Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Posts Tagged ‘concerto’

“Genius Loci: alla scoperta di Santa Croce”

Posted by fidest press agency su sabato, 17 settembre 2022

Firenze martedì 20 settembre 2022 alle 21.15 Angelo Branduardi a Firenze in un esclusivo “Concerto per Santa Croce” Quattro notti e un’alba che vedranno il complesso monumentale di Santa Croce al centro dell’incontro con musicisti, performer e nomi della cultura internazionale. L’iniziativa è organizzata da Controradio Club, Opera di Santa Croce e Controradio in collaborazione con associazione culturale La Nottola Di Minerva, con il contributo del Comune di Firenze per Estate Fiorentina 2022 e di Città Metropolitana di Firenze. Molte delle musiche più celebri di Branduardi traggono ispirazione da brani di un passato antico e spesso dimenticato: una riscoperta del patrimonio musicale nazionale ed europeo confluita in progetti come “Futuro antico”, di cui sono stati pubblicati ad oggi VIII volumi. Nel caso de “L’infinitamente piccolo”, i materiali di partenza sono scritti ed episodi della vita di San Francesco tratti direttamente dalle fonti francescane, redatti dalla moglie del cantautore, Luisa Zappa, e tradotti in musica. “San Francesco era un grande poeta – dice Branduardi – amava cantare e lo faceva spesso, anche da solo. Per accompagnare il suo Cantico delle Creature aveva composto una musica che è andata perduta: io ho provato a ridare voce alle sue parole perché si possa di nuovo cantarle”. Santa Croce apre le porte alla contemporaneità, e i suoi spazi secolari possono essere scoperti o riscoperti alla luce dei linguaggi della musica, della cultura e dell’arte per un’opportunità unica di viverli in modo assolutamente nuovo e inusuale. “Genius Loci: alla scoperta di Santa Croce” continua fino al 24 settembre con un programma ricco negli scenari più affascinanti e significativi del complesso monumentale: dalle note ipnotiche di Wim Mertens, all’alba nel chiostro, al dialogo tra comunità religiose con Franco Cardini; dal progetto artistico di Linda Messerklinger con Luca “Vicio” Vicini dei Subsonica a Markus Stockhausen live all’ombra dell’affresco di Taddeo Gaddi; dal reading di Alessandro Vanoli sullo scorrere delle stagioni nella letteratura e nell’arte al recital musicale di Petra Magoni al suono dell’arciliuto. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti, con prenotazione obbligatoria sul sito http://www.santacroceopera.it. Giovedì 22 e venerdì 23 dalle 20.30 Controradio seguirà l’iniziativa da Santa Croce in diretta radiofonica (FM 93.6 – 98.9, App e DAB+).

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerto dei WeMan

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 settembre 2022

Palermo domenica 18 settembre nei giardini di Villa Lampedusa Lighea in via dei Quartieri 104 Palermo, in un evento organizzato da Dorian. La serata inizierà alle 20. I clienti del locale potranno scegliere l’apericena con drink a 20 euro. Alle 21,40 l’ingresso è con consumazione obbligatoria. Alle 22 saliranno sul palco i WeMan. La band capitanata da Paola Russo rivisita le canzoni pop nazionali ed internazionali in chiave irlandese, dandogli una nuova musicalità dance. Ingresso libero. Per prenotare un tavolo andare sul link http://www.facebook.com/dorianart.it o telefonare al 3807980615.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Concerto dei WeMan

Posted by fidest press agency su martedì, 13 settembre 2022

Palermo giovedì 15 settembre nei giardini di Villa Lampedusa Lighea in via dei Quartieri 104 Palermo, in un evento organizzato da Dorian. La serata inizierà alle 20. I clienti del locale potranno scegliere l’apericena con drink a 20 euro. Alle 21,40 l’ingresso è con consumazione obbligatoria. Alle 22 saliranno sul palco i WeMan. La band capitanata da Paola Russo rivisita le canzoni pop nazionali ed internazionali in chiave irlandese, dandogli una nuova musicalità dance. Ingresso libero. Per prenotare un tavolo andare sul link http://www.facebook.com/dorianart.it o telefonare al 3807980615. (fonte: Twitter – twitter.com/vassilysortino

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Concerto gratuito nell’ambito della rassegna “Il Grande in Provincia”

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 agosto 2022

Padernello (BS) Giovedì 1 settembre, alle ore 21, il concerto (gratuito) Folkways va in scena al Castello, nell’ambito della rassegna “Il Grande in Provincia” Per una sera, il Castello di Padernello si trasforma in un suggestivo jazz club, offrendo il palco per un evento gratuito che fa parte della fortunata rassegna musicale “Il Grande in Provincia”, giunta alla settima edizione. Giovedì 1 settembre alle ore 21 la scena sarà calcata da Costanza Alegiani (voce e composizioni); Marcello Allulli (sassofonista); Riccardo Gola (bassista); Fabrizio Sferra (batterista), per il concerto Folkways che propone sia brani originali sia folk songs ricche di storia. La partecipazione è gratuita fino a esaurimento posti. Per prenotazioni: https://www.castellodipadernello.it/eventi/il-grande-in-provincia/ L’iniziativa, che porta l’eccellenza del Teatro Grande fuori dalle proprie mura per incontrare il pubblico in cornici e atmosfere sempre diverse della provincia bresciana, è realizzata dalla Fondazione del Teatro Grande e dalla Provincia di Brescia, con la collaborazione della Fondazione Provincia di Brescia Eventi. L’evento al Castello di Padernello è in collaborazione con Comune di Borgo San Giacomo, Fondazione Castello di Padernello, Associazione Comuni Terre Basse.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I Rhomanife In Concerto al Paxos Reggae Festival 2022 ed il nuovo singolo e video Paradise

Posted by fidest press agency su sabato, 20 agosto 2022

Lunedi 29 agosto, alle 21,30, i Rhomanife apriranno il Concerto al Paxos Reggae Festival 2022, che si terrà dal 29 al 31 agosto sull’isola di Paxos, in Grecia, festival di pura reggae music. La band Rhomanife eseguirà brani storici in dialetto, in italiano ed in inglese, anche di Bob Marley per diffondere il messaggio d’amore… musica reggae con vibrazioni armoniche positive. Si esibiranno per voi, RHOMANIFE band: Gianni Rhomanife – voce e chitarra, Pino Rhomanife – basso, Francesco Bartoli – batteria, De Leo Filomena – cori, Antonèl Lak – cori, Carlo Ragno . Nel frattempo potete ascoltare e condividere ”Paradise” il nuovo singolo e video, con il messaggio d’amore della band dedicato ai bambini ed ai deboli del mondo. Insieme alla band Rhomanife si esibiranno sul palco del Paxos Reggae Festival: Babuska, Jammaroots, Inna Cantina, Mr. Joint Selecta, Niko Kilimanjiaro Radical Gee, Ranking Jhonny, Triggafigga Intl!, Pakkia Crew, Sealow, Spooky Beats, 4Dub Vibes e molti altri artisti https://bfan.link/paradise-15

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Concerto con Massimiliano Arizzi

Posted by fidest press agency su venerdì, 29 luglio 2022

Palermo 30 luglio al Pietra Campana in viale Marino, sul lungomare di Isola delle Femmine. La serata inizierà alle 20. I clienti del locale potranno scegliere tra l’aperitivo a base di carne o quello a base di pesce. Alle 22 salirà sul palco Massimiliano Arizzi che, accompagnato dalla sua band, porterà un repertorio di brani di Mina, Patty Pravo, Alex Britti, Mario Venuti, ma anche le ultime hit internazionali. L’appuntamento è organizzato dal Dorian. Per prenotare un tavolo, tramite il link: https://www.facebook.com/dorianart.it

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Live at Pompei 50° anniversario del film-concerto dei Pink Floyd all’Anfiteatro di Pompei

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 luglio 2022

Pompei 18 luglio 2022 – ore 21,00 via Plinio Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti Consigliata prenotazione su http://www.ticketone.it Un’esperienza unica, non replicabile altrove, “avvolti” dalla magia della musica dei Pink Floyd riproposta in quadrifonia nello spazio straordinario dell’anfiteatro di Pompei, dove nel 1971 la band registrò lo storico concerto a porte chiuse, divenuto poi un film. Il Parco archeologico di Pompei sta celebrando assieme al Gruppo TIM e Magister Art attraverso una serie di iniziative durante tutto il 2022, Gino Castaldo e Ernesto Assante, critici musicali di fama con le loro “Lezioni di Rock” (una produzione di Elastica) condurranno gli ascoltatori alla riscoperta quadrifonica di “The Dark Side Of The Moon” nell’Anfiteatro di Pompei.In questo straordinario luogo nel 1971 il regista inglese Adrian Maben realizzava un film/concerto passato alla storia, Pink Floyd: Live at Pompei, con la leggendaria band composta da David Gilmour, Roger Waters, Nick Mason e Rick Wright che si esibiva a porte chiuse, anticipando alcuni brani di quello che sarebbe stato il capolavoro di “Dark side of the moon” poi pubblicato nel 1973. Alcune parti dell’opera erano infatti state inserite dalla band e dal regista Adrian Maben nella parte documentaria di “Pink Floyd a Pompei”.La serata, condotta da Ernesto Assante e Gino Castaldo, sarà centrata della storia e dell’evoluzione musicale della band, una “lezione di rock” con la visione di spezzoni di film e concerti della band, con la quale ricostruire l’avventura del gruppo fino alla creazione di “The Dark side of the moon” Il cuore della serata sarà l’ascolto in quadrifonia dell’intero album nello spazio dell’Anfiteatro del Parco Archeologico di Pompei, un’esperienza sensoriale straordinaria, in grado di dare nuova luce ad un album fondamentale della storia della musica.Nel corso del 2022 proseguiranno altre iniziative appositamente ideate e prodotte dal Parco Archeologico di Pompei, il Gruppo TIM e Magister Art che ne curerà la produzione. In particolare, il Gruppo TIM metterà a disposizione la sua capacità di innovazione in molteplici ambiti di applicazione, quali piattaforme di ‘live streaming’ in AR, il 5G, l’IoT e il Cloud, con un approccio da Tech-company integrata, per far rivivere le atmosfere e la straordinarietà di un luogo unico al mondo, qual è Pompei, in una modalità immersiva e digitale, da tutti fruibile. L’evento è realizzato anche grazie al contributo di Milestone, Samsung e Audiovisual.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Un concerto di musica classica nell’anno 400 dalla canonizzazione di San Francesco Saverio

Posted by fidest press agency su sabato, 16 luglio 2022

Palerrmo 18 luglio alle 21 la Chiesa Del Gesù di Casa Professa ospita il concerto della soprano Felicia Bongiovanni, con il tenore Emanuele Urso, che, accompagnati da voci recitanti, attori e dall’ensemble vocale Nuovi orizzonti Palermo, daranno vita a uno spettacolo organizzato dai Padri gesuiti di Casa Professa e dall’Associazione San Francesco Saverio Aps. In scaletta: Ave Maria di Gomez, Agnus Dei di Bizet, Alto e Glorioso Dio, Lodi all’Altissimo di Frisina, Ave Maria di Mascagni, Ave Maria di Verdi dall’Otello, Crucifixus di Rossini dalla Petite Messe Solemnelle , Laudate Dominum di Mozart dal Vesperae Confessore,le due arie della Cantata barocca su San Francesco Saverio, Nessun Dorma dalla Turandot di Puccini, Magnificat di Frisina, Vieni Santo Spirito e Tutto è possibile di Nuovi Orizzonti. L’ingresso è gratuito. http://www.casaprofessa.com/museo-1.html

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerto di Germano Mazzocchetti Ensemble

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2022

Roma Giovedì 30 giugno l’ultimo concerto (ore 21.30) Giardini, Sala Casella, Sala Affreschi dell’Accademia Filarmonica Romana (via Flaminia 118) sarà all’insegna della musica di Germano Mazzocchetti, poliedrico compositore, dedito alla musica per il teatro, la commedia musicale, il cinema e la televisione, oltre che rinomato virtuoso di fisarmonica. Mazzocchetti torna ai Giardini con il suo ensemble in un programma con alcuni brani dall’ultimo suo album Muggianne e altri da precedenti produzioni. A distinguere le composizioni di Mazzocchetti, fra sonorità popolari e la tradizione musicale mediterranea, è uno spiccato sincretismo linguistico, che bene si allinea ad alcune tra le più originali esperienze della musica d’oggi. Lo racconta bene l’amico e collega Nicola Piovani nel libretto che accompagna il CD Muggianne: «La musica di Mazzocchetti è incatalogabile […]. Sono presenti le radici fortissime dell’Abruzzo, della sua Città Sant’Angelo, e della musicalità della lingua angolana (così si chiama il suo dialetto). […] Una passionale competenza per il jazz, una conoscenza approfondita del classico sinfonico-cameristico, la frequentazione del melodramma, del musical, della canzone classica napoletana, fanno di Mazzocchetti un multiforme ingegno musicale, che frequenta con perizia e disinvoltura Puccini, Mingus, Stravinskij, Cicognini, Pärt, Cioffi-Pisano… Tutto questo si sente nella sua scrittura, pur essendo in essa quasi inesistenti le citazioni dirette delle fonti e pur restando nei binari di una rigorosa compattezza stilistica». La giornata si apre alle ore 20 in Sala Casella con il quinto e ultimo incontro di “Intorno a un libro”, la piccola rassegna all’interno del festival in cui sono state presentate, coadiuvate da interventi musicali, alcune delle più interessanti novità editoriali in campo musicale. L’ultimo incontro è dedicato al libro Il canto dell’anima. Vita e passioni di Giuseppe Sinopoli a cura di Gastón Fournier-Facio (Milano, il Saggiatore, 2021) uscito a vent’anni dalla prematura scomparsa di Giuseppe Sinopoli. Ne parlano con Fournier-Facio Silvia Cappellini Sinopoli, moglie di Giuseppe, il figlio Giovanni e il musicologo e giornalista Sandro Cappelletto. Conclude l’incontro l’ascolto di Strutture e alcuni estratti di Klaviersonate, eseguite dalla stessa Sinopoli.La pubblicazione raccoglie un ricordo di Luciano Berio, e saggi e interviste di autorevoli intellettuali e musicologi che hanno avuto la fortuna di conoscere Sinopoli e di condividere con lui scoperte e riflessioni. Ritroviamo la genialità di uno dei personaggi fondamentali della cultura musicale occidentale del ‘900, pensatore visionario e studioso eclettico, amante della vita e appassionato di ogni forma d’arte, capace di creare connessioni tra campi del sapere apparentemente distanti che solo una personalità come la sua poteva sperare di conciliare in una vita dedicata all’arte e alla conoscenza. Il libro si completa con sei saggi scritti da Sinopoli stesso: illuminanti analisi di Schubert, Schumann, Wagner e Richard Strauss. Ultimo giorno infine per visitare nella Sala Affreschi la mostra “Disegnare l’ebraico – Interpretazione artistica delle lettere dell’Alef Bet”, fusione tra una lingua millenaria e la creatività di giovani designer provenienti dallo IED di Roma. Composto dalle stesse lettere con cui è stata scritta la Bibbia, nel corso dei secoli l’alfabeto ebraico si è arricchito di significati profondi ed evocativi. Alle lettere ebraiche è stata conferita un’aura di sacralità e mistero, che ha affascinato credenti e non. Con questo progetto, sedici giovani talenti e alcuni loro insegnanti, senza alcuna conoscenza dell’ebraico o familiarità con la storia e la cultura israeliana, dopo aver seguito un percorso formativo per apprendere la lingua ebraica da un punto di vista storico, culturale e grafico, hanno creato rappresentazioni artistiche originali delle lettere ebraiche, caratterizzate da una prospettiva fresca e nuova. La mostra è realizzata in collaborazione con Ambasciata d’Israele in Italia, Istituto Europeo di Design (IED) di Roma, Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah (MEIS) di Ferrara.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Concerto: Play music stop war

Posted by fidest press agency su giovedì, 19 Maggio 2022

Roma Sabato 21 maggio, in Piazza del Popolo, dalle ore 18.00 si terrà “PLAY MUSIC STOP WAR”, un evento a ingresso libero per diffondere, con la musica, un forte messaggio volto a sostenere il lavoro umanitario e l’accoglienza ai profughi dall’Ucraina promosso dalla Comunità di Sant’Egidio. Ad oggi impegnata in più di 70 paesi nel mondo, raccoglie uomini e donne di ogni età e condizione, uniti da un legame di fraternità nell’impegno volontario e gratuito per i poveri e per la pace. La consapevolezza che la guerra è la madre di ogni povertà ha spinto la Comunità a lavorare per la pace, proteggerla dove è minacciata, aiutare a ricostruirla, facilitando il dialogo là dove è andato perduto.Il concerto si aprirà con i finalisti di un contest, giunto alla sua decima edizione, che con la loro arte contribuiscono a diffondere messaggi per la solidarietà e l’integrazione. Dalle 19.30 si esibiranno artisti e band che uniranno la loro voce per chiedere la fine della guerra in Ucraina e di ogni guerra nella convinzione che l’unico futuro possibile ponga le sue fondamenta sulla pace. La musica ha una grande forza ed è stata decisiva in momenti difficili della storia. Oggi lo può essere ancora. La line-up di PLAY MUSIC STOP WAR è composta da nomi amatissimi dal pubblico, provenienti da scene musicali differenti, ma saldamente uniti per la stessa nobile causa. Sul palco: Anastasio, Niccolò Carnesi, cmqmartina, Comete, Ditonellapiaga, Fasma, Fellow, gIANMARIA, Marco Guazzone, Giulia Luzi, Angelina Mango, Motta, Orchestraccia e Matteo Romano e tante altre sorprese. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Roma, dalla Regione Lazio, dal Ministero della Cultura, dall’Agenzia Nazionale Giovani e dalla SIAE, ha come radio ufficiale Rai Radio2, che racconterà l’evento attraverso collegamenti in diretta con Piazza del Popolo. Sui social di Radio2 contenuti extra, interviste e curiosità dal backstage. Il concerto sarà presentato da Carolina Di Domenico e Pier Ferrantini con la partecipazione di Giulia Luzi e Carolina Rey, mentre la Social Band di Stefano Cenci accompagnerà nelle loro performance gli artisti sul palco.L’evento è organizzato nell’ambito del progetto Valori in Circolo, un progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e vede tra i suoi partner Anas, Atac, Metro, Vatican News, Radio Vaticana, M.E.I. e progetto YAR (Youth Against Racism) finanziato dall’Unione Europea per contrastare il razzismo tra i giovani europei. Durante la serata saranno raccolti fondi per sostenere gli aiuti che la Comunità di Sant’Egidio da Leopoli sta facendo pervenire in tutte le zone colpite dal conflitto in Ucraina e l’accoglienza ai profughi nei paesi limitrofi e in Italia. L’accesso all’area del concerto sarà possibile dalle 17:30. I biglietti gratuiti sono prenotabili sul sito web: http://www.playmusicstopviolence.com

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Lecce: concerto dei Pixies

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Maggio 2022

Parte ufficialmente il countdown per il concerto dei Pixies che martedì 16 agosto si esibiranno in Piazza Libertini a Lecce. Dopo il doppio rinvio a causa del Covid si conclude, infatti, l’attesa per il live di una delle band più importanti della storia del rock che ha aperto la strada a pesi massimi della musica come Nirvana, Radiohead e Pearl Jam. I loro successi sono entrati nella storia della cultura pop, come “Where is my mind?”, conosciuta in tutto il mondo per il film Fight Club. Il concerto (ore 21 – ingresso 35 euro + dp / prevendite attive su Dice – Ticketone e Vivaticket) è una data OFF del Sei Festival, ideato, prodotto e promosso da Coolclub, realizzata in collaborazione con Locus festival e DNA concerti con il patrocinio del Comune di Lecce. La band si forma a Boston nel 1986 dall’incontro di Black Francis (voce e chitarra), Kim Deal (basso), David Lovering (batteria) e Joey Santiago (chitarra). Dopo cinque album in studio che li hanno portati all’apice della popolarità, nel 1993 Black Francis annuncia il loro scioglimento in un’intervista radiofonica su BBC Radio 5. Torneranno insieme solo nell’aprile 2004, ripartendo con un lungo tour per celebrare la loro reunion. Nel 2012 rientrano in studio per scrivere nuova musica, ma proprio sei giorni dopo la fine delle registrazioni la bassista Kim Deal decide di abbandonare la band. I membri rimasti decidono di proseguire, lavorando con diversi bassisti fino a quando Paz Lenchantin, ex A Perfect Circle, entra a far parte della band in modo definitivo. “Indie Cindy” è stato pubblicato nel 2014 ed è il loro primo album di musica inedita dopo più di 20 anni di silenzio discografico, seguito nel 2016 da “Head Carrier”. Nel 2019 i Pixies hanno pubblicato “Beneath The Eyrie”, accolto entusiasticamente da critica e pubblico per la coerenza con il resto della discografia della band, arricchita da un’inedita dose di leggerezza e psichedelia. Anche a Lecce sarà possibile vedere “live” queste leggende viventi, che a ogni ritorno aggiungono qualcosa alla loro storia e riprendono il palco con rinnovata energia.La lunga estate del SEI Festival partirà già a fine giugno nel Castello Volante di Corigliano d’Otranto con la seconda edizione della residenza artistica “FeelM – From Primitives to the Future” che unisce il cinema delle origini e la musica contemporanea con la direzione artistica di Ginevra Nervi, compositrice e producer che basa la sua ricerca artistica sull’esplorazione timbrica vocale (performance finale 25 giugno). Con il claim #ShapeTheFuture, dal 28 al 31 luglio nel Castello Volante di Corigliano d’Otranto, il Sei Festival proporrà un fitto programma di concerti, incontri, proiezioni e altri momenti di confronto. Tra gli ospiti Arab Strap, Black Midi, Dengue Dengue Dengue, Ditonellapiaga, Mombao, Nickodemus, Ceri. Anche quest’anno non mancheranno alcune date OFF con, oltre ai Pixies, Venerus e Mace (8 agosto) e Psicologi (20 agosto) al Parco Gondar di Gallipoli, Pop X e BNKR44 alle Tagghiate Urban Factory di Lecce (15 agosto). Info e prevendite su Dice.Fm e seifestival.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Concerto: Schubert e Haydn col Qr Henao

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2022

Roma mercoledì 23 marzo alle 18.00 nella stagione di concerti di Roma Sinfonietta all’Auditorium “E. Morricone” dell’Università di Roma “Tor Vergata” (Macroarea di Lettere e Filosofia, via Columbia 1) il giovane e promettente Quartetto Henao, già affermatosi in Italia, Europa e Asia, esegue due capolavori di Haydn e Schubert.Il Quartetto Henao è formato da un colombiano, una coreana e due italiani ed è nato nel 2014 a Roma, dove i quattro giovani strumentisti seguivano i corsi di perfezionamento dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Apre il concerto il Quartetto in sol maggiore di Joseph Haydn, il quinto dei sei dell’op. 33, scritti nel 1781-1782, gli anni della piena maturità del compositore austriaco, che è giustamente considerato l’inventore del quartetto per archi classico, ritenuto la forma più rappresentativa e più della musica da camera. Questo quartetto in particolare ha un carattere solare e sereno, che ne fa una vera celebrazione della pura bellezza della musica, ma che non si nega qualche elemento scherzoso, umoristico e teatrale.Segue il Quartetto in re minore “La morte e la fanciulla” di Franz Schubert, che lo scrisse nel 1824, quasi contemporaneamente ad altri due quartetti, che sarebbero rimasti gli ultimi da lui composti, prima di essere stroncato da una morte precoce nel 1828. Pensando alla sua morte avvenuta a soli trentuno anni, può sembrare quasi una premonizione che questo Quartetto prenda spunto da Der Tod und das Mädchen (in italiano La morte e la fanciulla), un brano per voce e pianoforte scritto da Schubert nel 1817. Il testo di quella breve composizione era un dialogo tra la Morte e una fanciulla, che dapprima resiste alla volontà della Morte di portarla con sé, poi si rassegna quasi serenamente (“io non sono crudele, nelle mie braccia dormirai dolcemente”, le dice la Morte) al suo destino. Schubert riutilizzò la melodia principale di quel brano specialmente nel secondo movimento del Quartetto, che ha un tono di fondo drammatico, ma con qualche parentesi di serenità. Biglietti: intero € 12,00. Ridotto docenti, personale amministrativo e tecnico dell’Università € 8,00. Ridotto studenti € 5,00. http://www.romasinfonietta.it

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Milano: Concerto di Natale

Posted by fidest press agency su martedì, 28 dicembre 2021

Milano Mercoledì 29 dicembre alle ore 17:00, nella chiesa milanese di San Giuseppe, annessa all’omonimo Ospedale in via San Vittore 12 (con ingresso da via Aristide De Togni 26), si terrà la replica del Concerto di Natale. Protagonisti dell’appuntamento musicale l’Ensemble Vocale “Soli Deo Gloria” e il Quartetto d’archi dell’Orchestra Cameristica Lombarda diretti dal Maestro Ennio Cominetti.L’evento, organizzato da A.Gi.Mus. Lombardia Milano e dall’Ospedale San Giuseppe – MultiMedica, col sostegno economico del Municipio 1 di Milano, vuole offrire alla popolazione milanese la possibilità di godere di un programma costituito, oltre che dalle tradizionali musiche natalizie, anche di alcune fra le pagine classiche più significative, come il Gloria dalla Messa in sol maggiore di Franz Schubert, il Salmo “Laudate Dominum omnes gentes” di Antonio Vivaldi e alcune pagine dell’Oratorio di Natale di Camille Sain-Saëns.Così come l’Orchestra Cameristica Lombarda, L’Ensemble Vocale “Soli Deo Gloria” è un quartetto professionale, fondato e diretto dal Maestro Cominetti. Entrambi i complessi fanno capo ad A.Gi.Mus. (Associazione Giovanile Musicale), una storica realtà artistica fondata a Roma nel 1949 e oggi molto presente su Milano e la Lombardia con diversi eventi di alto livello. Tra questi, la Rassegna “Percorsi Musicali in Lombardia”, un contenitore artistico in cui spicca, fra l’altro, il Circuito Organistico Internazionale in Lombardia, giunto alla sua XXXIII edizione, attivo grazie al sostegno economico di alcuni Enti, fra cui Regione Lombardia e il Comune di Milano. L’ingresso al concerto è gratuito, fino ad esaurimento posti. Per accedere è obbligatorio il Green Pass rafforzato.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Le mani avanti in concerto

Posted by fidest press agency su sabato, 18 dicembre 2021

Roma domenica 19 dicembre 2021 ore 20 Altrove Teatro Studio- Via Giorgio Scalia- 53 Appuntamento speciale con la musica de LE MANI AVANTI IN CONCERTO.Un viaggio tra i diritti umani e i canti di liberazione: Stevie Wonder, Nina Simone e tante altre artiste e artisti che hanno dato voce a chi non ne aveva. Il concerto proposto da Le Mani Avanti arriverà al termine di un lungo periodo di attività intermittente causa Covid-19, dopo oltre un semestre di distanziamento sociale che ha investito tutto il settore musicale, in particolare quello corale. Sarà un modo per esorcizzare insieme il ricordo di un periodo complesso, all’insegna di un repertorio che punta alla riappropriazione della propria voce, dopo mesi di canto in isolamento che hanno fatto emergere in tutti noi un bisogno tangibile di comunità e socialità: un’occasione importante per tornare a cantare, finalmente, insieme.Il repertorio spazia tra il soul e il pop/rock, da Michael Jackson a Florence and the machine, da Sia a Frank Sinatra. Il coro è a cappella, non utilizza quindi nessuno strumento se non la voce, con un lavoro identitario connotato da una costante ricerca, affrontando arrangiamenti originali scritti da Gabriele D’Angelo, e spesso cuciti intorno alle voci dei propri coristi. Il lavoro sui brani prevede suddivisioni poco convenzionali, con un approccio meno ortodosso rispetto alla tradizione corale e più in stile col mondo dei gruppi vocali d’oltreoceano. Un altro focus importante del coro Le Mani Avanti è legato all’improvvisazione vocale in stile circle singing e vocal summit, nei quali i coristi si cimentano nella costruzione di brani estemporanei, basati su loop esclusivamente vocali e non preparati. BIGLIETTI Intero 15 euro – Ridotto 10 euro – Tessera 2 euro

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Concerto “Attorno al Presepe”

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 dicembre 2021

Chivasso Sabato 11 dicembre alle 21 in Duomo è in programma il concerto del coro di voci bianche “Artemusica”, diretto da Debora Bria e con l’accompagnamento al pianoforte di Carlo Beltramo. La serata è suddivisa in due parti, nella prima delle quali sono in programma composizioni dei contemporanei Orlando Di Piazza (“Regina Caeli” e “Magnificat”), Lorenzo Donati (“Panis angelicus”, “Silent stars”, “Nova angeletta” e “Spes nostra”), Javier Busto Sagrado (“Salve Regina”, “Ave Maria”), Eric Whitacre (“Glow”). L’incursione nel repertorio romantico è affidata a due mottetti di Felix Mendelsshon Bartholdy: “Veni Domine” e “Laudate pueri – Beati omnes”. La seconda parte della serata, dopo un breve intervallo, si apre con “A ceremony of Carols” di Benjamin Britten, una liturgia di canti natalizi secondo la tradizione anglicana, nella cui esecuzione è previsto l’intervento dell’arpista Vanja Contu. A concludere la serata il brano “Sound of trumpet” di Henry Purcell, “Stille nacht” di Franz Gruber nell’armonizzazione di Riccardo Giavina, “Personent hodie” e “Star carol” del britannico John Rutter e “A Christmas Festival” di Leroy Anderson. L’ingresso è ad offerta libera ed è riservato al pubblico munito di Green Pass e di mascherina.Si ritornerà nel cortile dell’associazione Contatto in via Confraternita, domenica 12 dicembre dalle 15,30 alle 17, per l’esibizione di alcuni allievi dell’Istituto musicale comunale Sinigaglia appartenenti alle classi di arpa e di flauto traverso, alla presenza delle docenti Patrizia Radici e Fabienne Liuzzo. Al concerto il pubblico potrà accedere con offerta libera e con l’obbligo di tenere la mascherina.Per informazioni si può consultare il sito Internet http://www.chivassoinmusica.it

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Concerto di Natale 2021

Posted by fidest press agency su martedì, 7 dicembre 2021

Terni Sabato 11 dicembre 2021 – ore 21:00 presso la Chiesa di San Francesco, il concerto è dedicato ai capolavori del virtuosismo violinistico tardo romantico e avrà per protagonisti una grande orchestra sinfonica, la Kharkiv Symphony Orchestra diretta da Yuriy Yanko, e un solista di assoluta eccellenza, il violinista Pavel Berman. Aprirà il programma Poème di Ernest Chausson (1855-1899): considerata uno dei capisaldi del repertorio violinistico è anche l’opera più celebrata ed eseguita del suo autore. Il carattere del brano musicale è malinconico e introspettivo: la sua natura è assimilabile alla rapsodia con il suo alternarsi di tensione crescente e calante.Quest’ultima caratteristica è tipica anche della Tzigane op. 76 di Maurice Ravel (1875-1937), composta originariamente per violino e pianoforte, tra il 1922 e il 1924, che costituisce il secondo pezzo in cartellone. Con tale brano, in un unico movimento e dall’esplicito sottotitolo rapsodie de concert, Ravel riproduce abilmente il virtuosismo incarnato dai compositori delle generazioni precedenti come Paganini e Liszt.Il pezzo intitolato Zigeunerweisen ー Zingaresca ー, op. 20 del compositore e violinista spagnolo Pablo de Sarasate (1844-1908), si inserisce in questo contesto come ennesimo esercizio di virtuosismo, costruito questa volta su temi musicali del folklore ungherese ー non propriamente gitani, dunque, ー con cui Sarasate era venuto a contatto durante un suo soggiorno a Budapest, per una tournée, nel 1877.La Suite ceca op. 39 di Antonin Dvorák (1841-1904) fu composta nel 1879 ed è una caleidoscopica rappresentazione della musica popolare boema: vi si riconoscono le melodie in ostinato che richiamano il suono delle cornamuse nel primo movimento, echi di canzoni popolari si fanno strada nel quarto; mentre negli altri movimenti vengono evocate danze popolari. La Sinfonia classica di Sergey Prokofiev (1891-1953) fu composta negli anni 1916-1917 con l’impiego di stilemi tipicamente classici ー da qui il suo titolo ー che vengono però modificati o ricombinanti dall’autore: proporzioni e strutture tradizionali sono alterate e vengono inserite asimmetrie ritmiche e arditezze armoniche.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Ultimo concerto del cartellone “I sentieri della Cultura 2021”

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 novembre 2021

Chivasso Sabato 27 novembre alle 21 al teatro dell’oratorio Carletti di via don Dublino è in programma il quarto e ultimo concerto del cartellone “I sentieri della Cultura 2021” del circuito Chivasso in Musica, patrocinato dalla Città Metropolitana di Torino. Protagonista dell’appuntamento è l’Archeia Orchestra, ensemble di venticinque archi nata a Torino nel 2017 e diretta da Giacomo Pomati. L’Archeia Orchestra riunisce giovani studenti dei Conservatori di Aosta, Bologna, Catania, Cuneo, Milano, Novara, Padova, Parma, Sassari e Torino. Il direttore Giacomo Pomati è nato nel 1998 e, dopo aver frequentato il Liceo musicale Camillo Cavour di Torino, ha studiato saxofono con Enea Tonetti, si è diplomato in percussioni presso al Conservatorio della Valle d’Aosta. Attualmente frequenta il corso per direzione d’orchestra a Milano.Il programma si apre con una tra le pagine più suggestive per orchestra d’archi: la Holberg Suite di Edvard Grieg. A seguire le Danze popolari rumene di Béla Bartòk e, per concludere, la Serenata per archi di Antonín Dvořak. All’organizzazione del concerto collaborano due Lions Club chivassesi: l’Host presieduto da Roberto Tescaro e il Duomo presieduto da Maria Pia Suman. Il pubblico può accedere in teatro a partire dalle 20,30, munito di Green Pass e con libera offerta. Per saperne di più si può consultare il sito Internet http://www.chivassoinmusica.it, scrivere a info@chivassoinmusica.it o chiamare il numero telefonico 011-2075580.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Concerto della Israel Klezmer Orchestra

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 novembre 2021

Ferrara martedì 30 novembre alle ore 18.00 In occasione di Hanukkah, la festa ebraica dei lumi, il MEIS – Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah organizza il concerto della Israel Klezmer Orchestra. Una formula rodata attraverso la quale il museo lega la sua proposta culturale alle festività principali dell’ebraismo, e che per questa occasione porta a Ferrara una delle poche orchestre al mondo che ancora conoscono e valorizzano il repertorio klezmer.Direttamente da Gerusalemme, la band – riconosciuta a livello internazionale – porterà il ritmo trascinante di questa musica popolare, sviluppatasi nei villaggi ebraici dell’Europa dell’Est e tuttora molto amata, negli spazi del MEIS. Il gruppo, unico nel suo genere, possiede una dimensione e un’energia distintive che affondano le radici nel periodo in cui queste orchestre erano di gran moda, all’inizio del XX secolo. I membri dell’ensemble suonano una varietà di strumenti come legni, ottoni, archi e percussioni, e molti di loro affiancano alla musica strumentale virtuosistica e alle danze tradizionali ebraiche il canto di brani in yiddish, ebraico e inglese.Le esibizioni si trasformano in trascinanti momenti sociali, che coinvolgono il pubblico a ballare, cantare e prendere parte all’esperienza, mentre i musicisti dell’orchestra spesso si allontanano dal palco per unirsi alla folla in festa.Un inno alla gioia dunque, che coinvolge lo spettatore portandolo indietro nel tempo, tra le pagine dei racconti dei fratelli Singer e di Shalom Aleichem.Una proposta pensata per essere perfettamente assonante con lo spirito di uno degli appuntamenti più importanti del calendario ebraico, Hanukkah, caratterizzato proprio da una dimensione di felicità e condivisione.Una ricorrenza particolarmente significativa per il museo, che non a caso fu inaugurato proprio durante Hanukkah e che quest’anno raggiunge il traguardo dei 4 anni dalla sua apertura. Un percorso che ha dovuto affrontare la pandemia e i problemi a essa legati (purtroppo ancora presenti nella vita di tutti), e che quindi ancor di più vuole celebrare questo momento con il suo pubblico, in una serata nel segno della gioia e dello stare insieme.La festa infatti si ricollega alla riconquista della libertà di culto degli ebrei, dopo le proibizioni inflitte dagli elleni nel II sec. a.e.v., e il miracolo dell’olio che durò otto giorni e permise di tenere accesa nel Tempio la Menorah, il lume perenne. Ancora oggi, ogni sera, per otto giorni, migliaia di famiglie ebraiche in tutto il mondo accendono la Hanukkiah, mangiano deliziose prelibatezze tradizionalmente fritte, cantano canzoni del repertorio classicamente legato alla ricorrenza e si scambiano doni. Una tradizione che spesso coincide nel calendario con il Natale, con il quale condivide luminosità e allegria.Il concerto ha il patrocinio del Comune di Ferrara, della Comunità Ebraica di Ferrara e del Conservatorio Girolamo Frescobaldi di Ferrara.Il concerto è gratuito, è consigliata la prenotazione chiamando il numero 342 5476621 (attivi da martedì a domenica dalle 10.00 alle 18.00)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Concerto in ricordo di Ennio Morricone

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2021

Roma Il 10 novembre è il compleanno di Ennio Morricone e proprio mercoledì 10 novembre alle 18.00 il figlio Andrea, Franco Piersanti, Roberto Fabbriciani e Roma Sinfonietta gli dedicano il concerto nell’Auditorium “E. Morricone” dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” (Macroarea di Lettere e Filosofia, via Columbia 1).Al concerto partecipano anche Matteo Scarpelli al violoncello, Simone Salza al clarinetto e al sax e i quattro sassofoni dello Ialsax Quartet. È questo un omaggio profondamente sentito da parte dei musicisti che partecipano al concerto e di tutta Roma Sinfonietta, l’orchestra che più di ogni altra è stata diretta personalmente da Morricone nel corso di molti anni d’intensa collaborazione, sia in studio di registrazione che in innumerevoli tournée in Italia e nel mondo intero. Franco Piersanti vi partecipa come compositore e come direttore d’orchestra. Inizia il concerto dirigendo l’Orchestra Roma Sinfonietta in tre brani di Ennio Morricone: Blitz per quartetto di sax (1995), Metamorfosi di Violetta per clarinetto e quartetto d’archi (2001), Esercizi per 10 archi (1992-1993).Poi Piersanti cede la bacchetta al figlio di Ennio, Andrea Morricone, che ha seguito le orme del padre ed è un affermato compositore nel campo della musica per il cinema. In quest’occasione dirigerà la prima esecuzione assoluta di In memoriam, per sax soprano e archi, una sua composizione scritta in ricordo del padre.Piersanti riprende la bacchetta per dirigere alcune proprie composizioni. La prima è un altro affettuoso omaggio a Morricone: 90 battute per violoncello e archi, che Piersanti ha dedicato a Morricone nel 2019 in occasione del suo novantesimo compleanno. Poi dirigerà un suo omaggio ad un altro grande autore di musiche per il cinema, Nino Rota: è Magico anagramma sul nome Nino Rota per flauto e archi del 1998 (flauto solista Roberto Fabbriciani), che è diviso in tre parti, ognuna delle quali ha per titolo un anagramma del nome Nino Rota (Intorno a, Non irato, Orni nota). Il concerto si conclude con quattro brani (Notturno, Il corvo, Le api, Milonga strada) tratti dalle musiche di Piersanti stesso per “Tre piani”, il più recente film di Nanni Moretti.Franco Piersanti è tra i più noti compositori italiani di musica per il cinema. Ha scritto la musica per molti film di Nanni Moretti, Gianni Amelio e Mimmo Calopresti e ha collaborato anche con Carlo Lizzani, Ermanno Olmi, Roberto Faenza, Cristina Comencini, Carlo Mazzacurati, Daniele Lucchetti, Paolo Virzì e tanti altri registi. Ha vinto tre David di Donatello e inoltre due Ciak d’oro, una Grolla d’oro e il premio Ucmf (Associazione francese dei compositori di colonne sonore). Numerose anche le incursioni sul piccolo schermo: sono sue, tra l’altro, le musiche della serie Il commissario Montalbano.Parallelamente all’attività per il cinema e la televisione, Piersanti si è dedicato alla realizzazione di musiche per circa quaranta opere teatrali, tra cui il balletto Sueno per la Martha Graham Dance Company di New York. Molte anche le sue composizioni da concerto, sia sinfoniche che da camera.Biglietti: intero € 12,00. Ridotto docenti, personale amministrativo e tecnico dell’Università € 8,00. Ridotto studenti € 5,00.www.romasinfonietta.it

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Concerto Mozart incontra Bach

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 ottobre 2021

Bologna sabato 23 ottobre 2021 alle ore 21:00 presso il Museo di San Colombano. Collezione Tagliavini (via Parigi 5). Il concerto, che vede la partecipazione del Quartetto Bernardini, è organizzato in collaborazione con l’Associazione Ensemble Zefiro. Dedicato alla riscoperta del ricco repertorio cameristico per oboe, violino, viola e violoncello, il Quartetto Bernardini è stato fondato nel 2018 dal celebre oboista Alfredo Bernardini (professore al Mozarteum di Salisburgo, ha al suo attivo oltre 100 CD, si è esibito nelle sale di tutto il mondo con i più famosi gruppi di musica antica quali Hesperion XX, Le Petite Bande, The English Consort e Bach Collegium Japan). Biglietto intero: € 5,00 Biglietto ridotto: € 3,00 http://www.genusbononiae.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »