Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 151

Posts Tagged ‘comune’

Roma: stop agli sfratti delle associazioni assegnatarie di spazi del Comune

Posted by fidest press agency su giovedì, 20 aprile 2017

corte dei contiRoma. “La sentenza della Corte dei Conti n. 77/2017, che assolve i dirigenti comunali che non avevano sfrattato le associazioni assegnatarie di spazi del Comune di Roma per fini sociali, obbliga l’amministrazione ad uno stop immediato degli sfratti. La giustizia sta aiutando a fare chiarezza, ma è necessario che la parola torni al Consiglio Comunale e all’amministrazione capitolina. Sono mesi che assistiamo al teatrino delle responsabilità. Ora che la Corte dei Conti si è pronunciata, Roma Capitale non si defili ancora una volta dalle sue responsabilità: si dica stop agli sfratti e si ricominci da capo con un percorso che coinvolga associazioni e mondo del Terzo settore” lo dichiarano in una nota Erica Battaglia e Riccardo Corbucci, coordinatori dei forum “Sociale” e “Legalità” del Partito Democratico di Roma.
“La sentenza spiega chiaramente come i locali individuati e destinati comunque a usi di pubblica utilità sociale e culturale non li rendeva utilizzabili e sfruttabili alla stregua di locali da affittare sul libero mercato, perché rientranti tra quelli per i quali era prevista, dai regolamenti comunali n. 5625/1983, 26/1995 e 202/1996, una utilizzazione a prezzo ridotto e agevolato per le loro finalità” spiegano i democratici. “Ne consegue che la scadenza del termine, senza che fosse intervenuta la concessione definitiva o senza che la stessa fosse stata rinnovata, non poteva di per se cambiare la natura del bene e la sua utilizzabilità alle stesse condizioni agevolate attuate con il provvedimento originario, con conseguente impossibilità di praticare automaticamente, per esso, un prezzo di mercato” continuano Battaglia e Corbucci. “La sentenza sostiene che sarebbe alquanto singolare che l’inosservanza da parte del Comune del rispetto del termine per la conclusione o per il rinnovo del procedimento concessorio, possa persino risolversi in un pregiudizio per la parte che lo subisce” concludono Corbucci e Battaglia. “In sostanza, quindi, dal silenzio dell’amministrazione non può automaticamente derivare la risoluzione del rapporto, in quanto ciò contrasterebbe con l’art. 20 della legge n. 241/1990 di rango superiore rispetto ai regolamenti, che qualifica appunto il silenzio dell’Amministrazione come silenzio assenso”.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Comune Firenze e Tar

Posted by fidest press agency su domenica, 19 marzo 2017

firenzeDopo che il Tar Toscana ha bocciato un’ordinanza del Sindaco di Firenze in merito agli orari di apertura delle sale giochi con slot et similia, ci viene un dubbio: quanto ci costano le iniziative del primo cittadino Dario Nardella? Il nostro agisce per conto e per nome di noi contribuenti che abitiamo a Firenze, cioe’ usa i nostri soldi per amministrarci. E’ giusto che lo faccia, lo abbiamo eletto per questo. Ma e’ anche giusto che noi gli si facciano i conti in tasca sull’utilità e sul metodo di certe sue iniziative, visto che, tra imbastire e attuare la delibera, difendersi in sede giudiziaria, imbastire e tornare indietro, di soldi ne vengono spesi abbastanza.
La lista dei “default” del nostro Sindaco e’ lunga, citando solo i piu’ famosi e recenti: i dehors di piazza Duomo, i ticket sui bus turistici, l’orario per la vendita di alcool nei minimarket, fino all’applicazione del regolamento sugli incentivi allo stipendio vinto al Tar da quello stesso ufficio legale che difende giudizialmente il Sindaco nelle altre vicende. Non solo, ma noi crediamo, per esempio, che quando vedra’ la luce la preannunciata serrata dell’accesso alle Cascine per le auto di chi presumibilmente vorrebbe acquistare prestazioni sessuali per strada, un qualche ricorso al Tar che dia torto all’amministrazione non ci sembra che avrebbe scarse chance di essere accolto.
Il Sindaco, comunque, ha promesso battaglia, in questo ultimo caso delle slot machine in nome della lotta alla ludopatia. Causa nobile, per carita’, ma ci si consenta di dubitare che il metodo sia quello del divieto rispetto a quello dell’educazione/informazione. Certamente si informa e si educa anche coi divieti, ma per quale risultato? Probabilmente quello di individui sudditi e intimoriti e timorosi. Che, siccome “al cuor non si comanda”, alla prima occasione ricorreranno a clandestinita’ e illegalita’ per soddisfare i propri desideri, forti di una malavita che vive e prospera grazie a questo tipo di divieti: e’ la legge della domanda e dell’offerta dei mercati che ha dei padri nobili come esempi eterni e manipolati dai vari pruriti ideologici di chi pensa di ben governare con la paura: droghe illegali e prostituzione. Insomma, tra pruriti ideologici e soldi spesi male, ci sentiamo legittimati ad intervenire e, se per entrambi cerchiamo di sollecitare l’attenzione e la testa degli individui (anche elettori), per i soldi forse e’ proprio il caso di coinvolgere la Corte dei Conti. (Vincenzo Donvito, presidente Aduc)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Prostituzione: Il comune di Piacenza sanziona i clienti, ma non le donne

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 marzo 2017

piacenza«Intendo esprimere il nostro pieno appoggio e ringraziamento al sindaco di Piacenza Paolo Dosi, e all’assessore al welfare Stefano Cugini, per il recente provvedimento contro la prostituzione, che riconosce le donne come vittime di sfruttamento e tratta»: Giovanni Paolo Ramonda, responsabile generale della Comunità Papa Giovanni XXIII, commenta la decisione del Comune di Piacenza di modificare il regolamento di polizia urbana che sanziona i clienti delle donne che si prostituiscono: la giunta comunale nei giorni scorsi aveva deciso di togliere la multa di 500 euro che era prevista per le vittime, lasciando quella di 500 euro comminata ai clienti.«Quello adottato è uno strumento efficace. La prostituzione viola la dignità e i diritti umani – spiega Ramonda – e i clienti sono complici della riduzione in schiavitù e dello sfruttamento di persone vulnerabili. Con il loro comportamento i clienti, maschi, sfruttano la condizione di vulnerabilità delle prostitute, donne, spesso ragazzine minorenni, che fuggono dai loro paesi con la speranza di una vita migliore. Speranza che viene rubata dagli sfruttatori e dai clienti: entrambi sono responsabili di questa schiavitù moderna».La Comunità Papa Giovanni XXIII ha lanciato negli scorsi mesi la campagna Questo è il mio corpo. Propone azioni per chiedere al parlamento e al governo italiani una legge che sanzioni il cliente, sulla scia del modello nordico adottato in Svezia, Norvegia, Islanda, Francia, e auspicato dall’Unione Europea.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corso di aggiornamento personale educativo e docente del Comune di Roma

Posted by fidest press agency su martedì, 14 febbraio 2017

campidoglioRoma Mercoledì 15 Febbraio 2017, ore 15:30 / 16 Febbraio 2017 Aula Magna di Architettura Largo G.B.Marzi, 10 si terranno due giornate di formazione sul tema Per un Curricolo del Nido e della Scuola dell’Infanzia di Roma Capitale per il personale educativo e docente dei nidi e delle scuole dell’infanzia del Comune di Roma organizzato dal Dipartimento Politiche educative e scolastiche in collaborazione con l’università Roma TRE. Le formative rientrano nell’ambito del Piano di aggiornamento 2016/17 per Insegnanti delle Scuola dell’Infanzia ed Educatori/trici dei Nidi comunali volto al miglioramento della qualità dei Servizi Educativi e Scolastici di Roma Capitale.
Il giorno 16 è prevista la presenza della Direttrice del Dipartimento di Architettura, Elisabetta Pallottino, e dell’assessora alla Persona, Scuola e Comunità solidale del Comune di Roma,Laura Baldassarre. L’incontro è aperto alla partecipazione di docenti e studenti.
Programma
15 febbraio 2017 ore15,30 -19,0 0Saluti: Maria Teresa Russo (Dipartimento di Scienze della Formazione Università Roma TRE) Presentazione del seminario: Donatella Ienuso (Dipartimento Politiche Educative e scolastiche, Comune di Roma)Intervento: Laura Moschini (Roma Tre,) Esercizi di cittadinanza: spazi, tempi, cose Proiezione video realizzato a cura del Dipartimento Politiche Educative e scolastiche, Comune di RomaIntervento: Stefano Zucca (Roma Tre) Un curricolo una continuità educativa. Prospettive teoriche per un continuum di qualità.
Interventi dal pubblico, discussione, considerazioni Conclusioni
16 febbraio 2017 15,30-19Saluti: Prof.ssa Elisabetta Pallottino, Direttrice del Dipartimento di Architettura Dott.ssa Laura Baldassarre, Assessora alla Persona, Scuola e Comunità solidale del Comune di Roma (in attesa di conferma) Prof.ssa Maria Teresa Russo (Dipartimento di Scienze della Formazione Università Roma Tre)Presentazione del seminario: Carla Piazza (Dipartimento Politiche Educative e scolastiche, Comune di Roma)Intervento: Laura Moschini (Roma Tre,) Esercizi di cittadinanza: spazi, tempi, cose Proiezione video realizzato a cura del Dipartimento Politiche Educative e scolastiche, Comune di Roma
Intervento: Stefano Zucca (Roma Tre) Un curricolo una continuità educativa. Prospettive teoriche per un continuum di qualità. Interventi dal pubblico, discussione, considerazioni. Conclusioni

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Roma: Conferenza capi gruppo del comune

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 febbraio 2017

Roma lunedì 6 febbraio p.v. alle13,30 presso la sala delle Bandiere in Campidoglio conferenza dei Presidenti di gruppo. L’iniziativa è stata presa “A seguito della richiesta urgente di convocazione dell’Assemblea Capitolina, comunicata quest’oggi al Presidente De Vito dai gruppi del Partito Democratico, della Lista Civica Roma torna Roma, della Lista Marchini e di Sinistra per Roma Così in una nota l’ufficio stampa del gruppo del PD capitolino.

Posted in Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Salario accessorio: Campidoglio, “Basta falsità. Verrà pagato a novembre come promesso”

Posted by fidest press agency su domenica, 20 novembre 2016

campidoglio“Il salario accessorio verrà pagato ai dipendenti capitolini a fine novembre, come ha annunciato la sindaca Virginia Raggi venerdì scorso. Oggi come previsto è arrivato anche il parere positivo dell’Oref, l’Organismo di revisione finanziaria del Campidoglio che già si era espresso favorevolmente prima della relativa delibera approvata dalla Giunta Capitolina. Non c’era alcun dubbio, perché sappiamo di aver svolto un lavoro importante nel pieno rispetto della legalità contabile e amministrativa”. È quanto dichiara il delegato della sindaca al Personale, Antonio De Santis. “Sconcerta però, ancora una volta, l’opera di disinformazione. In questo caso – continua De Santis – l’elemento più grave è che le notizie infondate hanno avuto l’effetto di colpire non tanto la giunta, abituata ad attacchi pretestuosi, quanto i lavoratori. Alcuni di loro hanno infatti dato credito a quelle falsità, provando la frustrazione di pensare all’ennesima promessa
non mantenuta. Ma fortunatamente molti altri, confortati dai rappresentanti sindacali che vanno ringraziati per la responsabilità e l’equilibrio dimostrati, hanno invece avuto nell’amministrazione una fiducia che era ben riposta”. “C’è da aggiungere che le stesse indiscrezioni hanno riportato almeno una cosa vera: abbiamo risolto una vertenza che né le ultime giunte, né la gestione commissariale del prefetto Tronca, erano riuscite a dirimere. E’ quello che continueremo a fare: risolvere i problemi ereditati dal passato. Pertanto – conclude il delegato al Personale – si rassegni chi crede di poter negare la realtà dei fatti. La forza della nostra azione a favore dei
cittadini sarà sempre più forte di ogni falsità”.

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Virginia Raggi: Una tempesta in un bicchiere d’acqua?

Posted by fidest press agency su mercoledì, 7 settembre 2016

virginia raggi trasparenzaDa circa un mese il neo sindaco di Roma ha visto concentrarsi su di se il fuoco di fila dei suoi oppositori che non hanno mostrato di avere a cuore le sorti di Roma ma quello di voler dimostrare ad ogni costo che la scelta dei romani era sbagliata e che “questa donna venuta dal niente”, poco esperta e incauta è incapace di amministrare il comune più grande d’Italia. Dire che non sia partita con il piede sbagliato dovremmo negare l’evidenza. Dire, piuttosto, come osserva Giorgia Meloni: «La Raggi dice di voler amministrare Roma per cinque anni ma non dice quando ha intenzione di cominciare a farlo…» mi sembra un’osservazione ragionevole. Ma c’è anche chi osserva, come il presidente dell’associazione consumatori Aduc che, a proposito della questione dell’iscrizione nel registro degli indagati, per reati ambientali, dell’assessore alla Sostenibilità Ambientale, Paola Muraro, ha l’impressione che il sindaco non si rivolge ai romani ma a un popolo di “gnoccoloni” che si bevono tutte le stupidaggini che si dichiarano e facendosi passare nel migliore dei giudizi per una “furbetta”. Qui non diamo, di certo, per scontato che la Muraro abbia delle responsabilità penalmente rilevabili perché siamo tra coloro nel ritenere che una persona è innocente fino a sentenza di condanna definitiva, ma ci rimettiamo all’idea che si sono fatta gli italiani del Movimento Cinque stelle: la trasparenza e l’onestà. E la prima è stata compromessa. Ci resta la seconda e il timore di tutti è che anche questo baluardo possa essere violato.
Noi siamo tra coloro che credono che la svolta impressa dalla Raggi e ispirata secondo i principi guida del Movimento non vada ulteriormente messa in dubbio e che si debba dimostrare concretamente che chi amministra Roma, e non come dice Renzi “governa” perché questa parola è errata, e l’unico modo di farlo, a nostro avviso, è quello di coinvolgere la stragrande parte dei romani che amano la loro città e devono, purtroppo, riscattarla dalle politiche del malaffare che l’hanno travolta e che oggi tendono a giocarsi il tanto peggio per il tanto meglio. Crediamo che sia anche una questione di comunicazione istituzionale perché oggi assistiamo a una campagna mediatica più generata dalle illazioni che dai fatti. Vorremmo, in buona sostanza, una donna franca e aperta, che non teme di dire la verità ma che sa affrontarla, anche se spiacevole, a testa alta e con la voglia di dirci e soprattutto di trasmetterci la passione e la generosità della sua impresa. Solo così i romani potranno capire gli ostacoli che deve affrontare e anche accettare i suoi insuccessi. (Riccardo Alfonso, direttore centro studi politici)

Posted in Confronti/Your opinions, Fidest - interviste/by Fidest, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuova giunta al comune di Roma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 luglio 2015

ignazio marino“Al nuovo vicesindaco di Roma Marco Causi, al collega senatore del Pd Stefano Esposito che assume l’assessorato ai Trasporti, a Marco Rossi Doria e a Luigina di Liegro che prendono in carico rispettivamente gli assessorati alla scuola e al turismo rivolgo i migliori auguri di buon lavoro. Come ha spiegato il sindaco Ignazio Marino in conferenza stampa, ora nella Capitale parte la fase 2, con gli obiettivi prioritari del decoro, della pulizia, della mobilità e della casa, vere emergenze per i romani. Quelli di oggi sono innesti importanti, a tutta la giunta buon lavoro”. Lo dice la senatrice Pina Maturani, vicepresidente del gruppo del Pd.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cremona: polo tecnologico

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 giugno 2015

polo tecnologicoCremona per il suo futuro scommette sull’economia digitale. Insieme alle vocazioni più storiche come l’agrindustria e la liuteria, la Città del Torrazzo ha deciso di puntare anche sull’economia basata su Internet. Lo ha fatto negli ultimi quindici anni cablando in fibra ottica l’intera città ed ora rilancia realizzando un Polo Tecnologico dell’ICT (Information and Communication Technology). Un’area di circa 12 mila metri quadrati che ospiterà le principali aziende del settore, aderenti al consorzio CRIT (Cremona IT), oltre ad uno spazio di coworking di circa 1000 mq dove si potranno insediare start up e imprese dell’ICT.Nel Polo Tecnologico, progettato per essere un edificio a basso consumo energetico e rispettoso dell’ambiente, opereranno da subito circa 400 lavoratori del mondo internet ma l’obiettivo è di arrivare presto a circa 600. Il progetto è stato cofinanziato dalla Regione Lombardia nell’ambito del Bando Aster con un contributo di un milione di euro. In prima fila il Comune di Cremona, il Consorzio CRIT, il Politecnico di Milano sede di Cremona, l’Azienda Energetica Municipale e le aziende del settore ICT Microdata, MailUp e Linea Com.“Oggi è una giornata di grande gioia ed entusiasmo per tutta la città”. Con queste parole il sindaco del Comune di Cremona Gianluca Galimberti ha commentato la firma della convenzione di cofinanziamento per il Polo delle Tecnologie. “Parliamo di un Polo che è volano per spazi di co-working, start up, insediamenti possibili. Parliamo anche di una rivalorizzazione di un comparto importante per la città. Voglio ringraziare la Regione, l’amministrazione precedente perché le cose belle vanno in continuità tra amministrazioni di colori diversi, i privati per l’intelligenza, la competenza, la passione e la lungimiranza, la capacità di investimento messi in campo durante tutto il percorso, il Politecnico, AEM nelle figure dell’attuale e del precedente Presidente, LGH, progettisti e la ditta attuatrice”.Il cantiere del Polo Tecnologico, che prevede un investimento di circa 12 milioni di euro, partirà a metà luglio, mentre i lavori si concluderanno dopo circa 13 mesi.
polo tecnologico1“Dalla fine del 2011 – ha ricordato la presidente del Consorzio CRIT Carolina Cortellini Lupi e contitolare di Microdata – abbiamo lavorato, insieme al Comune e alla Regione, per realizzare un Polo Tecnologico dell’ICT. Un progetto che consideriamo un punto di partenza e non di arrivo di una strategia che intende fare di Cremona una realtà capace di trasformare l’economia digitale in opportunità di crescita sociale e di sviluppo per l’intera comunità”.“Cremona – ha ricordato il direttore di Linea Com Gerardo Paloschi – è una città nella quale in questi anni si è saputo sviluppare un positivo ecosistema in grado di favorire lo sviluppo dell’economia digitale. Quattro i pilastri di questa strategia: la città cablata in fibra ottica, molte aziende che operano nell’ICT, la presenza di poli universitari d’eccellenza e una pubblica amministrazione che ha deciso di operare per fare di Cremona una Smart City. Il Polo Tecnologico rappresenta ora il punto di svolta nella costruzione di un vero e proprio distretto digitale cremonese.”“Il Polo Tecnologico – ha concluso Matteo Monfredini presidente di MailUp – ospiterà, ampliandone le dimensioni e le competenze, Cobox cioè lo spazio di coworking aperto lo scorso anno a Cremona dal Consorzio Crit e che mette a disposizione servizi e oltre 50 postazioni per start up o iniziative imprenditoriali nel settore dell’ICT”. (foto: polo tecnologico)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

GallieraVaVeloce: dal post terremoto a smart city

Posted by fidest press agency su domenica, 5 ottobre 2014

banda ultralargaBologna Martedì 7 Ottobre alle ore 11:30 c/o Lepida SpA, Viale Aldo Moro, 64 (BO) – 15° Piano. Anche il Comune di Galliera rinasce sotto il segno dell’innovazione offrendo da subito connettività simmetrica ai cittadini a prezzi non elevati durante la quale verrà annunciato l’arrivo della banda ultralarga (BUL) per i cittadini e le imprese del Comune di Galliera, mostrando come il modello virtuoso di collaborazione tra pubblico e operatori di telecomunicazione locali, inaugurato con il Comune di Pieve di Cento, possa essere replicato e applicato a Comuni morfologicamente molto diversi tra loro. Tre le novità: il progetto è completo e va a coprire tutto il territorio urbano con precise fasi di intervento, per cui tutti i cittadini del Comune sapranno da subito quando arriverà la BUL; per la prima volta a livello nazionale viene offerta connettività simmettrica anche per il mercato consumer (i cittadini), non solo per le imprese, a prezzi non elevati; l’offerta include da subito, non solo Internet, ma la Voce con tariffe flat verso fissi e cellulari.
Galliera diventa dunque il secondo esempio di piccolo Comune a livello nazionale che attiva la banda ultralarga con un modello più snello e attento alle fasce più deboli rispetto a quello implementato dalle grandi città, mostrando come “piccolo” e “futuro” siano due termini che possono andare avanti insieme.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Inso si aggiudica un ospedale in Corsica

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 dicembre 2013

ospedaleINSO Sistemi per le Infrastrutture Sociali S.p.A, società del Gruppo Condotte, si è aggiudicata l’appalto per la costruzione dell’Ospedale di Ajaccio, capoluogo della Corsica, per un valore di oltre 84 milioni di euro. INSO, specializzata nella realizzazione di ospedali chiavi in mano e nella fornitura di tecnologie medicali, ha partecipato alla gara internazionale come Capogruppo di un pool di imprese corse e di importanti studi di progettazione francesi, affermandosi con successo su concorrenti francesi e italiani tra i più qualificati del settore, come Vinci, Pizzarotti e Fayat.Questa aggiudicazione non solo rafforza il posizionamento sul mercato francese di INSO, già presente in Guadalupa e Martinica, ma rappresenta un ulteriore tassello nella crescita complessiva del Gruppo Condotte, che secondo le recenti classifiche ENR dei top international contractors è al 15° posto al mondo nello specifico settore della Sanità.La società INSO è stata acquisita nell’estate 2012 dal Gruppo Condotte, un’operazione finalizzata a sostenere e promuovere le attività della società con sede principale in Toscana. Il successo in questa ultima gara testimonia il rilancio anche sul mercato internazionale della INSO, resa ancora più competitiva dopo l’entrata nel Gruppo Condotte.L’Ospedale Generale di Ajaccio, con i sui 326 posti letto, sarà la nuova struttura di riferimento per tutta la Corsica. Si estenderà su una superficie di circa 42.000 metri quadrati, su 6 livelli fuori terra e 3 seminterrati, ed offrirà tutti i servizi per la cura del paziente, tra i quali pronto soccorso, radiologia, medicina generale, chirurgia con 8 sale operatorie, ginecologia e ostetricia, rianimazione, unità di cura intensiva cardio-vascolare. La struttura sarà costruita nel più stretto rispetto delle norme ambientali e del risparmio energetico.La firma del contratto è prevista a Gennaio 2014. I lavori di progettazione definitiva e costruzione dureranno complessivamente 46 mesi.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

TARES: Lo “Sportello dei Diritti” in ausilio dei contribuenti

Posted by fidest press agency su sabato, 14 dicembre 2013

P1030294 Commissione Tributaria Provinciale Di...

P1030294 Commissione Tributaria Provinciale Di Venezia (Photo credit: Chiew Pang)

Lo “Sportello dei Diritti”, ricorda nella persona del presidente Giovanni D’Agata, che lunedì 16 dicembre scade il termine per il pagamento del saldo TARES anno 2013.In questi giorni, infatti, molti comuni si sono adoperati nel far pervenire gli avvisi di pagamento creando non poche preoccupazioni tra i contribuenti, già afflitti dai quotidiani problemi determinati da una crisi economica senza precedenti. A tal proposito per eventuali contestazioni future, si precise quanto segue:
1) una volta pagata la tassa, il contribuente entro 5 anni può chiedere il rimborso, oltre gli interessi e, in caso di rifiuto da parte del Comune, si può proporre ricorso alla competente Commissione Tributaria Provinciale;
2) in caso, invece, di mancato pagamento, contro l’atto di recupero si può proporre ricorso entro 60 giorni innanzi alla competente Commissione Tributaria Provinciale. A questo punto, lo “Sportello dei Diritti”, con l’assistenza del tributarista avvocato Maurizio Villani, sta valutando la procedura di contestazione per una tassa ingiusta, illegittima ed immotivata.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Violenza di genere

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 dicembre 2013

English: Piazza Roma in Carbonia, Sardinia, It...

English: Piazza Roma in Carbonia, Sardinia, Italy. On the left the city hall, on the right the clock tower of Saint Pontian church Italiano: Piazza Roma a Carbonia. Sulla sinistra il municipio, a destra il campanile della chiesa di San Ponziano. (Photo credit: Wikipedia)

Pellegrino (Morrighan Donne): “Prevenzione e certezza della pena per evitare casi come quello di Carbonia”«Il problema della violenza di genere necessita prima di tutto di interventi di tipo culturale, non soltanto repressivi. Esso è frutto di una mentalità sbagliata che va cambiata. Bisogna inoltre sostenere concretamente i servizi sociali, l’educazione scolastica, i programmi di prevenzione e soprattutto i centri antiviolenza che troppo spesso vengono abbandonati a se stessi dalle Istituzioni competenti, fatta eccezione per qualche piccolo finanziamento spot che spesso rappresenta solo velleitari tentativi propagandistici e nulla più.Un esempio positivo e al quale plaudiamo, può essere il maxiemendamento sulla Legge di Stabilità che trasferisce 3 milioni di euro alla Provincia dell’Aquila per creare, in accordo con il Comune, un centro per le donne dove si svolgano iniziative contro situazioni di marginalità causate dalle violenze di genere e sui bambini.Ma se le pene fossero realmente certe e commisurate, non accadrebbero episodi come quello di Carbonia, dove un uomo condannato per l’omicidio di una donna nigeriana, esce dal carcere e inizia a perseguitare molestare e, sembra, aggredire un’altra donna. Ecco perché è di fondamentale importanza impegnarsi sul fronte della prevenzione e della certezza della pena, per evitare di intervenire tardivamente e rischiare la reiterazione del crimine».Lo dichiara in una nota Cinzia Pellegrino, Presidente Nazionale di Morrighan Donne.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I talenti del futuro

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 luglio 2013

I collegi di merito sono una realtà sempre più importante nelle città universitarie italiane. Anche Como, per la prima volta, ospiterà un collegio di merito, La Scuola di Como, un luogo nuovo e unico per la formazione dei talenti e dei futuri dirigenti di domani. La Scuola di Como è promossa da Univercomo ed è aperta agli studenti del Politecnico di Milano – polo territoriale di Como, dell’Università dell’Insubria – sede di Como, del Conservatorio di Como e dell’Accademia di Belle Arti Aldo Galli. Il progetto è frutto della collaborazione tra Univercomo, il Comune di Como, gli atenei e gli istituti di altra formazione comaschi. La scuola è il luogo d’elezione per chi ha meriti eccellenti e talento ed è disposto a mettersi in gioco per esplorare i “nuovi orizzonti per il futuro”. A studenti motivati e meritevoli offre la possibilità di crescere intellettualmente e umanamente in un clima di partecipazione e
collaborazione per molti aspetti unico, proponendo una serie di attività formative e di attività extra-curriculari e avvalendosi della sinergia con il Collegio di Milano: conferenze, dibattiti e incontri con personalità del mondo culturale, scientifico e produttivo, project work, lavori su progetti di gruppo. Nell’ambito de La Scuola di Como gli studenti potranno confrontarsi con un ambiente multiculturale ricco e stimolante, operando su progetti comuni e sviluppando la capacità di lavorare insieme. Lo scopo principale del collegio è la creazione di uno “spirito” comune che favorisca la crescita personale degli studenti e che getti le basi per il loro futuro lavorativo in ambito locale e internazionale contribuendo a formare la classe dirigente del futuro. La Scuola di Como è aperta agli studenti delle università e degli istituti comaschi di alta formazione che hanno il desiderio e la capacità di valorizzare il proprio percorso di studi per scrivere la loro storia:un trampolino di lancio per poter cambiare il proprio futuro. “Nuovi orizzonti per il futuro” è, infatti, il motto scelto per rappresentare la Scuola, un motto che riflette lo spirito del collegio, un luogo adatto a giovani capaci, con una visione aperta sul futuro e che non temono di affrontare nuove sfide. Le diverse attività proposte dalla Scuola seguiranno un tema diverso ogni anno. Il tema scelto per questo primo
anno è “Sulle spalle dei giganti: a lezione di scienza e cultura”. Un tema che sottolinea gli obiettivi della Scuola: permettere a giovani talenti di formarsi a 360 gradi mettendosi in gioco, confrontandosi con i “giganti” per imparare da loro e guardare oltre, per riuscire a spingere lo sguardo ancora più lontano sull’orizzonte. Le attività proposte all’interno del progetto formativo, volto a riconoscere e promuovere il merito, potenziare i talenti e valorizzare le aspirazioni personali, saranno dedicate non solo agli studenti della Scuola ma aperte anche a tutti gli studenti comaschi e alla cittadinanza, nell’ottica di una crescita comune. Gli studenti saranno ammessi al collegio su base meritocratica e motivazionale a seguito di un concorso..

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’intelligenza del cuore

Posted by fidest press agency su sabato, 24 marzo 2012

L’obiettivo di diventare sensibili, che può apparire inattuale per i giovani, si esprime nel cercare un difficile equilibrio tra la morbosa avidità di sensazioni forti e la chiusura che estromette la vita emotiva in nome di una razionalità onnicomprensiva.
Come scrive Roberta De Monticelli, il sentire è onnipresente e non è “opaco” e “irrazionale”, ma è apertura alla verità, ai valori, alle risposte etiche, al volere. Per questo nella complessità della vita affettiva riveste un ruolo prioritario l’educazione del sentire. L’esercizio del sentire è “il cuore stesso della formazione”. Se ci si attiene al valore del sentire sarà possibile gettare un nuovo sguardo sul mondo emotivo che spalanca inesplorati percorsi pedagogici.
È opportuno segnalare che lo sviluppo delle neuroscienze ripropone oggi l’importanza di una presenza delle emozioni nelle dimensioni normali della vita psichica, mostrando che separare mente e sentimenti, coscienza ed emozioni, è impossibile.
Antonio Damasio in L’errore di Cartesio, 2002, afferma che “la capacità di esprimere e di sentire delle emozioni è indispensabile per attuare dei comportamenti razionali”.
Come aiutare i ragazzi disorientati e bersagliati da messaggi contradditori a perseguire un’educazione del cuore? a cogliere il caleidoscopio dei sentimenti autentici che colorano l’esistenza e danno sapore alla vita? Il rischio è quello di una generazione sovrastimolata da un eccesso di provocazioni emotive, generatrice di confusione interiore.
Cogliere le sfumature delle emozioni significa predisporsi ad ascoltare e ad apprendere anche quei sentimenti più pacati quali la tenerezza, la nostalgia, la compassione, l’empatia.
Per ridare dignità ai sentimenti occorre prendersi cura delle parole: non solo delle parole che spiegano, ma anche delle parole che parlano il linguaggio della condivisione e della solidarietà. Le parole sussurrate sono forse in grado di colmare quel vuoto interiore che i giovani cercano invece di riempire tramite la ricerca di sensazioni forti contro la noia (i sassi gettati dal cavalcavia), di parole gridate contro l’indifferenza.
Il tema dell’ascolto e dell’ascolto del silenzio è oggi difficile per gli adolescenti che sono educati piuttosto al non-ascolto, nel tempo della sordità affettiva, della diffidenza, della paura. Ascoltare con il cuore, il cuore dell’altro, è quanto mai difficile poiché il dialogo si trasforma in monologo e, in questo isolamento, si fa strada la ricerca delle emozioni del branco: ribellioni condivise di cui le mode dettano i linguaggi, gli atteggiamenti, le “posture” emotive (V. Iori, Il disagio dei genitori, 2002).
La costruzione di una società che si prenda cura dell’educazione come bene comune, ha bisogno, anche nelle situazioni apparentemente più rischiose e degradate, di educatori che sappiano essere, secondo l’espressione di Etty Hillesum “cuori pensanti”. (Vanna Iori Ordinario di Pedagogia Università Cattolica Milano – Piacenza)

Posted in Spazio aperto/open space, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agenda assessore comune Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 luglio 2011

Assessore Ghera Ore 11,00: Via Ildebrando della Giovanna snc (all’interno del nuovo parcheggio) Municipio XVI L’assessore ai Lavori pubblici e Periferie, Fabrizio Ghera, inaugura, con il simbolico taglio del nastro, l’apertura del nuovo collegamento stradale di Via Gioele Solari tra via Casal Lumbroso e via Ildebrando della Giovanna.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agenda assessore comune Roma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

Roma 20/7/2011 Assessore Gasperini Ore 17: Casa dei Teatri, Villino Corsini – Villa Doria Pamphilj – Largo 3 Giugno 1849 L’assessore alle Politiche Culturali e Centro Storico, Dino Gasperini, interviene all’inaugurazione della mostra “Il sogno di Piero”.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agenda assessore comune Roma

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 luglio 2011

Assessore Ghera Ore 10.00 Rampa via dei Monti di Pietralata, lato Motorizzazione Civile L’assessore ai Lavori pubblici e Periferie, Fabrizio Ghera, inaugura, con il simbolico taglio del nastro, l’apertura del nuovo svincolo di ponte Lanciani della Nuova Circonvallazione Interna (NCI). All’evento sarà presente Marco Rettighieri, direttore Programmi e Investimenti Direzione Centro di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi).

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agenda sindaco di Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 luglio 2011

Roma 14/7/2011 Ore 11: Aula Giulio Cesare, Campidoglio Il sindaco, Gianni Alemanno, interviene alla seduta dell’Assemblea Capitolina sulla candidatura della Città di Roma ai XXXII Giochi Olimpici e XVI Giochi Paralimpici del 2020. Partecipano il presidente del Comitato promotore per Roma 2020, Mario Pescante, e i due vicepresidenti del Comitato, Gianni Petrucci e Andrea Mondello. Al termine della seduta dell’Assemblea capitolina è previsto un punto stampa in Piccola Protomoteca.
Ore 15: Sala L.E.M. piazza Pamiglione 1 – Livorno Il sindaco, Gianni Alemanno, presiede il Consiglio nazionale dell’Anci.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agenda assessori comune Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 luglio 2011

Roma 14/7/2011 Ore 11-14: Aula Giulio Cesare, Campidoglio Seduta dell’Assemblea Capitolina. Vicesindaco Cutrufo Ore 18.30: MACRO (Museo di Arte Contemporanea di Roma) – Sala Conferenze, via Nizza 138 Il vicesindaco, Mauro Cutrufo, interviene all’incontro sul tema “La cooperazione culturale tra Italia e Cina”.
Assessori Ghera e Corsini Ore 11: Lanificio Luciani, via di Pietralata 159 L’assessore ai Lavori pubblici e Periferie, Fabrizio Ghera, e l’assessore all’Urbanistica, Marco Corsini, illustrano alla stampa la delibera sul Print (Programma Integrato) di Pietralata, approvata dalla Giunta Capitolina.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »