Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘concetti’

Nel mondo di Nunzio

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 marzo 2012

Giovedì 15 marzo, su Rai Tre alle ore 00:45, in onda il docu-film di Magazzini Einstein dedicato all’artista abruzzese ma romano d’adozione. Si chiama Nunzio Di Stefano, classe 1954, ed è senza dubbio uno dei maggiori artisti italiani contemporanei. Meglio noto come Nunzio, nato in Abruzzo a Cagnano Amiterno in provincia de L’Aquila, ma romano d’adozione, ha avuto il merito di adottare nel corso degli anni sperimentazioni linguistiche disparate che hanno portato ai limiti estremi la scultura, determinando l’impossibilità di definire con esattezza ciò che stiamo osservando o il significato dell’opera. A lui è dedicato il docu-film di Magazzini Einstein “Nunzio, senza titolo”, regia di Christian Angeli, in onda giovedì 15 marzo alle 00:45 su Rai Tre. Partendo dai suoi luoghi quotidiani, la casa nel cuore di Roma a due passi da Campo de’ fiori e lo studio ex-pastificio nel quartiere di San Lorenzo, Nunzio racconta la propria arte fra spunti e riflessioni, ricordi e passioni. Come quella per la letteratura e la poesia che lo portano ad apprezzare in modo particolare autori come Dante e Samuel Beckett. Il documentario, che restituisce la dimensione più privata dell’artista al di fuori della ufficialità del sistema dell’arte, offre elementi chiari della poetica di Nunzio: uno scultore arcaico, fuori dal tempo, la cui arte – fatta di sintesi proprio come il suo nome – riesce a rendere leggera e trasparente la materia. Esempio ne è una delle sue opere più note, l’Avaton, muro creato con ventisettemila stecche di legno disposte su assi circolari e sovrapposte una sopra l’altra, al tempo stesso attraente e respingente. Nunzio infatti rompe gli artifici retorici della storia dell’arte, illustrativi o decorativi che siano, per dare forma materiale alle zone oscure della nostra mente e per svelare il vuoto su cui si staglia l’esistenza a cui solo l’arte può dare un senso. Un artista che trova nella notte il momento migliore di ispirazione e che si accorse a ventiquattro anni che quello di fare lo scultore sarebbe stato il suo destino, a prescindere da come sarebbero andate le cose. Proprio come Arshile Gorky, artista armeno del Novecento del quale è grande animatore e che rappresentò un ponte ideale tra surrealismo e arte astratta, tra i meriti più grandi di Nunzio c’è quello di riuscire a semplificare al massimo i concetti più complessi.
Magazzini Einstein è il contenitore televisivo di Rai Educational dedicato a temi, eventi e personaggi dell’arte e della cultura, del presente e del passato. Un laboratorio di nuovi linguaggi per comunicare l’arte, attraverso la cronaca e la società, uno spazio per seguire sul piccolo schermo i principali eventi culturali e letterari dell’anno, un modo per viaggiare con il cuore e la mente nell’arte dei secoli. Più di trecento puntate in cui “la cultura fa spettacolo”.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Massimo Vitangeli

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

Bellinzona (Switzerland) via Tamaro 3 Vernissage_Saturday 2 October 2010 at 5.30 p.m. (2 October-7 November 2010). l tema, che Massimo Vitangeli (1950) affronta, site specific, per la sua prima personale al CACT Centro d’Arte Contemporanea Ticino, recupera parte degli elementi dionisiaci, prendendo spunto dall’erotismo per fare un’analisi approfondita sul fenomeno dell’ermafroditismo all’interno di una società – quella attuale – tendenzialmente trans mediale, unisessuale, post-contemporanea e post-tecnologica, ove – tuttavia – l’imposizione del ruolo rimane ancora uno dei fondamentali dogmi della sua matrice borghese. Recuperando concetti quali la mobilità, il transito o la ‘contrapposizione’ tra essere e non-essere espressi da filosofi come Eraclito fino a Heidegger, Vitangeli mette a confronto l’essere e l’unicità dell’uomo con la possibilità dionisiaca di intraprendere un viaggio tra razionalità e passione, caratteristiche riconducibili talune al maschile e tal’altre al femminile.
The topic, which Massimo Vitangeli (1950) tackles with a site-specific work for his first solo exhibition at the CACT Centre of Contemporary Art in Canton Ticino, revives some elements of Dionysus, drawing on eroticism to conduct a profound analysis of the phenomenon of hermaphroditism in a society – today’s society – that tends towards the transmedia, unisex, post-contemporary and post-technological, yet where the imposition of roles still remains one of the fundamental dogmas of its bourgeois matrix.
Vitangeli tells us that “the exhibition develops around the concept of connection between (sexual) identity and social role, where the transgender philosophy and the interchangeability between male and female ‘echo’. This is a philosophy of transition, of transformation, of relations, of flux… that refutes definitive syntheses and favours the development of the future”. By reviving such concepts as mobility, transition and the juxtaposition between being and not being expressed by philosophers from Heraclitus to Heidegger, Vitangeli compares man’s being and uniqueness with the Dionysiac possibility of venturing on a journey between rationality and passion, characteristics traceable to the male gender (the former) and to the female (the latter). ( abstract Mario Casanova, 2010 [translation Pete Kercher] (vitangeli)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festa tricolore di “Futuro e libertà”

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 agosto 2010

Mirabello (Fe) dal 31 agosto al 5 settembre a Mirabello (Ferrara), saranno i temi della giustizia, della legalità e della sicurezza ad aprire i lavori della Festa tricolore organizzata da Generazione Italia, il movimento che fa riferimento al Presidente della Camera Gianfranco Fini. “E finalmente a parlare di giustizia, legalità e sicurezza ci saranno anche le persone indicate a farlo, i rappresentanti sindacali degli Operatori delle Forze di Polizia, considerato che questo Governo tratta questi tre concetti fondamentali per la tenuta dello Stato democratico, alla stregua di fattarelli della massaia che deve fare i conti con le ristrettezze economiche della famiglia – dice Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp – il Sindacato Indipendente di Polizia –  o peggio, come una merce di scambio per non perdere il consenso degli alleati”.
Il COISP interverrà a Mirabello, con il suo Segretario Generale, alla tavola rotonda in programma in 31 agosto, alle 18.30, dal tema “Giustizia, Sicurezza e Legalità per l’Italia”. Alla tavola rotonda, che sarà introdotta da Francesco Rendine, parteciperanno l’onorevole Giuseppe Consolo, il senatore Maurizio Saia, l’onorevole Angela Napoli e Franco Maccari, il Segretario Generale del Coisp.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

La “nuova primavera dell’idv spezzino”

Posted by fidest press agency su lunedì, 12 aprile 2010

Maurizio Ferraioli, coordinatore comunale dell’Italia dei Valori dichiara: “La nuova classe dirigente del Partito dovrà essere espressione non solo di tesseramenti che richiamano a vecchi sistemi di fare politica ma dovrà richiamare persone che siano in grado di esprimere quei grandi concetti ed ideali che sono l’imperativo del nostro partito e del Presidente Antonio Di Pietro. Essere sul territorio non vuol dire esserci solo in campagna elettorale dove spesso vince chi ha più possibilità economiche e le idee diventano solo un carrello colmo di espressioni o slogan che hanno più il sapore di pubblicità che di modo sano di fare politica ma vuol dire esserci quotidianamente accanto alla gente comune, alla gente come noi, alla gente che ha ed ha avuto le nostre esperienze, alla gente che soffre di questa crisi che quotidianamente attanaglia le famiglie. Vuol dire essere in prima fila con i precari, con i lavoratori in cassa integrazione, vuol dire essere sempre in prima linea con gli ultimi e come ultimi fra gli ultimi utilizzare il grande strumento della politica per dare loro voce e cercare di risolvere i loro problemi o almeno dare indicazioni sul come poterli risolvere.E’ un lavoro duro, spesso poco apprezzato, sicuramente non remunerativo ma è l’unico lavoro che dobbiamo fare insieme per cercare insieme di portare quel miglioramento che la politica deve ritrovare come obbiettivo primario”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le rıcerche su ınternet

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2009

“Il numero delle parole chiave ricercato dagli utenti è molto cresciuto negli ultimi anni” esordisce Roberto Brenner di Google, uno dei 3 colossi dell’internet search a confronto sul palco di Buy Tourism Online “mediamente adesso ci sono almeno 3 keyword per ciascuna ricerca, specie nell’ambito turistico. La sfida è sulla rilevanza e sulla velocità di risposta.”  Ciò spinge i motori di ricerca a sviluppare tecnologie e strumenti sempre più in grado di capire che cosa cercano realmente gli utenti. “Per Yahoo è basilare la semplicità, la trasparenza e la personalizzazione della ricerca” spiega Lorenzo Montagna di Yahoo! “L’utente deve trovare tutti i risultati rilevanti, anche quelli che fanno riferimento alla concorrenza, e poterli salvare e organizzare in apposite sezioni del sito, per una consultazione successiva.” Per Kristine Marshall, responsabile di Bing Travel, giunta direttamente da Seattle alla manifestazione fiorentina, la chiave è l’innovazione: “Su Bing Travel chi cerca una tariffa aerea può utilizzare la tecnologia Price Predictor, ereditata da Farecast.com, in grado di predire con un grado significativo di attendibilità l’andamento delle tariffe e suggerire quando è più conveniente acquistarle” Il futuro dell’internet search non può prescindere dalle applicazioni per il mobile e rispondere a stili di vita dinamici, che richiedono risposte rapide e puntuali. Ecco quindi le search a riconoscimento vocale di Google, che evitano agli utenti l’uso della tastiera, o le geolocalizzazioni di Yahoo Mobile, che tengono conto di dove si trova l’utente in quel momento e contestualizzano le ricerche effettuate. O ancora, la Visual Search di Bing, che promette di migliorare del 28% la velocità di ricerca grazie all’intuitività della ricerca per immagini rispetto alla verbalizzazione dei concetti.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »