Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Posts Tagged ‘comune’

Molisani in corsa per il Comune di Roma: è flop

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 ottobre 2021

I sei molisani in corsa per un posto di consigliere al Comune di Roma hanno raccolto poche preferenze, 113 in totale. Lo rende noto l’associazione “Forche Caudine” dei molisani nella Capitale. Ben tre sono stati candidati con liste comuniste: Verino Tinaburri, 70 anni, nato a Bagnoli del Trigno, ha raccolto 21 voti con il Pci; Felice Dell’Armi, 62 anni, nato a Capracotta, candidato con il Partito comunista di Marco Rizzo ha ottenuto quattro preferenze; Tiziano Di Clemente, nato ad Isernia nel 1962, non ha avuto preferenze con il Partito comunista dei lavoratori. Ad ottenere più voti è stata Barbara Raddi, 48 anni, nata a Venafro ma originaria di Castel San Vincenzo, impiegata all’Associazione bancaria italiana: ha raccolto 57 preferenze con la lista Demos-Democrazia solidale a sostegno di Roberto Gualtieri. Completano il quadro Anna Pensiero, campobassana, 45 anni, con 11 voti nella lista Partito liberale europeo a sostegno di Enrico Michetti e Antonietta Di Vito, nata a Termoli ma originaria di Casacalenda, 55 anni, 20 voti con la lista Europa Verde Ecologista. Non riesce a sedere sugli scranni del Campidoglio nemmeno Antonello Ciancio, già consigliere del VII Municipio, in corsa con il Pd, marito della professoressa campobassana Letizia Battista: ha raccolto 931 preferenze risultando 31° nella sua lista.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libro: La rigenerazione del bene comune

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 settembre 2021

Di: Giannozzo Pucci editore: Libreria Editrice Fiorentina Collana: Manifesti Pagine: 90 euro 12,00. Un libro agile che ambisce a invitare la gente a passare dalla mentalità che vede il pubblico e lo stato come nemici, a cui si deve delegare il potere e a battersi per obiettivi precisi e pretendere dalle istituzioni atti e risposte conseguenti. A prima vista potrebbe sembrare un’utopia il contenuto di questo libro, ma vi invitiamo ad andare oltre, a non fermarvi alle apparenze. Nel libro si delinea una visione di governo rivolta a tutti (compresi i rioni e le frazioni) per fare del nostro paese la punta avanzata della rivoluzione ecologica.Questo opuscolo vorrebbe sollecitare le persone, i comitati, le associazioni che lavorano per la rigenerazione ecologica a formare una rete di liberazione nazionale per aiutare ad applicare l’ecologia integrale nella nostra casa, nel nostro vicinato nel territorio circostante perché è il modo più concreto che abbiamo per prenderci direttamente cura del mondo, la nostra casa comune.L’inquinamento delle acque, dell’aria e della terra, il cambiamento climatico sono effetti della privatizzazione di beni comuni essenziali che i poteri pubblici non hanno potuto o voluto custodire e proteggere. Non basta più smettere di inquinare, occorre rigenerare. Si tratta di scoprire l’anima comune, in forza della quale superare vecchie lotte ideologiche e politiche, rancori, antipatie, torti.Di fronte all’emergenza occorre andare oltre, perché tutto è interconnesso. Questo libro indica finalità e obbiettivi, secondo il proverbio per cui “è meglio sapere dove bisogna andare senza sapere come, che sapere come senza sapere dove”.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Per una Politica Agricola Comune (PAC) a emissioni zero

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2021

Il convegno di chiusura del progetto “CNC. Per una PAC a emissioni zero” di Kyoto Club con il contributo della Direzione Generale “Agricoltura e Sviluppo Rurale” della Commissione europea e con il patrocinio del Ministero per la Transizione Ecologica e il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, si terrà in diretta streaming il 20 luglio (ore 11-16,30). Durante l’evento a cui partecipano numerosi esperti del settore e dell’associazionismo di categoria, si farà un approfondimento sulla nuova PAC 2021-2027 e sui lavori per il Piano Strategico Nazionale e sul tema dell’agricoltura biologica insieme a rappresentati delle Associazioni di categoria. Si presenteranno i risultati raggiunti e le attività svolte nell’ambito del progetto “CNC. Per una PAC a emissioni zero”. L’evento si svolgerà martedì 20 luglio (ore 11-16,30) in diretta streaming sul canale YouTube di Kyoto Club.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Bilancio al comune di Roma

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 gennaio 2021

Troviamo assurdo che nel piano investimenti di Roma Capitale per il triennio 2021-2023 ci siano delle differenze di attribuzioni di fondi e d’interventi che non trovano nessuna spiegazione logica. Si passa dagli oltre 28 mln peri XIV Municipio, guarda caso dove risiede il Sindaco Raggi, ai poco più di 2 mln di € nei municipi IV e XI, entrambi guidati da un commissario del M5S dopo che i presidenti sono stati sfiduciati dalla maggioranza dei consiglieri, poi che i presidenti sfiduciati siano stati nominati commissari dalla Raggi è una vergogna della quale abbiamo già parlato. Dichiarano Rachele Mussolini consigliere di Roma Capitale e Federico Rocca responsabile romano degli enti locali di Fratelli d’Italia. Non ricordiamo in passato un bilancio con delle differenze così enormi anche perché si è sempre cercato di usare dei parametri come il numero di abitanti, l’estensione territoriale e alcune specificità territoriali. Al contrario la Raggi e il M5S sembrano aver adottato solo un mero calcolo politico. A pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca e allora non vorremmo che qualcuno abbia deciso di punire i territori che hanno voltato le spalle al M5S. Il IV e XI hanno dei commissari che potevano e dovevano dire la loro nel cercare di bilanciare le risorse del Campidoglio, invece nulla, molto probabilmente sapendo che non saranno ricandidati non hanno voluto spendere le loro energie per difendere i territori che il mandato gli impone di tutelare e rappresentare, alla faccia del rispetto dei cittadini. A questo punto – concludono Mussolini e Rocca – possiamo parlare non di municipi commissariati ma di municipi abbandonati dalla Raggi e dal M5S

Posted in Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cos’è il bene comune?

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 dicembre 2020

E ancora possiamo assicurare a tutti i viventi un bene comune che non vada a provocare un danno agli altri? Si dice che la propria libertà finisce dove incomincia quella degli altri e con ciò possiamo limitare l’efficacia del nostro bene comune a vantaggio degli altri. Dopo tutto il bene comune non è un ordine spontaneo. “Nella tradizione liberale – scrive Antonio Magliulo – prevale l’idea, avvalorata da sofisticate teorie economiche, che lo Stato, limitandosi a tutelare la sfera privata dei diritti civili e politici, garantisce indirettamente e invisibilmente anche la massima estensione dei diritti sociali. Individui protetti dalla legge e liberi di poter agire economicamente dovrebbero assicurare la massima occupazione e i più elevati salari possibili con le risorse disponibili”. Ma è proprio così? Il dubbio serpeggia nelle mie vene. Se il bene comune si attua con il concorso di tutti perché oggi vi è tanta miseria nel mondo? Perché, evidentemente, vi è qualcuno che ciurla nel manico. Se parliamo di diritti e di doveri dovremmo ritenere che se all’imprenditore spetta il diritto di percepire i frutti del proprio lavoro e della sua proprietà vi deve anche corrispondere il dovere di usare le stesse risorse, che mette in campo, per accrescere la ricchezza e l’occupazione dell’intera comunità. E lo Stato che ruolo può avere se non quello di garante che il bene comune costituisca lo scopo e la sua stessa ragione d’essere? Oltre al fatto che deve porsi alla tutela dei diritti individuali dell’essere umano: civili, politici e sociali. Non dimentichiamo che un uomo privato della libertà di pensiero, di espressione o di associazione è più facilmente manipolabile dal potere. La povertà assoluta e la crescente disuguaglianza sociale (o povertà relativa) acuiscono il senso di ingiustizia e corrodono la coesione sociale. E ricordiamolo bene. “Una società in cui il diritto al lavoro sia vanificato o sistematicamente negato e in cui le misure di politica economica non consentano ai lavoratori di raggiungere livelli soddisfacenti di occupazione, non può conseguire né la sua legittimazione etica, né la pace sociale.” (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your and my opinions | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Uno “straniero” nella patria comune

Posted by fidest press agency su giovedì, 3 settembre 2020

Dalle pagine di “Cultura religiosa” della Fidest. Ci sembra, da parte nostra, di capire che dai tanti popoli che nascono e prolificano nel mondo tutto sembra dividerli e rinchiuderli nei loro ristretti ambiti tribali. A questo punto l’ebraismo e il cristianesimo sono, per i musulmani, le religioni dello “straniero” e, questi ultimi, devono subire analogo trattamento recandosi nei “regni” cristiani ed ebraici. Sulla stessa lunghezza d’onda si comportano i cristiani, tra loro, con la Chiesa di Roma e quella d’Inghilterra, di Russia, di Grecia ecc. È un genere di atteggiamento che potrebbe saperla lunga sulla storia delle conquiste territoriali che costellano gli eventi del nostro passato recente e remoto. La fede espressa in questo modo non è l’esaltazione di un primato ma diventa una semplice questione di natura politica e militare. La fede diventa il braccio secolare di un sistema. In qualche modo cerca di tenere uniti i fratelli separati che sono emigrati in terre lontane. E ogni religione interpreta il suo ruolo così come ogni lingua, o dialetto che sia, fa sentire la sua presenza e il suo carattere distintivo e vi tramanda tutta la propria cultura.
Il giorno in cui l’uomo avrà più consapevolezza dell’universalità del suo messaggio, anche la babele delle lingue cesserà. Lo stesso accadrà con le attuali numerose sperequazioni sociali ed economiche.
Trionferà quella morale interiore che, nel corso dei tempi, noi abbiamo cercato, più delle volte, invano. Alla fine, trionferà il suo insegnamento. Avverrà in onore di quel Dio che non è lontano da noi e che gli apparteniamo come una sola cosa.
Oggi intravediamo solo la sua autorità, domani la vedremo come giustizia condivisa e condivisibile. Sarà un domani, dove non sarà necessario dividerci per essere a Lui più vicini. Basta ritrovare la nostra unità. Unità nella fede, nella giustizia, nella ricerca della verità. La sola e non le tante facce che potremmo riscontrarvi, nel nostro passo nei tempi, in buona o in cattiva sorte. (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your and my opinions | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il bene comune

Posted by fidest press agency su martedì, 1 settembre 2020

È stato scritto: “il bene comune di una nazione passa anche attraverso la fatica del pensare, l’urgenza dell’interrogare, la necessità del dialogare in modo critico e costruttivo con la cultura pluralista che ci avvolge”. Se volgiamo questo pensiero alla politica, che intendiamo circoscrivere a quella italiana, ci rendiamo conto di quanto sia distante nella realtà quotidiana questo semplice ma incisivo precetto. Nella migliore delle ipotesi ci imbattiamo in una classe elettorale protesa alla ricerca di “stabilità” individuabile con le “parole” ma non sempre costituenti una premessa per ottenere un conseguente effetto. In questo frangente diventiamo facili vittime di un imbonitore di turno e la grancassa dei media rende l’eco più immaginifico smarrendo in tal modo il senso del reale. In tale contesto ci rendiamo sempre più consapevoli che la crisi non sta nel sistema ma nella misura in cui abbiamo smarrito il senso della vita, del vivere in comunità, nella perdita dei valori dove il profitto prevale alla solidarietà, dove il male diventa una necessità e ci ritroviamo con lo homo homini lupus che per Rousseau significa “l’uomo è un lupo divoratore per ogni altro uomo”. In tutto questo ripiegamento agli usi barbari è possibile un rinsavimento? La risposta è dentro di noi restituendo al pensiero e alla ragione la possibilità di valutare e meditare e di renderci conto che esistono due soli grandi diritti: quello alla vita e al vivere e non possiamo garantire il primo senza rispettare il secondo. (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your and my opinions | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Uno “straniero” nella patria comune

Posted by fidest press agency su martedì, 10 marzo 2020

Dalle pagine di “Cultura religiosa della Fidest”. Ci sembra, da parte nostra, di capire che dai tanti popoli che nascono e prolificano nel mondo tutto sembra dividerli e rinchiuderli nei loro ristretti ambiti tribali. A questo punto l’ebraismo e il cristianesimo sono, per i musulmani, le religioni dello “straniero” e, questi ultimi, devono subire analogo trattamento recandosi nei “regni” cristiani ed ebraici. Sulla stessa lunghezza d’onda si comportano i cristiani, tra loro, con la Chiesa di Roma e quella d’Inghilterra, di Russia, di Grecia ecc. È un genere di atteggiamento che potrebbe saperla lunga sulla storia delle conquiste territoriali che costellano gli eventi del nostro passato recente e remoto. La fede espressa in questo modo non è l’esaltazione di un primato ma diventa una semplice questione di natura politica e militare. La fede diventa il braccio secolare di un sistema. In qualche modo cerca di tenere uniti i fratelli separati che sono emigrati in terre lontane. E ogni religione interpreta il suo ruolo così come ogni lingua, o dialetto che sia, fa sentire la sua presenza e il suo carattere distintivo e vi tramanda tutta la propria cultura.
Il giorno in cui l’uomo avrà più consapevolezza dell’universalità del suo messaggio, anche la babele delle lingue cesserà. Lo stesso accadrà con le attuali numerose sperequazioni sociali ed economiche.
Trionferà quella morale interiore che, nel corso dei tempi, noi abbiamo cercato, più delle volte, invano. Alla fine, trionferà il suo insegnamento. Avverrà in onore di quel Dio che non è lontano da noi e che gli apparteniamo come una sola cosa.
Oggi intravediamo solo la sua autorità, domani la vedremo come giustizia condivisa e condivisibile. Sarà un domani, dove non sarà necessario dividerci per essere a Lui più vicini. Basta ritrovare la nostra unità. Unità nella fede, nella giustizia, nella ricerca di una verità. La sola e non le tante facce che potremmo riscontrarvi in buona o in cattiva sorte. (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your and my opinions | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

No ai tagli alla Politica Agricola Comune

Posted by fidest press agency su sabato, 6 luglio 2019

“Vanno respinte le proposte di tagli alla Politica Agricola Comune, ma vanno anche discussi i criteri con cui saranno attribuite le risorse”: lo ha affermato il Presidente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, Filippo Gallinella, intervenuto alla seconda giornata dell’Assemblea ANBI, a Roma. “La tutela e gestione delle risorse idriche, così come la conservazione della fertilità organica dei suoli devono essere priorità; il tutto in un’ottica di sostenibilità, che può diventare anche driver economico per il nostro Paese” ha concluso Gallinella.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma: Ingresso gratuito per Musei in Comune e Fori

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 ottobre 2018

Roma Domenica 7 ottobre, come ogni prima domenica del mese, è previsto l’ingresso gratuito in tutti i Musei Civici per i residenti a Roma e nella Città Metropolitana, promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura.Sarà inoltre aperto al pubblico gratuitamente anche il percorso di visita nell’area dei Fori Imperiali dalle ore 8.30 alle 18.30, con l’ultimo ingresso alle 17.30. L’apertura straordinaria prevede l’ingresso alla Colonna di Traiano e, dopo il percorso con passerella attraverso i Fori di Traiano e di Cesare, la prosecuzione attraverso il breve camminamento nel Foro di Nerva, che permette di accedere al Foro Romano mediante la passerella realizzata presso la Curia dalla Soprintendenza di Stato.
Domenica 7 ottobre sarà l’occasione per godere della ricca offerta culturale proposta dai Musei Civici, visitando gratuitamente le collezioni permanenti dei Musei e le mostre temporanee. Tra le mostre in corso ai Musei Capitolini La Roma dei Re. Il racconto dell’Archeologia e I Papi dei Concili dell’era moderna. Arte, Storia, Religiosità e Cultura; ai Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali la mostra sull’imperatore Traiano in occasione dei 1900 anni dalla sua morte Traiano. Costruire l’Impero, creare l’Europa; al Museo di Roma in Trastevere Dreamers. 1968: come eravamo, come saremo, un racconto per immagini e video del paese di quegli anni. Inoltre, alla Galleria d’Arte Moderna di via Crispi Roma Città Moderna. Da Nathan al Sessantotto, una rassegna unica che ripercorre le correnti artistiche protagoniste del ’900 con in primo piano la città di Roma. Da non perdere la mostra Walls. Le Mura di Roma. Fotografie di Andrea Jemolo al Museo dell’Ara Pacis e Duilio Cambellotti. Mito, sogno e realtà ai Musei di Villa Torlonia. Inoltre chi vive o studia a Roma, può acquistare la MIC, la nuova card che, al costo di 5 euro, permette l’ingresso illimitato per 12 mesi nel Sistema dei Musei Civici. Per info http://www.museiincomuneroma.it

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La tecnologia sopravanza il sentire collettivo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 28 marzo 2018

Siamo giunti a un passaggio epocale nel quale sta sempre più consolidandosi l’idea che dobbiamo seriamente cercare di controllare le nostre reazioni emotive facendo emergere in pari tempo un metodo di valutazione dei fatti o delle indicazioni che ci vengono propinate facendole passare attraverso un filtro logico-razionale che sappia mettere in gioco le nostre conoscenze acquisite in costante confronto critico su tutto ciò che ci perviene come una variabile del già noto o ci introduce elementi nuovi e diversi.
Per validarne le funzioni è necessario attivare quel sistema che ho in altri miei lavori chiamato “morale interiore” nella quale il concetto base di morale è comune a tutti gli esseri umani, ma che spesso la sua funzione non viene pienamente rilevata per ragioni di varia natura sia di ordine biologico sia psicologico sia in chiave ambientale e status sociale.
La causa scatenante può essere una malformazione funzionale così come accade a chi ha predisposizioni genetiche a contrarre un certo tipo di malattie o può essere una conseguenza di situazioni ambientali critiche dalla violenza fisica familiare a quella di altri soggetti o anche da prostrazioni prolungate derivanti da una povertà estrema o a forme di ghettizzazione con concause razziste e omofobe.
Sono tutti comportamenti che ci impediscono d’affrontare con lucidità gli eventi della vita lasciando-ci condizionare dai suoi lati negativi sia nei rapporti interpersonali sia con l’impatto ambientale. Vi è poi d’aggiungere una aspetto ancora più inquietante legato al nostro modo di vivere. Siamo diventati più ansiosi. Lo dimostriamo in molti modi. Restiamo stressati dall’attesa alla fermata dei bus, davanti ad una lunga fila, dalla lentezza in cui si muove un’auto che ci precede e via di questo passo.
Alle domande che ci pongono vogliamo rispondere subito, esprimere la nostra opinione convinti che così facendo diamo dimostrazione di competenza e di conoscenza ed invece rischiamo di dare l’impressione opposta e allora giochiamo con le parole come fa un funambulo che si tiene in equilibrio su una fune, ma il guaio che siamo spesso maldestri e rischiamo, cadendo, di farci seriamente male. Lo stesso accade con i giovanissimi alle prese con gli studi, la propria indipendenza, le amicizie e gli amori. Si vuole andare sempre oltre la propria età anagrafica e alla fine si misura l’intelligenza non per quello che è ma per quello che vorremmo fosse. Ma se questi sono i mali dell’homo faber, dell’homo abilis potranno mai conciliarsi con la realtà che si sta concretizzando in una società dai tratti sempre più tecnologici e robotizzata? Il dubbio mi sembra d’obbligo. (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your and my opinions | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Piano strade del comune di Roma

Posted by fidest press agency su lunedì, 12 marzo 2018

Avviare subito l’esecuzione di lavori per circa 17 milioni di euro, con l’obiettivo di garantire la copertura di 50.000 buche in un mese, per una media di oltre 1.500 al giorno in tutta la città. È quanto prevede la prima fase del piano straordinario per le strade di Roma messa a punto dal Campidoglio per affrontare l’emergenza causata dal ghiaccio, che ha sgretolato l’asfalto in moltissime zone della città. Le misure sono state discusse anche durante l’incontro avuto questa mattina dall’assessora alle Infrastrutture, Margherita Gatta, con presidenti e tecnici di tutti i Municipi della Capitale.
“Si tratta di una situazione eccezionale che richiede, come misura immediata, la riparazione puntuale ed urgente delle singole buche presenti su tutto il territorio. La priorità condivisa con i Municipi è quella di garantire l’incolumità e la sicurezza dei cittadini. Per questo dobbiamo concentrarci, in una prima fase, sull’emergenza rappresentate dalle buche che si sono create a seguito dell’ondata di maltempo, con le piogge il ghiaccio che hanno spaccato l’asfalto già deteriorato. Il Campidoglio metterà quindi a disposizione ulteriori risorse per attivare squadre di manutenzione aggiuntive e supportare le strutture territoriali sulla viabilità secondaria di loro competenza”, afferma la sindaca di Roma Virginia Raggi.In sinergia con tutti i Municipi verrà data precedenza al pronto intervento sulle buche formatesi a seguito delle precipitazioni degli ultimi dieci giorni. Per tale finalità il Campidoglio garantirà ulteriori risorse per intervenire sulle strade della Capitale: si prevede uno stanziamento complessivo di oltre4,5 milioni di euro, per assicurare nelle prossime settimane l’operatività di squadre aggiuntive rispetto a quelle già a disposizione anche delle singole strutture territoriali. Verrà inoltre noleggiata una macchina “tappabuchi” in grado di assicurare, da sola, 150 interventi al giorno, utilizzando una miscela di ultima generazione che garantisce una durata maggiore dei lavori.
“Quello che abbiamo ribattezzato ‘piano Marshall’ per le strade – aggiunge l’assessora Gatta – si è reso necessario per risolvere le criticità dovute al maltempo e soprattutto a una manutenzione che per anni non è stata fatta bene, come evidenziato anche dalla Corte dei Conti di recente. Questa Amministrazione ha intrapreso un modo diverso di fare i lavori sulle strade, operando controlli su ditte e interventi effettuati, perché vuole rilanciare un modo virtuoso di lavorare nella Pubblica Amministrazione. Stiamo operando in sinergia con i Municipi e metteremo a loro disposizione risorse aggiuntive. Daremo loro una mano per risolvere le situazioni di particolare criticità. E questo piano servirà da esempio per rafforzare la condivisione di intenti e risultati”.Per quanto riguarda la grande viabilità, di competenza del dipartimento Sviluppo infrastrutture e manutenzione urbana (Simu) di Roma Capitale, sono sempre operative le 12 ditte di pronto intervento, ciascuna dotata di almeno tre squadre. Inoltre entro la prossima settimana partiranno lavori di manutenzione ordinaria nell’ambito dell’operazione “Strade Nuove”, per il rifacimento di lunghi tratti di strade, per una somma di 9 milioni di euro: via Tuscolana, via Appia Nuova, via Casal del Marmo, corso Francia e via Flaminia Nuova, via del Castro Pretorio, via Galbani, via Colli Portuensi, viale Ionio e via Ugo Ojetti, via Cassia Nuova e via di Valle Aurelia. Due interventi di manutenzione straordinaria, per un totale di 2 milioni di euro, riguarderanno Via Ostiense e via Nomentana. Oltre 1 milione di euro sono le risorse per la realizzazione di altri interventi già attivi. A questi cantieri, nei prossimi mesi, se ne aggiungeranno altri su arterie importanti come Via Boccea, via Collatina, via di Tor Bella Monaca, Tangenziale est.Sono state inoltre già convocate le società di sottoservizi che effettuano scavi per le esigenze di erogazione di servizi pubblici (acqua, luce, gas ecc.), per coordinare eventuali interventi di ripristino sulle strade interessate dai loro scavi. (n.r. Sarà la volta buona? Restano le nostre riserve. Il piano strade richiede risorse ben più consistenti: la classica montagna che partorisce un topolino)

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nomine assessori giunta Raggi

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 agosto 2017

campidoglioRoma. Nel corso della seduta della commissione Mobilità per discutere dei curricula per le nomine dei vertici di Atac, ci siamo ritrovate per l’ennesima volta in una situazione surreale. I nomi di Simioni, Ceresatto e Sansonetti, che avremmo poi trovato nella riunione della commissione, li conoscevamo già dalla rassegna stampa. Due di questi curricula, tra l’altro, hanno come data di protocollo il 31 luglio a dimostrazione di un carattere di urgenza davvero poco credibile.
In commissione, poi, come se non bastasse, apprendiamo che per far fronte ai gravi problemi della municipalizzata, dopo approfonditi studi, si è preferito rinunciare all’amministratore unico, per ricorrere ad un cda a tre, giustificando questa scelta con “l’altissimo profilo e le marcate competenze” dei curricula. Dopo un anno di amministrazione Raggi siamo costrette a sottolineare che le parole in questione sono già state usate per i management precedenti. Insomma, un disco rotto: ogni volta si cambia tutto per non cambiare niente. Per tutti questi motivi, abbiamo espresso il nostro parere contrario in commissione. Adesso attendiamo con ansia di vedere il lavoro che il nuovo cda vorrà mettere in atto per risollevare il futuro dell’azienda e renderla competitiva oppure di sapere chi sarà il prossimo manager dall’altissimo profilo e dalle marcate competenze a ricevere il ben servito da questa amministrazione. Così in una nota le consigliere PD capitolino Valeria Baglio. Ilaria Piccolo. Giulia Tempesta.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Assestamento bilancio comune di Roma

Posted by fidest press agency su sabato, 29 luglio 2017

campidoglioRoma “Una città sempre più ‘green’, rispettosa dei canoni ambientali e incline al concetto di eco-sostenibilità. Un obiettivo che Roma Capitale intende realizzare concretamente destinando, mediante manovra di assestamento di bilancio, un budget di oltre 4 milioni e 793 mila euro al Dipartimento Tutela Ambientale. Una cifra importante, il cui avanzo di gestione (pari a 850 mila euro) andrà a finanziare importanti attività quali i lavori di manutenzione straordinaria di viali, la fornitura e la messa a dimora di alberi e arbusti, la posa in opera di parti di ricambio degli automezzi speciali e la fornitura di attrezzature ludiche. Una parte cospicua, pari a 350 mila euro, sarà destinata alla rigenerazione della pineta di Castel Fusano, oggetto di incendi oramai quotidiani che stanno mettendo a repentaglio l’integrità di un polmone verde di cruciale importanza per la città di Roma. A questo stanziamento, inoltre, si sommeranno gli oltre 700 mila euro di fondi statali di cui Roma Capitale si servirà per fronteggiare l’emergenza nel migliore dei modi. Fondi, è bene ricordarlo, mai utilizzati dalle precedenti Amministrazioni e, quindi, non sfruttati in passato. Grande considerazione sarà riservata anche al risanamento ambientale e al benessere degli animali, alla cui tutela il Dipartimento presterà particolare attenzione. Stiamo destinando ingenti risorse al tema Ambiente, da sempre centrale nell’agenda politica dell’attuale Amministrazione. I cittadini di Roma Capitale meritano di vivere in un contesto sempre più vivibile, pulito e funzionale alle proprie esigenze”. Lo dichiara, in una nota stampa, il presidente della Commissione capitolina Ambiente Daniele Diaco.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: stop agli sfratti delle associazioni assegnatarie di spazi del Comune

Posted by fidest press agency su giovedì, 20 aprile 2017

corte dei contiRoma. “La sentenza della Corte dei Conti n. 77/2017, che assolve i dirigenti comunali che non avevano sfrattato le associazioni assegnatarie di spazi del Comune di Roma per fini sociali, obbliga l’amministrazione ad uno stop immediato degli sfratti. La giustizia sta aiutando a fare chiarezza, ma è necessario che la parola torni al Consiglio Comunale e all’amministrazione capitolina. Sono mesi che assistiamo al teatrino delle responsabilità. Ora che la Corte dei Conti si è pronunciata, Roma Capitale non si defili ancora una volta dalle sue responsabilità: si dica stop agli sfratti e si ricominci da capo con un percorso che coinvolga associazioni e mondo del Terzo settore” lo dichiarano in una nota Erica Battaglia e Riccardo Corbucci, coordinatori dei forum “Sociale” e “Legalità” del Partito Democratico di Roma.
“La sentenza spiega chiaramente come i locali individuati e destinati comunque a usi di pubblica utilità sociale e culturale non li rendeva utilizzabili e sfruttabili alla stregua di locali da affittare sul libero mercato, perché rientranti tra quelli per i quali era prevista, dai regolamenti comunali n. 5625/1983, 26/1995 e 202/1996, una utilizzazione a prezzo ridotto e agevolato per le loro finalità” spiegano i democratici. “Ne consegue che la scadenza del termine, senza che fosse intervenuta la concessione definitiva o senza che la stessa fosse stata rinnovata, non poteva di per se cambiare la natura del bene e la sua utilizzabilità alle stesse condizioni agevolate attuate con il provvedimento originario, con conseguente impossibilità di praticare automaticamente, per esso, un prezzo di mercato” continuano Battaglia e Corbucci. “La sentenza sostiene che sarebbe alquanto singolare che l’inosservanza da parte del Comune del rispetto del termine per la conclusione o per il rinnovo del procedimento concessorio, possa persino risolversi in un pregiudizio per la parte che lo subisce” concludono Corbucci e Battaglia. “In sostanza, quindi, dal silenzio dell’amministrazione non può automaticamente derivare la risoluzione del rapporto, in quanto ciò contrasterebbe con l’art. 20 della legge n. 241/1990 di rango superiore rispetto ai regolamenti, che qualifica appunto il silenzio dell’Amministrazione come silenzio assenso”.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Comune Firenze e Tar

Posted by fidest press agency su domenica, 19 marzo 2017

firenzeDopo che il Tar Toscana ha bocciato un’ordinanza del Sindaco di Firenze in merito agli orari di apertura delle sale giochi con slot et similia, ci viene un dubbio: quanto ci costano le iniziative del primo cittadino Dario Nardella? Il nostro agisce per conto e per nome di noi contribuenti che abitiamo a Firenze, cioe’ usa i nostri soldi per amministrarci. E’ giusto che lo faccia, lo abbiamo eletto per questo. Ma e’ anche giusto che noi gli si facciano i conti in tasca sull’utilità e sul metodo di certe sue iniziative, visto che, tra imbastire e attuare la delibera, difendersi in sede giudiziaria, imbastire e tornare indietro, di soldi ne vengono spesi abbastanza.
La lista dei “default” del nostro Sindaco e’ lunga, citando solo i piu’ famosi e recenti: i dehors di piazza Duomo, i ticket sui bus turistici, l’orario per la vendita di alcool nei minimarket, fino all’applicazione del regolamento sugli incentivi allo stipendio vinto al Tar da quello stesso ufficio legale che difende giudizialmente il Sindaco nelle altre vicende. Non solo, ma noi crediamo, per esempio, che quando vedra’ la luce la preannunciata serrata dell’accesso alle Cascine per le auto di chi presumibilmente vorrebbe acquistare prestazioni sessuali per strada, un qualche ricorso al Tar che dia torto all’amministrazione non ci sembra che avrebbe scarse chance di essere accolto.
Il Sindaco, comunque, ha promesso battaglia, in questo ultimo caso delle slot machine in nome della lotta alla ludopatia. Causa nobile, per carita’, ma ci si consenta di dubitare che il metodo sia quello del divieto rispetto a quello dell’educazione/informazione. Certamente si informa e si educa anche coi divieti, ma per quale risultato? Probabilmente quello di individui sudditi e intimoriti e timorosi. Che, siccome “al cuor non si comanda”, alla prima occasione ricorreranno a clandestinita’ e illegalita’ per soddisfare i propri desideri, forti di una malavita che vive e prospera grazie a questo tipo di divieti: e’ la legge della domanda e dell’offerta dei mercati che ha dei padri nobili come esempi eterni e manipolati dai vari pruriti ideologici di chi pensa di ben governare con la paura: droghe illegali e prostituzione. Insomma, tra pruriti ideologici e soldi spesi male, ci sentiamo legittimati ad intervenire e, se per entrambi cerchiamo di sollecitare l’attenzione e la testa degli individui (anche elettori), per i soldi forse e’ proprio il caso di coinvolgere la Corte dei Conti. (Vincenzo Donvito, presidente Aduc)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Prostituzione: Il comune di Piacenza sanziona i clienti, ma non le donne

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 marzo 2017

piacenza«Intendo esprimere il nostro pieno appoggio e ringraziamento al sindaco di Piacenza Paolo Dosi, e all’assessore al welfare Stefano Cugini, per il recente provvedimento contro la prostituzione, che riconosce le donne come vittime di sfruttamento e tratta»: Giovanni Paolo Ramonda, responsabile generale della Comunità Papa Giovanni XXIII, commenta la decisione del Comune di Piacenza di modificare il regolamento di polizia urbana che sanziona i clienti delle donne che si prostituiscono: la giunta comunale nei giorni scorsi aveva deciso di togliere la multa di 500 euro che era prevista per le vittime, lasciando quella di 500 euro comminata ai clienti.«Quello adottato è uno strumento efficace. La prostituzione viola la dignità e i diritti umani – spiega Ramonda – e i clienti sono complici della riduzione in schiavitù e dello sfruttamento di persone vulnerabili. Con il loro comportamento i clienti, maschi, sfruttano la condizione di vulnerabilità delle prostitute, donne, spesso ragazzine minorenni, che fuggono dai loro paesi con la speranza di una vita migliore. Speranza che viene rubata dagli sfruttatori e dai clienti: entrambi sono responsabili di questa schiavitù moderna».La Comunità Papa Giovanni XXIII ha lanciato negli scorsi mesi la campagna Questo è il mio corpo. Propone azioni per chiedere al parlamento e al governo italiani una legge che sanzioni il cliente, sulla scia del modello nordico adottato in Svezia, Norvegia, Islanda, Francia, e auspicato dall’Unione Europea.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corso di aggiornamento personale educativo e docente del Comune di Roma

Posted by fidest press agency su martedì, 14 febbraio 2017

campidoglioRoma Mercoledì 15 Febbraio 2017, ore 15:30 / 16 Febbraio 2017 Aula Magna di Architettura Largo G.B.Marzi, 10 si terranno due giornate di formazione sul tema Per un Curricolo del Nido e della Scuola dell’Infanzia di Roma Capitale per il personale educativo e docente dei nidi e delle scuole dell’infanzia del Comune di Roma organizzato dal Dipartimento Politiche educative e scolastiche in collaborazione con l’università Roma TRE. Le formative rientrano nell’ambito del Piano di aggiornamento 2016/17 per Insegnanti delle Scuola dell’Infanzia ed Educatori/trici dei Nidi comunali volto al miglioramento della qualità dei Servizi Educativi e Scolastici di Roma Capitale.
Il giorno 16 è prevista la presenza della Direttrice del Dipartimento di Architettura, Elisabetta Pallottino, e dell’assessora alla Persona, Scuola e Comunità solidale del Comune di Roma,Laura Baldassarre. L’incontro è aperto alla partecipazione di docenti e studenti.
Programma
15 febbraio 2017 ore15,30 -19,0 0Saluti: Maria Teresa Russo (Dipartimento di Scienze della Formazione Università Roma TRE) Presentazione del seminario: Donatella Ienuso (Dipartimento Politiche Educative e scolastiche, Comune di Roma)Intervento: Laura Moschini (Roma Tre,) Esercizi di cittadinanza: spazi, tempi, cose Proiezione video realizzato a cura del Dipartimento Politiche Educative e scolastiche, Comune di RomaIntervento: Stefano Zucca (Roma Tre) Un curricolo una continuità educativa. Prospettive teoriche per un continuum di qualità.
Interventi dal pubblico, discussione, considerazioni Conclusioni
16 febbraio 2017 15,30-19Saluti: Prof.ssa Elisabetta Pallottino, Direttrice del Dipartimento di Architettura Dott.ssa Laura Baldassarre, Assessora alla Persona, Scuola e Comunità solidale del Comune di Roma (in attesa di conferma) Prof.ssa Maria Teresa Russo (Dipartimento di Scienze della Formazione Università Roma Tre)Presentazione del seminario: Carla Piazza (Dipartimento Politiche Educative e scolastiche, Comune di Roma)Intervento: Laura Moschini (Roma Tre,) Esercizi di cittadinanza: spazi, tempi, cose Proiezione video realizzato a cura del Dipartimento Politiche Educative e scolastiche, Comune di Roma
Intervento: Stefano Zucca (Roma Tre) Un curricolo una continuità educativa. Prospettive teoriche per un continuum di qualità. Interventi dal pubblico, discussione, considerazioni. Conclusioni

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Roma: Conferenza capi gruppo del comune

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 febbraio 2017

Roma lunedì 6 febbraio p.v. alle13,30 presso la sala delle Bandiere in Campidoglio conferenza dei Presidenti di gruppo. L’iniziativa è stata presa “A seguito della richiesta urgente di convocazione dell’Assemblea Capitolina, comunicata quest’oggi al Presidente De Vito dai gruppi del Partito Democratico, della Lista Civica Roma torna Roma, della Lista Marchini e di Sinistra per Roma Così in una nota l’ufficio stampa del gruppo del PD capitolino.

Posted in Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Salario accessorio: Campidoglio, “Basta falsità. Verrà pagato a novembre come promesso”

Posted by fidest press agency su domenica, 20 novembre 2016

campidoglio“Il salario accessorio verrà pagato ai dipendenti capitolini a fine novembre, come ha annunciato la sindaca Virginia Raggi venerdì scorso. Oggi come previsto è arrivato anche il parere positivo dell’Oref, l’Organismo di revisione finanziaria del Campidoglio che già si era espresso favorevolmente prima della relativa delibera approvata dalla Giunta Capitolina. Non c’era alcun dubbio, perché sappiamo di aver svolto un lavoro importante nel pieno rispetto della legalità contabile e amministrativa”. È quanto dichiara il delegato della sindaca al Personale, Antonio De Santis. “Sconcerta però, ancora una volta, l’opera di disinformazione. In questo caso – continua De Santis – l’elemento più grave è che le notizie infondate hanno avuto l’effetto di colpire non tanto la giunta, abituata ad attacchi pretestuosi, quanto i lavoratori. Alcuni di loro hanno infatti dato credito a quelle falsità, provando la frustrazione di pensare all’ennesima promessa
non mantenuta. Ma fortunatamente molti altri, confortati dai rappresentanti sindacali che vanno ringraziati per la responsabilità e l’equilibrio dimostrati, hanno invece avuto nell’amministrazione una fiducia che era ben riposta”. “C’è da aggiungere che le stesse indiscrezioni hanno riportato almeno una cosa vera: abbiamo risolto una vertenza che né le ultime giunte, né la gestione commissariale del prefetto Tronca, erano riuscite a dirimere. E’ quello che continueremo a fare: risolvere i problemi ereditati dal passato. Pertanto – conclude il delegato al Personale – si rassegni chi crede di poter negare la realtà dei fatti. La forza della nostra azione a favore dei
cittadini sarà sempre più forte di ogni falsità”.

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »