Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 302

Posts Tagged ‘commissioni’

Pronto protocollo, zero commissioni carte fino a 5 euro

Posted by fidest press agency su lunedì, 12 ottobre 2020

Sarebbe pronto, secondo quanto si apprende da fonti di agenzia, un protocollo per garantire ai commercianti zero commissioni sui micro-pagamenti con le carte fino a 5 euro, che sarebbe, però, su base volontaria.”Bene, ma non basta. L’adesione su base volontaria rischia solo di creare confusione per consumatori e commercianti” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Se davvero si vuol far partire la moneta elettronica è fondamentale azzerare, senza se e senza ma, le commissioni sui micro-pagamenti” prosegue Dona.”Il Governo, inoltre, deve cancellare le commissioni anche per i versamenti PagoPA. E’ il colmo che proprio per i pagamenti verso la pubblica amministrazione e i gestori di pubblici servizi si paghino balzelli anacronistici. Dovrebbero dare il buon esempio” conclude Dona.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Bonifici in valuta estera in oltre 30 valute con tasso di cambio reale e commissioni più convenienti

Posted by fidest press agency su domenica, 28 giugno 2020

La Mobile Bank N26 ha annunciato oggi un’estensione della sua partnership con il leader tecnologico globale nei pagamenti internazionali TransferWise, per offrire una gamma più ampia di opzioni per i bonifici in valuta estera. Ora disponibile in oltre 30 valute, la banca digitale ha anche migliorato il design del servizio contenuto nell’app, per garantire un’esperienza utente più trasparente.I bonifici in valuta estera stanno diventando sempre più popolari in un mondo sempre più connesso: una ricerca interna di N26 condotta sui propri clienti europei, ha rivelato che l’uso più comune di questo metodo di pagamento è pagare le bollette in un altro Paese (43%) o mutui, e prestiti a studenti fuorisede. Seguono i pagamenti verso i familiari che vivono all’estero (35%), gli acquisti esteri (23,7%), gli investimenti in valuta estera o risparmi (18,3%) e pagamenti verso amici e familiari (17,5%).In Italia le valute più comuni, in termini di numero di transazioni effettuate tramite TransferWise dall’app N26, sono il Pound Inglese, la Rupia Indiana, il Dollaro Statunitense, il Franco Svizzero e il Dollaro Australiano, che insieme rappresentano circa il 70% delle transazioni effettuate dai clienti italiani.Quando viene richiesto ai clienti di classificare i fattori più importanti nella scelta di un fornitore di transazioni estere, il costo è risultato l’elemento decisivo, seguito da velocità e fiducia nella gestione sicura dei dati e del denaro, propendendo quindi per un servizio che fornisca tariffe chiare e trasparenti.Disponibile sia per i nuovi clienti N26, sia per quelli già esistenti in tutta Europa, l’estensione della collaborazione con TransferWise consentirà di effettuare bonifici in valuta estera tramite l’app e con un’esperienza completamente digitale, rapida e intuitiva. Esperienza inoltre più trasparente, economica e senza costi nascosti.
L’ampliamento della partnership con TransferWise si aggiunge alle altre funzionalità smart di N26 come MoneyBeam (per condividere pagamenti con amici e familiari gratuitamente e in tempo reale), Spaces (per creare spazi separati dal conto principale in cui mettere da parte denaro per un’emergenza o per un obiettivo di risparmio) o CASH26 per prelevare e depositare contanti da oltre 14.500 punti vendita in tutta Europa, di cui 580 in Italia. Tutti servizi che offrono ai clienti di N26 un’esperienza bancaria semplice, rapida e divertente.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cura Italia: Unc, no alle commissioni sui prelievi bancomat

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 aprile 2020

“Chiediamo che siano abolite le commissioni per i prelievi bancomat effettuati presso lo sportello Atm di un’altra banca” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori. “Non è giusto che con le limitazioni agli spostamenti, chi non ha la fortuna di avere una filiale della propria banca nel proprio paese, sia costretto a pagare una commissione. Una misura che è già antiquata e assurda, in un mondo in cui dovremmo incentivare la moneta elettronica, ma che ora diventa una beffa. Chiediamo che questa misura sia inserita nel Cura Italia e che, in ogni caso, l’Abi si faccia promotrice di questa iniziativa” prosegue Dona.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Banche: Azzerare le commissioni sui prelievi

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 aprile 2020

I Piani Industriali di taluni gruppi bancari hanno previsto la chiusura di numerosi sportelli sia in diversi paesi di provincia, che nelle grandi città. Ciò ha determinato che i consumatori che necessitano di prelevare – afferma Danilo Galvagni vice presidente Nazionale di Adiconsum – essendo impossibilitati dal DPCM 22 marzo 2020 allo spostarsi in comuni limitrofi, sono costretti a prelevare ai bancomat di altre banche, caricandosi delle commissioni pari a € 2/3.Per questo Adiconsum ha lanciato la proposta al sistema bancario di azzerare, almeno in questo periodo di emergenza sanitaria, le commissioni sui prelievi.” Ad oggi, solo INTESA SANPAOLO ha accolto il nostro appello – rilancia Carlo Piarulli Responsabile nazionale credito Adiconsum – ed ha messo in campo le procedure necessarie per azzerare, fino al 31 luglio 2020, le commissioni di prelievo da ATM di altre banche dei loro clienti titolari di carte di debito appartenenti alle filiali chiuse nel mese di marzo in comuni dove non sono presenti altre filiali.Intesa Sanpaolo ha inoltre deciso di prorogare fino al 31 luglio anche gli azzeramenti delle commissioni di prelievo autorizzati, sui clienti delle filiali chiuse lo scorso dicembre, oltre a verificare la possibilità tecnica di recuperare ed eventualmente stornare in automatico gli addebiti effettuati.Pur nella consapevolezza del costo minimale di tale azione, l’auspicio – conclude Galvagni – è che anche il resto del sistema dimostri analoga sensibilità in un momento di criticità come l’attuale.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: Settimana 2 – 8 marzo 2020

Posted by fidest press agency su domenica, 1 marzo 2020

Bruxelles Riunioni delle commissioni e dei gruppi politici. Cambiamenti climatici / Greta Thunberg. Durante una riunione straordinaria della Commissione Ambiente e sanità pubblica, aperta a tutti i deputati, i membri discuteranno con l’attivista Greta Thunberg la normativa UE sul clima e gli obiettivi che dovrebbero essere annunciati lo stesso giorno dalla Commissione europea. Prima della riunione, alle 12:30, il presidente del Parlamento europeo David Sassoli incontrerà Greta Thunberg (mercoledì).
Risposta dell’UE all’emergenza COVID-19. I membri della Commissione Ambiente e sanità pubblica discuteranno con la Commissione europea su come l’UE sta affrontando, insieme agli Stati membri, l’emergenza coronavirus (giovedì).
Meccanismo di protezione civile dell’UE. La Commissione Ambiente e sanità pubblica voterà sul finanziamento del Meccanismo UE di protezione civile (UCPM) per il periodo 2021-2027. L’UCPM, progettato per aiutare gli Stati membri ad affrontare le crisi, comprese quelle legate alla salute, è stato recentemente mobilitato per cofinanziare il rimpatrio di cittadini dell’UE dalla nave da crociera Diamond Princess attraccata a Yokohama, in Giappone, a seguito dello scoppio dell’emergenza coronavirus (giovedì).
Giornata internazionale della donna (IWD). In vista della Giornata internazionale della donna 2020, la Commissione per i Diritti della donna e l’uguaglianza di genere sta organizzando una riunione interparlamentare sul “25° anniversario della Dichiarazione di Pechino”. Il presidente del Parlamento europeo Sassoli e la vicepresidente della Commissione europea Jourová terranno i discorsi di apertura, seguiti da due tavole rotonde sulle donne nell’economia e sul ruolo delle donne nella lotta ai cambiamenti climatici. Un punto stampa con il presidente della Commissione per i Diritti della donna e l’uguaglianza di genere Evelyn Regner e la commissaria UE per l’uguaglianza Dalli si terrà alle 12.30, fuori dalla sala riunioni 2Q2 (edificio ANTALL) (giovedì).
Cambiamenti climatici / Patto dei sindaci del 2020. La Cerimonia 2020 del Patto dei Sindaci e l’Alleanza europeo per il clima si svolgerà in seno al Parlamento europeo per discutere le misure nei confronti delle città “climate-neutral”. Il presidente del Parlamento europeo David Sassoli aprirà la sessione pomeridiana. Tra i relatori ospiti saranno presenti vari sindaci di diverse città dell’UE. I sindaci di tre città, vincitori dei Covenant 2020 Awards, saranno annunciati durante l’evento (mercoledì).
Agenda del Presidente.Martedì il presidente del Parlamento europeo David Sassoli incontrerà la prima ministra norvegese Erna Solberg.
Mercoledì Il Presidente incontrerà il vicepresidente del Sejm polacco, la Camera, Włodzimierz Czarzasty e il presidente del Comitato delle Regioni, Apostolos Tzitzikostas.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola: Concorsi per docenti e membri commissioni

Posted by fidest press agency su domenica, 9 febbraio 2020

Costerà caro al Miur avere mantenuto immutato, senza ridurlo, il numero dei componenti delle commissioni dei concorsi in via di approvazione e continuare a negare loro anche l’esonero dal servizio per i componenti: la richiesta disattesa, farà sì che “il reperimento dei commissari per i concorsi scuola sarà ancora una volta e forse più di prima un problema che potrebbe ostacolare il regolare svolgimento dei concorsi scuola e ritardarne i tempi di esecuzione”, scrive Tuttoscuola. Un ‘no’ che “può forse trovare giustificazione nel fatto che l’esonero dal servizio di migliaia di commissari comporterebbe un costo notevole per supplenze e che comunque dovrebbe essere autorizzato dal Mef”.Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, ricorda che “questi compensi sono rigorosamente lordi, quindi vanno sempre praticamente dimezzati. Quindi, si tratta di poco più di un obolo, come al solito. E pensare di convincere un docente o un dirigente scolastico ad assumersi responsabilità enormi, viaggiare anche centinaia di chilometri, senza un’ora di esonero, equivale a un assurdo. Lo Stato vuole fare come sempre: le nozze con i fichi secchi. Tanto è vero che poi ricorre ai pensionati, magari anche da diversi anni. Ma come possiamo pensare di potere elevare il livello delle selezioni ed accelerarne i tempi in queste condizioni?”
Non sarà facile nemmeno stavolta allestire le commissioni, che nei prossimi anni serviranno ad assumere 70 mila docenti. Perché ora, sostiene la rivista specializzata, “la doppia modalità dei concorsi scuola di secondaria, straordinario e ordinario, le decine di classi di concorso, la soppressione degli ambiti disciplinari che avrebbero consentito di accorpare in verticale o in orizzontale diverse classi di concorso unificando le commissioni preposte”, non farà altro che moltiplicare “il fabbisogno di commissari (docenti e dirigenti scolastici) in tutte le regioni in cui si svolgeranno le selezioni. Se inoltre si considera che ogni commissione deve disporre anche di membri aggregati per lingua straniera e di supplenti, è facile prevedere che la formazione delle commissioni giudicatrici costituirà il primo scoglio per un percorso concorsuale rapido e puntuale”. Anche in questa tornata concorsuale, quindi, “sarà necessario aprire più del solito l’accesso ai pensionati, ponendo comunque attenzione ai livelli aggiornati del loro curricolo professionale”. E, per concludere, “il rischio alla fine della ricerca per reperire tutti i commissari potrebbe essere quello di accontentarsi di chi ci sta, indipendentemente dalla qualità professionale e dalla competenza necessarie per valutare i candidati”.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bruxelles: Riunioni delle commissioni

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 dicembre 2019

Settimana 2 – 8 dicembre 2019. BCE/Christine Lagarde. Il Presidente della Banca centrale europea parteciperà, per la prima volta dalla sua nomina, a un’audizione della commissione per i Problemi economici e monetari. I deputati dovrebbero discutere con lei le prospettive economiche per l’area euro e le prossime decisioni di politica monetaria della BCE, compresa la procedura decisionale sulla fissazione dei tassi d’interesse. (Lunedi)
Biodiversità/COP25. La commissione per l’Ambiente avanzerà le sue proposte per la convenzione COP25 sulla biodiversità (l’equivalente sulla biodiversità dell’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici) che si terrà in Cina nel 2020. I deputati potrebbero chiedere che l’accordo includa obiettivi ambiziosi e giuridicamente vincolanti, un calendario dettagliato e chiari indicatori di prestazione. (Martedì)
Iniziativa europea per gli impollinatori. Un piano d’azione europeo per combattere lo spopolamento di api e altri impollinatori nell’Unione sarà messo ai voti in commissione Ambiente. Le proposte mirano ad affrontare le cause del declino e a far aumentare la consapevolezza circa le conseguenze di questo fenomeno. (Martedì)
Lotta contro l’evasione dell’IVA. Due proposte per combattere l’evasione dell’IVA nel commercio elettronico saranno messe ai voti dalla commissione per i Problemi economici e monetari. Le nuove norme prevedono l’obbligo per i prestatori di servizi di pagamento di tenere registri dettagliati delle transazioni, al fine di consentire alle autorità nazionali di effettuare controlli, e l’istituzione di un sistema elettronico centrale per lo scambio di informazioni relative ai pagamenti. (Martedì)
Rapporto 2018 sui diritti umani. La commissione per gli Affari esteri e la sottocommissione per i diritti umani faranno il punto sullo stato dei diritti umani e della democrazia nel mondo nel 2018, nonché sugli sforzi fatti dell’Unione per salvaguardare questi valori. (Mercoledì)
Mediatore europeo. Cinque candidati alla carica di Mediatore europeo provenienti da Irlanda, Italia, Lettonia, Estonia e Svezia presenteranno le loro priorità durante un’audizione pubblica organizzata dalla commissione per le Petizioni. Il Parlamento dovrebbe eleggere il nuovo mediatore con la procedura del voto segreto durante la sessione plenaria di dicembre. (Martedì)
Conferenza dei presidenti. Il presidente del Parlamento e i leader dei gruppi politici (Conferenza dei presidenti) saranno a Zagabria per discutere delle priorità della futura presidenza croata del Consiglio dell’Unione europea, che inizierà il 1° gennaio 2020. (Giovedì)
Agenda del Presidente. Il Presidente del Parlamento europeo David Sassoli sarà a Madrid lunedì per partecipare alla cerimonia di apertura della Conferenza delle Nazioni Unite sul clima (COP25). Mercoledì incontrerà il presidente del Senato polacco, Tomasz Grodzki, aprirà la sessione plenaria del Comitato delle regioni e incontrerà il vicepresidente della Banca europea per gli investimenti, Dario Scannapieco, prima di partecipare alla cerimonia dello European book prize. Venerdì aprirà i lavori degli “Stati generali dello spazio, sicurezza e difesa”, organizzati a Napoli dall’Ufficio del Parlamento europeo in Italia, in collaborazione con la Rappresentanza della Commissione europea in Italia, l’Agenzia Spaziale europea, l’Agenzia Spaziale italiana e il Comune di Napoli.
Briefing stampa. Il servizio stampa del Parlamento terrà un briefing sulle attività della settimana lunedì alle 11 nella sala stampa Anna Politkovskaya a Bruxelles.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Riunioni delle commissioni e dei gruppi politici. Bruxelles

Posted by fidest press agency su domenica, 17 novembre 2019

Bruxelles Audizioni dei candidati commissari. La Conferenza dei presidenti (presidente del PE e leader dei gruppi politici) avrà uno scambio di opinioni con i tre vicepresidenti esecutivi della Commissione europea (Valdis Dombrovskis, Margrethe Vestager e Frans Timmermans) e deciderà sull’esito delle audizioni dei commissari designati (giovedi).
Migranti / Libia. La commissione per le libertà civili e la sottocommissione per i diritti umani valuteranno le condizioni dei richiedenti asilo in Libia, alla luce della situazione nel paese, in particolare per i presunti legami tra i gruppi armati e il crimine organizzato e per le condizioni nei centri di detenzione. Tra gli interventi previsti, quelli di rappresentanti del Servizio europeo per l’azione esterna (SEAE), della Commissione, del UNHCR, dello IOM, di Medici senza frontiere e quello di David Miliband, presidente del International Rescue Committee (IRC).
Stato di diritto / Ungheria. La presidenza finlandese del Consiglio dell’UE riferirà alla commissione per le libertà civili in merito all’ultima discussione in seno al Consiglio sulla procedura legata all’articolo 7, paragrafo 1 del Trattato, contro l’Ungheria, volta a stabilire se esista un chiaro rischio di grave violazione dei valori dell’UE. Questa è la prima discussione di fondo sull’argomento nell’attuale legislatura (giovedì).
Eurozona. Il presidente dell’Eurogruppo Mário Centeno discuterà degli ultimi sviluppi nell’area euro con la commissione per i problemi economici e monetari, sul tavolo il rallentamento economico e il completamento dell’Unione bancaria, in particolare per quel che riguarda la creazione del sistema europeo di assicurazione dei depositi (lunedì).
Assemblea ACP-UE. Membri del Parlamento europeo e parlamentari di 78 paesi dell’Africa, dei Caraibi e del Pacifico si incontreranno a Kigali, in Ruanda, per la 38a Assemblea ACP-UE. Al centro dei dibattiti, i cambiamenti climatici e la sicurezza alimentare, i fenomeni migratori, la crescita sostenibile e l’accordo post-Cotonou (da domenica 17 a giovedì 21).
Convenzione sui diritti dell’infanzia. Il Parlamento organizza una conferenza di alto livello per celebrare il 30 ° anniversario della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia, per discutere dei progressi compiuti negli ultimi tre decenni e riflettere sulle sfide che i bambini e i giovani affrontano oggi. L’evento sarà aperto da Sua Maestà la Regina del Belgio, dal Presidente del Parlamento David Sassoli e da David Bisbal, cantante spagnolo ed Ambasciatore dell’UNICEF (mercoledì).
Preparazione della plenaria. I gruppi politici prepareranno la sessione del 25-28 novembre a Strasburgo, in cui i deputati dovranno eleggere la nuova Commissione europea, sulla base del programma e del Collegio dei commissari presentato da Ursula von der Leyen. Inoltre, discuteranno del prossimo vertice UE del 12-13 dicembre e della Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici COP25 che si terrà a Madrid. I deputati sono chiamati a votare il bilancio 2020 dell’UE. La sessione prevede, infine, la cerimonia di assegnazione del Premio LUX 2019 e una seduta solenne con Oleg Sentsov, premio Sacharov 2018, recentemente rilasciato dal carcere.
Agenda del Presidente. Il Presidente del Parlamento europeo David Sassoli incontrerà martedì il presidente della Commissione delle Conferenze episcopali europee, il Cardinale Jean-Claude Hollerich, ed il Presidente della Conferenza delle Chiese europee Rev. Christian Krieger. Mercoledì il Presidente Sassoli incontrerà Sua Maestà la Regina del Belgio.
Briefing pre-sessione. Il servizio stampa del PE terrà un briefing con i portavoce dei gruppi politici del Parlamento europeo alle 11.00 di venerdì (sala Anna Politkovskaya, centro stampa, Bruxelles.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: agenda della settimana 4/10 novembre 2019

Posted by fidest press agency su domenica, 3 novembre 2019

Bruxelles. Riunioni delle commissioni:
COP 25 / Cambiamento climatico. In vista della Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici prevista per dicembre, la commissione per l’ambiente e la sanità pubblica voterà sul progetto di obiettivi del Parlamento europeo per le prossime azioni globali per combattere i cambiamenti climatici (mercoledì).
Figli dei Foreign fighters. La commissione per le Libertà civili e le sottocommissioni per i Diritti umani e la Sicurezza e Difesa discuteranno giovedì la situazione dei figli dei combattenti stranieri detenuti in Siria e in Iraq e il loro possibile ritorno o rimpatrio nell’UE. Parteciperanno al dibattito esperti dell’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR), dell’ufficio del coordinatore antiterrorismo dell’UE, dell’Unità di coordinamento belga per l’analisi delle minacce e di Save the Children.
Rifugiati siriani in Turchia. I membri delle commissioni Affari esteri, Sviluppo e Libertà civili discuteranno la situazione dei rifugiati siriani in Turchia e la gestione del fondo da 6 miliardi di euro assegnato dall’UE a questo paese per prendersi cura degli stessi rifugiati. Al dibattito parteciperanno i rappresentanti dell’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati, della Commissione europea e del servizio europeo di azione esterna (mercoledì).
Libertà dei media. In un’audizione pubblica organizzata dalla Commissione per le Libertà civili, i deputati discuteranno della libertà dei media, della protezione dei giornalisti di inchiesta, di come contrastare i discorsi di odio (online e offline) e di disinformazione e fake news. Tra i relatori ospiti vi saranno giornalisti investigativi ed esperti di Reporters sans frontières, European Digital Rights (EDRi) e ILGA (International Lesbian, Gay, Bisexual, Trans and Intersex Association) (mercoledì).
Agenda del Presidente. Lunedì e martedì il Presidente del Parlamento europeo David Sassoli sarà a Skopje, nella Macedonia del Nord, per incontrare il Presidente Stevo Pendarovski, il primo ministro Zoran Zaev, il Presidente dell’Assemblea parlamentare Talat Xhaferi e i leader dei partiti politici. Terrà anche un discorso all’Assemblea della Macedonia del Nord. Mercoledì, il presidente Sassoli incontrerà Gabriela Barón Cuevas, attuale presidente dell’Unione interparlamentare (UIP).

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: Riunioni delle commissioni e dei gruppi politici

Posted by fidest press agency su domenica, 13 ottobre 2019

Bruxelles. Settimana 14 – 20 ottobre 2019. Nuova Commissione Europea. Il presidente del Parlamento europeo e i leader dei gruppi politici (riuniti nella Conferenza dei presidenti) terranno uno scambio di opinioni con i tre vicepresidenti esecutivi designati della Commissione europea entrante: Valdis Dombrovskis (un’economia al servizio delle persone), Margrethe Vestager (un’Europa pronta per l’era digitale) e Frans Timmermans (il Green Deal europeo) (mercoledì).
Brexit / fondi UE. Per evitare che i finanziamenti dei programmi UE destinati ai beneficiari del Regno Unito – come università, comunità locali, agricoltori, studenti Erasmus – vengano immediatamente interrotti in caso di Brexit senza accordo, la commissione per i bilanci voterà in modo da garantire che, nel 2020, il Regno Unito continui a beneficiare di questi programmi, a condizione che il paese paghi la sua quota al bilancio dell’UE (lunedì).
Preparazioni plenaria. I gruppi politici si prepareranno per la sessione del 21-24 ottobre a Strasburgo, in cui i deputati dovranno eleggere la nuova Commissione europea, in seguito alla presentazione da parte di Ursula von der Leyen del Collegio dei commissari e del loro programma. Discuteranno anche i risultati del vertice del 17-18 ottobre, esamineranno con Jean-Claude Juncker il lavoro svolto dalla sua Commissione e voteranno sul bilancio dell’UE per il 2020.
Vertice UE. Il presidente David Sassoli si rivolgerà al Consiglio europeo, seguirà una conferenza stampa prevista alle 18.30 di giovedì. Il vertice si concentrerà sulla Brexit, sui negoziati per un bilancio dell’UE a lungo termine, sulle priorità strategiche per i prossimi cinque anni (compresa una presentazione del presidente eletto della Commissione von der Leyen) e sul cambiamento climatico.
Agenda del presidente. Martedì il Presidente del Parlamento europeo David Sassoli incontrerà Sua Santità il Papa Tawadros II, Papa di Alessandria e patriarca della Sede di San Marco, nonché il presidente del parlamento albanese Gramoz Ruçi e Confartigianato, l’associazione italiana di artigiani e proprietari di piccole imprese. Il Presidente incontrerà il Primo Ministro della Macedonia del Nord, H.E. Zoran Zaev, mercoledì.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: Audizioni dei commissari designati e riunioni delle Commissioni

Posted by fidest press agency su domenica, 6 ottobre 2019

Bruxelles 7 – 13 ottobre 2019. Audizioni dei commissari designati. Lunedì e martedì, i deputati continueranno le audizioni pubbliche dei commissari designati nelle commissioni parlamentari, per verificare se un candidato è qualificato sia per essere membro del Collegio dei commissari, sia per svolgere i compiti assegnati. Gli eurodeputati valuteranno inoltre la loro capacità e disponibilità a rispondere alle preoccupazioni dei cittadini e ad attuare il programma che il presidente eletto Ursula von der Leyen ha presentato Al Parlamento europeo a luglio. Tra quelli da ascoltare vi sono i tre vicepresidenti designati esecutivi e l’alto rappresentante per gli affari esteri e la politica di sicurezza. Il programma dettagliato delle audizioni è disponibile qui.
Vertice UE. Mercoledì i deputati discuteranno del vertice UE del 17/18 ottobre, il cui ordine del giorno comprende il bilancio a lungo termine dell’UE, la Brexit e il seguito del vertice dell’azione per il clima delle Nazioni Unite.
Quadro finanziario pluriennale (MFF). I deputati discuteranno e voteranno una risoluzione sul bilancio a lungo termine dell’UE per il 2021-2027 e la riforma delle risorse di bilancio dell’UE. Nel progetto di risoluzione, i deputati desiderano che il nuovo MFF preveda più risorse per l’azione per il clima, per riflettere il Green Deal europeo promesso dal presidente eletto della Commissione von der Leyen (mercoledì e giovedì).
Investimenti sostenibili. Le misure volte a rendere gli investimenti dell’UE più rispettosi dell’ambiente saranno discusse con Werner Hoyer, presidente della Banca europea per gli investimenti (giovedì).
Interferenza elettorale straniera in Europa. I deputati voteranno una risoluzione sull’interferenza elettorale e sulla disinformazione elettorale straniera nei processi democratici nazionali ed europei, poiché minacciano la stabilità dei sistemi politici negli Stati membri e la coesione dell’UE (giovedì).
Premio Sakharov 2019. Le Commissioni per gli Affari esteri (AFET) e Sviluppo (DEVE), insieme alla Sottocommissione per i Diritti umani (DROI), voteranno per selezionare i tre finalisti del Premio Sakharov 2019 per la libertà di pensiero. Il vincitore finale sarà scelto dalla Conferenza dei presidenti il ​​24 ottobre e annunciato in Aula dal presidente Sassoli immediatamente dopo.
Lunedì il presidente del Parlamento europeo David Sassoli sarà a Parigi per incontrare il presidente della Repubblica di Francia Emmanuel Macron e il presidente dell’Assemblea nazionale Richard Ferrand, oltre a visitare un “Resto du Coeur”.
Martedì il presidente Sassoli sarà prima a Berlino per incontrare il cancelliere tedesco Angela Merkel e il presidente del Bundestag Wolfgang Schäuble, e poi a Londra per incontrare il primo ministro britannico Boris Johnson.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: Settimana 30 settembre – 6 ottobre 2019

Posted by fidest press agency su domenica, 29 settembre 2019

Bruxelles. Audizioni dei commissari designati. Da lunedì pomeriggio a giovedì sera, i deputati terranno audizioni pubbliche dei commissari designati nelle commissioni parlamentari competenti, per esaminare se un candidato è qualificato sia per essere membro del Collegio dei commissari sia per svolgere le funzioni assegnate. Le audizioni dureranno fino all’8 ottobre.
Ciascun commissario designato dovrà affrontare un’audizione di tre ore in uno o più comitati relativi al portafoglio assegnato. I deputati valuteranno la loro capacità e disponibilità a rispondere alle preoccupazioni dei cittadini e ad attuare il programma che il presidente eletto, Ursula von der Leyen, ha presentato ai deputati a luglio. Il programma dettagliato delle audizioni è disponibile qui.
Bilancio EU 2020. Martedì, la commissione Bilanci adotterà la propria posizione sul bilancio annuale dell’anno prossimo, l’ultimo del quadro pluriennale attuale, che sarà confermato in seduta plenaria il 23 ottobre. Successivamente, il team negoziale del PE si adopererà per trovare un accordo con il Consiglio entro la fine del periodo di conciliazione il 18 novembre.
Ricerca e salvataggio nel Mediterraneo. Giovedì La Commissione Libertà civili terrà un’audizione pubblica sulle operazioni di ricerca e salvataggio nel Mediterraneo con Carola Rackete, capitano della nave di soccorso Sea Watch, l’Ammiraglio Vittorio Alessandro della Guardia Costiera Italiana e rappresentanti della Commissione, di FRONTEX e dell’Agenzia dell’Unione europea per i diritti fondamentali.
Il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli parteciperà all’assemblea pubblica dell’Associazione dei datori di lavoro di Torino (Unione Industriale di Torino), a Torino lunedì. Martedì Sassoli aprirà la mostra “Mediterraneo” nello spazio Yehudi Menuhin al Parlamento europeo.Mercoledì incontrerà il segretario generale della Confederazione sindacale europea, Luca Visentini, il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, e il Mediatore europeo Emily O’Reilly. Incontrerà inoltre Sua Altezza Serenissima, la principessa Stéphanie di Monaco, e il primo ministro lettone Arturs Kariņš.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: Settimana 23-29 settembre 2019

Posted by fidest press agency su domenica, 22 settembre 2019

Attività delle commissioni a Bruxelles. Mario Draghi: Lunedì, il presidente della Banca Centrale europea Mario Draghi incontrerà per l’ultima volta la commissione Problemi economici e monetari per discutere della posizione della BCE sulle questioni legate alle politiche monetarie dell’area Euro. Sempre lunedì Draghi presiederà per l’ultima volta il meeting dello European Systemic Risk Board (ESRB).
Summit Onu sul clima: Da lunedì a mercoledì, gli eurodeputati delle commissioni Ambiente e Sviluppo parteciperanno al summit Onu sul clima e sugli obiettivi per lo sviluppo sostenibile. Due le direttrici principali: da un lato presentare un piano plausibile per la riduzione dei gas serra del 45% e arrivare a emissioni nette 0 entro il 2050, e dall’altro accelerare verso l’attuazione, entro il 2030, degli obiettivi per lo sviluppo sostenibile (SDG).
Elezioni europee/Eurobarometro. Martedì il Parlamento europeo pubblicherà i risultati completi di un eurobarometro realizzato dopo le elezioni. Si tratta di uno dei sondaggi quantitativi più esaustivi pubblicati a oggi sull’ultima tornata elettorale europea.
Giornata del multilinguismo: Il Parlamento europeo terrà sabato 26 settembre la terza edizione della giornata dedicata al multilinguismo. Una serie di eventi organizzati sia in Parlamento che alla Casa della Storia europea metteranno in luce la diversità linguistica dell’UE e mostreranno il grande lavoro svolto da interpreti e traduttori.
Agenda del presidente: Lunedì il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, incontrerà il presidente della BCE Mario Draghi. Sassoli vedrà anche dodici rabbini provenienti da dodici Stati europei e il presidente della Camera austriaca Wolfgang Sobotka. Martedì, il presidente incontrerà il mediatore europeo Emilie O’Reilly. Mercoledì Sassoli parteciperà alla plenaria del Cese e incontrerà il presidente della SIAE Mogol. Giovedì incontrerà il Primo ministro croato Andrej Plenkovic. Martedì, mercoledì e giovedì il presidente Sassoli incontrerà diversi commissari designati.
Giovedì, alle ore 11, nella sala Anna Politkowskaya, il servizio stampa del Parlamento europeo terrà un briefing tecnico off the record sullo svolgimento delle audizioni dei commissari europei che sarà possibile seguire anche in streaming.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Agenda settimanale del Parlamento europeo

Posted by fidest press agency su domenica, 8 settembre 2019

Bruxelles. Settimana 9 – 15 settembre 2019. Riunioni delle commissioni e dei gruppi politici, Bruxelles
Brexit. Il presidente del Parlamento europeo ed i leader dei gruppi politici, riuniti nella Conferenza dei presidenti, discuteranno con il capo negoziatore europeo Michel Barnier lo stato di avanzamento del processo del Brexit (giovedì).
Sostituzione di due commissari. La Conferenza dei presidenti di commissione, composta dai presidenti delle commissioni del Parlamento europeo, terrà uno scambio di opinioni con i commissari designati rumeni ed estoni, che sono stati proposti per unirsi alla Commissione uscente Juncker per il resto del suo mandato (mercoledì).
Preparazione plenaria. I gruppi politici si prepareranno per la sessione del 16-19 settembre a Strasburgo, dove i deputati discuteranno la proposta del Consiglio per il bilancio dell’UE per il 2020 e voteranno sull’opportunità di raccomandare Christine Lagarde come nuovo Presidente della Banca centrale europea (BCE). Gli eurodeputati si esprimeranno anche sulla mobilitazione di 293,5 milioni di euro del Fondo di solidarietà dell’UE per le calamità naturali registrate in Italia, Romania e Austria. I gruppi politici elaboreranno anche le loro domande scritte ai commissari designati, in vista delle audizioni parlamentari.
Agenda del presidente. Il Presidente del Parlamento europeo David Sassoli incontrerà lunedì il ministro degli Esteri spagnolo Josep Borrell, martedì il segretario generale UEFA Theodore Theodoridis e Maurizio Landini, segretario generale della CGIL (Confederazione generale italiana del lavoro).
Briefing stampa pre-sessione. Il servizio stampa del Parlamento europeo terrà un briefing con i portavoce dei gruppi politici alle 11.00 di venerdì (sala Anna Politkovskaya, centro stampa, Bruxelles).

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: agenda settimanale

Posted by fidest press agency su domenica, 7 luglio 2019

Bruxelles. Agenda Settimana 8 – 14 luglio 2019. Riunioni delle commissioni e dei gruppi politici. Bruxelles.
Conferenza dei presidenti / Ursula von der Leyen. La Conferenza dei presidenti (che riunisce il presidente Sassoli e i leader dei gruppi politici) incontrerà mercoledì (orario da confermare) Ursula von der Leyen, candidato alla presidenza della Commissione europea.
Riunioni costitutive delle commissioni parlamentari. Le commissioni permanenti del Parlamento terranno le loro riunioni costitutive per eleggere i loro presidenti e vicepresidenti per i prossimi due anni e mezzo. Le commissioni lavorano sulle proposte legislative, nominano i membri dei gruppi che negoziano con i ministri dell’UE, adottano relazioni, organizzano audizioni e monitorano altri organi e istituzioni dell’UE. (Mercoledì pomeriggio)
Preparazione della sessione plenaria del 15-18 luglio. I gruppi politici si incontreranno per discutere della seconda sessione di luglio, in cui i deputati terranno un dibattito con il candidato alla presidenza della Commissione, Ursula von der Leyen, prima di votare sulla sua candidatura. Valuteranno inoltre il lavoro della presidenza rumena uscente del Consiglio e discuteranno le priorità della Presidenza finlandese, iniziata il 1 ° luglio. In questa sessione verrà inoltre definito il numero di eurodeputati che formeranno le delegazioni interparlamentari del Parlamento europeo.
Briefing pre-sessione per la stampa. Il servizio stampa del Parlamento terrà un briefing pre-sessione con i portavoce dei gruppi politici venerdì 12 luglio alle ore 11 (Sala stampa Anna Politkovskaya, Bruxelles).

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola: Esami di Stato, anche i 4 mila ds degli istituti comprensivi potranno fare i presidenti delle Commissioni

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 aprile 2019

Grazie all’intervento di Udir potranno presentare domanda fino al 12 aprile su Istanze Online senza più ricorrere al Tar. Marcello Pacifico, presidente nazionale: “Finalmente un po’ di buon senso per rispettare una normativa fin troppo chiara come abbiamo dimostrato nelle aule dei tribunali in passato” Il decreto 5222 del 26/3/19 – come si legge su Orizzonte Scuola – rende noti tempi e modi per presentare la domanda dei docenti per commissari esterni e presidente nelle commissioni di Esame di Stato scuola secondaria II grado dell’anno scolastico 2018/19: il termine ultimo, su Istanze Online, è il prossimo 12 aprile. Il calendario degli adempimenti tecnici e amministrativi si concluderà il prossimo 3 maggio, con la pubblicazione degli elenchi regionali dei presidenti da parte degli Uffici scolastici regionali.I docenti – a tempo indeterminato e determinato – tenuti alla presentazione dell’istanza di nomina in qualità di commissario esterno dell’esame di Stato sono quelli in servizio in istituti di istruzione secondaria di secondo grado statali, se non designati commissari interni o referenti del plico telematico che insegnano, nell’ordine, nelle classi terminali e non terminali, discipline rientranti nelle indicazioni nazionali e nelle linee guida dell’ultimo anno dei corsi di studio. Non sono tenuti a formulare la richiesta, invece, gli insegnanti di sostegno che hanno seguito durante l’anno scolastico candidati con disabilità, che partecipano all’esame di Stato; i docenti in situazione di disabilità o che usufruiscono delle agevolazioni della I. 104 del 1992, e che usufruiscono di semidistacco o semiaspettativa sindacale.
Potranno partecipare finalmente i dirigenti scolastici degli istituti comprensivi esclusi ancora l’anno scorso fin quando Udir non ha deciso con l’avv. Patrizia Gorgo di impugnare la norma in tribunale e ha ammesso alcuni di essi alle presidenze.Marcello Pacifico, presidente Udir, sottolinea che “l’anno scorso a causa di limitazioni inaccettabili per le presidenze, il nostro ufficio legale, unico tra i sindacati dell’area della dirigenza, ha richiesto misure cautelari d’urgenza al Tar Lazio. Quest’anno non dovremmo assistere a ricorsi. Finalmente giustizia dopo l’unificazione dei ruoli.”Lo scorso aprile Udir ha vinto tre ricorsi al Tar Lazio in sede cautelare, ottenendo l’ammissione di 10 dirigenti scolastici di istituti comprensivi alla presidenza. Superando discriminazioni e censurando restrizioni, attuate senza ragioni, dall’amministrazione scolastica, secondo la quale quei presidi non avrebbero potuto accedere alla presidenza delle Commissioni.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agenda settimanale: Parlamento europeo

Posted by fidest press agency su domenica, 31 marzo 2019

Bruxelles. Sessione Plenaria e Riunioni commissioni:
Brexit. Il Parlamento discuterà della situazione attuale del ritiro del Regno Unito dall’Ue con il Consiglio e la Commissione (mercoledì).
Futuro dell’Europa. Il dibattito con il Primo Ministro svedese Stefan Löfven sarà il diciannovesimo della serie di dibattiti sul futuro dell’Europa tra i capi di Stato o di governo dell’Ue e gli eurodeputati (mercoledì).
Equilibrio vita-lavoro. Le misure per conciliare carriera e vita privata, compresi dieci giorni lavorativi di congedo di paternità, saranno sottoposti a una votazione finale dopo essere stati concordati informalmente con i ministri dell’Ue (discussione e votazione giovedì).
Mercato del gas dell’Ue. I deputati adotteranno una nuova legislazione sul mercato del gas europeo per garantire che le stesse regole si applichino sia ai gasdotti all’interno dell’Ue sia a quelli che entrano nell’Ue da paesi non Ue (giovedì).
Riforma del settore del trasporto stradale. I deputati voteranno proposte che mirano a contrastare meglio le pratiche illegali nel settore dei trasporti su strada, definire per quali trasporti applicare le norme relative ai lavoratori e modificare i tempi di riposo dei conducenti (giovedì).
Bilancio Ue / Stato di diritto. Sarà votato un nuovo strumento per proteggere il bilancio dell’Ue e sostenere i valori dell’Ue. Potrebbe comportare che i governi che interferiscono con i tribunali o che non affrontano frodi e corruzione rischieranno di veder sospendere i fondi europei (giovedì).
Schengen / controlli alle frontiere. I membri voteranno una proposta per limitare la capacità degli Stati membri di introdurre controlli temporanei alle frontiere all’interno dell’area Schengen per un periodo massimo di un anno, anziché due (giovedì).
Relazioni commerciali Ue-Cina. In vista del 21° vertice Ue-Cina, che si terrà il 9 aprile, i deputati discuteranno lo stato delle relazioni commerciali con la Cina, insieme a Commissione e Consiglio (mercoledì).
Agenda del presidente. Il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani incontrerà il primo ministro svedese Stefan Löfven e giovedì la presidente dell’Assemblea nazionale vietnamita Nguyen Thi Kim Ngan (mercoledi).

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: Riunioni commissioni e gruppi politici

Posted by fidest press agency su domenica, 17 marzo 2019

Bruxelles. Settimana 18 – 24 marzo 2019. Terrorismo online. La Commissione LIBE per le libertà civili voterà una proposta legislativa volta ad obbligare i provider di Internet a rimuovere contenuti di carattere terroristico, o a disabilitarne l’accesso, entro un’ora dalla notifica di un ordine delle autorità competenti. In caso di mancata ottemperanza dell’ordine, la proposta prevede sanzioni fino al 4% del fatturato globale dei provider (giovedì).
Ungheria/Stato di diritto. I deputati della Commissione LIBE per le libertà civili valuteranno la situazione dello stato di diritto in Ungheria in un dibattito con il primo vicepresidente della Commissione Frans Timmermans e con la presidenza rumena. In questo quadro verranno analizzati i progressi compiuti dal Consiglio nell’esaminare la richiesta del Parlamento di stabilire, in conformità con l’articolo 7 del Trattato, se l’Ungheria rischi di violare o meno i valori fondanti dell’UE. (Giovedi).
Migrazione/ONG nel Mediterraneo. Le ONG finaliste del Premio Sakharov 2018, impegnate in operazioni di ricerca e salvataggio nel Mediterraneo che ora vengono impedite, discuteranno l’argomento con i deputati della Commissione LIBE per le libertà civili e della Commissione AFET per affari esteri e della sottocommissione DROI sui diritti umani (lunedì).
Conferenza “OCEANS-Il futuro del pianeta blu”. L’evento, ospitato dal Presidente Antonio Tajani, riunirà politici ed esperti chiamati ad affrontare il tema del futuro degli oceani. Tra i panel, dibattiti sulla governance globale degli oceani, sull’economia blu sostenibile e sui mari ed oceani sani e puliti (martedì).
Preparativi della plenaria. I gruppi politici si prepareranno per la sessione plenaria del 25-28 marzo. A Strasburgo i deputati voteranno la nuova normativa UE sul copyright, quella sulle materie plastiche monouso, sulla qualità dell’acqua potabile e sulle emissioni di CO2 per le autovetture nuove. In agenda anche le norme sul mercato interno dell’elettricità, quelle sulla pubblicazione dei tempi di guida e di riposo dei conducenti e il voto sull’eliminazione del cambio orario tra l’estate e l’inverno. Il Parlamento voterà anche le raccomandazioni finali della Commissione speciale sui reati finanziari, l’evasione e l’elusione fiscale (TAX3).
Agenda del Presidente. Mercoledì il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani terrà un discorso alla Creative Week 2019 e il discorso di apertura all’evento World Down Syndrome Day 2019. Giovedì il Presidente Tajani parteciperà al Consiglio europeo a Bruxelles (conferenza stampa a seguire).
Briefing stampa pre-sessione. Il servizio stampa del Parlamento europeo terrà una conferenza stampa con i portavoce dei gruppi politici alle 11.00 di venerdì (sala Anna Politkovskaya, Bruxelles).

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: Riunioni commissioni e delegazioni

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

Bruxelles Settimana 25 febbraio – 3 marzo 2019
Reati finanziari e evasione fiscale. La commissione speciale Reati finanziari, evasione fiscale e elusione fiscale, istituita dagli eurodeputati in seguito alle numerose rivelazioni dei media (Luxleaks, Panama Papers, Football Leaks e Paradise Papers), approverà i risultati finali e le raccomandazioni di 12 mesi di inchiesta, comprensivi di 18 audizioni, 10 incontri con ministri delle finanze, commissari europei e altre autorità e 4 missioni di indagine. Una conferenza stampa è prevista alle 10:30 (mercoledì).
Nomina del Procuratore capo europeo. I candidati selezionati per il primo incarico di Procuratore capo dell’Unione europea per i reati contro il bilancio europeo e le frodi legate alle imposte sul valore aggiunto saranno interrogati in un’audizione pubblica dalle commissioni Libertà civili e Controllo dei bilanci. Sono Jean-François Bohnert dalla Francia, Laura Codruţa Kövesi dalla Romania e Andres Ritter dalla Germania (martedì).
Brexit / social security. La commissione Occupazione e affari sociali voterà una serie di misure di emergenza per i cittadini dell’Unione europea e del Regno Unito da applicare in caso di Brexit senza accordo (martedì).
Regole sul copyright digitale. In commissione Affari giuridici sarà votato un accordo informale tra il Parlamento europeo e i negoziatori del Consiglio per assicurare che diritti e doveri della legge sul copyright si applichino anche a internet (martedì).
Serbia e Kosovo. Una delegazione della commissione Affari esteri incontrerà i leader politici di Belgrado e Pristina, nonché parlamentari nazionali e rappresentanti dell’opposizione e della società civile per valutare la situazione politica e fare il punto sulle relazioni attuali di Serbia e Kosovo con l’Unione europea, compreso quanto riguarda le riforme stabilite di comune accordo e il lavoro di facilitazione del dialogo tra Serbia e Kosovo (da mercoledì a sabato).
Pena di morte. Nel Parlamento europeo si terrà l’apertura del settimo Congresso mondiale contro la pena di morte. L’evento riunirà eurodeputati, ospiti di alto livello, tra cui il capo della politica estera dell’Unione europea Federica Mogherini e il ministro degli Affari esteri belga Didier Reynders, e vari rappresentanti del movimento di abolizione della pena di morte (mercoledì).
Proiezioni di seggi per il prossimo Parlamento. Sarà pubblicata la seconda serie di proiezioni per la composizione del prossimo Parlamento europeo. I dati si basano su una selezione di sondaggi condotti da istituti nazionali di ricerca nei vari Stati membri (venerdì).
Agedel presidente. Il Presidente Antonio Tajani sarà a Washington per incontrare il Segretario al Commercio degli Stati Uniti Wilbur Ross, il Segretario Generale dell’Organizzazione degli Stati Americani Luis Almagro e la Presidente della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti d’America Nancy Pelosi. (mercoledi) Nel contesto del dialogo transatlantico, incontrerà anche membri del Congresso. Giovedì,sarà a New York per visitare il National September 11 Memorial & Museum, fare un discorso alla Columbia University per il World Leaders Forum e incontrare il Segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: Riunioni commissioni

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 febbraio 2019

Bruxelles Settimana 18 – 24 febbraio 2019. Erasmus. La Commissione CULT, cultura e istruzione, voterà le regole di finanziamento per il nuovo programma Erasmus per il periodo 2021-2027. Il nuovo programma punta a creare, entro il 2025, uno Spazio europeo dell’istruzione, promuovendo la mobilità transfrontaliera per l’apprendimento di studenti, tirocinanti e studenti adulti (mercoledì).
Asilo e migrazione. La commissione LIBE per le libertà civili voterà le norme di finanziamento per il Fondo europeo per l’asilo e le migrazioni per il periodo 2021-2027. Il fondo fornirà sostegno agli Stati membri per gestire i flussi migratori, in particolare in materia di asilo, integrazione e contrasto all’immigrazione irregolare (martedì).
Sicurezza stradale. Gli standard di sicurezza a livello UE, da includere nei veicoli per limitare gli incidenti mortali e le lesioni gravi dovute a incidenti stradali, saranno sottoposti al voto della Commissione IMCO per il mercato interno e la protezione dei consumatori. Le caratteristiche proposte includono l’assistenza intelligente alla velocità, il monitoraggio della sonnolenza dei conducenti e altri strumenti per mitigare le lesioni in caso di collisione con pedoni e ciclisti.Questa proposta apre anche la strada ai veicoli a guida autonoma (giovedì).
Cambio climatico. La Commissione ENVI per l’ambiente darà il proprio contributo alla strategia climatica a lungo termine dell’UE, proponendo l’obiettivo di limitazione delle emissioni di gas a effetto serra entro il 2050. La strategia determinerà il modo in cui l’UE attuerà l’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici (mercoledì).
Stato di diritto a Malta e in Slovacchia. La Commissione LIBE per le libertà civili voterà le conclusioni formulate dal gruppo di lavoro sul rispetto dello Stato di diritto, in particolare sulla corruzione e la libertà di stampa, istituita in seguito agli omicidi dei giornalisti Daphne Caruana Galizia e Ján Kuciak, a Malta e in Slovacchia (martedì).
Negoziati commerciali con gli Stati Uniti. La Commissione INTA per il commercio internazionale deciderà in merito al suo contributo al mandato negoziale della Commissione europea per i futuri negoziati commerciali con gli Stati Uniti. Il progetto di risoluzione suggerisce di non approvare il progetto di direttive di negoziato. Sono stati presentati anche emendamenti che vanno nella direzione opposta (martedì).
Agenda del Presidente. Il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani terrà un intervento alla riunione interparlamentare del semestre europeo per la coordinazione economica e il discorso di apertura della tavola rotonda di alto livello sui Media audiovisivi e la Sfida della rivoluzione digitale (martedì).
Mercoledì, il presidente del Parlamento europeo incontrerà il presidente della Repubblica di Slovenia, Borut Pahor.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »