Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n°159

Posts Tagged ‘commissari’

Scuola: Maturità nuova, compensi commissari fermi al 2007

Posted by fidest press agency su domenica, 27 gennaio 2019

Al Miur sono impegnati a cambiare diversi aspetti dagli Esami di Stato conclusivi delle superiori, ma i “gettoni” da assegnare a chi organizza, valuta e rilascia i diplomi rimangono fermi a 12 anni fa: cifre spaventosamente basse per i professionisti impegnati nell’organizzazione degli esami, nella valutazione degli studenti e nel rilascio del titolo di studio conclusivo delle nostre scuole pubbliche. Marcello Pacifico (Anief-Cisal): negli ultimi anni abbiamo assistito ad un crescendo di defezioni e rinunce a ricoprire questo delicato ruolo. Invece di affrontare la situazione, stanziando somme adeguate, si continua a far finta di niente, delegando il problema a giovani laureati che all’ultimo momento sono costretti a subentrare per tamponare una situazione di vuoti considerevoli nella composizione delle commissioni d’esame.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Commissione europea: Priorità istituzionali per il 2018

Posted by fidest press agency su giovedì, 11 gennaio 2018

european commissionNella prima riunione del 2018 il Collegio dei Commissari ha discusso le priorità istituzionali per quest’anno, un anno in cui realizzare la riforma dell’Unione economica e monetaria, garantire la sicurezza delle frontiere dell’UE, rivedere il sistema di asilo dell’UE, ripristinare Schengen, completare il Mercato unico digitale e avvicinare i Balcani occidentali all’Unione. Degli 89 fascicoli prioritari in lavorazione, 29 sono già stati chiusi e il Collegio ha discusso le modalità per garantire che gli altri siano finalizzati prima di maggio 2019.
Nel dibattito orientativo si sono anche passate in rassegna le principali nuove proposte previste per il 2018, che integreranno la tabella di marcia per un’Unione più unita, più forte e più democratica. La Commissione si concentrerà sull’equità, garantendo che l’Europa sia in grado di rispondere in modo più rapido e incisivo, utilizzando al massimo i trattati, e che sia all’avanguardia nel cogliere le nuove opportunità e nel fronteggiare le nuove sfide. L’approccio della Commissione sarà però anche equilibrato, e proprio per questo lo scorso 14 novembre il Presidente Juncker ha istituito una nuova task force per la sussidiarietà, la proporzionalità e “per fare meno in modo più efficiente”, per dar seguito al Libro bianco sul futuro dell’Europa e al discorso sullo stato dell’Unione. Il Primo Vicepresidente Timmermans ha informato il Collegio sullo stato di avanzamento dei lavori. La task force sarà composta da membri del Parlamento europeo e del Comitato delle regioni e da parlamentari nazionali e formulerà raccomandazioni sul modo migliore per applicare i principi di sussidiarietà e proporzionalità, individuando i settori per i quali la competenza potrebbe essere nuovamente delegata o ritornare in via definitiva agli Stati membri, nonché modalità per coinvolgere maggiormente gli enti locali e regionali nella definizione e nell’attuazione delle politiche dell’UE.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Scuole all’estero: il Miur cerca i commissari ma dal prossimo anno mancheranno i docenti

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 marzo 2017

pacifico-marcelloA seguito della prossima approvazione, in via definitiva, del Governo della legge delega della Buona Scuola sul ‘riordino delle scuole italiane all’estero’, si vuole imporre ai docenti di ruolo di sostituire i supplenti, oggi impegnati sul 25 per cento di organico, in deroga al contratto. Lo scambio avverrebbe addirittura anche in mancanza di specifica abilitazione da parte del docente. Si va poi verso un altro mezzo disastro pure sul sostegno, per il quale potranno essere nominati solo 10 insegnanti su tutto l’organico del mondo. Marcello Pacifico (Cisal-Anief): eppure ben il 25 per cento del personale che opera all’estero è precario (in Italia il 13 per cento). La ‘frittata’ si compie del tutto, però, quando al posto dei precari si vogliono assumere docenti di ruolo senza abilitazione. Questa possibilità non può essere bene accolta dal sindacato, anche perché tutto ciò avviene mentre si cerca chi valuterà gli studenti a fine anno: non si risolve così il problema del precariato, né si dà una risposta concreta alla diffusione della cultura italiana fuori dallo Stivale.

Posted in Estero/world news, scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I deputati approvano le nomine di 4 commissari

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 luglio 2014

parlamento europeoBruxelles Mercoledì sono state approvate dal Parlamento europeo le candidature dei quattro commissari europei designati per sostituire coloro che sono stati eletti deputati. I quattro ricopriranno la carica fino al termine del mandato della Commissione attuale, che scade il 31 ottobre 2014. Lunedì, i quattro candidati sono stati sottoposti ad audizioni dinanzi alle commissioni.La plenaria ha votato a favore della nomina dei quattro candidati come commissari europei con 421 voti a favore, 170 contrari e 32 astenuti. Conformemente alle norme del Parlamento europeo, lunedì scorso, i commissari designati sono stari ascoltati nelle commissioni parlamentari delle proprie aree di competenza per un’audizione pubblica (per ulteriori dettagli, consultare il comunicato stampa al link in basso).Candidati e portafogli proposti
Jyrki Katainen (Finlandia) per gli affari economici e monetari e l’euro, sostituisce Olli Rehn.
Ferdinando Nelli Feroci (Italia) per l’industria e l’imprenditoria, sostituisce Antonio Tajani.
Martine Reicherts (Lussemburgo) per la giustizia, i diritti fondamentali e la cittadinanza, sostituisce Viviane Reding.
Jacek Dominik (Polonia) per programmazione finanziaria e di bilancio, sostituisce Janusz Lewandowski.
Il via libera definitivo del Consiglio per far sì che i candidati inizino il loro mandato è atteso a breve. Tutti i documenti riguardanti le audizioni saranno pubblicati sulle rispettive pagine web delle commissioni.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I commissari di maturità non vogliono lavorare gratis

Posted by fidest press agency su martedì, 13 luglio 2010

Dichiarano i commissari: “Abbiamo fatto il nostro lavoro: ora chiediamo di essere pagati. Siamo stati nominati commissari d’esame al liceo Segré di Torino, abbiamo corretto i temi, la seconda prova di matematica e i vari quesiti della terza prova; ci siamo scrupolosamente attenuti alle precise minuzie della verbalizzazione burocratica, abbiamo ascoltato le tesine degli studenti – alcune nate da una reale motivazione personale, molte stereotipate e raccogliticce -, abbiamo fatto domande e ascoltato le risposte nel colloquio orale, e infine abbiamo firmato due volte griglie e compiti, chiuso i pacchi e sigillato il tutto con la rituale ceralacca e il timbro a secco. Il tutto quantificabile – a occhio – per un totale di circa 80-100 ore.  A un elettricista o a un idraulico si pagano circa 50 euro all’ora, ma a noi –  che siamo qualificati professionalmente e laureati, non è previsto che si dia una cifra superiore a qualche centinaio di euro. Sic eunt res mundi, almeno in questo mondo di calciatori, veline e imprenditori. Questi sono i presupposti nella mentalità e nella prassi della società contemporanea: non stiamo a discuterli qui ed ora, anche se discuterli prima o poi si dovrà. Un altro presupposto della nostra attuale società – ovvio e consolidato – sembra essere quello in base al quale si paga il lavoro compiuto. Al mercato dopo aver comprato un kg di patate o al ristorante dopo aver pranzato a nessuno verrebbe in mente di andarsene dicendo semplicemente: quando avrò i soldi – e se li avrò – pagherò. Ma, insomma, brevemente e in sintesi, che cosa chiediamo? Che ci paghino, che ci si dia il dovuto, e subito. Se il Ministero, la scuola ecc. non ha i soldi, aveva solo da comunicarlo prima con un po’ di trasparenza: non ci sono soldi; volete venire a lavorare gratis? Dopodiché, ci saremmo comportati di conseguenza e a ragion veduta. Quello che vogliamo allora non sono semplicemente i nostri quattro soldi, che potremmo sempre devolvere a calciatori, veline e imprenditori bisognosi…  Il senso del nostro discorso è che si metta un punto fermo a una situazione in rapida degenerazione, si acquisisca consapevolezza di quanto accade e si agisca di conseguenza.E se anche noi, quando ci si chiede di pagare le tasse, o la bolletta della luce, del gas ecc., rispondessimo che pagheremo quando avremo i soldi, se li avremo e comunque non molto presto?”

Posted in Università/University, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il punto sui commissari U.E.

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 gennaio 2010

Milano 22 gennaio 2010 ore 11,00 Sala Conferenze del Parlamento europeo – Corso Magenta, 59 Approfondimento delle tematiche trattate nel corso della sessione plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo (dal 18 al 21 gennaio 2010) e Audizioni dei Commissari designati, in corso da lunedì 11 gennaio 2010.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Audizioni dei nuovi commissari europei

Posted by fidest press agency su martedì, 12 gennaio 2010

Dall’11 al 19 gennaio il Parlamento terrà i ‘colloqui d’assunzione’ dei nuovi candidati commissari, che saranno i membri dell’esecutivo europeo per i prossimi cinque anni. Ce la farà la squadra di Barroso a passare l’esame? Ogni commissario sarà interrogato dai membri della commissione corrispondente alla sua delega (per esempio, il commissario designato all’Industria Antonio Tajani verrà interrogato dalla commissione parlamentare Industria) più altre eventuali commissioni competenti. Le domande verteranno sull’esperienza passata, sui programmi, gli ideali europei e l’indipendenza di ogni commissario. La maggioranza degli incontri si tengono a Bruxelles questa settimana. La prossima, gli ultimi quattro saranno a Strasburgo. 26 commissari da interrogare 3 ore per audizione 10 minuti per il discorso iniziale del commissario Da 2 a 6 le audizioni ogni giorno, spesso 2 in contemporanea 2 sale attrezzate ad hoc per l’occasione 22 lingue coperte dalla traduzione e dal sito speciale delle audizioni 6 telecamere mobili per ogni sala trasmettono in diretta l’evento 50 posti riservati alla stampa in ogni sala 1 conferenza stampa del commissario subito dopo l’audizione 425 tazze di caffè davanti a ogni sala, pronte per essere servite 59.000 fan su Facebook possono commentare nel forum dedicato alle audizioni. Unisciti a loro! Il voto finale sull’insieme del collegio di Commissari dovrebbe tenersi il 26 gennaio in una seduta plenaria speciale a Bruxelles. La Commissione non può entrare in funzione fino a quel momento.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Voto sul Presidente della Commissione

Posted by fidest press agency su martedì, 15 settembre 2009

I deputati europei voteranno, mercoledì, per decidere se approvare la candidatura del Presidente nominato José Manuel Barroso per un secondo mandato di cinque anni, dopo aver ascoltato, martedì, la sua dichiarazione.  Barroso ha discusso con i gruppi politici la settimana precedente alla sessione plenaria la sua agenda. Benché Barroso sia stato nominato a luglio, il Parlamento ha posticipato il voto per essere prima informato dei suoi progetti.  Commissari designati: il Parlamento voterà lunedì sulla candidatura di Algirdas Šemeta (Programmazione finanziaria e Bilancio), Karel De Gucht (Sviluppo e Aiuto umanitario) e Pawel Samecki (Politica regionale). I tre commissari designati hanno informato le commissioni parlamentari dei loro progetti ed opinioni durante la prima settimana di settembre.  Discorso del Presidente designato: martedì 15 settembre Votazione: mercoledì 16 settembre Votazioni sui commissari designati: lunedì 14 settembre

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »