Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘colli orientali’

Salisburgo apre le porte ai vini dei Colli Orientali del Friuli

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2012

Al rientro dal Wine Tasting organizzato dal Consorzio “Friuli Colli Orientali e Ramandolo” a Salisburgo, le valutazioni degli operatori sono assai positive. L’evento, supportato dalla collaborazione della Camera di Commercio Italo-Tedesca di Monaco di Baviera, ha attirato oltre 200 invitati nelle sale della Kavernen 1595: un suggestivo locale letteralmente scavato nella montagna Mönchsberg, a ridosso del centro storico cittadino. Venticinque le aziende dei Colli Orientali, presenti con 125 etichette in rappresentanza di tutta la produzione di vini autoctoni, internazionali e spumanti della collina friulana.
«La soddisfacente presenza numerica e professionale di operatori del settore enogastronomico e turistico, conferma l’interesse del mercato austriaco per i nostri prodotti e per la nostra Regione», ha commentato il presidente del Consorzio, Pierluigi Comelli. Durante le degustazioni guidate, Annemarie Foidl, presidente dell’Associazione Sommelier Austriaca, ha presentato con competenza e creatività la terra dei Colli Orientali, i vitigni e i relativi vini. La prima sessione è stata dedicata a due vini bianchi: quattro i Friulano e altrettanti Sauvignon, abbinati a due prodotti Dop d’eccellenza del Fvg: il formaggio Montasio e il prosciutto di San Daniele. La seconda ha avuto come protagonisti i vini rossi autoctoni e caratteristici della produzione regionale: due Pignolo, tre Schioppettino e tre Refosco dal peduncolo rosso. Entrambe seguite con interesse e stupore, le degustazioni sono state una rivelazione per molti dei presenti soprattutto per quanto riguarda i vini rossi, meno conosciuti dei bianchi, ma con manifestazioni di forti potenzialità.
Il personale dell’Agenzia nazionale per il turismo ha completato la presentazione del Fvg, dal punto di vista più specificatamente turistico, presentando depliantistica e favorendo l’interesse dei viaggiatori alla conoscenza del Fvg compresi i locali caratteristici dei Colli Orientali, al soggiorno negli agriturismi e alla visita alla storica città di Cividale.(degustazione)

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La difesa friulana della vite

Posted by fidest press agency su domenica, 8 gennaio 2012

Colli Orientali del Friuli

Image by candido33 via Flickr

Il modello di difesa integrata della vite, attuato da anni nei Colli Orientali del Friuli – Ramandolo, fa scuola in Europa. Infatti, lunedì 9 gennaio, a Bruxelles, si terrà un incontro tecnico di alto livello sul tema a cui parteciperà pure l’agronomo Giovanni Bigot, coordinatore del gruppo di assistenza tecnica dei Colli Orientali del Friuli – Ramandolo.Il meeting a livello europeo vede coinvolti 5 tra i più importanti Istitui di ricerca del bacino del Mediterraneo (Francia, Italia, Spagna e Portogallo), oltre ad altri 3 partners di Servizi specializzati in viticoltura. Il progetto è coordinato dal professor Vittorio Rossi, docente di patologia vegetale dell’Università Sacro Cuore di Piacenza. Bigot interverrà all’interno del Comitato scientifico e il suo intervento sarà incentrato sulla difesa e la gestione integrata dei patogeni e dei parassiti della vite, a partire proprio dall’esperienza friulana. L’obbiettivo del progetto europeo è quello di riuscire a produrre una serie di misure utili a ridurre l’impatto ambientale dei fitofarmaci, ad accrescere la qualità delle uve e ad aumentare così gli spazi di mercato per il vino. La difesa integrata della vite (che prevede un utilizzo razionale e monitorato dei fitofarmaci), è già prassi consolidata nei Colli Orientali, con molti anni di anticipo rispetto alla norma che la renderà obbligatoria per tutti i viticoltori italiani a partire dal 2014.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Maggior tutela Usa per i vini dei Colli Orientali

Posted by fidest press agency su domenica, 11 dicembre 2011

Colli Orientali del Friuli

Image by candido33 via Flickr

Non sarà solo il Prosecco a beneficiare della tutela garantita dall’accordo bilaterale “Notifica di modifica degli allegati dell’accordo tra la Comunità Europea e gli Stati Uniti d’America sul commercio del vino”, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 24 novembre (che aggiorna quella del 2005) e che fa seguito alla “Decisione della Commissione del 13 settembre 2011” in materia. Altre importanti denominazioni italiane saranno d’ora in poi tutelata con maggiore rigore negli Usa. Alcune sono nuove, altre sono messe a punto e/o correzioni a diciture o menzioni che potevano essere oggetto di controversia. Per quello che riguarda il Fvg, nell’elenco dei vini tutelati sono state inserite, fra le Dop (Denomiazioni di Origine Protetta) anche la “Colli Orientali del Friuli – Schiopettino di Prepotto” e la “Colli Orientali del Friuli Picolit – Cialla”.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Colli Orientali del Friuli: una buona annata

Posted by fidest press agency su martedì, 29 dicembre 2009

Secondo i rilievi eseguiti dal gruppo tecnico del Consorzio di tutela dei Colli Orientali del Friuli, l’annata 2009 è stata caratterizzata da un inizio stagione con temperature nella media e piovosità contenuta. Questo ha determinato una situazioni fitosanitaria ottimale con una sostanziale assenza di malattie per tutta la stagione. Il minor numero di grappoli per pianta e una fioritura regolare hanno prodotto un’allegagione (sviluppo dei frutti) superiore alla media e quindi un aumento del numero di acini per grappolo e del loro peso. In particolare il mese di agosto è stato più caldo degli anni precedenti (+3 °C) e meno piovoso, con un conseguente inizio di vendemmia anticipato, nella maggior parte delle varietà, in un periodo con temperature elevate. Nel successivo mese di settembre, il perdurare delle favorevoli condizioni meteorologiche ha permesso di proseguire con le operazioni di raccolta in funzione della maturità dei diversi vitigni e di portare in cantina uve molto sane. Dal punto di vista meteorologico, il 2009 è stato un anno caldo e asciutto. La vendemmia si è conclusa con i vitigni più tardivi verso la fine di settembre. Le uve a bacca nera hanno evidenziato una buona maturità tecnologica. Le buone condizioni di escursioni termiche avute all’inizio e durante tutta la fase di maturazione delle uve a bacca nera, hanno giovato alla buona qualità dei vini prodotti. Nel 2008, la superficie a Doc dei Colli Orientali del Friuli era di 2.036 ettari per un totale di 95.693 ettolitri di vino prodotti. Le varietà a bacca bianca sono quelle maggiormente coltivate e, tra esse, il Tocai friulano per oltre il 15% delle superfici investite a vigneto.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I vini dei Colli Orientali del Friuli a Praga

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 maggio 2009

Tanto interesse e premi per i vini dei Colli Orientali del Friuli presentati per la prima volta a Praga. Una decina di aziende hanno partecipato con soddisfazione alla Fiera del Vino e dei distillati recentemente tenutasi nella capitale della Repubblica Ceca. Eventi e visite importanti hanno caratterizzato i tre giorni della manifestazione. Lo stand dei Colli Orientali, infatti, ha ospitato il ministro dell’agricoltura, Mgr. Petr Gandalovič e il vicepresidente del Senato, MVDr. Jiří Liška che hanno degustato alcuni vini, dimostrando molto interesse per le nuove proposte friulane che si affacciano sul mercato ceco. Non si deve dimenticare che la Repubblica Ceca rappresenta, per le aziende vitivinicole italiane, il primo mercato di sbocco per volume tra i paesi dell’Europa centro-orientale. A Praga, tra l’altro, si realizza l’85% del business del vino dell’intero paese. Una bella soddisfazione, per i Colli Orientali, è derivata dalla conquista di un grande riconoscimento da parte dell’azienda Conte d’Attimis-Maniago che, con il suo Ronco Broilo, ha vinto la Golden Cup nella categoria dei vini bianchi fermi stranieri nell’ambito della competizione Wine & Spirits 2009, svoltasi nei giorni antecedenti la fiera. La premiazione si è tenuta all’apertura della manifestazione, con la consegna della coppa e del diploma da parte degli organizzatori all’azienda di Buttrio (85 ettari vitati), rappresentata dal titolare, Alberto d’Attimis-Maniago.Allo stand consortile, oltre alla premiata, erano presenti con i loro vini le aziende:  Rocca Bernarda, Vigna Traverso, Bastianich, Zaccomer Maurizio, Ronchi San Giuseppe, Il Roncat, Il Roncal, La Sclusa, Butussi, Alberice, Anna Berra, Antico Broilo, Di Gaspero e Domenis.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »