Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘confartigianato’

Stretta sul credit crunch da parte delle banche

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 agosto 2015

Banca d'Italia“A seguito del rapporto di Confartigianato che evidenzia la stretta sul credit crunch da parte delle banche nei confronti delle imprese, è necessario un intervento urgente del ministro Padoan. Bisogna sostenere e rilanciare soprattutto le attività delle aziende di piccole dimensioni che, più delle altre, soffrono il perdurare di questo fenomeno”. È quanto chiede Raffaello Vignali, Capogruppo Area Popolare (Ncd-Udc) in commissione Attività Produttive alla Camera e responsabile sviluppo economico del Nuovo Centrodestra, in una interrogazione rivolta al ministro Padoan.“Infatti, – evidenzia Vignali – secondo la rilevazione, negli ultimi 4 anni, i finanziamenti erogati dalle banche agli imprenditori sono diminuiti del 10,6%, per un calo complessivo stimato intorno ai 106 miliardi. Pertanto gli investimenti fissi lordi delle imprese sono calati di 51,6 miliardi di euro, pari al -15,9%. soffrire maggiormente il razionamento del credito sono le imprese di piccole dimensioni, tanto che a maggio 2015 le aziende fino a 20 dipendenti hanno registrato una diminuzione dei prestiti del 2,3%, rispetto al calo dell’1,6% evidenziato dal totale delle imprese italiane nel corso dell’ultimo anno”

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Confartigianato Palermo, escalation di cancellazione degli iscritti

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

Settecento nuove imprese iscritte nel 2011, ma 1800 hanno richiesto la cancellazione. Questi i dati che emergono da un’analisi condotta da Confartigianato Palermo, che calcola anche la cancellazione di 230 artigiani a partire dal 31 dicembre 2011 e la richiesta della stessa da parte di altri ottanta. Una situazione che preoccupa il presidente di Confartigianato Palermo, che vede nel fenomeno il rischio di un ulteriore aumento degli abusivi e quindi, di evasori delle tasse. “Nella qualità di componente della giunta della Camera di Commercio e di presidente di Confartigianato provinciale – dichiara Nunzio Reina – ritengo questi dati molto allarmanti. Son preoccupanti per la situazione economica della città, perché uno dei motivi principali che spinge un iscritto alla cancellazione è quello di evitare la tassazione. Molti di loro, infatti, preferiscono addirittura chiudere la propria attività e continuare a lavorare in nero: l’accesso al credito è spesso impossibile. Per questo chiedo a tutti i deputati regionali di impegnarsi a rimpinguare le casse della CRIAS (La Cassa Regionale dell’Artigianato Siciliano) per rispondere alle esigenze del commerciante, perché la crisi riguarda l’intero comparto degli artigiani, per i quali confrontarsi con l’abusivismo e la concorrenza sleale, sta diventando impossibile.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gli impiantisti di confartigianato

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 luglio 2011

Paolo Guerriera, titolare della società Multiservice snc, e Cesare Lombardo, titolare della ditta omonima, sono stati nominati rispettivamente coordinatore e vice coordinatore provinciali degli impiantisti associati a Confartigianato Imprese Crotone. Altri componenti il direttivo provinciale sono Gaetano Ceraldi con sede a S. Mauro Marchesato, Emilio Grisafi e Cataldo Papaianni, entrambi di Cirò Marina. Dopo il rinnovo totale degli organismi generali, Confartigianato Crotone ha iniziato ad eleggere i rappresentanti di categoria che nei prossimi quattro anni rappresenteranno l’Associazione nei rapporti con le Istituzioni, la Politica e con tutto il mondo Associativo ed Imprenditoriale. Paolo Guerriera, in una sua prima dichiarazione, ha sottolineato che procederà nelle prossime settimane ad allargare il neo costituito organismo di direzione degli impiantisti considerato che Confartigianato a livello nazionale ha sottoscritto accordi importanti che porteranno commesse significative a tutte le aziende associate. Nicola Baldi, rappresentante nazionale presenterà un progetto nazionale che darà una boccata di ossigeno in termini di nuovi appalti alle aziende. Salvatore Lucà, presente all’incontro insieme a Nuccio Corigliano, ha sottolineato che questa categoria rappresenta un punto strategico per Confartigianato, in quanto essa è legato a tutto il nostro mondo associativo, principalmente al turismo. Su questo ultimo punto, il segretario generale ha informato i presenti che è stata costituita a suo tempo un’associazione dedicata, i cui organismi verranno rinnovati nelle prossime settimane con il coinvolgimento di rappresentanti delle diverse categorie, dai commercianti agli impiantisti, dagli edili al fitness, ma un po’ la totalità delle categorie di servizi. Un programma ambizioso che vuole portare all’attenzione del mercato globale le nostre micro aziende che in termini di professionalità non sono seconde a nessuno. (cesare lombardo, paolo guerriera)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agenda sindaco di Roma

Posted by fidest press agency su martedì, 12 luglio 2011

Roma 12/7/2011 Ore 12: Sala delle Bandiere, Campidoglio Il sindaco, Gianni Alemanno, incontra una delegazione di studenti e di docenti del SUNY (State University of New York), il sistema di istituzioni pubbliche di istruzione superiore dello Stato di New York.
• Ore 13: Sala delle Bandiere, Campidoglio Il sindaco, Gianni Alemanno, e il presidente Confartigianato Imprese Roma, Mauro Mannocchi, firmano il protocollo d’intesa tra Roma Capitale e Confartigianato Imprese Roma, finalizzato a valorizzare e tutelare l’artigianato nella Capitale. Interviene l’assessore alle Attività Produttive, al Lavoro e al Litorale, Davide Bordoni.
• Ore 18: Sala dell’Assunta, via degli Astalli 17 Il sindaco, Gianni Alemanno, interviene all’incontro “Che senso assume oggi il silenzio in politica? Vi è ancora spazio, in una politica spesso gridata, per quel silenzio che significa anche riflessione?”. La Tavola rotonda sarà anche l’occasione per la presentazione del libro “Dialogo del conforto nelle tribolazioni”, opera di Tommaso Moro edita da Rubbettino, e offre lo spunto per un incontro-dibattito promosso dalla Fondazione Achille Grandi e dalle Acli di Roma, con il contributo dell’associazione culturale “Il cenacolo di Tommaso Moro”. All’incontro prendono parte il sen. Francesco Rutelli, gli on. Enrico Letta e Luigi Bobba, il cappellano di Montecitorio, monsignor Lorenzo Leuzzi, il presidente della Fondazione Achille Grandi per il Bene Comune, Michele Rizzi, e il presidente delle Acli di Roma, Cristian Carrara.
• Ore 20.30: Giardini Federlazio, viale Libano 62 Il sindaco, Gianni Alemanno, interviene alla “Cena d’Estate” organizzata da Federlazio. L’evento vedrà ospiti gli imprenditori dell’Associazione, insieme con le più alte personalità dell’economia, della politica e delle Istituzioni. Nel corso della cena si svolgerà la consueta cerimonia di consegna del “Premio Federlazio”, giunto alla IX edizione, che consiste in un’opera originale dello scultore Enzo Carnebianca.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

UniCredit e Confartigianato insieme per le Pmi

Posted by fidest press agency su giovedì, 19 maggio 2011

UniCredit e Confartigianato Imprese uniscono ancora le forze per supportare l’economia del territorio attraverso un dialogo diretto e un’intesa che porta nuova liquidità garantita alle piccole e medie imprese. Sono questi i risultati del rinnovo dell’accordo siglato tra UniCredit e Confartigianato Imprese in rappresentanza delle imprese del territorio per le quali si rende così operativo il progetto Ripresa Italia. L’intesa è stata siglata da Felice Delle Femine, responsabile del Territorio Sud di UniCredit e da Francesco Sgherza, Vice Presidente nazionale Confartigianato con delega per il Mezzogiorno. All’incontro presente anche Ciro Fiorillo, Direttore Network Famiglie e Piccole Imprese di UniCredit al Sud. L’obiettivo dell’accordo è rilevare e gestire tutte le necessità percepite sui territori dalle imprese, in una logica costruttiva e di condivisione delle responsabilità per mettere in atto soluzioni concrete volte a sostenere le aziende in difficoltà; realizzare tavoli di confronto e di risoluzione anche preventiva delle eventuali criticità nel rapporto Banca-Impresa; offrire formazione e assistenza per facilitare l’accesso al Credito.
Nell’ambito di tali principi, l’accordo permette di rendere disponibili i finanziamenti previsti nell’ambito dei progetti Impresa Italia, SOS Impresa Italia e Ripresa Italia, iniziative di supporto del mondo produttivo varate dal Gruppo UniCredit, che hanno messo a disposizione delle micro e piccole imprese italiane meritevoli un plafond di finanziamenti per complessivi 6 miliardi di euro a livello nazionale destinati allo sviluppo e al sostegno del tessuto imprenditoriale locale.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Confartigianato: protocollo antiracket

Posted by fidest press agency su domenica, 27 marzo 2011

Confartigianato Crotone  dopo aver sottoscritto il protocollo antiracket Io Denuncio per iniziativa del Prefetto di Crotone, dott. Vincenzo Panico, ed aver attivato in associazione uno sportello dedicato ad accompagnare nella denuncia le vittime di estorsioni ed usura, intende dare  continuazione all’iniziativa adottando delle regole interne innovative e ferree in relazione al comportamento ed alle qualità che i  propri associati  dovranno possedere per essere ritenuti tali. Non a caso, considerato l’importanza che Confartigianato annette alla problematica antiracket,  lo sportello della legalità è guidato direttamente dal segretario generale, Salvatore Lucà, il quale ha assicurato a tutti coloro che intendano denunciare le estorsioni e l’usura la massima privacy  e l’assistenza legale e  fiscale  gratuita, offerta dai rispettivi Ordini professionali che, da parte loro, hanno sottoscritto il protocollo.Un cambio radicale della filosofia associativa che accompagnerà l’attività  di Confartigianato Crotone nei prossimi anni e che, si spera, venga condivisa da tutte le altre organizzazioni datoriali e non solo. Il problema della legalità per Confartigianato deve rappresentare un obiettivo da perseguire alla stregua di tanti altri fattori negativi, quali le difficoltà sul credito e la burocrazia che ancora oggi frenano lo sviluppo e la ripresa dell’economia locale.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fare impresa in Italia

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 marzo 2011

Non è mai stato facile. Anche se la voglia di mettersi in proprio non manca, tanti bei progetti dei giovani si bloccano davanti alle barriere che scoraggiano gli aspiranti imprenditori. Ma non è così dappertutto: ci sono territori in cui proprio i giovani trovano condizioni più favorevoli per lavorare e per aprire un’azienda. La classifica delle regioni ‘amiche’ dei ragazzi che vogliono mettersi in proprio è stata stilata dall’Ufficio studi di Confartigianato e presentata all’Assemblea Nazionale dei Giovani Imprenditori di Confartigianato. Il divario Nord – Sud risulta evidente dalla poca capacità del Mezzogiorno di creare un contesto idoneo a  favorire il lavoro e l’imprenditorialità giovanile. Dalla rilevazione emerge infatti che la Provincia Autonoma di Trento, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Umbria offrono l’ambiente migliore per realizzare i sogni dei giovani. Maglia nera per la Sicilia, regione dove è più complesso e più difficile esercitare l’attivita imprenditoriale anche per i giovani. Seguono a breve distanza la Campania e la Calabria. Complessivamente è il Nord Ovest l’area del Paese più favorevole al lavoro e alle attività produttive dei giovani. Seguono il Nord Est, il Centro, il Sud e le Isole. Per l’ambito dell’imprenditorialità le regioni ‘virtuose’ sono Liguria, Valle d’Aosta e Toscana mentre le ultime tre sono Molise, Prov. Aut. Bolzano e Sicilia.In relazione alle condizioni del mercato del lavoro giovanile ai primi posti troviamo il Veneto, la Provincia Autonoma di Bolzano e le Marche, mentre agli ultimi si collocano Calabria, Basilicata e Sardegna. Risulta migliore il contesto socio-economico nelle Province Autonome di Bolzano e Trento e in Lombardia mentre agli ultimi posti, troviamo Liguria, Molise e Sardegna. Alta attenzione all’istruzione e capitale umano si rileva in Friuli Venezia Giulia, Emilia – Romagna e Lombardia, mentre le regioni più ‘distratte’ sul fronte della formazione dei giovani sono Sicilia, Calabria e Campania. Un contesto, è evidente, in cui dobbiamo lavorare in modo più  incisivo per creare le condizioni giuste per eliminare questo gap che fa morire almeno il 50% delle nostre giovani aziende nei primi tre anni di attività. Oggi gli incentivi riservati alle aziende devono essere più a misura del tessuto economico che effettivamente lavora e vuole crescere,  purtroppo ancora non è cosi, malgrado gli annunci di questi ultimi mesi.  Forse un credito di imposta sugli investimenti e sull’occupazione, cioè  misure automatiche e non  vincolate anche alle spedizioni postali, potrebbero far risalire la china ed eliminare questo altro gap negativo. (Salvatore Lucà)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Confartigianato Crotone: Vertici struttura organizzativa

Posted by fidest press agency su domenica, 16 gennaio 2011

Isola Capo Rizzuto, con voto unanime,  l’Assemblea elettiva di Confartigianato Imprese Crotone ha confermato fino al 2014 i vertici della propria struttura associativa,  rieleggendo Luigi D’Ippolito e  Salvatore Lucà, rispettivamente presidente e segretario generale. Una guida valutata all’unanimità idonea a guidare un’associazione che rappresenta oltre 2000 aziende artigiane, commerciali, turistiche e di servizi e   che è divenuta nell’ultimo decennio un punto di riferimento importante per questo variegato e dinamico mondo del lavoro autonomo.  Dopo aver espresso tutta una serie di considerazioni sullo stato generale della struttura associativa, Salvatore Lucà, ha tracciato, seppur  per grandi linee, i nuovi propositi di Confartigianato Crotone:
A) presentazione ufficiale a tutte le Istituzioni regionali in una manifestazione pubblica, nel prossimo mese di febbraio,  di tutti  gli  organismi associativi di Confartigianato Crotone con la partecipazione dei vertici nazionali e regionali della Confederazione e probabilmente del Presidente Scopelliti e del suo Assessore alle attività produttive.
B) elezione in tutto il territorio provinciale dei rappresentanti di categoria che dovranno lavorare in sinergia con la struttura provinciale
C) nuovo impulso all’attività di Confartigianato Persone per dare risposte più confacenti e dirette  alle famiglie afflitte da tanti bisogni.
D) rappresentare alle istituzioni alcune incogruenze nei bandi regionali che rischiano di vanificare gli effetti attesi.
E) più coinvolgimento alla vita associativa dei nostri tantissimi soci che deve diventare momento di incontro e di scambio di idee ed informazioni indispensabili al raggiungimento degli obiettivi comuni.
F) nascita di una nuova struttura formativa per realizzare un vero e grande istitututo di formazione per arti e mestieri.
G) costituzione di un centro studi, ricerche e statistiche che deve diventare punto di riferimento importante per tutte le istituzioni del  Mezzogiorno e strumento reale per contribuire a creare una serie di rete di imprese idonea a far crescere il nostro tessuto economico.
H) Pressing serrato sugli istituti bancari che consenta di elaborare soluzioni condivise, in grado di rendere il credito realmente “a portata e a misura” di micro,  piccola e media impresa.
I) inizitive particolari che mettano al sicuro le nostre aziende ed in contrapposizione al potere pervasivo della criminalità organizzata.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lettera aperta al prefetto di Crotone

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 dicembre 2010

“A nome mio personale e  della Associazione che ho l’onore di dirigere, – dichiara Salvatore Lucà – mi permetto inviarLe questa mia “Lettera Aperta” per ringraziarla pubblicamente per  quello che sta facendo per le nostre Popolazioni da quando è giunto nella nostra Provincia, non ultimo il Patto Antiracket ‘Io denuncio’, promosso dalla Prefettura e dalle  Associazioni presenti sul territorio insieme naturalmente alla Camera di Commercio.  Nei giorni scorsi abbiamo discusso in Confartigianato del contributo e della spinta che Ella, con la sua professionalità,  semplicità ed incisività,  sta dando a tutti noi in questa  non facile attività di rappresentanza in un territorio abbastanza difficile e tante volte paradossale. Senza nulla togliere a tutte le altre iniziative a cui  partecipa giornalmente con  tanta passione, La voglio ringraziare per aver portato prepotentemente alla ribalta il fenomeno del racket che, malgrado  qualche proclama di qua e di là,  fondamentalmente dall’opinione pubblica è ancora    ritenuto  abbastanza marginale in un contesto socio economico che vuole migliorarsi ma che, per tante cause e concause, non riesce da anni a decollare. Lavorare come sta facendo,  concretamente ed insieme agli attori sociali per dar  vita ad una coscienza comune di legalità e concretezza come modello di vita, da  diffondere ed incentivare a vantaggio dello sviluppo dell’economia locale, significa tantissimo per noi che, molte volte contro tutti e tutto, cì siamo ritrovati spesso in solitudine con le nostre problematiche ed ostacoli, che, mi creda, non sono pochi. Operare in un ambiente come il nostro non è semplice, ecco perchè ho ritenuto doveroso e nel contempo naturale, insieme a tutti i Dirigenti di Confartigianato, indirizzarLe questa semplicissima  “ lettera aperta”, estesa alle Forze dell’Ordine,  che vuole essere un’attestato di stima a tutti i protagonisti  impegnati ed uno stimolo agli imprenditori ed  ai miei colleghi a prendere con la dovuta serietà questa iniziativa che potrebbe far nascere una vera “ primavera crotonese”.Grazie dott. Vincenzo Panico. (Salvatore Lucà)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Confartigianato: credito di imposta regionale

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2010

La proposta di legge dell’On. Pasquale Tripodi và verso i bisogni e le necessità  reali e concrete   della nostra imprenditoria. Agganciarci ad un’eventuale  ripresa, senza supporti concreti, diventa una missione quasi impossibile. Dopo l’indagine dei mesi scorsi effettuata dall’osservatorio di Confartigianato Giovani di Roma e l’altra specificatamente rilevata nella nostra provincia  su un campione di oltre 100 piccole e medie imprese nell’ambito dell’artigianato, del commercio, del turismo e dei servizi, il segretario provinciale di Confartigianato, Salvatore Lucà, aveva presentato una relazione in cui si evidenziava che le nostre micro e piccole imprese erano ormai in ginocchio e l’aumento di Irap e Irpef per coprire il deficit sanitario e le nuove regole previste per il credito da Basilea 3 erano fattori insormontabili per un tessuto economico fragile e non supportato adeguatamente. Lo stesso Lucà aveva varie volte  auspicato l’adozione di un credito di imposta regionale sia sugli investimenti che sulle nuove assunzioni. Gli imprenditori sperano   che questa proposta di legge abbia un iter velocissimo per  poter finalmente mettere  a disposizione delle imprese risorse erogate, in modo  automatico e senza graduatorie, sia sugli investimenti  oltre che naturalmente per le nuove assunzioni. L’utilizzo di risorse finanziarie  congrue per simili operazioni metterebbe finalmente all’angolo quegli imprenditori che per anni nella nostra Regione hanno abusato di tutti quei finanziamenti che hanno creato di fatto una forte disparità tra coloro i quali fanno veramente imprenditoria ed altri che hanno utilizzato le risorse pubbliche solo per fini e scopi personali. In sintesi, Salvatore Lucà è convintissimo  che  il  credito d’imposta dedicato alla nostra Regione sia uno dei più importanti  presupposti per intraprendere un percorso di sviluppo e benessere per le nostre popolazioni. E’ risaputo, inoltre, per evitare disparità di trattamento, che nell’artigianato e nell’ambito delle PMI in generale tantissimi familiari lavorano o hanno intenzione di operare nella azienda di famiglia, Confartigianato ritiene che nell’approvazione della legge sia previsto anche l’assunzione di parenti ed affini, come d’altra parte lo è nell’ordinarietà delle attività imprenditoriali. In sintesi, sostiene Confartigianato,  un credito d’imposta dedicato alla nostra Regione  oltre a rappresentare  un importante aiuto alle nostre imprese sarà anche un invito serio ed appetibile, fuori da ogni logica clientelare, per  tutti quegli imprenditori che volessero venire in Calabria  ad investire o delocalizzare.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Solidarietà al Dott. Salvatore Di Landro

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 agosto 2010

In merito all’attentato perpetrato ai danni del Dott. Salvatore  Di Landro, Procuratore Generale di Reggio Calabria,  esprimo la mia solidarietà personale e della Confartigianato Imprese Crotone. Siamo davvero preoccupati  ed occorre che le Istituzioni, senza tentennamenti, incaricate  dell’ordine e della sicurezza agiscano  con tempestività prima che sia troppo tardi anche perché  questi atti sono molto  inquietanti e destano  serie preoccupazioni in tutta la popolazione. Quando viene colpito con simili attentati una figura di primo piano della lottà  alla criminalità evidentemente siamo in piena emergenza.  Confartigianato nella sua interezza è vicina al Dott. Di Landro convinti che continuerà nel suo impegno con coraggio  per poter costruire una  Società dove la legalità si affermi e sia libera dalle ingiustizie e dal malaffare.  (Salvatore Lucà segretario confartigianato Crotone)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gli artigiani versano 3 e ricevono 1

Posted by fidest press agency su lunedì, 9 agosto 2010

Confartigianato Imprese Crotone condivide quanto sostiene il  Presidente Confederale Guerrini come ci precisa Salvatore Lucà segretario generale: “La nostra organizzazione  vuole sollecitare, all’Inail e  anche al Governo tramite i Parlamentari calabresi, un intervento strutturale e consistente di rideterminazione delle tariffe pagate dagli artigiani per sanare l’assurda sperequazione che oggi vede i nostri imprenditori versare contributi 3 volte superiori rispetto alle prestazioni ricevute dall’Istituto. La riduzione è tanto più necessaria in considerazione dell’ottimo andamento della Gestione dell’artigianato presso l’Inail frutto dell’impegno delle imprese artigiane per garantire la sicurezza sul lavoro. Speriamo che l’annuncio del Presidente dell’Inail Marco Fabio Sartori circa la riduzione dei premi, secondo quanto previsto dalla Legge Finanziaria 2007,  si concretizzi non altro per i risultati positivi della Gestione Inail artigianato”.
Così, – soggiunge Lucà – nonostante la reale diminuzione degli infortuni testimoniata dall’Inail stesso e nonostante questa  situazione gestionale ampiamente positiva, i nostri imprenditori continuano ad avere il costo assicurativo più alto rispetto agli altri settori economici.  Perchè  succede questo? Poi si  continua a dichiarare a destra e a manca che le piccole imprese artigiane sono attenzionate  in modo positivo, nella pratica però non è cosi se d’altra parte si continua su questo trend.  I nostri imprenditori in questi ultimi anni stanno dedicando  veramente un’attenzione particolare al comparto sicurezza, ma  i risultati per le aziende continuano ad essere più negativi che mai, dal momento che malgrado le cospicue risorse investite per garantire all’utenza e ai dipendenti e collaboratori la massima sicurezza, le tariffe ci catalogano tra  i più tartassati”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Enel – Confartigianato accordo conciliazione

Posted by fidest press agency su domenica, 25 luglio 2010

Salvatore Lucà, segretario di Confartigianato Imprese Crotone,  ha annunciato la firma dell’accordo tra Confartigianato e Enel per avviare congiuntamente la procedura di conciliazione paritetica su base volontaria delle controversie con i clienti business dell’elettricità e del gas. L’intesa, d’altra parte auspicata anche dall’Autorità  per l’energia elettrica e il gas (AEEG)  la quale  ha invitato le aziende associate ad adottare procedure volontarie di conciliazione, si articola in un protocollo che fissa le linee guida della procedura e in un regolamento attuativo che disciplina questa prima fase di sperimentazione.
La procedura di conciliazione è uno strumento di risoluzione stragiudiziale delle controversie, basato sulla libera adesione delle parti che tentano di raggiungere un accordo amichevole. Questa procedura offre alle aziende associate una possibilità concreta  e gratuita di risolvere rapidamente e direttamente le nascenti controversie senza dover ricorrere al giudice ordinario, al quale le parti possono comunque rivolgersi, fintanto che non venga raggiunto un accordo. L’attuale protocollo sperimentale riguarda otto tipi di controversie: 1) gestione della riduzione della potenza o del distacco della fornitura per morosità 2) fatture per importi anomali rispetto agli importi fatturati negli ultimi due anni, 3) ricostruzione dei consumi a seguito del malfunzionamento del contatore 4) consumi presunti in acconto di importo elevato in riferimento alla media precedente 5) gestione del pagamento per bollette particolarmente elevate e di conguaglio 6) rifatturazione 7)  rateizzazione 8) gestione rimborsi.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Assemblea Confartigianato

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 luglio 2010

Dopo l’indagine dei mesi scorsi dell’osservatorio di Confartigianato Giovane di Roma e l’altra specificatamente rilevata nella provincia di Crotone nelle scorse settimane e conclusa in questi giorni su un campione di oltre 100 piccole e medie imprese nell’ambito dell’artigianato, del commercio, del turismo e dei servizi, il segretario provinciale, Salvatore Lucà, ha presentato  una relazione in cui si evidenzia che le micro e piccole imprese sono quasi in ginocchio e l’aumento deciso di Irap e Irpef  per coprire il deficit sanitario e le nuove regole previste per il credito da Basilea 3  sono altri  fattori negativi che gli imprenditori dovranno purtroppo subire. Non solo. Le restrizioni nel mondo bancario stanno mettendo in ginocchio specialmente le nuove imprese, quelle nate per intenderci con gli incentivi statali degli ultimi anni, che invece di produrre un’ulteriore spinta alla ripresa sono diventate il vero punto debole della filiera economica.
“Queste piccole aziende – è detto in una nota della Confartigianato – che in fase di avvio sono state ben accolte dal sistema finanziario per accaparrarsi  evidentemente  i fondi statali, oggi devono convivere anche, ove non bastassero gli altri fattori ostativi, con un sistema bancario che guarda al lavoro autonomo  più come ostacolo e non come risorsa. Un dato gravissimo dovuto ad un sistema finanziario obsoleto che non ha proprio la volonta di dare una mano, malgrado anche loro ribadiscono virtualmente  grandissima disponibilità”. “Gli imprenditori – si soggiunge – auspicano però che la Regione Calabria  metta a disposizione delle imprese risorse dei Fondi Europei per un credito d’imposta automatico e senza graduatorie sugli investimenti in infrastrutture e macchinari per le imprese calabresi  di qualsivoglia natura.  L’utilizzo di questi fondi per simili operazioni  metterebbero all’angolo  quegli  imprenditori che per anni nella nostra Regione hanno abusato di tutti quei finanziamenti che hanno creato di fatto una forte disparità tra coloro i quali fanno veramente imprenditoria ed altri che hanno utilizzato le risorse pubbliche solo per fini e scopi personali”.A fronte di questi ostacoli ed agli altri della Regione, Salvatore Lucà ha confermato l’avvio in questi giorni del preannunciato “ Sportello Anticrisi” che verrà presentato ufficialmente nei prossimi giorni in tutti i suoi  dettagli in una apposita conferenza stampa che si terrà a Crotone.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Brunetta a “Mettiamoci la faccia”

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 giugno 2010

Roma 22 giugno ore 9.45  Camera di Commercio di Roma Tempio di Adriano – Piazza di Pietra, Roma Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta firma i Protocolli d’intesa  per la sperimentazione del servizio “Mettiamoci la faccia” con i Comuni di Bagnara di Romagna, Firenzuola, Margherita di Savoia, Sabaudia e Bianzano. ore 10  Il Ministro apre i lavori della seconda Convention: “Mettiamoci la faccia”.
Roma Ore 14    Palazzo Vidoni, – Corso Vittorio Emanuele, 116 – Conferenza Stampa del Ministro Renato Brunetta per la diffusione della posta elettronica certificata (PEC)  nelle imprese associate di Confartigianato attraverso il servizio “Impresa Semplice” di Telecom Italia. Intervengono:  Il Presidente di Confartigianato Giorgio Guerrini, L’Amministratore Delegato di Telecom Italia SpA Franco Bernabè.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Neo Presidente Confartigianato AsoloMontebelluna

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

Stefano Zanatta è  il presidente della nuova Confartigianato AsoloMontebelluna. Un passaggio naturale per Zanatta, presidente di Montebelluna che, assieme al collega di Asolo Italo Bosa e ai direttori Claudio Faganello e Valter Cietto, ha guidato il percorso di fusione tra le due associazioni. Un’elezione che garantisce continuità rispetto agli obiettivi delineati con la fusione e che darà vita, il 1 gennaio 2010, alla nuova associazione.  Fausto Bosa è stato eletto vicepresidente. 40 anni, imprenditore edile di Crespano del Grappa, già molto attivo nell’associazione, attualmente impegnato nel Gruppo Giovani quale Presidente Provinciale e membro della Giunta nazionale. Agli organismi neoletti spetta il compito guidare per i prossimi 5 anni una realtà di oltre 3.000 soci distribuiti in 25 comuni del trevigiano, territorio che con le sue 20.000 imprese rappresenta un modello economico di riferimento internazionale.  La fusione ha portato ad individuare obiettivi di lavoro nuovi e ambiziosi per i prossimi anni. Il tema dell’aggregazione sarà fondamentale anche per il riposizionamento delle piccole imprese, che dovranno trovare modalità formali e informali di collaborazione per migliorare la competitività, obiettivo necessario e strategico anche per il territorio. Sono 10 complessivamente i membri che compongono la giunta: oltre a presidente e vice, sono stati nominati Bassani Paolo, Bottarel Daniele, Casarin Paolo, Dal Pian Daniele, De Sordi Fabrizio, Pellizzer Michele, Roccon Orietta, Zanella Sergio. (zanatta)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »