, la quinta edizione – forte del continuo trend di crescita – presenta alla stampa specializzata e ai buyer le proposte più attuali nel campo del menswear a livello internazionale. (white home)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra: Tumulti di Beatrice Caracciolo

Posted by fidest press agency su sabato, 19 dicembre 2009

Roma Vernissage 23 gennaio 2010 ore 18.30 Viale Trinità dei Monti, 1 Académie de France à Rome – Villa Medici Apertura al pubblico Domenica 24 gennaio – Domenica 14 marzo 2010 mostra Tumulti di Beatrice Caracciolo, a cura di Olivier Berggruen. La mostra vuole tracciare le tappe salienti della carriera dell’artista, con opere provenienti da molteplici collezioni private: disegni al tratto, collages, zinchi, Water Marks (mari), la serie Kosova, così come i Riots – lavori degli ultimi anni – occuperanno le Gallerie e l’Atelier del Bosco di Villa Medici.
Beatrice Caracciolo ha studiato negli Stati Uniti alla New York University, alla Columbia University e al Sarah Lawrence, prima di conseguire un tirocinio alla New York Studio School. Vive e lavora principalmente a Parigi. Le sue opere sono state esposte da Jean-René de Fleurieu a Parigi nel 1996, inseguito da Gracie Mansion e Charles Cowles a New York, e più recentemente in Italia al Kaplan’s Project no.3 di Napoli e alla Nowhere Gallery di Milano. La sua serie di disegni intitolata Life Lines è stata mostrata al Savannah College of Art and Design, in Georgia (Stati Uniti), nel 2002. Hanno scritto di Beatrice Caracciolo personalità importanti come Gustav Sobin, Donald Kuspit, Paul Ardenne, ecc. La mostra Tumulti di Beatrice Caracciolo sarà accompagnata da un catalogo edito da Éditions du Regard, con una introduzione di Éric de Chassey e con i testi di Olivier Berggruen, Mario Codognato, Donald Kuspit e Paul Ardenne. http://www.villamedici.it Ingresso:  8 euro (intero) – 5 euro (ridotto) – 3 euro (sotto i 25 anni) 11 euro (biglietto cumulativo per la mostra e la visita dei giardini) Entrata gratuita per i bambini al di sotto dei 10 anni. (tumulti)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo Atelier Daniela De Marchi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 novembre 2009

Milano 25 novembre Via dei Piatti 9 (zona Via Torino) tra le 17.30 e le 21.00 inaugurazione del nuovo Atelier Daniela De Marchi in un nuovo e più ampio spazio  (in anteprima Daniela accoglierà la stampa tra le 9.30 e le 12.00 “a colazione”) Fedele al richiamo verso il mondo naturale, elemento costante nelle collezioni di Daniela De Marchi, per l’occasione l’atelier sarà “vestito” di una sofisticata installazione “botanica”  realizzata interamente da Serena Forti e Marianna Merisi – architetti, paesaggiste, giardiniere – con l’utilizzo di materiale naturale recuperato. La filosofia di questo intervento è quella di dare dignità anche estetica a materiali normalmente sottovalutati in un’ottica di sostenibilità e riuso e di raccontare con poeticità e leggerezza quali meravigliose forme la natura sappia regalarci in ogni stagione.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giorgio de Chirico: La suggestione del Classico

Posted by fidest press agency su sabato, 24 ottobre 2009

vasoCava de’ Tirreni (SA) fino al 14/2/2010 Piazza San Francesco, 1 Galleria Civica d’Arte a cura di Matilde Romito, Victoria Noel-Johnson e Sabina D’Angelosante.  Un progetto e una proposta espositiva inedita per valorizzare le ricche collezioni dei Musei Archeologici e illustrare uno dei motivi centrali della pittura dell’artista che testimonia la sua propensione all’antico, al mondo ellenico e ai valori plastici della scultura classica che ne fanno un artista colto e raffinato con una memoria del mondo antico sorprendente e fertile. Gli elementi di quel mondo arcaico occupano, infatti, già dalla prima decade del Novecento gli scenari delle sue opere in modo prepotente, grazie ad un linguaggio che articola sapientemente evocazione e invenzione e che conducono di li’ a poco a quel processo di pietrificazione dello spazio e del tempo caratteristici della pittura metafisica.  L’anima, le forme, i personaggi del mito ellenico, la quieta grandezza della statuaria classica, gli assolati silenzi del paesaggio meridionale sono poi sempre rimasti gli spunti basilari della sua ispirazione: de Chirico si riappropriava dell’arte greca antica nelle teste marmoree, nelle anfore, e nelle statue conservate dai piu’ importanti musei archeologici italiani.
Giorgio de Chirico nasce il 10 luglio del 1888 a Volos, capitale della Tessaglia (Grecia) da Evaristo, ingegnere, e da Gemma Cervetto, nobildonna di origini genovesi.  Nel marzo 1910 si trasferisce con il fratello a Firenze ove dipinge il suo primo quadro metafisico: Énigme d’un apre’s-midi d’automne. Li’ subisce l’influenza di Giotto e della pittura primitiva toscana, indirizzandosi verso una pittura ricca di impianti prospettici e di costruzioni a forma di arcate.
La Fondazione Giorgio e Isa de Chirico nasce nel 1986 per volontà di Isabella Far de Chirico, vedova del celebre pittore e di Claudio Bruni Sakraischik, curatore del Catalogo Generale, per tutelare la personalità intellettuale e artistica di Giorgio de Chirico. Nel 1987 Isabella Far de Chirico dona allo Stato italiano le 24 opere dell’artista che sono entrate a far parte delle collezioni della Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma.  Nel novembre 1998, a vent’anni dalla scomparsa di Giorgio de Chirico, la Fondazione ha aperto al pubblico la sua abitazione romana in Piazza di Spagna, nel seicentesco Palazzetto dei Borgognoni, come Casa-Museo. Dal 2000, la Fondazione pubblica -Metafisica. Quaderni della Fondazione Giorgio e Isa de Chirico-, un periodico bilingue (italiano e inglese) che pubblica documenti, inediti e/o scritti poco conosciuti di Giorgio de Chirico, nonche’ materiale d’archivio. articoli e saggi critici. Per ulteriori informazioni, clicca su http://www.fondazionedechirico.org
Il primo Museo Provinciale e’ quello di Salerno, che nel 1964 approda nel prestigioso complesso conventuale di San Benedetto, restaurato alla fine degli anni Cinquanta da Ezio De Felice. Negli anni Cinquanta si acquisisce l’area archeologica di Fratte di Salerno; nascono il Museo Archeologico della Lucania Occidentale nella Certosa di Padula (1957) e il Museo Archeologico dell’Agro Nocerino nel Convento di S. Antonio a Nocera Inferiore (1964); si acquista il Castello medievale di Salerno (1960); nel parco della donata Villa Guariglia a Raito di Vietri sul Mare (siamo nel 1972) la Torretta Belvedere ospiterà il Museo della Ceramica dal 1981.
Nel 1990, con l’annessione al Castello della Bastiglia, la Provincia e’ proprietaria della intera fortificazione sulla collina Bonadies. Nel 2004 nasce il Museo Archeologico dell’Alta Valle del Sele nel Castello di Oliveto Citra, quale sezione distaccata del Museo di Salerno. Nel marzo del 2001 decolla la Pinacoteca Provinciale nello storico Palazzo Pinto a Salerno (ancora una proprietà provinciale) dove sono stati esposti circa 150 dipinti, in parte raccolti fin dagli anni Venti.  Nel 2009 nella restaurata Villa De Ruggiero di Nocera Superore viene realizzata la -Raccolta delle Arti Applicate- del territorio Salernitano. I reperti esposti in Mostra consistono in vasi a figure nere con scene di battaglia, elementi di decorazione architettonica, come antifisse, gronde, teste fittili soprattutto femminili, gruppi scultorei (figure panneggiate), appendici di lucerne, elmi e cuspidi di lancia. Catalogo: Silvana editoriale http://www.alefcultural.com (vaso)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I musei aprono a Gogol

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 settembre 2009

GOGOL’ E ROMA_01GOGOL_ALIMOV_071 ottobre – 29 novembre 2009 Musei di San Salvatore in Lauro nel Complesso  Monumentale del Pio Sodalizio dei Piceni Mostra “Gogol’ e Roma” dalle collezioni del Museo Nazionale della Storia – Mosca, a cura di Natalia Kargapolova, ricercatrice senior del Museo. 1 ottobre – 29 novembre 2009 Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo Mostra “Gogol’ nelle illustrazioni di Sergej Alimov”, dalle collezioni del Museo Nazionale del Teatro di “A.A. Bachrušin” – Mosca, a cura di Karina Ogandžanova, vice-direttrice della casa-museo di A.N. Ostrovskij. 1 – 29 ottobre 2009 Biblioteca Museo Teatrale del Burcardo Mostre “Gogol’ – il Teatro – l’Avanguardia russa”, a cura di Galina Beskina, e “Nikolaj Gogol’ nelle fotografie di Šapiro (1840 – 1900)”, curata da Svetlana Semikolenova, Vice Direttrice delle attività scientifiche del Museo di Bachrušin.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Giornata internazionale dei Popoli Indigeni

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 agosto 2009

9 agosto. Il diritto internazionale non tutela efficacemente i popoli indigeni – I Governi ignorano anche gli obblighi già assunti In occasione della Giornata Mondiale dei Popoli Indigeni (9 agosto), l’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) denuncia il fatto che molti dei paesi firmatari delle convenzioni internazionali per la tutela delle popolazioni indigene semplicemente ignorano gli impegni assunti. Nel suo ultimo rapporto sulla situazione dei popoli indigeni in quattro continenti, l’APM conclude che a venti anni dall’emanazione della Convenzione ILO 169, che traccia le linee guida per la tutela di almeno 350 milioni di Indigeni in tutto il mondo, la quotidianità delle popolazioni indigene continua ad essere caratterizzata dal mancato rispetto dei loro diritti. Nei paesi che hanno firmato e ratificato la ILO 169 o la Dichiarazione per i Diritti dei Popoli Indigeni dell’ONU continua ad esserci una differenza abissale tra teoria e pratica. Governi e imprenditori sono sempre più interessati allo sfruttamento selvaggio delle materie prime nelle terre indigene e continuano a discriminare gli Indigeni non considerandoli partner alla pari nei processi decisionali che li riguardano. Il rapporto dell’APM esamina complessivamente nove paesi in Asia, Africa, America Latina e Europa e documenta le molte violazioni delle convezioni internazionali e delle risoluzioni ONU. Così ad esempio, l’estrazione di oro e argento in Guatemala minaccia gravemente la salute delle popolazioni Maya. Questi non solo non sono stati interpellati prima dell’avvio dell’estrazione come richiederebbe la Convenzione ILO 169, ma, nonostante le continue proteste, le autorità non sembrano affatto intenzionate a far rispettare gli impegni internazionali assunti almeno in termini di tutela della salute dei Maya colpiti. Nonostante la Colombia abbia fissato alcuni diritti dei popoli indigeni nella sua costituzione, almeno 28 popoli indigeni risultano seriamente minacciati dall’ampliamento delle piantagioni e dell’attività mineraria. Non cambia di molto la situazione dei popoli indigeni del Perù che ha ratificato la Convenzione ILO nel 1994. Tra chi viola la Convenzione ILO 169 risulta anche la Casa Reale olandese in quanto principale azionario della multinazionale Shell che a sua volta viola sistematicamente i diritti umani della popolazione del delta del Niger. I diritti delle popolazioni indigene vengono negati anche in Algeria, Mali e Namibia, nonostante questi paesi si siano pronunciati a favore dell’adozione della Dichiarazione sui Diritti dei Popoli Indigeni dell’ONU. L’Algeria infatti nega ai Masiri (Berberi) il riconoscimento della loro lingua e cultura tradizionale e si rifiuta di perseguire penalmente i responsabili della morte di 128 manifestanti cabili. La Namibia invece ha avviato i lavori per un enorme progetto di diga nonostante le molte e decise proteste dei nomadi Himba, prime e principali vittime del progetto. Il Mali continua ad espropriare i pascoli dei Tuareg e ad assegnare la terra alle multinazionali per lo sfruttamento petrolifero e minerario. Un altro esempio di paese che viola le convenzioni internazionali, nello specifico la Convenzione ONU sui diritti economici, sociali e culturali è la Russia che viola sistematicamente i diritti delle popolazioni indigene della Siberia.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Brooksfield in art

Posted by fidest press agency su sabato, 6 giugno 2009

brroksfieldFirenze 76° edizione di Pitti Uomo 17 giugno dalle 11.00 alle 12.00 presso lo stand Brooksfield (Padiglione Centrale – Piano inferiore  V/1-3 Z/1-2) per il lancio della prima mini-collezione in Limited Edition.. Dopo un’intera collezione dedicata alla pop art, Brooksfield sceglie il forte cromatismo di Ugo Nespolo per un’operazione biennale che vedrà l’intervento stilistico del grande artista biellese in tutte le collezioni. Oltre ad essere un celebre artista di fama internazionale Nespolo collabora fin dai suoi esordi con note case di design fino ad arrivare alla grande mostra organizzata per i Giochi Olimpici di Torino. E’ proprio il suo eclettismo a spingere Brooksfield verso l’arte di Nespolo per il lancio di alcuni prodotti da lui stesso personalizzati e la rielaborazione del logo storico del brand, il Germano Reale.  Il sodalizio cromatico tra l’artista e l’azienda permette a Brooksfield di riconoscersi nel lavoro di Nespolo e di ricondursi su un terreno comune, quello del colore. Le fantasie di polo e camicie prenderanno forma sulla base di schizzi inediti dell’artista realizzati in esclusiva per il brand. L’operazione sarà presentata in occasione della 76° edizione di Pitti Immagine Uomo con la collezione P/E 2010. Alcuni pezzi d’autore saranno inseriti nelle linee uomo e donna e inaugureranno così un progetto voluto da Guido Andrea Monasterolo e che sarà illustrato dalla voce dell’artista presente nella seconda giornata di Pitti Uomo, Mercoledì 17 Giugno.  A lanciare questa inedita contaminazione tra arte e moda, l’opera “Black New York” farà da copertina al catalogo, in uscita con la prossima collezione autunno/inverno. Colore e materia, elementi tipici dell’opera di Nespolo, diventeranno oggetto da collezione per le 100 copie in edizione limitata e numerata del catalogo, la cui copertina riprodurrà i segni materici presenti nell’opera originale dell’artista. La creatività di Nespolo confluirà anche in una stretta collaborazione con la griffe torinese per la realizzazione delle prossime campagne pubblicitarie, a partire già dalla prossima Primavera/Estate 2010.(brooksfield)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Albrecht Aürer: originali, copie e derivazioni

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

Autore: Giovanni Maria Fara Editore: Olschki Pagine: 508 – XVI Codice ISBN: 88-222-5641-6 Prezzo (di copertina): 95,00 Euro. Inizia con questo volume una nuova collana di pubblicazioni dedicata alla ricca e preziosa raccolta di stampe della collezione fiorentina. Ogni volume, concernente un artista o una scuola, prevede la catalogazione e descrizione di tutte le stampe, accompagnate da un accurato corredo illustrativo. Questo primo volume è rivolto alla catalogazione e descrizione integrale di tutte le opere – settecentoquarantotto stampe e un trattato – conservate nelle collezioni del Gabinetto Disegni e Stampe, e storicamente attribuite al maestro tedesco. Inoltre, il volume indaga in maniera analitica la ricezione dell’opera a stampa di Dürer in Italia, attraverso la ricostruzione della fortuna che ogni singola stampa, o particolari da essa tratti, hanno avuto nell’arte e nella letteratura fino al 1686, anno di pubblicazione della biografia che Filippo Baldinucci dedica a Dürer nel suo Cominciamento e progresso dell’arte dell’intagliare in rame. Tale sezione va intesa come il primo tentativo di studiare compiutamente un tema così vasto e imponente quale quello, appunto, della ricezione delle stampe del maestro tedesco in Italia. Come completamento della ricostruzione analitica di questa imponente fortuna è stato pensato anche il saggio introduttivo, teso a ricostruire alcuni generali modelli di lettura per la ricezione delle opere a stampa di Dürer. Il volume, introdotto da Cristina Acidini Luchinat, Soprintendente per il Polo Museale fiorentino, e da Marzia Faietti, Direttrice del Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi, contiene inoltre un saggio introduttivo di Rainer Schoch, direttore della Graphische Sammlung del Germanisches Nationalmuseum di Norimberga.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »