Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘comunità italiana’

L’on. Nissoli presenta il nuovo Console Generale, Federico Ciattaglia, alla Comunità italiana di Houston

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 gennaio 2019

“Nei giorni scorsi, a Houston, ho organizzato, con il Presidente della Italy-Chamber of Commerce of Texas, Brando Ballerini, l’Executive Director Alessia Paolicchi e la Comunità italiana, un incontro per dare il benvenuto al nuovo Console Generale d’Italia a Houston, il Cons. Federico Ciattaglia.L’incontro, molto partecipato, è stato molto utile per far conoscere le attività del Consolato e, quindi, i servizi che esso può erogare ai cittadini italiani presenti sul territorio estero. In tale contesto è stata molto importante la disponibilità del Console Generale a interloquire con i presenti e dare la disponibilità a lavorare per migliorare i servizi per la Comunità italiana in un Consolato che già funziona molto bene ma che deve affrontare la sfida dell’aumento degli iscritti Aire, costituiti, soprattutto, da giovani ad alto know-how che dall’Italia cercano realizzazione professionale in quest’area degli Stati Uniti.Sono convinta che l’azione sinergica tra i vari attori istituzionali permetterà di realizzare quel clima favorevole in grado di far funzionare al meglio il Sistema Italia a Houston ed in Texas”. Lo ha dichiarato l’on. Fucsia Nissoli parlando dell’incontro organizzato a Houston per dare il benvenuto al Console Generale, Federico Ciattaglia.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riprendono, nel 2019, gli incontri dell’on. Nissoli con la Comunità italiana all’estero

Posted by fidest press agency su sabato, 5 gennaio 2019

“L’esigenza di tenere un rapporto costante con i cittadini e quindi un’esigenza di vicinanza – afferma l’on. Nissoli – ieri, mi ha portata a Los Angeles dove, al Consolato, ho incontrato la nuova Console Generale, Silvia Chiave, e ho preso atto del lavoro che i nostri diplomatici svolgono sul territorio anche attraverso una riunione con tutto il personale del Consolato. Successivamente, ho incontrato la Comunità italiana di Los Angeles, sapientemente organizzata dalla produttrice cinematografica Paola Cipollina. A tale incontro ha partecipato anche il Console Generale, che ringrazio veramente di cuore per la sua disponibilità ad essere presente. Come deputata eletta nella Circoscrizione estero- Ripartizione Nord e Centro America ho voluto invitare direttamente tutti gli italiani che vivono nell’area di Los Angeles, per ascoltare le loro esigenze, i loro problemi e le loro necessità in modo da tradurle poi in azione parlamentare. Durante questi incontri, ho avuto occasione anche di confrontarmi con la Presidente del Comites, dott.ssa Eleonora Granata”
L’incontro che si è tenuto a Los Angeles viene definito dall’on. Nissoli incontro“Open House”, o meglio a porte aperte”. Infatti, si tratta di incontri a porte aperte con gli italiani all’estero che, a partire dalla scorsa Legislatura, si aggiungono agli incontri organizzati dalla Comunità stessa. Questo tipo di incontri nasce dall’esigenza di intercettare queste nuove emigrazioni che sempre di più usano i social come mezzo di comunicazione.“Un viaggio – conclude l’on. Nissoli – che non si ferma qui ma che continuerà nei prossimi mesi per incontrare quei tanti giovani che hanno lasciato la Madrepatria senza, però, dimenticare le Comunità già presenti, da tempo, sul territorio”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’Ital-uil in Belgio

Posted by fidest press agency su domenica, 1 novembre 2009

Alla presenza dei parlamentari belga Mauro Lenzini e Frédéric Daerden, di amministratori del Comune di Huy e di altri comuni limitrofi, di rappresentanti della comunità italiana e dei patronati Inas ed Epasa, è stata inaugurata la nuova sede del patronato ITAL-UIL di Huy, una cittadina belga nel cui circondario vive e lavora una importante comunità italiana, peraltro ben integrata nel tessuto economico e sociale locale. Hanno fatto gli onori di casa il presidente dell’ ITAL-UIL in Belgio, Dino Nardi, e la coordinatrice Santina Murru che, nel loro saluto, hanno motivato l’apertura di questo nuovo ufficio – che si va ad aggiungere a quelli di Bruxelles, Charleroi, Liegi e Tubize – per avvicinare i servizi del patronato all’utenza anche nelle aree geografiche più periferiche in linea con la politica che, da qualche tempo, sta seguendo il patronato ITAL-UIL in tutto il mondo. Da parte sua il vice presidente nazionale, responsabile dell’Area Estera dell’organizzazione, Mario Castellengo, ha voluto sottolineare l’importanza che sempre più riveste per gli emigrati il patronato con i suoi servizi che, nel mondo, non si limitano certamente alla sola previdenza e sicurezza sociale ma si estendono a tutti i bisogni che può avere chi vive in un Paese straniero. Una gamma di servizi che, sia pure al di fuori di ogni ufficialità, sono di grande supporto alla rete consolare italiana. Soprattutto in questi ultimi anni in cui la rete è in sempre di più in difficoltà operative dovendo far fronte a continue ristrutturazioni con chiusure di Uffici come, appunto, sta avvenendo anche attualmente in Belgio dove è prevista la chiusura degli Uffici consolari di Genk e Liegi.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gli italiani all’estero vogliono vedere la Tv italiana

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 marzo 2009

“Sono ormai anni che i nostri connazionali all’estero, nel miraggio di poter vedere programmi e documentari italiani, continuano invece ad assistere a canali oscurati malgrado vi siano state sollecitazioni provenienti da più fronti rivolte alle istituzioni e agli stessi vertici Rai, che sembrano invece fuorviare sulla questione adducendo scusanti remote e talvolta mal concilianti con i dati oggettivi della questione”. Lo dichiarano Aldo Di Biagio e Guglielmo Picchi, deputati del PdL eletti in Europa annunciando una manifestazione che vedrà coinvolti i rappresentanti della comunità italiana all’estero, fuori al Palazzo San Macuto a Roma in concomitanza della riunione della Commissione di Vigilanza Rai per la ratifica della nomina di Paolo Garimberti nel pomeriggio di oggi. “La programmazione Rai rivolta agli italiani residenti all’estero continua ad essere oggetto di oscuramento soprattutto per quanto riguarda i maggiori eventi sportivi, – hanno continuato Di Biagio e Picchi – in virtù della mancata acquisizione, da parte dell’azienda pubblica, dei diritti di diffusione all’estero dei programmi”.“L’oscuramento della programmazione televisiva – hanno ribadito i deputati eletti all’estero – rivolta ai nostri connazionali comporta un deterioramento del diritto all’informazione, completa ed articolata, di ciascuno dei cittadini italiani residenti al di fuori dei confini nazionali. L’oscuramento comprometterebbe le dinamiche di valorizzazione della cultura italiana in terra straniera, poiché priverebbe i nostri connazionali, le cui attività e le cui idee rappresentano una delle principali espressioni del Made in Italy oltre confine, degli strumenti essenziali di informazione e di promozione”.  “Vogliamo sottoporre la questione, con tutta la sua urgenza e la sua rilevanza – hanno concluso i deputati del PdL – alla Commissione di Vigilanza Rai al fine di sollecitare una misura repentina ed adeguata per porre rimedio a questo pesante limite nel panorama dell’informazione e della cultura italiana. I nostri connazionali chiedono attenzione, e credo che su questi aspetti un intervento mirato sia più che opportuno”.

Posted in Diritti/Human rights, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »